un ateo alla messa

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: un ateo alla messa

Messaggio Da Elima il Gio 31 Gen - 11:10

Rasputin ha scritto:

Boh...io non metto piede in chiesa perché oltre al pubblico di psicopatici mi da l'impressione di fare un salto indietro nel medioevo...che poi è quello che è
Appunto.
@ Diva: grazie della segnalazione. ok
avatar
Elima
-----------
-----------

Femminile Numero di messaggi : 2371
Età : 59
Località : Napoli
Occupazione/Hobby : Impiegata, lettura, vela, subacquea
SCALA DI DAWKINS :
50 / 7050 / 70

Data d'iscrizione : 20.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: un ateo alla messa

Messaggio Da Multiverso il Gio 31 Gen - 14:44

Diva ha scritto:



A tal proposito vi consiglio di leggere "Il fiume della vita" di R. Dawkins. Un capolavoro di spiritualita' laica. Arrivata alla fine ho pensato... "He's got it all figured out!".

Io consiglio di leggere "Il gene egoista" dello stesso Dawkins, nel quale realisticamente l'uomo (al pari di ogni altra specie) è considerato una macchina da sopravvivenza, un veicolo di cui si servono i replicatori, ossia i geni, per propagarsi e sopravvivere teoricamene all'infinito.
avatar
Multiverso
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1413
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 15.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: un ateo alla messa

Messaggio Da Prece il Sab 2 Feb - 10:49

davide ha scritto:Allora sei ateo, non agnostico.
O per meglio dire, non credente.
no, penso che l'ateismo sia un impegno come la fede, io non voglio impegnarmi a dimostrare a me stesso tesi non dimostrabili a causa delle mie conoscenze limitate.
avatar
Prece
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 66
Località : Emilia & Romagna
Occupazione/Hobby : alpinismo
SCALA DI DAWKINS :
65 / 7065 / 70

Data d'iscrizione : 17.12.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: un ateo alla messa

Messaggio Da Rasputin il Sab 2 Feb - 11:15

Prece ha scritto:
davide ha scritto:Allora sei ateo, non agnostico.
O per meglio dire, non credente.
no, penso che l'ateismo sia un impegno come la fede, io non voglio impegnarmi a dimostrare a me stesso tesi non dimostrabili a causa delle mie conoscenze limitate.

Di quali tesi parli?

Non collezionare francobolli è un hobby? (Vedo venire un altro agnostico, ma è una piaga biblica!)

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50299
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: un ateo alla messa

Messaggio Da Fux89 il Sab 2 Feb - 11:45

Prece ha scritto:no, penso che l'ateismo sia un impegno come la fede,
No.
io non voglio impegnarmi a dimostrare a me stesso tesi non dimostrabili a causa delle mie conoscenze limitate.
L'ateismo non ha come presupposto la dimostrazione dell'inesistenza di dio.

Fux89
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 16173
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 20.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: un ateo alla messa

Messaggio Da Prece il Sab 2 Feb - 17:32

Rasputin ha scritto:
Prece ha scritto:
davide ha scritto:Allora sei ateo, non agnostico.
O per meglio dire, non credente.
no, penso che l'ateismo sia un impegno come la fede, io non voglio impegnarmi a dimostrare a me stesso tesi non dimostrabili a causa delle mie conoscenze limitate.

Di quali tesi parli?

....
la ragione umana per credere in un Dio deve farsi da parte ed accettare che l'origine di tutto ciò che è scaturito dal big-bang sia voluto da un creatore; non riesco a "digerire" questa tesi, mi è più facile pensare ad una energia insita nella materia caotica che aggrega e disgrega all'infinito gli atomi nell'universo. In natura p.e. si assiste continuamente ad aggregazione (nascita) e disgregazione (fine) o meglio trasformazione; la materia di ogni corpo vivente insieme all'energia in essa contenuta non si distrugge ma è in perenne trasformazione: p.e. la decomposizione produce azoto che è fonte di vita per i vegetali, oppure cibo per i vermi, o gas ecc.. I credenti e gli atei cercano di dare una spiegazione a tutto ciò, ciascuno per la sua posizione intellettuale; io invece non sapendo darmi spiegazioni ragionevoli per me non mi pongo il problema, accetto i fatti e basta .
avatar
Prece
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 66
Località : Emilia & Romagna
Occupazione/Hobby : alpinismo
SCALA DI DAWKINS :
65 / 7065 / 70

Data d'iscrizione : 17.12.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: un ateo alla messa

Messaggio Da davide il Sab 2 Feb - 17:34

Prece ha scritto:
davide ha scritto:Allora sei ateo, non agnostico.
O per meglio dire, non credente.
no, penso che l'ateismo sia un impegno come la fede, io non voglio impegnarmi a dimostrare a me stesso tesi non dimostrabili a causa delle mie conoscenze limitate.
No.

davide
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11205
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: un ateo alla messa

Messaggio Da Rasputin il Sab 2 Feb - 17:54

Prece ha scritto:I credenti e gli atei cercano di dare una spiegazione a tutto ciò, ciascuno per la sua posizione intellettuale; io invece non sapendo darmi spiegazioni ragionevoli per me non mi pongo il problema, accetto i fatti e basta .

Veramente le spiegazioni ragionevoli ci sono, e non dipendono affatto da presunte posizioni intellettuali

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50299
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: un ateo alla messa

Messaggio Da Prece il Sab 2 Feb - 17:58

Fux89 ha scritto:
Prece ha scritto:no, penso che l'ateismo sia un impegno come la fede,
No.
io non voglio impegnarmi a dimostrare a me stesso tesi non dimostrabili a causa delle mie conoscenze limitate.
L'ateismo non ha come presupposto la dimostrazione dell'inesistenza di dio.
Un esempio a caso: lo studioso ateo Piergiorgio Odifreddi nel libro La via lattea fa uno sforzo intellettuale enorme per avvalorare le sue tesi atee; il libro si legge con interesse ma alla fine mi lascia la convinzione che egli a suo modo segue un metodo di tipo "teologico" per dimostrare l'inesistenza di Dio. Addirittura ne "Il matematico impenitente" elabora un suo credo per confutare nello stile "teologico" il credo dei cristiani. Per me la teologia è solo una branca della filosofia, pertanto non può raggiungere nessuna conclusione universalmente condivisibile come potrebbe essere una scoperta scientifica; questa credo sia la mia conclusione che mi fa autodefinire agnostico.
avatar
Prece
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 66
Località : Emilia & Romagna
Occupazione/Hobby : alpinismo
SCALA DI DAWKINS :
65 / 7065 / 70

Data d'iscrizione : 17.12.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: un ateo alla messa

Messaggio Da Rasputin il Sab 2 Feb - 18:08

Prece ha scritto:Per me la teologia è solo una branca della filosofia, pertanto non può raggiungere nessuna conclusione universalmente condivisibile come potrebbe essere una scoperta scientifica; questa credo sia la mia conclusione che mi fa autodefinire agnostico.

Eh boxed

Ehm, cos'è un agnostico? Te lo chiedo perché i miei valori empirici mi dicono che, al pari delle religioni, ci sono tanti agnosticismi quanti agnostici Royales

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50299
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: un ateo alla messa

Messaggio Da Tomhet il Sab 2 Feb - 18:13

Al solito mi pare che ci sia un casino poiché ognuno pensa ad una cosa diversa quando parla di "ateo" e "agnostico", mi sbaglio? boh

Tomhet
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2672
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.08.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: un ateo alla messa

Messaggio Da davide il Sab 2 Feb - 18:22

Tomhet ha scritto:Al solito mi pare che ci sia un casino poiché ognuno pensa ad una cosa diversa quando parla di "ateo" e "agnostico", mi sbaglio? boh
quoto.. quoto..

davide
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11205
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: un ateo alla messa

Messaggio Da Rasputin il Sab 2 Feb - 18:25

Tomhet ha scritto:Al solito mi pare che ci sia un casino poiché ognuno pensa ad una cosa diversa quando parla di "ateo" e "agnostico", mi sbaglio? boh

Non sbagli, sopratutto per quanto riguarda i sedicenti agnostici.

Come ho già scritto, la pelle dei cojoni ormai ha raggiunto un'estensione sufficiente a pulirci il parabrezza.

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50299
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: un ateo alla messa

Messaggio Da Prece il Sab 2 Feb - 18:31

Rasputin ha scritto:
Prece ha scritto:Per me la teologia è solo una branca della filosofia, pertanto non può raggiungere nessuna conclusione universalmente condivisibile come potrebbe essere una scoperta scientifica; questa credo sia la mia conclusione che mi fa autodefinire agnostico.

Eh

Ehm, cos'è un agnostico? Te lo chiedo perché i miei valori empirici mi dicono che, al pari delle religioni, ci sono tanti agnosticismi quanti agnostici
uno dice di essere sicuro che Dio esiste;
l'altro replica: stronzate, Dio non esiste.
Nè l'uno nè l'altro possono spiegare scientificamente le loro convinzioni.
In mezzo sta l'agnostico: crede solo in ciò che è scientificamente verificabile e dimostrabile.
avatar
Prece
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 66
Località : Emilia & Romagna
Occupazione/Hobby : alpinismo
SCALA DI DAWKINS :
65 / 7065 / 70

Data d'iscrizione : 17.12.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: un ateo alla messa

Messaggio Da Rasputin il Sab 2 Feb - 18:37

Prece ha scritto:
uno dice di essere sicuro che Dio esiste;
l'altro replica: stronzate, Dio non esiste.
Nè l'uno nè l'altro possono spiegare scientificamente le loro convinzioni.
In mezzo sta l'agnostico: crede solo in ciò che è scientificamente verificabile e dimostrabile.

Questa è la solita puttanata col controfiocco.

Il primo deve dimostrare quanto asserisce.

Il secondo non ha bisogno di spiegare alcunché.

E l'agnostico che crede prende atto solo in di ciò che è scientificamente verificabile e dimostrabile non è agnostico, è normale.

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50299
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: un ateo alla messa

Messaggio Da Prece il Sab 2 Feb - 18:44

Rasputin ha scritto:
Prece ha scritto:
uno dice di essere sicuro che Dio esiste;
l'altro replica: stronzate, Dio non esiste.
Nè l'uno nè l'altro possono spiegare scientificamente le loro convinzioni.
In mezzo sta l'agnostico: crede solo in ciò che è scientificamente verificabile e dimostrabile.

Questa è la solita puttanata col controfiocco.

Il primo deve dimostrare quanto asserisce.

Il secondo non ha bisogno di spiegare alcunché.

........
eh no. Entrambi pongono un postulato filosofico, cioè affermazione
non dimostrata e non evidente che viene comunque presa per vera in modo
da fondare una dimostrazione o un procedimento che altrimenti
risulterebbe incongruente.
avatar
Prece
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 66
Località : Emilia & Romagna
Occupazione/Hobby : alpinismo
SCALA DI DAWKINS :
65 / 7065 / 70

Data d'iscrizione : 17.12.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: un ateo alla messa

Messaggio Da Rasputin il Sab 2 Feb - 19:03

Prece ha scritto:
Rasputin ha scritto:
Prece ha scritto:
uno dice di essere sicuro che Dio esiste;
l'altro replica: stronzate, Dio non esiste.
Nè l'uno nè l'altro possono spiegare scientificamente le loro convinzioni.
In mezzo sta l'agnostico: crede solo in ciò che è scientificamente verificabile e dimostrabile.

Questa è la solita puttanata col controfiocco.

Il primo deve dimostrare quanto asserisce.

Il secondo non ha bisogno di spiegare alcunché.

........
eh no. Entrambi pongono un postulato filosofico, cioè affermazione
non dimostrata e non evidente che viene comunque presa per vera in modo
da fondare una dimostrazione o un procedimento che altrimenti
risulterebbe incongruente.

Doppia puttanata con doppio controfiocco. Il non credente non afferma né postula nulla, men che meno filosofichepistemologichermeneuticmaieuticamente wall2

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50299
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: un ateo alla messa

Messaggio Da davide il Sab 2 Feb - 19:09

Io sono agnostico riguardo all'esistenza del cazzapuccrocchiolo. Nessuno ne può provare l'esistenza o l'inesistenza.


E questi continuano ad affermare che la loro posizione è la più razionale!!! wall2 wall2

davide
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11205
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: un ateo alla messa

Messaggio Da Rasputin il Sab 2 Feb - 19:19

È un'invasione.

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50299
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: un ateo alla messa

Messaggio Da Fux89 il Sab 2 Feb - 19:40

Prece ha scritto:
Fux89 ha scritto:L'ateismo non ha come presupposto la dimostrazione dell'inesistenza di dio.
Un esempio a caso
[...]
Che non confuta in alcun modo la mia affermazione, anche ammesso che la tua analisi del pensiero di Odifreddi sia corretta.
Prece ha scritto:uno dice di essere sicuro che Dio esiste;
l'altro replica: stronzate, Dio non esiste.
Nè l'uno nè l'altro possono spiegare scientificamente le loro convinzioni.
In mezzo sta l'agnostico: crede solo in ciò che è scientificamente verificabile e dimostrabile.
Quindi l'agnostico è un credente? Io, invece, sono ateo e prendo atto della realtà, la cui descrizione migliore e più attendibile viene fornita dalla scienza, realtà che non comprende alcuna divinità.
Prece ha scritto:eh no. Entrambi pongono un postulato filosofico
Quello dell'ateo non è un postulato, è una constatazione.

Fux89
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 16173
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 20.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: un ateo alla messa

Messaggio Da Rasputin il Sab 2 Feb - 19:48

Dioboia wall2

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50299
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: un ateo alla messa

Messaggio Da massi76 il Sab 2 Feb - 20:58

ma è vero che bestemmiare iddio è reato ma non lo è se si tira di mezzo madonna angeli o santi? sarei alquanto interesato alla cosa e non ho trovato nulla su gugol...
avatar
massi76
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1385
Località : Massa
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 27.09.12

http://massalinux.forumfree.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: un ateo alla messa

Messaggio Da jessica il Sab 2 Feb - 21:19

massi76 ha scritto:ma è vero che bestemmiare iddio è reato ma non lo è se si tira di mezzo madonna angeli o santi? sarei alquanto interesato alla cosa e non ho trovato nulla su gugol...
non è (più) reato. solo illecito amministrativo e sì, è riferito solo alla divinità.
Chiunque pubblicamente bestemmia, con invettive o parole oltraggiose, contro la Divinità, è punito con la sanzione amministrativa da euro 51 a euro 309

http://it.wikipedia.org/wiki/Leggi_sulla_blasfemia

avatar
jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6698
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: un ateo alla messa

Messaggio Da massi76 il Dom 3 Feb - 9:22

e qui mi si rifa fuori un dubbio: "CONTRO LA DIVINITÀ" significa dio (minuscolo o maiuscolo) o la divinità col suo nome (jahve o qualunque altro sia)?...
voglio dire: animale+dio=sanzione oppure ci vuole il "nome proprio" di dio? perchè mi è poco chiaro...
se basta "dio", allora stiamo tutelando tutte le divinità conosciute (anche le altre religioni chiamano dio il loro superman) ? oppure se dico jahve+animale non vengo sanzionato?
avatar
massi76
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1385
Località : Massa
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 27.09.12

http://massalinux.forumfree.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: un ateo alla messa

Messaggio Da Prece il Dom 3 Feb - 15:35

Fux89 ha scritto:
Quindi l'agnostico è un credente? Io, invece, sono ateo e prendo atto della realtà, la cui descrizione migliore e più attendibile viene fornita dalla scienza, realtà che non comprende alcuna divinità.
No. O meglio crede solo nella scienza e nelle sue verifiche. La scienza non può occuparsi di dio perchè non rientra nella sua metodologia; ci possono essere scienzati credenti, ma solo a titolo personale. Nessun scienzato degno di tale appellativo si è mai cimentato nel dimostrare l'esistenza o la negazione di dio. Odifreddi lo fa a titolo personale e non scientifico, infatti le sue conclusioni somigliano più a tesi filosofiche che a trattati scientifici.
Prece ha scritto:eh no. Entrambi pongono un postulato filosofico
Fux89 ha scritto:
Quello dell'ateo non è un postulato, è una constatazione.
E su quale base? E' replicabile? Le constatazioni scientifiche lo sono.
avatar
Prece
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 66
Località : Emilia & Romagna
Occupazione/Hobby : alpinismo
SCALA DI DAWKINS :
65 / 7065 / 70

Data d'iscrizione : 17.12.12

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum