Vi descrivete caratterialmente?

Pagina 13 di 14 Precedente  1 ... 8 ... 12, 13, 14  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Vi descrivete caratterialmente?

Messaggio Da Elima il Lun 11 Mar - 11:11

Maylea83 ha scritto:Io vorrei davvero controllarmi a volte ma proprio non ci riesco... E quando ci provo e mi trattengo poi è peggio.... Dico cose cattivissime e poi me ne pento.
E' vero che quando parte l'embolo non c'è niente da fare, ma io ho imparato a non parlare mai quando sono incazzata, in modo particolare con compagno e figli. Aspetto che mi passa e poi intavolo il discorso e dico cosa penso anche a distanza di un paio di giorni, se è una cosa importante.
Poi è importantissimo capire che è inutile parlare con chi urla: chi urla non vuole sentire.
Una volta stavo urlando col mio compagno e lui cercava di farmi ragionare, o meglio di giustificarsi, ed io: - Ma non vedi che sto urlando? che parli a fare!? se urlo vuol dire che non me ne frega niente di quello che hai da dire, parla quando ho smesso di urlare !!! ahahahahahah ahahahahahah
Poi ho una piccola e assurda teoria: dopo una discussione è compito di chi ha ragione scusarsi, chi ha torto, e lo sa, è troppo debole per poterlo fare e si rischia la rottura se chi ha ragione non ha le palle per abbassare la cresta.
avatar
Elima
-----------
-----------

Femminile Numero di messaggi : 2371
Età : 59
Località : Napoli
Occupazione/Hobby : Impiegata, lettura, vela, subacquea
SCALA DI DAWKINS :
50 / 7050 / 70

Data d'iscrizione : 20.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vi descrivete caratterialmente?

Messaggio Da Rasputin il Lun 11 Mar - 11:14

Maylea83 ha scritto:@rasp in realtà io non mi lamento col destinatario... Ogni volta che litigo davvero finisce sempre che i due giorni a seguire mi sento una merda e mi odio... Con tutta la ragione che ho!

Probabilmente non ti lamenti perché a non perdere il controllo è lui.

Sulla ragione semplicemente non ti credo, visto che qui posso sentire una campana sola. Ma ti dico una cosa: anche se potessi sentirle ambe, non gioverebbe a molto, in certi casi esistono sempre tre versioni; quello che racconta una, quello che racconta l'altro, e quello che davvero è successo.

lupetta ha scritto:
Rasputin ha scritto:
Hai torto, e succede spesso.
sapessi caro mio...

nono mi basta leggere quello che scrivi, grazie carneval

BD

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49977
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vi descrivete caratterialmente?

Messaggio Da Lyallii il Lun 11 Mar - 11:15

Boccadorata ha scritto:
Maylea83 ha scritto:Io vorrei davvero controllarmi a volte ma proprio non ci riesco... E quando ci provo e mi trattengo poi è peggio.... Dico cose cattivissime e poi me ne pento.
E' vero che quando parte l'embolo non c'è niente da fare, ma io ho imparato a non parlare mai quando sono incazzata, in modo particolare con compagno e figli. Aspetto che mi passa e poi intavolo il discorso e dico cosa penso anche a distanza di un paio di giorni, se è una cosa importante.
Poi è importantissimo capire che è inutile parlare con chi urla: chi urla non vuole sentire.
Una volta stavo urlando col mio compagno e lui cercava di farmi ragionare, o meglio di giustificarsi, ed io: - Ma non vedi che sto urlando? che parli a fare!? se urlo vuol dire che non me ne frega niente di quello che hai da dire, parla quando ho smesso di urlare !!! ahahahahahah ahahahahahah
Poi ho una piccola e assurda teoria: dopo una discussione è compito di chi ha ragione scusarsi, chi ha torto, e lo sa, è troppo debole per poterlo fare e si rischia la rottura se chi ha ragione non ha le palle per abbassare la cresta.

Hai ragione... Ma non sempre riesco a controllarmi, anche se poi alla fine, son sempre quella che chiede scusa, o perlomeno mi scuso sempre per le cose che ho detto mentre ero incazzata...
avatar
Lyallii
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 4703
Età : 33
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 19.02.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vi descrivete caratterialmente?

Messaggio Da Lyallii il Lun 11 Mar - 11:17

@ rasputin... Certo per me ho ragione io... Per lui no... Altrimenti non litigheremmo credo... Sta di fatto che cmq non è giusto che siccome io non so controllarmi e son piu emotiva finisce sempre che mi prenda il torto...
avatar
Lyallii
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 4703
Età : 33
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 19.02.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vi descrivete caratterialmente?

Messaggio Da primaverino il Lun 11 Mar - 11:18

Boccadorata ha scritto:
Poi ho una piccola e assurda teoria: dopo una discussione è compito di chi ha ragione scusarsi, chi ha torto, e lo sa, è troppo debole per poterlo fare e si rischia la rottura se chi ha ragione non ha le palle per abbassare la cresta.

Graaande BD!!!
Il "verdone" l'ho dato per quest'ultima frase...
avatar
primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 53
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vi descrivete caratterialmente?

Messaggio Da Lyallii il Lun 11 Mar - 11:19

E cmq è molto facile stare zitti a prendersi gli insulti sapendo che meno parli piu io m incazzo... E cmq so che la colpa è mia perche dovrei ragionare in quei momenti e cucirmi la bocca ma proprio non ci riesco!
avatar
Lyallii
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 4703
Età : 33
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 19.02.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vi descrivete caratterialmente?

Messaggio Da Rasputin il Lun 11 Mar - 11:23

Maylea83 ha scritto:@ rasputin... Certo per me ho ragione io... Per lui no... Altrimenti non litigheremmo credo... Sta di fatto che cmq non è giusto che siccome io non so controllarmi e son piu emotiva finisce sempre che mi prenda il torto...

Eppure è proprio cosí che funzionerebbe ad es. in un tribunale: chi infrange le regole, passa dalla parte del torto. Se non si sa controllare, deve imparare; è possibilissimo.

Maylea83 ha scritto:E cmq è molto facile stare zitti a prendersi gli insulti sapendo che meno parli piu io m incazzo... E cmq so che la colpa è mia perche dovrei ragionare in quei momenti e cucirmi la bocca ma proprio non ci riesco!

Se è cosí facile (Lo credi tu!), prova a metterlo in pratica wink..

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49977
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vi descrivete caratterialmente?

Messaggio Da Niques il Lun 11 Mar - 11:28

mix ha scritto:- sei sicura che Tolstoj sia una fonte universalmente valida e ri-conosciuta?
- Un significato, magari relativo, ce l'avrà. NO?
Da ciò che colgo e ho colto io, in qualità di semplice utente (insomma, non da mod!), è che, come ho già detto, la differenza è formale. Poi règolati tu...
Riguardo al Tolstopost, non voleva esserci nessun particolare riferimento culturale da ri-conoscere o chissà che, era semplicemente un modo per esporre quel che volevo dire senza dovermi riferire a qualche post in particolare. Poi va be', è arzigogolato forse! Io parlo così, metafore, allegorie, similitudini varie... Sono il Bergson dei poveri (molto molto poveri... e atei...)

anche gli insulti all'intelligenza mi offendono ed infastidiscono. ed allora?
credi che io ne abbia sentite poche di opinioni offensive e fastidiose?
a cominciare dal mantra di un anno fa che ero un credente in incognito?
OK fare l'ipotesi, ma quando rispondo che non è affatto così, reiterare a lungo quell'idea è offensivo e fastidioso. adesso ci si lamenta se sono le mie opinioni offensive e fastidiose?
è tardi.
E' ripicca? Ti fa sentire bene allora fare così?



NO, è una cosa impossibile.
io non mi muovo in gruppo.
io cammino da solo.
vicino ad altre persone che camminano da sole.
a volte ci si incontra per fare tratti di strada con un legame più stretto, ma sempre, inevitabilmente, nella propria individualità.
e mai coalizzandosi "contro" qualcuno per imporre una proprietà di parte sull'ambiente.
Lo so. Intendevo dire che se X è dalla parte di Y tu dici che è schierato con Y, se X è dalla tua parte (=condivide un'opinione con te) è schierato con Y.
Mi sembra il ragionamento dell'uno contro tutti.

fammi un esempio concreto di uno schieramento di cui potrei essere accusato di far parte.
comunque sopra ti ho spiegato perché non si da il caso che faccia parte di uno schieramento.
Come ho già detto, è il tuo: composto da te solo.

è funzionale a non essere "intralciato" sul mio sentiero. spero che non me lo chiederai ancora molte volte. e fastidioso ripetersi.
Così facendo ti fai intralciare ancora di più, forse la tua strategia sarebbe da rivedere...


i comportamenti sono sempre passibili di essere mediati per trovare dei compromessi di reciproca soddisfazione (per esempio di ottimo compromesso prendi quello con Darrow: non incrociamo i nostri sentieri). si sono un po' sarcastico, ma se non ci si diverte un po' , che palle sarebbe.
Anche i tuoi? Ti sei mai messo a pensare alla "reciproca soddisfazione", in merito ai modi, nel momento della discussione?
La pagliuzza e la trave...

è quello che faccio il 99% delle volte.
ma se vedo che si deborda, che si esagera, che si va a ruota libera, senza farsi il benchè minimo problema, allora mando un segnale.
Mhmh... Mai pensato di giudicare le persone secondo un'espirit de finesse...
Bando ai fatti, rancori regressi, la scarso apporto di contenuto,
pregiudizi sugli utenti...

In generale, sei così nella vita non virtuale, quando a tiro di manata?
chiarisci il concetto "tiro di manata"
questa espressione (gergale?) non mi appartiene.

nella vita reale [...]
Scusami, non credo sia gergale, è un'espressione che ho mutuato dal più noto "tiro di schioppo", e la manata, non se è un termine toscano o cosa, sarebbe lo schiaffo, il colpo di mano. Non sei esattamente diplomatico...
A me personalmente, dai l'impressione d'esser così nella vita "reale", se sei coerente con i tuoi comportamenti:
Colà, Sempronio, vicino di casa fastidioso, frivolo e noioso.
Sempronio - Buongiorno, come va?
Mix - Ma lei mi deve proprio salutare, dico io?
Sempronio - EH? Perchemmaai dice ciò?
Mix - Perché è un essere irritante, non ho interesse in assolutamente nulla di ciò che dice e la sua voce stridula e nasale mi turba gli orecchi (Filippica)

Perdona la scenetta demente ed iperbolica... Era solo per capirci.


mix ha scritto:forse sarebbe utile coordinare lo scambio, altrimenti ti rispondo due volte.
la tua opinione sul fatto che mi faccio del male mi risulta difficilmente condivisibile.
sono abbastanza contento della mia permanenza nel forum
.
poi oggi è successa una cosa di grande importanza, che mi conferma ancora di più questo mio piacere a frequentare il forum.
l'amicizia dichiarata di Sergio vale tranquillamente l'ostilità di una mezza dozzina di utenti di cui non ho nessuna opinione positiva.

Perdonami, è poco credibile...
Sei contento di (essere accusato di) innescare flame, portare zizzania, ecc.?
Sarà che per te basta dare considerazione solo al rapporto con Sergio o chi ti pare, fatto sta che se sul forum ci sono molti altri utenti, di diversi carattere, cultura, ingegno e non puoi essere contento del tuo bilancio (a meno che non sia vero come diceva qualcuno che ti poni su un piedistallo - anche io ho avuto quest'impressione, sono sincera).
Oh, pace e bene. (anch'io vivo e lascio vivere).
avatar
Niques
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6786
SCALA DI DAWKINS :
12 / 7012 / 70

Data d'iscrizione : 26.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vi descrivete caratterialmente?

Messaggio Da Niques il Lun 11 Mar - 11:38

Io mi arrabbio poco e la manifesto ancora meno...
Copio/incollo quello che avevo scritto:
Spoiler:
Mi arrabbio come gli altri ma non lo esterno MAI (del tipo che qua sul
forum in confronto sono una furia scatenata). Se qualcuno esagera nei
miei confronti al massimo tiro su un broncettino o mi guardo le punte
delle scarpe, cambio discorso.
Al limite quando poi sono sola mi
sfogo dando calci al muro e spaccando cose. Un giorno scatterà un raptus
di follia omicida e mi vedrete sui giornali (che non lo so che la
repressione fa male?)
Per questo invidio le persone come Rasputin e
Darrow, che si inalberano e rispondono a tono!! Solo io potrei
invidiarli per questo! Io non ci riesco.
Le ultime volte che ho manifestato rabbia sono state: un paio di mesi
fa, quando vidi un beduino far fare al cane i propri bisogni sulla porta
di un negozio, gli dissi che i cani si devono portare al parco a fare i
bisogni e non certo su di un negozio, lui rispose "La prossima volta
gliela faccio fare dentro il negozio, pu**** di m****" alché dissi: " Ma
vaf****** imbecille", quest'estate che uno sconosciuto ragazzo mi ha
seguito per venti minuti sino a che non ho fatto finta di chiamare la
polizia, un anno fa che un tizio ha fatto finta di investirmi sulle
strisce pedonali mentre correvo alla stazione e gli ho dato un calcio
sulla macchina e ho detto una parolaccia e tre anni fa, quando una
ciellina ha detto che eravamo amiche.

Comunque tendenzialmente dico: Cretino oppure imbecille oppure per quel dio che non ti fulmina, oppore parafrasi ed eufemismi delle più comuni parolacce, ma son casi gravi
Se invece è un tipo di rabbia esasperata, allora alzo gli occhi al cielo, sollevo le mani e dico: "Dio mio, prendimi, sono pronta, raccoglimi nei tuoi cieli, poni termine a questa mia agonia", ma per sdrammatizzare.
avatar
Niques
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6786
SCALA DI DAWKINS :
12 / 7012 / 70

Data d'iscrizione : 26.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vi descrivete caratterialmente?

Messaggio Da SergioAD il Lun 11 Mar - 11:40

Mah! Io ho sempre torto ed anche quando ho ragione ho torto e quelle volte che ho ragione ragione passo da la parte del torto.

Il fatto è che stai a 90° se ti muovi fa il gioco di chi sta dietro, se stai fermo ti fa meno male e se ti muovi finisce prima ma nella discussione successiva rifinisci a 90°.

Però in realtà non perdo mai ecco mettiamola così. Ah ah no! non mi piace stare a 90° ma c'è un equilibrio caratteriale per porta a dare e prendere quello che si vuole veramente dalla lei di lui e/o lui di lei. Grosso modo io sono un lui che dice come, quando e dove mentre lei dice cosa (l'oggetto del desidero).

SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vi descrivete caratterialmente?

Messaggio Da Lyallii il Lun 11 Mar - 11:51

@ rasputin la tua ultima frase mi sta facendo pensare che... Forse hai ragione...



E naturalmente anche che io ho torto!
avatar
Lyallii
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 4703
Età : 33
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 19.02.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vi descrivete caratterialmente?

Messaggio Da Rasputin il Lun 11 Mar - 12:04

Niques ha scritto:
[...]
La pagliuzza e la trave...
[...]

Nono:



carneval

@May: non farti dei sensi di colpa, né la ragione né il torto stanno mai da una sola parte wink..

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49977
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vi descrivete caratterialmente?

Messaggio Da massi76 il Lun 11 Mar - 12:10

SergioAD ha scritto:Mah! Io ho sempre torto ed anche quando ho ragione ho torto e quelle volte che ho ragione ragione passo da la parte del torto.

Il fatto è che stai a 90° se ti muovi fa il gioco di chi sta dietro, se stai fermo ti fa meno male e se ti muovi finisce prima ma nella discussione successiva rifinisci a 90°.

Però in realtà non perdo mai ecco mettiamola così. Ah ah no! non mi piace stare a 90° ma c'è un equilibrio caratteriale per porta a dare e prendere quello che si vuole veramente dalla lei di lui e/o lui di lei. Grosso modo io sono un lui che dice come, quando e dove mentre lei dice cosa (l'oggetto del desidero).

gia gia gia... se ti basta una donna per essere a 90° immagina un ometto solo in mezzo a 7 donne.... pensa te che vitaccia ... la ragione non ha neanche senso cercarla... mgreen
avatar
massi76
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1385
Località : Massa
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 27.09.12

http://massalinux.forumfree.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vi descrivete caratterialmente?

Messaggio Da SergioAD il Lun 11 Mar - 12:44

A massi settanta sei, olimorte' e li se sbagli so cazzi tua ovvero on so come ma se non ci prendi gusto on è mica facile mantenere la posizione insifonante che quasi quasi l'è meglio andar di botte sull'Amerigo Vespucci Zio boia!

SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vi descrivete caratterialmente?

Messaggio Da Lyallii il Lun 11 Mar - 14:49

Ma di che state parlando????
avatar
Lyallii
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 4703
Età : 33
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 19.02.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vi descrivete caratterialmente?

Messaggio Da pistacchio il Lun 11 Mar - 15:06

SergioAD ha scritto:A massi settanta sei, olimorte' e li se sbagli so cazzi tua ovvero on so come ma se non ci prendi gusto on è mica facile mantenere la posizione insifonante che quasi quasi l'è meglio andar di botte sull'Amerigo Vespucci Zio boia!

avatar
pistacchio
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 700
Località : VENEZIA
Occupazione/Hobby : TELECOMUNICAZIONI/ ANIMALI, CIBO
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 31.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vi descrivete caratterialmente?

Messaggio Da SergioAD il Lun 11 Mar - 15:39

Mayleeeea,

I marinai restano uomini sempre eppure per farlo devono fare tutte le cose che fanno gli uomini, anzi anche gli "uominiessuali" che praticamente disegnerebbero la "botte".

Lo vedi quel buco nella foto?


Durante i mesi di navigazione essi (i marinai per restare uomini) a sorte si infilano nella botte e fanno prendere aria alla via "del rilascio" solo che invece dell'aria, sempre a turno ogni marinaio conferma le sue capacita di mantenere l'istinto di riproduzione. Ecco.

Andare di botte in realtà significava mandare in cima all'albero un marinaio di vedetta ed in caso di mare mosso per non cadere s'infilava nella botte legata in cima e attraverso il buco avvistava quello che c'era intorno.

Poi va a capire quelli dell'Amerigo Vespucci come tra una vista e l'altra s'è visto che non vedevano l'ora di infilarsi in quel buco magico!

Quando sono venuto, venuto in Italia eh, la mia documentazione era a Livorno... a be' sono venuto col DC8 nel 1969 ah ah non con questo bellissimo veliero!


SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vi descrivete caratterialmente?

Messaggio Da mix il Lun 11 Mar - 18:34

Niques ha scritto:
anche gli insulti all'intelligenza mi offendono ed infastidiscono. ed allora?
credi che io ne abbia sentite poche di opinioni offensive e fastidiose?
a cominciare dal mantra di un anno fa che ero un credente in incognito?
OK fare l'ipotesi, ma quando rispondo che non è affatto così, reiterare a lungo quell'idea è offensivo e fastidioso. adesso ci si lamenta se sono le mie opinioni offensive e fastidiose?
è tardi.
E' ripicca? Ti fa sentire bene allora fare così?
rilevo dei problemi di comunicazione.

spesso non capisco quello che dici ed è una cosa che mi capita veramente di rado quella di non comprendere ciò che mi si vuole trasmettere. boh

la mia propensione normale, in casi come questo, sarebbe quella di non stare più ad investire risorse.
ma vedo che oltre a non capire, neppure vengo capito, allora esplicito meglio il discorso:
quello che dicevo è che,
come vedo permesso tranquillamente l'insulto e l'offesa nei miei confronti (prima)
così non mi faccio più problemi ad usare quei sistemi. (dopo)
solo questo.
non cercare spiegazioni di fantasia che proprio sono distantissime dalla realtà.
che c'entrano ripicche, stare bene ed altre minchiate adolescenziali di questo tipo? boh
prendo atto di com'è l'ambiente e mi adatto.
vedo cos'è permesso e, se mi va, lo faccio anch'io.

ho sempre espresso la mia opinione: sarebbe meglio che le regole fossero fatte rispettare in modo più rigido (a tutti), si starebbe meglio in parecchi.
ma è solo un'opinione, un gusto personale.
se le regole implicite sono lassiste io prendo l'agio che prendono quelli che stanno qui da prima che arrivassi io.
non mi sembra un concetto complesso e difficile da immaginare e capire.


NO, è una cosa impossibile.
io non mi muovo in gruppo.
io cammino da solo.
vicino ad altre persone che camminano da sole.
a volte ci si incontra per fare tratti di strada con un legame più stretto, ma sempre, inevitabilmente, nella propria individualità.
e mai coalizzandosi "contro" qualcuno per imporre una proprietà di parte sull'ambiente.
Lo so. Intendevo dire che se X è dalla parte di Y tu dici che è schierato con Y, se X è dalla tua parte (=condivide un'opinione con te) è schierato con Y.
Mi sembra il ragionamento dell'uno contro tutti.
nel post a cui rispondevo qui sopra avevi parlato di schieramento.
io ho l'abitudine, che ritengo buona, di dare alle parole il loro significato standard.
se leggo schieramento penso ad uno schieramento.
se vuoi dire uno contro tutti, schieramento può essere usato solo per una parte, se ci si vuole capire.
se per te è tutto indifferente, se si possono usare i termini come si preferisce, dando loro un significato particolare qualsiasi che si preferisce, indipendente da quello standard, la soluzione è quella che dicevo sopra: non vale la pena che io investa risorse per confrontarmi con te.
il tuo sistema di comunicazione è (mio gusto, opinione) inefficacissimo.
perciò in futuro potremo anche viaggiare paralleli, senza intralciarci reciprocamente.


fammi un esempio concreto di uno schieramento di cui potrei essere accusato di far parte.
comunque sopra ti ho spiegato perché non si da il caso che faccia parte di uno schieramento.
Come ho già detto, è il tuo: composto da te solo.
schieramento: definizione da dizionario in rete.
[schie-ra-mén-to] s.m.
1 Manovra con cui si dispongono in ordine truppe o formazioni di altro tipo: s. dei reparti, della flotta; il tipo di disposizione adottato: s. difensivo, offensivo; le forze stesse schierate: rompere lo s. nemico; nel l. sport., formazione di una squadra, disposizione dei giocatori in campo
2 fig. Insieme di persone e di forze che sostengono una stessa ideologia, un comune interesse: s. politico
se io ti chiedo ragione di una cosa che non mi torna e tu non ti smuovi da quello che hai già detto e non ha funzionato, come pensi che ci si smuova dalle secche delle incomprensioni?
per intervento divino? boh




è funzionale a non essere "intralciato" sul mio sentiero. spero che non me lo chiederai ancora molte volte. è fastidioso ripetersi.
Così facendo ti fai intralciare ancora di più, forse la tua strategia sarebbe da rivedere...
grazie per l'interessamento.
forse.
valuterò come comportarmi e vedrò di sbagliare, nel caso, come piace a me.


i comportamenti sono sempre passibili di essere mediati per trovare dei compromessi di reciproca soddisfazione (per esempio di ottimo compromesso prendi quello con Darrow: non incrociamo i nostri sentieri). si sono un po' sarcastico, ma se non ci si diverte un po' , che palle sarebbe.
Anche i tuoi? Ti sei mai messo a pensare alla "reciproca soddisfazione", in merito ai modi, nel momento della discussione?
La pagliuzza e la trave...
naturalmente anche i miei. non ci sarebbe neppure il bisogno di chiarirlo. boh
forse tu confondi la fase di polemica con quella della ricerca delle soluzioni.
io ci vedo una bella differenza. ci si comporta in modi totalmente differenti, per ottenere risultati diversi. boh
mi sembrano banalità, queste, che non dovrebbe essere necessario dire.



è quello che faccio il 99% delle volte.
ma se vedo che si deborda, che si esagera, che si va a ruota libera, senza farsi il benchè minimo problema, allora mando un segnale.
Mhmh... Mai pensato di giudicare le persone secondo un'espirit de finesse...
Bando ai fatti, rancori regressi, la scarso apporto di contenuto,
pregiudizi sugli utenti...
è quello che faccio il 99% delle volte.
se per te è ancora poco, mi dispiace.
ma quello è.


In generale, sei così nella vita non virtuale, quando a tiro di manata?
chiarisci il concetto "tiro di manata"
questa espressione (gergale?) non mi appartiene.

nella vita reale [...]
Scusami, non credo sia gergale, è un'espressione che ho mutuato dal più noto "tiro di schioppo", e la manata, non se è un termine toscano o cosa, sarebbe lo schiaffo, il colpo di mano. Non sei esattamente diplomatico...
c'è il momento di essere diplomatici e c'è il momento di essere chiari e non creare malintesi.
fare illazioni sull'adeguatezza degli utenti nella vita reale è invece un esempio di come essere diplomatica?
comincio anch'io a fare lo stesso?



A me personalmente, dai l'impressione d'esser così nella vita "reale", se sei coerente con i tuoi comportamenti:
Colà, Sempronio, vicino di casa fastidioso, frivolo e noioso.
Sempronio - Buongiorno, come va?
Mix - Ma lei mi deve proprio salutare, dico io?
Sempronio - EH? Perchemmaai dice ciò?
Mix - Perché è un essere irritante, non ho interesse in assolutamente nulla di ciò che dice e la sua voce stridula e nasale mi turba gli orecchi (Filippica)

Perdona la scenetta demente ed iperbolica... Era solo per capirci.
prendo atto delle tue opinioni.
sono sballate.
la realtà sta da tutta un'altra parte.


mix ha scritto:forse sarebbe utile coordinare lo scambio, altrimenti ti rispondo due volte.
la tua opinione sul fatto che mi faccio del male mi risulta difficilmente condivisibile.
sono abbastanza contento della mia permanenza nel forum
.
poi oggi è successa una cosa di grande importanza, che mi conferma ancora di più questo mio piacere a frequentare il forum.
l'amicizia dichiarata di Sergio vale tranquillamente l'ostilità di una mezza dozzina di utenti di cui non ho nessuna opinione positiva.

Perdonami, è poco credibile...
prendo atto che credi poco a quello che scrivo.
ottima ragione per non sprecare ancora risorse a confrontarci.
spero che tu ci veda la ragione, il filo logico che seguo: se non ci fidiamo dell'onestà una dell'altro tutte le parole sono allora inutili, sprecate.



Sei contento di (essere accusato di) innescare flame, portare zizzania, ecc.?
dipende: da chi accusa.
se fosse una delle persone che reputo degne di tutto il mio rispetto, non sarei contento.
ma, chi mi accusa?
utenti di cui non mi interessa l'opinione?
allora non mi fa ne caldo ne freddo, la cosa è irrilevante.
flame, portare zizzania ecc. sono tue valutazioni che non condivido.
io rispondo in base a quello che mi si propone.
vedere per verificare.


Sarà che per te basta dare considerazione solo al rapporto con Sergio o chi ti pare, fatto sta che se sul forum ci sono molti altri utenti, di diversi carattere, cultura, ingegno e non puoi essere contento del tuo bilancio (a meno che non sia vero come diceva qualcuno che ti poni su un piedistallo - anche io ho avuto quest'impressione, sono sincera).
prendo atto della tua opinione. non la condivido.
per ciò che mi riguarda personalmente saprò, forse meglio di te, se sono contento oppure NO. boh
nulla da dire per quel che riguarda altri.
sarà e faranno come meglio pare e piace a loro.
non sono questioni che mi riguardano.

la parte di utenti con cui non c'è nessuna difficoltà sono la grande maggioranza.
ma non scrivono la maggior parte dei post.
è la scelta [quantità vs qualità].




Oh, pace e bene. (anch'io vivo e lascio vivere).
tante belle cose. saluto...
avatar
mix
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6583
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vi descrivete caratterialmente?

Messaggio Da lupetta il Mar 12 Mar - 10:39

non sono abbastanza intelligente e matura...
avatar
lupetta
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 9606
Età : 42
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Dubitare
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 11.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vi descrivete caratterialmente?

Messaggio Da pistacchio il Mar 12 Mar - 10:40

per fare un esempio della stranezza del mio carattere: è sensato avere emotivamente paura, per es., di un colloquio di lavoro, ed essere invece solo leggermente emozionati di fronte ad un intervento chirurgico ( quando invece tutti ne sono terrorizzati)?
avatar
pistacchio
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 700
Località : VENEZIA
Occupazione/Hobby : TELECOMUNICAZIONI/ ANIMALI, CIBO
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 31.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vi descrivete caratterialmente?

Messaggio Da Rasputin il Mar 12 Mar - 10:58

pistacchio ha scritto:per fare un esempio della stranezza del mio carattere: è sensato avere emotivamente paura, per es., di un colloquio di lavoro, ed essere invece solo leggermente emozionati di fronte ad un intervento chirurgico ( quando invece tutti ne sono terrorizzati)?

Io non ci vedo nulla di strano ???

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49977
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vi descrivete caratterialmente?

Messaggio Da lupetta il Mar 12 Mar - 11:02

infatti ognuno ha le sue paure.anche io ad esempio sono ansiosa ma prendo tranquillamente l'ascensore rispetto ad altri ansiosi che si fanno i grattacieli a piedi
avatar
lupetta
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 9606
Età : 42
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Dubitare
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 11.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vi descrivete caratterialmente?

Messaggio Da pistacchio il Mar 12 Mar - 11:02

lupetta ha scritto:non sono abbastanza intelligente e matura...
ti ho letto parecchio, ma non sembra proprio !
avatar
pistacchio
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 700
Località : VENEZIA
Occupazione/Hobby : TELECOMUNICAZIONI/ ANIMALI, CIBO
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 31.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vi descrivete caratterialmente?

Messaggio Da lupetta il Mar 12 Mar - 11:03

pistacchio ha scritto:
lupetta ha scritto:non sono abbastanza intelligente e matura...
ti ho letto parecchio, ma non sembra proprio !
per alcune cose no.
grazie tesoruccia...sei una delle poche che va oltre.
avatar
lupetta
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 9606
Età : 42
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Dubitare
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 11.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Vi descrivete caratterialmente?

Messaggio Da pistacchio il Mar 12 Mar - 11:07

lupetta ha scritto:
pistacchio ha scritto:
lupetta ha scritto:non sono abbastanza intelligente e matura...
ti ho letto parecchio, ma non sembra proprio !
per alcune cose no.
grazie tesoruccia...sei una delle poche che va oltre.

eheeh sono il tuo multiaccount, come dicono alcuni.... posso andare contro me stessa?
avatar
pistacchio
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 700
Località : VENEZIA
Occupazione/Hobby : TELECOMUNICAZIONI/ ANIMALI, CIBO
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 31.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 13 di 14 Precedente  1 ... 8 ... 12, 13, 14  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum