macchina del fango e macchina del diabete

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: macchina del fango e macchina del diabete

Messaggio Da jillo il Mer 20 Mar - 8:59

Niques ha scritto:
jillo ha scritto:
Niques ha scritto:
jillo ha scritto:Confronto fede ateismo???
Cosa sarebbe questa novità?

Cosa vorresti dire? Che qui non hai mai trovato un confronto sereno?

Tu hai fatto la tua parte di brava moderatrice contro bestemmiatori e integralisti.

Caro Jillo,
non confondere la forma con la materia.
T'invito caldamente a considerare la ricchezza, intesa non come grande quantità, ma vero e proprio tesoro, dei contenuti che puoi trovare qui.
Forse puoi trovare la forma sgradevole, ma da qui a dire che non c'è confronto...

Forma e contenuto non sono concetti indipendenti l'uno dall'altro.
Attraverso la forma diamo voce ai concetti e idee, oggetto del contenuto, affinchè esse siano esplicitate e poste in essere dentro un confronto dialettico.
Se la forma è "sgradevole" necessariamente ne risente il contenuto.
E alla lunga, la forma sgradevole, potrebbe scoraggiare e inibire la prosecuzione di un dialogo già difficile di suo (nessun particolare riferimento a nessuno).
Per dialogo intendo quello entro il quale si confrontano le diverse posizioni di atei, credenti, agnostici.

Questo forum credo sia frequentato (quindi attivamente) da circa 2 credenti, thò, con punte massime di 3? Il confronto, per quel che mi risulta (e sino ad oggi), non mi pare abbia generato tesori. Stessa impressione sul confronto atei agnostici. Anche qui molto spesso il confronto tentato si è risolto in uno scambio di laconici vaffa...
Però, al di là della mia epserienza diretta nel confronto fede ateismo, le mie sono solo impressioni fondate sulla sporadica lettura di qualche post.
Spero di sbagliarmi.

jillo
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1832
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.08.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: macchina del fango e macchina del diabete

Messaggio Da jillo il Mer 20 Mar - 9:45

Maylea83 ha scritto:Intanto vorrei capire perche un credente entra in un forum di atei e cerca la discussione.

1. ci vuole far capire che siamo nel torto?
Allora se crede alla sua causa, andrà oltre la bestemmia e continuerà a dire ciò che per lui è giusto, perche la sua posizione è corretta e la mia sbagliata, perche dovrei credere ecc ecc.
Ma arrivato ad un certo punto ( molto presto secondo me ) i suoi discorsi finiranno perche semplicemente non avrà piu niente di sensato da dire e cosi invece di ammettere la realtà e magari farsi due domande ( posto che sia onesto e che in realtà non se le sia già fatte e sappia bene le risposte ma non gli conviene ammetterlo) preferisce molto vigliaccamente autobannarsi o dire " con voi non si puo parlare perche bestemmiate" ma sai a me che mi frega se tu mi dici " santo dio" ? Io continuerei a dirti che per me non esiste senza sentirmi minimamente toccata, perche se io invece ti dico p@rc. Dio tu ti offendi e finisce il dialogo?
Semplice: non hai niente da dire.

2. Ha dei dubbi sulla sua fede?
Faccia domande sensate e si ponga con un minimo di onesta...

3. Vuole passare il tempo e si diverte in questo forum?
Beh si tenga la bestemmia o cerchi un altro forum.

punto 1. acqua
punto 2. acqua
punto 3. acqua

Sul perchè un generico credente entra in forum di atei non lo so.
Quanto a me, dei motivi ne ho già scritto nel post di presentazione.


Maylea ha scritto:
Credo inoltre che se tu con gentilezza dici " vorrei parlare parlare di quest argomento per qualsiasi motivo ma perfavore non bestemmiate perche la cosa mi da molto fastidio in compenso io cercherò di non dire stronzate colossali e vi ringrazio per la gentilezza" allora la cosa cambia!


Si ringraziano le persone dalle quali gentilmente riceviamo favori.
Se, per ipotesi, ti astenessi dal bestemmiare non mi faresti proprio alcun favore.

Maylea ha scritto:

Non puo uno venirmi a dire che l angelo mi protegge e veglia su di me e pretendere che non risponda! Mi iscrivo in un forum di atei anche per dialogare con persone che non credono a ste cose e con cui posso dire come la penso e poi mi devo frenare perche uno si offende senza nemmeno prendere in considerazione che per me è fastidioso leggere certe stupidate??

Concordo.

jillo
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1832
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.08.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: macchina del fango e macchina del diabete

Messaggio Da Lyallii il Mer 20 Mar - 12:07

Jillo non ti capisco... Dici che preferisci che la gente non bestemmi ma poi se non lo fa non ti fa nessun favore... Allora dovè il punto?? Che ti frega?

Il tuo post di presentazione non lo trovo... Me lo dici lo stesso??
avatar
Lyallii
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 4703
Età : 33
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 19.02.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: macchina del fango e macchina del diabete

Messaggio Da jillo il Mer 20 Mar - 15:22

Maylea83 ha scritto:Jillo non ti capisco... Dici che preferisci che la gente non bestemmi ma poi se non lo fa non ti fa nessun favore... Allora dovè il punto?? Che ti frega?

Il tuo post di presentazione non lo trovo... Me lo dici lo stesso??

Il punto è che la bestemmia non offende nè me credente nè Dio. Offende il senso civico che è patrimonio di tutti e che è appunto fondamento alla base delle relazioni delle società civili e pluraliste come la nostra.
Se per strada incrocio qualcuno che butta un pacchetto vuoto di sigarette a terra penso che questo sia un maleducato.
Se si astiene dal gettare il pacchetto a terra non devo certo dirgli grazie.


qui sotto il mio post di presentazione

http://atei.forumitalian.com/t4438-pecora-nera

jillo
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1832
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.08.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: macchina del fango e macchina del diabete

Messaggio Da loonar il Mer 20 Mar - 15:40

jillo ha scritto:
Maylea83 ha scritto:Jillo non ti capisco... Dici che preferisci che la gente non bestemmi ma poi se non lo fa non ti fa nessun favore... Allora dovè il punto?? Che ti frega?

Il tuo post di presentazione non lo trovo... Me lo dici lo stesso??

Il punto è che la bestemmia non offende nè me credente nè Dio. Offende il senso civico che è patrimonio di tutti e che è appunto fondamento alla base delle relazioni delle società civili e pluraliste come la nostra.
Se per strada incrocio qualcuno che butta un pacchetto vuoto di sigarette a terra penso che questo sia un maleducato.
Se si astiene dal gettare il pacchetto a terra non devo certo dirgli grazie.


qui sotto il mio post di presentazione

http://atei.forumitalian.com/t4438-pecora-nera

Esempio sbagliato:
inquinare è un atto incivile perchè distrugge un bene comune (la natura)
bestemmiare non è un atto incivile perchè non attenta a nessun bene comune o individuale

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: macchina del fango e macchina del diabete

Messaggio Da jillo il Mer 20 Mar - 15:55

loonar ha scritto:
jillo ha scritto:
Maylea83 ha scritto:Jillo non ti capisco... Dici che preferisci che la gente non bestemmi ma poi se non lo fa non ti fa nessun favore... Allora dovè il punto?? Che ti frega?

Il tuo post di presentazione non lo trovo... Me lo dici lo stesso??

Il punto è che la bestemmia non offende nè me credente nè Dio. Offende il senso civico che è patrimonio di tutti e che è appunto fondamento alla base delle relazioni delle società civili e pluraliste come la nostra.
Se per strada incrocio qualcuno che butta un pacchetto vuoto di sigarette a terra penso che questo sia un maleducato.
Se si astiene dal gettare il pacchetto a terra non devo certo dirgli grazie.


qui sotto il mio post di presentazione

http://atei.forumitalian.com/t4438-pecora-nera

Esempio sbagliato:
inquinare è un atto incivile perchè distrugge un bene comune (la natura)
bestemmiare non è un atto incivile perchè non attenta a nessun bene comune o individuale

Società civile



Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.


La società civile è un'aggregazione di cittadini riferita alla loro convivenza in uno Stato.

- nessun riferimento al bene comune - cosa è poi il bene comune? -

----------------

Pluralismo



Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.


Nelle scienze sociali, il termine pluralismo si riferisce a una struttura di interazioni nella quale i diversi gruppi si mostrano rispetto e tolleranza reciproci, vivendo ed interagendo in maniera pacifica, senza conflitti e senza prevaricazioni (e, soprattutto, senza che nessuno tenti di assimilare l'altro).

Il bene comune da tutelare, nelle società civili e pluraliste, è proprio la diversità. (nei regimi totalitari le differenze vengono annullate. tutti ariani. tutti rossi. tutti balilla. tutti atei. tutti credenti).

jillo
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1832
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.08.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: macchina del fango e macchina del diabete

Messaggio Da claudio285 il Mer 20 Mar - 17:14

jillo ha scritto:
loonar ha scritto:
jillo ha scritto:
Maylea83 ha scritto:Jillo non ti capisco... Dici che preferisci che la gente non bestemmi ma poi se non lo fa non ti fa nessun favore... Allora dovè il punto?? Che ti frega?

Il tuo post di presentazione non lo trovo... Me lo dici lo stesso??

Il punto è che la bestemmia non offende nè me credente nè Dio. Offende il senso civico che è patrimonio di tutti e che è appunto fondamento alla base delle relazioni delle società civili e pluraliste come la nostra.
Se per strada incrocio qualcuno che butta un pacchetto vuoto di sigarette a terra penso che questo sia un maleducato.
Se si astiene dal gettare il pacchetto a terra non devo certo dirgli grazie.


qui sotto il mio post di presentazione

http://atei.forumitalian.com/t4438-pecora-nera

Esempio sbagliato:
inquinare è un atto incivile perchè distrugge un bene comune (la natura)
bestemmiare non è un atto incivile perchè non attenta a nessun bene comune o individuale

Società civile



Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.


La società civile è un'aggregazione di cittadini riferita alla loro convivenza in uno Stato.

- nessun riferimento al bene comune - cosa è poi il bene comune? -

----------------

Pluralismo



Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.


Nelle scienze sociali, il termine pluralismo si riferisce a una struttura di interazioni nella quale i diversi gruppi si mostrano rispetto e tolleranza reciproci, vivendo ed interagendo in maniera pacifica, senza conflitti e senza prevaricazioni (e, soprattutto, senza che nessuno tenti di assimilare l'altro).

Il bene comune da tutelare, nelle società civili e pluraliste, è proprio la diversità. (nei regimi totalitari le differenze vengono annullate. tutti ariani. tutti rossi. tutti balilla. tutti atei. tutti credenti).

la definizione di pluralismo data da wiki mi pare un pò "buonista". Il conflitto (non armato) tra gruppi umani di una stessa società civile, come quello tra singoli individui, mi sembra proprio inevitabile, ed anzi, mi pare proprio come la prassi. Così come la competizione per "assimilare" il diverso.
Basti vedere la società americana dove il proselitismo religioso trova il suo facme.

Poi perchè non si dovrebbe praticare l'assimilazione? La libertà di coscienza e di religione consiste anche proprio nel tentare di convincere chi non la pensa come noi a pensarla esattamente come noi.

Sono le società comunitariste, che per disprezzare il conflitto uccidono anche il confronto, gettando il bambino con l'acqua sporca, a volere che i gruppi umani rimangano inchiodati a loro stessi, senza cambiamenti.

Le bestemmie ti danno fastidio? Diciamo che sarebbe meglio sempre utilizzare argomenti, senza ricorrere all'insulto, o alla provocazione fine a se stessa.
Però tu immagina l'ateo che si sente dire dal pulpito di San Pietro che gli atei sono disumani, o che l'ateismo è l'origine del nazismo.
Bestemmie? No, opinioni. Sebbene sostenute dal capo della chiesa della religione dominante sono sempre opinioni.

Tu sei cristiano. I cristiani sono tenuti al comandamento del Perdono.
Così come noi (o meglio io) perdoniamo il capo della tua chiesa per le sue parole, senza essere tenuti a comandamento alcuno.
avatar
claudio285
-------------
-------------

Numero di messaggi : 430
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 19.12.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: macchina del fango e macchina del diabete

Messaggio Da Niques il Mer 20 Mar - 18:28

jillo ha scritto:
Forma e contenuto non sono concetti indipendenti l'uno dall'altro.
Attraverso la forma diamo voce ai concetti e idee, oggetto del contenuto, affinchè esse siano esplicitate e poste in essere dentro un confronto dialettico.
Se la forma è "sgradevole" necessariamente ne risente il contenuto.
E alla lunga, la forma sgradevole, potrebbe scoraggiare e inibire la prosecuzione di un dialogo già difficile di suo (nessun particolare riferimento a nessuno).
Per dialogo intendo quello entro il quale si confrontano le diverse posizioni di atei, credenti, agnostici.

Questo forum credo sia frequentato (quindi attivamente) da circa 2 credenti, thò, con punte massime di 3? Il confronto, per quel che mi risulta (e sino ad oggi), non mi pare abbia generato tesori. Stessa impressione sul confronto atei agnostici. Anche qui molto spesso il confronto tentato si è risolto in uno scambio di laconici vaffa...
Però, al di là della mia epserienza diretta nel confronto fede ateismo, le mie sono solo impressioni fondate sulla sporadica lettura di qualche post.
Spero di sbagliarmi.

E' proprio per le impressioni come le tue che non ritengo opportuno che si adopri un certo linguaggio quando si discute con qalcuno (sempre) - e anche perché non piace a me in prima persona.
Il contenuto risente della forma se chi legge non va oltre, questo in entrambi i sensi. Se qualcuno mi insulta "cordialmente" io mi offendo comunque, se qualcuno con toni aspri o beffardi o scurrili dice qualcosa che condivido o che mi interessa, dimostra ricchezza argomentativa, io lo riconosco.
Io sono una persona che guarda la forma, sì, ma assorbo comunque il contenuto, e cerco anche di scordarmi di chi scrive (delle simpatie/antipatie personali).

A proposito, il rosso è mio. Anzi, te lo riequilibro, sebbene non sia da me.
Comunque: leggi, leggi bene Jillo, vai oltre, ne sei capace, perché di contenuti preziosi (nella sezione confronto come nelle altre) ne troverai tanti, specialmente se dimentichi chi li scrive e di come li scrive.

Ciò detto, e tenendo presente che accetto e forse ritengo anche opportuno il rispondere tono a tono (rispondere a tono è diverso dal parlare come un cavernicolo),
davvero state a difendere la bestemmia? Davvero?
E dai!
Si tratta quantomeno di pacifica convivenza, capperi!
Quante energie sprecate!
avatar
Niques
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6786
SCALA DI DAWKINS :
12 / 7012 / 70

Data d'iscrizione : 26.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: macchina del fango e macchina del diabete

Messaggio Da davide il Gio 21 Mar - 1:20

Sì.
Difendo la bestemmia, pur non facendone uso pubblico.
La difendo perché è un nonsenso, oltreché retaggio di tempi oscuri, il sanzionamento anche solo pecuniario dell'offesa di creature immaginarie.
La difendo perché la legge ipocritamente parla di generica "divinità", ma se bestemmi Zeus o Wotan non ti si fila nessuno, se bestemmi tale Yeoshua, giovanotto dalle dubbie origini, puoi rimetterci dei soldi.
Infine la difendo perché qui ci sforziamo di tutelare la libertà d'espressione di ciascuno, non vedo motivi per restringere tale libertà a beneficio degli amici immaginari di adulti problematici.


Ultima modifica di davide il Gio 21 Mar - 7:33, modificato 1 volta (Ragione : Avevo dimenticato 2 parole)

davide
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11205
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: macchina del fango e macchina del diabete

Messaggio Da davide il Gio 21 Mar - 1:27

Non c'è pacifica convivenza. Vivi in un paese che ti obbliga a versare l'8x1000 del tuo reddito ad una confessione religiosa. Un paese che per legge espone i crocifissi. Un paese che paga le bollette ad uno stato straniero, e si accolla miliardi di altri oneri. Un paese che massacra la propria scuola (pubblica) a favore di quella privata (generalmente cattolica). E l'elenco potrebbe continuare.
Non c'è nessuna pacifica convivenza, è solo un velo ipocrita per tenere buoni quelli come me e te.

Porcamadonna, mi verrebbe da aggiungere (tecnicamente non sto bestemmiando).

davide
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11205
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: macchina del fango e macchina del diabete

Messaggio Da primaverino il Gio 21 Mar - 1:27

davide ha scritto:Sì.
Difendo la bestemmia, pur non facendone uso pubblico.
La difendo perché è un nonsenso, oltreché retaggio di tempi oscuri, il sanzionamento anche solo pecuniario di creature immaginarie.
La difendo perché la legge ipocritamente parla di generica "divinità", ma se bestemmi Zeus o Wotan non ti si fila nessuno, se bestemmi tale Yeoshua, giovanotto dalle dubbie origini, puoi rimetterci dei soldi.
Infine la difendo perché qui ci sforziamo di tutelare la libertà d'espressione di ciascuno, non vedo motivi per restringere tale libertà a beneficio degli amici immaginari di adulti problematici.

E vabbeh, caro Davide...
Messa così e ringraziandoti per il pubblico riferimento agli adulti "problematici" (tipo me, per esempio...), non posso che sottoscrivere. Ringraziando per giunta della possibilità d'esprimermi che mai (sinora) mi è stata preclusa.

Oops, carissimo Davide... Non avevo ancor letto il tuo ultimo post che rammenta le incongruenze relative alla mai risolta questione dell'Ottopermille... Chiedo venia; ma questo è un altro discorso, se permetti...
avatar
primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: macchina del fango e macchina del diabete

Messaggio Da Lyallii il Gio 21 Mar - 5:02

Davide la penso esattamente cm te! Mio il verde!
avatar
Lyallii
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 4703
Età : 33
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 19.02.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: macchina del fango e macchina del diabete

Messaggio Da davide il Gio 21 Mar - 10:13

primaverino ha scritto:
davide ha scritto:Sì.
Difendo la bestemmia, pur non facendone uso pubblico.
La difendo perché è un nonsenso, oltreché retaggio di tempi oscuri, il sanzionamento anche solo pecuniario di creature immaginarie.
La difendo perché la legge ipocritamente parla di generica "divinità", ma se bestemmi Zeus o Wotan non ti si fila nessuno, se bestemmi tale Yeoshua, giovanotto dalle dubbie origini, puoi rimetterci dei soldi.
Infine la difendo perché qui ci sforziamo di tutelare la libertà d'espressione di ciascuno, non vedo motivi per restringere tale libertà a beneficio degli amici immaginari di adulti problematici.

E vabbeh, caro Davide...
Messa così e ringraziandoti per il pubblico riferimento agli adulti "problematici" (tipo me, per esempio...), non posso che sottoscrivere. Ringraziando per giunta della possibilità d'esprimermi che mai (sinora) mi è stata preclusa.

Oops, carissimo Davide... Non avevo ancor letto il tuo ultimo post che rammenta le incongruenze relative alla mai risolta questione dell'Ottopermille... Chiedo venia; ma questo è un altro discorso, se permetti...
Primaverino, tu sei un utente sempre molto cortese ed aperto al dialogo, quindi mi spiace sinceramente se ti ho in qualche modo urtato.
Però non intendo scusarmi per il termine usato, in quanto la differenza tra un credente in una divinità invisibile che lo ascolta e gli da un non meglio specificato supporto, ed un adulto che parla con un amico immaginario con un nome a caso, è solo che il primo è socialmente accettato a causa della sovrastruttura che c'è alle spalle, tutto qui.
Il riferimento all'8x1000 voleva poi essere una risposta all'affermazione di niq riguardo la pacifica convivenza. Non è un'altra questione, è sempre la stessa. La convivenza è pacifica solo nel senso che c'è un velo ipocrita di laicità, ma i privilegi di cui godono clerici e religione cattolica in Italia, e certe norme imposte a TUTTI, quale che sia il loro credo, sono un sopruso che di pacifico non ha nulla.

davide
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11205
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: macchina del fango e macchina del diabete

Messaggio Da Lyallii il Gio 21 Mar - 10:58

Io per esempio non capisco perche quando certe volte nel mio paese c'è la messa la mettono a volume altissimo... In modo che tutte le vecchiette che non possono andare la sentano da casa... Quindi per un ora magari la domenica mattina quando voglio dormire la mia casa è invasa da alleluia e stronzate varie che mi viene voglia di uscire cosi come dormo, in mutande, entrate in chiesa e gridare una bella bestemmia in faccia al prete e poi tornarmene a letto!! Perche non c'è nessun rispetto!!!!!! D inverno chiudo tutto e si sente poco ma d estate che magari il sabato mi corico alle 4 e voglio dormire fino all una per farlo devo chiudere tutto e accendere il condizionatore se voglio stare in pace, e sicuro che poi il pomeriggio mi viene la tosse... Dovè il rispetto??? Oppure esco e mi devo fermare perche c'è qualche stupida processione lunga un chilometro e io con mio figlio in macchina che giustamente impaziente si lagna per l attesa... Potrei portare altri mille esempi del poco rispetto che hanno per chi non la pensa come loro... Senso civico a senso unico... Non parlo per voi credenti del forum ma per quelli che conosco io... Salvo i miei che davvero son molto discreti e altre due persone al massimo, il resto finora di quelli che ho conosciuto non ha nessun rispetto! Io non bestemmio, non ce l ho come abitudine ma a volte quando son in giro con mio suocero e dice una bestemmia godo, perche è giusto che uno si senta libero di dire quel che vuole! L ultima volta eravamo in sala d attesa alla posta e c'era una signora col Rosario che per mezz'ora pregava, non nella sua mente... E io e mio suocero per mezz'ora abbiamo dovuto sopportarla, alla fine quando stava ricominciando il nuovo Rosario mio suocero incazzato ha sbottato fra se una bestemmia alla madonna... Ha fatto bene! I credenti vogliono esser liberi di dire " il signore ti ama" " gesu è con te " " sia fatta la volontà di dio" ecc e perche chi non ci crede non puo dire " il signore si fotta?" ....
Bah....
avatar
Lyallii
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 4703
Età : 33
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 19.02.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: macchina del fango e macchina del diabete

Messaggio Da davide il Gio 21 Mar - 11:06

Brava May ok

davide
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11205
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: macchina del fango e macchina del diabete

Messaggio Da Sally il Gio 21 Mar - 11:44

Quotissimo May!

Ammesso che comunque a me non disturbano le processioni, la gente che prega e il suono delle campane, effettivamente e' palese che la liberta' di espressione viene spesso intesa solamente verso i credenti. Non penso pero' si tratti di una posizione egoistica, semmai semplicemente opportunistica. Questo perche' si tira in ballo "la maggioranza" (eh, si! Paese democratico) e quindi se a 100 persone va bene sentire la messa in stereofonia, quell'uno che invece vorrebbe dormire si attacca.
Ovvio questo e' un modo (puerile) di intendere la democrazia, piu' che la religione in se', ma funziona esattamente cosi. A dimostrazione di cio' si pensi a quando il nostro paese, a maggioranza cattolica, non accetta che vengano destinati fondi per la costruzione di moschee...

Sally
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 4886
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: macchina del fango e macchina del diabete

Messaggio Da Guin il Gio 21 Mar - 12:01

Diva ha scritto:A dimostrazione di cio' si pensi a quando il nostro paese, a maggioranza cattolica, non accetta che vengano destinati fondi per la costruzione di moschee...
Ma su quello sono d'accordo pure io che non sono cattolico. Se una comunità religiosa vuole un suo edificio di culto, sia esso una chiesa, moschea, sinagoga ecc, si cerca fondi nella comunità stessa senza pretendere fondi pubblici di tutta la cittadinanza.
avatar
Guin
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 958
Località : Asgard
Occupazione/Hobby : Fancazzista
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 30.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: macchina del fango e macchina del diabete

Messaggio Da Sally il Gio 21 Mar - 12:08

Loki ha scritto:
Diva ha scritto:A dimostrazione di cio' si pensi a quando il nostro paese, a maggioranza cattolica, non accetta che vengano destinati fondi per la costruzione di moschee...
Ma su quello sono d'accordo pure io che non sono cattolico. Se una comunità religiosa vuole un suo edificio di culto, sia esso una chiesa, moschea, sinagoga ecc, si cerca fondi nella comunità stessa senza pretendere fondi pubblici di tutta la cittadinanza.


Si, okay. Anch'io sono perfettamente d'accordo sulla questione fondi. Cio' che intendo pero' e' che alla religione "di maggioranza" i fondi vengono concessi senza problemi, proprio perche' si tratta (in teoria) di fare il bene della maggior parte delle persone.

Sally
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 4886
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: macchina del fango e macchina del diabete

Messaggio Da Rasputin il Gio 21 Mar - 12:35

May e Davide, ho finito i verdi di oggi ah ah

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickock)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49701
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: macchina del fango e macchina del diabete

Messaggio Da primaverino il Gio 21 Mar - 16:29

davide ha scritto:
primaverino ha scritto:
davide ha scritto:Sì.
Difendo la bestemmia, pur non facendone uso pubblico.
La difendo perché è un nonsenso[...]

E vabbeh, caro Davide...
Messa così e ringraziandoti per il pubblico riferimento agli adulti "problematici" (tipo me, per esempio...), non posso che sottoscrivere. Ringraziando per giunta della possibilità d'esprimermi che mai (sinora) mi è stata preclusa.

Oops, carissimo Davide... Non avevo ancor letto il tuo ultimo post che rammenta le incongruenze relative alla mai risolta questione dell'Ottopermille... Chiedo venia; ma questo è un altro discorso, se permetti...
Primaverino, tu sei un utente sempre molto cortese ed aperto al dialogo, quindi mi spiace sinceramente se ti ho in qualche modo urtato.
Però non intendo scusarmi per il termine usato, in quanto la differenza tra un credente in una divinità invisibile che lo ascolta e gli da un non meglio specificato supporto, ed un adulto che parla con un amico immaginario con un nome a caso, è solo che il primo è socialmente accettato a causa della sovrastruttura che c'è alle spalle, tutto qui.
Il riferimento all'8x1000 voleva poi essere una risposta all'affermazione di niq riguardo la pacifica convivenza. Non è un'altra questione, è sempre la stessa. La convivenza è pacifica solo nel senso che c'è un velo ipocrita di laicità, ma i privilegi di cui godono clerici e religione cattolica in Italia, e certe norme imposte a TUTTI, quale che sia il loro credo, sono un sopruso che di pacifico non ha nulla.

Hai fatto benissimo a non scusarti, dato che non ce n'è alcun motivo.
Il problema dell'invadenza della religione (Cattolica, prevalente per ora, poi si vedrà...) nella vita quotidiana dei "diversamente orientati" (potevo scrivere "non credenti", oppure "normali", oppure "Bright" [questa l'ho appresa di recente] o "atei", rischiando comunque di sbagliare...) quale oltracotante tentativo di omologazione attraverso una forma di "pensiero unico", poggia i suoi fondamenti su basi NON universalmente condivise. E' pacifico. E la sovrastruttura di cui parli è peraltro evidente.
Riguardo all'Ottopermille, invece, è mia sommessa opinione che la cosa andrebbe certamente rimodulata in un'ottica di armonizzazione fiscale che preveda la possibilità del singolo cittadino di decidere entro un certo limite (ben più alto dell'Ottopermille) di destinare in modo certo parte del suo reddito, devolvendolo alle Associazioni (secondo lui) più meritevoli.
avatar
primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: macchina del fango e macchina del diabete

Messaggio Da Rasputin il Gio 21 Mar - 20:53

primaverino ha scritto:

Hai fatto benissimo a non scusarti, dato che non ce n'è alcun motivo.
Il problema dell'invadenza della religione (Cattolica, prevalente per ora, poi si vedrà...) nella vita quotidiana dei "diversamente orientati" (potevo scrivere "non credenti", oppure "normali", oppure "Bright" [questa l'ho appresa di recente] o "atei", rischiando comunque di sbagliare...) quale oltracotante tentativo di omologazione attraverso una forma di "pensiero unico", poggia i suoi fondamenti su basi NON universalmente condivise. E' pacifico. E la sovrastruttura di cui parli è peraltro evidente.

Potevi scrivere "Normali" e basta wink..

Non ho capito bene il resto boh


_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickock)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49701
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: macchina del fango e macchina del diabete

Messaggio Da primaverino il Gio 21 Mar - 20:57

Rasputin ha scritto:
primaverino ha scritto:

Hai fatto benissimo a non scusarti, dato che non ce n'è alcun motivo.
Il problema dell'invadenza della religione (Cattolica, prevalente per ora, poi si vedrà...) nella vita quotidiana dei "diversamente orientati" (potevo scrivere "non credenti", oppure "normali", oppure "Bright" [questa l'ho appresa di recente] o "atei", rischiando comunque di sbagliare...) quale oltracotante tentativo di omologazione attraverso una forma di "pensiero unico", poggia i suoi fondamenti su basi NON universalmente condivise. E' pacifico. E la sovrastruttura di cui parli è peraltro evidente.

Potevi scrivere "Normali" e basta

Non ho capito bene il resto


Cosa non ti è chiaro, carissimo?
avatar
primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: macchina del fango e macchina del diabete

Messaggio Da Rasputin il Gio 21 Mar - 21:05

primaverino ha scritto:
Rasputin ha scritto:
primaverino ha scritto:

Hai fatto benissimo a non scusarti, dato che non ce n'è alcun motivo.
Il problema dell'invadenza della religione (Cattolica, prevalente per ora, poi si vedrà...) nella vita quotidiana dei "diversamente orientati" (potevo scrivere "non credenti", oppure "normali", oppure "Bright" [questa l'ho appresa di recente] o "atei", rischiando comunque di sbagliare...) quale oltracotante tentativo di omologazione attraverso una forma di "pensiero unico", poggia i suoi fondamenti su basi NON universalmente condivise. E' pacifico. E la sovrastruttura di cui parli è peraltro evidente.

Potevi scrivere "Normali" e basta

Non ho capito bene il resto


Cosa non ti è chiaro, carissimo?

Quello che viene dopo il grassettato... ???

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickock)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49701
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: macchina del fango e macchina del diabete

Messaggio Da primaverino il Gio 21 Mar - 21:16

Rasputin ha scritto:
primaverino ha scritto:
Rasputin ha scritto:
primaverino ha scritto:
[...] o "atei", rischiando comunque di sbagliare...) quale oltracotante tentativo di omologazione attraverso una forma di "pensiero unico", poggia i suoi fondamenti su basi NON universalmente condivise. E' pacifico. E la sovrastruttura di cui parli è peraltro evidente.

Potevi scrivere "Normali" e basta

Non ho capito bene il resto


Cosa non ti è chiaro, carissimo?

Quello che viene dopo il grassettato...

Intendevo dire che comincio a farmi un'idea di come i "normali" possano intendere le "provocazioni cattoliche" ai loro danni.
Ma forse mi sono espresso malamente...
avatar
primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: macchina del fango e macchina del diabete

Messaggio Da Rasputin il Gio 21 Mar - 21:22

no ok ho capito

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickock)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49701
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum