ateismo e agnosticismo secondo i credenti

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

ateismo e agnosticismo secondo i credenti

Messaggio Da iln'yapasDieu il Lun 22 Lug - 7:37

Ciao, ho trovato queste due righe navigando su un sito di cattolici, scusate se faccio copia-incolla ma volevo un vostro parere su questo breve testo.
Agnosticismo e ateismo sono opzioni, non possono essere in alcun modo dimostrate, perché sono tesi filosofiche e come tali sono sottoposte almeno alla stessa relatività delle rispettive tesi opposte. Almeno, perché al contrario appare assai evidente che l’ateismo è privo di qualsiasi risposta alla problematicità del reale, alla fondatezza dei valori, al senso ultimo dell’esistenza, all’idea di un’armonia fondamentale nel cosmo, al fine ultimo del tutto. All’ateo resta il rischio dell’assurdo, dell’inspiegabile enigma dell’universo, della sua fine, del suo fondamento, del suo inizio[sup][4][/sup].


Noi non diamo risposte alla realtà,noi che non crediamo che una possa restare incinta senza fare del sesso,noi che non crediamo che uno possa parlare con un arbusto ardente.Allucinante
avatar
iln'yapasDieu
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 39
Età : 29
Località : Ercolano
Occupazione/Hobby : Studente/ps3/violino
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 11.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: ateismo e agnosticismo secondo i credenti

Messaggio Da Niques il Lun 22 Lug - 9:41

Il cristiano ha delle risposte, l'ateo cerca delle risposte.
Il cristiano ha delle risposte, l'ateo si pone delle domande...

(ps. gli ultimi tre righi in blu sono tuoi, giusto?)
avatar
Niques
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6786
SCALA DI DAWKINS :
12 / 7012 / 70

Data d'iscrizione : 26.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: ateismo e agnosticismo secondo i credenti

Messaggio Da BestBeast il Lun 22 Lug - 10:01

iln'yapasDieu ha scritto:
All’ateo resta il rischio dell’assurdo, dell’inspiegabile enigma dell’universo, della sua fine, del suo fondamento, del suo inizio.

Se è inspiegabile, il rischio è nullo.
Se questi cialtroni rileggessero quanto scritto, eviterebbero questi questi strafalcioni e io eviterei ogni volta di spaccarmi il setto nasale con un facepalm.

BestBeast
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2930
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: ateismo e agnosticismo secondo i credenti

Messaggio Da iln'yapasDieu il Lun 22 Lug - 10:34

Niques ha scritto:Il cristiano ha delle risposte, l'ateo cerca delle risposte.
Il cristiano ha delle risposte, l'ateo si pone delle domande...

(ps. gli ultimi tre righi in blu sono tuoi, giusto?)

 si sono miei, non riuscivo a cambiare colore lol:wink..:
avatar
iln'yapasDieu
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 39
Età : 29
Località : Ercolano
Occupazione/Hobby : Studente/ps3/violino
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 11.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: ateismo e agnosticismo secondo i credenti

Messaggio Da oddvod56 il Lun 22 Lug - 10:40

iln'yapasDieu ha scritto:Ciao, ho trovato queste due righe navigando su un sito di cattolici, scusate se faccio copia-incolla ma volevo un vostro parere su questo breve testo.
Agnosticismo e ateismo sono opzioni, non possono essere in alcun modo dimostrate, perché sono tesi filosofiche e come tali sono sottoposte almeno alla stessa relatività delle rispettive tesi opposte. Almeno, perché al contrario appare assai evidente che l’ateismo è privo di qualsiasi risposta alla problematicità del reale, alla fondatezza dei valori, al senso ultimo dell’esistenza, all’idea di un’armonia fondamentale nel cosmo, al fine ultimo del tutto. All’ateo resta il rischio dell’assurdo, dell’inspiegabile enigma dell’universo, della sua fine, del suo fondamento, del suo inizio[sup][4][/sup].


Noi non diamo risposte alla realtà,noi che non crediamo che una possa restare incinta senza fare del sesso,noi che non crediamo che uno possa parlare con un arbusto ardente.Allucinante

 ogni volta che leggo sta roba prendo sempre la mazza da baseball.................e non per giocare a baseball mad.. 
La mia intolleranza alle cazzate sta diventando cronica lo ammetto mgreen
avatar
oddvod56
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1725
Età : 21
Località : salerno
Occupazione/Hobby : computer
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 13.01.11

http://pcworlditalian.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: ateismo e agnosticismo secondo i credenti

Messaggio Da iln'yapasDieu il Lun 22 Lug - 10:56

oddvod56 ha scritto:
iln'yapasDieu ha scritto:Ciao, ho trovato queste due righe navigando su un sito di cattolici, scusate se faccio copia-incolla ma volevo un vostro parere su questo breve testo.
Agnosticismo e ateismo sono opzioni, non possono essere in alcun modo dimostrate, perché sono tesi filosofiche e come tali sono sottoposte almeno alla stessa relatività delle rispettive tesi opposte. Almeno, perché al contrario appare assai evidente che l’ateismo è privo di qualsiasi risposta alla problematicità del reale, alla fondatezza dei valori, al senso ultimo dell’esistenza, all’idea di un’armonia fondamentale nel cosmo, al fine ultimo del tutto. All’ateo resta il rischio dell’assurdo, dell’inspiegabile enigma dell’universo, della sua fine, del suo fondamento, del suo inizio[sup][4][/sup].


Noi non diamo risposte alla realtà,noi che non crediamo che una possa restare incinta senza fare del sesso,noi che non crediamo che uno possa parlare con un arbusto ardente.Allucinante

 ogni volta che leggo sta roba prendo sempre la mazza da baseball.................e non per giocare a baseball mad.. 
La mia intolleranza alle cazzate sta diventando cronica lo ammetto mgreen

 allora ogni volta che leggi ca...te del genere il tuo computer è a  rischio, vero?ahahahahahah
avatar
iln'yapasDieu
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 39
Età : 29
Località : Ercolano
Occupazione/Hobby : Studente/ps3/violino
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 11.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: ateismo e agnosticismo secondo i credenti

Messaggio Da Rasputin il Lun 22 Lug - 11:00

iln'yapasDieu ha scritto:
 allora ogni volta che leggi ca...te del genere il tuo computer è a  rischio, vero?ahahahahahah

Lo sarebbe anche il mio se non trovassi ogni tanto altri modi di sfogarmi, toh fatti due risate:

http://atei.forumitalian.com/t4916-a-tutti-i-sedicenti-agnostici

carneval 

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50060
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: ateismo e agnosticismo secondo i credenti

Messaggio Da iln'yapasDieu il Lun 22 Lug - 11:04

Rasputin ha scritto:
iln'yapasDieu ha scritto:
 allora ogni volta che leggi ca...te del genere il tuo computer è a  rischio, vero?ahahahahahah

Lo sarebbe anche il mio se non trovassi ogni tanto altri modi di sfogarmi, toh fatti due risate:

http://atei.forumitalian.com/t4916-a-tutti-i-sedicenti-agnostici

carneval 
ahahah eri veramente incazzato nero. comunque meglio sfogarsi così che con la mazza da baseball, visto anche che di soldi per ricomprare il pc ne abbiamo pochi.
p.s. sei un grande
avatar
iln'yapasDieu
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 39
Età : 29
Località : Ercolano
Occupazione/Hobby : Studente/ps3/violino
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 11.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: ateismo e agnosticismo secondo i credenti

Messaggio Da Niques il Lun 22 Lug - 11:58

Piccoli atei miserelli
Ve la prendete per poco.
Coda di paglia? Residuo di fede che non volete ammettere?
avatar
Niques
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6786
SCALA DI DAWKINS :
12 / 7012 / 70

Data d'iscrizione : 26.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: ateismo e agnosticismo secondo i credenti

Messaggio Da vnd il Lun 22 Lug - 16:36

iln'yapasDieu ha scritto:Ciao, ho trovato queste due righe navigando su un sito di cattolici, scusate se faccio copia-incolla ma volevo un vostro parere su questo breve testo.
Agnosticismo e ateismo sono opzioni, non possono essere in alcun modo dimostrate, perché sono tesi filosofiche e come tali sono sottoposte almeno alla stessa relatività delle rispettive tesi opposte. Almeno, perché al contrario appare assai evidente che l’ateismo è privo di qualsiasi risposta alla problematicità del reale, alla fondatezza dei valori, al senso ultimo dell’esistenza, all’idea di un’armonia fondamentale nel cosmo, al fine ultimo del tutto. All’ateo resta il rischio dell’assurdo, dell’inspiegabile enigma dell’universo, della sua fine, del suo fondamento, del suo inizio[sup][4][/sup].


Noi non diamo risposte alla realtà,noi che non crediamo che una possa restare incinta senza fare del sesso,noi che non crediamo che uno possa parlare con un arbusto ardente.Allucinante


Non è tanto questo il punto.
Lessi un logorroico prof. Zichicchi che in "Perché io credo in Colui che ha fatto il mondo" ripeteva tre o quattro volte le stesse cose per concludere con una frase d'effetto che recitava più o meno così: "l'universo è come se buttando un mazzo di carte in una stanza, queste si allineassero perfettamente e le carte si disponessero in ordine crescente".

Sarà che io, come ho già detto non sono un fisico, ma Zichicchi mi sembra aver cofuso causa con effetto, cadendo in un tranello molto comune al giorno d'oggi.

In realtà le carte sono allineate perfettamente perché laddove non lo fossero state, il sistema si sarebbe trasformato in qualcos'altro. Ossia, il pianeta che orbitasse ad una velocità troppo bassa, cadrebbe nel sole, viceversa, se l'accellerazione subita in prossimità dell'astro fosse troppo alta, il pianeta sarebbe proietato nello spazio per poi essere catturato da altre stelle.
Quindi, la tendenza dell'universo è al disordine ma solo laddove c'è equilibrio si può parlare di sistemi planetari che sopravvivono in modo casuale anche se eccezionalmente ordinato.
In quanto all'ordine, l'arcano è ancora più facile.
Le carte nella stanza sono ordinate, semplicemente perché il loro nome e il loro numero lo abbiamo deciso noi.

Ora... Credo che la legge della casualità e della selezione secondo schemi di equilibrio  che vale per le creatura viventi ma vale anche per le culture dell'uomo e per gli astri, spiega abbastanza le cose.
E mi sembra molto più convincente di un Dio, la quale interpretazione biblica, non va presa alla lettera per stessa ammissione dei credenti.

E l'attendibilità di una ipotesi scientifica è certo più valida di una ipotesi di un visionario.

Tuttavia, non credo che la dignità di un credo religioso possa essere liquidata con gravidanze spontanee e roveti che parlano.

Io credo che il contenuto dei testi considerati sacri sia sempre valido.
avatar
vnd
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1329
SCALA DI DAWKINS :
43 / 7043 / 70

Data d'iscrizione : 12.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: ateismo e agnosticismo secondo i credenti

Messaggio Da vnd il Lun 22 Lug - 16:39

BestBeast ha scritto:
iln'yapasDieu ha scritto:
All’ateo resta il rischio dell’assurdo, dell’inspiegabile enigma dell’universo, della sua fine, del suo fondamento, del suo inizio.

Se è inspiegabile, il rischio è nullo.
Se questi cialtroni rileggessero quanto scritto, eviterebbero questi questi strafalcioni e io eviterei ogni volta di spaccarmi il setto nasale con un facepalm.

Non sono cialtroni sono solo ingenui.
Non è giusto disprezzare ingenuità ed ignoranza.
avatar
vnd
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1329
SCALA DI DAWKINS :
43 / 7043 / 70

Data d'iscrizione : 12.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: ateismo e agnosticismo secondo i credenti

Messaggio Da BestBeast il Lun 22 Lug - 19:39

Secondo me è giusto.
(nessun intento polemico nei tuoi confronti).

BestBeast
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2930
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: ateismo e agnosticismo secondo i credenti

Messaggio Da oddvod56 il Mar 23 Lug - 6:39

iln'yapasDieu ha scritto:
oddvod56 ha scritto:
iln'yapasDieu ha scritto:Ciao, ho trovato queste due righe navigando su un sito di cattolici, scusate se faccio copia-incolla ma volevo un vostro parere su questo breve testo.
Agnosticismo e ateismo sono opzioni, non possono essere in alcun modo dimostrate, perché sono tesi filosofiche e come tali sono sottoposte almeno alla stessa relatività delle rispettive tesi opposte. Almeno, perché al contrario appare assai evidente che l’ateismo è privo di qualsiasi risposta alla problematicità del reale, alla fondatezza dei valori, al senso ultimo dell’esistenza, all’idea di un’armonia fondamentale nel cosmo, al fine ultimo del tutto. All’ateo resta il rischio dell’assurdo, dell’inspiegabile enigma dell’universo, della sua fine, del suo fondamento, del suo inizio[sup][4][/sup].


Noi non diamo risposte alla realtà,noi che non crediamo che una possa restare incinta senza fare del sesso,noi che non crediamo che uno possa parlare con un arbusto ardente.Allucinante

 ogni volta che leggo sta roba prendo sempre la mazza da baseball.................e non per giocare a baseball mad.. 
La mia intolleranza alle cazzate sta diventando cronica lo ammetto mgreen

 allora ogni volta che leggi ca...te del genere il tuo computer è a  rischio, vero?ahahahahahah

 e chi ha parlato di rompere il pc  sagace
avatar
oddvod56
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1725
Età : 21
Località : salerno
Occupazione/Hobby : computer
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 13.01.11

http://pcworlditalian.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: ateismo e agnosticismo secondo i credenti

Messaggio Da Paolo il Mar 23 Lug - 7:07

vnd ha scritto:

Non è tanto questo il punto.
Lessi un logorroico prof. Zichicchi che in "Perché io credo in Colui che ha fatto il mondo" ripeteva tre o quattro volte le stesse cose per concludere con una frase d'effetto che recitava più o meno così: "l'universo è come se buttando un mazzo di carte in una stanza, queste si allineassero perfettamente e le carte si disponessero in ordine crescente".

E chi l'ha detto? Che prove hai che sia così? Sostenere una tesi senza poi darne prove a supporto vale tanto quanto un dogma!
avatar
Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8694
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: ateismo e agnosticismo secondo i credenti

Messaggio Da Odis89 il Mar 23 Lug - 8:56

Paolo ha scritto:
vnd ha scritto:

Non è tanto questo il punto.
Lessi un logorroico prof. Zichicchi che in "Perché io credo in Colui che ha fatto il mondo" ripeteva tre o quattro volte le stesse cose per concludere con una frase d'effetto che recitava più o meno così: "l'universo è come se buttando un mazzo di carte in una stanza, queste si allineassero perfettamente e le carte si disponessero in ordine crescente".

E chi l'ha detto? Che prove hai che sia così? Sostenere una tesi senza poi darne prove a supporto vale tanto quanto un dogma!
Paolo, guarda che nel resto del suo post vnd si dissocia da questa sciocchezza e la "smonta" molto chiaramente... perché chiedi a lui conto delle sciocchezze scritte da Zichichi? boxed 
avatar
Odis89
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 727
Occupazione/Hobby : Putrefatto
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 19.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: ateismo e agnosticismo secondo i credenti

Messaggio Da vnd il Mar 23 Lug - 15:33

Odis89 ha scritto:
Paolo ha scritto:
vnd ha scritto:

Non è tanto questo il punto.
Lessi un logorroico prof. Zichicchi che in "Perché io credo in Colui che ha fatto il mondo" ripeteva tre o quattro volte le stesse cose per concludere con una frase d'effetto che recitava più o meno così: "l'universo è come se buttando un mazzo di carte in una stanza, queste si allineassero perfettamente e le carte si disponessero in ordine crescente".

E chi l'ha detto? Che prove hai che sia così? Sostenere una tesi senza poi darne prove a supporto vale tanto quanto un dogma!
Paolo, guarda che nel resto del suo post vnd si dissocia da questa sciocchezza e la "smonta" molto chiaramente... perché chiedi a lui conto delle sciocchezze scritte da Zichichi? boxed 

Già.
Me lo son chiesto anch'io.
avatar
vnd
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1329
SCALA DI DAWKINS :
43 / 7043 / 70

Data d'iscrizione : 12.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: ateismo e agnosticismo secondo i credenti

Messaggio Da vnd il Mar 23 Lug - 15:39

BestBeast ha scritto:Secondo me è giusto.
(nessun intento polemico nei tuoi confronti).

Il disprezzo non è mai edificante.

Si è atei o credenti e, se credenti, fedeli ad una religione invece che ad un'altra, perché si è nati da una parte invece che un'altra.
Perché si è cresciuti in una famiglia che ha educato alla libertà di pensiero o perché ha investito nello studio, spesso costringendoci a farlo mentre avremmo preferito fare altro.
Giocare, farci le pippe, trombare o drogarci.


Io non posso avercela con qualcuno soltanto perchè è nato e cresciuto in condizioni diverse dalle mie.

avatar
vnd
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1329
SCALA DI DAWKINS :
43 / 7043 / 70

Data d'iscrizione : 12.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: ateismo e agnosticismo secondo i credenti

Messaggio Da primaverino il Mar 23 Lug - 15:43

vnd ha scritto:


Io non posso avercela con qualcuno soltanto perchè è nato e cresciuto in condizioni diverse dalle mie.


Parole sante. Puro buon senso...
E verde di conseguenza.
ok wink.. 
avatar
primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 53
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: ateismo e agnosticismo secondo i credenti

Messaggio Da Paolo il Mar 23 Lug - 15:52

Odis89 ha scritto:
Paolo ha scritto:
vnd ha scritto:

Non è tanto questo il punto.
Lessi un logorroico prof. Zichicchi che in "Perché io credo in Colui che ha fatto il mondo" ripeteva tre o quattro volte le stesse cose per concludere con una frase d'effetto che recitava più o meno così: "l'universo è come se buttando un mazzo di carte in una stanza, queste si allineassero perfettamente e le carte si disponessero in ordine crescente".

E chi l'ha detto? Che prove hai che sia così? Sostenere una tesi senza poi darne prove a supporto vale tanto quanto un dogma!
Paolo, guarda che nel resto del suo post vnd si dissocia da questa sciocchezza e la "smonta" molto chiaramente... perché chiedi a lui conto delle sciocchezze scritte da Zichichi? boxed 

Ma io non chiedo conto a lui!!! Ho solo ricontestato questa assurda similitudine di Zichchirichi!! . Forse non mi sono espresso bene!!
avatar
Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8694
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: ateismo e agnosticismo secondo i credenti

Messaggio Da Mandalay il Mar 23 Lug - 15:58

vnd ha scritto:
BestBeast ha scritto:Secondo me è giusto.
(nessun intento polemico nei tuoi confronti).

Il disprezzo non è mai edificante.

Si è atei o credenti e, se credenti, fedeli ad una religione invece che ad un'altra, perché si è nati da una parte invece che un'altra.
Perché si è cresciuti in una famiglia che ha educato alla libertà di pensiero o perché ha investito nello studio, spesso costringendoci a farlo mentre avremmo preferito fare altro.
Giocare, farci le pippe, trombare o drogarci.


Io non posso avercela con qualcuno soltanto perchè è nato e cresciuto in condizioni diverse dalle mie.


 quoto.. Ma aggiungo che purtroppo non esistono solo credenti ingenui.

Esistono anche quelli che debbono con forza e pervicacia senza limiti, fare fronte al loro bisogno di evangelizzare facendo leva soprattutto su altri ingenui e la cosa sta esponenzialmente diventando insopportabile almeno da parte mia
avatar
Mandalay
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 482
Età : 56
Località : Bologna
Occupazione/Hobby : tentare di capire
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 10.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: ateismo e agnosticismo secondo i credenti

Messaggio Da primaverino il Mar 23 Lug - 16:03

Mandalay ha scritto:
vnd ha scritto:
BestBeast ha scritto:Secondo me è giusto.
(nessun intento polemico nei tuoi confronti).

Il disprezzo non è mai edificante.

Si è atei o credenti e, se credenti, fedeli ad una religione invece che ad un'altra, perché si è nati da una parte invece che un'altra.
Perché si è cresciuti in una famiglia che ha educato alla libertà di pensiero o perché ha investito nello studio, spesso costringendoci a farlo mentre avremmo preferito fare altro.
Giocare, farci le pippe, trombare o drogarci.


Io non posso avercela con qualcuno soltanto perchè è nato e cresciuto in condizioni diverse dalle mie.


 quoto.. Ma aggiungo che purtroppo non esistono solo credenti ingenui.

Esistono anche quelli che debbono con forza e pervicacia senza limiti, fare fronte al loro bisogno di evangelizzare facendo leva soprattutto su altri ingenui e la cosa sta esponenzialmente diventando insopportabile almeno da parte mia

Ingenuo e pervicace non sono correlabili, mi pare... Non tieni conto dell'onestà intellettuale del credente (generalizzando indebitamente, come molti qui sul forum...). Come al solito, al pari di molti, ci ritieni tutti o cretini o in malafede...
Contento tu...
avatar
primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 53
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: ateismo e agnosticismo secondo i credenti

Messaggio Da Mandalay il Mar 23 Lug - 16:20

primaverino ha scritto:
Mandalay ha scritto:
 quoto.. Ma aggiungo che purtroppo non esistono solo credenti ingenui.

Esistono anche quelli che debbono con forza e pervicacia senza limiti, fare fronte al loro bisogno di evangelizzare facendo leva soprattutto su altri ingenui e la cosa sta esponenzialmente diventando insopportabile almeno da parte mia

Ingenuo e pervicace non sono correlabili, mi pare... Non tieni conto dell'onestà intellettuale del credente (generalizzando indebitamente, come molti qui sul forum...). Come al solito, al pari di molti, ci ritieni tutti o cretini o in malafede...
Contento tu...
Primaverino non poi stravolgere così quello che ho scritto come ti ho evidenziato non ho correlato affatto ingenui e pervicaci forse sei tu che mi hai bollato come "i molti qui sul forum".

Non vi ritengo affatto tutti cretini ne in malafede se tu hai letto i miei 3d nel topic "la fede si può curare" saprai meglio come la penso.

Quello che io voglio dire è che non mi interessa nulla di quello che può credere un
cristiano purchè non mi voglia convincere che devo amare il suo Dio, e siccome l'opera di evangelizzazione mi sembra che sia uno dei doveri di un cristiano questo mi da fastidio e non centra nulla con l'onestà intellettuale, se uno rompe il caxxo con Dio soprattutto se lo fa con chi è meno atrezzato culturalmente questo mi fa arrabbiare e innervosire, se tu vivi la tua fede e sei felice ne sono contento per te non voglio affatto convincerti del contrario ma alcuni credenti non si limitano a godere della loro fede vogliono fare proseliti e questo non mi piace.
avatar
Mandalay
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 482
Età : 56
Località : Bologna
Occupazione/Hobby : tentare di capire
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 10.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: ateismo e agnosticismo secondo i credenti

Messaggio Da primaverino il Mar 23 Lug - 16:49

Mandalay ha scritto:
1) Primaverino non poi stravolgere così quello che ho scritto come ti ho evidenziato non ho correlato affatto ingenui e pervicaci forse sei tu che mi hai bollato come "i molti qui sul forum".

2) Non vi ritengo affatto tutti cretini ne in malafede se tu hai letto i miei 3d nel topic "la fede si può curare" saprai meglio come la penso.

3) Quello che io voglio dire è che non mi interessa nulla di quello che può credere un
cristiano purchè non mi voglia convincere che devo amare il suo Dio, e siccome l'opera di evangelizzazione mi sembra che sia uno dei doveri di un cristiano questo mi da fastidio e non centra nulla con l'onestà intellettuale, se uno rompe il caxxo con Dio soprattutto se lo fa con chi è meno atrezzato culturalmente questo mi fa arrabbiare e innervosire, se tu vivi la tua fede e sei felice ne sono contento per te non voglio affatto convincerti del contrario
4) ma alcuni credenti non si limitano a godere della loro fede vogliono fare proseliti e questo non mi piace.

1) Forse.
2) Ne prendo atto.
3) Infatti non è mia intenzione convincere nessuno.
4) Da fastidio anche a me.
wink.. 

Grazie per il chiarimento...
avatar
primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 53
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: ateismo e agnosticismo secondo i credenti

Messaggio Da Rasputin il Mar 23 Lug - 19:22

primaverino ha scritto:Non tieni conto dell'onestà intellettuale del credente (generalizzando indebitamente, come molti qui sul forum...). Come al solito, al pari di molti, ci ritieni tutti o cretini o in malafede...
Contento tu...

Ci sarebbe una terza alternativa, e se sí, quale?

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50060
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: ateismo e agnosticismo secondo i credenti

Messaggio Da Wishop il Gio 25 Lug - 7:44

E' un classico che un credente pensi che un ateo sia una persona sbandata, che non ha opinioni sul motivo dell'esistenza dell'universo... questo succede perchè i credenti sono bravi a pensare alle cose facili, non vanno oltre il semplice ragionamento.

Noi atei ci poniamo domande infinitamente più complesse delle loro, e ogni giorno studiamo la realtà e l'universo che ci circonda; quindi sappiamo come funziona l'universo molto meglio di loro, e ogni giorno scopriamo cose nuove.
avatar
Wishop
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 101
Località : Pianeta Terra
SCALA DI DAWKINS :
7 / 707 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.12

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum