La UAAR vuole la sua parte di 8 x mille

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

La UAAR vuole la sua parte di 8 x mille

Messaggio Da holubice il Sab 29 Giu - 10:14

Il Secolo: Gli atei vogliono avere la loro "chiesa"



"
Anche gli atei vogliono essere una chiesa. La proposizione contiene un ossimoro, una contraddizione, ma è proprio così: l’Uaar, unione degli atei e agnostici, intende aprire una trattativa per regolare i rapporti tra la “confessione atea” e lo Stato italiano al pari delle altre religioni. Il Consiglio di Stato ha detto no, la Cassazione ha rinviato tutto al Tar. Ne dà notizia oggi il Corriere spiegando che in questo intrigo di carte bollate gli atei non intendono più limitarsi ad un’azione corrosiva delle religioni sul piano culturale ma pretendono un’intesa che ne metta nero su bianco diritti e doveri, tra i quali il diritto di celebrare matrimoni e fare assistenza negli ospedali. L’articolo 8 della Costituzione italiana parla però di “confessioni religiose”: com’è possibile inserire gli atei in questa categoria visto che fanno della scomparsa di ogni religione l’obiettivo della loro conventicola? E dopo che dovremmo aspettarci, una trattativa tra lo Stato e la confessione dei “vegani” o anche tra il governo e i seguaci del tantrismo? Il dibattito, più che sull’ateismo, si concentra a questo punto sul termine stesso, religione, che comporta la venerazione di un’entità che si ritiene sacra. Ciò che è sacro, secondo Julien Ries, rimanda a ciò che è “altro” dall’ordinario e dal profano. Tutto ciò che si esaurisce nell’orizzonte limitato dell’uomo non ha attinenza dunque né con la religione né con il sacro. L’Uaar rivendica i suoi quattromila iscritti, un po’ pochi rispetto ai dieci milioni di non credenti stimati nel nostro  Paese. Hanno anche la dea Ragione da venerare, una loro festa per rendere omaggio a Giordano Bruno e possono ricevere il 5 per mille perché il ministero del Lavoro li ha riconosciuti come associazione di promozione sociale. Lo scopo degli atei è quello di importare anche in Italia il modello olandese e belga, paesi in cui questo tipo di organizzazioni sono parificate alle altre chiese e associazioni religiose." (continua nel link)


L' ho letto stamattina di strafugo sul Corsera. Purtroppo non è disponibile al momento quell'articolo, e ne ho postato uno simile. Mi viene da chiedere, si potranno fare ancora i manifesti come quello in testa oppure, una volta che si è incominciato a partecipare alla festa/torta, sottane vaticane e miscredenti pasteggeranno uno accanto all'altro da buoni amici?

Il diavolo, come al solito, sta nei dettagli...


mgreen
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6231
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: La UAAR vuole la sua parte di 8 x mille

Messaggio Da holubice il Sab 29 Giu - 10:23

Ah... chiarisco subito che io sulla faccenda auspico una soluzione alla tedesca:



FiscoOggi: Germania, una tassa che vale una scomunic

"In ragione della forte ingerenza esistenza tra la Chiesa e lo Stato tedesco, i contributi fiscali destinati alla confessione religiosa vengono riscossi dall'anagrafe tributaria (che riceve un indennizzo per il servizio). Per verificare se un contribuente paga (o meno) la "tassa sulla religione" occorre controllare la cartella delle imposte sul reddito. Nel caso in cui sotto l'indicazione Kirchensteuerabzug sono indicate due lettere (EV per i protestanti, RK per i cattolici) si è ufficialmente membri della chiesa e occorre pagare la relativa imposta.
Tassa sulla religione
La legge tedesca cui fare riferimento è la "Artikel 140 des Grundgesetzes in Verbindung mit Artikel 137 der Weimarer Verfassung" sulla volontà e carità del cittadino cattolico. In particolare, la tassa, si chiama Kirchensteuer nel caso in cui il contributo (volontario) è destinato alle confessioni protestanti e a quelle cattoliche. Nell'ipotesi di sostentamento della religione ebraica, di recente, è stata introdotta una analoga imposta detta Kultussteuer (tassa di culto).
8 x 1000 e kirchensteuer
In Italia, la tassa per eccellenza in favore della Chiesa cattolica è rappresentata dall'8 x 1000 dell'Irpef. Il contributo di "solidarietà" (che è sottratto all'erario generale), di fatto, rappresenta una imposizione imprescindibile in quanto una non scelta dell'8 x 1000 in sede di dichiarazione dei redditi comporta, comunque, la ripartizione delle quote (comprese quelle non effettuate) in proporzione a quelle effettivamente espresse.
Tale meccanismo di funzionamento differisce integralmente dal sistema utilizzato in Germania, Austria e Svizzera dove il sostentamento del clero è basato sulla kirchensteuer (kirchenbeitrag), la tassa volontaria sulla religione che viene pagata solo in caso di scelta espressa le cui aliquote variano, a seconda dei casi, dal 3 fino all'8% di alcuni Lander del sud per arrivare al 9 x 100 in alcune regioni settentrionali. Ogni Land, peraltro, è libero di stabilire la quota territoriale dell'imposta la cui base imponibile coincide generalmente con quella del reddito delle persone (fisiche) e sui redditi subordinati. Con le dovute differenziazioni propria degli ordinamenti federali, tale imposta (parzialmente deducibile dal reddito nella misura del 2-4%) non è dovuta da alcuni soggetti come i pensionati o i disoccupati. Tuttavia, nel caso in cui non si intenda versare il contributo (addizionale), le conseguenze che derivano per il soggetto passivo d'imposta sono di tipo formale e sostanziale."
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6231
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: La UAAR vuole la sua parte di 8 x mille

Messaggio Da holubice il Sab 29 Giu - 10:30

Comunque, visto che sono in bona, e visto che sono in ferie, mi prodigo in suggerimenti:

Immagino che un po' tutti conosciate la religione-parodia "Flying Spaghetti Monster"

Church of Flying Spaghetti Monster



Beh, contattateli, fatevi prestare i diritti della loro Divinità, e con le sue credenziali di culto già 'maturo', inseritela tra i beneficiari dell'8 x mille, tra la Chiesa degli Ultimi Giorni, e quella Che gli manca un Mercoledì...


mgreen
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6231
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: La UAAR vuole la sua parte di 8 x mille

Messaggio Da Minsky il Sab 29 Giu - 15:22

holubice ha scritto:...
Ottime osservazioni, Holu. ok

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 14781
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: La UAAR vuole la sua parte di 8 x mille

Messaggio Da holubice il Dom 30 Giu - 7:20

PROTESTO!

Questo thread non sta risquotendo l'interesse che merita.

E la cosa é, come dire, sospetta...

;-)
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6231
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: La UAAR vuole la sua parte di 8 x mille

Messaggio Da holubice il Dom 30 Giu - 7:23

Poi c'é il simpatico meccanismo del "vengo anch'io, no tu no"...

http://www.libero-pensiero.ch/it/2010/08/italia-l8-per-mille-si-allarga-restano-fuori-i-musulmani/

avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6231
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: La UAAR vuole la sua parte di 8 x mille

Messaggio Da holubice il Dom 30 Giu - 7:36

Per la cronaca, quest'anno ho dato il mio 8 x mille al Patriarcato Ortosso in Italia, l'anno prima alla Chiesa degli Ultimi Giorni, prima ancora agli Anabattisti/Mogol. Comunque mai alla CAAR.

Perché io credo nella concorrenza e nel libero mercato. E un marketing. religioso per metà eretico e per metà impazzito come quello americano é sempre meglio della nostra Conferenza Episcopale Italiana: una conventicola di grossi grassi gatti che non acchiappano più topi, assissi come sono sul loro 27 statale, il cui companatico non é più direttamente proporzionale al numero dei parrocchiani presenti la domenica mattina.

É per questo che, cari amici miscredenti, vi incito nell'andare fino in fondo nella vostra battaglia.



P.S.
In buona fede, ma state facendo la stessa cazzata degli Usa che brigavano per convertire al capitalismo la Cina. Eterogenesi dei fini, mi pare si chiami così...


:-)
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6231
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: La UAAR vuole la sua parte di 8 x mille

Messaggio Da BestBeast il Dom 30 Giu - 9:42

holubice ha scritto:PROTESTO!

Questo thread non sta risquotendo l'interesse che merita.

E la cosa é, come dire, sospetta...

;-)

 Sai com'è, a chi grida costantemente al lupo, al lupo..

BestBeast
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2930
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: La UAAR vuole la sua parte di 8 x mille

Messaggio Da Fux89 il Dom 30 Giu - 10:30

holubice ha scritto:PROTESTO!

Questo thread non sta risquotendo l'interesse che merita.
Magari perché in realtà non lo merita. mgreen

Fux89
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 16173
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 20.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: La UAAR vuole la sua parte di 8 x mille

Messaggio Da davide il Dom 30 Giu - 13:36

Fux89 ha scritto:
holubice ha scritto:PROTESTO!

Questo thread non sta risquotendo l'interesse che merita.
Magari perché in realtà non lo merita. mgreen
Anche perche' a me della UAAR frega veramente poco poco, per esempio...

davide
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11205
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: La UAAR vuole la sua parte di 8 x mille

Messaggio Da jessica il Dom 30 Giu - 14:17

holubice ha scritto:Il Secolo: Gli atei vogliono avere la loro "chiesa"



"
Anche gli atei vogliono essere una chiesa. La proposizione contiene un ossimoro, una contraddizione, ma è proprio così: l’Uaar, unione degli atei e agnostici, intende aprire una trattativa per regolare i rapporti tra la “confessione atea” e lo Stato italiano al pari delle altre religioni. Il Consiglio di Stato ha detto no, la Cassazione ha rinviato tutto al Tar. Ne dà notizia oggi il Corriere spiegando che in questo intrigo di carte bollate gli atei non intendono più limitarsi ad un’azione corrosiva delle religioni sul piano culturale ma pretendono un’intesa che ne metta nero su bianco diritti e doveri, tra i quali il diritto di celebrare matrimoni e fare assistenza negli ospedali. L’articolo 8 della Costituzione italiana parla però di “confessioni religiose”: com’è possibile inserire gli atei in questa categoria visto che fanno della scomparsa di ogni religione l’obiettivo della loro conventicola? E dopo che dovremmo aspettarci, una trattativa tra lo Stato e la confessione dei “vegani” o anche tra il governo e i seguaci del tantrismo? Il dibattito, più che sull’ateismo, si concentra a questo punto sul termine stesso, religione, che comporta la venerazione di un’entità che si ritiene sacra. Ciò che è sacro, secondo Julien Ries, rimanda a ciò che è “altro” dall’ordinario e dal profano. Tutto ciò che si esaurisce nell’orizzonte limitato dell’uomo non ha attinenza dunque né con la religione né con il sacro. L’Uaar rivendica i suoi quattromila iscritti, un po’ pochi rispetto ai dieci milioni di non credenti stimati nel nostro  Paese. Hanno anche la dea Ragione da venerare, una loro festa per rendere omaggio a Giordano Bruno e possono ricevere il 5 per mille perché il ministero del Lavoro li ha riconosciuti come associazione di promozione sociale. Lo scopo degli atei è quello di importare anche in Italia il modello olandese e belga, paesi in cui questo tipo di organizzazioni sono parificate alle altre chiese e associazioni religiose." (continua nel link)


L' ho letto stamattina di strafugo sul Corsera. Purtroppo non è disponibile al momento quell'articolo, e ne ho postato uno simile. Mi viene da chiedere, si potranno fare ancora i manifesti come quello in testa oppure, una volta che si è incominciato a partecipare alla festa/torta, sottane vaticane e miscredenti pasteggeranno uno accanto all'altro da buoni amici?

Il diavolo, come al solito, sta nei dettagli...


mgreen
e non è l'unica!
hanno fatto richiesta anche quelli dell' ANCFI
avatar
jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6698
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: La UAAR vuole la sua parte di 8 x mille

Messaggio Da primaverino il Dom 30 Giu - 14:30

davide ha scritto:
Anche perche' a me della UAAR frega veramente poco poco, per esempio...

Legittimo, ci mancherebbe altro...
Ma quando l'UAAR appone manifesti con su scritto "dieci milioni di italiani vivono bene senza la "D", in quei dieci milioni sei automaticamente co-optato anche tu...
Ti ricorda qualcosa? mgreen 
avatar
primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 53
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: La UAAR vuole la sua parte di 8 x mille

Messaggio Da holubice il Dom 30 Giu - 15:10

Chissà perché, le uniche due minoranze religiose con numeri significativi, i TdG e i Mussulmani, non hanno ancora trovato il modo di avere la loro brava casellinna nel 730. L'hanno avuta i culti più esotici e sconosciuti.

Per me é più facile che Carcano passi per questa cruna, che milioni di islamici, con le loro crocette, portino via centinaia di milioni di euro al Vaticulo...


;-)
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6231
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: La UAAR vuole la sua parte di 8 x mille

Messaggio Da holubice il Dom 30 Giu - 15:12

"La legge con i nemici si applica,
con gli amici si interpreta"

Qui i fattori sono invertiti, ma il risultato non cambia.

:-|
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6231
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: La UAAR vuole la sua parte di 8 x mille

Messaggio Da davide il Dom 30 Giu - 21:30

primaverino ha scritto:
davide ha scritto:
Anche perche' a me della UAAR frega veramente poco poco, per esempio...

Legittimo, ci mancherebbe altro...
Ma quando l'UAAR appone manifesti con su scritto "dieci milioni di italiani vivono bene senza la "D", in quei dieci milioni sei automaticamente co-optato anche tu...
Ti ricorda qualcosa? mgreen 
Beh ma non è scorretto quello che hanno scritto.
Né pretendono nulla da me wink.. 

davide
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11205
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: La UAAR vuole la sua parte di 8 x mille

Messaggio Da lupetta il Dom 30 Giu - 21:46

io non sono socia di niente!
le uniche tessere che ho sono quelle dei supermercati!
avatar
lupetta
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 9614
Età : 42
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Dubitare
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 11.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: La UAAR vuole la sua parte di 8 x mille

Messaggio Da Rasputin il Dom 30 Giu - 23:32

lupetta ha scritto:io non sono socia di niente!
le uniche tessere che ho sono quelle dei supermercati!

Verde.

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50165
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: La UAAR vuole la sua parte di 8 x mille

Messaggio Da primaverino il Lun 1 Lug - 13:55

davide ha scritto:
primaverino ha scritto:
Ma quando l'UAAR appone manifesti con su scritto "dieci milioni di italiani vivono bene senza la "D", in quei dieci milioni sei automaticamente co-optato anche tu...
Ti ricorda qualcosa? mgreen 
1) Beh ma non è scorretto quello che hanno scritto.
2) Né pretendono nulla da me wink.. 

1) Cioè i dieci milioni sono "certificati"?
2) Calma, mon ami... Non paragonare una "neo-promossa" ai campioni d'Italia. mgreen 
Dai tempo al tempo.
E peraltro nessuno è mai venuto a pretendere da me la "crocina" su una determinata "casella"...
Inoltre, e sempre sia detto senza "vis polemica" alcuna, comprenderai che tra "lottare per l'abolizione dell'otto per mille" e "intravedere una fetta anche per noi" ci passa una certa qual differenza, perlomeno in ambito strategico, non trovi? wink..

chi va al mulino, si infarina... (cit.)
avatar
primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 53
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: La UAAR vuole la sua parte di 8 x mille

Messaggio Da davide il Lun 1 Lug - 14:13

Ahhh cavolo su quello siamo completamente d'accordo!!
Sempre che la notizia sia vera, cosa che, stante l'attuale dirigenza, non mi stupirebbe.

davide
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11205
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: La UAAR vuole la sua parte di 8 x mille

Messaggio Da primaverino il Lun 1 Lug - 14:41

davide ha scritto:Ahhh cavolo su quello siamo completamente d'accordo!!
Sempre che la notizia sia vera, cosa che, stante l'attuale dirigenza, non mi stupirebbe.

Come sai "opero" anche sul forum UAAR e mi è capitato di polemizzare in merito alle strategie dell'Associazione, condividendone in larga parte gli obiettivi (in termini di laicità dello Stato) ma permettendomi altresì di suggerire (tramite consigli non richiesti) alcune modifiche strategiche "nel merito"...

Ma a questo punto m'incuriosisci... Non ti piace l'attuale Dirigenza? E prima, a tuo avviso, ve n'era un'altra più "meritevole"? O "credibile"? (Non ho trovato termini migliori...) Embarassed 
Chiedo venia...
avatar
primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 53
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: La UAAR vuole la sua parte di 8 x mille

Messaggio Da davide il Lun 1 Lug - 17:20

Non ho idea. Sono stato socio per 2 anni, poi sono venuto a conoscenza di cose che voi umani.... Ed allora ho smesso di rinnovare.

Dal forum UAAR hanno anche fatto sparire un topic in cui la dirigenza stessa si confrontava con gli utenti è ammettevano cose turche senza nemmeno rendersene conto. Merito di loooop.

davide
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11205
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: La UAAR vuole la sua parte di 8 x mille

Messaggio Da Odis89 il Lun 1 Lug - 17:38

primaverino ha scritto:Inoltre, e sempre sia detto senza "vis polemica" alcuna, comprenderai che tra "lottare per l'abolizione dell'otto per mille" e "intravedere una fetta anche per noi" ci passa una certa qual differenza, perlomeno in ambito strategico, non trovi? wink..
Concordo... io preferirei l'unificazione di 8 e 5 per mille in una unica quota da donare facoltativamente anche a più di una associazione, anche non religiose (come adesso per il 5‰), senza però tetti o limiti (come adesso per l'8‰), e senza la prassi (del sistema attuale dell'8‰) per cui le quote inespresse vengono comunque date alla CCAR.

E poi sono curioso di vedere quanti preferirebbero donare ad Emergency o alle altre organizzazioni umanitarie che lavorano veramente anziché alla CCAR... hihihihih
avatar
Odis89
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 727
Occupazione/Hobby : Putrefatto
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 19.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: La UAAR vuole la sua parte di 8 x mille

Messaggio Da primaverino il Lun 1 Lug - 21:54

Odis89 ha scritto:
primaverino ha scritto:Inoltre, e sempre sia detto senza "vis polemica" alcuna, comprenderai che tra "lottare per l'abolizione dell'otto per mille" e "intravedere una fetta anche per noi" ci passa una certa qual differenza, perlomeno in ambito strategico, non trovi? wink..
Concordo... io preferirei l'unificazione di 8 e 5 per mille in una unica quota da donare facoltativamente anche a più di una associazione, anche non religiose (come adesso per il 5‰), senza però tetti o limiti (come adesso per l'8‰), e senza la prassi (del sistema attuale dell'8‰) per cui le quote inespresse vengono comunque date alla CCAR.

E poi sono curioso di vedere quanti preferirebbero donare ad Emergency o alle altre organizzazioni umanitarie che lavorano veramente anziché alla CCAR... hihihihih
Ma si. Avevo iniziato un discorso simile, sul forum UAAR, proponendo (addirittura) il "centopermille", ovvero la destinazione del 10% della propria IRPEF da destinarsi a chi meglio si crede (ivi compresi i Partiti politici e i Sindacati, of course...). Talché nulla osta che Tizio possa donare tutto il suo 10% in blocco a chicchessia, mentre Caio (putacaso) opti per un riparto come meglio crede. In assenza di indicazioni tutto allo Stato senza sotterfugi o "ricalcoli".
avatar
primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 53
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: La UAAR vuole la sua parte di 8 x mille

Messaggio Da holubice il Lun 1 Lug - 22:06

Odis89 ha scritto:
primaverino ha scritto:Inoltre, e sempre sia detto senza "vis polemica" alcuna, comprenderai che tra "lottare per l'abolizione dell'otto per mille" e "intravedere una fetta anche per noi" ci passa una certa qual differenza, perlomeno in ambito strategico, non trovi? wink..
Concordo... io preferirei l'unificazione di 8 e 5 per mille in una unica quota da donare facoltativamente anche a più di una associazione, anche non religiose (come adesso per il 5‰), senza però tetti o limiti (come adesso per l'8‰), e senza la prassi (del sistema attuale dell'8‰) per cui le quote inespresse vengono comunque date alla CCAR.

E poi sono curioso di vedere quanti preferirebbero donare ad Emergency o alle altre organizzazioni umanitarie che lavorano veramente anziché alla CCAR... hihihihih
Dissento.
Il solo sistema Salomonico é quello tedesco/olandese:
tieni alla tua confessione religiosa? Ti paghi una tassa in più, solo ed esclusivamente te, e lo Stato si trattiene una commisione per averti fatto da cassiere.

Questa vicenda ha un retrogusto di Patto Lateranense.
In salsa miscredente...

;-)
avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6231
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: La UAAR vuole la sua parte di 8 x mille

Messaggio Da Minsky il Lun 1 Lug - 22:09

holubice ha scritto:Dissento.
Il solo sistema Salomonico é quello tedesco/olandese:
tieni alla tua confessione religiosa? Ti paghi una tassa in più, solo ed esclusivamente te, e lo Stato si trattiene una commisione per averti fatto da cassiere.

Questa vicenda ha un retrogusto di Patto Lateranense.
In salsa miscredente...

;-)
Verdone a Holu! quoto..

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 14781
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum