L'ateismo può essere una forma di fede?

Pagina 1 di 15 1, 2, 3 ... 8 ... 15  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

L'ateismo può essere una forma di fede?

Messaggio Da Miele il Mar 25 Giu - 8:45

Apro questo topic inopportuno, certa di ricavarne profonda soddisfazione.
Non sarei qui se non fossi certa di trovarci menti critiche no?
Però un po' di allenamento non fa mai male. La libertà mentale è un bene che non si possiede mai una volta per tutte.

Ergo....

....l' ateismo può essere una forma di fede?
In che termini?
Oppure no?
Per quali motivi?


avatar
Miele
------------
------------

Numero di messaggi : 23
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.13

http://www.lavalledelleco.net/

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'ateismo può essere una forma di fede?

Messaggio Da cofee il Mar 25 Giu - 9:16

ciao, Miele.... Sei carina...ma spaventata, a quanto vedo!
Io non ho risposte, per te... Vedrai che troverai pane per i tuoi denti (eheheh) ma voglio solo dirti: piacere, micia cofee! (visto? sei entrata qui solo 4 giorni dopo di me.... buona permanenza!)
avatar
cofee
-----------
-----------

Femminile Numero di messaggi : 1762
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 06.03.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'ateismo può essere una forma di fede?

Messaggio Da Miele il Mar 25 Giu - 10:22

Sapaventata? No...
..o meglio, lo sono per natura, è una componente strutturale della mia personalità, ma non lo sono certo da voi e dal confronto virtuale in generale.
Ho visto la tua data di iscrizione, però hai 888 post di vantaggio.... io mi occupo di un altro sito e quindi sono per forza di cose una presenza intermittente... comunque recupererò ok
avatar
Miele
------------
------------

Numero di messaggi : 23
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.13

http://www.lavalledelleco.net/

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'ateismo può essere una forma di fede?

Messaggio Da Rasputin il Mar 25 Giu - 10:45


_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50060
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'ateismo può essere una forma di fede?

Messaggio Da BestBeast il Mar 25 Giu - 10:46

Non è per cattiveria, ma di quest'argomento se ne è discusso fino allo shock anafilattico, usando la funzione "cerca", accederai ad una valanga di documentazione in merito.

Comunque no, non può essere una forma di fede perché è l'assenza di fede.
Il "non collezionare francobolli" non è un hobby.

edit: preceduto

BestBeast
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2930
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'ateismo può essere una forma di fede?

Messaggio Da Rasputin il Mar 25 Giu - 10:54

BestBeast ha scritto:Non è per cattiveria, ma di quest'argomento se ne è discusso fino allo shock anafilattico, usando la funzione "cerca", accederai ad una valanga di documentazione in merito.

Comunque no, non può essere una forma di fede perché è l'assenza di fede.
Il "non collezionare francobolli" non è un hobby.

edit: preceduto

quoto comunque e rilancio:

http://it.wikipedia.org/wiki/Principio_di_non_contraddizione

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50060
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'ateismo può essere una forma di fede?

Messaggio Da jessica il Mar 25 Giu - 11:12

per carità, è vero che a questa domanda avete già risposto 1000 volte, lei però almeno è scusata dal fatto di essersi appena iscritta e di non aver mai partecipato a tali discussioni.

ma che dire di voi che dopo 1000 volte che avete ottenuto le stesse risposte andate ancora a vanti con gli stessi argomenti del cazzo come se niente fosse?
voi invece siete quelli di prima eh...
avatar
jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6698
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'ateismo può essere una forma di fede?

Messaggio Da BestBeast il Mar 25 Giu - 12:05

Jessica, che vuoi dire? 
Che se ti chiedono quanto fa 2+2 duecento volte, la 201esima ti rompi i coglioni di rispondere 4 e fai "contabilità creativa"?
Sullo specifico ti do ragione, l'esempio dei francobolli ha rotto i coglioni, ma sul link di Rasputin ce ne sono a bizeffe! E poi di solito mi sforzo di trovare sempre nuovi enti (babbo natale e paperino rompono anch'essi i coglioni), ma stavolta non l'ho fatto, troppa fatica.

BestBeast
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2930
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'ateismo può essere una forma di fede?

Messaggio Da alberto il Mar 25 Giu - 12:18

provo a evitare l'avvio di una ennesima estenuante diatriba sul filo del fuorigioco e rispondo con una domanda a Miele:

puoi per favore dirmi intanto cosa intendi TU per fede? qual'è la tua definizione? da questa poi magari partiamo con le considerazioni.

in attesa butto lì un paio di considerazioni note relative al mio concetto di fede.

io definisco fede l'accettazione a priori di uno schema definito che abbraccia leggi, regole, determina valori morali, senza sottoporlo ad alcuna verifica, sia sul piano sperimentale che su quello logico.

non solo: anche se solo a parole, la fede impone le proprie regole perché "oggettive", immutabili, eterne (vedasi la stentatissima argomentazione sugli "objective moral values" di Lane Craig portata come "prova dell'esistenza di dio")

io ho la convinzione di non avere fede in alcunché, proprio perché mi manca questo tipo di approccio, è contrario a come io ho scelto di vivere. 

la maggior parte dei credenti che conosco applica il principio di fede a ciò che gli conviene, guardandosene bene dal farlo per le cose per cui non gli fa comodo.
inoltre si approcciano all'argomento dichiarando che le prove ci sono, poi quando vengono loro fatte a pezzi arriva la fede a rimettere tutto a posto.

per quanto riguarda gli atei il punto cruciale, che qui ha sollevato vespai di grandezza incommensurabile, è che il non credere in "dio" non è diverso dal non credere in un "altro dio", allah yhwh manitù thor giove e il FSM, perciò non rilevo alcuna forma di fede nell'affermazione: non ritengo probabilisticamente fondata l'ipotesi dell'esistenza di un qualsiasi dio. 

quando poi messi alle strette dalla critica al Teismo (quindi alla fede in un dio personale infinitamente buono e giusto ma anche cattivo e parziale quando ci si mette, tanto lui può farlo) si prova a dare alla parola "dio" un senso più ampio, quello di una entità inconoscibile organizzatrice dell'universo tutto, il mio personale parere è che questo è un terreno speculativo poco interessante e poco "immanente", nel senso che spariscono le regole e le morali, sparisce insomma il soggetto stesso della fede. il credente-tipo vuole che qualcuno gli dica che dopo la marte morte crazy ci sarà qualcos' altro, e questo dio lontanissimo e indifferente lascia poco spazio a questi sogni. a questo punto il dibattito sulla fede a mio avviso perde senso.

alberto
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2604
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 26.12.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'ateismo può essere una forma di fede?

Messaggio Da SergioAD il Mar 25 Giu - 12:29

Miele! Benvenuta!

Dipende dalle persone, specialmente se lo si considera un atto di fede come credere in Dio e farlo senza pensarci veramente.


SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'ateismo può essere una forma di fede?

Messaggio Da Odis89 il Mar 25 Giu - 12:30

Miele ha scritto:Apro questo topic inopportuno, certa di ricavarne profonda soddisfazione.
Non sarei qui se non fossi certa di trovarci menti critiche no?
Però un po'  di allenamento non fa mai male. La libertà mentale è un bene che non si possiede mai una volta per tutte.

Ergo....

....l' ateismo può essere una forma di fede?
In che termini?
Oppure no?
Per quali motivi?


Benvenuta anche da parte mia!
tra le altre cose qui ci sono almeno due ottimi cuochi che saranno più che in grado di aiutarti a fare il KrautKraphen, basterà chiedere! ok
(vero delfi? chef? dove siete?)
avatar
Odis89
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 727
Occupazione/Hobby : Putrefatto
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 19.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'ateismo può essere una forma di fede?

Messaggio Da jessica il Mar 25 Giu - 12:46

BestBeast ha scritto:Jessica, che vuoi dire? 
Che se ti chiedono quanto fa 2+2 duecento volte, la 201esima ti rompi i coglioni di rispondere 4 e fai "contabilità creativa"?
Sullo specifico ti do ragione, l'esempio dei francobolli ha rotto i coglioni, ma sul link di Rasputin ce ne sono a bizeffe! E poi di solito mi sforzo di trovare sempre nuovi enti (babbo natale e paperino rompono anch'essi i coglioni), ma stavolta non l'ho fatto, troppa fatica.
ma no...
intendevo dire che se ti chiedono quanto fa 2+2 e tu rispondi 6 le prime 200 volte e le prime 200 volte qualcuno ti fa notare che non fa 6 magari la 201-esima non so... prova con 11.

ps. toh... adesso va anche l'editor normale!
avatar
jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6698
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'ateismo può essere una forma di fede?

Messaggio Da BestBeast il Mar 25 Giu - 15:00

jessica ha scritto:
BestBeast ha scritto:Jessica, che vuoi dire? 
Che se ti chiedono quanto fa 2+2 duecento volte, la 201esima ti rompi i coglioni di rispondere 4 e fai "contabilità creativa"?
Sullo specifico ti do ragione, l'esempio dei francobolli ha rotto i coglioni, ma sul link di Rasputin ce ne sono a bizeffe! E poi di solito mi sforzo di trovare sempre nuovi enti (babbo natale e paperino rompono anch'essi i coglioni), ma stavolta non l'ho fatto, troppa fatica.
ma no...
intendevo dire che se ti chiedono quanto fa 2+2 e tu rispondi 6 le prime 200 volte e le prime 200 volte qualcuno ti fa notare che non fa 6 magari la 201-esima non so... prova con 11.

Neghi per il gusto di farlo o davvero hai delle argomentazioni per dimostrare che "l'assenza di un qualcosa" corrisponda allo stesso "quel qualcosa"?

BestBeast
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2930
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'ateismo può essere una forma di fede?

Messaggio Da SergioAD il Mar 25 Giu - 15:53

Non credo di intromettermi ma è sempre o fede o ragione. Tempo fa si disse che i buchi neri sono relativamente semplici ma fu una questione di fede in quanto non si è riusciti ad osservare la singolarità per esempio.

Se fosse sempre razionale allora non ci sarebbe nulla da imparare, c'è una transizione tra fede e ragione durante la scoperta delle cose. Ma quanto peso gli si può dare alle cose di cui non si hanno delle prove?

Nel caso dovessimo rischiare molto allora per forza come umani usiamo la ragione, ah ah, vorremmo farlo.

SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'ateismo può essere una forma di fede?

Messaggio Da *Valerio* il Mar 25 Giu - 16:16

welcome

*Valerio*
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6950
Età : 44
Località : Bologna
Occupazione/Hobby : Pc-barbecue-divano-gnocca
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 15.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'ateismo può essere una forma di fede?

Messaggio Da jessica il Mar 25 Giu - 16:52

BestBeast ha scritto:
jessica ha scritto:
BestBeast ha scritto:Jessica, che vuoi dire? 
Che se ti chiedono quanto fa 2+2 duecento volte, la 201esima ti rompi i coglioni di rispondere 4 e fai "contabilità creativa"?
Sullo specifico ti do ragione, l'esempio dei francobolli ha rotto i coglioni, ma sul link di Rasputin ce ne sono a bizeffe! E poi di solito mi sforzo di trovare sempre nuovi enti (babbo natale e paperino rompono anch'essi i coglioni), ma stavolta non l'ho fatto, troppa fatica.
ma no...
intendevo dire che se ti chiedono quanto fa 2+2 e tu rispondi 6 le prime 200 volte e le prime 200 volte qualcuno ti fa notare che non fa 6 magari la 201-esima non so... prova con 11.

Neghi per il gusto di farlo o davvero hai delle argomentazioni per dimostrare che "l'assenza di un qualcosa" corrisponda allo stesso "quel qualcosa"?
boh ancora?
ne abbiamo già discusso mille volte.
ti pare che esistano università di non collezionatori di francobolli, associazioni di non collezionatori di francobolli (che vogliono il 5per mille), gente che come avatar si mette il simbolo dei non collezionatori di francobolli, a.i. non è un sito di afilatelici italiani, non esiste il partito afilatelisti democratici ecc...

la risposta media è che i filatelici non rompono il cazzo come i credenti.
benissimo, ma alla luce di ciò non direi proprio che il paragone sia minimamente fattibile.
e qui il dialogo finisce (almeno le altre mille volte è finito)

l'ateismo può essere una forma di fede? dipende da cosa intendi per fede.
credere all'esistenza di una cosa barbuta vestita di bianco che vive in cielo, no, è esattamente il contrario.
se intendi con fede "Credenza piena e fiduciosa che procede da intima convinzione o si fonda sull’autorità altrui più che su prove positive" (pigliato da 3cani) allora assolutamente si.
che ti piaccia o non ti piaccia è pieno di atei che sono atei perchè è così, perchè gli stanno in culo i preti perchè lo dice mao, perchè cazzoneso. di atei che "credo nell ateismo, credo nella scienza, il padrenostro ateo". gente che ha i suoi profeti e autorità di riferimento. gente che ha le risposte da kit dell'ateo fedele (e il metodo scientifico- senza sapere di cosa parla, e darwin-senza averlo mai studiato, e la mia scienza fa un culo così alla tua fede -cit., e h/dawkin(g)s ha detto che... -anche se non ha capito perchè...)
io questa roba la chiamo fede, se voi volete continuare coi vostri giochetti fate pure, non è un mio problema.
avatar
jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6698
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'ateismo può essere una forma di fede?

Messaggio Da Fux89 il Mar 25 Giu - 17:13

A me non sembra ci sia nulla di male ad ammettere che si possa essere atei "per fede". Si può. Il punto è un altro, e cioè che l'ateismo non è di per sé una fede.

Fux89
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 16173
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 20.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'ateismo può essere una forma di fede?

Messaggio Da BestBeast il Mar 25 Giu - 17:39

Allora sono d'accordo con te, (personalmente, non ho mai visto le 200 volte in cui hai sollevato questa obiezione). Ricapitoliamo: 

- l'ateismo è una forma di fede? 
No, nel modo più assoluto, per i motivi già esaminati.

- l'ateismo può diventare una forma di fede?
Si, come ogni altra cosa, tranne la stessa fede in una divinità, per la quale non c'è altro modo per esteriorizzarla e/o viverla (e questo la dice lunga sul suo effettivo valore).

Ora le conclusioni. A che serve la tendenziosa domanda n°2? Preclude alla n° 1 o è soltanto di una ingenuità spiazzante?
Anche l'alimentazione può diventare fede, quindi c'è qualcosa che non va nell'alimentazione? (attenzione, non è un omino di paglia, è una trasposizione).

Per quanto riguarda il discorso sugli a-filatelici, Jessica, penso tu non abbia considerato tutto.
Esisterebbero le associazioni di cui parli se orde di filatelici, sentendosi "speciali", propinassero ovunque e con ogni mezzo la filatelia, chiedessero denaro per mantenerla potente ed attiva, la inculcassero fin dall'infanzia ai bambini, facessero leggi in nome di questa, mutilassero in nome di questa, decidessero della vita e della morte degli altri, ecc.. ecc.. 
Anche la uaar con suo 5x1000 (che gli ho dato) non esisterebbe se non ci fossero i cazzo di credenti.

BestBeast
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2930
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'ateismo può essere una forma di fede?

Messaggio Da primaverino il Mar 25 Giu - 18:02

jessica ha scritto:
[...] Una sentenza.

inchinoquoto..grazieeeegrazieeeegrazieeeegrazieeeegrazieeeegrazieeeegrazieeee

Non ti vorrei come suocera, questo lo devo dire...
Ma averne di gente in gamba come te!

fumabowgood post


BRAVA! (sipario... Applausi...)


bacio
avatar
primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 53
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'ateismo può essere una forma di fede?

Messaggio Da Rasputin il Mar 25 Giu - 18:08

BestBeast ha scritto:
Per quanto riguarda il discorso sugli a-filatelici, Jessica, penso tu non abbia considerato tutto.
Esisterebbero le associazioni di cui parli se orde di filatelici, sentendosi "speciali", propinassero ovunque e con ogni mezzo la filatelia, chiedessero denaro per mantenerla potente ed attiva, la inculcassero fin dall'infanzia ai bambini, facessero leggi in nome di questa, mutilassero in nome di questa, decidessero della vita e della morte degli altri, ecc.. ecc.. 
Anche la uaar con suo 5x1000 (che gli ho dato) non esisterebbe se non ci fossero i cazzo di credenti.

Glie lo abbiamo già detto anta volte ma rimane tetragona e specchio

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50060
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'ateismo può essere una forma di fede?

Messaggio Da jessica il Mar 25 Giu - 18:20

BestBeast ha scritto:Allora sono d'accordo con te, (personalmente, non ho mai visto le 200 volte in cui hai sollevato questa obiezione). Ricapitoliamo: 

- l'ateismo è una forma di fede? 
No, nel modo più assoluto, per i motivi già esaminati.
- l'ateismo può diventare una forma di fede?
Si, come ogni altra cosa, tranne la stessa fede in una divinità, per la quale non c'è altro modo per esteriorizzarla e/o viverla (e questo la dice lunga sul suo effettivo valore).
Ora le conclusioni. A che serve la tendenziosa domanda n°2? Preclude alla n° 1 o è soltanto di una ingenuità spiazzante?
Anche l'alimentazione può diventare fede, quindi c'è qualcosa che non va nell'alimentazione? (attenzione, non è un omino di paglia, è una trasposizione).
scusami ma non ho capito bene cosa intendi dirmi. hai risposto tu stesso alla domanda del 3d... quindi?



Per quanto riguarda il discorso sugli a-filatelici, Jessica, penso tu non abbia considerato tutto.
Esisterebbero le associazioni di cui parli se orde di filatelici, sentendosi "speciali", propinassero ovunque e con ogni mezzo la filatelia, chiedessero denaro per mantenerla potente ed attiva, la inculcassero fin dall'infanzia ai bambini, facessero leggi in nome di questa, mutilassero in nome di questa, decidessero della vita e della morte degli altri, ecc.. ecc.. 
Anche la uaar con suo 5x1000 (che gli ho dato) non esisterebbe se non ci fossero i cazzo di credenti.
eeeeeeek come non ho considerato tutto? ma se mi sono data io stessa la stessa risposta che hai dato tu?
avatar
jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6698
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'ateismo può essere una forma di fede?

Messaggio Da jessica il Mar 25 Giu - 18:22

Rasputin ha scritto:
BestBeast ha scritto:
Per quanto riguarda il discorso sugli a-filatelici, Jessica, penso tu non abbia considerato tutto.
Esisterebbero le associazioni di cui parli se orde di filatelici, sentendosi "speciali", propinassero ovunque e con ogni mezzo la filatelia, chiedessero denaro per mantenerla potente ed attiva, la inculcassero fin dall'infanzia ai bambini, facessero leggi in nome di questa, mutilassero in nome di questa, decidessero della vita e della morte degli altri, ecc.. ecc.. 
Anche la uaar con suo 5x1000 (che gli ho dato) non esisterebbe se non ci fossero i cazzo di credenti.

Glie lo abbiamo già detto anta volte ma rimane tetragona e specchio
l'emoticon dello specchio doveva indicarequello che stai facendo tu vero?
no perchè prima di rispondere agli interventi dovresti magari leggerli :
la risposta media è che i filatelici non rompono il cazzo come i credenti.
benissimo, ma alla luce di ciò non direi proprio che il paragone sia minimamente fattibile.
e qui il dialogo finisce (almeno le altre mille volte è finito) [edit: ripartendo da zero, come qui, appunto]


Read more: http://atei.forumitalian.com/t5286p10-l-ateismo-puo-essere-una-forma-di-fede#ixzz2XFmQoaB8
avatar
jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6698
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'ateismo può essere una forma di fede?

Messaggio Da jessica il Mar 25 Giu - 18:26

ah, ma che poi... cosa stiamo a discutere a fare se la verità è a portata di mano???
usiamo i nuovi ritrovati del metodo scientifico, no?

basta andare so google e digitare...

per 9 a 0
l'ateismo è più fede della fede!
mi spiace.
avatar
jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6698
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'ateismo può essere una forma di fede?

Messaggio Da Rasputin il Mar 25 Giu - 18:28

Alla luce di cosa non credi che il paragone sia minimamente fattibile? Devo ricordarti i tuoi, di paragoni ad minchiam, ad es. gli ultimi su cittadinanze e passaporti nei quali sei arrivata a paragonare un'industria (La Toyota) con uno stato di diritto?

Link su google please o chiave di ricerca usata.

Comunque se prendiamo alla lettera il titolo del thread la risposta è sí, anche se non dovrebbe.

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50060
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'ateismo può essere una forma di fede?

Messaggio Da jessica il Mar 25 Giu - 18:42

Rasputin ha scritto:Alla luce di cosa non credi che il paragone sia minimamente fattibile? Devo ricordarti i tuoi, di paragoni ad minchiam, ad es. gli ultimi su cittadinanze e passaporti nei quali sei arrivata a paragonare un'industria (La Toyota) con uno stato di diritto?

Link su google please o chiave di ricerca usata.

Comunque se prendiamo alla lettera il titolo del thread la risposta è sí, anche se non dovrebbe.
ahahahahahah paragoni ad minchiam? intendi dire paragoni perfettamente pertinenti visto che anche lavorare per uno stato estero in italia (esempio fatto quello dei militari di basi americane) non prevede il ritiro dei passaporti, ti dev'essere sfuggito nell'opportuna discussione, un pro memoria di come stanno i fatti:
http://atei.forumitalian.com/t3500p170-appello-a-papa-benedetto-xvi-per-la-verita-su-emanuela-orlandi#251395

il motivo per cui non è fattibile il paragone l'ho già spiegato 100 volte e per la 100 esima volta resetti e riattacchi il giochino. leggiti gli interventi precedenti se vuoi capirlo, se non vuoi capirlo... cazzi tua.
avatar
jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6698
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 15 1, 2, 3 ... 8 ... 15  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum