Una cretina è per sempre (cit.)

Pagina 37 di 41 Precedente  1 ... 20 ... 36, 37, 38, 39, 40, 41  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Una cretina è per sempre (cit.)

Messaggio Da Rasputin il Mar 11 Giu - 20:14

jessica ha scritto:
Rasputin ha scritto:E quale sarebbe?
e quattro...
penso che mi metterò a parlare con il mio divano. la capacità di comprensione è più o meno quella, almeno non consumo il traffico della chiavetta.

sarebbe che mentre tutte le misure attuate per ridurre i crimini violenti, omicidi in particolare, hanno portato una netta riduzione degli stessi (quasi del 50% in 15 anni)
il numero di omicidi in ambito famigliare (che colpisce nella maggiorparte dei casi uno dei due generi, ma non chiamiamola violenza di genere eh... mi raccomando) non è affatto variato.

E secondo te perché?

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51070
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una cretina è per sempre (cit.)

Messaggio Da jessica il Mar 11 Giu - 20:26

Rasputin ha scritto:
jessica ha scritto:
Rasputin ha scritto:E quale sarebbe?
e quattro...
penso che mi metterò a parlare con il mio divano. la capacità di comprensione è più o meno quella, almeno non consumo il traffico della chiavetta.

sarebbe che mentre tutte le misure attuate per ridurre i crimini violenti, omicidi in particolare, hanno portato una netta riduzione degli stessi (quasi del 50% in 15 anni)
il numero di omicidi in ambito famigliare (che colpisce nella maggiorparte dei casi uno dei due generi, ma non chiamiamola violenza di genere eh... mi raccomando) non è affatto variato.

E secondo te perché?
torna a pagina uno, rileggi per bene tutto senza la smania di fare l'avvocheto delle casue perse e troverai che tutte le risposte ai tuoi dubbi sono già state date. dopo 90 pagine di tue smerdacchiate (giusto per restare in tema) non ho certo intenzione di ricominciare da zero rispiegandoti tutto quello che ti ho già spiegato (io e anche altri).ù

come ti ho già detto, se ti fanno il reset periodico della memoria sono affari tuoi.
avatar
jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6703
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una cretina è per sempre (cit.)

Messaggio Da Rasputin il Mar 11 Giu - 20:38

jessica ha scritto:
Rasputin ha scritto:
jessica ha scritto:
Rasputin ha scritto:E quale sarebbe?
e quattro...
penso che mi metterò a parlare con il mio divano. la capacità di comprensione è più o meno quella, almeno non consumo il traffico della chiavetta.

sarebbe che mentre tutte le misure attuate per ridurre i crimini violenti, omicidi in particolare, hanno portato una netta riduzione degli stessi (quasi del 50% in 15 anni)
il numero di omicidi in ambito famigliare (che colpisce nella maggiorparte dei casi uno dei due generi, ma non chiamiamola violenza di genere eh... mi raccomando) non è affatto variato.

E secondo te perché?
torna a pagina uno, rileggi per bene tutto senza la smania di fare l'avvocheto delle casue perse e troverai che tutte le risposte ai tuoi dubbi sono già state date. dopo 90 pagine di tue smerdacchiate (giusto per restare in tema) non ho certo intenzione di ricominciare da zero rispiegandoti tutto quello che ti ho già spiegato (io e anche altri).ù

come ti ho già detto, se ti fanno il reset periodico della memoria sono affari tuoi.

Guarda che a pagina uno, e se non erro fino a pagina 8 (Vado a memoria) trovo da parte tua dei consensi, salvo poi renderti conto di essere concorde con me e tirare il frenamano eh

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51070
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una cretina è per sempre (cit.)

Messaggio Da gedeone il Mar 11 Giu - 20:42

jessica ha scritto:
gedeone ha scritto:@ Jessica : sinteticamente , dicci qualcosa dell'intervento di Boccadorata, insomma dell'uomo che se non pga è avaro di sentimenti.
In breve, però
sono stata abbastanza breve?

si e devo dartene merito.
avatar
gedeone
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1353
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 02.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una cretina è per sempre (cit.)

Messaggio Da Rasputin il Mar 11 Giu - 20:46

gedeone ha scritto:
jessica ha scritto:
gedeone ha scritto:@ Jessica : sinteticamente , dicci qualcosa dell'intervento di Boccadorata, insomma dell'uomo che se non pga è avaro di sentimenti.
In breve, però
sono stata abbastanza breve?

si e devo dartene merito.


Anche un orologio rotto segna l'ora giusta due volte al giorno mgreen

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51070
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una cretina è per sempre (cit.)

Messaggio Da gedeone il Mar 11 Giu - 20:47

jessica ha scritto:
gedeone ha scritto:
Jessica, mi sa che sei...di coccio .
gli uomini che menano , commettono un reato , di cui sono responsabili personalmente. Non c'è nessun complotto maschile per opprimere le donne, ed instairare quindi un dominio di genere sul globo terraqueo...
che dico globo, sull'universo.
Universo di genere , si intende .
allora smettila di scrivere stronzate e comincia a prendere in considerazione il problema (meglio dopo 80 pp che mai), riconoscendo ad esempio il fatto che dei provvedimenti devono essere presi, soprattutto alla luce dei dati che tu stesso hai postato e che indicano chiaramente la differenza tra questo tipo di reati violenti e gli altri.

chi uccide una donna , commette omicidio, reato già contemplato dal codice penale
avatar
gedeone
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1353
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 02.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una cretina è per sempre (cit.)

Messaggio Da Rasputin il Mar 11 Giu - 20:53

gedeone ha scritto:
jessica ha scritto:
gedeone ha scritto:
Jessica, mi sa che sei...di coccio .
gli uomini che menano , commettono un reato , di cui sono responsabili personalmente. Non c'è nessun complotto maschile per opprimere le donne, ed instairare quindi un dominio di genere sul globo terraqueo...
che dico globo, sull'universo.
Universo di genere , si intende .
allora smettila di scrivere stronzate e comincia a prendere in considerazione il problema (meglio dopo 80 pp che mai), riconoscendo ad esempio il fatto che dei provvedimenti devono essere presi, soprattutto alla luce dei dati che tu stesso hai postato e che indicano chiaramente la differenza tra questo tipo di reati violenti e gli altri.

chi uccide una donna , commette omicidio, reato già contemplato dal codice penale

E con le debite aggravanti. Faglielo capire wall2

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51070
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una cretina è per sempre (cit.)

Messaggio Da jessica il Mar 11 Giu - 21:06

Rasputin ha scritto:Guarda che a pagina uno, e se non erro fino a pagina 8 (Vado a memoria) trovo da parte tua dei consensi, salvo poi renderti conto di essere concorde con me e tirare il frenamano eh
e grazie al cazzo... a p1 ho detto che capivo la donna attratta dall'uomo "macho" (almeno per i primi 10 minuti di attrazione) e poi fino a pagina 8 non ho più detto un cazzo...
rilassati, l'accordo tra me e te stava solo sulle cifre degli omicidi (e solo perchè mi sono accontentata di una barra d'errore larga il 30% del dato)...

Rasputin ha scritto:
gedeone ha scritto:chi uccide una donna , commette omicidio, reato già contemplato dal codice penale
E con le debite aggravanti. Faglielo capire wall2
omicidio che (ammesso che stiamo sempre parlando di quelli domestici) a differenza degli altri tipi non accenna a calare, anzi bal bla bla...
il mio divano intanto ha capito ed è anche riuscito a rispondere.
avatar
jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6703
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una cretina è per sempre (cit.)

Messaggio Da Rasputin il Mar 11 Giu - 21:13

jessica ha scritto:
Rasputin ha scritto:Guarda che a pagina uno, e se non erro fino a pagina 8 (Vado a memoria) trovo da parte tua dei consensi, salvo poi renderti conto di essere concorde con me e tirare il frenamano eh
e grazie al cazzo... a p1 ho detto che capivo la donna attratta dall'uomo "macho" (almeno per i primi 10 minuti di attrazione) e poi fino a pagina 8 non ho più detto un cazzo...
rilassati, l'accordo tra me e te stava solo sulle cifre degli omicidi (e solo perchè mi sono accontentata di una barra d'errore larga il 30% del dato)...

Rasputin ha scritto:
gedeone ha scritto:chi uccide una donna , commette omicidio, reato già contemplato dal codice penale
E con le debite aggravanti. Faglielo capire wall2
omicidio che (ammesso che stiamo sempre parlando di quelli domestici) a differenza degli altri tipi non accenna a calare, anzi bal bla bla...
il mio divano intanto ha capito ed è anche riuscito a rispondere.

Secondo me ci sono un sacco di altri omicidi che non accennano a calare, comunque non mi pare un fattore discriminante, un omicidio rimane un omicidio.

Riguardo al divano, hai finalmente trovato un interlocutore al tuo livello.

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51070
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una cretina è per sempre (cit.)

Messaggio Da jessica il Mar 11 Giu - 21:18

Rasputin ha scritto:Secondo me ci sono un sacco di altri omicidi che non accennano a calare, comunque non mi pare un fattore discriminante, un omicidio rimane un omicidio.
si vabene raspa, ciao, ricomincia pure la manfrina dall'inizio saluto...

Riguardo al divano, hai finalmente trovato un interlocutore al tuo livello.
al mio livello non so. diciamo per lo meno con capacità di comprensione nettamente superiori agli interlocutori che sto avendo qua dentro.
avatar
jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6703
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una cretina è per sempre (cit.)

Messaggio Da Rasputin il Mar 11 Giu - 21:30

jessica ha scritto:
Rasputin ha scritto:Secondo me ci sono un sacco di altri omicidi che non accennano a calare, comunque non mi pare un fattore discriminante, un omicidio rimane un omicidio.
si vabene raspa, ciao, ricomincia pure la manfrina dall'inizio saluto...

Riguardo al divano, hai finalmente trovato un interlocutore al tuo livello.
al mio livello non so. diciamo per lo meno con capacità di comprensione nettamente superiori agli interlocutori che sto avendo qua dentro.

Un omicidio rimane un omicidio ed il tuo divano mi pare per te un interlocutore più che adeguato mgreen

Almeno non ti risponde/non discute

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51070
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una cretina è per sempre (cit.)

Messaggio Da gedeone il Mar 11 Giu - 21:48

Rasputin ha scritto:
gedeone ha scritto:
jessica ha scritto:
gedeone ha scritto:
Jessica, mi sa che sei...di coccio .
gli uomini che menano , commettono un reato , di cui sono responsabili personalmente. Non c'è nessun complotto maschile per opprimere le donne, ed instairare quindi un dominio di genere sul globo terraqueo...
che dico globo, sull'universo.
Universo di genere , si intende .
allora smettila di scrivere stronzate e comincia a prendere in considerazione il problema (meglio dopo 80 pp che mai), riconoscendo ad esempio il fatto che dei provvedimenti devono essere presi, soprattutto alla luce dei dati che tu stesso hai postato e che indicano chiaramente la differenza tra questo tipo di reati violenti e gli altri.

chi uccide una donna , commette omicidio, reato già contemplato dal codice penale

E con le debite aggravanti. Faglielo capire

so già che trattasi di impresa disperata
avatar
gedeone
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1353
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 02.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una cretina è per sempre (cit.)

Messaggio Da jessica il Mar 11 Giu - 22:15

Rasputin ha scritto:Un omicidio rimane un omicidio

resettato e ripartito!
evvaiiiii!

ed il tuo divano mi pare per te un interlocutore più che adeguato :mgreen:Almeno non ti risponde/non discute
no guarda, a questo punto l'ha capita pure lui.
comunque, anche se si limitasse a stare muto, farebbe senz'altro una figura migliore di te... ahahahahahah
avatar
jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6703
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una cretina è per sempre (cit.)

Messaggio Da Rasputin il Mar 11 Giu - 22:20

jessica ha scritto:
Rasputin ha scritto:Un omicidio rimane un omicidio

resettato e ripartito!
evvaiiiii!

ed il tuo divano mi pare per te un interlocutore più che adeguato :mgreen:Almeno non ti risponde/non discute
no guarda, a questo punto l'ha capita pure lui.
comunque, anche se si limitasse a stare muto, farebbe senz'altro una figura migliore di te... ahahahahahah

La qual cosa ti accomuna al divano, comunque quanto sopra - in cima - è un fatto, giuridicamente dettagliato con le debite aggravanti e da aggiungere - salvo universi paralleli - non mi pare ci sia molto.

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51070
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una cretina è per sempre (cit.)

Messaggio Da Ospite il Mar 11 Giu - 22:22


Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Una cretina è per sempre (cit.)

Messaggio Da jessica il Mar 11 Giu - 22:24

Rasputin ha scritto:La qual cosa ti accomuna al divano, comunque quanto sopra - in cima - è un fatto, giuridicamente dettagliato con le debite aggravanti e da aggiungere - salvo universi paralleli - non mi pare ci sia molto.
infatti si, capire cosa dice chi mi sta di fronte, almeno dopo la 100esima volta, è una cosa che mi accomuna a lui, di sicuro non a te.
per il resto puoi ripartire da p1.
dove ho già ampiamente spegato rispiegato e trispiegato (io e anche molti altri) perchè il tuo intervento non c'entra una sega...
ah ti ricordo che quello degli universi paralleli sei tu (così come dello specchio riflesso, evidentemente)

saluto... buona notte
avatar
jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6703
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una cretina è per sempre (cit.)

Messaggio Da Rasputin il Mar 11 Giu - 22:30

jessica ha scritto:
Rasputin ha scritto:La qual cosa ti accomuna al divano, comunque quanto sopra - in cima - è un fatto, giuridicamente dettagliato con le debite aggravanti e da aggiungere - salvo universi paralleli - non mi pare ci sia molto.
infatti si, capire cosa dice chi mi sta di fronte, almeno dopo la 100esima volta, è una cosa che mi accomuna a lui, di sicuro non a te.
per il resto puoi ripartire da p1.
dove ho già ampiamente spegato rispiegato e trispiegato (io e anche molti altri) perchè il tuo intervento non c'entra una sega...
ah ti ricordo che quello degli universi paralleli sei tu (così come dello specchio riflesso, evidentemente)

saluto... buona notte

http://atei.forumitalian.com/t5230p910-una-cretina-e-per-sempre-cit#250101

saluto... buona notte

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51070
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una cretina è per sempre (cit.)

Messaggio Da Elima il Mar 11 Giu - 22:53

gedeone ha scritto:
ah, ah eccolo qua il femminismo odierno.
Almeno sei sincera.§
più paga e più bravo è a letto.
E poi ero quello che guardava ai soldi.
avanti verso Aldebaran

Ovviamente hai capito quello che volevi capire.
No, chi è più generoso nella vita è più generoso a letto. Non è una questione di quantità, ma di qualità. Il Nano non fa nessuno sforzo a regalare 5.000 eu a quella di turno, mentre magari uno studente per pagare un trancio di pizza in piedi al chiosco dopo se la deve fare a piedi. Il secondo è da appezzare, non il primo. E così anche il discorso che parità in un rapporto è chi ce li ha ce li mette, vuol dire che se oggi ha più possibilità lui ce li mette lui, se domani avrà ingranato meglio lei ce li mette lei.
Cmq,
L'offerta di cibo è una pratica di corteggiamento atavica che si riscontra in moltissime specie animali e nn mi risulta che se la passerotta dopo aver ingoiato il verme se ne va il passerotto la riempie di botte carneval
avatar
Elima
-----------
-----------

Femminile Numero di messaggi : 2371
Età : 59
Località : Napoli
Occupazione/Hobby : Impiegata, lettura, vela, subacquea
SCALA DI DAWKINS :
50 / 7050 / 70

Data d'iscrizione : 20.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una cretina è per sempre (cit.)

Messaggio Da Elima il Mar 11 Giu - 23:10

jessica ha scritto:

Boccadorata ha scritto: è importante che almeno le prime volte l'uomo paghi (possibilmente salato) perchè un uomo avaro di tasca è avaro anche di sentimenti.
senza offese ma me pare 'na strunzata....

Non la spaccio per verità assoluta, ma solo per frutto d'esperienza.
Con un uomo che ti presenta il conto tipo VND o Gedeone non voglio neanche pensare a quali altro do ut des la sua compagna deve sottostare quotidianamente, con un Fux o Mix che ti offrono la cena perchè con te ci stanno bene come va a finire va a finire, sei tranquilla di poter ricevere e dare senza che le cose siano messe sulla bilancia.
Un invito a cena a casa........... beh se vai nella tana del lupo.. hihihihih
avatar
Elima
-----------
-----------

Femminile Numero di messaggi : 2371
Età : 59
Località : Napoli
Occupazione/Hobby : Impiegata, lettura, vela, subacquea
SCALA DI DAWKINS :
50 / 7050 / 70

Data d'iscrizione : 20.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una cretina è per sempre (cit.)

Messaggio Da mix il Mar 11 Giu - 23:38

visto che l'80% della discussione è da ridere
(se non ci si vuol mettere a piangere.
jessica, quando ti serve, sappi che ti offro una spalla.
senza impegni da parte tua ahahahahahah )
mi aggiungo anch'io e metto una stronzatissima:
Niques ha scritto:
*Valerio* ha scritto:Un maschio ben adattato ai tempi (tipo me ) inviterebbe direttamente a casa propria e preparerebbe una cena che non avrebbe niente da invidiare a quella di un ottimo chef. Ottimo cibo, atmosfera rilassata, sfoggio delle capacità culinarie e costa anche poco.
Un primo invito a cena che se accettato non solo metterebbe anche al riparo da scroccone ingrate che pensano solo a mangiare a ufo per poi dileguarsi, LOL, (avari!) ma che indica già che godete della loro fiducia.
Senza contare il fatto che eventualmente il dessert può essere servito direttamente a letto... distante solo qualche metro.

Uao! Usiamo la stessa tattica!
Uao! Usano la stessa tattica, con me!

chissà se qualcuno non capisce neppure questa, di battuta
avatar
mix
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6583
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una cretina è per sempre (cit.)

Messaggio Da mix il Mar 11 Giu - 23:49

Boccadorata ha scritto:
jessica ha scritto:

Boccadorata ha scritto: è importante che almeno le prime volte l'uomo paghi (possibilmente salato) perchè un uomo avaro di tasca è avaro anche di sentimenti.
senza offese ma me pare 'na strunzata....

Non la spaccio per verità assoluta, ma solo per frutto d'esperienza.
Con un uomo che ti presenta il conto tipo VND o Gedeone non voglio neanche pensare a quali altro do ut des la sua compagna deve sottostare quotidianamente, con un Fux o Mix che ti offrono la cena perchè con te ci stanno bene come va a finire va a finire, sei tranquilla di poter ricevere e dare senza che le cose siano messe sulla bilancia.
Un invito a cena a casa........... beh se vai nella tana del lupo.. hihihihih
donare è un piacere. e si riesce sempre a donare, se si vuole. non servono soldi. basta un pensiero vero.
lasciare che le altre persone ti donino, oltre che un piacere è una forma di rispetto per loro.
è non mettersi su un piano di superiorità gerarchica. solo il superiore è autorizzato, se vuole, a rifiutare un dono da un sottoposto. che in quel caso non deve permettersi queste libertà.
è scortesissimo impedire un piacere al prossimo (che lo otterrebbe donando a me).
chi si fa menate sull'essere generosi, non ha ancora capito nulla della vita, ed è in quel momento una brutta persona.
per i miei gusti.
avatar
mix
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6583
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una cretina è per sempre (cit.)

Messaggio Da alberto il Mer 12 Giu - 0:05

ho pensato che intervenire una volta ogni 45 pagine in questo 3d sia un buon ritmo.

le persone sono persone. uomini e donne insieme a costruire l'umanità. uomini e donne come un qualcosa di cui mi curo quando siamo "al dunque" (nel senso che per gusti assolutamente personali che nulla di negativo vogliono attribuire a gusti diversi dai miei io ambisco a una sessualità di tipo "classico"), ma di cui tendo a non tenere conto nel resto. lo ammetto: a me ste fregnacce della diversa sensibilità, e del modo diverso di vedere le cose... che marea di cazzate! ci sono donne operaio, carroarmato, ninfa, giaggiolo, giudice, tizzone nel culo (acceso), tizzone nel culo (spento), lasagna, torta, nuvola, marea, risacca, e via andare.
e ci sono uomini operaio, carroarmato, fauno, ranuncolo, giudice, tizzone nel culo (acceso), tizzone nel culo (spento), lasagna, torta, nuvola, marea, risacca, e via andare.

i più attenti noteranno la differenza tra ninfa/fauno e ranuncolo/giaggiolo, ho provato a dire che unici nella differenza o differenti nell'unicità è una cosa che ci rende fratelli. ma andiamo avanti e non divaghiamo.

se parliamo di persone ecco che tutto prende un'altra piega.
e molte delle istanze istericamente promosse qui trovano il loro porto sicuro.
uguale trattamento, oggettività, imparzialità. bene. figo.

adesso su questo impianto paritario poniamo dei dati.
come sono questi dati?
ci dicono che è in atto un'emergenza? che c'è un'impennata degli omicidi di donne da parte dei loro coniugi/compagni? oppure, che fa schifo lo stesso, c'è una costante quota di omicidi intradomus in cui il maschio uccide la femmina?

bene, qui sta tutto il punto secondo me. il punto razionale, il senso di essere razionalisti. sennò si chiacchiera e basta.

me ne strafrego del mio punto di vista, del mio punto di partenza. controllo i dati e da questi ricavo una linea di ragionamento:

A: se i dati confermano che c'è una costante quota di omicidi orientati sessualmente o che peggio la situazione è in peggioramento posso valutare SE un inasprimento mirato della pena possa fungere da deterrente e limitare/cancellare (sogno) questo comportamento. la risposta può anche essere NO, senza con questo avallare e giustificare il fenomeno. semplicemente ritengo sufficiente la procedura penale prevista. oppure può essere SI, e attuerò delle politiche di inasprimento della pena, monitorando con coscienza i risultati dell'azione per valutarne l'efficacia oppure per decidere che di essa non c'è più bisogno.

B: i dati indicano che non solo non c'è una quota costante ma che questa tipologia di omicidi è in diminuzione. posso comunque valutare l'opportunità transitoria di inasprire le pene ma più logicamente posso decidere che le politiche educative/repressive in atto al momento sono efficaci.

forse sono un po' tordo (che a differenza del tardo canta e vola), ma non vedo altri panorami. lieto di considerarli però, e ringrazio in anticipo. invece vorrei far notare che un approccio di questo tipo (che semmai si arricchirebbe comunque di ulteriori possibilità) non è femminista né misogino, è logico, onesto, mira al progresso sociale, se ne frega dei partiti presi.

pace a tutti, che tristezza vedere che ancora qualcuno ha voglia di odiare.





alberto
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2604
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 26.12.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una cretina è per sempre (cit.)

Messaggio Da Avalon il Mer 12 Giu - 6:34

Alberto, se fossi a portata di mano, ti stropiccerei per un quarto d'ora per quello che hai scritto

Avalon
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 7619
Età : 43
Località : Cagli
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 22.02.10

http://www.avalon451.blogspot.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una cretina è per sempre (cit.)

Messaggio Da Rasputin il Mer 12 Giu - 8:54

alberto ha scritto:ho pensato che intervenire una volta ogni 45 pagine in questo 3d sia un buon ritmo.

le persone sono persone. uomini e donne insieme a costruire l'umanità. uomini e donne come un qualcosa di cui mi curo quando siamo "al dunque" (nel senso che per gusti assolutamente personali che nulla di negativo vogliono attribuire a gusti diversi dai miei io ambisco a una sessualità di tipo "classico"), ma di cui tendo a non tenere conto nel resto. lo ammetto: a me ste fregnacce della diversa sensibilità, e del modo diverso di vedere le cose... che marea di cazzate! ci sono donne operaio, carroarmato, ninfa, giaggiolo, giudice, tizzone nel culo (acceso), tizzone nel culo (spento), lasagna, torta, nuvola, marea, risacca, e via andare.
e ci sono uomini operaio, carroarmato, fauno, ranuncolo, giudice, tizzone nel culo (acceso), tizzone nel culo (spento), lasagna, torta, nuvola, marea, risacca, e via andare.

i più attenti noteranno la differenza tra ninfa/fauno e ranuncolo/giaggiolo, ho provato a dire che unici nella differenza o differenti nell'unicità è una cosa che ci rende fratelli. ma andiamo avanti e non divaghiamo.

se parliamo di persone ecco che tutto prende un'altra piega.
e molte delle istanze istericamente promosse qui trovano il loro porto sicuro.
uguale trattamento, oggettività, imparzialità. bene. figo.

adesso su questo impianto paritario poniamo dei dati.
come sono questi dati?
ci dicono che è in atto un'emergenza? che c'è un'impennata degli omicidi di donne da parte dei loro coniugi/compagni? oppure, che fa schifo lo stesso, c'è una costante quota di omicidi intradomus in cui il maschio uccide la femmina?

bene, qui sta tutto il punto secondo me. il punto razionale, il senso di essere razionalisti. sennò si chiacchiera e basta.

me ne strafrego del mio punto di vista, del mio punto di partenza. controllo i dati e da questi ricavo una linea di ragionamento:

A: se i dati confermano che c'è una costante quota di omicidi orientati sessualmente o che peggio la situazione è in peggioramento posso valutare SE un inasprimento mirato della pena possa fungere da deterrente e limitare/cancellare (sogno) questo comportamento. la risposta può anche essere NO, senza con questo avallare e giustificare il fenomeno. semplicemente ritengo sufficiente la procedura penale prevista. oppure può essere SI, e attuerò delle politiche di inasprimento della pena, monitorando con coscienza i risultati dell'azione per valutarne l'efficacia oppure per decidere che di essa non c'è più bisogno.

B: i dati indicano che non solo non c'è una quota costante ma che questa tipologia di omicidi è in diminuzione. posso comunque valutare l'opportunità transitoria di inasprire le pene ma più logicamente posso decidere che le politiche educative/repressive in atto al momento sono efficaci.

forse sono un po' tordo (che a differenza del tardo canta e vola), ma non vedo altri panorami. lieto di considerarli però, e ringrazio in anticipo. invece vorrei far notare che un approccio di questo tipo (che semmai si arricchirebbe comunque di ulteriori possibilità) non è femminista né misogino, è logico, onesto, mira al progresso sociale, se ne frega dei partiti presi.

pace a tutti, che tristezza vedere che ancora qualcuno ha voglia di odiare.


E come si fa a non essere d'accordo?

Tutto scritto senza usare una sola volta il termine "Violenza di genere" o stronzate simili.

Per parte mia, eccetto le mie riserve - ma in generale, non solo in questo caso - sull'efficacia del sistema punitivo, non mi pare di aver scritto nulla in contrasto con quanto sopra.

È una tipologia di reato, non di colpevoli.

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51070
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una cretina è per sempre (cit.)

Messaggio Da jessica il Mer 12 Giu - 12:26

purtroppo le tue, alberto, sono belle speranze, ma vane.
cioè quelle di riportare la discussione su un piano onesto e logico.

purtroppo quando uno riesce ad ignorare i dati di cui parli, anzi più spesso a far dire loro il contrario di quello che dicono in modo da supportare le tesi di partenza, basate su nessuna conoscenza dei dati stessi, non si va da nessuna parte.
quella di cercare i dati per supportare una tesi preformata senza conoscenza alcuna degli stessi, manipolandoli ed interpretandoli a piacimento, di glissare sulle fonti e sulle argomentazioni sgradite o di far finta di travisarle, di considerare fonti assolutamente inattendibili come documenti inoppugnabili, di rimuovere metà del discorso e ripartire daccapo qualora le cose si complichino un minimo, di ripetere n volte domande alle quali è già stato ampiamente risposto, di linkare fantomatici documenti dei quali si è letto a malapena il titolo, di cavillare sul significato dei sinonimi usati per introdurre gradi di libertà e più facilmente di disordine, di modificare gradualmente le tesi alla malparata sostenendo di non averle mai sostenute, è una pratica assai ben consolidata per alcuni utenti, il capostipite dei quali è quello qua sopra...
si suppone che la pratica corretta dovrebbe essere prima di conoscere l'argomento di discussione (se pur informandosi con tutte le aspettative del caso) e solo dopo di formulare le proprie tesi o criticare quelle altrui in modo perentorio.
purtroppo a qualcuno qui dentro questa procedura è del tutto ignota.

rasputin ha scritto:
Tutto scritto senza usare una sola volta il termine "Violenza di genere" o stronzate simili.




alberto ha scritto:come sono questi dati?
ci dicono che è in atto un'emergenza? che c'è un'impennata degli omicidi di donne da parte dei loro coniugi/compagni? oppure, che fa schifo lo stesso, c'è una costante quota di omicidi intradomus in cui il maschio uccide la femmina?
...A: se i dati confermano che c'è una costante quota di omicidi orientati sessualmente o che peggio la situazione è in peggioramento...




è chiaro che hai portato a termine con successo la tua solita fase 3.
sono 90 pagine che ti dico di chiamare questa cosa come ti pare, che non fa alcuna differenza dire che sia violenza di genere o qwerlaallasa ma che sempre stiamo parlando di un marito violento che picchia una moglie sottomessa per una diffusa (si spera poco) idea che a cosa sia naturalmente giusta, sono 90 pagine che al solito trabocchi di "sono stronzate, sono cagate, non esiste, non è così", adesso ti serviva solo il diversivo, prontamente offerto da alberto, per arrivare a dire che sei perfettamente d'accordo con quanto hai negato fin ora.
omicidi sessualmente orientati si, omicidi di genere no.
chiaro, era questo il nocciolo fondamentale del dibattito di 90 pagine. ma che non mi azzardi a dire che i tuoi sono cavillini semantici eh...

come ti dicevo, l'utilità di una discussione con te è quella di una sedia a rotelle a pedali.
avatar
jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6703
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una cretina è per sempre (cit.)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 37 di 41 Precedente  1 ... 20 ... 36, 37, 38, 39, 40, 41  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum