Egitto: questa volta sarà vera primavera?

Pagina 2 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Egitto: questa volta sarà vera primavera?

Messaggio Da paolo1951 il Ven 16 Ago - 6:58

Purtroppo è finita anche l'illusione di poter ritornare al passato...
Certi "amici" degli Arabi hanno fatto loro quello che avrebbero potuto auspicare solo i peggiori nemici.
Pensare oggi a tutte le cazzate che 2 anni fa o poco più dissero tanti "democratici", che salutavano con entusiasmo la caduta dei tiranni (Ben Alì, Mubarak, Gheddafi, ...), fa sorridere ma lascia la bocca molto amara.

PS: comunque andiamo pure tranquilli a fare le nostre vacanze sul mar Rosso, un governatorato con 200.000 Kmq di deserto e meno di 200.000 abitanti... quasi tutta gente pacifica che da subito avrebbe voluto semplicemente tenersi l'odiato ma necessario Mubarak.

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Egitto: questa volta sarà vera primavera?

Messaggio Da cofee il Ven 16 Ago - 11:00

quindi tu pensi che non ci sia alcun pericolo, laggiù...?

(parura, io...) :si si: 

cofee
-----------
-----------

Femminile Numero di messaggi : 1762
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 06.03.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Egitto: questa volta sarà vera primavera?

Messaggio Da delfi68 il Ven 16 Ago - 13:36

@ Paolo.

Quello che sucecde e' proprio per non far salire al potere qualcuno di ancor peggiore dei tiranni spodestati..

Tutta quella gente che si riferisce ai movimenti islamici radicali stavano usurpando la rivoluzione di liberazione dai tiranni..

Bene fa l'esercito egiziano ha mettere subito le carte in tavola..e' guerra tra islamisti e popolo civile, e guerra sia.

Non come qui da noi..che non si sa mai bene chi e' con chi e contro di chi..

L'esercito non aveva alzato un dito contro la folla, enormemente piu' numerosa che chiedeva le dimissioni di Morsi, poiche' l'esercito non e' contro il popolo, ma solo contro una parte malata di un popolo, una minoranza violenta e ottusa, che rischiava di piombare l'egitto nel medioevo..

In egitto hanno i coglioni di farle le guerre, non di tacerle e metterla sempre nel culo alla popolazione. Non mi scandalizzano i 500 morti. Gli islamisti avevano deciso di occupare un paese laico e metetrlo sotto il giogo della religione e dell'estremismo, quello che gli succede e' di combattere la guerra di resistenza contro la loro occupazione..e se crepano, eh..se la sono cercata loro, la prossima volta prima di cagare il cazzo alla gente per conto di allah e di quattro straccioni dei suoi imam ci pensano su due volte..

delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Egitto: questa volta sarà vera primavera?

Messaggio Da Ludwig von Drake il Ven 16 Ago - 17:11

I milioni di egiziani che hanno firmato per le dimissioni di Morsi e che sono scesi in piazza non lo hanno fatto per desiderio di maggior rigore social-religioso.
Al contrario, i Fratelli Musulmani erano stati votati per il loro agire nonostante la posizione islamista degli stessi (e non per questa). Ora, succede che Morsi si stia interessando a mantenere determinate posizioni di potere e abbia mantenuto molti degli uomini del suo predecessore.  Inoltre, sembra che stia facendo accordi sottobanco con esponenti del terrorismo slamico con cui gli egiziani non voglino avere nulla a che fare.
Questi sono i motivi per cui gran parte della gente è in piazza. Tra i morti ci sono anche diversi bambini, le foto di quanto accaduto possono dare le dimensioni della tragedia (ma non so se sui media italiani passano).
Quanto sta accadendo è tragico. La gente vuole i Fratelli Musulmani fuori perché non stanno mantenendo le promesse (da notare che la rivoluzione ha tagliato le gambe al turismo, fondamentale per gli introiti del paese).

Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4723
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 19.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Egitto: questa volta sarà vera primavera?

Messaggio Da paolo1951 il Ven 16 Ago - 17:33

cofee ha scritto:quindi tu pensi che non ci sia alcun pericolo, laggiù...?

(parura, io...) :si si: 
Se vai a Marsa Alam o Berenice penso proprio di no... ma ad essere sincero sono quasi tre mesi che manco dall'Egitto (cioè da prima del colpo di stato) e quindi la mia opinione non è aggiornatissima.

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Egitto: questa volta sarà vera primavera?

Messaggio Da loonar il Sab 17 Ago - 7:14

Penso che chi è contro il sistema pronto a far casino ci sian o dappertutto
Penso che qualcuno piloti questa gente quando gli serve
Penso che le rivoluzioni non servano ad altro che a cambiare elite al potere con il consenso violento di una minoranza attiva e "attivata"

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Egitto: questa volta sarà vera primavera?

Messaggio Da delfi68 il Sab 17 Ago - 7:30

La gente non vuole i fratelli musulmani perche' ha capito, in ritardo..anche la gente e' musulmana da quelle parti, in ritardo dicevo ma ha capito che i  fratelli musulmani avevano frammischiato retoriche populiste per dare un sapore popolare alla zuppa velenosa che in realta' stavano per servire al paese.

I fratelli musulmani non e' che non hanno mantenuto l e promesse..probabilmente in questo momento anche El Baradei non avrebbe potuto mantenere le sue se fosse andato al potere al posto di Morsi fin dall'inizio, ma si apprestavano ad eplicitare i veri connotati del loro programma di governo, ossia l'islamizzazione del paese in termini Iraniani..le promesse (retoriche) non mantenute erano semplici aggettivi  necessari in una campagna elettorale post Mubarak..ma ai Fratelli Mussulmani interessa solo il grande progetto di islamizzazione che consente di tenere in ostaggio una nazione intera..costituzione delle milizie paragovernative, polizia morale (che e' lo strumento piu' versatile che si possa impiegare per la repressione personale e dettagliata) e una costiruzione che assume oltre alla magistratura anche un organo di giudizio extragiudiziale che come codice usa il CORANO!

L'esercito egiziano NON e' PIRLA come il nostro, si rende conto quando con poche mosse ben assestate un piccolo manipolo di delinquenti ha messo in scacco una nazione..l'esercito si rende conto che una massa, relativamente minoritaria, ma comunque massa di gente e' ottusa e sorda alla ragione ed e' oramai in mano alle strategie delle forze Islamiste (forze costituite da coloro che hanno capito che e' piu' facile prendere il potere e il controllo sulle masse sfruttando il fanatismo islamico piuttosto che con una politica ordinaria).

L'esercito egiziano, per fortuna non si imbarazza a fare cio' che e' ostituito a fare: la guerra. E contro l'egitto c'e' in atto un assalto senza precedenti che proprio nello svolgersi della ridefinizione sociale, e grazie ai vuoti e novita' che comporta, un nemico letale ha fatto le sue mosse.

I fratelli mussulmani, con i loro slogan orrifici: giornata della rabbia! devono essere decapitati ai loro vertici, e cio' sta avvenendo, per fortuna l'europa rompe il cazzo all'esercito patriottico egiziano per le stragi di piazza, ma meno per le notiziole delle sparizioni ed arresti dei segretari e capoccia vari del partito di allah..E' saltato anche un imam pezzo da 90..
E pace se nel frattempo si rimette un po d'ordine in quelle testacce piene di merda dei sostenitori pro Morsi..ordine che passa necessariamente attraverso L'UNICA LINGUA CHE UNA TESTA PIENA DI MERDA ISLAMICA possa capire, ossia le bastonate fortissime sulla cervice, fucilate a pallettoni e alla bisogna una bella asfaltatura integrale sotto un cingolato da 25 Tonn.

Bambini che muoiono? ..eh..signora mia, ne muoiono cosi tanti di bambini in africa..comunque essere bambino in un regime teocratico significherebbe venire ucciso pur restando biologicamente in vita..quindi lasciamo per il momento da parte i bambini, quelli che ci restano secchi li hanno portati i loro padri/testeallamerda con se in manifestazione pro Morsi. Non sono  stati uccisi nei loro lettini o giu' nei cortili..come invece capita spesso a Gaza, non Giza, ma Gaza..

Quindi i bambini metteteli pure sul conto di Morsi e Fratellanza bella..

delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Egitto: questa volta sarà vera primavera?

Messaggio Da paolo1951 il Sab 17 Ago - 7:45

delfi68 ha scritto:@ Paolo.

Quello che sucecde e' proprio per non far salire al potere qualcuno di ancor peggiore dei tiranni spodestati..

Tutta quella gente che si riferisce ai movimenti islamici radicali stavano usurpando la rivoluzione di liberazione dai tiranni..

Bene fa l'esercito egiziano ha mettere subito le carte in tavola..e' guerra tra islamisti e popolo civile, e guerra sia.

Non come qui da noi..che non si sa mai bene chi e' con chi e contro di chi..

L'esercito non aveva alzato un dito contro la folla, enormemente piu' numerosa che chiedeva le dimissioni di Morsi, poiche' l'esercito non e' contro il popolo, ma solo contro una parte malata di un popolo, una minoranza violenta e ottusa, che rischiava di piombare l'egitto nel medioevo..

In egitto hanno i coglioni di farle le guerre, non di tacerle e metterla sempre nel culo alla popolazione. Non mi scandalizzano i 500 morti. Gli islamisti avevano deciso di occupare un paese laico e metetrlo sotto il giogo della religione e dell'estremismo, quello che gli succede e' di combattere la guerra di resistenza contro la loro occupazione..e se crepano, eh..se la sono cercata loro, la prossima volta prima di cagare il cazzo alla gente per conto di allah e di quattro straccioni dei  suoi imam ci pensano su due volte..
Delfi diresti pure cose "giuste" ma vedi i primi e i maggiori oppositori dei vecchi "tiranni" (nello specifico Mubarak) erano proprio i Fratelli mussulmani, che da sempre vogliono sì la "democrazia" ma quella "islamica"! ... e per inciso "democrazia islamica" è un ossimoro (almeno per noi occidentali).

Purtroppo la Fratellanza non sta usurpando proprio un bel nulla! La maggioranza degli 80 milioni di Egiziani si è democraticamente espressa per essa e lo rifarà di nuovo se ne avrà l'occasione.
Le persone liberal-democratiche (cioè tali secondo i nostri canoni) possono raggiungere a mala pena il 30% (stima in realtà eccessiva perché comprende anche coloro che pur non essendo liberal-democratici hanno tuttavia capito che gli conviene far finta di esserlo, come ad esempio i Copti).
Ma il 30% non può "democraticamente" governare contro il 70%... quindi anche questa parte deve per forza rinunciare alla democrazia,

PS: per capire quanto poco democratica fosse la piazza Tahrir dei primi di luglio, basta considerare il fatto che tra gli anti-Morsi c'erano lì pure i Salafiti !!!!

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Egitto: questa volta sarà vera primavera?

Messaggio Da delfi68 il Sab 17 Ago - 8:03

Senti "israele e' un paese pacifico"..una cazzata alo giorno delle tue la sopporto, e mi son ciucciato quella di israele, ma due michiatedipaolo in un colpo solo no..non ce la faccio..

La vedi, diocane, la differenza di massa scesa in piazza contro Morsi e Pro morsi o no!??

Togliti un attimino la papalina ebraica e fai respirare la testa, e forse arrivi a capire anche tu, che se anche hanno votato in maggioranza Fratelli mussulmani, non significa che adesso MOLTISSIMI non abbiano cambiato idea...il punto su cui verteva tutto il mio diobastardo di post e' questo! ..ma che te lo scrivo affare..

,,ah..ma comunque lascio il campo, vado a dormire, e' ora di chiudere questa giornata che e' durata oramai 30 ore e passa..tanto star loi a ribattere a paolo e' come cercare di voler far galleggiare un ferro da stiro..


Ultima modifica di delfi68 il Sab 17 Ago - 8:05, modificato 1 volta

delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Egitto: questa volta sarà vera primavera?

Messaggio Da paolo1951 il Sab 17 Ago - 8:05

delfi68 ha scritto:La gente non vuole i fratelli musulmani perche' ha capito, in ritardo..anche la gente e' musulmana da quelle parti, in ritardo dicevo ma ha capito che i  fratelli musulmani avevano frammischiato retoriche populiste per dare un sapore popolare alla zuppa velenosa che in realta' stavano per servire al paese.
...
Ribadisco nel tuo bellissimo discorso ci sono almeno 2 dati di base assolutamente sbagliati...
La "gente" (la maggioranza) VUOLE i Fratelli mussulmani !!!
Tra chi non li vuole, a sua volta la maggior parte NON ha affatto capito quello che dici tu... semplicemente è stufa di stare in coda tutta la notte per far rifornimento di gasolio, è stufa del disordine pubblico che regna per le strade... è incazzata per esser rimasta senza lavoro perché le presenze dei turisti si sono ridotte ad un terzo (preciso: non ridotte di un terzo ma proprio ridotte a meno della terza parte).


paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Egitto: questa volta sarà vera primavera?

Messaggio Da delfi68 il Sab 17 Ago - 8:07

porcodio ha scritto:
La "gente" (la maggioranza) VUOLE i Fratelli mussulmani !!!
MA almeno a spanne, sai valutare quanta gente e' scesa contgro morsi e quanta pro o NO??

ALCUNI MILIONI CONTRO MORSI e quale decina di migliaia, massi, diciamo anche centinaia di migliaia Pro..prima di queste teste di cazzo cerano in piazza i CONTRO..noti la difefrenza numerica??

Non mi dire che non hai capito che sono due fazioni in piazza!!??  Quella maggiore Contro Morsi e quella minore pro Morsi..

..paolo, ti saluto, senno' sto giro ti mando affanculo..ok  quando parti per la tua tangente non vedi e non senti piu' un cazzo, invecchiando si prendono tante brutte abitudini..e tra un po saro' anch'io vecchio come te!! chissa che testa..mgreen 

delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Egitto: questa volta sarà vera primavera?

Messaggio Da delfi68 il Sab 17 Ago - 8:17

PS: per capire quanto poco democratica fosse la piazza Tahrir dei primi di luglio, basta considerare il fatto che tra gli anti-Morsi c'erano lì pure i Salafiti !!!!
Si ma per un motivo inverso a quello della piazza.

Morsi e' sempre stato considerato uno con pochi coglioni da parte dei salafiti! ..purtroppo era il meno peggio. il piu' oresentabile tra i folli islamnisti..

Paolo, una cosa va detta per intero..non fare il berluschino!

I salafiti non erano Contro Morsi e Pro El Baradei..ma Pro un qualche Komeini del cazzo..

delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Egitto: questa volta sarà vera primavera?

Messaggio Da paolo1951 il Sab 17 Ago - 8:18

delfi68 ha scritto:...
La vedi, diocane, la differenza di massa scesa in piazza contro Morsi e Pro morsi o no!??
...
Ma tu li conosci ... non dico gli Egiziani, ma almeno i risultati elettorali?
le elezioni parlamentari ha dato il 50% ai Fratelli mussulmani e il 20% ai Salafiti (sai spero cosa sono i Salafiti...).
Morsi ha ottenuto quasi il 60% dei consensi e idem la Costituzione islamica da lui voluta.

Per di più l'opposizione (quel 30-40%) è estremamente divisa ed eterogenea, quelli che sono i liberali secondo i nostri canoni sono una piccola minoranza della minoranza.
Poi ci sono i Copti al cui confronto i nostri cattolici di CR sono dei "laicisti", ci sono i nostalgici di Mubarak e della corruzione di quel regime, ci sono militari tutt'altro che "democratici", ci sono coloro che direttamente vivono di turismo e sono ora alla fame, ci sono coloro che sono legati economicamente all'occidente, ci sono i nasseriani, ci sono bande di comuni delinquenti che vogliono solo rubare e stuprare...

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Egitto: questa volta sarà vera primavera?

Messaggio Da paolo1951 il Sab 17 Ago - 8:21

delfi68 ha scritto:
PS: per capire quanto poco democratica fosse la piazza Tahrir dei primi di luglio, basta considerare il fatto che tra gli anti-Morsi c'erano lì pure i Salafiti !!!!
Si ma per un motivo inverso a quello della piazza.

Morsi e' sempre stato considerato uno con pochi coglioni da parte dei salafiti! ..purtroppo era il meno peggio. il piu' oresentabile tra i folli islamnisti..

Paolo, una cosa va detta per intero..non fare il berluschino!

I salafiti non erano Contro Morsi e Pro El Baradei..ma Pro un qualche Komeini del cazzo..
Scusa quello che tu dici lo so benissimo... ma El Baradei con simili alleati (Salafiti e non solo loro!) ha potuto fare ben poco... infatti si è dimesso.

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Egitto: questa volta sarà vera primavera?

Messaggio Da delfi68 il Sab 17 Ago - 9:19

tutto vero, ma ribadisco che se anche ci fu il famigerato 60%, ad oggi i F.M prenderebbero si e no un 25.

In piazza, tra gli anti morsi, ci sono qualli che lo votarono. La gente ha cambiato idea.

I risultati della consultazione costituzionale..be'..a dire il vero sembra che al di fuori dei grandi centri urbani ci sia stato il piu' grande broglio elettorale della storia africana...certamente i ridsultati sono stati falsati dai brogli e dall'ignoranza di chi non aveva capito bene cos'e' una costituzione islamica..

Infatti, ripeto, la stragrande maggioranza dei sostenitori dei FM e di Morsi, ha cambiato idea, anzi s'e' spaventato appena ha realizzato a chi aveva confidato il suo voto..

Ma per tornare ai fuochi d'artificio.

Viva l'esercito popolare egiziano, e ringrazino i turbanti di allah che non c'e' piu' un mubarak, senno' i morti sarebbero stati migliaia..
Io sono per lo sterminio della razza salafita. ..sterminio con gas velenosi, o fucilate, per me va bene istess..

delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Egitto: questa volta sarà vera primavera?

Messaggio Da paolo1951 il Sab 17 Ago - 9:31

delfi68 ha scritto:tutto vero, ma ribadisco che se anche ci fu il famigerato 60%, ad oggi i F.M prenderebbero si e no un 25.

In piazza, tra gli anti morsi, ci sono qualli che lo votarono. La gente ha cambiato idea.

I risultati della consultazione costituzionale..be'..a dire il vero sembra che al di fuori dei grandi centri urbani ci sia stato il piu' grande broglio elettorale della storia africana...certamente i ridsultati sono stati falsati dai brogli e dall'ignoranza di chi non aveva capito bene cos'e' una costituzione islamica..

Infatti, ripeto, la stragrande maggioranza dei sostenitori dei FM e di Morsi, ha cambiato idea, anzi s'e' spaventato appena ha realizzato a chi aveva confidato il suo voto..

Ma per tornare ai fuochi d'artificio.

Viva l'esercito popolare egiziano, e ringrazino i turbanti di allah che non c'e' piu' un mubarak, senno' i morti sarebbero stati migliaia..
Io sono per lo sterminio della razza salafita. ..sterminio con gas velenosi, o fucilate, per me va bene istess..
Non so da dove trai la tua conclusione che oggi con elezioni libere Morsi non sarebbe rieletto.

Ma ammesso e non concesso che questo sia vero... chi o anche quale coalizione potrebbe ottenere la maggioranza?
In un certo senso la situazione è simile a quella italiana (anche se decisamente meno drammatica qui in Italia !!!):
qui da noi PD, PDL, Grillini, là Morsi, anti-Morsi (senza un leader) e Salafiti.
Senza i Salafiti non si ha maggioranza, con i Salafiti è impossibile governare.

Il golpe militare è l'unica soluzione, ma ... almeno noi che non abbiamo bisogno di essere diplomatici, chiamiamolo con il suo vero nome "golpe", "dittatura militare" e non ipocritamente "democrazia".

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Egitto: questa volta sarà vera primavera?

Messaggio Da delfi68 il Sab 17 Ago - 10:00

Ah! questo tuo post lo quoto al 100%

..non si puo' darti torto, l'analisi e' quella.

Mah.io penso che questo shock faccia comunque bene per far maturare le coscienze, allargare degli orizzonti.

Ora come ora l'unica cosa che regge e' il golpe militare, nello specifico, oe'..diciamoci la verita' e' il meno peggio che possa succedere in egitto.

Il fatto che l'esercito non abbia sparato un copo, che iuno sulla folla antimorsi, mi fa almeno sperare che tra due dittature, quella militare e quella teocratica la prima sia la piu' auspicabile. Fra le due!
Un esercito, tutto sommato che identifica come un male peggiore l'islamizzazione del paese, non e' un esercito che mi dispiace..

La prova del nove sara' il come e quando il popolo sapra' votare usando un po di piu' il cervello e meno il turbante..
Ma penso ci vorra' un attimino perche' si elabori la vicenda nella coscienza popolare..lo zeitgeist procede come una specie di spirito santo..ma ci vuole tempo per comprendere da che parte va..

delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Egitto: questa volta sarà vera primavera?

Messaggio Da Mandalay il Sab 17 Ago - 10:21

loonar ha scritto:Penso che chi è contro il sistema pronto a far casino ci sian o dappertutto
Penso che qualcuno piloti questa gente quando gli serve
Penso che le rivoluzioni non servano ad altro che a cambiare elite al potere con il consenso violento di una minoranza attiva e "attivata"
quoto.. ok 

Condivido pienamente il post di Loonar.

Capisco anche la lucida e spietata analisi fatta da Delfi68 purtroppo non riesco a schierarmi dalla parte di chi spara sulla folla, anche se è una folla di folli.

Io penso che se la fratellanza mussulmana avesse concesso ai militari quello che volevano non avrebbero alzato un dito, dubito che lo abbiano fatto per un qualche motivo ideologico (ma questa è solo una mia idea)

Mandalay
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 479
Età : 55
Località : Bologna
Occupazione/Hobby : tentare di capire
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 10.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Egitto: questa volta sarà vera primavera?

Messaggio Da delfi68 il Sab 17 Ago - 12:25

Assolutamente giusto.

Il problema dell'esercito e' che si e' reso conto, il suo stato maggiore, che uj sistema islamico prevede una milizia di partito molto forte, e una polizia morale dipendente dall'autorita' religiosa.

Quindi sarebbero comparsi gerarchi e ufficiali con poteri forti ed elusivi dalla polizia ordinaria e militare.

In pratica l'esercito o vince cosi questa guerra oppure sarebbe condannato a diventare vassallo delle milizie.

MENO MALE! ..meno  male che gli islamisti sono, in fin dei conti, degli imbecilli e sbagliano i loro tempi lasciandosi smascherare prima del momento...col cazzo in egitto andra' mai piu' al potere un islamista. Il maqssimo concedibile sara' un premeier islamico alla Turca, che comunque non puo' nemmeno pensare di mettere mano allla costituzione o formare squadriglie o polizie parallele..

Come si suol dire, non tutto il male vien per nuocere.

Ah..ma badate bene! ..comtro gli islamisti salafiti non serve assolutamente discutere. Chi non e' disposto ad uccidere, di fronte a una cospiqua minoranza (non serve una maggioranza ovviamente) di integralisti si deve rassegnare a soccombere. Morire o sottomettersi.

Il giorno che qui in europa un movimento politico islamico dovesse anche solo a sfiorare ..mah..diciamo anche un 15/20% avremmo come armi solo "il rispetto delle diversita' e la democrazia". Un po come tenere a bada un giaguaro chiusi dentro al bagno di casa con lui e avendo a disposizione solo gli oggetti della toilette. E quindi saremmo deliziati ad assaporare l'effetto che fa ad essere ragionevoli con dei folli irragionevoli e omicidi.

In egitto i salafiti e FM perderanno non  perche' c'e' la borghesia intellettuale a farli perdere. Ma perche' c'e' un esercito africano, musulmano, con armi e strutture potenti e che non e' affatto ragionevole con i salafiti o chiunque altro voglia sostituirlo con i pasdaran.

Ragazzi miei, io lo dico sempre da tutta una vita.  Siate ragionevoli con i ragionevoli, ma porca madonna imparate ad usare le mani per quando non c'e' tempo per parlare. I cattivi spuntano  all'improvviso e sono svelti.
Io in genere sono sempre stato cattivo e mi rendo conto di come sia importante che voi perbene siate veloci e risoluti, sopratutto quando non siete una maggioranza assoluta.

Viva l'esercito egiziano. Non  perche' e' buono, ma perche' e svelto e risoluto con uno dei massimi rischi planetari che sta aggredento il suo paese.

delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Egitto: questa volta sarà vera primavera?

Messaggio Da Ludwig von Drake il Sab 17 Ago - 12:44

Io credo che non si possa sparare contro manifestanti che chiedono di mantenere un governo che hanno eletto denocraticamente.

Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4723
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 19.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Egitto: questa volta sarà vera primavera?

Messaggio Da Griiper McCloubit il Sab 17 Ago - 13:27

Ludwig von Drake ha scritto:Io credo che non si possa sparare contro manifestanti che chiedono di mantenere un governo che hanno eletto denocraticamente.
Anche io sono per la non violenza ma sembra che da più parti siano stati mossi seri dubbi a quel "democraticamente".
Inoltre la deriva fondamentalista dell'islamismo è un problema reale e sempre più pressante. Se si considera anche la scarsa propensione di questi signori al dialogo, onestamente non so quanto spazio di manovra ci possa essere per una soluzione diplomatica.

Griiper McCloubit
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 977
Età : 55
Occupazione/Hobby : in viaggio nello spazio-tempo
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 14.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Egitto: questa volta sarà vera primavera?

Messaggio Da loonar il Sab 17 Ago - 17:45

L'equivoco di fondo che vi accomuna tutti è pensare che:
-esistano reali sistemi democratici
-i sistemi democratici favoriscano la libertà
-i sistemi democratici siano il minore dei mali
Da questo equivoco tutto questo parlare simile alle discussioni se sia meglio il gioco a uomo o quello a zona

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Egitto: questa volta sarà vera primavera?

Messaggio Da delfi68 il Sab 17 Ago - 18:39

Quoto loonar che ha detto tutto in poche parole..

comunque questa e' la gente "democraticamente" eletta che voleva prendere il potere in egitto:

lapresse ha scritto:Il Cairo (Egitto), 17 ago. (LaPresse/AP) - In un nuovo giorno di tensioni in Egitto, arriva la notizia dell'arresto di Mohammed al-Zawahiri, fratello del leader di al-Qaeda, Ayman al-Zawahiri. L'uomo, leader di un gruppo ultraconservatore salafita, è stato fermato presso un posto di blocco nella città di Giza. Lo riferisce un funzionario di sicurezza, rimasto anonimo. Al-Zawahiri in precedenza comandava gli insorti nella penisola del Sinai. Solo ieri, le violenze del 'Giorno della rabbia' hanno provocato 173 morti e 1.330 feriti in tutto il Paese.
lapresse ha scritto:
Il Cairo (Egitto), 17 ago. (LaPresse/AP) - Il figlio di Mohammed Badie, leader spirituale di Fratelli musulmani egiziani, è rimasto ucciso ieri durante gli scontri nei pressi di piazza Ramses al Cairo.
Questo e' uno che voleva reintrodurre la decapitazione...



lapresse ha scritto:Mentre tra gli arrestati ci sono anche alcuni leader locali del Fratelli musulmani. Intanto resta alta la tensione nella moschea di al-Fatah, nei pressi di piazza Ramses, al Cairo, dove si sono concentrate le maggiori violenze. Molti manifestanti hanno passato la notte nell'edificio, trasformato in obitorio e ospedale da campo, mentre forze di sicurezza e polizia hanno circondato l'area. Si teme possa verificarsi un nuovo bagno di sangue.
LE VIOLENZE DAL CAIRO AD ALESSANDRIA. Nei pressi di piazza Ramses hanno perso la vita almeno 12 persone. Sembra che i dimostranti abbiano tentato un assalto a una stazione locale della polizia. All'interno della moschea di al-Fatah sono stati ammassati diversi corpi, senza vita crivellati da colpi di arma da fuoco alla testa e al petto. Sul profilo Facebook dell'esercito, il colonnello Mohammed Ali, portavoce delle forze armate, ha accusato uomini armati di aver sparato dalla moschea verso gli edifici vicini. Ieri uomini armati hanno attaccato posti di blocco e almeno 10 stazioni di polizia del Paese. Nella città di Suez 14 persone sono morte negli scontri tra manifestanti e forze di sicurezza. Ad Alessandria, seconda città dell'Egitto, le vittime dei disordini tra fazioni rivali sono state dieci. Violenze anche nella provincia di Fayoum, dove sono morte sette persone durante un tentativo di assalto a un edificio della sicurezza. Secondo quanto riferisce un funzionario, hanno perso la vita anche due poliziotti.
ATTACCHI A CHIESE. Sempre ieri, nella provincia meridionale di Minya, sono stati attaccate due chiese. Nei pressi di altre, i residenti hanno formato catene umane per evitare ulteriori assalti e, come riportano le autorità, un civile è morto mentre provava a difendere un edificio cristiano a Sohag, a sud del Cairo. Molti sostenitori di Morsi hanno criticato la minoranza cristiana per aver sostenuto la decisione militare di portare a termine il colpo di Stato che ha deposto il presidente. Questa settimana decine di chiese sono state attaccate. Tuttavia, i Fratelli musulmani condannano ogni tipo di violenza contro la comunità copta. "La nostra posizione - ha dichiarato il potravoce Mourad Ali - è chiara. Condanniamo fortemente ogni tipo di attacco, anche verbale, alle chiese e alle proprietà copte. Vale anche se i leader copti si sono uniti o hanno sostenuto il golpe del 3 luglio. Questo non giustifica alcun attacco contro di loro". (E meno male..)

delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Egitto: questa volta sarà vera primavera?

Messaggio Da Elima il Sab 17 Ago - 19:20

Ludwig von Drake ha scritto:Io credo che non si possa sparare contro manifestanti che chiedono di mantenere un governo che hanno eletto denocraticamente.
Se il nostro esercito avesse sparato sulle camice nere in marcia su Roma ci saremmo risparmiati 20 anni di dittatura e una guerra. Normalmente ho sempre avuto un atteggiamento filo-arabo, ma questa volta si tratta di fiume di denaro che finanzia il fondamentalismo che ha l'unico scopo di riportare un controllo medioevale sulla popolazione facendo leva sui sentimenti religiosi e di "appartenenza" ad una cultura che, solo nell'immaginario dei credenti, fa riferimento all'islam. Mai avrei creduto di appoggiare un golpe militare.

Elima
-----------
-----------

Femminile Numero di messaggi : 2371
Età : 59
Località : Napoli
Occupazione/Hobby : Impiegata, lettura, vela, subacquea
SCALA DI DAWKINS :
50 / 7050 / 70

Data d'iscrizione : 20.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Egitto: questa volta sarà vera primavera?

Messaggio Da delfi68 il Sab 17 Ago - 19:27

verde a Elima e un FIGO all'avatar di Griiper!!

delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum