armi esercito aviazione marina

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

armi esercito aviazione marina

Messaggio Da silvio il Mar 25 Dic - 17:58

Apro il topic per gli appassionati di argomenti bellicosi, avanti ragazzi.
avatar
silvio
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4411
Età : 56
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: armi esercito aviazione marina

Messaggio Da silvio il Mar 25 Dic - 22:19

Stavo leggendo il resoconto di una spedizione di Garibaldini in Grecia nella guerra di indipendenza contro i Turchi, dove abbiamo perso anche due deputati volontari del Regno D'Italia.
Casa Savoia fece di tutto per fermare i volontari.
avatar
silvio
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4411
Età : 56
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: armi esercito aviazione marina

Messaggio Da The Pilot il Mer 26 Dic - 11:52

silvio ha scritto:Stavo leggendo il resoconto di una spedizione di Garibaldini in Grecia nella guerra di indipendenza contro i Turchi, dove abbiamo perso anche due deputati volontari del Regno D'Italia.
Casa Savoia fece di tutto per fermare i volontari.
Ah, i Savoia non amavano troppo Garibaldi: massone, anticlericale... troppo bravo per loro, mettici qualcosa che ho dimenticato e hai un bel quadretto.
Al famigerato "incontro di Teano" (che avvenne in realtà a Caianello), altrochè saluti: erano tutti e due furibondi.
Il Savoia perchè si rendeva conto che 1089 persone avevano fatto quello che il suo esercito non aveva avuto il coraggio di fare (e la Storia lo ricorda), Garibaldi perchè sapeva che il Savoia era sceso per impedirgli di marciare su Roma.
Uno dei tanti motivi per cui io sono uno di quelli che avrebbero preferito il ritorno dei capelli di Bisio a quello dei Savoia...

Al di là che io di monarchie ne riconosco UNA SOLA: anche se era... duplice!

Sì, fossi vissuto 150 anni fa, sarei stato "dall'altra parte".
Un omaggio all'ultimo (no, io lì non c'ero, ma sono passato a metterci i fiori alla Kaisergruft).

Quando ci fu la pagliacciata dell'assalto al campanile di San Marco, mi era scappata che allora mi sentivo legittimato ad alzare su "Palazzo Cheba" (il municipio di Trieste) la bandiera con l'Aquila Bicipite. E diversi, fra cui un professore universitario, hanno detto "con l'Aquila Bicipite vengo anch'io". E non abbiamo riso...
Quella monarchia non sarà stata una grande potenza militare però... Una vignetta venuta fuori all'avvento dell'Euro: Francesco Giuseppe che pensa "Una moneta unica per l'Europa? Quando c'ero io già esisteva e si chiamava Corona".
avatar
The Pilot
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 901
SCALA DI DAWKINS :
50 / 7050 / 70

Data d'iscrizione : 17.07.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: armi esercito aviazione marina

Messaggio Da The Pilot il Mer 26 Dic - 12:29

Vogliamo vedere "Quelli buoni"?
Ecco il già altrove citato 2e REP, i parà della Legione Straniera francese, probabilmente l'élite dell'élite della Armée de Terre.


Il link diretto, dato che il video dura circa un'ora: http://www.youtube.com/watch?v=ryLAeuyqZ1I

E " allowscriptaccess="always" allowfullscreen="true"quelli cattivi"! Specnaz! Solo il nome faceva cagare sotto diversi reparti occidentali.

Il link diretto (il video dura circa mezz'ora): http://www.youtube.com/watch?v=VdKf0ume_kU
avatar
The Pilot
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 901
SCALA DI DAWKINS :
50 / 7050 / 70

Data d'iscrizione : 17.07.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: armi esercito aviazione marina

Messaggio Da Rasputin il Mer 26 Dic - 12:56

The Pilot ha scritto:
E "quelli cattivi"! Specnaz! Solo il nome faceva cagare sotto diversi reparti occidentali.

Il link diretto (il video dura circa mezz'ora): http://www.youtube.com/watch?v=VdKf0ume_kU

Ma si esercitano con munizioni vere? boxed

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickock)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49701
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: armi esercito aviazione marina

Messaggio Da The Pilot il Mer 26 Dic - 13:18

Rasputin ha scritto:
The Pilot ha scritto:
E "quelli cattivi"! Specnaz! Solo il nome faceva cagare sotto diversi reparti occidentali.

Ma si esercitano con munizioni vere?
Pare proprio di sì!
avatar
The Pilot
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 901
SCALA DI DAWKINS :
50 / 7050 / 70

Data d'iscrizione : 17.07.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: armi esercito aviazione marina

Messaggio Da silvio il Mer 26 Dic - 17:20

Addestrarsi con munizioni vere non è così insolito.
avatar
silvio
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4411
Età : 56
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: armi esercito aviazione marina

Messaggio Da silvio il Mer 26 Dic - 17:26

Comunque questo era un reparto interessante, veri soldati.

avatar
silvio
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4411
Età : 56
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: armi esercito aviazione marina

Messaggio Da silvio il Mer 26 Dic - 17:32

Continuo con questi:

avatar
silvio
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4411
Età : 56
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: armi esercito aviazione marina

Messaggio Da Rasputin il Mer 26 Dic - 18:25

Se l'armata rossa nel suo complesso è l'esercito di terra più potente a partire dal 1943/45 lo si deve anche al fatto che hanno prima fermato e poi sconfitto questi (anche grazie al fattore numerico che vedeva sfavoriti come sempre i tedeschi), all'interno di Wehrmacht e Luftwaffe:

- Fallschirmjaeger - Kurt Student - Luftwaffe

http://www.youtube.com/watch?v=NFhI-3ZZBgk

http://www.youtube.com/watch?v=b4Fdt_QrVnw

per coloro che non li conoscono consiglio di documentarsi sulla battaglia di Monte Cassino o ricercare testimonianze dei militari alleati che li hanno attaccati per mesi...

http://www.youtube.com/watch?v=VYucnYaZiCQ


- Waffen SS

http://www.youtube.com/watch?v=RgYj8g6LOoI


Domanda di verifica, un Tenente Colonello USA nella prima guerra del golfo aveva all'interno del suo carro M1 Abrams una foto di un noto ufficiale della seconda guerra mondiale secondo voi era:

a) George Patton - USA

b) Douglas MacArthur .- USA

c) Bernard Montgomery - UK

d) Erwin Rommel - Deutschland


Poi è sempre bene ricordarsi anche di questa categoria di soldati e confrontarli con quanto fatto dagli Italiani (Savoia - Badoglio) nel 1943

http://www.youtube.com/watch?v=4iGqNcxVqj8


mgreen

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickock)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49701
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: armi esercito aviazione marina

Messaggio Da silvio il Mer 26 Dic - 18:41

I soldati tedeschi hanno combattuto con grande determinazione e coraggio, forse sono in soldati migliori del mondo, sicuramente i russi hanno vinto con un sacrificio immane di vite.
La Germania non aveva possibilità, la disparità numerica ed economica era troppo sfavorevole, nei diari di Speer è descritto il verdetto degli industriali tedeschi nell'imminenza del conflitto, la Germania perderà la guerra in tre anni, Speer dice siamo durati 5 anni, due di più.
Cassino è stata una battaglia incredibile, i paracadutisti tedeschi hanno fatto la storia.
avatar
silvio
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4411
Età : 56
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: armi esercito aviazione marina

Messaggio Da silvio il Mer 26 Dic - 18:54

Rasputin ha scritto:
Poi è sempre bene ricordarsi anche di questa categoria di soldati e confrontarli con quanto fatto dagli Italiani (Savoia - Badoglio) nel 1943


Anche i nostri hanno combattuto bene in molte circostanze, certo i politici del tempo non hanno brillato in responsabilità e coerenza, il nostro esercito non era tecnicamente all'altezza della situazione, l'entrata in guerra è stato un errore fatale di Mussolini che ha pagato con la vita e la distruzione del suo movimento politico.
Il Re ha fatto una una mossa saggia da un lato, perché ha evitato la completa devastazione del paese, ma doveva solo arrendersi, avvertire lealmente e non fare la guerra alla Germania.

http://it.wikipedia.org/wiki/185%C2%AA_Divisione_paracadutisti_%22Folgore%22

http://www.brigatafolgore.com/battaglia-el-alamein.html
avatar
silvio
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4411
Età : 56
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: armi esercito aviazione marina

Messaggio Da The Pilot il Mer 26 Dic - 19:59

Ancora un passo sulla Legione Straniera: 1er REC.
Il mio conoscente ha militato in questo. Durante la guerra in Kuwait (1991) era pilota di uno dei blindati che si vedono all'inizio di questo video:


Questo il canto del reggimento in questione:


Come si preparano oggi i militi del detto reggimento:
avatar
The Pilot
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 901
SCALA DI DAWKINS :
50 / 7050 / 70

Data d'iscrizione : 17.07.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: armi esercito aviazione marina

Messaggio Da The Pilot il Mer 26 Dic - 20:25

Avevo altrove accennato che conosco anche un ex milite della legione straniera spagnola, che per un breve tempo aveva accarezzato l'idea di passare all'altra legione straniera quando è stato congedato perchè non voleva naturalizzarsi spagnolo all'eliminazione della caratteristica di "straniera" di questa (lui se n'era andato nel settembre 1985).
Lui era proprio in questo Tercio, il IV.

Il link diretto vista la lunghezza del servizio: http://www.youtube.com/watch?v=1TcJpNxygs4
Esperienze di combattimento: zero.
Buffonate da tradizione moltissime, tipo il battesimo del sangue (sgozzavano una capra o non ricordo che altra bestia e li aspergevano con il sangue della stessa a mo' di benedizione). La cerimonia col crocione del Cristo della buona morte gliel'hanno risparmiata, almeno!
avatar
The Pilot
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 901
SCALA DI DAWKINS :
50 / 7050 / 70

Data d'iscrizione : 17.07.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: armi esercito aviazione marina

Messaggio Da silvio il Mer 26 Dic - 20:35

http://www.rivistamilitare.it/index.php?option=com_content&task=view&id=1273&Itemid=51
avatar
silvio
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4411
Età : 56
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: armi esercito aviazione marina

Messaggio Da The Pilot il Mer 26 Dic - 20:54

silvio ha scritto:
Anche i nostri hanno combattuto bene in molte circostanze
E non sono sempre stati male equipaggiati. Nella prima guerra mondiale erano equipaggiati assai meglio che nella seconda (e non solo in rapporto a questa). Aveva fatto notizia che dopo lo scioglimento di una lingua di ghiacciaio non ricordo dove era saltata fuori una cassa di scarponi intatta e una volta asciutti, dopo poco meno di un secolo, parevano appena confezionati. Fate il confronto con le scarpe di tela dell'ARMIR...
Va bene che nella prima guerra combattevano "in casa" o poco lontano, ma si erano attrezzate alcune aree (Pasubio, Altissimo) con speciali acquedotti ad alta pressione e relative stazioni di sollevamento per garantire acqua costante alle truppe. Nella '15-18...
avatar
The Pilot
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 901
SCALA DI DAWKINS :
50 / 7050 / 70

Data d'iscrizione : 17.07.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: armi esercito aviazione marina

Messaggio Da silvio il Mer 26 Dic - 21:08

Mio nonno mi raccontava della Prima Guerra Mondiale, sulle Alpi sono stati fatte molte opere notevoli ed è stato fatto un grande sforzo, magari costringendo i soldati con le brutte (non si scherzava).

Mi ha lasciato delle belle fotografie.

Personalmente ritengo che in Italia ci siano dei buoni soldati tutto sommato, siamo intelligenti, capaci, anche coraggiosi, il problema secondo me è la cultura delle classi dominanti e la burocrazia civile e militare.
avatar
silvio
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4411
Età : 56
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: armi esercito aviazione marina

Messaggio Da silvio il Sab 5 Gen - 0:03

Un cenno alla nostra Brigata Folgore

avatar
silvio
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4411
Età : 56
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: armi esercito aviazione marina

Messaggio Da silvio il Sab 5 Gen - 0:06

Quelli di oggi



si vede pure il tiro di un panzerfaust
avatar
silvio
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4411
Età : 56
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: armi esercito aviazione marina

Messaggio Da The Pilot il Lun 21 Gen - 20:29

Il sito sull'acquedotto militare del Pasubio (era generalmente sui fatti d'arme nell'area, ma aveva un capitolo sull'acquedotto) è stato chiuso, ma è fortunatamente stato "archiviato":
http://web.archive.org/web/20080215020410/http://www.grandeguerrasulpasubio.net/acquedotti/acquedotti.htm

La homepage archiviata:
http://web.archive.org/web/20071002210532/http://www.grandeguerrasulpasubio.net/mappa.htm

Anche il sito sull'acquedotto del Monte Altissimo non c'è più.

Altra chicca sulla maggior preparazione del Regio Esercito nella prima guerra mondiale rispetto alla seconda.
Erano state perfino costruite delle "filovie militari", non pochi le confondono con le teleferiche perchè allora il termine indicava ambo i mezzi, ma lì si trattava di vere e proprie filovie intese come sistema di trasporto elettrico con mezzi gommati alimentati da linea di contatto esterna. La particolarità era che non c'erano le due aste dei filobus (o dei filocarri dello Stelvio) come li conosciamo oggi ma una sola asta che terminava con un carrellino a due coppie di ruote affiancate, così che i fili fossero molto vicini. Talora i veicoli erano chiamati "elettromobili" (fonte: AAVV Giro d'Italia in filobus)
Perchè farle? Perchè allora era più semplice sfruttare i corsi d'acqua per produrre corrente (quei mezzi non erano particolarmente potenti) che portare fin lassù la benzina per automezzi con motore endotermico. Inoltre allora un mezzo elettrico era più facilmente guidabile (pensate ai cambi di allora e ricordate che un mezzo elettrico non ce l'ha) di uno endotermico, così da riservare questi dove servissero davvero.
avatar
The Pilot
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 901
SCALA DI DAWKINS :
50 / 7050 / 70

Data d'iscrizione : 17.07.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: armi esercito aviazione marina

Messaggio Da silvio il Lun 21 Gen - 20:53

Non sapevo queste cose, molto interessanti.
avatar
silvio
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4411
Età : 56
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: armi esercito aviazione marina

Messaggio Da PaperJack il Mar 22 Gen - 13:24

Mio nonno (quello bulgaro) era stato un soldato di frontiera mentre, per un breve periodo nella seconda guerra mondiale, sia gli italiani, che i bulgari, erano insieme.
Per qualche motivo, in Bulgaria c'è questa credenza che gli italiani mangino le rane. Quindi, quando gli ufficiali bulgari invitarono gli ufficiali italiani per una cena "di lavoro", decisero di cucinargli coscette di rana fritte. Fortunatamente, vicino a dove era stazionato mio nonno, c'era un bel laghettone - e quindi vai mezzo battaglione a cacciare rane in mezzo alla notte e al fango, siccome la cena doveva essere una sorpresa.
Una volta catturate quasi tutte le rane dello stagnone (mi diceva almeno 200-300) e appropriatamente impanate e cucinate, invitarono gli ufficiali italiani, che ovviamente pensarono che erano deliziose coscette di pollo.
Nessuno ebbe il coraggio di dirgli che erano rane!
avatar
PaperJack
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 271
Età : 24
Località : Bulgaria, Sofia
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 08.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: armi esercito aviazione marina

Messaggio Da jillo il Mar 22 Gen - 13:50

The Pilot ha scritto:

Ah, i Savoia non amavano troppo Garibaldi: massone, anticlericale... troppo bravo per loro, mettici qualcosa che ho dimenticato e hai un bel quadretto.
Al famigerato "incontro di Teano" (che avvenne in realtà a Caianello), altrochè saluti: erano tutti e due furibondi.
Il Savoia perchè si rendeva conto che 1089 persone avevano fatto quello che il suo esercito non aveva avuto il coraggio di fare (e la Storia lo ricorda), Garibaldi perchè sapeva che il Savoia era sceso per impedirgli di marciare su Roma.
Uno dei tanti motivi per cui io sono uno di quelli che avrebbero preferito il ritorno dei capelli di Bisio a quello dei Savoia...


-I Savoia amavano Garibaldi.
-I Savoia hanno usato la pedina Garibaldi per fare quanto pubblicamente agli occhi della Francia e a seguito degli accordi di Plombiere non avrebbero potuto fare.
-I Savoia dovettero fermare Garibaldi 1 per dimostrare a Napoleone III la loro estraneità a propositi di annessione del sud Italia alla casa Savoia. 2 Per fermare la popolarità di Garibaldi. L'unità doveva farsi sotto i Savoia. Garibaldi, a nò di sfottò disse al re : ora la strada per Roma sarà una passeggiata: come dire, ho fatto tutto io.
- I Savoia furono i più aniclericali della storia... che Garibaldi fosse massone come buona parte dei protagonisti del Risorgimento Italiano, ai Savoia non poteva che far piacere.
- Roma era difesa dai Francesi. I Savoia avevano bisogno dei Francesi.
- quando i Francesi subirono nel '70 sconfitta dai Prussiani a Sedan, i bersaglieri approfittarono per entrare a Roma...ma in nome del "liberatore" Re ittorio Emanuele.

jillo
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1832
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.08.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: armi esercito aviazione marina

Messaggio Da jillo il Mar 22 Gen - 13:59

Rasputin ha scritto:Se l'armata rossa nel suo complesso è l'esercito di terra più potente a partire dal 1943/45 lo si deve anche al fatto che hanno prima fermato e poi sconfitto questi (anche grazie al fattore numerico che vedeva sfavoriti come sempre i tedeschi), all'interno di Wehrmacht e Luftwaffe:

- Fallschirmjaeger - Kurt Student - Luftwaffe

http://www.youtube.com/watch?v=NFhI-3ZZBgk

http://www.youtube.com/watch?v=b4Fdt_QrVnw

per coloro che non li conoscono consiglio di documentarsi sulla battaglia di Monte Cassino o ricercare testimonianze dei militari alleati che li hanno attaccati per mesi...

http://www.youtube.com/watch?v=VYucnYaZiCQ


- Waffen SS

http://www.youtube.com/watch?v=RgYj8g6LOoI


Domanda di verifica, un Tenente Colonello USA nella prima guerra del golfo aveva all'interno del suo carro M1 Abrams una foto di un noto ufficiale della seconda guerra mondiale secondo voi era:

a) George Patton - USA

b) Douglas MacArthur .- USA

c) Bernard Montgomery - UK

d) Erwin Rommel - Deutschland


Poi è sempre bene ricordarsi anche di questa categoria di soldati e confrontarli con quanto fatto dagli Italiani (Savoia - Badoglio) nel 1943

http://www.youtube.com/watch?v=4iGqNcxVqj8



la wehrmacht non poteva utilizzare la vincente tattica del blitzkrieg su un fronte tanto ampio quanto quello Russo. Le truppe subirono i pesanti effetti del logoramento.
Gli spsostamenti sul lungo fronte erano penalizzati dalla scarsità di carburante... stesso motivo che causò la rotta dell'afrika korps.
A proposito del valore degli italiani Rommel ebbe a dire che nemmeno i suoi (tedeschi) avrebbero ardito a giudare quelle bare volanti (gli sgangeri aerei italiani privi di radar). I soldati italiani erano sapevano dimostrare di essere si pari valore dei migliori tedeschi. Ma gli ufficiali (sempre a detta di Rommel) erano delle merde.

jillo
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1832
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.08.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: armi esercito aviazione marina

Messaggio Da The Pilot il Mar 22 Gen - 14:12

Ci si dimentica un po' spesso "dell'altra parte".
Un filmato propagandistico dell'armata (ancora) rossa...

http://www.youtube.com/watch?NR=1&v=jm2UvE1aLh8

Tra l'altro si vedono anche gli Yak-36, con lo Harrier i soli VTOL ad essere divenuti operativi.
Certo che potevano farci cagar sangue, se si fossero messi d'impegno.

Gira una strana storia, alimentata da scrittori per lo più americani, secondo la quale i sovietici (e i russi oggi) tenessero in mare i sottomarini lanciamissili solo due settimane, contro i due mesi degli americani, per sfiducia negli equipaggi. No, il motivo era molto più tecnico: i loro missili erano, e in gran parte sono ancora, a propellenti liquidi. Più di due settimane, considerati poi i tempi tecnici di verifica prima e dopo la crociera, non potevano stare caricati.
Infatti per armare un R-29 Sineva (il nome è russo, significa circa "il colore blu"), ancora il missile SLBM di punta russo, occorre:
1) caricare i propellenti nei due o tre stadi
2) mettere i missili nei pozzi di lancio
3) a fine crociera estrarli e vuotarli
4) bonificare i serbatoi
5) verificare i motori
6) solo allora si potevano ricaricare e ricollocare a bordo (ritornare a 1 e 2)...
Quei missili usano propellenti "ipergolici" (combustibile e comburente si accendono da sè appena entrano in contatto), che sono tossici, corrosivi e ovviamente infiammabile uno (UDMH), capace di innescare combustioni spontanee l'altro (tetrossido di diazoto o ipoazotide che dir si voglia).
avatar
The Pilot
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 901
SCALA DI DAWKINS :
50 / 7050 / 70

Data d'iscrizione : 17.07.12

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum