Governo Letta

Pagina 5 di 21 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 13 ... 21  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Governo Letta

Messaggio Da *Valerio* il Sab 27 Apr - 23:12

loonar ha scritto:
*Valerio* ha scritto:
Niques ha scritto:Azz, ma è sempre colpa di grillo...?
Allora ditelo almeno che è il salvator patriae, così si può dire che è una cacca!
Ma tutti gli altri stronzoli?!

Forse non ti è chiara una cosa...
Ce l'ho con chi tenta di discolpare Grillo, il quale per qualcuno non ha alcuna colpa.
Lui è colpevole quanto gli altri.

Colpevole della spartizione del potere (e dello spolpamento di quello che rimaneva dell'Italia) degli ultimi vent'anni?

No, della squadra di governo attuale.

*Valerio*
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6950
Età : 43
Località : Bologna
Occupazione/Hobby : Pc-barbecue-divano-gnocca
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 15.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Governo Letta

Messaggio Da Akka il Sab 27 Apr - 23:25

ma scusate, vi faccio una domanda, siete davvero così ingenui da pensare che con rodotà e zagrebelsky le cose migliorerebbero? ma per voi davvero ci sarebbe un cambiamento? notizia di oggi, a pelermo la polizia è stata costretta a spare colpi al cielo per dileguare la folla in protesta per i rifiuti! con rodotà non ci sarebbero più questi problemi? con rodotà si smetterebbe di tirar fuori soldi per la salerno reggiocalabria???che ormai dovrebbe essere il decuplo della muraglia cinese?

ma cioè dai, siamo seri, i vari gino strada e company sono sicuramente buona gente, dico davvero, ma sono totalmente sconnessi dalla realtà, parlano di cose che non conoscono...

il problema in italia è uno, siamo in recessione, calano i consumi, e aumentano i licenziamenti

punto.

è questo il problema, grillo non ha la soluzione, rodotà neppure...ce l' ha questa politica? oh non credo proprio, ma allora che fare? la rivoluzione, come vorrebbe comunistaguevara? ribaltiamo il sistema? non so ditemi soluzioni, concrete però! non parlatemi di reddito di cittadinanza, non ci sono i soldi neppure per la sanità, tra un po' scade la cassaintegrazione e non si sa come rifinanziarla!!! quindi non venitemi a parlare di reddito di cittadinanza per piacere, che è la cagata più grande che sento da anni a sta parte!! e gli elettori vanno dietro a ste robe qua...ma manco l' unicorno rosa...


servono misure per arrestare la recessione, senza se e senza ma, è l' UNICA cosa che conta, siamo in una situazione di emergenza sociale, ormai è troppo tardi, se no non sarebbe un' emergenza, l unica cosa che possiamo fare è tamponare, ma almeno quello bisogna farlo cazzarola, invece grillo, totalmente avulso dalla realtà parla di reddito di cittadinanza...


ma vi rendete conto? è come se io stessi morendo dissanguato e grillo mi dicesse che mangio poca frutta e verdura!! ma va a cagare, mi serve la trasfusione adesso!! poi discutiamo di tutte queste belle cose, di come sarebbe bello il reddito di cittadinanza e tutto il resto...adesso non è il momento per queste cose!

il dramma vero è che la politica non si sta dimostrando capace! questo è il problema dell' italia, non che il pd ha rifiutato il sostegno a rodotà!! e anche avessero messo rodotà cosa cambiava? saltava fuori la ricetta per far ripartire l' economia? saltavano fuori 80, o 100 miliardi di euro per coprire tutte le misure ecnomiche che ci toccheranno nei prossimi anni? no ditemi...

io non voglio difendere la politica, anzi, ma credere a ciò che dice grillo è follia!


Ultima modifica di Akka il Sab 27 Apr - 23:28, modificato 1 volta

Akka
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4118
Età : 116
Località : L' Appennino emiliano
Occupazione/Hobby : Sindacalista/Fioraio
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 07.01.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Governo Letta

Messaggio Da loonar il Sab 27 Apr - 23:28

Niques ha scritto:
loonar ha scritto:Se vuoi ti spiego com'è andata... Ma solo se ti va di ASCOLTARE

se dici a me, io sì, SEMPRE.
Dicevo a Fux (Valerio ha già deciso che non mi ascolta), tu ancora non eri intervenuta.

Comunque riassuntino delle puntate precedenti:
- fine prima repubblica
- il PDS (ex PCI) pensa di poter finalmente andare al potere, non ce la faceva per via elettiva, ecco che con un aiutino esterno (magistratura... un caso... non c'era un complotto, ma almeno avrebbero potuto sfruttare l'occasione favorevole) era la volta buona
- il caimano perde il suo protettore (Craxi), caduto in disgrazia. Se non vuole fare la fine di tutti gli altri finiti sotto il giogo di Mani Pulite, tocca "scendere in campo" a lui direttamente
- il PDS non ci crede per niente al fatto che il caimano possa sconfiggerli (la sua famosa lungimiranza politica!!!) e infatti...
- il caimano vince le elezioni
- per il PDS (da adesso li chiamo PD, visto che cambieranno nomi, coalizioni e simboli in maniera più veloce e frequente di un fregoli da qui in poi) si profila un nuovo "nemico" che si frappone fra loro e il potere
- inizia quella che sembra una sfida infinita fra caimano e PD, ma che in realtà altro non è che un balletto, una simulazione per gli astanti. Lo scaltro D'Alema (anima nera del PD) capisce che il potere si può prenderlo per diverse via, una è vincere le elezioni, l'altra è creare una fitta rete di intese e sotto intese con amici, nemici e poteri forti, cosicchè qualora si debba cadere lo si fa restando sempre in piedi e soprattutto con la borsa dei dindi piena.
- i vari partitini di sinistra (quelli veri) vengono via, via infinocchiati dal PD facendoli cadere nella sua rete perdente, una rete che raggruppa il meglio del peggio e che nel tentativo di avvicinarsi all'elettorato del caimano si trasforma sempre più nell'ombra del partito stesso del caimano
- la storia di alternanza in cui tutto cambia, ma in realtà non cambia niente (come gli USA tanto amati di uno dei personaggi folkloristici del PD: Veltroni) va avanti fino a che non arriva il terzo incomodo: Grillo prima e il m5s dopo.

il resto è storia di oggi.
per quella potete leggere l'articolo di Andrea Scanzi che ho gia copiaincollato, questo:
Spoiler:
“E’ tutta colpa di Grillo”. E’ sempre colpa di Grillo. Se cade il governo, se piove, se c’è il sole. La tesi autossolutoria del Pd – il cui elettorato tende incredibilmente a ingoiare di tutto, passando dalla fregola per l’iper-democrazia al giubilo per l’abbraccio mortale con Berlusconi – è ora quella di ripetere che “il governissimo c’è perché Grillo ci ha portato a farlo”. Sarebbe vero se non ci fosse stata l’apertura Rodotà. Ma quell’apertura c’è stata. Nel gioco delle percentuali, il Pd ha il 70% delle colpe e l’ortodossia di Grillo il 30%. Il M5S ha sbagliato a non fare un nome al secondo giro di consultazioni (non sarebbe cambiato nulla, ma avrebbe tolto alibi al Partito Disastro), ma da Rodotà in poi è stato impeccabile: appoggiate questo nome (più vostro che nostro) e faremo un percorso insieme. A dire no è stato il Pd. Perché? Perché ha sempre voluto – nella maggioranza dei suoi parlamentari – l’inciucio. Infatti è stato scelto Enrico Letta, lo zio di suo zio. Quello che “è meglio votare Berlusconi che Grillo”.

“Su Rodotà non c’era maggioranza”. Bugia a metà. C’era la maggioranza degli elettori del Pd, ma non della maggioranza dei parlamentari piddini. Ciò significa, inequivocabilmente, che tra elettorato e rappresentanti c’è una scollatura drammatica. I Boccia non rappresentano nessuno, se non se stessi. Però decidono.

“Rodotà non è stato eletto Presidente perché scelto solo da 4mila persone”. Macché. Le Quirinarie sono state fantozziane, ma se i modi risultano discutibili non lo sono (stati) i contenuti. Per quanto raffazzonate, hanno portato alla scelta di un nome condiviso da milioni di italiani: la piazza reale, non virtuale (quella piazza che tanto terrorizza i giovani vecchi del Pd, tipo Speranza, uno che non merita quel cognome. Un po’ come se Ghedini si chiamasse Figo). Rodotà è stato il treno del cambiamento perso. Perso dal Pd e solo dal Pd: non da altri. Di questa colpa risponderà alla storia e, per il momento, agli elettori (infatti è un partito morto, che può vincere solo se si affida a ribelli come Serracchiani). Rodotà non è stato votato perché: 1) è stato proposto da Grillo (motivazione-asilo Mariuccia); 2) è troppo di sinistra; 3) è troppo laico (cioè “mangiapreti”); 4) è troppo intelligente, quindi libero e non irreggimentabile; 5) è troppo antiberlusconiano (e questo, per il Pd, è davvero inaccettabile).

“Sì, ma 4mila persone sono proprio poche”. Certo che lo sono. Ma sono comunque molto più delle persone (una) che avevano scelto Marini e poi (seicento) Napolitano.

“Non faremo mai il governissimo”. Per due mesi, o poco meno, Bersani e la sua ghenga tragicomica hanno ripetuto che il governissimo non l’avrebbero mai fatto. Qualche esempio (antologizzato stamani da Civati nel suo blog). «Pensare che dopo 20 anni di guerra civile in Italia, nasca un governo Bersani-Berlusconi non ha senso. Il governissimo come è stato fatto in Germania qui non è attuabile» (Enrico Letta, 8 aprile 2013). «Il Pd è unito su una proposta chiara. Noi diciamo no a ipotesi di governissimi con la destra» (Anna Finocchiaro, 5 marzo 2013). «I nostri elettori non capirebbero un accordo con Berlusconi» (Ivan Scalfarotto, 28 febbraio). «Un governo Pd-Pdl è inimmaginabile» (Matteo Orfini, 27 marzo 2013). Eccetera. Adesso avviene il contrario (e chi osa ricordarlo è un disfattista). Perché? Perché il Pd è bravissimo a sbagliare. E perché senza Berlusconi il Pd non esiste: ne è la più grande polizza assicurativa. Così facendo, il Pd imploderà (e questo tutto sommato è un bene) e regalerà a Berlusconi una nuova vittoria (e questo decisamente è un disastro).

“Letta ha vinto lo streaming”. Questa non è una bugia. E’ la verità. Che non stupisce. Letta fa politica da quando ha sei mesi. E’ nato vecchio, un Benjamin Button che mai diventerà Brad Pitt. Nella supercazzola democristiana (parlare e parlare senza dire nulla) nessuno lo batte. Con Crimi e Lombardi, che continuano a sbagliare tutto, ha usato la Tecnica-Asciugo: li ha intortati con una grandinata di nulla politichese. E li ha storditi. Quando si è trovato in difficoltà (Rodotà), ha detto al Duo Harakiri che “dovevate votare Prodi”. Sarebbe bastato rispondere: “Prodi non l’avete votato neanche voi, forse neanche lei. Con quale faccia incolpate noi?”. Ma non l’hanno detto. Come nulla o quasi hanno detto su conflitto di interessi, leggi ad personam, franchi tiratori, incoerenza sul no-inciucio. E via così. Letta ha vinto per mancanza di avversari. Esaurita tale erezione triste per la vittoriuccia di Pirro di Benjamin Letta, vorrei però che i giubilanti di adesso tenessero bene a mente che il loro hero sta lavorando per un governo con i D’Alema, gli Amato e i Brunetta. Un’apocalisse farebbe meno male.

“Non ci sono alternative”. No. C’erano: bastava votare Rodotà. Ma non è stato fatto. Ora il governissimo – il vero obiettivo di Pd e Pdl, sin dall’inizio – viene spacciato come “governo di salvezza nazionale”. Ma de che? Cosa può fare un governo che contempli contemporaneamente Civati e Mussolini? Al massimo una legge elettorale anti-M5S, atta anzitutto a disinnescarli. Berlusconi sta al senso dello Stato come Robinho alle quadriplette. Opera per salvare se stesso e in questo è un fenomeno. Il governo Letta sarà un tirare a campare. Un ulteriore arroccarsi dei politicanti nel Parlamento-bunker. Mi si dirà: “L’alternativa è andare al voto, ovvero un’oscenità”. No: persino andare subito al voto sarebbe più onesto. Anche con la stessa legge elettorale. Un pareggio non ci sarebbe, non stavolta. Vincerebbe Berlusconi, si ridimensionerebbe Grillo, crollerebbe il Pd. Brutta prospettiva? Sì. Ma è l’Italia, baby. E quantomeno avremmo un governo Berlusconi evidente e dichiarato, senza questa ipocrisia nauseabonda delle “larghe intese”.

“Il Movimento ha abbassato i toni”. Ma figuriamoci. Dopo lo schiaffo in faccia ricevuto su Rodotà, il M5S farà solo e soltanto opposizione. I toni sono stati abbassati unicamente da Pisolo Crimi e Simpatia Lombardi, che ieri dormivano (e un po’ li capisco) mentre parlava Benjamin Letta. Dopo il caso Rodotà, la rottura tra M5S e Pd è definitiva. Insanabile. Eterna.

“Il Movimento 5 Stelle è in calo”. Bugia a metà. In Friuli la tramvata è stata evidente, pur con tutte le attenuanti, ma agli occhi di molti elettori 5 Stelle la trama degli ultimi giorni ha confermato che Pd e Pdl pari sono o giù di lì. I sondaggi (Swg) li danno al 27 percento. Se questo è un calo, il Pd è già allo stadio di decomposizione. E’ però vero che il M5S è percepito da molti come una forza che sa dire solo di no. E questo, per loro, è un male. Aggiungo poi che esiste nel Movimento un problema di rappresentanza. L’anomalia non è che Mastrangeli sia stato (giustamente) espulso, ma che sia stato (clamorosamente) prima scelto e poi eletto. E a proposito di espulsioni, che – secondo quasi tutta la stampa – sono giuste se le decide il Pd e sinonimo di fascismo se le appluica il M5S: caro Civati, prendi atto che nel Pd sei un corpo estraneo e vola altrove. Magari nel “cantiere della sinistra” a cui sta lavorando Vendola, ampolloso e barocco come sempre ma tra i pochi ad essere risultato coerente e coraggioso negli ultimi giorni. Questa “critica dall’interno” è sterile , pleonastica e alla lunga pure noiosa.

“La stampa deve cooperare”. E’ l’ultima trovata di Re Giorgio e dei suoi prodi discepoli (quasi tutti), Scalfari e derivati in testa. L’intoccabilità di Napolitano ha ormai del leggendario. Ho rispetto della persona, e della sua età, come lo ho per la memoria storica. Il migliorista Napolitano è sempre stato un “comunista di destra”. Gaber, quelli come lui, li chiamava “grigi compagni del Pci”. Napolitano è quello che appoggiò i cingolati sovietici contro la rivolta ungherese (salvo poi dire decenni dopo che “Mi sono sbagliato, aveva ragione Nenni”), quello che attaccò Berlinguer (Enrico) sulla questione morale, quello che a fine 2011 ci ha imposto Monti allungando la vita politica di Berlusconi (e rafforzando involontariamente Grillo); è quello del “non ho sentito il boom”, delle telefonate a Mancino, delle firme alle leggi vergogna. Capisco la stima, ma Pertini era un’altra cosa. Come lo è il giornalismo. Che non deve “cooperare”, ma raccontare e talvolta denunciare. L’invito a cooperare di Napolitano, dopo l’orrore dello scorso weekend (tra i più neri nella storia della Repubblica italiana), mi ricorda l’adagio del “ci pisciano in testa e poi dicono che piove”. Si ha la sensazione che qualcuno ci abbia conficcato ben bene l’ombrello di Altan. E che quel qualcuno, adesso, ci dica “Ehi, non lamentarti, altrimenti sei un irresponsabile”. Un po’ troppo, come masochismo.

di Andrea Scanzi

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Governo Letta

Messaggio Da Fux89 il Sab 27 Apr - 23:30

teto ha scritto:Ho capito che è andato in questo modo ma non per colpa di Grillo
Invece Grillo ha la sua bella fetta di colpa.
loonar ha scritto:
Fux89 ha scritto:Tutto ciò è molto bello, ma intanto il risultato è stato che abbiamo ottenuto l'inciucio PD+PDL, cioè esattamente quello che il M5S non voleva (a parole, almeno). Quindi il M5S ha perso su tutta la linea, avendo ottenuto esattamente l'opposto di ciò che si prefiggeva. A meno che l'inciucio PD+PDL fosse in realtà esattamente l'obiettivo del M5S, in modo che fossero altri a sporcarsi le mani (perché gridare slogan da un palco è facile, governare un paese un po' meno) e che Grillo potesse continuare a sbraitare contro la casta e gli inciuci. In questo caso Grillo ha sicuramente vinto. Ma a perdere è stato il Paese.

Ma perchè ti fai 'sti viaggi?
Sarà che io mi cago sotto a volare, ma mica ti capisco!
A me non paiono "viaggi", mi sembra un discorso abbastanza semplice e lineare...
*Valerio* ha scritto:Forse non ti è chiara una cosa...
Ce l'ho con chi tenta di discolpare Grillo, il quale per qualcuno non ha alcuna colpa.
Lui è colpevole quanto gli altri.
Esatto.

Fux89
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 16173
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 20.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Governo Letta

Messaggio Da loonar il Sab 27 Apr - 23:32

Akka ha scritto:

io non voglio difendere la politica, anzi, ma credere a ciò che dice grillo è follia!
che uno che la pensa come te dica che quello che dice Grillo è follia, mi rincuora!

Vuol dire che Grillo sta dicendo le cose giuste, che non è così male come mi sembrava e che ho fatto bene a votare il m5s.
Ogni volta che sento le critiche a quello che penso, valuto da chi viene la critica. molte volte sono contento di essere criticato... significa che sto agendo bene!

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Governo Letta

Messaggio Da loonar il Sab 27 Apr - 23:32

Fux e Valerio: ho risposto nel frattempo che voi scrivevate!

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Governo Letta

Messaggio Da Akka il Sab 27 Apr - 23:34

loonar ha scritto:
Akka ha scritto:

io non voglio difendere la politica, anzi, ma credere a ciò che dice grillo è follia!
che uno che la pensa come te dica che quello che dice Grillo è follia, mi rincuora!

Vuol dire che Grillo sta dicendo le cose giuste, che non è così male come mi sembrava e che ho fatto bene a votare il m5s.
Ogni volta che sento le critiche a quello che penso, valuto da chi viene la critica. molte volte sono contento di essere criticato... significa che sto agendo bene!
buon sistema, bravo loonar

aspetta il reddito di cittadinanza...

Akka
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4118
Età : 116
Località : L' Appennino emiliano
Occupazione/Hobby : Sindacalista/Fioraio
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 07.01.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Governo Letta

Messaggio Da Fux89 il Sab 27 Apr - 23:35

Akka ha scritto:io non voglio difendere la politica, anzi, ma credere a ciò che dice grillo è follia!
Io avrei preferito che venisse votato Rodotà come Presidente della Repubblica, e avrei decisamente preferito che si trovasse un accordo tra PD e M5S piuttosto che questa roba con il PDL, però concordo con quanto quotato, e più o meno anche con il resto.

Fux89
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 16173
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 20.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Governo Letta

Messaggio Da teto il Sab 27 Apr - 23:41

Fux89 ha scritto:
Invece Grillo ha la sua bella fetta di colpa.

No, Grillo ha detto di No perchè non si fidava dei vecchi partiti, non voleva avere vecchie facce, Bersani perchè ha detto di si al PDL? Non erano l'opposizione loro? Non erano contro Berlusconi? Perchè non hanno aperto loro le porte al m5s invece di aprirle al PDL?

teto
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2136
Età : 24
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 16.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Governo Letta

Messaggio Da Fux89 il Sab 27 Apr - 23:43

teto ha scritto:
Fux89 ha scritto:
Invece Grillo ha la sua bella fetta di colpa.

No
Sì.

Fux89
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 16173
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 20.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Governo Letta

Messaggio Da loonar il Sab 27 Apr - 23:44

Akka ha scritto:
loonar ha scritto:
Akka ha scritto:

io non voglio difendere la politica, anzi, ma credere a ciò che dice grillo è follia!
che uno che la pensa come te dica che quello che dice Grillo è follia, mi rincuora!

Vuol dire che Grillo sta dicendo le cose giuste, che non è così male come mi sembrava e che ho fatto bene a votare il m5s.
Ogni volta che sento le critiche a quello che penso, valuto da chi viene la critica. molte volte sono contento di essere criticato... significa che sto agendo bene!
buon sistema, bravo loonar

aspetta il reddito di cittadinanza...
il sistema serva per distinguere con chi perdere tempo e con chi no
(hai più volte detto di essere un convinto liberista, il liberismo economico è un sistema a cui io a quelli che lo hanno tirato fuori gli cacherei in bocca volentieri, per cui capisci che se tu dici A so già che quella A puzza di merda! E' un sistema che mi evita perdite di tempo)

Il reddito di cittadinanza non c'entra un cazzo con il mio sistema.

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Governo Letta

Messaggio Da Akka il Sab 27 Apr - 23:45

dai dai loonar, va bene...

Akka
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4118
Età : 116
Località : L' Appennino emiliano
Occupazione/Hobby : Sindacalista/Fioraio
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 07.01.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Governo Letta

Messaggio Da loonar il Sab 27 Apr - 23:45

Fux89 ha scritto:
teto ha scritto:
Fux89 ha scritto:
Invece Grillo ha la sua bella fetta di colpa.

No
Sì.
WOW
ballo2 ballo2 ballo2

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Governo Letta

Messaggio Da loonar il Sab 27 Apr - 23:47

Akka ha scritto:dai dai loonar, va bene...
vaffanculo

(Giuseppe in arte "Beppe" Grillo, cit.)

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Governo Letta

Messaggio Da *Valerio* il Sab 27 Apr - 23:49

wall2

Non è forse vero che sarebbe stato molto più auspicabile vedere una coalizione costituita da pd e m5s? [dio porco (se solo questi ultimi non si fossero fossilizzati nelle loro posizioni di chiusura totale/nessun compromesso o salcazzo sarebbe stato anche possibile)] Penso io eh!

Perchè non credo che Bersani per quanto lo considero un idiota non abbia tentato un accordo col m5s.

Ma no, Grillo non scende a compromessi, irremovibile nelle sue posizioni e nel momento in cui qualcun altro pur di sedersi si allea e fa un governo di merda rimane incolpevole a prescindere.

Lui poteva in maniera piuttosto consistente visti i voti presi alle elezioni partecipare ad un governo con una fisionomia del tutto nuova e farci respirare aria mai sentita prima. (forse, o almeno era quello che speravo io)

Se c'è più puzza di merda di prima è anche (molto) per colpa sua.

*Valerio*
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6950
Età : 43
Località : Bologna
Occupazione/Hobby : Pc-barbecue-divano-gnocca
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 15.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Governo Letta

Messaggio Da teto il Sab 27 Apr - 23:52

*Valerio* ha scritto: wall2

Non è forse vero che sarebbe stato molto più auspicabile vedere una coalizione costituita da pd e m5s? [dio porco (se solo questi ultimi non si fossero fossilizzati nelle loro posizioni di chiusura totale/nessun compromesso o salcazzo sarebbe stato anche possibile)] Penso io eh!

Perchè non credo che Bersani per quanto lo considero un idiota non abbia tentato un accordo col m5s.

Ma no, Grillo non scende a compromessi, irremovibile nelle sue posizioni e nel momento in cui qualcun altro pur di sedersi si allea e fa un governo di merda rimane incolpevole a prescindere.

Lui poteva in maniera piuttosto consistente visti i voti presi alle elezioni partecipare ad un governo con una fisionomia del tutto nuova e farci respirare aria mai sentita prima. (forse, o almeno era quello che speravo io)

Se c'è più puzza di merda di prima è anche (molto) per colpa sua.

Hai mai sentito Bersani dire "ok, facciamo un governo fuori dai partiti"? No, ha sempre detto "facciamo un governo pd" sostenuto da voi.

teto
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2136
Età : 24
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 16.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Governo Letta

Messaggio Da loonar il Sab 27 Apr - 23:54

adesso tu non ci crederai ma io è da prima del governo Monti che vedo avverarsi tutte le mie previsioni/analisi politiche
avevo anche detto che il PD avrebbe fatto il governo con il PDL
ma perchè lo sapevo?
Perchè il PD si fida dl PDL
sono fatti della stessa pasta, giocano lo stesso gioco
il m5s è un cavallo pazzo, non sai che strada può fare e soprattutto come devi domarlo, "se poi questi pazzi non si mettono d'accordo sotto banco come li concludiamo gli affari?"
il m5s il PD non l'ha mai preso in considerazione fin da prima delle elezioni
Bersani ha fatto di tutto per scoraggiare una possibile intesa e la riprova l'abbiamo avuta con l'elezione del pdr, quando una apertura di grillo clamorosa c'era stata e la strada verso un governo PD con appoggio esterno del m5s era spianata, e lui senza vergogna cosa ha fatto ha tirato fuori il candidato scelto da Berlusconi : Marini!

Non penso ci voglia una laurea in scienze politiche per capire quali erano e quali restano le alleanze (alla faccia dei duelli televisivi ed elettorali) in Italia.
Il PDLPD governa da 19 anni (dai diciamo 18 anni ... un annetto all'inizio lo hanno speso per conoscersi) e noi (all'inizio ci ho creduto anche io) , voi vi siete bevuti lo spettacolino!


loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Governo Letta

Messaggio Da Akka il Sab 27 Apr - 23:54

ma basta con sta storia del governo fuori dai partiti!! non vuol dire nulla, puoi pure mettere la nazionale di calcio al governo, ma senza la fiducia dei partiti non si fa nulla!!! è la costituzione!! siao una repubblica parlamentare!! neppure il governo monti era fuori dai partiti, l' imu l' hanno vuluta insieme pd e pdl, vi è chiaro almeno questo??!!

Akka
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4118
Età : 116
Località : L' Appennino emiliano
Occupazione/Hobby : Sindacalista/Fioraio
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 07.01.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Governo Letta

Messaggio Da *Valerio* il Sab 27 Apr - 23:55

Dio can e dai con 'sto fuori dai partiti!
Chi ha preso più voti???
Perchè se io vinco la gara con Te ti devo consegnare la coppa?

*Valerio*
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6950
Età : 43
Località : Bologna
Occupazione/Hobby : Pc-barbecue-divano-gnocca
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 15.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Governo Letta

Messaggio Da teto il Sab 27 Apr - 23:57

*Valerio* ha scritto:Dio can e dai con 'sto fuori dai partiti!
Chi ha preso più voti???
Perchè se io vinco la gara con Te ti devo consegnare la coppa?

Perchè questa è la democrazia parlamentare, baby.

teto
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2136
Età : 24
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 16.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Governo Letta

Messaggio Da loonar il Sab 27 Apr - 23:58

governo fuori dai partiti vuol dire che i ministri non li scegli fra i deputati eletti, ma fra esponenti esterni ad essi
si può fare.
lo ha fatto Monti, do you remember?
cazzo, raga' ma vi si deve spiegare tutto?

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Governo Letta

Messaggio Da Akka il Sab 27 Apr - 23:58

ma che dici?? chi è che ha ricevuto dal presidente della repubblica l' incarico di formare il governo??? mai letto la costituzione??

Akka
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4118
Età : 116
Località : L' Appennino emiliano
Occupazione/Hobby : Sindacalista/Fioraio
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 07.01.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Governo Letta

Messaggio Da teto il Sab 27 Apr - 23:59

Akka ha scritto:ma basta con sta storia del governo fuori dai partiti!! non vuol dire nulla, puoi pure mettere la nazionale di calcio al governo, ma senza la fiducia dei partiti non si fa nulla!!! è la costituzione!! siao una repubblica parlamentare!! neppure il governo monti era fuori dai partiti, l' imu l' hanno vuluta insieme pd e pdl, vi è chiaro almeno questo??!!

Vuol dire che il m5s sceglieva facce nuove (esempio Rodotà) fuori dai partiti, parlamento ecc...


Ultima modifica di teto il Dom 28 Apr - 0:02, modificato 1 volta

teto
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2136
Età : 24
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 16.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Governo Letta

Messaggio Da loonar il Sab 27 Apr - 23:59

*Valerio* ha scritto:Dio can e dai con 'sto fuori dai partiti!
Chi ha preso più voti???
Perchè se io vinco la gara con Te ti devo consegnare la coppa?
Perchè se non hai la maggioranza con la coppa ci fai un simpaticissimo cestino per caccole!

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Governo Letta

Messaggio Da Akka il Dom 28 Apr - 0:02

vedi che allore lo capisci pure tu!!! se il pd faceva nominare il governo al m5s ci sarebbe stato mezzo pd, e forse più, che non dava la fiducia!!! non si governava!!!

Akka
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4118
Età : 116
Località : L' Appennino emiliano
Occupazione/Hobby : Sindacalista/Fioraio
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 07.01.12

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 5 di 21 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 13 ... 21  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum