A tutti i sedicenti agnostici

Pagina 10 di 12 Precedente  1, 2, 3 ... 9, 10, 11, 12  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: A tutti i sedicenti agnostici

Messaggio Da Rasputin il Lun 30 Nov - 23:37

Aetius ha scritto:
Rasputin ha scritto:[...]l'ateismo non è molto differente dall'analfabetismo.[...]

boxed siamo a posto crying

come dire che un astemio non è molto differente da un dislessico
Bel modo di prendere la frase fuori dal suo contesto. Non mi aspettavo niente di diverso, sei chiaramente disinteressato in qualunque argomento non totalmente allineato con il tuo pensiero.

E allora, in principio, per un foglio bianco come un ragazzino, l'ateismo non è molto differente dall'analfabetismo.

stessa merda. Storicamente e socialmente sono due cose contrapposte, inversamente proporzionali. Quoto Armok, troppo buono finora.

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50775
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: A tutti i sedicenti agnostici

Messaggio Da Aetius il Lun 30 Nov - 23:42

Qualche spiegazione al riguardo? Considerando le premesse iniziali invece di prendere la frase fuori dal suo contesto?
avatar
Aetius
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 123
Località : Italia
SCALA DI DAWKINS :
50 / 7050 / 70

Data d'iscrizione : 15.11.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: A tutti i sedicenti agnostici

Messaggio Da Rasputin il Lun 30 Nov - 23:43

Aetius ha scritto:Qualche spiegazione al riguardo? Considerando le premesse iniziali invece di prendere la frase fuori dal suo contesto?

Ho quotato la frase intera (Frutto di un bel non sequitur) e chi deve spiegazioni sei tu


Ultima modifica di Rasputin il Lun 30 Nov - 23:44, modificato 1 volta

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50775
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: A tutti i sedicenti agnostici

Messaggio Da Aetius il Lun 30 Nov - 23:44

Rasputin ha scritto:
Aetius ha scritto:
Rasputin ha scritto:[...]l'ateismo non è molto differente dall'analfabetismo.[...]

boxed siamo a posto crying

come dire che un astemio non è molto differente da un dislessico
Bel modo di prendere la frase fuori dal suo contesto. Non mi aspettavo niente di diverso, sei chiaramente disinteressato in qualunque argomento non totalmente allineato con il tuo pensiero.

E allora, in principio, per un foglio bianco come un ragazzino, l'ateismo non è molto differente dall'analfabetismo.

stessa merda. Storicamente e socialmente sono due cose contrapposte, inversamente proporzionali. Quoto Armok, troppo buono finora.
Peccato che nelle premesse di ciò che dicevo, ho specificato "senza input esterni". Ancora una volta neanche leggi quello che scrivo.
avatar
Aetius
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 123
Località : Italia
SCALA DI DAWKINS :
50 / 7050 / 70

Data d'iscrizione : 15.11.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: A tutti i sedicenti agnostici

Messaggio Da chef75 il Lun 30 Nov - 23:45

Aetius ha scritto: non lo sa subito a priori.


E chi lo dice?

Io non ho mai creduto neppure da bimbo, ricordo che quando in classe alle elementari mi facevano pregare (durante l'ora di religione) facevo finta, non ho hai concepito l'esistenza di dio, ho limpidi ricordi anche dell'asilo (fatto dalle suore) che pensavo che erano tutti matti e non ti sto raccontando cazzate.

Per me è sempre stato inconcepibile, sono nato così.

_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante e inguaribile.
Carlo M. Cipolla

E>en
avatar
chef75
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 7671
Età : 42
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : Casalinghe italiane.
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: A tutti i sedicenti agnostici

Messaggio Da Rasputin il Lun 30 Nov - 23:46

Aetius ha scritto:
Rasputin ha scritto:
Aetius ha scritto:
Rasputin ha scritto:[...]l'ateismo non è molto differente dall'analfabetismo.[...]

boxed siamo a posto crying

come dire che un astemio non è molto differente da un dislessico
Bel modo di prendere la frase fuori dal suo contesto. Non mi aspettavo niente di diverso, sei chiaramente disinteressato in qualunque argomento non totalmente allineato con il tuo pensiero.

E allora, in principio, per un foglio bianco come un ragazzino, l'ateismo non è molto differente dall'analfabetismo.

stessa merda. Storicamente e socialmente sono due cose contrapposte, inversamente proporzionali. Quoto Armok, troppo buono finora.
Peccato che nelle premesse di ciò che dicevo, ho specificato "senza input esterni". Ancora una volta neanche leggi quello che scrivo.

Non cambia niente.

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50775
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: A tutti i sedicenti agnostici

Messaggio Da Aetius il Lun 30 Nov - 23:48

Rasputin ha scritto:
Aetius ha scritto:
Rasputin ha scritto:
Aetius ha scritto:
Rasputin ha scritto:[...]l'ateismo non è molto differente dall'analfabetismo.[...]

boxed siamo a posto crying

come dire che un astemio non è molto differente da un dislessico
Bel modo di prendere la frase fuori dal suo contesto. Non mi aspettavo niente di diverso, sei chiaramente disinteressato in qualunque argomento non totalmente allineato con il tuo pensiero.

E allora, in principio, per un foglio bianco come un ragazzino, l'ateismo non è molto differente dall'analfabetismo.

stessa merda. Storicamente e socialmente sono due cose contrapposte, inversamente proporzionali. Quoto Armok, troppo buono finora.
Peccato che nelle premesse di ciò che dicevo, ho specificato "senza input esterni". Ancora una volta neanche leggi quello che scrivo.

Non cambia niente.
Cambia eccome, un bambino non sa cosa sia ne la storia ne la società.
avatar
Aetius
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 123
Località : Italia
SCALA DI DAWKINS :
50 / 7050 / 70

Data d'iscrizione : 15.11.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: A tutti i sedicenti agnostici

Messaggio Da Aetius il Lun 30 Nov - 23:49

chef75 ha scritto:
Aetius ha scritto: non lo sa subito a priori.


E chi lo dice?

Io non ho mai creduto neppure da bimbo, ricordo che quando in classe alle elementari mi facevano pregare (durante l'ora di religione) facevo finta, non ho hai concepito l'esistenza di dio, ho limpidi ricordi anche dell'asilo (fatto dalle suore) che pensavo che erano tutti matti e non ti sto raccontando cazzate.

Per me è sempre stato inconcepibile, sono nato così.
Che magari ci siano persone meno propense alla credenza può essere un discorso interessante. Neanch'io ho mai creduto, ma magari se ci andavano più pesante e mi avessero negato internet e l'informazione libera forse ci sarebbero riusciti a farmi fare prete.
avatar
Aetius
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 123
Località : Italia
SCALA DI DAWKINS :
50 / 7050 / 70

Data d'iscrizione : 15.11.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: A tutti i sedicenti agnostici

Messaggio Da chef75 il Lun 30 Nov - 23:50

Aetius ha scritto:
Rasputin ha scritto:
Aetius ha scritto:
Rasputin ha scritto:
Aetius ha scritto:
Rasputin ha scritto:[...]l'ateismo non è molto differente dall'analfabetismo.[...]

boxed siamo a posto crying

come dire che un astemio non è molto differente da un dislessico
Bel modo di prendere la frase fuori dal suo contesto. Non mi aspettavo niente di diverso, sei chiaramente disinteressato in qualunque argomento non totalmente allineato con il tuo pensiero.

E allora, in principio, per un foglio bianco come un ragazzino, l'ateismo non è molto differente dall'analfabetismo.

stessa merda. Storicamente e socialmente sono due cose contrapposte, inversamente proporzionali. Quoto Armok, troppo buono finora.
Peccato che nelle premesse di ciò che dicevo, ho specificato "senza input esterni". Ancora una volta neanche leggi quello che scrivo.

Non cambia niente.
Cambia eccome, un bambino non sa cosa sia ne la storia ne la società.

Un bambino cresciuto come uno scemo forse.

_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante e inguaribile.
Carlo M. Cipolla

E>en
avatar
chef75
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 7671
Età : 42
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : Casalinghe italiane.
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: A tutti i sedicenti agnostici

Messaggio Da Aetius il Lun 30 Nov - 23:51

chef75 ha scritto:Un bambino cresciuto come uno scemo forse.
Beh a 1/2/3 anni è difficile essere già erudito su tali argomenti.
avatar
Aetius
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 123
Località : Italia
SCALA DI DAWKINS :
50 / 7050 / 70

Data d'iscrizione : 15.11.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: A tutti i sedicenti agnostici

Messaggio Da Armok il Lun 30 Nov - 23:52

Qualche spiegazione al riguardo? Considerando le premesse iniziali invece di prendere la frase fuori dal suo contesto?


Non conoscere una materia equivale all'analfabetismo. Se sostieni che un ragazzino sia analfabeta per quanto concerne la storia delle religioni o la teologia, è vero.

L'ateismo in se invece non è equivalente al non conoscere la teologia. Una persona, a meno che non sia sottoposta a particolari stimoli ( coercizione, indottrinamento, esposizione a fenomeni inspiegabili o trucchi che vengono spacciati per miracoli ) di default non crede a racconti palesemente inverosimili quali camminate sulle acque, moltiplicazioni di alimenti e resurrezioni.
Ateismo non significa mancanza di conoscenza in qualcosa ma semplicemente non aderenza ad alcuna forma di culto o religione.


Ultima modifica di Armok il Lun 30 Nov - 23:53, modificato 1 volta
avatar
Armok
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 610
Età : 31
Località : Veneto
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 27.06.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: A tutti i sedicenti agnostici

Messaggio Da Rasputin il Lun 30 Nov - 23:52

Aetius ha scritto:
Cambia eccome, un bambino non sa cosa sia ne la storia ne la società.

nemmeno sa chi è Paperino wink..

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50775
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: A tutti i sedicenti agnostici

Messaggio Da chef75 il Lun 30 Nov - 23:52

Aetius ha scritto:
Neanch'io ho mai creduto, ma magari se ci andavano più pesante e mi avessero negato internet e l'informazione libera forse ci sarebbero riusciti a farmi fare prete.

Ma io ho 40 anni e 35 anni fa non c'era nulla.

_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante e inguaribile.
Carlo M. Cipolla

E>en
avatar
chef75
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 7671
Età : 42
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : Casalinghe italiane.
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: A tutti i sedicenti agnostici

Messaggio Da Rasputin il Lun 30 Nov - 23:54

Armok ha scritto:
Qualche spiegazione al riguardo? Considerando le premesse iniziali invece di prendere la frase fuori dal suo contesto?


Non conoscere una materia equivale all'analfabetismo. Se sostieni che un ragazzino sia analfabeta per quanto concerne la storia delle religioni o la teologia, è vero.

L'ateismo in se invece non è equivalente alla teologia. Una persona, a meno che non sia sottoposta a particolari stimoli ( coercizione, indottrinamento, esposizione a fenomeni inspiegabili o trucchi che vengono spacciati per miracoli ) di default non crede a racconti palesemente inverosimili quali camminate sulle acque, moltiplicazioni di alimenti e resurrezioni.
Ateismo non significa mancanza di conoscenza in qualcosa ma semplicemente non aderenza ad alcuna forma di culto o religione.

In altre parole, la schizofrenia non è una forma di salute mentale wink..

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50775
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: A tutti i sedicenti agnostici

Messaggio Da chef75 il Lun 30 Nov - 23:55

Aetius ha scritto:
chef75 ha scritto:Un bambino cresciuto come uno scemo forse.
Beh a 1/2/3 anni è difficile essere già erudito su tali argomenti.

Pensavo si parlasse di ragione, 1/2/3 anni non penso/ricordo si riesca a ragionare se mi dici 5/6/7 io ti dico che non credevo e reputavo assurdo ciò che mi volevano far credere.

_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante e inguaribile.
Carlo M. Cipolla

E>en
avatar
chef75
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 7671
Età : 42
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : Casalinghe italiane.
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: A tutti i sedicenti agnostici

Messaggio Da Rasputin il Lun 30 Nov - 23:58


_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50775
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: A tutti i sedicenti agnostici

Messaggio Da Aetius il Mar 1 Dic - 0:02

Armok ha scritto:
Qualche spiegazione al riguardo? Considerando le premesse iniziali invece di prendere la frase fuori dal suo contesto?


Non conoscere una materia equivale all'analfabetismo. Se sostieni che un ragazzino sia analfabeta per quanto concerne la storia delle religioni o la teologia, è vero.

L'ateismo in se invece non è equivalente alla teologia. Una persona, a meno che non sia sottoposta a particolari stimoli ( coercizione, indottrinamento, esposizione a fenomeni inspiegabili o trucchi che vengono spacciati per miracoli ) di default non crede a racconti palesemente inverosimili quali camminate sulle acque, moltiplicazioni di alimenti e resurrezioni.
Ateismo non significa mancanza di conoscenza in qualcosa ma semplicemente non aderenza ad alcuna forma di culto o religione.
Di default non crede neanche ad aggeggi metallici volanti(aeroplani) o alla gravità del cadere da un poggiolo o bere quella sostanza molto simile all'acqua(acido)(almeno fino ad una certà età), sono cose che però impara in un modo o nell'altro. Tu a posteriori da adulto puoi affermare ciò che è inverosimile o meno, non un bambino. Com'era il detto, la tecnologia abbastanza avanzata è indistinguibile dalla magia.

Non imparare a leggere e a scrivere, per un bambino, non è necessariamente molto diverso dal non imparare che dio esiste(secondo i genitori ad esempio).
Se l'esempio dell'alfabetismo sembra diverso, prendi la moralità ad esempio. Un bambino nasce ateo e amorale(modulo empatia). Non conosce certo i "diritti" dell'uomo.
avatar
Aetius
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 123
Località : Italia
SCALA DI DAWKINS :
50 / 7050 / 70

Data d'iscrizione : 15.11.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: A tutti i sedicenti agnostici

Messaggio Da Rasputin il Mar 1 Dic - 0:06

Aetius ha scritto:
[...]Non imparare a leggere e a scrivere, per un bambino, non è necessariamente molto diverso dal non imparare che dio esiste(secondo i genitori ad esempio).[...]

Io ci vedo una bella differenza. Senza le prime molto probabilmente è destinato a condurre una vita miserabile, senza le seconde no

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50775
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: A tutti i sedicenti agnostici

Messaggio Da Aetius il Mar 1 Dic - 0:10

Rasputin ha scritto:
Aetius ha scritto:
[...]Non imparare a leggere e a scrivere, per un bambino, non è necessariamente molto diverso dal non imparare che dio esiste(secondo i genitori ad esempio).[...]

Io ci vedo una bella differenza. Senza le prime molto probabilmente è destinato a condurre una vita miserabile, senza le seconde no
In questa era di sicuro, non lo metto in dubbio, lui purtroppo non lo sa ed è alla mercé del proprio ambiente educativo.
avatar
Aetius
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 123
Località : Italia
SCALA DI DAWKINS :
50 / 7050 / 70

Data d'iscrizione : 15.11.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: A tutti i sedicenti agnostici

Messaggio Da Rasputin il Mar 1 Dic - 0:13

Aetius ha scritto:
Rasputin ha scritto:
Aetius ha scritto:
[...]Non imparare a leggere e a scrivere, per un bambino, non è necessariamente molto diverso dal non imparare che dio esiste(secondo i genitori ad esempio).[...]

Io ci vedo una bella differenza. Senza le prime molto probabilmente è destinato a condurre una vita miserabile, senza le seconde no
In questa era di sicuro, non lo metto in dubbio, lui purtroppo non lo sa ed è alla mercé del proprio ambiente educativo.

Proprio per questo è importante che non impari stronzate ed impari ciò che oggettivamente è utile.

Paragonare l'analfabetismo ad una condizione generalmente frutto dell'opposto - in qualunque contesto - come hai fatto tu, a me pare semplicemente criminale.

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50775
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: A tutti i sedicenti agnostici

Messaggio Da Aetius il Mar 1 Dic - 0:32

Rasputin ha scritto:
Aetius ha scritto:
Rasputin ha scritto:
Aetius ha scritto:
[...]Non imparare a leggere e a scrivere, per un bambino, non è necessariamente molto diverso dal non imparare che dio esiste(secondo i genitori ad esempio).[...]

Io ci vedo una bella differenza. Senza le prime molto probabilmente è destinato a condurre una vita miserabile, senza le seconde no
In questa era di sicuro, non lo metto in dubbio, lui purtroppo non lo sa ed è alla mercé del proprio ambiente educativo.

Proprio per questo è importante che non impari stronzate ed impari ció che oggettivamente è utile.

Paragonare l'analfabetismo ad una condizione generalmente frutto dell'opposto - in qualunque contesto - come hai fatto tu, a me pare semplicemente criminale.
Beh il contesto è molto specifico però, ed è quello del punto di vista del bambino, completamente ignorante del mondo che lo circonda. Quali mezzi ha il bambino per distinguere tra i due?

Pare così ma leggere e scrivere sono conquiste relativamente recenti nella storia plurimillenaria dell'homo sapiens.
Mito della caverna.
avatar
Aetius
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 123
Località : Italia
SCALA DI DAWKINS :
50 / 7050 / 70

Data d'iscrizione : 15.11.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: A tutti i sedicenti agnostici

Messaggio Da Rasputin il Mar 1 Dic - 1:01



Sembra OT ma non lo è

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50775
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: A tutti i sedicenti agnostici

Messaggio Da Justine il Mar 1 Dic - 5:55

Aetius ha scritto:Si nasce anche senza alcuna nozione di metodo scientifico, matematica e dei loro prodotti, senza pregiudizi su cosa è possibile in natura o meno, e puoi essere ben sicura che questa nozione non verrà "naturalmente" senza essere insegnata(basta dare un occhiata a qualche tribù isolata dal mondo).

Non direi proprio, mi ricordo che a sei-sette anni quando venivo controvoglia trascinata con noia a questo e quell'evento religioso, io mi nascondevo dietro un cartellone con regole, precisazioni e comportamenti da tenere in chiesa e iniziavo a lambiccarmi su chi fosse l'interlocutore di tali e tante persone riunite nel consesso che definiscono "universale", in realtà promanazione dei vuoti auspici di sacchetti di carbonio e H20 proiettati su un granello di Terra parimenti insignificante a qualsivoglia fine. "Metodo scientifico" è ciò per cui il bambino scopre, strofinando due legnetti o altro, di poter generare calore o dar vita a un fuoco, la distorsione operata a livello genitoriale e non solo consiste nel far dedurre al bambino che la fiammella accesa abbia qualcosa a che vedere con protezione e conforto, quand'anche magari si ribalta un intero set di candele accese addosso al poveretto. La fede è sempre una distorsione operata dall'ambiente, che insegna a intessere relazioni tra eventi che empiricamente non ne rivelano alcuna
I culti tribali sono tali proprio in virtù della definizione apposta: di gruppo, ritualistica riunente, di accettazione di un sistema di cose per cui onde favorire l'aggregazione si conviene di condividere un set di "valori" e credulonerie comuni. La persona sola, dopo un insieme di tentativi andati a vuoto, depenna le distorsioni para-metafisiche dal proprio patrimonio di risorse, e se persevera non è che alla ricerca di un'autorità genitoriale forte come quella che ricerca alla nascita, che lo possa accudire e proteggere. Come si sosteneva all'inizio, una distorsione del bisogno naturale di protezione e incoraggiamento, che nasce per ben altre ragioni: la fides without ratio nasce dopo, come epifenomeno

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: A tutti i sedicenti agnostici

Messaggio Da Justine il Mar 1 Dic - 5:58

Rasputin ha scritto:[...]l'ateismo non è molto differente dall'analfabetismo.[...]

boxed siamo a posto crying

Saper parlare non è falsificabile... E' questo che non si intende :|
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: A tutti i sedicenti agnostici

Messaggio Da Justine il Mar 1 Dic - 5:59

Rasputin ha scritto:
Marmarica senziana malba derfò, mullina olgera pappato suasso.

Nonnefo gurrulo rivoltera porcadiunaputtanacciaboiaostia; debberaglia sinnecò, allaberra!

Basquettegli monnacqua.

Finnegans Wake II   sunny T'adoro, altroché le bibbie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 10 di 12 Precedente  1, 2, 3 ... 9, 10, 11, 12  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum