Paesi più religiosi

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Paesi più religiosi

Messaggio Da loonar il Ven 26 Lug - 8:36

Quali sono i Paesi più religiosi del mondo? Una recente ricerca della Win/Gallup international ha provato a sciogliere a questo dilemma, raccogliendo i dati provenienti da più di 50 Stati e determinando così un indice di religiosità e ateismo.
La domanda rivolta dai sondaggisti ai campioni di popolazione sparsi per il mondo era: “Indipendente dal fatto che lei frequenti o meno un luogo di culto, si definirebbe una persona religiosa, una persona non religiosa o un convito ateo?”.
Ma i dati salienti che emergono dallo studio sono almeno altri tre.

I cittadini poveri sono più religiosi dei ricchi. In particolare, la fascia di popolazione con un reddito più basso è del 17% più religiosa della fascia più benestante.

Cresce la secolarizzazione. 
Globalmente, la quantità di persone che si definisce “religiosa” è diminuita del 9% rispetto al 2005. Al contrario, la percentuale di chi si definisce “ateo” è aumentata del 3%.

I Paesi campioni di secolarizzazione sono in Europa. 
Sono quattro gli Stati in cui, tra il 2005 e il 2012, l’indice di religiosità si è ridotto di oltre il 20 punti. Nel dettaglio, Francia e Svizzera hanno visto decrescere il loro indice di religiosità del 21%, l’Irlanda del 22% e il Vietnam del 23%.

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Paesi più religiosi

Messaggio Da BestBeast il Ven 26 Lug - 8:43

Completissimo, questo studio!

BestBeast
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2930
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Paesi più religiosi

Messaggio Da alberto il Ven 26 Lug - 8:53

bello e serio.
come si vede dal grafico generale l'italia è  "fuori distribuzione" rispetto agli altri  paesi diciamo così "sviluppati" e ad alto reddito. sigh.

mi pare incontrovertibile il fatto che ormai ci avviciniamo alla parità tra le persone non religiose e quelle religiose, credo che gli atei dovrebbero adottare forme inclusive e non elitarie per rafforzare ulteriormente questo trend.

mi sembra interessantissima la situazione turca, chapeau a francesi e svizzeri, desolazione rumena.

EDIT: mi sembrano molto interessanti due dati disaggregati: quello per fascia di età, che sostanzialmente non mostra variazioni, e questo mi stupisce e mi rinsalda nel pensiero che una volta inculcata la bestia non se ne va facilmente, e quello per fasce di livello di educazione: 
"no education/basic education" = 68% religious - 20% non religious - 7% atheist 
"high level education" = 52 - 24 - 19.

alberto
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2604
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 26.12.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Paesi più religiosi

Messaggio Da Avalon il Ven 26 Lug - 9:05

Grazie Loonar, ho scaricato lo studio per leggerlo con calma (non leggo più bene l'inglese come una volta, nervi...).
Sei una sorgente di idee interessanti.

Avalon
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 7619
Età : 42
Località : Cagli
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 22.02.10

http://www.avalon451.blogspot.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Paesi più religiosi

Messaggio Da Mandalay il Ven 26 Lug - 16:13

Grazie Loonar

Piccola luce di speranza per l'umanità anche se non per l'Italia

PS: sei il mio primo verde nel forum

Mandalay
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 479
Età : 56
Località : Bologna
Occupazione/Hobby : tentare di capire
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 10.07.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Paesi più religiosi

Messaggio Da ocelot il Ven 26 Lug - 17:26

Grazie, loonar. Scaricato lo studio, con calma lo leggerò e passerò al microscopio grafici e tabelle ok

ocelot
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 610
SCALA DI DAWKINS :
65 / 7065 / 70

Data d'iscrizione : 23.09.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Paesi più religiosi

Messaggio Da iosonoateo il Ven 26 Lug - 18:21

loonar ha scritto:Quali sono i Paesi più religiosi del mondo? Una recente ricerca della Win/Gallup international ha provato a sciogliere a questo dilemma, raccogliendo i dati provenienti da più di 50 Stati e determinando così un indice di religiosità e ateismo.
La domanda rivolta dai sondaggisti ai campioni di popolazione sparsi per il mondo era: “Indipendente dal fatto che lei frequenti o meno un luogo di culto, si definirebbe una persona religiosa, una persona non religiosa o un convito ateo?”.
Ma i dati salienti che emergono dallo studio sono almeno altri tre.

I cittadini poveri sono più religiosi dei ricchi. In particolare, la fascia di popolazione con un reddito più basso è del 17% più religiosa della fascia più benestante.

Cresce la secolarizzazione. 
Globalmente, la quantità di persone che si definisce “religiosa” è diminuita del 9% rispetto al 2005. Al contrario, la percentuale di chi si definisce “ateo” è aumentata del 3%.

I Paesi campioni di secolarizzazione sono in Europa. 
Sono quattro gli Stati in cui, tra il 2005 e il 2012, l’indice di religiosità si è ridotto di oltre il 20 punti. Nel dettaglio, Francia e Svizzera hanno visto decrescere il loro indice di religiosità del 21%, l’Irlanda del 22% e il Vietnam del 23%.
quindi in poche parole:
1) chi non cià un soldo spera nel miracolo di guadagnarne un po, oppure ha preso troppo sul serio la povertà che predicano le religioni
2)evidentemente le persone cominciano a svegliarsi, oppure sono aumentati gli anticlericali che si basano solo sulla fede, oppure la gente si dichiara atea per darsi un tono da intelligenti
3) dai, meglio di niente è
comunque ottimo post loonar ok

iosonoateo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4086
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 02.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Paesi più religiosi

Messaggio Da Lyallii il Ven 26 Lug - 19:01

Ignoranza=religione

Purtroppo i paesi poveri son popolati da gente piu ignorante..
I paesi molto poveri, ignoranti e quindi religiosi son scusati secondo me, da capire.
Un paese come l Italia NO

Lyallii
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 4703
Età : 33
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 19.02.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Paesi più religiosi

Messaggio Da don alberto il Ven 26 Lug - 21:04

i paesi più ricchi
non sono più atei:
in gold we trust

don alberto
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1642
Età : 65
Località : Funo di Argelato (Bologna)
Occupazione/Hobby : giullare
SCALA DI DAWKINS :
7 / 707 / 70

Data d'iscrizione : 20.08.10

http://bollettino-funo.blog.tiscali.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Paesi più religiosi

Messaggio Da Paolo il Ven 26 Lug - 21:10

don alberto ha scritto:i paesi più ricchi
non sono più atei:
in gold we trust

Si! E hanno la pena di morte.

Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8608
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Paesi più religiosi

Messaggio Da loonar il Sab 27 Lug - 6:01

Grazie a tutti!
Un verde a Lya per l'analisi veloce ma completa.
L'ignoranza è alla base della religione. E l'ignoranza prospera nella povertà.
Non lo diciamo io e Lya, lo dicono le statistiche.
Ma i credenti non si fidano delle statistiche, meglio credere alle madonne orbitanti e ai morti che camminano.ahahahahahah

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Paesi più religiosi

Messaggio Da *Valerio* il Sab 27 Lug - 8:25

don alberto ha scritto:i paesi più ricchi
non sono più atei:
in gold we trust

Oh wait... 
c'è il vaticano che è l'eccezione che conferma la regola, ammetterai che è un caso un po' bizzarro, no? ahahahahahah 

Già, perchè è molto ricco e molto credente anche nella divinità aurifera mgreen

*Valerio*
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6950
Età : 43
Località : Bologna
Occupazione/Hobby : Pc-barbecue-divano-gnocca
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 15.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Paesi più religiosi

Messaggio Da primaverino il Sab 27 Lug - 11:38

loonar ha scritto:Grazie a tutti!
Un verde a Lya per l'analisi veloce ma completa.
1) L'ignoranza è alla base della religione.
2) E l'ignoranza prospera nella povertà.
3) Non lo diciamo io e Lya, lo dicono le statistiche.

1) Ammesso e pur concesso.
2) Non mi pare. Se escludiamo la crisi economica dell'ultimo quinquennio, l'Italia viene da mezzo secolo di prosperità economica e crescente benessere diffuso, eppure non mi pare che l'itagliano-medio sia poi diventato nel frattempo, sto mostro di istruzione e cultura...
3) Le statistiche (se facciamo fede allo studio postato) dicono che il Paese ateo per eccellenza è la Cina; quello credino la Nigeria. Fossero risultati, poniamo, la Svezia e il Burkina Faso ti avrei dato ragione incondizionatamente, ma invece...

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Paesi più religiosi

Messaggio Da don alberto il Sab 27 Lug - 11:49

... e l'altruismo e la solidarietà prosperano nella ricchezza


(la mia fede è molto pragmatica)

don alberto
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1642
Età : 65
Località : Funo di Argelato (Bologna)
Occupazione/Hobby : giullare
SCALA DI DAWKINS :
7 / 707 / 70

Data d'iscrizione : 20.08.10

http://bollettino-funo.blog.tiscali.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Paesi più religiosi

Messaggio Da loonar il Sab 27 Lug - 14:49

primaverino ha scritto:
loonar ha scritto:Grazie a tutti!
Un verde a Lya per l'analisi veloce ma completa.
1) L'ignoranza è alla base della religione.
2) E l'ignoranza prospera nella povertà.
3) Non lo diciamo io e Lya, lo dicono le statistiche.

1) Ammesso e pur concesso.
2) Non mi pare. Se escludiamo la crisi economica dell'ultimo quinquennio, l'Italia viene da mezzo secolo di prosperità economica e crescente benessere diffuso, eppure non mi pare che l'itagliano-medio sia poi diventato nel frattempo, sto mostro di istruzione e cultura...
3) Le statistiche (se facciamo fede allo studio postato) dicono che il Paese ateo per eccellenza è la Cina; quello credino la Nigeria. Fossero risultati, poniamo, la Svezia e il Burkina Faso ti avrei dato ragione incondizionatamente, ma invece...
2) la ricchezza economica è un fattore indispensabile ma non unico per diminuire il tasso d'ignoranza di una nazione. Ad esso vanno aggiunte politiche adeguate volte ad incrementare il tasso di scolarizzazione della popolazione. In italia lo si è fatto solo per 20 anni, poi si è demandato tutto alla televisione (e non penso che debba spiegarti la funzione involutiva che questa ha sull'incremento delle capacità intellettive della media della popolazione). In conclusione non sempre la ricchezza equivale a maggiore cultura, ma sempre la povertà equivale a minore cultura.
3) le statistiche indagano basandosi sulle risposte, ma le domande? Se le domande anzichè chiedere una laconica scelta fra ateo e religioso avessero indugiato sul sentimento alla base della percezione del mondo e della realtà (cosa mi rendo conto difficile da fare, ma non impossibile), si sarebbe potuto indagare sul sentimento e non sulla formalità da studio dell'anagrafe. E sono quasi sicuro che i cinesi sarebbero risultati molto più religiosi degli svedesi.

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum