Delle diete e dintorni

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Delle diete e dintorni

Messaggio Da Elima il Mer 31 Lug - 13:25

Fino a pochi anni fa si pensava al corpo come ad una macchina: tanta benzina=tanti km.

La moderna dietologia è riuscita al fin ad avere un approccio olistico e a scardinare tutta una serie di vecchie credenze tra cui le famigerate calorie.
Il gioco si imposta tutto sul capire come l'organismo assimila e "stocca" gli zuccheri e grassi.
Il grosso del lavoro lo fa il pancreas: mangi zucchero, i recettori fanno scattare l'emissione dell'insulina, l'insulina aggredisce gli zuccheri e li rende disponibili a livello energetico, il di più viene trasformato in grasso e stoccato.
Un pancreas sano non emette più insulina del necessario e le eccedenze vengono "bruciate", ma chi ha più un pancreas sano in quest'epoca di abbondanza e cibi iper-raffinati?
.... Continua ......
avatar
Elima
-----------
-----------

Femminile Numero di messaggi : 2371
Età : 59
Località : Napoli
Occupazione/Hobby : Impiegata, lettura, vela, subacquea
SCALA DI DAWKINS :
50 / 7050 / 70

Data d'iscrizione : 20.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Delle diete e dintorni

Messaggio Da Elima il Mer 31 Lug - 13:38

Quindi la prima mossa è quella di far riposare il pancreas mangiando cibi a basso indice glicemico in modo che la risposta insulinica sia il più basso possibile. Per capirci:
Carne (pezzi interi) e pesce hanno un ig (indice glicemico) = 0
Verdure in genere ig=15
legumi = 35
Pasta al dente ig= 30-40 (dipende dai formati)
pane integrale = 45
.................................
pane bianco - pizza ig=60
zucchero ig= 70
patate fritte- al forno ig=95

Le diete che seguono queste teorie sono in primis la Montignac e la Zona che sono molto equilibrate, la Dukan che è estremamente squilibrata a favore delle proteine.
avatar
Elima
-----------
-----------

Femminile Numero di messaggi : 2371
Età : 59
Località : Napoli
Occupazione/Hobby : Impiegata, lettura, vela, subacquea
SCALA DI DAWKINS :
50 / 7050 / 70

Data d'iscrizione : 20.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Delle diete e dintorni

Messaggio Da Niques il Mer 31 Lug - 13:52

Dunque dicevi di limitare i carboidrati a colazione e cena e non abbinarli ai grassi?

Tipo... pane/pizza/patate... quando? Mai?!?!?!?
avatar
Niques
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6786
SCALA DI DAWKINS :
12 / 7012 / 70

Data d'iscrizione : 26.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Delle diete e dintorni

Messaggio Da Lyallii il Mer 31 Lug - 14:09

E i dolci???
Io avevo un problema di insulina alta, mi hanno dato uno stop ai dolci per tot tempo e poi quando le analisi erano ok mi hanno detto che potevo mangiarli di nuovo.
E ne mangio tanti...
Dovrei approfondire??
Nn ci si può fidare nemmeno dei dottori!
avatar
Lyallii
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 4703
Età : 33
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 19.02.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Delle diete e dintorni

Messaggio Da Elima il Mer 31 Lug - 17:23

Niques ha scritto:Dunque dicevi di limitare i carboidrati a colazione e cena e non abbinarli ai grassi?

Tipo... pane/pizza/patate... quando? Mai?!?!?!?
Il pane io lo mangio integrale solo a colazione, quando impari a farne a meno non ti manca, la parola "patate" è scomparsa dal mio vocabolario, la pizza basta farla precedere da un'insalata....
Lyallii ha scritto:E i dolci???
Io avevo un problema di insulina alta, mi hanno dato uno stop ai dolci per tot tempo e poi quando le analisi erano ok mi hanno detto che potevo mangiarli di nuovo.
E ne mangio tanti...
Dovrei approfondire??
Nn ci si può fidare nemmeno dei dottori!
Se sei iperinsulinica mi meraviglio che riesci a rimanere magra, ma tieni presente che i passi successivi sono l'insulino-resistenza e poi il diabete.
Un dolce ogni tanto non uccide nessuno, ma preferisci il fruttosio per zuccherare e fare i dolci.
Se volete chiedetemi in mp l' e-book.
avatar
Elima
-----------
-----------

Femminile Numero di messaggi : 2371
Età : 59
Località : Napoli
Occupazione/Hobby : Impiegata, lettura, vela, subacquea
SCALA DI DAWKINS :
50 / 7050 / 70

Data d'iscrizione : 20.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Delle diete e dintorni

Messaggio Da Niques il Mer 31 Lug - 18:54

Ma perché la pasta dipende dai formati?! domanda.. 
O significa che dipende dalla composizione?!
avatar
Niques
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6786
SCALA DI DAWKINS :
12 / 7012 / 70

Data d'iscrizione : 26.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Delle diete e dintorni

Messaggio Da Cosworth117 il Mer 31 Lug - 19:16

Niques ha scritto:Dunque dicevi di limitare i carboidrati a colazione e cena e non abbinarli ai grassi?

Mangiali durante tutto il giorno.

Niques ha scritto:Tipo... pane/pizza/patate... quando? Mai?!?!?!?

Pane e patate quando vuoi. La pizza una volta a settimana.

Comunque dette così 'ste cose sono campate in aria. Senza un proprio fabbisogno calorico giornaliero, che è soggettivo, stiamo parlando di tutto e niente!

Ci si calcola il Metabolismo Basale:

MB = (9,99*m/1 Kg) + (6,25*h/1 cm) - (4,92*a/1anni) + s

m = massa espressa in Kg
h = altezza espressa in cm
a = età espressa in anni
s = addendo dipendente dal sesso del soggetto: +5(M); -161(F)

Moltiplicate il MB per il coefficente di attività fisica:

- sedentaria: 1,2-1,3
- leggera: 1,4-1,5
- moderata: 1,6-1,7
- pesante: 1,8-1,9

Poi aggiungiamo 165kcal di termogenesi, e arriviamo alle kcal che servono al corpo per girare bene. Non si prende peso, né si perde peso.

Posto il mio:

(MB*Coeff. Att.) + Termogenesi

(1667,17*1,3) + 165 = 2330 Kcal ca.

E questa è la base.

Volete perdere peso. Avete un Metabolismo basale di 1600Kcal, e il FCG è di 2000 Kcal. Che facciamo? Assumiamo meno di 2000Kcal, senza scendere sotto le 1600Kcal, che sono quelle di cui ha bisogno il corpo per funzionare. Per questo è sbagliato non mangiare nulla. L'importante è assumere le Kcal del MB... Se ne assumete di meno potrete all'inizio sì perdere qualcosa, ma sono liquidi, e dopo qualche settimana termina l'entusiasmo.

Carboidrati? Grassi? Proteine? A pranzo? A cena? Mentre caghiamo? Dormiamo? Scopiamo?

Ma è vero che mentre si scopa il metabolismo è più alto, quindi è meglio assumere... Sssshhh!

Vuoi dimagrire? Torniamo ai dati di prima.

MB = 1600
FGC = 2000

Possiamo sbizzarrirci come vogliamo.

Carboidrati = 4 Kcal
Proteine = 4 Kcal
Grassi = 9 Kcal

L'importante è arrivare al Metabolismo Basale per dimagrire. Sono ripetitivo? Sì. La mia opinione è che i carboidrati si possono mangiare quando si vuole. Aumentiamo le dosi la mattina, con cereali/fette biscottate, e la quota di frutta giornaliera. A pranzo ok. A cena ok. Gli spuntini? Ok pure! Certo non magnatevi 100g di pasta prima di andare a nanna.

Grassi e proteine si possono abbinare come pare. Io faccio 6 pasti giornalieri. Ciascun pasto ha le quote di carbo, proteine e grassi. Tranne dopo la palestra che evito i grassi per non ritardare l'assimilazione delle proteine.

Esempio di dieta, la mia: http://s12.postimg.org/4h5tv7yvh/Dieta_Nuova_Modificata9.png

Come vedete in ogni pasto ci sono tutti e 3 i macro, tranne l'occasione che ho descritto prima.: 

_________________
There's always a plane B!
avatar
Cosworth117
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 9096
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Delle diete e dintorni

Messaggio Da Elima il Gio 1 Ago - 8:28

Niques ha scritto:Ma perché la pasta dipende dai formati?! domanda.. 
O significa che dipende dalla composizione?!
No, dipende dai formati. Nel processo di pastificazione l'attrito dell'impasto sulla trafila dà origine al processo di pastificazione che rende indisponibili i gli amidi, quindi più è "doppia" la pasta minore è il suo coefficiente glicemico. es: vermicelli cotti al dente ig30 , spaghetti cotti al dente ig 40. Un altro sistema per rendere indisponibili gli amidi è il processo di "retrogradazione", cioè cuocerli e poi raffreddarli. Il processo di ri-riscaldamento non annulla l'effetto della retrogradazione.
Cosworth117 ha scritto:
Ci si calcola il Metabolismo Basale:

MB = (9,99*m/1 Kg) + (6,25*h/1 cm) - (4,92*a/1anni) + s

m = massa espressa in Kg
h = altezza espressa in cm
a = età espressa in anni
s = addendo dipendente dal sesso del soggetto: +5(M); -161(F)

Moltiplicate il MB per il coefficente di attività fisica:

- sedentaria: 1,2-1,3
- leggera: 1,4-1,5
- moderata: 1,6-1,7
- pesante: 1,8-1,9

Poi aggiungiamo 165kcal di termogenesi, e arriviamo alle kcal che servono al corpo per girare bene. Non si prende peso, né si perde peso.

Posto il mio:

(MB*Coeff. Att.) + Termogenesi

(1667,17*1,3) + 165 = 2330 Kcal ca.

E questa è la base.

..........................ecc, ecc, ecc,................................................

 

Quella sopra descritta è la dieta della macchina a vapore che non tiene assolutamente conto degli adattamenti dell'organismo al variare delle condizioni.
E' ormai risaputo che all'introduzione di calorie insufficienti il corpo reagisce abbassando il metabolismo basale. Tutte le donne che hanno fatto una drastica dieta low-cal sanno che il primo disagio è il freddo: da bravo amministratore di condominio l'organismo al diminuire degli introiti spegne il riscaldamento. La prima dieta fa effetto a 2000 cal, perdi un 4 mesi quello che devi perdere e lo riprendi in due. la seconda dieta per fare lo stesso effetto della prima deve essere di 1600 cal, peccato che invece di riprenderli in 2 mesi, adesso che il corpo ha scoperto il trucco, li riprendi in un solo mese. La dieta successiva sarà di 1200cal, ma, cazzo, ci metti più di 6 mesi per smaltire .... Personalmente ero arrivata ad ingrassare con 600cal, prima di capire che decisamente non funziona !!!!
avatar
Elima
-----------
-----------

Femminile Numero di messaggi : 2371
Età : 59
Località : Napoli
Occupazione/Hobby : Impiegata, lettura, vela, subacquea
SCALA DI DAWKINS :
50 / 7050 / 70

Data d'iscrizione : 20.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Delle diete e dintorni

Messaggio Da Rasputin il Gio 17 Ott - 12:54

Elima ha scritto:
Quella sopra descritta è la dieta della macchina a vapore che non tiene assolutamente conto degli adattamenti dell'organismo al variare delle condizioni.
E' ormai risaputo che all'introduzione di calorie insufficienti il corpo reagisce abbassando il metabolismo basale. Tutte le donne che hanno fatto una drastica dieta low-cal sanno che il primo disagio è il freddo: da bravo amministratore di condominio l'organismo al diminuire degli introiti spegne il riscaldamento. La prima dieta fa effetto a 2000 cal, perdi un 4 mesi quello che devi perdere e lo riprendi in due. la seconda dieta per fare lo stesso effetto della prima deve essere di 1600 cal, peccato che invece di riprenderli in 2 mesi, adesso che il corpo ha scoperto il trucco, li riprendi  in un solo mese. La dieta successiva sarà di 1200cal, ma, cazzo, ci metti più di 6 mesi per smaltire .... Personalmente ero arrivata ad ingrassare con 600cal, prima di capire che decisamente non funziona !!!!
Eli, però quello di cui non tieni conto tu è che quella dieta presuppone una regolare attività fisica eh...la quale tra l'altro ha l'ottima abitudine di mantenere su di giri il ritmo metabolico wink.. 

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50735
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Delle diete e dintorni

Messaggio Da Ludwig von Drake il Gio 17 Ott - 15:04

C'è una cosa che mi meraviglia, quanto poco si parli di sale quando si parla di diete in generale.
avatar
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4723
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 19.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Delle diete e dintorni

Messaggio Da Rasputin il Gio 17 Ott - 17:55

Ludwig von Drake ha scritto:C'è una cosa che mi meraviglia,  quanto poco si parli di sale quando si parla di diete in generale.

Centro! ok 

Tanto più se si parla di diete sportive, sarebbe anche opportuno parlare di sali

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50735
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum