soddisfazione e felicità

Pagina 18 di 18 Precedente  1 ... 10 ... 16, 17, 18

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: soddisfazione e felicità

Messaggio Da oddvod56 il Ven 6 Set - 10:12

kalab99 ha scritto:Tante nefandezza son state fatte nel medioevo, e in generale nell'era cristiana, senz'altro. Ma vogliamo parlare del mondo prima del cristianesimo? Non sarà che...
kalab è vero pure prima era andava male ma ciò non è una giustificazione anzi un pretesto, forse se la chiesa non fosse nata non ci sarebbero state le crociate ma un altra guerra ma la storia non insegna i "se" e i "ma" , insegna solo quello che è stato , ossia veri e propri genocidi , discriminazioni e guerre causate dalla suddetta chiesa.
Io sono un ateo e uno scettico e ti dico che quando si parla di storia e di passato non esistono ne i se ne i ma ma solo ciò che è stato.
avatar
oddvod56
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1725
Età : 22
Località : salerno
Occupazione/Hobby : computer
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 13.01.11

http://pcworlditalian.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: soddisfazione e felicità

Messaggio Da oddvod56 il Ven 6 Set - 10:19

kalab99 ha scritto:Dai, non è del tutto vero, e il grafico è un pochino "riduzionista" della realtà storica. Il rinascimento è figlio del cristianesimo: quasi nessuno dei suoi pensatori era ateo (caspita, pensa a Pascal, che tra l'altro sto leggendo adesso ed è un'altra miniera d'oro). Di liberi pensatori la chiesa ne ha bruciati molto. Ma si parla di Dio, non della chiesa...ti ricordi di bonifacio VIII all'inferno? Nella chiesa ci son stati buoni spiriti e farabutti, non si può essere così manichei da condannare la chiesa in toto: pensa al monachesimo grazie al quale ci è stata trasmessa tutta la cultura classica...
il grafico dice la verità , nel medioevo (soprattuto agli inizi) era la chiesa a dominare e faceva sopprimere chiunque ostacolasse ciò che diceva, devo forse iniziare a citare tutte le persone bruciate vive sul rogo e tutti i filosofi e scienziati uccisi? 
grafico più che veritiero visto che all' apice della civiltà romana c'era uno stile di vita decisamente migliore di quello del medioevo , questo perché i romani non sono stati così oppressivi come la chiesa
avatar
oddvod56
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1725
Età : 22
Località : salerno
Occupazione/Hobby : computer
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 13.01.11

http://pcworlditalian.blogspot.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: soddisfazione e felicità

Messaggio Da Minsky il Ven 6 Set - 10:39

oddvod56 ha scritto:
kalab99 ha scritto:Dai, non è del tutto vero, e il grafico è un pochino "riduzionista" della realtà storica. Il rinascimento è figlio del cristianesimo: quasi nessuno dei suoi pensatori era ateo (caspita, pensa a Pascal, che tra l'altro sto leggendo adesso ed è un'altra miniera d'oro). Di liberi pensatori la chiesa ne ha bruciati molto. Ma si parla di Dio, non della chiesa...ti ricordi di bonifacio VIII all'inferno? Nella chiesa ci son stati buoni spiriti e farabutti, non si può essere così manichei da condannare la chiesa in toto: pensa al monachesimo grazie al quale ci è stata trasmessa tutta la cultura classica...
il grafico dice la verità , nel medioevo (soprattuto agli inizi) era la chiesa a dominare e faceva sopprimere chiunque ostacolasse ciò che diceva, devo forse iniziare a citare tutte le persone bruciate vive sul rogo e tutti i filosofi e scienziati uccisi? 
grafico più che veritiero visto che all' apice della civiltà romana c'era uno stile di vita decisamente migliore di quello del medioevo , questo perché i romani non sono stati così oppressivi come la chiesa
Eccolo qui: Kalab è il classico esempio vivente del perché la creduloneria fa male. Si comincia col pensare "mah, forse c'è un dio, lassù, che mi vuole bene..." e la coperta di Linus si trasforma presto in una trappola: se c'è dio, allora la religione dice la verità, allora i preti sono brava gente, allora il papa è buono, allora la chiesa è la giusta guida dell'umanità... e via così di delirio in delirio, sulla china dello sfacelo umano.

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15705
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: soddisfazione e felicità

Messaggio Da loonar il Ven 6 Set - 10:43

ok 
verde

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: soddisfazione e felicità

Messaggio Da kalab99 il Sab 7 Set - 10:53

No minsky, il manicheista sei tu, il buono da una parte il cattivo dall'altra, tutti i preti buoni!, ma per favore mai detto...questa psicologicamente si chiama proiezione.
avatar
kalab99
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 955
Età : 28
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Studente di medicina, letteratura
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 02.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 18 di 18 Precedente  1 ... 10 ... 16, 17, 18

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum