Spiritualità atea

Pagina 5 di 10 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Spiritualità atea

Messaggio Da ocelot il Mer 9 Gen - 8:24

BestBeast ha scritto:L'accento non si mette sulla ì? -Aedìlis-

Il thread è morente per carenza di spiritualità atea..

Esatto ok
avatar
ocelot
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 610
SCALA DI DAWKINS :
65 / 7065 / 70

Data d'iscrizione : 23.09.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spiritualità atea

Messaggio Da Rasputin il Mer 9 Gen - 9:26

jessica ha scritto:
Rasputin ha scritto:

Seguo la corrente

beh allora di questi tempi ho sbagliato farmaco...




è curioso come spesso i farmaci abbiano nomi incomprensibili salvo quando il loro nome può risultare imbarazzante per l'utente:





ahahahahahah

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49740
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spiritualità atea

Messaggio Da lupetta il Ven 29 Mag - 16:56

sono diventata molto materialista, non concepisco nessun tipo di spiritualità.
Per me non esistono misteri, scienze occulte, altre dimensioni e compagnia bella.
avatar
lupetta
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 9606
Età : 41
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Dubitare
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 11.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spiritualità atea

Messaggio Da Justine il Ven 29 Mag - 18:11

Spiritualità è un termine che aborro poiché del tutto privo di senso, l'ho ribadito ad nauseam in molti thread...
Se qualcosa esiste, esiste ed è dominio della conoscenza, perciò della Scienza. Parlando di spiritualità mi sembra che chi crede senza constatare voglia ribadire il proprio stato di auspicio perenne, e buona lì a prosperare sul nulla

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spiritualità atea

Messaggio Da Justine il Ven 29 Mag - 18:20

Se ad esempio un giorno il mio baobab si eradicasse ed iniziasse a compiere evoluzioni in aria, non me ne starei a dire: "oh, è supernatural, lasciamolo fare", ma ne indagherei i motivi

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spiritualità atea

Messaggio Da Paolo il Ven 29 Mag - 21:01

Qualsiasi religione ha bisogno dell'anima per esistere. E' più importante di dio stesso. Senza di essa (e per diretta estensione la spiritualità) la religione diventa del tutto inutile.
avatar
Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8629
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spiritualità atea

Messaggio Da Rasputin il Ven 29 Mag - 21:10

Paolo ha scritto:Qualsiasi religione ha bisogno dell'anima per esistere. E' più importante di dio stesso. Senza di essa (e per diretta estensione la spiritualità) la religione diventa del tutto inutile.

Senza di essa non ci sono basi per millantare una vita dopo la morte, che è quello che tutte le religioni - per quanto ne so, nessuna esclusa - promettono.

Pensa che potente leva e che raggio di azione data la generale stupidità/ignoranza imperanti.

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49740
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spiritualità atea

Messaggio Da Paolo il Ven 29 Mag - 21:16

Ma non solo Rasp. Senza l'anima non ha più senso la morale basata sul premio/punizione ovvero paradiso/inferno. Io penso che sia nata prima l'idea di avere un anima che quella dell'essenza di dio.
avatar
Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8629
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spiritualità atea

Messaggio Da Justine il Ven 29 Mag - 21:28

Io devo ancora capire che intenzioni abbiano questi, nel trascorrere l'eternità galleggiando come tappi di sughero nel mare del "paradiso" (e poi mica cent'anni, che già sono una eternità decimale, visto che ci stanchiamo di campare anche con 10 secondi di attesa alle poste demmerda, vogliono miliardi di anni trascorsi così, senza console da gioco, libri, serie tv, bei film...)

E poi una volta che si è premiati per sempre? Si fa il 777 infinito come alle slot machine?

E' il nonsense più evidente e dalla maggiore irrilevanza della storia, tuttavia...
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spiritualità atea

Messaggio Da SergioAD il Sab 30 Mag - 3:52

Stavo andando in letargo come faccio spesso quando ho visto alcune battute qui.

Alcuni termini sono nati con qualche religione ed alcuni con qualche filosofia, nell'ambito della ricerca del sapere.

Il vento si misura con l'anemometro in metri al secondo, il termine lo conoscevano i filosofi greci da anemos - appunto il vento - da cui il respiro e l'anima come principio di vita o vitalità. Spirito è anche un sinonimo di questo ma io riconosco l'intensità del flusso ed il potenziale come capacità che ne risulta o funzioni. Poi l'abbiamo chiamato stato di coscienza o intelletto.

Inoltre, sappiamo che lo spazio non è vuoto c'è del pulviscolo, dei gas e delle particelle elementari. Così una cosa non esiste in un contesto ma in un altro si e pertanto anche l'assegnazione del valore nullo è relativo. 

Esiste il gioco di dare alle cose un significato ed un senso diverso alle stesse e questo gioco lo fanno spesso le religioni con le loro metafore ma, possiamo farlo anche noi e forse pretendere di dare il senso giusto a queste stesse cose.

Animula Vagula Blandula non era certo cristiana.

La trasformazione in illusione non viene da nulla ma da qualcosa di diverso. L'immagine riflessa dallo specchio è vecchia 2 nano secondi, ciò che vediamo ad 1 Km è avvenuto circa .8 micro secondo prima. Abbiamo la coscienza di una decisione dopo averla scelta, vuol dire che il libero arbitrio non esiste o bisogna pensare usando riferimenti differenti.

SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spiritualità atea

Messaggio Da Justine il Sab 30 Mag - 4:12

Vanno abbattute le nomenclature che danno un senso di vaga indefinitezza e che a conti fatti non spiegano il fenomeno "mente". Che c'è di più bello e di esaminabile di una "mente" (funzionante, ovvio)?

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spiritualità atea

Messaggio Da SergioAD il Sab 30 Mag - 4:48

Sono intervenuto per la Lupettina materialista e per la Giustina aborrista della spiritualità, ovviamente so cosa intendete ma uno dei "giuochi" si fanno proprio sulla negazione dei termini quando basterebbe decontestualizzarli.

Perfino di Dio esiste l'effetto su alcuni esseri umani da cui avviene la sua esistenza in quel contesto. In qualche modo penso che i Gesuiti usino i termini così manipolati per quella ricchezza incalcolabile costruita nei 2300 di gestione del potere. 

Una anti-cristianità. Se Gesù ha detto che il suo regno non è di questo mondo allora per sostenere il regno di questo mondo di questi 2300 anni qualcosa va per forza manipolata. Se segui l'odore dei soldi arrivi più vicino alla verità.

SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spiritualità atea

Messaggio Da Justine il Sab 30 Mag - 5:44

Io sento sempre l'odore (altrui) della debolezza noncurante della resistenza e della capacità di trovare prospettive ben più ampie della comune adorazione; poi ovviamente si aggiunge anche il $ di cui si parla...

Per dire, m'indignai anche quando chiamarono uno dei Mars Exploration Rover "Spirit".

Ma che diamine di messaggio stanno dando?

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spiritualità atea

Messaggio Da SergioAD il Dom 31 Mag - 8:11

Spirit and Opportunity?

Il tuo punto di vista è chiaro e concordo sugli odori. Sul termine i suoi significati e sensi sono certo che mi ricevi senza che dico nulla. Ma anche perché il mio spirito è rimasto col mio vecchio team almeno così mi hanno detto e adesso che ne parlo anche quello combattivo.



!

SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spiritualità atea

Messaggio Da Justine il Dom 31 Mag - 8:13

Va tutto bene, purché ci si ricordi che "there's no 'I' in 'team'", con tutto l'orrore che implica ._.

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spiritualità atea

Messaggio Da SergioAD il Dom 31 Mag - 8:40

Il team lo avevo formato io per realizzare un sistema. Poi sono stati due e poi altri ancora.

Forse intendevi autorevolezza e non autorità ed era così.

SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spiritualità atea

Messaggio Da lupetta il Dom 31 Mag - 9:14

justine, perchè le foto degli astronauti con dietro le immagini sacre?
avatar
lupetta
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 9606
Età : 41
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Dubitare
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 11.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spiritualità atea

Messaggio Da Justine il Dom 31 Mag - 9:33

Mi sembra siano le tipiche icone russe, deve essere la "grande madre" che ha imposto ancora una volta il suo credo leggendario (in tutti i sensi)
Non mi pare, oltretutto, che sia la prima volta in cui hanno permesso ingerenze del genere, nel 2011 mi sembra avessero stabilito addirittura un collegamento microfonico col papa: se mi chiedi a cosa serva tutto ciò, è una domanda particolarmente ostica, perché come vedi non ha finalità alcuna.
Come il crocifisso in classe (o in casa, o in altri luoghi), per dire.

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spiritualità atea

Messaggio Da SergioAD il Dom 31 Mag - 12:10

Posto roba estratta da un altro sito dove probabilmente ho più dissensi che piacere di dibattere con me. Si si, probabilmente sono io. accidenti, con la caccio si faccenda "low context" in ambienti "high context" che te lo mando a dire!

SergioAD ha scritto:Amen, Sig. X.

Per quanto riguarda il potere dei soldi, che poi è quello su cui hanno lavorato per 2300 anni. Non v'è alcun riferimento storico da confrontare per similitudine però la perdita spirituale o credibilità di guide dello spirito hanno senso da teorie del complotto ma anche di concrete ipotesi.

Vedi http://it.wikipedia.org/wiki/Critiche_alla_Chiesa_cattolica

e estratto da -

Anticatechismo - Duecento ragioni contro le Chiese e a favore del mondo di von Karlheinz Deschner e Horst Herrmann

"una piccola quota della ricchezza del Vaticano che, nei soli Stati Uniti, è più consistente di quella delle cinque aziende più floride della nazione. Se a questo si aggiungono proprietà immobiliari, azioni e titoli all'estero, la cospicua fortuna della Chiesa cattolica diventa così imponente che risulta impossibile darne una valutazione credibile. "

"La Chiesa di Roma, una volta sommati i suoi patrimoni, è il maggior agente di cambio del mondo. Il Vaticano, indipendentemente dai vari papi di passaggio, si è sempre di più orientato verso gli USA. Il Wall Street Journal ha affermato che le transazioni finanziarie del Vaticano nei soli Stati Uniti sono state così importanti che spesso riguardavano la compravendita di oro per lotti da uno o più milioni di dollari alla volta."

"La Chiesa cattolica è il maggiore potere finanziario e detentore di beni oggi esistente. È il maggior possessore di ricchezze materiali, più di qualsiasi altra singola istituzione, azienda, banca, fiduciaria, governo o stato dell'intero pianeta. Il papa, in qualità di amministratore ufficiale di questo immenso Eldorado, è di conseguenza il più facoltoso individuo del pianeta. Nessuno può realisticamente stimare quanto valga il suo patrimonio in termini di milioni di dollari."

etc...

Vuol dire che è certo che si può essere amici loro per dei motivi vitali come denaro potere. Pensa quante relazioni con la fede possano essere quelli tipo della Compagnia di Gesù o l'esistenza di Dio. Altrimenti perché un pensatore caro a me ha detto "oppio dei popoli".

SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spiritualità atea

Messaggio Da Justine il Dom 31 Mag - 12:48

"High context"- mi ricorda molto la disputa tra linguaggi ad alto livello, object oriented, e C++ che è meglio di Python che è meglio di Perl... ;)
La fede nell'accumulazione (di cash, potere o altre ovvietà) può molto; quella nella conoscenza può tutto

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spiritualità atea

Messaggio Da SergioAD il Dom 31 Mag - 13:38

Be' ci sta ma si tratta di comunicazione tra umani, nello stile del linguaggio.

Quando dici non mi capiscono c'entra anche questo... (dico in generale e non è riferito a te ma parlavamo del non essere compreso).

http://atei.forumitalian.com/t4224-gli-attributi-della-comunicazione#148848

Invece sapessi quanto ho dovuto lottare per fare passare all'object oriented lo sviluppo SW. Usavamo ADA e le regole dello Standard 2167A. Erano anni che noi esperti di RADAR si facevano le evoluzioni "rifacendo" vecchi SW con dispendio e i vari guru detentori del sapere.

Il C e qualche volta C++ veniva usato per i SW strutturali, foundation SW, midware e simili mai quelli commissionati proprio per dare ADA.

Guerra santa e il primo progetto tutto C++ nel 1998 fu mio, nel logo finì lo standard 498, che dal 1995 era già stato messo da parte negli States (ma c'era ADA 95 che era si OO ma costava un sacco di soldi) da li fu luce C++ softwaristi "malefici" come piacciono a me, riuso 80%, i CASE tools portata er contenere tutto (io usavo la suite Rational Rose e quelli dello sviluppo puro roba gnuc++). Il sistema operativo però era LynxOS serviva Real Time, poi scopri timers discreti in Linux e fu Red Hat, tagliato dei servizi inutili compreso il pagefile (memoria virtuale), ci ho messo le RAM... infine anche il HD andò via parte su EPROM (le applicazioni) e parte su RAM gli oggetti run time comprese le mappe digital elevation model del mondo intero.

Che ricordi!

SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spiritualità atea

Messaggio Da Justine il Dom 31 Mag - 14:57

Io ho seguito un indirizzo di istruzione che trattava piuttosto blandamente la programmazione nello specifico,mi sono appassionata per mia espressa volontà/necessità. L'unica cosa che ai tempi mi dispiacque-a maggior ragione tra i novelli frequentatori del VB di Microsoft, fu che nessuno di questi novelli coder sapeva distinguere un bob da uno sprite nel vecchio BASIC- e allora mi sono chiesta perché passare il tempo come dei cani attorno ad un osso minuscolo quando c'è una costola gigantesca che non vedono

Poi hanno mollato tutto, d'altronde nel 2008 ero ancora alle superiori e stavano fiorendo nuovi derivati del C++ - l'ultimo anno l'hanno passato a giocare con Javascript. Sembra un brutto scherzo

Tutto questo per dire che è molto bello che tu abbia bei ricordi dei tuoi ricordi- io non ne ho ._.

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spiritualità atea

Messaggio Da SergioAD il Dom 31 Mag - 15:26

Justine My Dear,

Ma sei molto giovane e so benissimo della separazione tra istruzione e concetto operativo - a cosa serve davvero, come posso essere utile, come integrarmi con le altre discipline, cosa faccio se devo rispondere a domande bizzarre e così via.

Datti tempo e anche dipende dal tipo di lavoro. Io sono stato fortunato sembrava scritto nel mio destino,,, ho dovuto risolvere problemi di integrazione a tutti i livelli e la conoscenza delle lingue mi ha fatto  fare le cose italiane per i clienti stranieri, le specifiche tecniche, i corsi e le attività estere - questo mi ha messo in grado di confrontare apparati simili al punto che ho pensato io stesso ad uno, poi due, poi tutta la sistemistica - in parallelo avevo iniziato con le interfacce e la loro specificazione, allora erano sincroniche 115V 400Hz analogiche e digitali, parallele, seriali e dedicate poi è arrivato ETHERNET, infine IP attraverso TCP poi UDP poi il Multicast - allora da esperto di interfacce a esperto di integrazione, poi interdiscipline e poco prima di finire interoperatività, interforze... la globalizzazione (dicevo per ridere SW staminale).

Insomma sempre oggetti e o persone che devono parlarsi per risolvere problemi e da li misi soluzioni dentro le interfacce togliendo carico dalla CPU, poi fece parte del midware e si penso al netcentrismo quello che adesso si chiama "cloud" - giesù il divertimento e le pippe mentali importantissime quelle pippe camminando a 20 cm dalla terra!

Basta meglio che smetto... Justine!! Se mi fai parlare poi ti pentirai che non smetto più!!!

SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spiritualità atea

Messaggio Da Justine il Lun 1 Giu - 9:38

Ultimamente devo scrivere molto (sono articolista, ma l'informatica è stata sempre tra le mie passioni a prescindere, la coltivo come interesse personale) riguardo TOR, allora è tutto un incrociarsi di HTTPS, relay, PGP, Darknets e varie ed eventuali, ho lasciato un attimo perdere l'hardware, ma conto di ritornarci per studiarlo ben bene

Ora come ora, l'unica interfaccia a cui può aspirare la massa è il Chromecast :D Apprezzo invece moltissimo le soluzioni cloud, soprattutto per una come me abituata a non conservare mai niente in locale (e dire che non mi è mai partito con un "click of death" alcun HD...)

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spiritualità atea

Messaggio Da Justine il Lun 1 Giu - 9:38

Comunque mi fa piacere leggerti, continua pure ;)

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 5 di 10 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum