Politica italiana e mondiale

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Politica italiana e mondiale

Messaggio Da loonar il Dom 17 Mar - 20:25

Tanto per capirsi

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Politica italiana e mondiale

Messaggio Da loonar il Mar 19 Mar - 22:10

Raccolgo e riporto una serie di identikit di tipologie politiche (e no) forumistiche
la 1 mi ricorda lo scomparso Miquele... la 2 il nostro Paolo51, la 5 il caro Holubice
mgreen

1-Qualche migliaio di DIPENDENTI a tempo indeterminato del PD. Si tratta di gente che passa il tempo a impestare internet con il proprio attivismo, e che oggi e' pure isterica perche' si parla di togliere finanziamenti ai partiti - e di farli dimagrire - cosa che li lascierebbe senza lavoro. E onestamente, un CV con su scritto "impiegato del Partito Democratico" oggi non ti candida neanche in un call center.Essi passano il giorno su internet (che cazzo faccia 8 ore al giorno un "Dipendente del PD" mi sfugge davvero!) ad impestare giornali e blog.
2-Qualche migliaio di DIPENDENTI a tempo indeterminato di Publitalia, Forzitalia, e quelchele' quel blob di azienda-partito, che vanno in giro a fare "web reputation" per salvare il capo. Oggi sono isterici perche' il Dio Verme di Dune sta per finire in galera, e allora devono salvare l'azienda , ovvero il posto. Impestano i blog con i loro sloagan di profondissima intelligenza politica, molto in stile Libero.
3-Nuova entry, un milioncino di fanatici di Grillo che, tra una sniffatina di scie chimiche ed un salto al bancomat del signoraggio , decidono che e' il momento di difendere il loro partito. Il loro Guru Guru Pio Pio ha un'azienda che fa pubblicita' (quando non scrive libri deliranti sotto l'effetto di scie chimiche, suppongo: non riesco ad immaginare una persona sana di mente che scriva roba del genere - e qualche guru dell'IT ho avuto il privilegio di conoscerlo) , e fa pubblicita' su internet, e quindi manda gli scagnozzi a fare Web Reputation.
4-Vecchia conoscenza, il Reparto Macelleria del Ministero degli Interni, gente che crede di essere la parte intelligente dell'essere sbirro, qualsiasi cosa voglia dire questa frase, e va in giro a fare il provocatore nella speranza che qualche testa calda faccia capolino. Qualcuno l'ho tenuto in lista, la loro imitazione di Thomas Milian mi fa ridere. Cosi' dormono sonni tranquilli: se qui c'e' il nuovo Lenin, loro lo fermeranno in tempo. Come sempre hanno fatto. -LOL-
5-La chiesa ti avvelena con l'onda. Tutta una serie di sciroccati che normalmente si metterebbero a tenere un comizio ai giardini pubblici, salendo su una cassetta di frutta (quelle di una volta reggevano, una volta le facevano piu' robuste, ma poi il complotto...) , e invece hanno deciso di farci capire che Lavoisier ha detto delle stronzate, che Newton ha detto delle stronzate che Carnot ha detto delle stronzate, che Heisemberg ha detto delle stronzate, che Einstein sbagliava. E loro hanno costruito una macchina che moltiplica la figa, e il barolo come lo conosciamo oggi finira' nel 2037. Ok, ok. E le cavallette.
6-La gente che "io sono un Maestro di Vita, adesso ti spiego dove sbagli e poi sacrificherai a Me una decina di vergini, tre ragazze un pochino chiacchierate ed un famoso puttanone". Sfortunatamente ho 42 anni. 42, capite. Io non ho la risposta, io SONO la risposta. E durera' ancora qualche mese. Per cui rassegnatevi, qui non funziona. E ho DUE asciugamani con me. DUE. Decantate pure le vostre poesie Vogon, se volete, ma fatelo altrove.

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Politica italiana e mondiale

Messaggio Da Niques il Mar 19 Mar - 22:18

Da dove l'hai preso?

Niques
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6786
SCALA DI DAWKINS :
12 / 7012 / 70

Data d'iscrizione : 26.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Politica italiana e mondiale

Messaggio Da loonar il Mar 19 Mar - 22:22

dal mio blog politico preferito:
KEIN PFUSCH

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Politica italiana e mondiale

Messaggio Da teto il Sab 23 Mar - 18:25

mercato del lavoro = mercato degli schiavi

ripartire la crescita = ripartire la distruzione

ripartire i consumi = ripartire il gioco della schiavitù

teto
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2136
Età : 24
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 16.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Politica italiana e mondiale

Messaggio Da The Pilot il Lun 25 Mar - 12:40

loonar ha scritto:dal mio blog politico preferito:
KEIN PFUSCH
Ci sono andato a vedere proprio quando l'Autore ha fatto un post in cui prova schifo per la questione indiana e si vergogna di essere stato ufficiale di Marina.
E da come ho capito sbirciando gli altri, ora si vergogna di essere italiano...
Almeno lui ha potuto filarsela, però.

The Pilot
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 901
SCALA DI DAWKINS :
50 / 7050 / 70

Data d'iscrizione : 17.07.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Politica italiana e mondiale

Messaggio Da silvio il Mar 26 Mar - 17:53

Mi hanno colpito le parole di Battiato, che giustamente sono state criticate, mi da di piccolo borghese, pretino.
A me non piace quel suo darsi arie di santone.

silvio
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4411
Età : 56
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Politica italiana e mondiale

Messaggio Da loonar il Mar 26 Mar - 20:54

silvio ha scritto:Mi hanno colpito le parole di Battiato, che giustamente sono state criticate, mi da di piccolo borghese, pretino.
A me non piace quel suo darsi arie di santone.
quoto..

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Politica italiana e mondiale

Messaggio Da loonar il Dom 31 Mar - 1:39

ma come mai nessuno propone Massimo Cacciari come premier?
A me piace, anche se magari non ci capisce un cazzo.

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Politica italiana e mondiale

Messaggio Da silvio il Dom 31 Mar - 17:31

loonar ha scritto:
ma come mai nessuno propone Massimo Cacciari come premier?
A me piace, anche se magari non ci capisce un cazzo.

Io ho una certa stima per Massimo Cacciarri e credo che sia uno dei migliori uomini del PD, non è vero che non capisca un cazzo, al contrario ha sempre detto cose sensate e oneste.

silvio
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4411
Età : 56
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Politica italiana e mondiale

Messaggio Da delfi68 il Dom 31 Mar - 20:13

Io invece intravedo l'assett di quest'inizio legislatura:

Escogitare il sistema per tenere fuori dai giochi il M5S, o tirarlo dentro senza che riesca a rimuovere lo status quo dei privilegi e delle spartizioni.

COMMISSIONE DI 10 SAGGI!!! ..un "diversamenteMonti" che consenta di riunire Pd, PDL, Lega senza doversi votare una maggioranza a vicenda..

Le elezioni hanno catapultato un 33% di nuova forza politica in parlamento e questi fanno come se non fosse successo nulla...

Alle nuove elezioni i vecchi partiti saranno spazzati via..persino paolo 1951 dovra' rassegnarsi e votare M5S..o ammettere l'evidenza dell'ipocrisia del suo sistema, oltre che di se stesso..

delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Politica italiana e mondiale

Messaggio Da loonar il Dom 31 Mar - 20:32

delfi68 ha scritto:
Alle nuove elezioni i vecchi partiti saranno spazzati via..persino paolo 1951 dovra' rassegnarsi e votare M5S..o ammettere l'evidenza dell'ipocrisia del suo sistema, oltre che di se stesso..
L'ipocrisia del suo sistema e di se stesso Paolo51 l'ha sempre denunciata e anzi ne fa un punto d'onore! Così come lui gli 8milioni e passa d'italiani che votano PDL e 9 milioni che votano PD che però fingono anche con se stessi di essere onesti.

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Politica italiana e mondiale

Messaggio Da delfi68 il Dom 31 Mar - 20:33

..che tristessa..toda tristesssaa...


delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Politica italiana e mondiale

Messaggio Da teto il Dom 31 Mar - 20:37

non sapevo che anche la goldmansachs fosse contro il m5s, allora voterò fino alla morte il m5s.

teto
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2136
Età : 24
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 16.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Politica italiana e mondiale

Messaggio Da loonar il Dom 31 Mar - 20:40

teto ha scritto:non sapevo che anche la goldmansachs fosse contro il m5s, allora voterò fino alla morte il m5s.
fino alla morte? diffidente
fino a che non fa cazzate! meglio!

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Politica italiana e mondiale

Messaggio Da teto il Dom 31 Mar - 21:02

loonar ha scritto:
teto ha scritto:non sapevo che anche la goldmansachs fosse contro il m5s, allora voterò fino alla morte il m5s.
fino alla morte? diffidente
fino a che non fa cazzate! meglio!

Si, era sottinteso ok

teto
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2136
Età : 24
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 16.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Politica italiana e mondiale

Messaggio Da silvio il Gio 4 Apr - 18:59

E' un bello stallo, secondo me finiamo alle urne

silvio
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4411
Età : 56
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Politica italiana e mondiale

Messaggio Da loonar il Ven 5 Apr - 19:20

articolo trovato in rete.
la pseudo-sinistra (PD oriented) che non sa far altro che riproporre le stancanti e abusate tesi del pericolo fascista (riferito al m5s)
vomito
La rivoluzione vaffanculturale
Posted on aprile 5, 2013

intervento in scioltezza di Elena Tosato.

Di ritorno dall’incontro con l’ambasciatore statunitense Thorne il deputato – pardon, cittadino – Massimo Baroni del M5S ha fatto la sua rivelazione alla stampa: “Abbiamo sottolineato che nel nostro Movimento non ci sono intellettuali”.

A me qualche sospetto era venuto già da un po’, ma poi mi ero riposizionata il microchip e non ci avevo pensato più fino a che non ho letto questa notizia.
Non è nota al momento la reazione della stampa; lo è quella dell’ambasciatore, che ha provato invano ad avanzare il nome di Dario Fo e si è sentito rispondere che – in sintesi – Mistero Buffo è ggente e non roba da profesoroni della ka$ta.
Neanche troppo tempo fa cercavano di spacciare per collaboratori diretti Stiglitz e Fitoussi, che a ben vedere sarebbero intellettuali pure loro: non è andata a buon fine, dunque nel Movimento non ci sono intellettuali e i suoi rappresentanti ci tengono anche a farcelo sapere.
Siamo realisti. Non ci si aspetta che in poche parole alla stampa venga fatta una disamina critica del concetto gramsciano di intellettuale organico, che poi c’è sempre il rischio di scambiarlo per la denominazione di un prodotto bio, come i limoni per fare il detersivo; non ci si aspetta un’analisi storica del ruolo dell’intellettuale nella politica – che ne so – da Platone a Von Neumann, e non ci si aspetta nemmeno che ci si renda conto di quanto una dichiarazione del genere sinistramente riecheggi quella, attribuita a Goebbels ma in realtà espressa da Baldur von Schirach, che diceva “quando sento parlare di cultura metto mano alla pistola”; anche perché proseguendo il parallelismo toccherebbe sovrapporre il ruolo di Nik il Nero a quello di Leni Riefenstahl, e la cosa fa un po’ impressione.
Non ci si aspetta nulla di tutto ciò, non ci si aspetta nemmeno che si riesca a capire che intellettuali e accademia non sono categorie necessariamente coincidenti; sentirsi sbandierare l’assenza di intellettuali come motivo di vanto dà sì, da un lato, la misura della scollatura culturale tra questi ultimi e quell’essere mitologico che viene chiamato società civile, ma dall’altro lato dà anche la consapevolezza che in tempi come questi è sempre bene tenere nel cassetto un passaporto in corso di validità.
Il disprezzo dell’intellettuale è merce abbastanza comune dei fascismi d’ogni sorta, tranne quando si cerca di cooptarlo e mettergli la casacca del regime; ma senza andare così lontano nel tempo e nell’abiezione, l’uscita ai limiti dell’insipienza del deputato cittadino Baroni rimanda piuttosto alla tracotanza di un Brunetta, quello che si scagliava contro il “culturame” del festival del cinema di Venezia, o del Tremonti che con la sua solita acida sicumera diceva che tanto con la cultura non si mangia, o delle inimitabili epopee leghiste. Poi però in compenso avevamo le poesie di Sandro Bondi.
Ecco che, visto che è stato evocato il recente passato, viene immediato pensare ai danni di trent’anni di egemonia culturale (con buona pace del succitato Gramsci) berlusconiana: è partita in sordina agli albori degli anni Ottanta con l’imporsi delle televisioni commerciali, che pure tanto hanno giovato all’inizio della carriera di Grillo – una cosa va detta: di esaltati millenaristi e sguaiati è pieno il web, e se Grillo non avesse potuto contare sulla popolarità data dall’essere stato un personaggio televisivo il suo blog avrebbe sì e no un centesimo dei lettori che ha. L’egemonia si è ingrassata delle prebende craxiane, ha approfittato dello sconquasso politico del ’92 ed è deflagrata negli ultimi vent’anni travolgendo a poco a poco ogni aspetto del vivere sociale: la sua promiscuità morale solleva gli italiani dalle loro inadempienze civili e li assolve, dice loro che va bene così, incarnandone il rifiuto per le regole comuni e proponendo il sogno di identificarsi in una vita di successo pur non potendone avere una per sé, o alimentando il desiderio della miseria altrui se non si riesce ad alleviare la propria. Senza nemmeno dover scomodare troppo Umberto Eco e la sua lungimirante (è del 1961) Fenomenologia di Mike Bongiorno, ci ritroviamo con un paradigma etico, politico, linguistico ed estetico che è pregno in in ogni sua fibra di quel tipo di cultura, tanto che ci sembra quasi normale o inevitabile che sia così.
Lo svilimento del lavoro intellettuale non è roba recente, esiste almeno dai tempi in cui Socrate fu costretto a bere la cicuta: oggi questo disprezzo si è declinato in un mostro a due teste, che vede coesistere il rifugio totemico nella tecnologia e il richiamo sentimentale all’irrazionalismo fideistico e complottista che in Italia – va detto – ha sempre trovato terreno fertile quasi quanto la richiesta dell’uomo forte, meglio se un po’ puzzone.
E già prima non è che, quanto a vivere civile e amore per la cultura, fossimo messi benissimo.
Nell’attesa di quei due o tre secoli necessari per riparare ai danni fatti e nella speranza di non farne altri nel frattempo, ci tocca tenerci la dichiarazione di Baroni come uno schiaffo in faccia; siamo pronti peraltro a dimenticarla domani, quando sarà rimpiazzata da altre pacchianate del neofita di turno. Aggiungo a margine che per chiunque professi risentimento nei confronti dell’intellettualismo, e anche per chi abbia la curiosità di leggere qualcosa sulla natura della professione politica come intreccio di passione, senso di responsabilità e lungimiranza, all’incirca cent’anni fa Max Weber – evidentemente pagato da Bersani, anche lui – annotava che l’intellettuale ha l’obbligo, per amor di scienza, di rendere palesi anche fatti imbarazzanti per la propria opinione, e che è il sacrificio dell’intelletto a condurre il discepolo dal profeta: quindi sì, Baroni dice bene, non ci sono intellettuali nel M5S, un intellettuale che corrispondesse a questi parametri Grillo lo farebbe fuori nel giro di un post scriptum sul suo blog, con due battute e una manciata di insulti ad uso del pubblico plaudente e pagante. E senza nemmeno il conforto delle poesie di Sandro Bondi.
[E.T.]

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Politica italiana e mondiale

Messaggio Da loonar il Lun 8 Apr - 17:49

http://www.haaretz.com/news/diplomacy-defense/hackers-threaten-to-wipe-israel-off-internet-map-in-massive-cyber-attack.premium-1.513822

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Politica italiana e mondiale

Messaggio Da Rasputin il Lun 8 Apr - 18:05

loonar ha scritto:http://www.haaretz.com/news/diplomacy-defense/hackers-threaten-to-wipe-israel-off-internet-map-in-massive-cyber-attack.premium-1.513822

ok ok ok

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49146
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Politica italiana e mondiale

Messaggio Da loonar il Lun 8 Apr - 18:10

Rasputin ha scritto:
loonar ha scritto:http://www.haaretz.com/news/diplomacy-defense/hackers-threaten-to-wipe-israel-off-internet-map-in-massive-cyber-attack.premium-1.513822

ok ok ok
10,100,1000 hackerate così!

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Politica italiana e mondiale

Messaggio Da loonar il Sab 13 Apr - 8:47

ma se a Napolitano prendesse un colpo secco quanto sarebbe meglio?

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Politica italiana e mondiale

Messaggio Da Minsky il Sab 13 Apr - 8:57

loonar ha scritto:ma se a Napolitano prendesse un colpo secco quanto sarebbe meglio?
Okkio!

TGCOM24 ha scritto:12.4.2013 19:35

Facebook, via gruppi anti-Napolitano


Denunciate per vilipendio 9 persone


- I gruppi su Facebook "Io Odio Giorgio Napolitano" e "Sospendiamo l'alimentazione a Giorgio Napolitano", contenenti numerosi messaggi offensivi dell'onore e del prestigio del presidente della Repubblica, sono stati cancellati e chiusi dalla polizia postale di Firenze. Gli inquirenti hanno individuato e denunciato nove giovani fra i 22 e i 35 anni, di Pesaro, Napoli, La Spezia, Forlì, Bari, Roma, Desenzano del Garda e Monza.

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13510
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Politica italiana e mondiale

Messaggio Da loonar il Gio 18 Apr - 15:28

bel pezzo di Maher

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Politica italiana e mondiale

Messaggio Da loonar il Dom 28 Apr - 23:26

http://www.ilpost.it/2013/04/28/in-islanda-ha-vinto-il-centrodestra/

tutto il mondo è paese*!
noo
meditate gente... meditate!


*: ovvero, quando c'hai le pezze al culo non si nota la differenza fra un islandese e un italiano
o anche
le folle (il popolo) ragionano (se così si può dire) sempre a cazzo!

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum