Thomas Bruderer , leader dei Piraten svizzeri dice che la religione è un disturbo mentale

Pagina 6 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Thomas Bruderer , leader dei Piraten svizzeri dice che la religione è un disturbo mentale

Messaggio Da Tomhet il Dom 9 Dic - 17:27

Uhm, concordo con rwed, in un certo senso i credenti le cazzate le sentono in un modo piuttosto mascherato ed essendo incapaci di fare un benché minimo accenno di critica a quello che credono, non ne vedono l'idiozia.
Anche se però in effetti il paragone con un film o una fiaba non mi pare proprio giusto, in quanto già in partenza sai che si tratta di una cazzata, mentre invece addirittura il credente in partenza sa che tutto ciò è vero, perciò se glielo propini pure in maniera come da te spiegato le cose peggiorano e sarà ancor meno incapace di vedere le cose come sono.

Tomhet
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2672
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.08.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Thomas Bruderer , leader dei Piraten svizzeri dice che la religione è un disturbo mentale

Messaggio Da Minsky il Dom 9 Dic - 17:32

------rwed ha scritto:
Minsky ha scritto:
------rwed ha scritto:...
Rwed, hai appena finito di dire che i credenti sono una massa di malati mentali che hanno perso il contatto con la realtà. Se va bene per te...

Secondo me non hai capito la sottile differenza che passa tra un concetto e un incapsulamento... ovvero la transustanziazione è un incapsulamento di concetti assolutamente folli, ma passano inosservati proprio a causa dell'incapsulamento in quell'etichetta.
Scusa tanto ma come giustamente ha sottolineato Darrow c'è una bella differenza tra sospendere il senso critico per gustarsi un film fantasy o un romanzo di fantascienza o, se è per questo, una qualunque opera letteraria etc., e sospenderlo su argomenti che investono la vita concreta delle persone. Una bella differenza, direi. Tu, quando attraversi la strada, guardi a sinistra e a destra? (cit.)

Tomhet ha scritto:Uhm, concordo con rwed, in un certo senso i credenti le cazzate le sentono in un modo piuttosto mascherato ed essendo incapaci di fare un benché minimo accenno di critica a quello che credono, non ne vedono l'idiozia.
Anche se però in effetti il paragone con un film o una fiaba non mi pare proprio giusto, in quanto già in partenza sai che si tratta di una cazzata, mentre invece addirittura il credente in partenza sa che tutto ciò è vero, perciò se glielo propini pure in maniera come da te spiegato le cose peggiorano e sarà ancor meno incapace di vedere le cose come sono.
Appunto.

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13448
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Thomas Bruderer , leader dei Piraten svizzeri dice che la religione è un disturbo mentale

Messaggio Da Paolo il Dom 9 Dic - 17:42

Per me state girando in torno al problema. Come ho già per altro scritto per me è solo questione di educazione o, per calcare la mano, lavaggio del cervello. Il credente ha sempre creduto, quanto meno nella quasi totalità. E una conversione in età adulta è sempre causata da un qualche elemento traumatico (inteso in senso psicologico) che lo spinge a questo. Ma se viene immesso nel cervello del bambino sin dai primi mesi l'idea che possa esistere qualcosa che di fatto non esiste, o che possano esistere cose magiche, è molto difficile che da adulto se ne possa totalmente staccare. E' un po' come la madre lingua. Solo quella che impari nei primi tre anni di vita sarà la tua vera lingua. Poi è molto difficile, per non dire impossibile, impararla come chi la parla dalla nascita. Tutti noi riconosciamo uno straniero anche se parla perfettamente italiano e vive in Italia da vai decenni! O la cadenza dialettale, è veramente difficile da correggere. E questo perchè quando il cervello immagazzina ed elabora dei dati nei primi tre anni di vita non li cancella più, a meno di traumi fisici o psichici. Ma anche in natura c'è qualcosa di simile. Un gatto lo puoi addomesticare solo nei primi sei mesi di vita. Dopo è impossibile. Rimarrà sempre selvatico. E per me è questo il meccanismo che è alla base del credere.

Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8606
Età : 61
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Thomas Bruderer , leader dei Piraten svizzeri dice che la religione è un disturbo mentale

Messaggio Da Rasputin il Dom 9 Dic - 19:14


_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49107
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Thomas Bruderer , leader dei Piraten svizzeri dice che la religione è un disturbo mentale

Messaggio Da ------rwed il Dom 9 Dic - 19:15

Minsky ha scritto:
------rwed ha scritto:
Minsky ha scritto:
------rwed ha scritto:...
Rwed, hai appena finito di dire che i credenti sono una massa di malati mentali che hanno perso il contatto con la realtà. Se va bene per te...

Secondo me non hai capito la sottile differenza che passa tra un concetto e un incapsulamento... ovvero la transustanziazione è un incapsulamento di concetti assolutamente folli, ma passano inosservati proprio a causa dell'incapsulamento in quell'etichetta.
Scusa tanto ma come giustamente ha sottolineato Darrow c'è una bella differenza tra sospendere il senso critico per gustarsi un film fantasy o un romanzo di fantascienza o, se è per questo, una qualunque opera letteraria etc., e sospenderlo su argomenti che investono la vita concreta delle persone. Una bella differenza, direi. Tu, quando attraversi la strada, guardi a sinistra e a destra? (cit.)

Tomhet ha scritto:Uhm, concordo con rwed, in un certo senso i credenti le cazzate le sentono in un modo piuttosto mascherato ed essendo incapaci di fare un benché minimo accenno di critica a quello che credono, non ne vedono l'idiozia.
Anche se però in effetti il paragone con un film o una fiaba non mi pare proprio giusto, in quanto già in partenza sai che si tratta di una cazzata, mentre invece addirittura il credente in partenza sa che tutto ciò è vero, perciò se glielo propini pure in maniera come da te spiegato le cose peggiorano e sarà ancor meno incapace di vedere le cose come sono.
Appunto.

Secondo me, ripeto, è questione di sospensione della incredulità: una frase emblematica è "bisogna essere come bambini per entrare nel regno dei cieli". Visto che il film è una cosa finta, viene pubblicizzato come una cosa finta, e tutto il resto, la sospensione della incredulità dura per 2 o 3 ore. Ma per esempio ci sono filmati di possessioni demoniache, o U.F.O. per esempio, dove il "I WANT TO BELIEVE" (tipico degli ufologi) è alla base della considerazione di tali documenti come reali e prove inequivocabili dell'esistenza degli alieni. Forse ha ragione Paolo, forse è un comportamento che si apprende fin da piccoli: ma io sono stato cresciuto cattolico, battezzato, comunicato, cresimato... poi SBATTEZZATO da me grazie all'iniziativa UAAR. Io ho scelto di analizzare la mia credenza, mentre i vari credenti, demonologi e ufologi e quant'altro hanno scelto di mantenere quello stato infantile delle loro percezioni.

------rwed
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 449
Occupazione/Hobby : libero pensatore non credente
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 07.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Thomas Bruderer , leader dei Piraten svizzeri dice che la religione è un disturbo mentale

Messaggio Da loonar il Dom 9 Dic - 19:24

------rwed ha scritto:Io ho scelto di analizzare la mia credenza, mentre i vari credenti, demonologi e ufologi e quant'altro hanno scelto di mantenere quello stato infantile delle loro percezioni.
Quindi non saranno malati mentali, ma infantili e immaturi sì!

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Thomas Bruderer , leader dei Piraten svizzeri dice che la religione è un disturbo mentale

Messaggio Da ------rwed il Dom 9 Dic - 19:29

Darrow ha scritto:
------rwed ha scritto:Io ho scelto di analizzare la mia credenza, mentre i vari credenti, demonologi e ufologi e quant'altro hanno scelto di mantenere quello stato infantile delle loro percezioni.
Quindi non saranno malati mentali, ma infantili e immaturi sì!

Sì secondo me sì, assolutamente. E i preti si approfittano di queste persone e le tengono nell'ignoranza e nell'infantilismo rafforzando la morsa del meccanismo che li rende tali... è veramente orrendo. Pochi hanno la forza di tirarsi fuori, purtroppo la propaganda ateistica è da loro considerata irrispettosa e violenta, per cui si sentono talmente feriti da essa che finiscono con il chiudersi sempre di più nelle loro idee.

------rwed
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 449
Occupazione/Hobby : libero pensatore non credente
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 07.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Thomas Bruderer , leader dei Piraten svizzeri dice che la religione è un disturbo mentale

Messaggio Da ------rwed il Dom 9 Dic - 19:32

Rasputin ha scritto:Ho dato un verde a -----rwed qui

http://atei.forumitalian.com/t4759p100-thomas-bruderer-leader-dei-piraten-svizzeri-dice-che-la-religione-e-un-disturbo-mentale#191079

e per il suo impegno nella discussione.

Grazie! =)

------rwed
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 449
Occupazione/Hobby : libero pensatore non credente
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 07.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Thomas Bruderer , leader dei Piraten svizzeri dice che la religione è un disturbo mentale

Messaggio Da Rasputin il Dom 9 Dic - 19:59

------rwed ha scritto:
Rasputin ha scritto:Ho dato un verde a -----rwed qui

http://atei.forumitalian.com/t4759p100-thomas-bruderer-leader-dei-piraten-svizzeri-dice-che-la-religione-e-un-disturbo-mentale#191079

e per il suo impegno nella discussione.

Grazie! =)

Di nulla. E aggiungo. tra l'altro condotta senza sbroccare come succedeva i primi tempi qui dentro wink..

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49107
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Thomas Bruderer , leader dei Piraten svizzeri dice che la religione è un disturbo mentale

Messaggio Da ------rwed il Dom 9 Dic - 20:26

=)

------rwed
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 449
Occupazione/Hobby : libero pensatore non credente
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 07.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Thomas Bruderer , leader dei Piraten svizzeri dice che la religione è un disturbo mentale

Messaggio Da mix il Dom 9 Dic - 21:30

14 pagine per scoprire l'acqua calda non è male!

Bruderer è leader politico di una formazione estremista, non certo un moderato.
che scriva cose esagerate nel contesto di un forum su internet (che ha come riferimento gli affiliati al suo piccolo partito) mi sembra poco o punto sorprendente.

che si prendano le sue metafore retoriche (credenti=schizofrenici - non un "piccolo disturbo", una delle patologie più gravi - ) alla lettera è cosa già un po' più sorprendente. boh

come se non si sapesse che certe categorie sono abituate (e con l'uso reiterato, ormai quasi legittimate) a raccontare versioni opportunamente modificate della realtà:
oltre ai leaders politici,
gli avvocati nel corso dei processi in tribunale,
i preti nelle loro funzioni religiose,
i venditori di auto usate,
i pescivendoli (queste ultime due categorie nell'ambito specifico del proprio settore merceologico)
i pescatori sportivi,
i playboys, .... , ed altre categorie.
contraddetti quando serve dalle rispettive controparti, o dalla concorrenza, con argomenti anche altrettanto artificiosi e fantasiosi, se è opportuno.

infatti una volta uscito dall'ambito del suo forum ed entrato in quello della comunicazione pubblica più allargata e meno partigiana, il leader politico ha opportunamente corretto il tiro
(dichiarando il suo rispetto per i singoli, qualsiasi siano le loro abitudini personali
- come se la schizofrenia potesse essere relegata ad un hobby in cui indulgere nel tempo libero, senza avere ripercussioni nella vita quotidiana sociale della persona malata -
ora esagero io, sapendo di esagerare; ma dopo 14 pagine di 3D ricche di eccessi, mi sembra di essere in perfetta sintonia con il pregresso)

arrivare a concludere che la religiosità non è una psicosi collettiva, anche se ci sono voluti tutti questi sforzi, mi sembra il minimo sindacale boh

mix
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6583
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Thomas Bruderer , leader dei Piraten svizzeri dice che la religione è un disturbo mentale

Messaggio Da Rasputin il Dom 9 Dic - 21:46

mix ha scritto:
arrivare a concludere che la religiosità non è una psicosi collettiva, anche se ci sono voluti tutti questi sforzi, mi sembra il minimo sindacale boh

Il minimo sindacale è questo:

Rasputin ha scritto:
Immagina un referto medico che reciti "Il paziente tal deitali, può essere dichiarato malato di mente perchè crede che i morti si rialzino oltre ad una serie di assurdità simili e ci imposta la sua vita, inoltre è stato osservato parlando da solo davanti alla rappresentazione di uno strumento di tortura e crede - e se la mangia - che del pane senza sale si possa trasformare in una cotoletta se un tipo vestito come una torta nuziale pronuncia una formula magica, la quale inoltre pare funzionare solo se il suddetto tipo è provvisto di testicoli"

Ti suona?

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49107
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Thomas Bruderer , leader dei Piraten svizzeri dice che la religione è un disturbo mentale

Messaggio Da mix il Dom 9 Dic - 22:04

Rasputin ha scritto:
mix ha scritto:
arrivare a concludere che la religiosità non è una psicosi collettiva, anche se ci sono voluti tutti questi sforzi, mi sembra il minimo sindacale boh

Il minimo sindacale è questo:

Rasputin ha scritto:
Immagina un referto medico che reciti "Il paziente tal deitali, può essere dichiarato malato di mente perchè crede che i morti si rialzino oltre ad una serie di assurdità simili e ci imposta la sua vita, inoltre è stato osservato parlando da solo davanti alla rappresentazione di uno strumento di tortura e crede - e se la mangia - che del pane senza sale si possa trasformare in una cotoletta se un tipo vestito come una torta nuziale pronuncia una formula magica, la quale inoltre pare funzionare solo se il suddetto tipo è provvisto di testicoli"

Ti suona?
sei libero di pensare & scrivere quello che vuoi in un forum su internet ideologicamente schierato.
esattamente come i credenti (singoli, persone) di (non) pensare & fare quello che vogliono nella loro esistenza.

tutto cambia quando il piano del confronto passa dal forum su internet o dalle abitudini personali dei singoli ad un ambito sociale/politico più allargato: lì cominciano ad emergere i problemi

sia di un'impostazione religiosa della concezione del mondo (specie se in presenza di religioni che promuovono il proselitismo), sia nel caso di idee estremistiche che non reggono alla verifica di realismo al fine di un'adozione allargata, condivisa da ampi strati di popolazione.

idee destinate perciò a rimanere elitarie, autoreferenziali ed inattuabili per quasi tutti, se prese nella loro forma originaria.

mix
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6583
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Thomas Bruderer , leader dei Piraten svizzeri dice che la religione è un disturbo mentale

Messaggio Da Minsky il Dom 9 Dic - 22:31

mix ha scritto:...
Mix, con i tuoi esempi (almeno una parte) ti sei dato la risposta da solo.

Perché l'avvocato, il prete, il venditore di auto usate, il pescivendolo (e ci sarebbero altre cento categorie, ovviamente, che si potrebbero citare) mentono? Perché il loro tornaconto, o addirittura la loro ontologia professionale, esigono che lo facciano. La domanda è: la società dove molte categorie devono mentire per sbarcare il lunario, è una società equa e giusta? Se per te va bene così, allora ci stanno bene pure i credenti e le loro religioni. Per me no.

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13448
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Thomas Bruderer , leader dei Piraten svizzeri dice che la religione è un disturbo mentale

Messaggio Da mix il Dom 9 Dic - 22:45

Minsky ha scritto:
mix ha scritto:...
Mix, con i tuoi esempi (almeno una parte) ti sei dato la risposta da solo.

Perché l'avvocato, il prete, il venditore di auto usate, il pescivendolo (e ci sarebbero altre cento categorie, ovviamente, che si potrebbero citare) mentono? Perché il loro tornaconto, o addirittura la loro ontologia professionale, esigono che lo facciano. La domanda è: la società dove molte categorie devono mentire per sbarcare il lunario, è una società equa e giusta? Se per te va bene così, allora ci stanno bene pure i credenti e le loro religioni. Per me no.
non va bene così, possiamo/dobbiamo migliorarla, ma comunque una cosa resterà sempre vera, anche dopo tutti i progressi ipotizzabili:
il mondo non è giusto, è così com'è & come lo facciamo.

ora, ci sono vari modi per tentare di migliorarlo,
ed in singole circostanze diversi sistemi hanno portato benefici (assieme ad effetti collaterali indesiderati)
ma sono abbastanza certo che il puro sfogo del proprio malessere, se non viene canalizzato in un'azione organizzata di contrasto verso le cause che tale malessere ha generato, è solo un'operazione autoreferenziale ed uno sterile spreco di energie: non apporta nessun beneficio a medio/lungo termine, serve solo come sfogo personale. abbastanza inutile.
poi ognuno è libero di fare quel che desidera, come io di esprimere la mia opinione in merito.

mix
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6583
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Thomas Bruderer , leader dei Piraten svizzeri dice che la religione è un disturbo mentale

Messaggio Da Minsky il Dom 9 Dic - 22:56

mix ha scritto:non va bene così, possiamo/dobbiamo migliorarla, ma comunque una cosa resterà sempre vera, anche dopo tutti i progressi ipotizzabili:
il mondo non è giusto, è così com'è & come lo facciamo.

ora, ci sono vari modi per tentare di migliorarlo,
ed in singole circostanze diversi sistemi hanno portato benefici (assieme ad effetti collaterali indesiderati)
ma sono abbastanza certo che il puro sfogo del proprio malessere, se non viene canalizzato in un'azione organizzata di contrasto verso le cause che tale malessere ha generato, è solo un'operazione autoreferenziale ed uno sterile spreco di energie: non apporta nessun beneficio a medio/lungo termine, serve solo come sfogo personale. abbastanza inutile.
poi ognuno è libero di fare quel che desidera, come io di esprimere la mia opinione in merito.
Hai una proposta operativa?

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13448
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Thomas Bruderer , leader dei Piraten svizzeri dice che la religione è un disturbo mentale

Messaggio Da mix il Dom 9 Dic - 23:15

Minsky ha scritto:
mix ha scritto:non va bene così, possiamo/dobbiamo migliorarla, ma comunque una cosa resterà sempre vera, anche dopo tutti i progressi ipotizzabili:
il mondo non è giusto, è così com'è & come lo facciamo.

ora, ci sono vari modi per tentare di migliorarlo,
ed in singole circostanze diversi sistemi hanno portato benefici (assieme ad effetti collaterali indesiderati)
ma sono abbastanza certo che il puro sfogo del proprio malessere, se non viene canalizzato in un'azione organizzata di contrasto verso le cause che tale malessere ha generato, è solo un'operazione autoreferenziale ed uno sterile spreco di energie: non apporta nessun beneficio a medio/lungo termine, serve solo come sfogo personale. abbastanza inutile.
poi ognuno è libero di fare quel che desidera, come io di esprimere la mia opinione in merito.
Hai una proposta operativa?
su un forum in internet?
c'è già il Mov5Stelle per questo.
io faccio qualcosa nella vita reale, niente di che (piccolo gruppo politico locale, associaz. ambientalista, gruppo d'acquisto solidale, ....) cose che tutti possono fare
e poi l'approccio quotidiano alle cose, con le persone, tutto serve a resistere al degrado.
tranne che indulgere al lamento solitario o in sodalizio

mix
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6583
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Thomas Bruderer , leader dei Piraten svizzeri dice che la religione è un disturbo mentale

Messaggio Da davide il Lun 10 Dic - 0:08

Paolo ha scritto:
davide ha scritto:
Paolo ha scritto:Delfi io l'ho scritto nel topic su babbo natale. E' solo questione di cultura e educazione. Chi racconta la favola di babbo natale, della befana o di santa lucia ...come veri facendolo realmente credere al bambino che sia così crea un disturbo mentale che te lo porti dietro tutta la vita! Non c'è scampo!!
Questa sì, che è una minchiata megagalattica noo

Eh no caro Davide. Non dico che non si possa "guarire"!! Ma se non hai le possibilità socio culturali o delle sufficienti capacità intellettive non ce ne vieni fuori. Stanne certo.

Paolo ha scritto:
davide ha scritto:
Eh no caro Davide. Non dico che non si possa "guarire"!! Ma se non hai le possibilità socio culturali o delle sufficienti capacità intellettive non ce ne vieni fuori. Stanne certo.
Cosa che è antitetica a quanto hai scritto prima.

Behh forse non hai inteso in modo corretto quello che intendevo, o comunque mi sono espresso male. Ma spero che messo così il concetto sia chiaro!
No, io ho inteso benissimo che hai detto una sciocchezza e poi hai provato ad aggiustare il tiro.
Bastava invece scrivere: ho detto una sciocchezza wink..

davide
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11205
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Thomas Bruderer , leader dei Piraten svizzeri dice che la religione è un disturbo mentale

Messaggio Da delfi68 il Lun 10 Dic - 7:29

minsky ha scritto:Hai una proposta operativa?

mix ha scritto:io faccio qualcosa nella vita reale, niente di che (piccolo gruppo politico locale, associaz. ambientalista, gruppo d'acquisto solidale, ....)

Read more: http://atei.forumitalian.com/t4759p140-thomas-bruderer-leader-dei-piraten-svizzeri-dice-che-la-religione-e-un-disturbo-mentale#ixzz2EdEIaGgy

boxed


delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Thomas Bruderer , leader dei Piraten svizzeri dice che la religione è un disturbo mentale

Messaggio Da Paolo il Lun 10 Dic - 8:23

Davide, poco importa cosa tu possa aver pensato, ma la frase era chiara. L'importante è leggerla in modo corretto. Ti ripeto il concetto in modo più chiaro ed esaustivo, forse così lo capisci. Dimmi poi quale di questi passaggi non ti sembra corretto.

Al bambino vengono raccontate sin dai primi mesi di vita le favole in modo tale che lui si convince che siano la realtà. Babbo natale così come Biancaneve sono personaggi che realmente esistono, o sono esistiti. Questo ingenera nel bambino la convinzione che esista una realtà che i nostri sensi non possono percepire. Questo pone le basi per una distorsione della percezione del mondo reale. Il che equivale a creare una paranoia o disturbo mentale che dir si voglia.

Poi al bambino gli insegni che esiste anche un vecchio con la barba bianca che ti vuole tanto bene ma che tu non puoi nè vedere nè toccare. Questo ha un figlio che è morto per te, hai l'angioletto custode ....... tutte cose che noi sappiamo. E' ovvio che le due cose si sovrappongono, ovvero che tu hai generato nel bambino la convinzione che esiste una realtà "metafisica" che è in grado di condizionare la realtà fisica del mondo che ci circonda.

Il fatto poi che questo avvenga nei primi mesi di vita, o meglio nei primo tre anni, fa si che venga radicato nel bambino una convinzione molto difficile da modificare. A questo processo nessuno si può sottrarre (non c'è scampo). Ovvero non esiste la possibilità che nella mente non si crei l'idea di metafisico, elemento che nella realtà invece non esiste (=paranoia). Tutti i bambini inevitabilmente subiscono questo effetto di una errata educazione. E se non intervengono fattori traumatici psicologici te lo porti per tutta la vita (crea un disturbo menatale che te lo porti dietro tutta la vita). In poche parole se non c'è un "motivo forte" continui a credere per inerzia. La mente umana infatti, anche per un risparmio di energie, tende ad accettare quello che gli si propone come soluzione di un problema, senza analizzarla in modo critico, tanto più se si tratta di una soluzione ben confezionata e che riespone alle sue aspettative

Spero che tu adesso abbia capito il concetto che avevo sinteticamente espresso prima. E non ho cambiato nulla, ma l'ho solo ampliato.


Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8606
Età : 61
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Thomas Bruderer , leader dei Piraten svizzeri dice che la religione è un disturbo mentale

Messaggio Da delfi68 il Lun 10 Dic - 12:46

Io la leggo cosi adesso come prima. Sono daccordo con Paolo.

Credo tuttavia che davide intendesse dire, e aver capito, che tu sostenessiche: chi ha creduto in babbo natale non puo' smettervi di credervi..non in babbo natale, ma negli altri dei piu' seriamente spacciati nella stessa epoca in cui si spacciava babbo natale..

Presumo intendesse, davide, farti notare (avendo inteso male il tuo post) che si puo' anche maturare e diventare atei..nonostante le favole inculcateci.

UN SOLO ERRORE..io sostituirei la parola "traumatici" con "motivazionali forti"

POi..boh..chiaritevi un po voi..

delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Thomas Bruderer , leader dei Piraten svizzeri dice che la religione è un disturbo mentale

Messaggio Da mix il Lun 10 Dic - 13:37

delfi68 ha scritto:
minsky ha scritto:Hai una proposta operativa?

mix ha scritto:io faccio qualcosa nella vita reale, niente di che (piccolo gruppo politico locale, associaz. ambientalista, gruppo d'acquisto solidale, ....)

Read more: http://atei.forumitalian.com/t4759p140-thomas-bruderer-leader-dei-piraten-svizzeri-dice-che-la-religione-e-un-disturbo-mentale#ixzz2EdEIaGgy

boxed
cos'è?
hai forse qualcosa da opinare?
dovrei invece andare in giro per il mondo a spaccare la faccia a chi IO reputo meritevole?
e non mi si vengano a rompere i coglioni con discorsi di minacce: quelli sono metodi incivili che io non uso. quindi il discorso è totalmente per "assurdo", è riferito a nessuno

mix
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6583
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Thomas Bruderer , leader dei Piraten svizzeri dice che la religione è un disturbo mentale

Messaggio Da delfi68 il Lun 10 Dic - 14:06

..nooo...dai una battuta che ci stava proprio facile facile..

Concordo con il ragionamento che fai, mix, davvero..ma la scenografia del post si prestava proprio alla scenetta del video..

Senza rancori eh!!! ..se capita mi aspetto altrettanta ironia verso di me..

Pace fratello! ok

delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Thomas Bruderer , leader dei Piraten svizzeri dice che la religione è un disturbo mentale

Messaggio Da mix il Lun 10 Dic - 14:47

delfi68 ha scritto:..nooo...dai una battuta che ci stava proprio facile facile..

Concordo con il ragionamento che fai, mix, davvero..ma la scenografia del post si prestava proprio alla scenetta del video..

Senza rancori eh!!! ..se capita mi aspetto altrettanta ironia verso di me..

Pace fratello! ok
OK
come non detto

mix
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6583
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Thomas Bruderer , leader dei Piraten svizzeri dice che la religione è un disturbo mentale

Messaggio Da Paolo il Lun 10 Dic - 17:01

Giusto Delfi. L'errore di Davide è stato quello di non motivare il perchè del dissenso, anche se era evidente. Ma quella che ho esposto è solo una mia idea, che può anche non essere condivisa. In questo ambito le certezze sono poche anzi pochissime. Perciò ulteriori valutazioni sono del tutto apprezzabili però se motivate, o quanto meno illustrando il perchè delle osservazioni.

Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8606
Età : 61
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 6 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum