Una cretina è per sempre (cit.)

Pagina 5 di 41 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 23 ... 41  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Una cretina è per sempre (cit.)

Messaggio Da lupetta il Mar 28 Mag - 13:37

loonar ha scritto:
questo è chiaro e lo do per assodato ogni volta che esprimo un parere.
se dai della cretina ad una persona che non si comporta come faresti tu, non lo dai per assodato.
avatar
lupetta
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 9614
Età : 42
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Dubitare
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 11.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una cretina è per sempre (cit.)

Messaggio Da loonar il Mar 28 Mag - 13:40

lupetta ha scritto:
loonar ha scritto:
questo è chiaro e lo do per assodato ogni volta che esprimo un parere.
se dai della cretina ad una persona che non si comporta come faresti tu, non lo dai per assodato.
mi sono rotto i coglioni di discutere con gente che pensa solo a cercare il pelo nell'uovo per dimostrare che l'altro che parla (io) è un coglione che dice un mucchio di cazzate.
O di parlare solo di cazzate.
C'è un preciso intento di dare solo contro a chi parla senza sforzarsi manco di capire che cosa uno vuole dire o dice.
A 'sto punto meglio parlare solo di cazzate.
Hai fatto le foto alle tette?

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una cretina è per sempre (cit.)

Messaggio Da lupetta il Mar 28 Mag - 13:42

loonar ha scritto:
mi sono rotto i coglioni di discutere con gente che pensa solo a cercare il pelo nell'uovo per dimostrare che l'altro che parla (io) è un coglione che dice un mucchio di cazzate.
O di parlare solo di cazzate.
C'è un preciso intento di dare solo contro a chi parla senza sforzarsi manco di capire che cosa uno vuole dire o dice.
A 'sto punto meglio parlare solo di cazzate.
Hai fatto le foto alle tette?
ma no, semplicemente ho cercato di ampliare il discorso, ho detto la mia.
niente di più.
avatar
lupetta
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 9614
Età : 42
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Dubitare
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 11.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una cretina è per sempre (cit.)

Messaggio Da Paolo il Mar 28 Mag - 16:38

Non servono commenti:

La miss picchiata torna dal suo uomo, l'avvocato abbandona

Caserta, Rosaria Aprea, aspirante miss picchiata dal suo uomo e ricoverata d'urgenza all'ospedale è stata abbandonata anche da suo avvocato, Carmen Posillipo. Poco dopo essere stata dimessa dall'ospedale infatti la giovane bellezza ha subito scritto ad Antonio, imprenditore di Casal di Principe, che aveva ridotto malissimo la milza della fidanzata. La Posillippo, presidente dell'associazione per i diritti civile di Marcianise, ha quindi deciso di abbandonarla.

http://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/videodallarete/1003126/la-miss-violentata-torna-dal-suo-uomo-l-avvocato-abbandona.shtml
avatar
Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8770
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una cretina è per sempre (cit.)

Messaggio Da loonar il Mar 28 Mag - 16:42

Paolo ha scritto:Non servono commenti:

La miss picchiata torna dal suo uomo, l'avvocato abbandona

Caserta, Rosaria Aprea, aspirante miss picchiata dal suo uomo e ricoverata d'urgenza all'ospedale è stata abbandonata anche da suo avvocato, Carmen Posillipo. Poco dopo essere stata dimessa dall'ospedale infatti la giovane bellezza ha subito scritto ad Antonio, imprenditore di Casal di Principe, che aveva ridotto malissimo la milza della fidanzata. La Posillippo, presidente dell'associazione per i diritti civile di Marcianise, ha quindi deciso di abbandonarla.

http://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/videodallarete/1003126/la-miss-violentata-torna-dal-suo-uomo-l-avvocato-abbandona.shtml

ci spiegherà Lupetta

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una cretina è per sempre (cit.)

Messaggio Da Minsky il Mar 28 Mag - 17:24

loonar ha scritto:
ci spiegherà Lupetta
C'è poco da spiegare! Uriel ha ragione da vendere! Non ci sono né cazzi né frazzi né lazzi!

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15402
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una cretina è per sempre (cit.)

Messaggio Da lupetta il Mar 28 Mag - 21:46

a me pare cosi semplice...è tornata perchè è l'unico in grado di darle il tipo di amore che necessita in quel momento.non ha fatto nessun tipo di percorso interiore ed è rimasta cosi com'era.
avatar
lupetta
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 9614
Età : 42
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Dubitare
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 11.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una cretina è per sempre (cit.)

Messaggio Da Rasputin il Mar 28 Mag - 21:49

lupetta ha scritto:a me pare cosi semplice...è tornata perchè è l'unico in grado di darle il tipo di amore che necessita in quel momento.non ha fatto nessun tipo di percorso interiore ed è rimasta cosi com'era.

Sí, cretina.

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50474
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una cretina è per sempre (cit.)

Messaggio Da lupetta il Mar 28 Mag - 21:50

Rasputin ha scritto:
lupetta ha scritto:a me pare cosi semplice...è tornata perchè è l'unico in grado di darle il tipo di amore che necessita in quel momento.non ha fatto nessun tipo di percorso interiore ed è rimasta cosi com'era.

Sí, cretina.
per te lo è.
per me i cretini sono altri.
avatar
lupetta
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 9614
Età : 42
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Dubitare
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 11.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una cretina è per sempre (cit.)

Messaggio Da Rasputin il Mar 28 Mag - 21:54

lupetta ha scritto:
Rasputin ha scritto:
lupetta ha scritto:a me pare cosi semplice...è tornata perchè è l'unico in grado di darle il tipo di amore che necessita in quel momento.non ha fatto nessun tipo di percorso interiore ed è rimasta cosi com'era.

Sí, cretina.
per te lo è.
per me i cretini sono altri.

Bene, vieni che ti do una bella ripassata.

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50474
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una cretina è per sempre (cit.)

Messaggio Da lupetta il Mar 28 Mag - 21:56

Rasputin ha scritto:

Bene, vieni che ti do una bella ripassata.

non me lo faccio dire due volte.....arrivooooo
avatar
lupetta
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 9614
Età : 42
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Dubitare
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 11.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una cretina è per sempre (cit.)

Messaggio Da BestBeast il Mer 29 Mag - 7:54

Rasputin a Lupetta: ha scritto:Bene, vieni che ti do una bella ripassata.


BestBeast
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2930
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una cretina è per sempre (cit.)

Messaggio Da gedeone il Mer 29 Mag - 11:06

L'articolo di Fanelli evidenzia un dato che chiunque , da giovane, ha notato : gli elementi più " scalpitanti " non sono mai a corto di donne.
I perchè possono essere diversi, ma il dato è di fatto.
L'assassino è probabilmente un mentecatto, il che comunque non ne attenua le responsabilità : sinceramente mi ripugna la madre della vittima che in TV è già disposta a giustificare, forse in cambio di un pò di ribalta mediatica.
Del resto l' Italia è ormai da 40 anni culturalmente allo sbando : le bare vengono accolte con applausi, come successo anche nella gazzarra che ha deturpato le esequie di Don Gallo.
2 parole sul femminicidio , la nuova mostruosità giuridica : proprio il fatto che la maggior parte dei delitti contro le donne avvengano tra persone che avevano una relazione, mina alla base la esistenza del femminicidio come reato a se stante.
le donne che vengono uccise, lo sono per motivi passionali o economici, non in quanto donne.
Con ciò , il nostro ignavo parlamento sta approvando la Convenzione di Istanbul, altro assurdo che non tarderà a produrre ulteriori danni.
Grottesca la figura dei deputati uomini che non hanno partecipato alle discussioni , facendosi così sgridare dalla sempre più inutile Boldrini, per poi firmare all'unanimità, come un branco di pecoroni.
ma anche questa non è una novità.
naturalmente, i risultati di tutte queste scemenze porteranno a un aumento della violenza, che è in realtà quello che si vuole.
Il perchè è evidente
avatar
gedeone
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1353
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 02.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una cretina è per sempre (cit.)

Messaggio Da Rasputin il Mer 29 Mag - 11:24

gedeone ha scritto:L'articolo di Fanelli evidenzia un dato che chiunque , da giovane, ha notato : gli elementi più " scalpitanti " non sono mai a corto di donne.
I perchè possono essere diversi, ma il dato è di fatto.
L'assassino è probabilmente un mentecatto, il che comunque non ne attenua le responsabilità : sinceramente mi ripugna la madre della vittima che in TV è già disposta a giustificare, forse in cambio di un pò di ribalta mediatica.
Del resto l' Italia è ormai da 40 anni culturalmente allo sbando : le bare vengono accolte con applausi, come successo anche nella gazzarra che ha deturpato le esequie di Don Gallo.
2 parole sul femminicidio , la nuova mostruosità giuridica : proprio il fatto che la maggior parte dei delitti contro le donne avvengano tra persone che avevano una relazione, mina alla base la esistenza del femminicidio come reato a se stante.
le donne che vengono uccise, lo sono per motivi passionali o economici, non in quanto donne.
Con ciò , il nostro ignavo parlamento sta approvando la Convenzione di Istanbul, altro assurdo che non tarderà a produrre ulteriori danni.
Grottesca la figura dei deputati uomini che non hanno partecipato alle discussioni , facendosi così sgridare dalla sempre più inutile Boldrini, per poi firmare all'unanimità, come un branco di pecoroni.
ma anche questa non è una novità.
naturalmente, i risultati di tutte queste scemenze porteranno a un aumento della violenza, che è in realtà quello che si vuole.
Il perchè è evidente

Un verdone.

E un video:


_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50474
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una cretina è per sempre (cit.)

Messaggio Da gedeone il Mer 29 Mag - 13:43

Spadoni, proprio perchè le violenze sono commesse in casa ( non sempre ) vuol dire che il motivo dell'omicidio deriva da una relazione sentimentale e non da un odio di genere che intende criminalizzare tutti gli uomini. Grillo , che io ho votato, ha portato in Parlamento queste nullità : temo che ne pagherà uno scotto pesante.
p.s. Spadoni, visto che vuoi dare i numeri e vuoi la tutella dei bambini, dacci anche quelli sull'infanticidio e sul suo trend, quello si, in ascesa

Questo è uno dei passi aberranti in quella schifezza che i nostri cosidetti " rappresentanti " hanno firmato :

Riconoscendo la natura strutturale della violenza contro le donne, in quanto basata sul
genere, e riconoscendo altresì che la violenza contro le donne è uno dei meccanismi sociali
cruciali per mezzo dei quali le donne sono costrette in una posizione subordinata rispetto
agli uomini;

E questo avverrebbe oggi, in Italia ?
avatar
gedeone
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1353
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 02.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una cretina è per sempre (cit.)

Messaggio Da lupetta il Mer 29 Mag - 13:58

gedeone ha scritto:
2
le donne che vengono uccise, lo sono per motivi passionali o economici, non in quanto donne
posso contestare un attimo questa tua affermazione?
le donne vengono uccise in quanto donne, in quanto esseri inferiori che osano ribellarsi, oggetti personali che cominciano a comportarsi come vogliono, che non chiedono più il permesso, intralci, esseri deboli, riflesso del fallimento del maschio, proeizioni della madre ecc...
fai caso come gli uomini violenti con le donne sono pecore di fronte ad altri maschi.
avatar
lupetta
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 9614
Età : 42
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Dubitare
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 11.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una cretina è per sempre (cit.)

Messaggio Da Paolo il Mer 29 Mag - 15:13

E' vero quello che dici Lupè! Però è una questione di rapporti personali e non sociali. Mentre si vuol far passare il femminicidio come una questione che dovrebbe essere affrontata dalle istituzioni o con leggi particolari. E' questo quello che non ha senso.
avatar
Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8770
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una cretina è per sempre (cit.)

Messaggio Da Lyallii il Mer 29 Mag - 15:39

Secondo me già la parola ' femminicidio ' è inquietante...
Io non la capisco proprio...

Lupetta io capisco quello che vuoi dire ma cazzo come si fa a tornare con uno che ti massacra di botte? Conosce solo quell amore... Allora che se lo tenga e zitta e muta non rompa le palle... Perche oggi i mezzi ci sono per andare oltre, ci son le terapie, gli avvocati ecc ecc e se una vuole puo cambiare vita, se una non è proprio cretina dovrebbe riconoscere di avere lei per prima un problema e cercare oltre ad un avvocato uno strizzacervelli...

l uomo non puo cmq esser giustificato per me, dovrebbero esser rinchiusi entrambi in un manicomio a farsi curare, oppure se a lui piace darle e a lei prenderle non si lamentassero e continuassero cosi, a vivere il loro rapporto sadomaso... Se a una piace prenderla in quel posto poi non ha senso che pianga che gli fa male il sedere... Ci potrà provare una, due volte ma se davvero non gli piace smette, se continua è perche un po' piace anche a lei, è inutile che dica poi ' ah tu mi hai fatto male'...

Quando dici

le donne vengono uccise in quanto donne, in quanto esseri inferiori che osano ribellarsi, oggetti personali che cominciano a comportarsi come vogliono, che non chiedono più il permesso, intralci, esseri deboli, riflesso del fallimento del maschio, proeizioni della madre ecc...
fai caso come gli uomini violenti con le donne sono pecore di fronte ad altri maschi.


Devi pensare ad una cosa...
Prima che l uomo ammazzi la donna ci sono dei segnali...
Uno schiaffone, un pugno...

Non esiste che un uomo, a meno che non impazzisca all improvviso, il giorno prima è gentile, premuroso, dolce, generoso, intelligente e il giorno dopo si svegli e ammazzi la moglie.
I segnali la donna li vede, e non parlo di un paio di giorni di nervosismo ma parlo di schiaffi dati ripetutamente, l essere maniaco del controllo, picchiare se scopre che gli è stato nascosto qualcosa, frasi come ' stai zitta stupida' ' ore te le do come si deve'... E la donna in genere non viene uccisa subito la prima volta che si ribella, perche l uomo la vuole dominare e quindi la prima volta che risponde male magari riceve ' solo ' una bella mazzata.

Ora capisco l amore ( io per prima son sposata con uno geloso ) capisco la famiglia, capisco il passarci sopra a 'piccole cose ' che magari invece non lo sono ma una donna a volte ci passa sopra e spera in un cambiamento, in un miglioramento, capisco che si dia la colpa per qualcosa che ha fatto capisco tutto... Ma quando già al primo schiaffone una donna non scappa di corsa, per me, è davvero cretina...
E mi dispiace tanto, non lo dico per giudicarla, mi dispiace... Ma purtroppo è cosi.
Io sicuramente non brillo per grande intelligenza ma basterebbe uno schiaffo per farmi capire che il rapporto è malato e non puo assolutamente esser guarito in nessun modo, uno schiaffo solo è un campanello d allarme non indifferente e non giustificabile, un limite assoluto.
avatar
Lyallii
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 4703
Età : 33
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 19.02.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una cretina è per sempre (cit.)

Messaggio Da jessica il Mer 29 Mag - 15:56

io veramente non riesco a capirvi.
quale sarebbe il problema di affrontare per via politica quello che è un problema innegabile?
cosa ci sarebbe di tanto sconvolgente nel filmato che ha postato raspa?
cosa c'entra che la donna che si fa menare è una cretina? che poi, le statistiche non parlano di quello, ma di omicidi commessi da partner o EX partner (cioè io lo mollo, magari proprio perchè è violento, lui sbrocca e mi ammazza).
c'è forse un principio che permette di poter ammazzare i cretini?
buona parte degli incidenti sul lavoro avvengono perchè le norme di sicurezza non vengono rispettate: un operaio alla pressa che deve tagliare 1000 pezzi dovrebbe mettere il pezzo sotto la pressa, chiudere la protezione altrimenti il macchinario non parte, pressare, riaprire la protezione e cambiare pezzo. infila invece un pezzetto di legno nella chiusura della protezione così da poter mettere e togliere i pezzi da pressare senza perder tempo a calare la protezione. ogni tanto ci rimette le dita. lo sapeva che poteva succedere... perchè l'ha fatto? è cretino. quindi gli sta bene. continuiamo a perdere arti sul lavoro.

una legge obbliga il supervisore a imporre la norma di sicurezza e lo multa se trova legnetti infilati, vorrei vedere chi si sognerebbe di criticare la legge salvamani di cretini...

con la legge salvadonne cretine (o che secondo voi lo sono) no. non va bene. non deve essere affrontata per via istituzionale, devono arrangiarsi, che piuttosto pensino agli infanticidi... ah! e le fooooibe?
avatar
jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6699
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una cretina è per sempre (cit.)

Messaggio Da Lyallii il Mer 29 Mag - 16:17

Jessica mettiamo il caso che tu sia una mia grande amica, e ti confido che le prendo ripetutamente da mio marito, tu mi consigli di lasciarlo ma non lo faccio, mi massacra, vado all ospedale mezza morta, ho un avvocato che mi difende e posso cambiare vita ma alla fine... Decido di perdonare mio marito e ci torno assieme...

Tu da amica cosa mi consigli di fare? Come mi giudichi? Come mi puoi aiutare se io per prima non voglio esser aiutata??

Lo stato cosa può o cosa deve fare? Rinchiudere l uomo in carcere? Son d accordo qual è la pena per uno schiaffo? E se la donna non accusa, non denuncia? Che si fa?
Come si fa a salvare chi non vuole esser salvato?
avatar
Lyallii
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 4703
Età : 33
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 19.02.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una cretina è per sempre (cit.)

Messaggio Da Rasputin il Mer 29 Mag - 17:04

jessica ha scritto:
con la legge salvadonne cretine (o che secondo voi lo sono) no. non va bene. non deve essere affrontata per via istituzionale, devono arrangiarsi, che piuttosto pensino agli infanticidi... ah! e le fooooibe?

No non va bene perché per via istituzionale (Ed anche logica eh) ammazzare un cretino non è - e non deve essere - più grave che ammazzare un altro qualunque wink..

Vedi post iniziale:

affermare che uccidere una donna sia piu' grave che uccidere un uomo e' come dire che uccidere un uomo sia MENO grave che uccidere una donna.

Read more: http://atei.forumitalian.com/t5230-una-cretina-e-per-sempre-cit#ixzz2Uhb45sjC

Quoto Lya.

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50474
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una cretina è per sempre (cit.)

Messaggio Da gedeone il Mer 29 Mag - 21:35

lupetta ha scritto:
gedeone ha scritto:
2
le donne che vengono uccise, lo sono per motivi passionali o economici, non in quanto donne
posso contestare un attimo questa tua affermazione?
le donne vengono uccise in quanto donne, in quanto esseri inferiori che osano ribellarsi, oggetti personali che cominciano a comportarsi come vogliono, che non chiedono più il permesso, intralci, esseri deboli, riflesso del fallimento del maschio, proeizioni della madre ecc...
fai caso come gli uomini violenti con le donne sono pecore di fronte ad altri maschi.

se così fosse, si ucciderebbero delle donne a caso.
I nazisti, per es , o i razzisti de KKK uccidevano gli ebrei o i neri a prescindere dai rapporti personali, proprio perchè appartenenti a una etnia ritenuta inferiore.
Tra l' altro , in genere , tra gli assassini e le vittime ci sono state delle relazioni sessuali. Mi pare veramente incoerente che uno che crede di appartenere davvero a una razza superiore si accoppii con un individuo inferiore.
data l'esiguità dei casi, si tratta più che altro di tare mentali, che non possono tuttavia essere scusate, in nome di sociologismi vari.
Uccidere una ragazza e bruciarla viva non è da uomo, ma da psicopatico e tali individui vanno confinati, altro che scusarli.
Figurarsi se da ragazzo, a me o a un mio amico fosse mai passata per la testa una cosa del genere. Non va con una ? ce ne sono molte altre.
Questi rari ( esemplari ) sono degli spostati , altro che problema strutturale.
però, ai politici fa comodo soffiare sugli allarmi (presunti ) sociali per limitare sempre di più la certezza del diritto e la democrazia.
Adesso, oltre ai terroristi, abbiamo anche i maschilisti.
E l'uomo occidentale, l'esemplare più stupido di tutto il genere homo, inghiotte tutto, amo e d esca.
Come i pesci gatti
avatar
gedeone
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1353
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 02.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una cretina è per sempre (cit.)

Messaggio Da gedeone il Mer 29 Mag - 21:50

jessica ha scritto:io veramente non riesco a capirvi.
quale sarebbe il problema di affrontare per via politica quello che è un problema innegabile?
cosa ci sarebbe di tanto sconvolgente nel filmato che ha postato raspa?
cosa c'entra che la donna che si fa menare è una cretina? che poi, le statistiche non parlano di quello, ma di omicidi commessi da partner o EX partner (cioè io lo mollo, magari proprio perchè è violento, lui sbrocca e mi ammazza).
c'è forse un principio che permette di poter ammazzare i cretini?
buona parte degli incidenti sul lavoro avvengono perchè le norme di sicurezza non vengono rispettate: un operaio alla pressa che deve tagliare 1000 pezzi dovrebbe mettere il pezzo sotto la pressa, chiudere la protezione altrimenti il macchinario non parte, pressare, riaprire la protezione e cambiare pezzo. infila invece un pezzetto di legno nella chiusura della protezione così da poter mettere e togliere i pezzi da pressare senza perder tempo a calare la protezione. ogni tanto ci rimette le dita. lo sapeva che poteva succedere... perchè l'ha fatto? è cretino. quindi gli sta bene. continuiamo a perdere arti sul lavoro.

una legge obbliga il supervisore a imporre la norma di sicurezza e lo multa se trova legnetti infilati, vorrei vedere chi si sognerebbe di criticare la legge salvamani di cretini...

con la legge salvadonne cretine (o che secondo voi lo sono) no. non va bene. non deve essere affrontata per via istituzionale, devono arrangiarsi, che piuttosto pensino agli infanticidi... ah! e le fooooibe?

I morti sul lavoro sono molti di più delle donne uccise da uomini, ma guarda un pò , non se ne parla.
Quello che conta non è la causa dei morti sul lavoro, ma il fatto che continuano a esserci e non se ne parla.
Idem per gli infanticidi : stanno aumentando , ma silenzio e comunque il tutto viene derubricato a depressione : peccato che il depresso è dannoso per se stesso e non per gli altri.
Invece, sempre casualmente, sui cosidetti femminicidi, battage pubblicitario quotidiano, pur in assenza di qualsiasi dato allarmante.
Mi si dirà : le madri che uccidono i figli tanto a posto non sono.
Giusto.
ma lo stesso vale per gli uomini che uccidono la ex ( tenendo a aprte quelli messi alla disperazione da sentenze a dir poco bizzarre ).
No, qui no.
Qui c'è l' allarme sociale, qui ci vuole l' intervento istituzionale.
ma guarda un pò la combinazione.
Non è questo un problema istituzionale, i reati e le relative punizioni ci sono già.
E' un troblema culturale che riguarda anche le donne : insegnamo alle giovani che gli spostati ci sono e a diffidarne.
Io con mia figlia lo ho fatto e lo farò in futuro : non voglio che frequenti ragazzi che si ubriacano o che sono rissaioli perchè ne verranno solo guai e non mi interessano le istituzioni perchè quando lei si beccasse una coltellata o venisse uccisa, nessuna istituzione potrebbe fare qualcosa.
Io tanto meno, anche se magari tenterei di tirare il collo alla testa di ca..o.
ma il mio fallimento di padre non sarebbe meno grave e mia figlia non tornerebbe in vita.
Altro che diritti sempre e dovunque.
Sono razzista verso gli ubriachi e i violenti ? Si, e me ne vanto
la realtà è quella che conta, non le masturbazioni giuridiche
avatar
gedeone
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1353
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 02.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una cretina è per sempre (cit.)

Messaggio Da mix il Mer 29 Mag - 22:03

tipico esempio di "benaltrismo".
ogni volta che c'è una questione sul tavolo se ne tirano fuori altre tre e alla fine, come effetto pratico, non si produce nulla di più di prima.
una forma infida di conservatorismo becero, fondato sulla paura del nuovo,
non su ragionevoli considerazioni, che possono naturalmente esserci,
in ogni "parte" , fazione, purché sia onesta.
avatar
mix
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6583
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una cretina è per sempre (cit.)

Messaggio Da jessica il Gio 30 Mag - 0:31

Lyallii ha scritto:Jessica mettiamo il caso che tu sia una mia grande amica, e ti confido che le prendo ripetutamente da mio marito, tu mi consigli di lasciarlo ma non lo faccio, mi massacra, vado all ospedale mezza morta, ho un avvocato che mi difende e posso cambiare vita ma alla fine... Decido di perdonare mio marito e ci torno assieme...
Tu da amica cosa mi consigli di fare? Come mi giudichi? Come mi puoi aiutare se io per prima non voglio esser aiutata??
Lo stato cosa può o cosa deve fare? Rinchiudere l uomo in carcere? Son d accordo qual è la pena per uno schiaffo? E se la donna non accusa, non denuncia? Che si fa?
Come si fa a salvare chi non vuole esser salvato?
Lya, mi sa che non ci stiamo capendo.
stacchiamo un attimo dal discorso delle donne mazziate e spostiamoci su un caso più facile.
il problema che si individua è l'elevato numero di vittime dovute alla guida in stato di ebbrezza.
c'è oggettivamente un problema che si vuole risolvere (istituzionalmente intendo).
guidare in stato di ebbrezza è già vietato dalla legge, eppure la gente continua a farlo e a morire.
che si fa? di solito la linea di intervento è duplice (con la terza via messa per coreografia):
-si inasprisce la lotta al problema (più controlli, pene più severe, irrigidimento della regolamentazione di vendita alcolici)
-si promuove la formazione culturale (si spiega nelle scuole che l'ubriacone non è un figo, si mandano pubblicità progresso del cazzo, si cerca di far prendere consapevolezza alle potenziali "vittime" di quale sia il problema)
-si (questo non è in realtà mai stato fatto qui da noi se non in proporzione irrisoria) potenziano le alternative (tipo navette per le discoteche, mezzi pubblici, radiotaxi ecc ecc...)
fin qui mi pare che non dovrebbe esserci nessun problema.
quando lo stesso approccio si applica al problema di queste donne, allora magicamente le cose cambiano e i discorsi si riempiono di "si, beh, ma, però..."
tu mi chiedi cosa dovrebbe fare lo stato di fronte al problema che è oggettivamente rilevato? la stessa cosa che fa con l'alcool.
intervenire (possibilmente prima) qualora vengano denunciate violenze (che non vuol dire mandare l'appuntato a casa a chiedere "signora tutto a posto? " e lei "si si" se no ne piglia più di prima)
intervenire nella formazione dei giovani e nell'eradicazione di una cultura che vede come cosa assolutamente naturale avere un uomo che sia una specie di "padrone" della sua donna (e questo l'ho visto coi miei occhi proprio dalle parti tue)
punire i colpevoli.
purtroppo alcune di queste cose sono state fatte piuttosto male e ora hai da un lato il marito della donna che lo "perdona" anche se le ha spappolato la milza, che se ne torna a casa bel bello senza colpo ferire e dall'altro uno che finisce in galera 5 anni perchè ha toccato una tetta alla collega.

quello che invece farei io come amica è un altro discorso, sinceramente non lo so e non credo conti granchè. per la cronaca, probabilmente agli schiaffoni del marito aggiungerei i miei.

warning mad.. mad.. mad.. spm in corso mad.. mad.. mad..
(faccio buon uso dei consigli elargiti a loonar)
al primo stronzo che non gliene è mai fregato niente prima ma adesso si mette a googolare sulle statistiche degli incidenti per guida in stato di ebbrezza senza saperne una mazza e mi copincolla i numeri nudi senza sapere cosa indicano e come sono stati tirati fuori, concludendo con "e infatti non funziona" lo denuncio alla postale per stalking
hihihihih hihihihih hihihihih


Rasputin ha scritto:No non va bene perché per via istituzionale (Ed anche logica eh) ammazzare un cretino non è - e non deve essere - più grave che ammazzare un altro qualunque wink..
Vedi post iniziale:
affermare che uccidere una donna sia piu' grave che uccidere un uomo e' come dire che uccidere un uomo sia MENO grave che uccidere una donna.
Quoto Lya.
si, il post iniziale dice ben altro oltre a quella frasina (che mi pare condivisibile anche se piuttosto inutile ai fini di dove, poi, il tizio in questione vuol andare a parare.
capisco benissimo la tua osservazione e penso sia la reazione istintiva di tutti. ma credo tu possa provare a fare uno sforzo e a pensarci su meglio prima di continuare il discorso.
perchè non hanno la stessa gravità e non sono sanzionati allo stesso modo il dire "negro di merda" a un burkino e "crucco di merda" a un tedesco?

gedeone ha scritto:I morti sul lavoro sono molti di più delle donne uccise da uomini, ma guarda un pò , non se ne parla.
Quello che conta non è la causa dei morti sul lavoro, ma il fatto che continuano a esserci e non se ne parla.
Idem per gli infanticidi : stanno aumentando , ma silenzio e comunque il tutto viene derubricato a depressione : peccato che il depresso è dannoso per se stesso e non per gli altri.
Invece, sempre casualmente, sui cosidetti femminicidi, battage pubblicitario quotidiano, pur in assenza di qualsiasi dato allarmante.
Mi si dirà : le madri che uccidono i figli tanto a posto non sono.
Giusto.
ma lo stesso vale per gli uomini che uccidono la ex ( tenendo a aprte quelli messi alla disperazione da sentenze a dir poco bizzarre ).
No, qui no.
Qui c'è l' allarme sociale, qui ci vuole l' intervento istituzionale.
ma guarda un pò la combinazione.
Non è questo un problema istituzionale, i reati e le relative punizioni ci sono già.
E' un troblema culturale che riguarda anche le donne : insegnamo alle giovani che gli spostati ci sono e a diffidarne.
Io con mia figlia lo ho fatto e lo farò in futuro : non voglio che frequenti ragazzi che si ubriacano o che sono rissaioli perchè ne verranno solo guai e non mi interessano le istituzioni perchè quando lei si beccasse una coltellata o venisse uccisa, nessuna istituzione potrebbe fare qualcosa.
Io tanto meno, anche se magari tenterei di tirare il collo alla testa di ca..o.
ma il mio fallimento di padre non sarebbe meno grave e mia figlia non tornerebbe in vita.
Altro che diritti sempre e dovunque.
Sono razzista verso gli ubriachi e i violenti ? Si, e me ne vanto
la realtà è quella che conta, non le masturbazioni giuridiche
ahhhh! e le foooibe????

prima di commentare oltre il tuo intervento (in alcuni punti sensato, ma in altri, voglio essere onesta, piuttosto delirante) ti rinnovo la domanda già espressa in pm.
avatar
jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6699
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 5 di 41 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 23 ... 41  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum