Confronto sul comunismo

Pagina 4 di 44 Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 24 ... 44  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Confronto sul comunismo

Messaggio Da Comunistaguevara il Mer 20 Mar - 18:54

loonar ha scritto:
Comunistaguevara ha scritto:
loonar ha scritto:
Comunistaguevara ha scritto:
Fux89 ha scritto:
Comunistaguevara ha scritto:fate schifo
Evita questi commenti, per favore.

ok allora mi disgustate
te ne puoi anche andare, nessuno ti trattiene

(sappi che il sentimento è reciproco)

perchè sono comunista? tu mi disgusti per quello che ho detto prima sull articolo 18
io ti disgusto per quello che tu dici?
ahahahahahah
continua così ... è bello vedere la gente che si scava la fossa da solo! Sai... noi sfruttatori siam fatti così! moon ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah
Tu mi disgusti per quello che io dico, quindi mi disgusti perchè sono comunista.
Io rispetto il nemico quando è rispettabile e quindi non ti disgusto per essere capitalista o anrco capitalista ma perchè non fare niente contro l' abolizione dell' articolo diciotto è un offesa al buonsenso anche per un capitalista di centrosinistra

Comunistaguevara
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 694
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 05.03.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Confronto sul comunismo

Messaggio Da Comunistaguevara il Mer 20 Mar - 18:58

primaverino ha scritto:
Comunistaguevara ha scritto:
primaverino ha scritto:
Comunistaguevara ha scritto:Il comunismo non ha niente a che fare con la religione. Il comunismo puo essere definito psicologico, usa la stessa tecnica dell' anarchia.
Risvegliare le coscienza distrutte da secoli di capitalismo. Non è un dogma è ragione.

Già se lo definisci come "psicologico" direi che presenta una notevole attinenza con la religione, dogmatismo incluso (a meno che tu non voglia sostenere la razionalità religiosa...).[...] Marxismo e Capitalismo sono quindi due ideologie solo apparentemente antitetiche, date le notevoli comunanze; le uniche due differenze oggettive sono rappresentate dal controllo dei mezzi di produzione e dalla conseguente redistribuzione della ricchezza.

studia vai

Grazie per il suggerimento, gentilissimo (il mio modesto percorso scolastico si è concluso, molti anni orsono, con un semplice diploma).
Mi permetto tuttavia (perdona l'ardire) di rimarcare che se non sai che Marxismo e Capitalismo sono coevi, forse un ripassino in merito non ti guasterebbe, caro il mio trombone...
Concludo con una frase attribuita a Bertrand Russell: "Un comunista intelligente è sempre in malafede, un comunista in buona fede non è che un povero sciocco..."

p.s.: anche qualora non l'avesse pronunciata lui, incarna perfettamente il comunista medio. Anzi l'essenza stessa del comunista. Oltracotante e cieco (quando non disonesto).
Certo certo, a non volere sfruttamento e disugualianza si passa per cattivi e cechi... ed è colpa della religione.

Capitalismo e comunismo non sono coevi. Uno nasce verso il 700 (quando il positivismo non c'era) l' altro piu di un secolo dopo.
Il resto sono un masso di frasi steorotipate e false messe a caso

Comunistaguevara
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 694
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 05.03.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Confronto sul comunismo

Messaggio Da Comunistaguevara il Mer 20 Mar - 19:01

scusate per essere fuori topic ma è difficile rispondere a chi non ha mai letto IL capitale

Comunistaguevara
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 694
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 05.03.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Confronto sul comunismo

Messaggio Da Niques il Mer 20 Mar - 19:03

Comunistaguevara ha scritto:scusate per essere fuori topic ma è difficile rispondere a chi non ha mai letto IL capitale

Non starai mica dicendo che sei comunista!

Niques
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6786
SCALA DI DAWKINS :
12 / 7012 / 70

Data d'iscrizione : 26.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Confronto sul comunismo

Messaggio Da Comunistaguevara il Mer 20 Mar - 19:17

Niques ha scritto:
Comunistaguevara ha scritto:scusate per essere fuori topic ma è difficile rispondere a chi non ha mai letto IL capitale

Non starai mica dicendo che sei comunista!
sst! te ci scherzi ma

mi chiedo perchè la parola comunista sia diventata un tabu

Comunistaguevara
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 694
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 05.03.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Confronto sul comunismo

Messaggio Da Akka il Mer 20 Mar - 19:19

mmm...forse per lo stesso motivo per cui lo è l' antisemitismo?

Akka
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4118
Età : 116
Località : L' Appennino emiliano
Occupazione/Hobby : Sindacalista/Fioraio
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 07.01.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Confronto sul comunismo

Messaggio Da Comunistaguevara il Mer 20 Mar - 19:27

Akka ha scritto:mmm...forse per lo stesso motivo per cui lo è l' antisemitismo?

ovvero? spiega?

Comunistaguevara
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 694
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 05.03.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Confronto sul comunismo

Messaggio Da Akka il Mer 20 Mar - 19:31

no niente, cioè quando deporti qualche decina(elevata alla sesta) di contadini e dissidenti può succedere che ti fai una cattiva reputazione

Akka
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4118
Età : 116
Località : L' Appennino emiliano
Occupazione/Hobby : Sindacalista/Fioraio
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 07.01.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Confronto sul comunismo

Messaggio Da Comunistaguevara il Mer 20 Mar - 19:33

Akka ha scritto:no niente, cioè quando deporti qualche decina(elevata alla sesta) di contadini e dissidenti può succedere che ti fai una cattiva reputazione

se sono sfruttatori forse ci sara un motivo ma cmnq no approvo i gulag.

Guarda che nel comunismo si lavora tutti, ma poco. Basta mezz'ora al giorno per produrre il pml attuale. Un mese di lavoro e poi sei libero di fare ciò che ti pare.

I morti del capitalismo sono superiori.
Giusto l'anno scorso sono morti 34 milioni di umani per fame.
Questo solo per dirne una..ma la lista sarebbe lunga un metro.
Perché non sei ostile al capitalismo che spende per l'industria del massacro 2mila miliardi l'anno?
Per ogni soldato Usa morto in guerra, 6 si suicidano quando tornano a casa.
Questi sono gli effetti del capitalismo.

Comunistaguevara
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 694
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 05.03.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Confronto sul comunismo

Messaggio Da Akka il Mer 20 Mar - 19:41

io non sono un esperto di scienze politiche o di storia dei modelli economici
detta così suona bene, mezz' ora al giono per avere il pil attuale...ma l' urss è collassata per deficit economico o per cos altro?

Akka
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4118
Età : 116
Località : L' Appennino emiliano
Occupazione/Hobby : Sindacalista/Fioraio
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 07.01.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Confronto sul comunismo

Messaggio Da Niques il Mer 20 Mar - 19:43

Comunistaguevara ha scritto:
Akka ha scritto:no niente, cioè quando deporti qualche decina(elevata alla sesta) di contadini e dissidenti può succedere che ti fai una cattiva reputazione

se sono sfruttatori forse ci sara un motivo ma cmnq no approvo i gulag.
Potresti spiegare quest'affermazione?

Guarda che nel comunismo si lavora tutti, ma poco. Basta mezz'ora al giorno per produrre il pml attuale. Un mese di lavoro e poi sei libero di fare ciò che ti pare.


I morti del capitalismo sono superiori.
Giusto l'anno scorso sono morti 34 milioni di umani per fame.
Questo solo per dirne una..ma la lista sarebbe lunga un metro.
Perché non sei ostile al capitalismo che spende per l'industria del massacro 2mila miliardi l'anno?
Per ogni soldato Usa morto in guerra, 6 si suicidano quando tornano a casa.
Questi sono gli effetti del capitalismo.
1. Sei comunista dunque perché questo è il male minore oppure perché davvero per te la società comunista è quella ideale (non parlo dell'utopia, ma di quella che può essere messa in pratica, cioè tenendo conto che la società e fatta di uomini)
2. Chi non è comunista non sostiene necessariamente il capitalismo.
Ps. Da cosa scrivi? Da un pc? Che marca?


Ultima modifica di Niques il Mer 20 Mar - 20:03, modificato 1 volta (Ragione : saltato un punto di domanda)

Niques
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6786
SCALA DI DAWKINS :
12 / 7012 / 70

Data d'iscrizione : 26.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Confronto sul comunismo

Messaggio Da primaverino il Mer 20 Mar - 19:51

Comunistaguevara ha scritto:

Certo certo, a non volere sfruttamento e disugualianza si passa per cattivi e cechi... ed è colpa della religione.

Capitalismo e comunismo non sono coevi. Uno nasce verso il 700 (quando il positivismo non c'era) l' altro piu di un secolo dopo.
Il resto sono un masso di frasi steorotipate e false messe a caso

Credilo pure, se ne hai bisogno.
Se poi ti riesce esprimiti pure in modo comprensibilie e seguendo un filo logico, anziché mescolare concetti distinti tra loro al solo fine di mistificare il tutto, mandando in vacca il thread.
E un'altra cosa (anzi due): il doppio account è vietato e pure il trollaggio (evidentissimo nel caso tuo).
In pratica ti stai dimostrando il classico importuno (o rompicoglioni secondo il linguaggio barbaro corrente) che prima interviene sparando un sacco di cazzate e poi si lamenta delle inevitabili repliche spacciate per "attacchi ad personam".
Ora che tu sia uno stupido (e non credo), oppure una persona in malafede (ipotesi che mi vede propenso), non importa: fatto sta che esplicitamente dai ragione a B. Russell...

p.s.: cerca di limitare gli errori di ortografia da "prima elementare" se puoi, altrimenti il tuo invito allo studio suona un po' come il raglio del somaro...

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Confronto sul comunismo

Messaggio Da Niques il Mer 20 Mar - 19:56

primaverino ha scritto:
Comunistaguevara ha scritto:

Certo certo, a non volere sfruttamento e disugualianza si passa per cattivi e cechi... ed è colpa della religione.

Capitalismo e comunismo non sono coevi. Uno nasce verso il 700 (quando il positivismo non c'era) l' altro piu di un secolo dopo.
Il resto sono un masso di frasi steorotipate e false messe a caso

Credilo pure, se ne hai bisogno.
Se poi ti riesce esprimiti pure in modo comprensibilie e seguendo un filo logico, anziché mescolare concetti distinti tra loro al solo fine di mistificare il tutto, mandando in vacca il thread.
E un'altra cosa (anzi due): il doppio account è vietato e pure il trollaggio (evidentissimo nel caso tuo).
In pratica ti stai dimostrando il classico importuno (o rompicoglioni secondo il linguaggio barbaro corrente) che prima interviene sparando un sacco di cazzate e poi si lamenta delle inevitabili repliche spacciate per "attacchi ad personam".
Ora che tu sia uno stupido (e non credo), oppure una persona in malafede (ipotesi che mi vede propenso), non importa: fatto sta che esplicitamente dai ragione a B. Russell...

p.s.: cerca di limitare gli errori di ortografia da "prima elementare" se puoi, altrimenti il tuo invito allo studio suona un po' come il raglio del somaro...

Ha fatto inalberare anche te
Non era un errore di grammatica, ma un gioco di parole. Cechi (Repubblica Ceca), ciechi... poi tu ti chiami primaverino... aveva previsto tutto

Niques
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6786
SCALA DI DAWKINS :
12 / 7012 / 70

Data d'iscrizione : 26.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Confronto sul comunismo

Messaggio Da loonar il Mer 20 Mar - 20:04

Comunistaguevara ha scritto:
loonar ha scritto:
Comunistaguevara ha scritto:
loonar ha scritto:
Comunistaguevara ha scritto:
Fux89 ha scritto:
Comunistaguevara ha scritto:fate schifo
Evita questi commenti, per favore.

ok allora mi disgustate
te ne puoi anche andare, nessuno ti trattiene

(sappi che il sentimento è reciproco)

perchè sono comunista? tu mi disgusti per quello che ho detto prima sull articolo 18
io ti disgusto per quello che tu dici?

continua così ... è bello vedere la gente che si scava la fossa da solo! Sai... noi sfruttatori siam fatti così!
Tu mi disgusti per quello che io dico, quindi mi disgusti perchè sono comunista.
Io rispetto il nemico quando è rispettabile e quindi non ti disgusto per essere capitalista o anrco capitalista ma perchè non fare niente contro l' abolizione dell' articolo diciotto è un offesa al buonsenso anche per un capitalista di centrosinistra
ma la supercazzola prematurata a destra o con gli antani della rivoluzione proletaria?

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Confronto sul comunismo

Messaggio Da primaverino il Mer 20 Mar - 20:19

Niques ha scritto:

Ha fatto inalberare anche te
Non era un errore di grammatica, ma un gioco di parole. Cechi (Repubblica Ceca), ciechi... poi tu ti chiami primaverino... aveva previsto tutto

Le persone disoneste intellettualmente mi danno sui nervi, questo è vero.
Tuttavia non ho ancora capito se il gentile (si fa per dire) forumista in questione sia solo stupido (e quindi in buona fede), oppure intelligente (ed in palese malafede, come egli stesso parrebbe dimostrare). Nessun "inalberamento" da parte mia, pertanto: solo la constatazione dell'inutilità del predetto cialtrone.

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Confronto sul comunismo

Messaggio Da jessica il Mer 20 Mar - 21:41

Comunistaguevara ha scritto:
Per ogni soldato Usa morto in guerra, 6 si suicidano quando tornano a casa.
Questi sono gli effetti del capitalismo.
ma perchè? i russi mica ci andavano in gerra?

Niques ha scritto:
Ps. Da cosa scrivi? Da un pc? Che marca?
ma che domande... il suo non è un pc ma un cp,
anzi, cccp... ok, ban10

jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6695
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Confronto sul comunismo

Messaggio Da primaverino il Mer 20 Mar - 21:53

Comunistaguevara ha scritto:
Akka ha scritto:no niente, cioè quando deporti qualche decina(elevata alla sesta) di contadini e dissidenti può succedere che ti fai una cattiva reputazione

se sono sfruttatori forse ci sara un motivo ma cmnq no approvo i gulag.

Guarda che nel comunismo si lavora tutti, ma poco. Basta mezz'ora al giorno per produrre il pml attuale. Un mese di lavoro e poi sei libero di fare ciò che ti pare.

I morti del capitalismo sono superiori.
Giusto l'anno scorso sono morti 34 milioni di umani per fame.
Questo solo per dirne una..ma la lista sarebbe lunga un metro.
Perché non sei ostile al capitalismo che spende per l'industria del massacro 2mila miliardi l'anno?
Per ogni soldato Usa morto in guerra, 6 si suicidano quando tornano a casa.
Questi sono gli effetti del capitalismo.

Questa è la prova che sei un troll.
Viceversa sei da manicomio.

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Confronto sul comunismo

Messaggio Da Comunistaguevara il Gio 21 Mar - 12:57

primaverino ha scritto:
Comunistaguevara ha scritto:
Akka ha scritto:no niente, cioè quando deporti qualche decina(elevata alla sesta) di contadini e dissidenti può succedere che ti fai una cattiva reputazione

se sono sfruttatori forse ci sara un motivo ma cmnq no approvo i gulag.

Guarda che nel comunismo si lavora tutti, ma poco. Basta mezz'ora al giorno per produrre il pml attuale. Un mese di lavoro e poi sei libero di fare ciò che ti pare.

I morti del capitalismo sono superiori.
Giusto l'anno scorso sono morti 34 milioni di umani per fame.
Questo solo per dirne una..ma la lista sarebbe lunga un metro.
Perché non sei ostile al capitalismo che spende per l'industria del massacro 2mila miliardi l'anno?
Per ogni soldato Usa morto in guerra, 6 si suicidano quando tornano a casa.
Questi sono gli effetti del capitalismo.

Questa è la prova che sei un troll.
Viceversa sei da manicomio.

No questa è la prova che non sai come ribattere. Viceversa saresti solo ignorante e in torto.

Comunistaguevara
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 694
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 05.03.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Confronto sul comunismo

Messaggio Da Comunistaguevara il Gio 21 Mar - 12:58

jessica ha scritto:
Comunistaguevara ha scritto:
Per ogni soldato Usa morto in guerra, 6 si suicidano quando tornano a casa.
Questi sono gli effetti del capitalismo.
ma perchè? i russi mica ci andavano in gerra?

Niques ha scritto:
Ps. Da cosa scrivi? Da un pc? Che marca?
ma che domande... il suo non è un pc ma un cp,
anzi, cccp... ok,

cosa centra?

1) molto meno guerre

2) mai imperialiste

3) ne sono morti molto meno

4) ecc...

Comunistaguevara
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 694
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 05.03.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Confronto sul comunismo

Messaggio Da Comunistaguevara il Gio 21 Mar - 12:59

Akka ha scritto:io non sono un esperto di scienze politiche o di storia dei modelli economici
detta così suona bene, mezz' ora al giono per avere il pil attuale...ma l' urss è collassata per deficit economico o per cos altro?

per due motivi:

1) revisionismo

2) coglionaggine ddell' ultimo presidente sovietico (nn mi ricordo il nome)

Comunistaguevara
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 694
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 05.03.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Confronto sul comunismo

Messaggio Da Comunistaguevara il Gio 21 Mar - 13:00

Niques ha scritto:
Potresti spiegare quest'affermazione?


La violenza contro i dissidenti era essenziale nel dopo rivoluzione per proteggere la rivoluzione stessa, in qualsiasi rivoluzione è sempre stato cosi.

I Gulag vennero chiusi da Lenin e poi riaperti per un periodo che doveva essere breve, Stalini ha rovinato tutto. Detto questo disapprovo sempre i Gualg.



Chi non è comunista non sostiene necessariamente il capitalismo.

allora o è anarchico e in qiesto caso lo considerei un compagno o è il peggio che c'è ovvero fascista.

"Dal momento che non si può parlare di una ideologia indipendente, elaborata dalle stesse masse operaie nel corso del loro movimento, la questione si può porre solamente così: o ideologia borghese o ideologia socialista. Non c'è via di mezzo (poiché l'umanità non ha creato una «terza» ideologia e, d'altronde, in una società dilaniata dagli antagonismi di classe, non potrebbe mai esistere una ideologia al di fuori o al di sopra delle classi). Perciò ogni diminuzione dell'ideologia socialista, ogni allontanamento da essa implica necessariamente un rafforzamento dell'ideologia borghese"

(Lenin)



Sei comunista dunque perché questo è il male minore oppure perché davvero per te la società comunista è quella ideale

societa ideale

Comunistaguevara
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 694
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 05.03.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Confronto sul comunismo

Messaggio Da Comunistaguevara il Gio 21 Mar - 13:10

Credilo pure, se ne hai bisogno.

No, ti credi in dio perchè ne hai bisogno.

Io spero nel comunismo per fatti oggettivi e perchè l' ho studiato (alcontrario di te che per esempio mi collochi comunismo e capitalismo nello stesso periodo)



E un'altra cosa (anzi due): il doppio account è vietato e pure il trollaggio (evidentissimo nel caso tuo).

altro errore. ti riferisci a pseudo? non ho niente a che far on lui, ho preso le sue frasi dal forum uaar perchè mi hanno impressionato, ma non le condivido e volevo farvele conoscere.


Ora che tu sia uno stupido (e non credo), oppure una persona in malafede (ipotesi che mi vede propenso), non importa: fatto sta che esplicitamente dai ragione a B. Russell

Certo Russel ha ragione su molte cose, ma sul comunismo ha toppato in pieno (curioso che dai ragione a russel quando ti pare visto che sei credente)


p.s.: cerca di limitare gli errori di ortografia da "prima elementare" se puoi, altrimenti il tuo invito allo studio suona un po' come il raglio del somaro...

curioso loonar la vede all' opposto

In pratica ti stai dimostrando il classico importuno (o rompicoglioni secondo il linguaggio barbaro corrente) che prima interviene sparando un sacco di cazzate

quando non si sa come replicare si offende (moderazione perchè a lui non dite niente?)

Comunistaguevara
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 694
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 05.03.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Confronto sul comunismo

Messaggio Da Comunistaguevara il Gio 21 Mar - 13:12

primaverino ha scritto:
Niques ha scritto:

Ha fatto inalberare anche te
Non era un errore di grammatica, ma un gioco di parole. Cechi (Repubblica Ceca), ciechi... poi tu ti chiami primaverino... aveva previsto tutto

Le persone disoneste intellettualmente mi danno sui nervi, questo è vero.
Tuttavia non ho ancora capito se il gentile (si fa per dire) forumista in questione sia solo stupido (e quindi in buona fede), oppure intelligente (ed in palese malafede, come egli stesso parrebbe dimostrare). Nessun "inalberamento" da parte mia, pertanto: solo la constatazione dell'inutilità del predetto cialtrone.

dimostra di aver ragione, non la hai, studia.

Comunistaguevara
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 694
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 05.03.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Confronto sul comunismo

Messaggio Da Akka il Gio 21 Mar - 13:52

ma studia che studia? apri tu un qualsiasi testo di storia( di studiosi seri intendo, e nota bene che i più sono hanno idee vicine o sono simpatizzanti sinistroidi) e vedrai(mi pare penoso dover dire ste cose, tanto sono ovvie) che tra i regimi totalitaristi è annoverato il comunismo

ecco ciò che non va nel comunismo, che è un totalitarismo, come dici tu i dissidenti vanno eliminati per difendere la causa rivoluzionaria

tu revisiona pure...puoi fare operazione di revisionismo su tutto, su Hitler(anzi no perché quello punito legalmente negli stati civili), su l' inquisizione di spagna, su mussolini, su tangentopoli...

Akka
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4118
Età : 116
Località : L' Appennino emiliano
Occupazione/Hobby : Sindacalista/Fioraio
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 07.01.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Confronto sul comunismo

Messaggio Da Akka il Gio 21 Mar - 14:02

si giusto per non essere frainteso, non è vietato il revisionismo al nazismo, però ne è sanzionabile l' inneggiamento o la difesa, almeno in luoghi pubblici

Akka
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4118
Età : 116
Località : L' Appennino emiliano
Occupazione/Hobby : Sindacalista/Fioraio
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 07.01.12

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 4 di 44 Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 24 ... 44  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum