Un credente deve credere a qualunque cosa

Pagina 8 di 10 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Un credente deve credere a qualunque cosa

Messaggio Da Minsky il Mer 22 Giu - 10:22

marisella ha scritto:
Minsky ha scritto:
Quindi? È come dice Armok? La speranza "di essere salvati"? Salvati da che? E in che modo? Riesci ad essere più precisa, gentilmente?
Minsk, certamente se parliamo della Speranza in proiezione escatologica, allora si' è la speranza di essere salvati dalla dannazione eterna, evitando i peccati mortali, confessandoci, comunicandoci. Ma c'è anche la Speranza terrena, la speranza di trovare lavoro, di avere una buona vita, di fare un buon matrimonio. Poi c'è la Speranza di cui parla S.Paolo nella lettera ai Romani 5-3. Dice :" E ci vantiamo anche nelle tribolazioni, ben sapendo che la tribolazione produce pazienza, la pazienza una virtù provata e la virtù provata la speranza." Come vedi la dissertazione sulla Speranza è ampia, quel predicatore si riferiva soprattutto alla Speranza di non essere dannati. Sulla Speranza molti fiumi d'inchiostro sono stati versati.Ciao. diffidente noo noo ??? triste amore
La "dannazione eterna" non esiste, perché dovrei sperare di essere salvato da una cosa che non esiste?
La speranza di trovare lavoro etc. dipende dalla propria preparazione, competenza, determinazione e, non lo nego, anche da un po' di "fortuna". Ma la "fortuna" è semplicemente algebra combinatoria, più ti muovi, conosci gente, partecipi etc. più aumentano le tue probabilità. In tutti i casi la religione c'entra assolutamente zero, a meno che tu non abbia la raccomandazione della curia per trovare lavoro, alloggio a prezzo di favore, benefici di vario genere etc. Funziona così persino per posti come la direzione del CNR, figuriamoci il resto, purtroppo lo sappiamo: è il cancro di questo Paese.

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 14574
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un credente deve credere a qualunque cosa

Messaggio Da marisella il Mer 22 Giu - 18:52

Ciao, Minsk, allora se la dannazione eterna non esiste è diffidente noo ??? triste un problema di meno, ma se esistesse?
avatar
marisella
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 952
Località : sasso marconi
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un credente deve credere a qualunque cosa

Messaggio Da Minsky il Mer 22 Giu - 19:17

marisella ha scritto:Ciao, Minsk, allora se la dannazione eterna non esiste è diffidente noo ??? triste un problema di meno, ma se esistesse?
Se esistesse i primi ad essere dannati in eterno sarebbero i marcissimi chierici della chiesa cattolica, fogna del genere umano, parassiti e sfruttatori del popolo, carogne immonde e schifose.

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 14574
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un credente deve credere a qualunque cosa

Messaggio Da Armok il Mer 22 Giu - 19:25

Ciao, Minsk, allora se la dannazione eterna non esiste è     un problema di meno, ma se esistesse?


Non avrebbe senso, sotto nessun punto di vista.
avatar
Armok
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 604
Età : 31
Località : Veneto
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 27.06.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un credente deve credere a qualunque cosa

Messaggio Da marisella il Mer 22 Giu - 20:28

Minsky ha scritto:
marisella ha scritto:Ciao, Minsk, allora se la dannazione eterna non esiste è diffidente noo ??? triste un problema di meno, ma se esistesse?
Se esistesse i primi ad essere dannati in eterno sarebbero i marcissimi chierici della chiesa cattolica, fogna del genere umano, parassiti e sfruttatori del popolo, carogne immonde e schifose.
Ehi, Minsk, che c'è?Calmati, quante parolacce.Certo, quelli sarebbero i primi ad essere dannati, ma poi anche tutti gli altri, no?Nelle bolge c'è spazio,avanti a chi tocca... noo amore
avatar
marisella
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 952
Località : sasso marconi
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un credente deve credere a qualunque cosa

Messaggio Da Armok il Mer 22 Giu - 21:06

Marisella, se ti fermassi un momento a riflettere, potresti accorgerti di quante assurdità e contraddizioni solleva l'idea stessa di dannazione eterna.

Non ci conto, comunque.
avatar
Armok
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 604
Età : 31
Località : Veneto
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 27.06.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un credente deve credere a qualunque cosa

Messaggio Da Minsky il Sab 25 Giu - 20:23

marisella ha scritto:
Minsky ha scritto:
marisella ha scritto:Ciao, Minsk, allora se la dannazione eterna non esiste è diffidente noo ??? triste un problema di meno, ma se esistesse?
Se esistesse i primi ad essere dannati in eterno sarebbero i marcissimi chierici della chiesa cattolica, fogna del genere umano, parassiti e sfruttatori del popolo, carogne immonde e schifose.
Ehi, Minsk, che c'è?Calmati, quante parolacce.Certo, quelli sarebbero i primi ad essere dannati, ma poi anche tutti gli altri, no?Nelle bolge c'è spazio,avanti a chi tocca... noo amore


_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 14574
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un credente deve credere a qualunque cosa

Messaggio Da Minsky il Gio 30 Giu - 7:57

Askanews 29 giugno 2016 ha scritto:Roma, 29 giu. (askanews) - Sembra una storia uscita dalla penna d'un romanziere col gusto del grottesco, eppure è successa veramente: un uomo si è presentato a casa della vedova di un famoso cantante zulu, facendosi passare per la reincarnazione del marito e ha giaciuto con lei, impersonando il defunto finché non è stato smascherato. Un tribunale sudafricano, oggi, l'ha condannato a 22 anni di carcere per stupro, rapimento, violenze, truffa e tentata fuga.

Sibusiso Gcabashe, 33 anni, ha suscitato grande scalpore quando, nel 2012, si è presentato alla moglie e alla famiglie del celebre cantante folkloristico Khulekani Khumalo, deceduto nel 2009, dicendo di essere la reincarnazione della star e di essere caduto vittima di una stregoneria.

Migliaia di fan del musicista, quando hanno appreso dell'apparizione del loro idolo reincarnato, si sono precipitati nel villaggio di Nqutu, provincia di KwaZulu-Natal, dove viveva Khumalo.

Il giudice Ramkisson-Kara, nella sentenza, ha affermato Gcabashe si è "approfittato della giovane età della vedova e della sua ingenuità" e ha giocato sulle speranze di una famiglia vulnerabole, provocando un "trauma emozionale".

Khumalo, conosciuto anche come "Mgqumeni", cantava il genere maskandi, una delle varianti della musica zulu.

(Con fonte Afp)

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 14574
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un credente deve credere a qualunque cosa

Messaggio Da Rasputin il Gio 30 Giu - 10:33

Minsky ha scritto:
Askanews 29 giugno 2016 ha scritto:Roma, 29 giu. (askanews) - Sembra una storia uscita dalla penna d'un romanziere col gusto del grottesco, eppure è successa veramente: un uomo si è presentato a casa della vedova di un famoso cantante zulu, facendosi passare per la reincarnazione del marito e ha giaciuto con lei, impersonando il defunto finché non è stato smascherato. Un tribunale sudafricano, oggi, l'ha condannato a 22 anni di carcere per stupro, rapimento, violenze, truffa e tentata fuga.

Sibusiso Gcabashe, 33 anni, ha suscitato grande scalpore quando, nel 2012, si è presentato alla moglie e alla famiglie del celebre cantante folkloristico Khulekani Khumalo, deceduto nel 2009, dicendo di essere la reincarnazione della star e di essere caduto vittima di una stregoneria.

Migliaia di fan del musicista, quando hanno appreso dell'apparizione del loro idolo reincarnato, si sono precipitati nel villaggio di Nqutu, provincia di KwaZulu-Natal, dove viveva Khumalo.

Il giudice Ramkisson-Kara, nella sentenza, ha affermato Gcabashe si è "approfittato della giovane età della vedova e della sua ingenuità" e ha giocato sulle speranze di una famiglia vulnerabole, provocando un "trauma emozionale".

Khumalo, conosciuto anche come "Mgqumeni", cantava il genere maskandi, una delle varianti della musica zulu.

(Con fonte Afp)

Curioso come i giudici applicano due pesi e due misure, la stessa sentenza si potrebbe applicare globalmente a tutte le religioni

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49985
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un credente deve credere a qualunque cosa

Messaggio Da Minsky il Gio 30 Giu - 17:53

Rasputin ha scritto:

Curioso come i giudici applicano due pesi e due misure, la stessa sentenza si potrebbe applicare globalmente a tutte le religioni
Infatti mi piacerebbe moltissimo sapere come ha fatto il giudice a stabilire che il negher che ha condannato non è la reincarnazione dell'altro negher. Diverse religioni sostengono la reincarnazione, il giudice ha voluto forse affermare che sono false? Sarebbe una grave violazione della libertà di culto (ammesso che in Zululandia ci sia libertà di culto, ben s'intende). In ogni modo, una sentenza altamente discutibile. Se ha un buon avvocato potrebbe farla ribaltare.

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 14574
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un credente deve credere a qualunque cosa

Messaggio Da Nessuno il Mar 19 Lug - 22:24

Un giocatore deve giocare a qualunque cosa lookaround

Nessuno
-------------
-------------

Numero di messaggi : 82
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 11.07.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un credente deve credere a qualunque cosa

Messaggio Da Nessuno il Mar 19 Lug - 22:39

Comunque, scherzi a parte, secondo me ti fissi troppo su questa cosa dell'esistenza di x. Un credente "comune" non penso si faccia di questi pipponi [pardon], ma magari è comunque una persona di valore perché "crede" in robe tipo la fratellanza, la condivisione, l'amore lookaround . Ok, detto in una terra con alle spalle secoli di cattolicesimo sembra ridicolo, ma un po' ci credo all'esistenza di qualche "cristiano".

Nessuno
-------------
-------------

Numero di messaggi : 82
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 11.07.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un credente deve credere a qualunque cosa

Messaggio Da jessica il Gio 21 Lug - 0:30

Nessuno ha scritto:Un giocatore deve giocare a qualunque cosa lookaround

hihihihih
chiedi a rusp se apre un altro 3d di giochini
avatar
jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6698
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un credente deve credere a qualunque cosa

Messaggio Da Armok il Gio 21 Lug - 0:32

Jessica, come si chiama la ragazza del tuo avatar?
avatar
Armok
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 604
Età : 31
Località : Veneto
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 27.06.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un credente deve credere a qualunque cosa

Messaggio Da jessica il Gio 21 Lug - 0:44

jessica
avatar
jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6698
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un credente deve credere a qualunque cosa

Messaggio Da Armok il Gio 21 Lug - 2:07

Ok.

Nome, cognome, nome d'arte...?

Mi pare di ricordare che sia un'attrice.
avatar
Armok
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 604
Età : 31
Località : Veneto
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 27.06.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un credente deve credere a qualunque cosa

Messaggio Da marisella il Gio 21 Lug - 2:57

Armok ha scritto:
guarda mi puoi anche mandare nell'arena a farmi sbranare dalle fiere, per me non cambia nulla


Il problema è che in realtà per te cambierebbe eccome, in negativo.
I morti non hanno voce. Non possono più dire cosa avrebbero voluto.
Errore. i morti hanno voce, guarda i patrioti , i martiri, e l'ultima parte dei Sepolcri sui morti di Maradona quanta voce hanno ancora a proclamare la lotta eterna del diritto contro la forza.
avatar
marisella
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 952
Località : sasso marconi
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un credente deve credere a qualunque cosa

Messaggio Da Rasputin il Gio 21 Lug - 10:32

marisella ha scritto:
Errore. i morti hanno voce, guarda i patrioti , i martiri, e l'ultima parte dei Sepolcri sui morti di Maradona quanta voce hanno ancora a proclamare la lotta eterna del diritto contro la forza.



carneval

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49985
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un credente deve credere a qualunque cosa

Messaggio Da Armok il Gio 21 Lug - 12:46

Errore. i morti hanno voce, guarda i patrioti , i martiri, e l'ultima parte dei Sepolcri sui morti di Maradona quanta voce hanno ancora a proclamare la lotta eterna del diritto contro la forza.


Romantico.
Ma quei patrioti e quei martiri sono morti, non esistono più. Non è la "loro voce", è l'interpretazione più o meno fedele delle loro vite fatta da altre persone.

Mi ricorda un po' il discorso di Teti ad Achille, nel film Troy.






Sfortunato Achille, non ti rendi conto che la gloria terrena è solo un'illusione, mentre la morte dura per sempre? Che è meglio essere l'ultimo dei servi nel mondo dei vivi che un re nel mondo dei morti?


- Achille: " Tra mille anni si canteranno ancora i nostri nomi. "
- Ettore: "Tra mille anni di noi non resterà nemmeno la polvere!"
avatar
Armok
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 604
Età : 31
Località : Veneto
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 27.06.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un credente deve credere a qualunque cosa

Messaggio Da primaverino il Gio 21 Lug - 13:29

Armok ha scritto:

- Achille: " Tra mille anni si canteranno ancora i nostri nomi. "
- Ettore: "Tra mille anni di noi non resterà nemmeno la polvere!"

Hanno avuto ragione entrambi...
avatar
primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 53
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un credente deve credere a qualunque cosa

Messaggio Da marisella il Gio 21 Lug - 14:11

primaverino ha scritto:
Armok ha scritto:

- Achille: " Tra mille anni si canteranno ancora i nostri nomi. "
- Ettore: "Tra mille anni di noi non resterà nemmeno la polvere!"

Hanno avuto ragione entrambi...
Sì, Primaverino, anche se i nostri eroi avrebbero potuto fare di più.Importanti qui, a tal proposito, i Dialoghi di Luciano, che però non ha l'indignatio. Royales amore
avatar
marisella
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 952
Località : sasso marconi
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un credente deve credere a qualunque cosa

Messaggio Da primaverino il Gio 21 Lug - 14:56

marisella ha scritto:
primaverino ha scritto:
Armok ha scritto:

- Achille: " Tra mille anni si canteranno ancora i nostri nomi. "
- Ettore: "Tra mille anni di noi non resterà nemmeno la polvere!"

Hanno avuto ragione entrambi...
Sì, Primaverino, anche se i nostri eroi avrebbero potuto fare di più.Importanti qui, a tal proposito, i Dialoghi di Luciano, che però non ha l'indignatio. Royales amore

Parli dei "dialoghi dei morti" gentilissima?
avatar
primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 53
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un credente deve credere a qualunque cosa

Messaggio Da Armok il Gio 21 Lug - 15:17

Si, va beh. La gloria, l'onore e il rispetto, e tutto quello che ne viene.

Io della morte so solo che mi ha portato via delle persone a cui tenevo e che non posso più stare con loro. Per me non c'è niente di bello, fa schifo.
avatar
Armok
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 604
Età : 31
Località : Veneto
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 27.06.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un credente deve credere a qualunque cosa

Messaggio Da marisella il Gio 21 Lug - 17:03

Elima ha scritto:
Paolo ha scritto:

mito Dal greco mỳthos ("parola, racconto"), una narrazione di particolari gesta compiute da dei, semidei, eroi e mostri. Il m. può offrire una spiegazione di fenomeni naturali, legittimare pratiche rituali o istituzioni sociali e, più genericamente, rispondere alle grandi domande che gli uomini si pongono. Caratteristica essenziale del m. è che esso si sia diffuso oralmente prima di essere scritto, e che si perpetui nella tradizione di un popolo.
E non ti sembra la definizione di credo religioso?
Mai detto che è logico, ho detto "nella logica del credente" che è tutta un'altro dire.
Non dimentichiamo che persone estremamente logiche erano credenti da Kant a Einstein.
Cmq, per me basta così, tanto in questo forum ve la suonate e ve la cantate come vi gira a voi. I sofisti vi facevano una sega !!!
Davvero? Kant era credente?Non credo, egli scrisse che la metafisica non è possibile come scienza, parlo' della legge morale dentro di sè e del cielo stellato sopra di sè. Ma non ricordo che Kant fosse credente. Ricordo però che una sola volta gli abitanti di Konigsberg lo videro correre-era il 95- quando arrivò per lui alla posta, da Parigi, il plico con dentro la dichiarazione dei Diritti.Di Kant non direi che fosse credente, ho di Kant Per la pace perpetua,che viene spesso indicato come una sua summa teologica, però io non sono d'accordo. Di Einstein so solo che aveva un'acutissima sensibilità religiosa che non amava divulgare.
Minsky , quante allitterazioni per dire che in pratica i credenti sono fessacchiotti e creduloni e che quindi possono credere a tutto-Non è così invece, i credenti riflettono, il loro è un Dio che si è manifestato così nel corso dei millenni, e che appartiene alle religioni discendenti. wink..
avatar
marisella
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 952
Località : sasso marconi
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Un credente deve credere a qualunque cosa

Messaggio Da Zeno il Gio 21 Lug - 19:43

Sicuramente Kant non era religioso, ma comunque non figura tra i filosofi atei e nemmeno agnostici
avatar
Zeno
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 849
Età : 34
Località : Rieti
Occupazione/Hobby : scrivere
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 04.02.16

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 8 di 10 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum