Lesioni, infortuni & Co.

Pagina 6 di 10 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Lesioni, infortuni & Co.

Messaggio Da Rasputin il Ven 15 Gen - 19:37

Cosworth117 ha scritto:Per chi se lo ricorda, ho fatto un'incidente tempo fa dove sono rotolato in un dirupo accompagnato con la mia bici. Successivamente ho fatto ecografia e radiografia al ginocchio dx. Dall'ecografia non è risultato nulla. Oggi ho preso la radiografia (dopo un mese, lo so... però mi seccava andarci), e risulta: "Moderata riduzione ampiezza interlinea articolare femoro tibiale mediale". Lunedì vado dal medico... Che sia conseguenza dell'incidente, o un eccessivo consumo della cartilagine dovuta al varismo delle ginocchia che mi porto dalla nascita? Vedremo.

Io punto sull'eccessivo consumo della cartilagine, a cosa è dovuto - a meno che la/le causa/e sia/no rimovibile/i - non importa: devi ASSOLUTAMENTE fare il possibile per arginare e se possibile arrestare il processo, perché - non te lo auguro ma secondo me il medico te lo confermerà - quello potrebbe essere un principio di artrosi.

Chef se passi di qua potresti magari per favore dire a Cos come si deve far eventualmente preparare il solfato di glucosamina e in che dosaggi, grazie ok

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50295
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lesioni, infortuni & Co.

Messaggio Da Cosworth117 il Ven 15 Gen - 19:50

Sicuro che è un principio di artrosi. Lunedì vedo che mi consiglia. La bici comunque è fra gli sport consigliati assieme a nuoto ed esercizio in palestra. Non è mica la corsa, che accelera solo il processo.

_________________
There's always a plane B!
avatar
Cosworth117
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 9090
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lesioni, infortuni & Co.

Messaggio Da chef75 il Ven 15 Gen - 22:14

1500 mg glucosamina + 800 mg condroitin solfato

Una volta al giorno vita natural durante, costo circa 20€ mese.

_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante e inguaribile.
Carlo M. Cipolla

E>en
avatar
chef75
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 7659
Età : 42
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : uncinetto
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lesioni, infortuni & Co.

Messaggio Da Rasputin il Ven 15 Gen - 23:19

Cosworth117 ha scritto:Sicuro che è un principio di artrosi. Lunedì vedo che mi consiglia. La bici comunque è fra gli sport consigliati assieme a nuoto ed esercizio in palestra. Non è mica la corsa, che accelera solo il processo.

Grazie Chef ok2
Cos non ti fare illusioni. Allo stato attuale della scienza un'artrosi non migliora, e tutto, dico tutto, quello che fa attrito progredisce l'usura delle cartilagini.
Meglio provvedere ora che quando è troppo tardi

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50295
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lesioni, infortuni & Co.

Messaggio Da Cosworth117 il Ven 15 Gen - 23:52

Parlavo degli sport che sicuro fanno meno male di altri... Vedremo.

_________________
There's always a plane B!
avatar
Cosworth117
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 9090
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lesioni, infortuni & Co.

Messaggio Da Rasputin il Ven 15 Gen - 23:58

Cosworth117 ha scritto:Parlavo degli sport che sicuro fanno meno male di altri... Vedremo.

Ma certo. In determinate circostanze certi tipi di sollecitazione possono persino aiutare, sono ancora su aifòn ma domani ricordami provo a spiegarti quello che i medici sanno ma che quasi mai hanno tempo di spiegare ai pazienti

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50295
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lesioni, infortuni & Co.

Messaggio Da Cosworth117 il Sab 16 Gen - 9:34

Rasputin ha scritto:
Cosworth117 ha scritto:Parlavo degli sport che sicuro fanno meno male di altri... Vedremo.

Ma certo. In determinate circostanze certi tipi di sollecitazione possono persino aiutare, sono ancora su aifòn ma domani ricordami provo a spiegarti quello che i medici sanno ma che quasi mai hanno tempo di spiegare ai pazienti

ok

_________________
There's always a plane B!
avatar
Cosworth117
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 9090
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lesioni, infortuni & Co.

Messaggio Da Rasputin il Sab 16 Gen - 12:49

Cosworth117 ha scritto:
Rasputin ha scritto:
Cosworth117 ha scritto:Parlavo degli sport che sicuro fanno meno male di altri... Vedremo.

Ma certo. In determinate circostanze certi tipi di sollecitazione possono persino aiutare, sono ancora su aifòn ma domani ricordami provo a spiegarti quello che i medici sanno ma che quasi mai hanno tempo di spiegare ai pazienti

ok

Eccomi. Attenzione io ti cerco di descrivere il decorso meglio che posso, ma tieni ben presente che NON è ancora il tuo caso, si tratta solo di quello che ancora puoi molto probabilmente prevenire al 100%.

Qualsiasi ne siano le cause a monte, un'artrosi (Usura delle cartilagini articolari) è quasi sempre il risultato di un attrito.
Questo attrito può generare irritazione ed infine infiammazione, la quale a sua volta causa:

- maggiore attrito, e quindi maggiore usura (Circolo vizioso)

- possibile nascita di osteofiti periferici (Cerca tu, io qua la faccio breve)

- cattiva/insufficiente irrigazione sanguinea

- risultato di quest'ultima può essere un'osteonecrosi (Reversibile, ma pericolosa)

QUINDI, a partire da subito, sono consigliabili - oltre alla navigazione a vista, prestare estrema attenzione a TUTTO, dolorini doloretti ecc. - le seguenti misure preventive:

- solfato di glucosamina come indicato da Chef o come indicato dal medico nel caso lo faccia

- bicicletta bene (Stimola la circolazione senza il peso del corpo sull'articolazione)

- nuoto bene, ma occhio a nuotare a rana perché è uno stile che prevede torsioni appunto al ginocchio

- in presenza di disturbi/doloretti un buon antiinfiammatorio. Io uso ibuprofene da 400mg, lo tollero bene anche su lunghi periodi ed è meglio dosabile di quello da 600mg (Si possono prendere a scelta anche 400 ed 800mg senza dimezzare le pastiglie)

Fatti una ricerchina su quanto sopra per cominciare, poi non escludo tu abbia domande, se posso ti rispondo.

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50295
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lesioni, infortuni & Co.

Messaggio Da Cosworth117 il Sab 16 Gen - 13:34

Il nuoto era un esempio, ma non ne voglio sapere di nuotare. Mi basta mtb e palestra... Per il resto, sapevo già della glucosamina, ma è anche vero che non ci sono studi che ne dimostrino l'efficacia in queste situazioni.

"La terapia farmacologica è essenzialmente palliativa e dovrebbe essere impiegata, in modo possibilmente ciclico e non continuativo, per alleviare i disturbi nel paziente non candidato alla protesizzazione (perché ancora poco sintomatico o inoperabile).
La categoria farmacologia fondamentale è rappresentata dagli antiinfiammatori/antidolorifici, mentre alcuni integratori dedicati (preparati a base di glucosamina, condroitinsolfato e composti analoghi), meglio noti come condroprotettori, potrebbero avere un effetto benefico nel rallentare la degenerazione del tessuto cartilagineo, ma non vi sono ancora di studi adeguati che confermino questa ipotesi."

Fonte: http://www.ancaeginocchio.it/ginocchio/gonartrosi.html

Leggi nello stesso articolo tutto il paragrafo "Come si cura?".

_________________
There's always a plane B!
avatar
Cosworth117
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 9090
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lesioni, infortuni & Co.

Messaggio Da Rasputin il Sab 16 Gen - 17:31

Cosworth117 ha scritto:Il nuoto era un esempio, ma non ne voglio sapere di nuotare. Mi basta mtb e palestra... Per il resto, sapevo già della glucosamina, ma è anche vero che non ci sono studi che ne dimostrino l'efficacia in queste situazioni.

"La terapia farmacologica è essenzialmente palliativa e dovrebbe essere impiegata, in modo possibilmente ciclico e non continuativo, per alleviare i disturbi nel paziente non candidato alla protesizzazione (perché ancora poco sintomatico o inoperabile).
La categoria farmacologia fondamentale è rappresentata dagli antiinfiammatori/antidolorifici, mentre alcuni integratori dedicati (preparati a base di glucosamina, condroitinsolfato e composti analoghi), meglio noti come condroprotettori, potrebbero avere un effetto benefico nel rallentare la degenerazione del tessuto cartilagineo, ma non vi sono ancora di studi adeguati che confermino questa ipotesi."

Fonte: http://www.ancaeginocchio.it/ginocchio/gonartrosi.html

Leggi nello stesso articolo tutto il paragrafo "Come si cura?".

Letto. Innanzitutto una considerazione sulla glucosamina e Co.: le ipotesi sono il risultato di valori empirici clinici, in quanto, a causa del lungo termine necessario per poter rilevare degli effetti ed il numero di pazienti affetti, gruppo placebo e controlli richiesti, condurre uno studio clinico affidabile allo stato attuale delle cose non risulta possibile.
In pratica si potrebbe riarticolare il tutto cosí: sulla base dei valori empirici clinici raccolti finora, sussistono buoni motivi per supporre l'uso di condroprotettori aiuti a conservare e proteggere i corpi cartilaginosi nonché a rallentarne od arrestarne eventuali processi degnerativi.
Non mi credere sulla parola però, ti sto solo riferendo quello che mi dicono un paio di ortopedici e traumatologi di mia fiducia; puoi provare a fare una ricerca tu stesso, poi magari quando ho tempo (E sono a casa) guardo anch'io su PubMed.
Di certo c'è una cosa: non sono cari e male non fanno.

Questo per quanto riguarda l'assunzione per via orale, quella locale è commentata qui sotto.

Per il resto ho poco da aggiungere:

1. le osteotomie sono interventi - a quanto tengo inteso - abbastanza rischiosi, e comunque la regola generale è che si interviene solo quando non rimane altro rimedio, ossia  in presenza di dolori forti e/o persistenti nonché di disfunzionalità pregiudizievoli oltre il (Soggettivo) livello tollerabile.

2. Conosco la viscosupplementazione locale ma non a base di acido jaluronico bensí proprio di glucosamina, che dovrebbe presentare il vantaggio di non dover venire assunta per mesi o anni come nel caso dell'assunzione per via orale.

3. Immagino sia inutile dirtelo, ma te lo dico lo stesso: evita il cortisone come la peste. Te lo dico per esperienza, anche se l'uso che ne ho fatto io non presentava le controindicazioni che presenta nei casi di sindromi degenerative delle cartilagini, alla fine semplicemente non mi faceva più effetto e sto risolvendo il problema (Epicondilite) in altro modo.

Il resto dell'articolo praticamente cita cose ovvie.

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50295
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lesioni, infortuni & Co.

Messaggio Da Cosworth117 il Sab 16 Gen - 17:37

Conta che dolori non ne ho... salvo rarissimi casi, quindi rischiare figurati se ne ho voglia (e tempo). Vedrò per la viscosupplementazione invece se ne vale la pena. Vadremo che mi dice il medico, ed eventualmente uno specialista.

_________________
There's always a plane B!
avatar
Cosworth117
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 9090
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lesioni, infortuni & Co.

Messaggio Da Rasputin il Sab 16 Gen - 17:56

Cosworth117 ha scritto:Conta che dolori non ne ho... salvo rarissimi casi, quindi rischiare figurati se ne ho voglia (e tempo). Vedrò per la viscosupplementazione invece se ne vale la pena. Vadremo che mi dice il medico, ed eventualmente uno specialista.

Certo. L'esprienza mi insegna, però, che è consigliabile andarci preparati. E ti dico anche il perché: un medico di ambulatorio ha a disposizione una media di pochi minuti per paziente, e deve farcela a ricevere un tot di pazienti al giorno se no ci rimette.

Ti lascio immaginare il tempo che gli rimane per darti spiegazioni esaurienti, illustrarti bene tutte le possiblità a disposizione ecc. per tacere di fare ricerche online.

Dammi retta, ricerca il piu possibile tu stesso, impara a leggere le diagnosi, le radiografie e le risonanze magnetiche, in modo che anche quando sei costretto a dipendere dal medico e da quanto ti dice, questi si renda conto che non ha di fronte un paziente ignorante e pecorone che fa tutto quello che lui gli dice, ma deve stare bene attento.

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50295
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lesioni, infortuni & Co.

Messaggio Da holubice il Sab 16 Gen - 17:57

Rasputin ha scritto:
Cosworth117 ha scritto:Sicuro che è un principio di artrosi. Lunedì vedo che mi consiglia. La bici comunque è fra gli sport consigliati assieme a nuoto ed esercizio in palestra. Non è mica la corsa, che accelera solo il processo.
Grazie Chef ok2
Cos non ti fare illusioni. Allo stato attuale della scienza un'artrosi non migliora, e tutto, dico tutto, quello che fa attrito progredisce l'usura delle cartilagini.
Meglio provvedere ora che quando è troppo tardi
Già ...



... provvedere ora, cambiando sport ...   mgreen

Scherzi a parte, anche le cose buone, se portate all'esasperazione, finiscono per fare male. Sport compreso.

La cosa che mi sento di consigliarti è di fare più spesso esercizi, ma meno massacranti. Ok, grazie a Dio sei ancora un ragazzo, ma le conseguenze di certi regimi si possono risentire a distanza di anni. Tipo certi miei amici e colleghi che si sono spaccati tutti i legamenti possibili ed immaginabili da ragazzi, il tutto per avere un trafiletto il lunedì mattina sul giornale della vallata. Hai la seria possibilità di diventare un campione internazionale e fare uno sfottio di soldi con il tuo sport? Allora spaccati tutto. Altrimenti, mangiaci il pane ...

ok
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6231
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lesioni, infortuni & Co.

Messaggio Da Cosworth117 il Sab 16 Gen - 19:10

Macché Holu, non ho mai fatto sport in vita mia fino a 3 anni fa. E precisiamo, la palestra non è nemmeno chissà cosa. Avessi corso, posso capire... E qualche mese di bici forse ha pure migliorato la situazione. La mia teoria è che ho le gambe vare... C'è poco da fare. Il promesso di assottigliamento delle cartilagini nel mio caso è fortemente accelerato, già col solo camminare. Certo, fare le attività che faccio migliora addirittura la situazione, poi ci risiamo sempre... stare fermi è ampiamente peggio, se non alle ossa, agli organi interni (o al cervello nel mio caso). Un giorno avrò le ginocchia a pezzi... devo solo trovare un modo per arrivarci più tardi possibile. Mio nonno le protesi al ginocchio se l'è fatte dopo i 70 anni, ma zappa tutt'oggi la vigna. Mio padre invece, lavoro e stile di vita altamente sedentario, ma 1-2 volte campagna come mio nonno, e ginocchia ancora ok a 54 anni. Ho le loro stesse gambe, è una cosa di famiglia.

_________________
There's always a plane B!
avatar
Cosworth117
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 9090
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lesioni, infortuni & Co.

Messaggio Da Rasputin il Dom 17 Gen - 11:58

Cosworth117 ha scritto:[...]Un giorno avrò le ginocchia a pezzi... devo solo trovare un modo per arrivarci più tardi possibile. [...]

Hai centrato perfettamente il punto. È esattamente quello che avrei potuto/dovuto fare io per la mia anca se me ne fossi accorto in tempo, ora in retrospettiva mi rendo conto - pensando a tanti piccoli segnali che non ho saputo valutare - che sarebbero bastati pochi anni prima.

Tu hai la fortuna di esserti accorto con molto anticipo ok

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50295
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lesioni, infortuni & Co.

Messaggio Da holubice il Dom 17 Gen - 15:33

Cosworth117 ha scritto:Macché Holu, non ho mai fatto sport in vita mia fino a 3 anni fa. E precisiamo, la palestra non è nemmeno chissà cosa. Avessi corso, posso capire... E qualche mese di bici forse ha pure migliorato la situazione. La mia teoria è che ho le gambe vare... C'è poco da fare. Il promesso di assottigliamento delle cartilagini nel mio caso è fortemente accelerato, già col solo camminare.  ...
Quando andavo a scuola, parlo intorno ai 16 anni, il pomeriggio andavo in palestra. Ci andavo un po' perché ne avevo una proprio di fianco casa, un po' perché altrimenti si finiva per fare un sacco di 'vasche' inutili in centro a morire di freddo, un po', anzi un po' più di un po', perché la palestra aveva anche danza moderna, ritmica, zumpa e rumba, e c'era la gnocca. Ho conosciuto un casino di persone lì dentro, ragazzi della mia età, e tanta altra gente anche più grande con cui sono rimasto amico.

Finita la scuola ho iniziato ad andare in piscina, ci andavo un paio di volte alla settimana, ed in più facevo una lunga corsa la domenica mattina, con qualsiasi tempo e temperatura.

Ora mi sono convertito al Power Walking ...



... parolone che sta a significare il solo andare a fare lunghe passeggiate in modo spedito. Ma anche lì un po' mi sono fatto prendere la mano, facendo spesso due ore e un quarto di camminata filata, circa 14 km. Risultato, m'ha cominciato a fare male la pianta del piede, e si sono formati dei calli qua e là.

Adesso m'è venuto a mancare il compare, un mio amico disoccupato come me. Doveva fare 10 km + 10 km per vederci io e lui a metà strada e ha deciso di fare due passi sotto casa, risparmiandosi un po' di benzina e di soldi ...    boxed

Ho un altro amico che va a camminare, questo s'è trasferito proprio di fronte a casa mia, ma è un po' sovrappeso e mi fa davvero poca strada. Almeno un'ora e mezza bisognerebbe sempre farla, a parere mio.
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6231
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lesioni, infortuni & Co.

Messaggio Da Minsky il Dom 17 Gen - 15:41

holubice ha scritto:

... parolone che sta a significare il solo andare a fare lunghe passeggiate in modo spedito. Ma anche lì un po' mi sono fatto prendere la mano, facendo spesso due ore e un quarto di camminata filata, circa 14 km. Risultato, m'ha cominciato a fare male la pianta del piede, e si sono formati dei calli qua e là.

Adesso m'è venuto a mancare il compare, un mio amico disoccupato come me. Doveva fare 10 km + 10 km per vederci io e lui a metà strada e ha deciso di fare due passi sotto casa, risparmiandosi un po' di benzina e di soldi ...    boxed

Ho un altro amico che va a camminare, questo s'è trasferito proprio di fronte a casa mia, ma è un po' sovrappeso e mi fa davvero poca strada. Almeno un'ora e mezza bisognerebbe sempre farla, a parere mio.
Ottimo, ottimo. Non ti preoccupare dei calli, è una cosa fisiologica e dopo un po' ci si abitua e non si sentono più. Pensa che i canguri nascono già con i calli!

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15007
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lesioni, infortuni & Co.

Messaggio Da Rasputin il Dom 17 Gen - 18:22

Holu ha scritto:[...] Almeno un'ora e mezza bisognerebbe sempre farla, a parere mio.

Se lo scopo è mantenersi in forma ed in buona salute, sí, ed almeno 2-3 volte in settimana anche ok

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50295
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lesioni, infortuni & Co.

Messaggio Da holubice il Mer 20 Gen - 9:26

Rasputin ha scritto:Se lo scopo è mantenersi in forma ed in buona salute, sí, ed almeno 2-3 volte in settimana anche ok
Adesso è uscita fuori una bellissima giornata. Non faccio nessun giro a cercare lavoro oggi, e vado a camminare o a cavalcare la mia fichissima bicicletta. Aspetto solo un attimo che il sole scaldi un po' che si sta meglio.

Comunque, per tornare in tema:

Dimagrire camminando tutti i giorni: trucchi, esercizi e segreti per una forma perfetta


"Tutti sanno quanto sia difficile perdere peso e quanta fatica costi seguire un severo regime alimentare, abbinato ad un allenamento fisico costante, in pochi sono a conoscenza però dei benefici di una sana passeggiata. Ebbene sì, dimagrire camminando ogni giorno è possibile e sarete stupiti nell’apprendere quanto in realtà sia facile e veloce tornare in forma e rimodellare alcune curve del vostro corpo con questo metodo. Camminare molto equivale a perdere molto peso e sarete ancora più invogliati a farlo se sceglierete di passeggiare all’aperto in mezzo al verde, con addosso dei vestiti comodi e la vostra musica preferita nelle orecchie.
È importante ricordare però che non serve camminare spediti, ma piuttosto mantenere un ritmo costante nel tempo: recenti studi hanno provato che un’andatura di circa 4 km orari tenda a far bruciare all’organismo le riserve di grasso, mentre camminando più velocemente sarebbero prima i carboidrati e solo successivamente i grassi ad essere intaccati. Quanto si dovrebbe camminare ogni giorno per notare dei risultati significativi? Gli esperti hanno calcolato che una media di 20/30 minuti giornalieri, frazionabili nei vari momenti della giornata a vostro piacimento, garantiscano un netto calo del grasso corporeo. Fondamentali sono la costanza e la correttezza del passo: non basta infatti una mezz’oretta alla settimana ed una andatura sciancrata per dimagrire." (continuna nel link)



Io la sapevo un po' diversa, ovvero che almeno 7 km all'ora li dovevi fare. Qui dice un po' diverso, comunque resta la regola generale che ad un esercizio di potenza che richiede energia immediatamente (tipo corsa) corrisponde uno spazzolamento di tutto il glucosio in circolazione nel sangue (zuccheri), mentre l'esercizio blando permette al corpo anche di trasformare i lipidi in zuccheri e poi bruciarli, quindi di dimagrire. E' incredibile: ho frequentato la palestra fin da tenera età, sono stato in piscine ed altro, e queste differenze fondamentali tra un esercizio di potenza ed uno aerobico le ho scoperte solo poco fa discorrendo a pranzo con un medico.

Lo dico sempre al mio amico disoccupato ...



... fai finta di essere un guerriero masai ...


mgreen
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6231
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lesioni, infortuni & Co.

Messaggio Da holubice il Mer 20 Gen - 9:33

Minsky ha scritto:Ottimo, ottimo. Non ti preoccupare dei calli, è una cosa fisiologica e dopo un po' ci si abitua e non si sentono più. Pensa che i canguri nascono già con i calli!
E poi, con un po' di fortuna, unisco l'utile al dilettevole: mi faccio 12 ore di matrimonio a sgambettare in continuazione. Alla sera c'ho i piedi che me fumano ... E qualcosa con cui saldare qualche bolletta.

Il fatto di aver ripreso a camminare negli ultimi tempi mi è stato di molto aiuto, non ci sono arrivato impreparato ma ben allenato. E mi metto anche un po' di gel nei capelli: me li scurisce un po', e mi ringiovanisce qualcosina.

mgreen
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6231
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lesioni, infortuni & Co.

Messaggio Da Cosworth117 il Mer 20 Gen - 10:23

L'istruttore della mia palestra mi ha consigliato questo esercizio in particolare per rafforzare i tendini, e allungare i muscoli interni delle gambe (che col varismo sono un po' troppo tesi): http://it.wikihow.com/Eseguire-un-Hamstring-Stretch-al-Muro

_________________
There's always a plane B!
avatar
Cosworth117
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 9090
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lesioni, infortuni & Co.

Messaggio Da Rasputin il Mer 20 Gen - 11:02

Holu sono per strada e non ho controllato il link, ma dalle boiate che hai copincollato a occhio e croce mi porta minimo sulla homepage di Topo Gigio
Quando rientro vedo di rispondere dettagliatamente, per il momento basti sapere che tutti i valori basati su ritmo velocità ecc contano come un posacenere su una moto. Il metro di misura del consumo calorico è sempre il ritmo cardiaco

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50295
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lesioni, infortuni & Co.

Messaggio Da holubice il Mer 20 Gen - 11:14

Rasputin ha scritto:Holu sono per strada e non ho controllato il link, ma dalle boiate che hai copincollato a occhio e croce mi porta minimo sulla homepage di Topo Gigio
Quando rientro vedo di rispondere dettagliatamente, per il momento basti sapere che tutti i valori basati su ritmo velocità ecc contano come un posacenere su una moto. Il metro di misura del consumo calorico è sempre il ritmo cardiaco
Rusp, Dio santo, non sarai anche tu come il mio ex-collega di fronte a me che portava ...



... tutto il giorno il bracciale conta battiti, conta calorie, conta scurregge, costantemente collegato con il suo i-Phone, notte e giorno, con il quale poteva evidenziare che alle ore 3:03 della notte precedente aveva avuto un acceleramento dei battiti notturni, fatto da indagare se dovuto ad un incubo od una aritmia congenita, fatto non molto chiaro, perché al risveglio i suoi sogni erano confusi ....?


mgreen
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6231
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lesioni, infortuni & Co.

Messaggio Da Rasputin il Mer 20 Gen - 16:43

holubice ha scritto:[...]"Tutti sanno quanto sia difficile perdere peso e quanta fatica costi seguire un severo regime alimentare, abbinato ad un allenamento fisico costante, in pochi sono a conoscenza però dei benefici di una sana passeggiata. Ebbene sì, dimagrire camminando ogni giorno è possibile e sarete stupiti nell’apprendere quanto in realtà sia facile e veloce tornare in forma e rimodellare alcune curve del vostro corpo con questo metodo.

Fin qui, abbiamo la scoperta dell'acqua tiepida (Quella calda è stata già inventata) ok

holubice ha scritto:Camminare molto equivale a perdere molto peso e sarete ancora più invogliati a farlo se sceglierete di passeggiare all’aperto in mezzo al verde, con addosso dei vestiti comodi e la vostra musica preferita nelle orecchie.

Qui si intravede un aumento dell'acume, paragonabile all'invenzione della ruota quadrata (Perché non rotoli giù quando si parcheggia in discesa) grazieeee

holubice ha scritto:È importante ricordare però che non serve camminare spediti, ma piuttosto mantenere un ritmo costante nel tempo: recenti studi hanno provato che un’andatura di circa 4 km orari tenda a far bruciare all’organismo le riserve di grasso, mentre camminando più velocemente sarebbero prima i carboidrati e solo successivamente i grassi ad essere intaccati.

Qui si perfeziona l'invenzione: ruota triangolare per eliminare uno dei quattro sobbalzi Ma vieni...
(Quali studi? E chi andava a 4 kmh, ciccioni di 120 kili o maratoneti kenyoti? E se invece che a 4 si va a 3,5 o a 4,5 cambia molto?) crazy

holubice ha scritto:Quanto si dovrebbe camminare ogni giorno per notare dei risultati significativi? Gli esperti hanno calcolato che una media di 20/30 minuti giornalieri, frazionabili nei vari momenti della giornata a vostro piacimento, garantiscano un netto calo del grasso corporeo. Fondamentali sono la costanza e la correttezza del passo: non basta infatti una mezz’oretta alla settimana ed una andatura sciancrata per dimagrire." (continuna nel link)[/i]

Qui raggiungiamo l'apoteosi in acume da parte degli "Esperti" wall2 , e se dopo i 30 minuti giornalieri io mi mangio un arrosto di maiale? Cosa ci vuole per capire il semplice concetto di consumo calorico? Perché si parla solo di camminare, e non di correre, andare in bicicletta, fare dello sci di fondo, ecc.?


holubice ha scritto:Io la sapevo un po' diversa, ovvero che almeno 7 km all'ora li dovevi fare. Qui dice un po' diverso, comunque resta la regola generale che ad un esercizio di potenza che richiede energia immediatamente (tipo corsa) corrisponde uno spazzolamento di tutto il glucosio in circolazione nel sangue (zuccheri), mentre l'esercizio blando permette al corpo anche di trasformare i lipidi in zuccheri e poi bruciarli, quindi di dimagrire. E' incredibile: ho frequentato la palestra fin da tenera età, sono stato in piscine ed altro, e queste differenze fondamentali tra un esercizio di potenza ed uno aerobico le ho scoperte solo poco fa discorrendo a pranzo con un medico.

Questo ti succede perché frequenti poco questa sezione, altrimenti avresti letto - probabilmente anche più di una volta - quanto procedo ad esporti.

In linea di massima, e solo in linea di massima dato che i valori possono variare considerevolmente a livello individuale, le tabelle dicono che l'organismo attinge alle riserve di lipidi (Carburante a combustione lenta) se sottoposto a sforzo non superiore al 65% del massimale, il quale corrisponde alla frequenza cardiaca (D'ora in poi, FC) massima di ciascuno.

In assenza di valori misurati affidabili, per calcolarla si può iniziare sottraendo la propria età a 220; il 65% di quanto resta è il limite da - per quanto possibile - non oltrepassare se si vuole ridurre la massa grassa.

In soggetti poco o punto allenati, correndo spesso non è possibile mantenersi entro questi limiti; in caso di sovrappeso, inoltre, il podismo sollecita eccessivamnte le atricolazioni.

Meglio la bici quindi, almeno per cominciare wink..

Nelle palestre (Chiedo conferma anche a Cos, che mi pare di ricordare ne abbia sperimentato l'inettitudine) si trovano molti sedicenti istruttori che vi si aggirano - spesso "Mollando il fiato" solo quando nessuno guarda - senza avere la benché minima idea di questi semplici concetti.

Cosworth117 ha scritto:L'istruttore della mia palestra mi ha consigliato questo esercizio in particolare per rafforzare i tendini, e allungare i muscoli interni delle gambe (che col varismo sono un po' troppo tesi): http://it.wikihow.com/Eseguire-un-Hamstring-Stretch-al-Muro

Visto. Mi sembra piuttosto blando, soggetti allenati come te secondo me possono applicare la versione a gamba tesa in avanti alterna con appoggio sul tallone (Ad es. sullo stipite di una finestra), badando bene che il piede d'appoggio NON stia ad angolo aperto ma ben parallelo/in linea con la gamba tesa.

Io aggiungerei anche delle serie leggere/medie al leg ext ed al leg flex (Quello in pancia) ok

holubice ha scritto:
Rusp, Dio santo, non sarai anche tu come il mio ex-collega di fronte a me che portava ...


... tutto il giorno il bracciale conta battiti, conta calorie, conta scurregge, costantemente collegato con il suo i-Phone, notte e giorno, con il quale poteva evidenziare che alle ore 3:03 della notte precedente aveva avuto un acceleramento dei battiti notturni, fatto da indagare se dovuto ad un incubo od una aritmia congenita, fatto non molto chiaro, perché al risveglio i suoi sogni erano confusi ....?

mgreen

Per cominciare, che differenza c'é - in termini di briga - tra il controllare i 4, 7, o salcazzo kmh o la FC? Nessuna, solo che la seconda fornisce dei dati che davvero servono a qualcosa.

Non occorre contare tutto, basta il tempo e la FC (Momentanea e, al termine della seduta, media).

Esempio: diciamo che hai 45 anni, allora 220 - 45 = 175 FC max, il cui 65% corrisponde a 114 (Arrotondato per eccesso).

Vuoi ridurre massa grassa? Ti fai 3 - 4 ore/sett. tra 110 ed i 120 di FC, quale attività è relativo, ovviamente è in genere preferibile mobilitare gruppi muscolari grandi, quindi le gambe.

Per fare un altro esempio, nel nuoto come saprai si mobilitano praticamente tutti i gruppi muscolari, il che non sempre è ujn vantaggio: in soggetti meno allenati questo causa un rapido incremento della FC, col risultato di oltrepassare la soglia aerobica e consumare come giustamente hai menzionato i carboidrati disponibili (Carburante a combustione rapida) ma intaccando poco - in soggetti allenati - o nulla - in soggetti meno allenati - la massa grassa.


_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50295
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lesioni, infortuni & Co.

Messaggio Da holubice il Mer 20 Gen - 18:42

Rasputin ha scritto:...
Per cominciare, che differenza c'é - in termini di briga - tra il controllare i 4, 7, o salcazzo kmh o la FC? Nessuna, solo che la seconda fornisce dei dati che davvero servono a qualcosa.
Non occorre contare tutto, basta il tempo e la FC (Momentanea e, al termine della seduta, media).
Esempio: diciamo che hai 45 anni, allora 220 - 45 = 175 FC max, il cui 65% corrisponde a 114 (Arrotondato per eccesso).
Vuoi ridurre massa grassa? Ti fai 3 - 4 ore/sett. tra 110 ed i 120 di FC, quale attività è  relativo, ovviamente è in genere preferibile mobilitare gruppi muscolari grandi, quindi le gambe.
...
Ohi, ed io che credevo bastasse mettere un piede avanti all'altro ....  mgreen

Scherzo.

Ti ringrazio del tempo che mi hai dedicato. Sei stato gentile, davvero. Baggianate a parte, più che il traduttore tu avresti dovuto prenderti un diploma di ISEF e lavorare in una palestra. Ti avrebbero pagato per fare quello che più ti piace ed interessa. Sì, la concorrenza sarebbe stata tanta, ma non molto meno di quelli che escono dalla facoltà di lingue.

Però ti confesso una cosa: io continuerò a guardare l'orologio quando parto, mettiamo che fa le tre e mezza, parto. Quando vedo che fa le quattro e mezza faccio dietro front. Quando fa le cinque e mezza vedo d'essere di nuovo a casa. Se sono in ritardo, allora accellero il FC ...


wink..
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6231
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 6 di 10 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum