Dialogo tra un'atea e un prete

Pagina 2 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Dialogo tra un'atea e un prete

Messaggio Da don alberto il Gio 31 Ott - 16:53

Il Distruttore Hara ha scritto:Levitico 16, che spiega l'intero episodio: ci sono due Gesù, esattamente come ci sono due capri. Uno, quello buono e immacolato, si fa carico di tutti i peccati di Israele, l'altro, quello cattivo e impuro, è condannato a morire libero nel deserto. 
biglinate.




tra l'altro, 
secondo Romani,
Gesù è il kapporet

don alberto
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1642
Età : 66
Località : Funo di Argelato (Bologna)
Occupazione/Hobby : giullare
SCALA DI DAWKINS :
7 / 707 / 70

Data d'iscrizione : 20.08.10

http://bollettino-funo.blog.tiscali.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dialogo tra un'atea e un prete

Messaggio Da Il Distruttore Hara il Gio 31 Ott - 16:57

don alberto ha scritto:
Il Distruttore Hara ha scritto:Levitico 16, che spiega l'intero episodio: ci sono due Gesù, esattamente come ci sono due capri. Uno, quello buono e immacolato, si fa carico di tutti i peccati di Israele, l'altro, quello cattivo e impuro, è condannato a morire libero nel deserto. 
biglinate.

Apparte che ancora biglino non è arrivato al NT, ma ho delle news in merito:

ANTICIPAZIONI SUL NUOVO LIBRO DI BIGLINO SU GESU'

1.Era un mutaforme 

2.Era gay

3.Era sempre strafatto

4.Fu arrestato per maltrattementi al suo cane Ebaù

5.Denunciato perchè in due senza casco e positivi al palloncino sul kevod

6.Altre


Poi da un uomo di chiesa questo terribile insulto non me lo sarei aspettato...wink.. 

Il Distruttore Hara
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1070
Età : 1983
Località : Lolliland
Occupazione/Hobby : Anche no
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.13

http://olasognodishakti.blogfree.net/  http://consulenzaebraica.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dialogo tra un'atea e un prete

Messaggio Da loonar il Gio 31 Ott - 17:13

Il Distruttore Hara ha scritto:
don alberto ha scritto:
Il Distruttore Hara ha scritto:Levitico 16, che spiega l'intero episodio: ci sono due Gesù, esattamente come ci sono due capri. Uno, quello buono e immacolato, si fa carico di tutti i peccati di Israele, l'altro, quello cattivo e impuro, è condannato a morire libero nel deserto. 
biglinate.

Apparte che ancora biglino non è arrivato al NT, ma ho delle news in merito:

ANTICIPAZIONI SUL NUOVO LIBRO DI BIGLINO SU GESU'

1.Era un mutaforme 

2.Era gay

3.Era sempre strafatto

4.Fu arrestato per maltrattementi al suo cane Ebaù

5.Denunciato perchè in due senza casco e positivi al palloncino sul kevod

6.Altre


Poi da un uomo di chiesa questo terribile insulto non me lo sarei aspettato...wink.. 
forse non te ne rendi conto (il perchè te lo ha spiegato Mix), ma continuare a denigrare questo tizio sconosciuto ai più, per chi non è coinvolto dà lo stesso effetto di quei filmati in cui due tre omoni si divertono a prendere a calci un micetto
non edificante e ancora meno interessante

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dialogo tra un'atea e un prete

Messaggio Da Il Distruttore Hara il Gio 31 Ott - 17:20

Nella fattispecie Biglino non l'ho citato io, poi i suoi edificanti video sono clickatissim isu youtube e i suoi libri sono tra i primi nelle vendite.

E sta diventando un fenomeno di carattere religioso.

Infine la spiegazione di mix temo di essermela persa

Sayonara

Il Distruttore Hara
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1070
Età : 1983
Località : Lolliland
Occupazione/Hobby : Anche no
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.13

http://olasognodishakti.blogfree.net/  http://consulenzaebraica.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dialogo tra un'atea e un prete

Messaggio Da loonar il Gio 31 Ott - 17:27

Il Distruttore Hara ha scritto:Nella fattispecie Biglino non l'ho citato io, poi i suoi edificanti video sono clickatissim isu youtube e i suoi libri sono tra i primi nelle vendite.

E sta diventando un fenomeno di carattere religioso.
sai com'è, ma il fatto che Lionel Messi sia conosciuto e i suoi video cliccati da tanti nel mondo non fa sì che mi aspetto di trovare le esegesi delle sue gesti qui nel forum.
wink.. 

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dialogo tra un'atea e un prete

Messaggio Da primaverino il Gio 31 Ott - 17:46

@ Distruttore Hara

Gentile amico (permettimi di chiamarti così, sino a prova contraria...).
Se ad un mio post semi-serio fai conseguire la fattività della "teoria della montagna di merda" (perdona il termine [volgarotto anzichenò] preso a prestito dalla vulgata corrente...) e tendente ad eloquire per fonti ed ipse-dixit e tradizione e "roba per persone colte" nell'ottica del metter quanta più carne al fuoco per disorientare l'interlocutore meno preparato (quale sono e come da premessa chiarito, per giunta!) allora ti lascio volentieri a parlare da solo o con coloro che per spirito di contraddizione o per diletto proprio, intendano cimentarsi con cotanto sapiente quale pari (o fai mostra d'apparire) al fine della reciproca masturbazione mentale al fine di disquisire del tutto (e del niente) in guisa di mero auto-esercizio dialettico che, al di la delle forbite forme, non addiviene ad alcunché e che, per soprammercato si barcamena, o si pasce a seconda del percepir di ciascun per sé medesimo, nell'autocelebrazione del proprio sapere ma tuttavia del tutto "sterile" in ottica comunicativa e sempre che sia ritenuta (la medesima) interessante, ma soprattuttto propedeutica al superamento di quello scoglio di "non comunicabilità" intercorrente tra sapienti (un filino supercigliosi, non volrmene) e volgo, di cui sono indegno rappresentante e del tutto digiuno di greco e di latino (per non parlar di sanscrito ed aramaico) al fine di estenuare ed esaurire per consunzione, ogni tentativo di dialogo nel merito.
Mi pare evidente la netta sperequazione tra la mia modesta esperienza di vita (e, meditativamente parlando, di pensiero) e il tuo sapere (copincollato o meno, per quanto mi riguarda non differisce) ma ciò che continua a perplimermi è relativo al senso (o al perché) del tuo insistere, nel merito e nel metodo, al fine di una (del tutto eventuale, mi vien da dire a questo punto) "volontà" di comunicare con noialtri forumisti meno preparati.
Tradotto in italiano parlato: ma ti interessa interloquire, o solo far sfoggio di una pur notevole (sostanzaiale o apparente, poco importa) "cultura"?
Se ti interessa scambiare informazioni tra forumisti, questo mi pare il forum adatto... Te lo dico io (perdona l'ardire) che sono iscritto da pochi e mesi e quantunque credente sono riuscito (bontà degli astanti, ça va sans dire...) a farmi accettare in questo consesso senza troppi scazzi derivanti dalla diversa forma mentis appannaggio di ognuno di noi (e qui mi pare di essere in netta minoranza... Scusami ancora se contribuisco con il mio semplice sentore elevato a parametro...).
C'è una sola tua caratteristica che mi perplime tuttora: sei sfuggente... Te ne rendi conto?
Come direbbe Checco Zalone (mica Aristotele...) "ma tu, da noi... Che cazzo vuoi?"

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dialogo tra un'atea e un prete

Messaggio Da loonar il Gio 31 Ott - 17:51

UN a Prim!
ok 

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dialogo tra un'atea e un prete

Messaggio Da mix il Gio 31 Ott - 18:37

primaverino, non credo stia nel suo gioco risponderti diversamente da quel che ha fatto fino ad ora. boh 

mix
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6583
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dialogo tra un'atea e un prete

Messaggio Da Il Distruttore Hara il Gio 31 Ott - 18:44

primaverino ha scritto:Gentile amico (permettimi di chiamarti così, sino a prova contraria...).
Se ad un mio post semi-serio fai conseguire la fattività della "teoria della montagna di merda" ... quanta più carne al fuoco per disorientare l'interlocutore meno preparato (quale sono e come da premessa chiarito, per giunta!) allora ti lascio volentieri a parlare da solo o con coloro che per spirito di contraddizione o per diletto proprio, intendano cimentarsi con cotanto sapiente quale pari (o fai mostra d'apparire) al fine della reciproca masturbazione mentale al fine di disquisire del tutto (e del niente) in guisa di mero auto-esercizio dialettico che
Come mi pare di aver premesso trattasi un mio post precedente, che mi sembrava appropriato rispetto al tema da te sollevato.
Non l'ho rielaborato abbastanza, lo ammetto, ma non sono d'accordo che il gesu barabba ha la sua rilevanza, almeno per chi si interessa, per qualsivoglia ragione, all'argomento della natura del NT. Anzi di più è uno dei temi "caldi" dei quali vi sono discussioni in contemporanea in vari luoghi.
Il punto è, e non mi sembrava complesso da cogliere, come una apparentemente imprecisione di traduzione porti a prospettive decisamente diverse.
Aggiungo che dai tuoi post non mi sei sembrato così semplice come ti stai descrivendo


C'è una sola tua caratteristica che mi perplime tuttora: sei sfuggente... Te ne rendi conto?
No, sfuggente mi manca, proprio


Come direbbe Checco Zalone (mica Aristotele...) "ma tu, da noi... Che cazzo vuoi?"
Che te frega?
Ignora e passa oltre, no?

Dai evitiamo finche possibile?

Il Distruttore Hara
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1070
Età : 1983
Località : Lolliland
Occupazione/Hobby : Anche no
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.13

http://olasognodishakti.blogfree.net/  http://consulenzaebraica.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dialogo tra un'atea e un prete

Messaggio Da loonar il Gio 31 Ott - 19:47

Il Distruttore Hara ha scritto:
Come direbbe Checco Zalone (mica Aristotele...) "ma tu, da noi... Che cazzo vuoi?"
Che te frega?
Ignora e passa oltre, no?

Dai evitiamo finche possibile?
scusa Hara, ma non hai notato che quasi tutti i forumsti hanno qualcosa da ridire sul tuo "stile" comunicativo? se seguissimo tutto il tuo consiglio (lasciar perdere) oltre alle tue amiche che ti hanno seguito e che conoscono e gradiscono il tuo "stile" ci sarebbe un bel deserto attorno a te
siccome siamo ospitevoli, cerchiamo di farti capire che così facendo la tua permanenza qua sarebbe poco gradevole per te (ma su questo sbagliamo di sicuro) e anche per noi (e su questo penso che a te non interessi un granchè)
certo di non avere un riscontro positivo
ti porgo i miei più cordiali saluti!
mgreen 

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dialogo tra un'atea e un prete

Messaggio Da Il Distruttore Hara il Gio 31 Ott - 20:04

non si può piacere a tutti mgreen 

sul serio, se quasi tutti gli utenti la pensano come te si vede che un po' avrai ragione sul fatto che,credimi non volendo, ho sbagliato "approccio".
D'altra parte, escluso lo scontato marcamento di territorio iniziale (e talvolta il tentativo di linciaggio) negli altri forum (e sono vari e variati) questo non accade. L'impressione, certo sbagliata, è che ci siano già troppi galletti, e se ne entra uno nuovo che non sta al posto che gli compete parte la caciara.
Tant'è che con gli utenti che meno han meno bisogno di dimostrare qualcosa non ho avuto questi problemi.

Detto questo, e dopo la tua incombente (wink..)replica credo che, essendo il parlare di me ancor piuù noioso dei miei post, semplicemente ignorero i commenti ad personam. Forse è una bugia che mi divertono troppo... diciamo che trattasi di una buona intenzione

Il Distruttore Hara
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1070
Età : 1983
Località : Lolliland
Occupazione/Hobby : Anche no
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.13

http://olasognodishakti.blogfree.net/  http://consulenzaebraica.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dialogo tra un'atea e un prete

Messaggio Da Rasputin il Gio 31 Ott - 20:10

Il Distruttore Hara ha scritto:non si può piacere a tutti mgreen 
Ma si può non piacere a nessuno

se ci si sforza

_________________
Too late to debate, too bad to ignore,
quiet rebellion leads to open war

La ragione è la sola cosa che può salvare un essere umano da una vita miserabile (Armok).

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49393
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dialogo tra un'atea e un prete

Messaggio Da Il Distruttore Hara il Gio 31 Ott - 20:20

alla mia mamma piacevo*, tieh

Giurin giurello che è l'ultima volta che rispondo shocking


 *fino agli 8 anni poi m'ha cacciato di casa.

Il Distruttore Hara
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1070
Età : 1983
Località : Lolliland
Occupazione/Hobby : Anche no
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.13

http://olasognodishakti.blogfree.net/  http://consulenzaebraica.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dialogo tra un'atea e un prete

Messaggio Da loonar il Gio 31 Ott - 20:30

Il Distruttore Hara ha scritto:D'altra parte, escluso lo scontato marcamento di territorio iniziale (e talvolta il tentativo di linciaggio) negli altri forum (e sono vari e variati) questo non accade. L'impressione, certo sbagliata, è che ci siano già troppi galletti, e se ne entra uno nuovo che non sta al posto che gli compete parte la caciara.
Tant'è che con gli utenti che meno han meno bisogno di dimostrare qualcosa non ho avuto questi problemi.
la risposta è per Prat (che a te evidentemente non interessa)
vedi sopra?
continua a lanciare frecciatine ben riconoscibili
nel quote ad esempio sta dicendo: "gli altri forum mi hanno accolto bene -dopo un po'-, qua se non lo fate è colpa vostra
ci sono troppo "galletti" e ho problemi solo con loro, ma sono loro ad avere problemi perchè loro sono qua sul forum per dimostrare qualcosa a sè stessi o agli altri, io no, io Hara mi basto, non mi interessa di nessuno e se non piaccio chi se ne frega, faccio casino, mi diverto, spacco tutto evvivaaaaa!!!"


io continuo solo a notificare, non sto esprimendo giudizi

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dialogo tra un'atea e un prete

Messaggio Da Il Distruttore Hara il Gio 31 Ott - 20:45

loonar ha scritto:scusa Hara, ma non hai notato che quasi tutti i forumsti hanno qualcosa da ridire sul tuo "stile" comunicativo? se seguissimo tutto il tuo consiglio (lasciar perdere) oltre alle tue amiche che ti hanno seguito e che conoscono  e gradiscono il tuo "stile" ci sarebbe un bel deserto attorno a te
siccome siamo ospitevoli, cerchiamo di farti capire che così facendo la tua permanenza qua sarebbe poco gradevole per te (ma su questo sbagliamo di sicuro) e anche per noi (e su questo penso che a te non  interessi un granchè)
certo di non avere un riscontro positivo
ti porgo i miei più cordiali saluti!
mgreen 

loonar
la risposta è per Prat...io continuo solo a notificare, non sto esprimendo giudizi
Quanto sopra giusto per notifica ,che zitto, (mia colpa mia massima colpa), non riesco a stare.



Ma aprire un 3D tutto su di me? il mio ego se ne compiacerebbe.

Dai la smettiamo tutti?

Ricambio coi miei più cordiali saluti (e dico sul serio, che tu ci creda o meno)

Il Distruttore Hara
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1070
Età : 1983
Località : Lolliland
Occupazione/Hobby : Anche no
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.13

http://olasognodishakti.blogfree.net/  http://consulenzaebraica.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dialogo tra un'atea e un prete

Messaggio Da loonar il Gio 31 Ott - 20:50

Il Distruttore Hara ha scritto:
loonar ha scritto:scusa Hara, ma non hai notato che quasi tutti i forumsti hanno qualcosa da ridire sul tuo "stile" comunicativo? se seguissimo tutto il tuo consiglio (lasciar perdere) oltre alle tue amiche che ti hanno seguito e che conoscono  e gradiscono il tuo "stile" ci sarebbe un bel deserto attorno a te
siccome siamo ospitevoli, cerchiamo di farti capire che così facendo la tua permanenza qua sarebbe poco gradevole per te (ma su questo sbagliamo di sicuro) e anche per noi (e su questo penso che a te non  interessi un granchè)
certo di non avere un riscontro positivo
ti porgo i miei più cordiali saluti!
mgreen 
loonar
la risposta è per Prat...io continuo solo a notificare, non sto esprimendo giudizi
Quanto sopra giusto per notifica ,che zitto, (mia colpa mia massima colpa), non riesco a stare.



Ma aprire un 3D tutto su di me? il mio ego se ne compiacerebbe.

Dai la smettiamo tutti?

Ricambio coi miei più cordiali saluti (e dico sul serio, che tu ci creda o meno)
è che quando ci si diverte a sminchiare tutti i thread dopo non ci si ha più niente da dire e sta bene anche parlare dell'ospite molesto
molesto perchè?
be' ad esempio se ti metti a fare i giochetti quotando due interventi diversi e facendo notare la contraddizione (che non c'è se li leggi nel giusto verso e sequenza) si tratta di star facendo il "cattivello" un po' anche "stronzolino", non credi? wink.. 

Ma ormai s'è capito che è più forte di te
ci devi sborrare in faccia il tuo ego e devi godere così
peccato che a me personalmente non piaccia il bukkake!

mgreen 

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dialogo tra un'atea e un prete

Messaggio Da Il Distruttore Hara il Gio 31 Ott - 21:11

loonar ha scritto: il bukkake!
O che roba guardi?! Zozzone! nono 

Mi mandi i link in pvt?

silent

Il Distruttore Hara
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1070
Età : 1983
Località : Lolliland
Occupazione/Hobby : Anche no
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.13

http://olasognodishakti.blogfree.net/  http://consulenzaebraica.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dialogo tra un'atea e un prete

Messaggio Da loonar il Gio 31 Ott - 21:13

Il Distruttore Hara ha scritto:
loonar ha scritto: il bukkake!
O che roba guardi?! Zozzone! nono 

Mi mandi i link in pvt?

silent
ti ho detto che non mi piace!mgreen 

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dialogo tra un'atea e un prete

Messaggio Da silvio il Gio 31 Ott - 21:49

don alberto ha scritto:no, a delle persone.

non "confonderci" con i tdg.

è una testimonianza viva di persone vive.
Cioè i vivi sono gli apostoli ?

silvio
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4411
Età : 56
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dialogo tra un'atea e un prete

Messaggio Da Il Distruttore Hara il Gio 31 Ott - 22:38

silvio ha scritto:
don alberto ha scritto:no, a delle persone.

non "confonderci" con i tdg.

è una testimonianza viva di persone vive.
Cioè i vivi sono gli apostoli ?
Gia glielo avevo chiesto.
Credo abbia altro da fare o che non ha voglia di rispondere. 
Quindi, nell'intanto, oso proporre il punto di vista ufficiale cella chiesa cattolica

 Card.Vanhoye

La nostra fede è una religione della Parola di Dio viva, accolta, che ci mette in relazione personale con Gesù Cristo, e, per mezzo di Cristo, con Dio Padre. 

 
Che ripropone quanto espresso nel dei verbum da

PAOLO VESCOVO 
SERVO DEI SERVI DI DIO 
UNITAMENTE AI PADRI DEL SACRO CONCILIO 
A PERPETUA MEMORIA
COSTITUZIONE DOGMATICA SULLA DIVINA RIVELAZIONE 
DEI VERBUM


Ad maiorem Dei gloriam

Il Distruttore Hara
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1070
Età : 1983
Località : Lolliland
Occupazione/Hobby : Anche no
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.13

http://olasognodishakti.blogfree.net/  http://consulenzaebraica.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dialogo tra un'atea e un prete

Messaggio Da silvio il Gio 31 Ott - 22:52

Il Distruttore Hara ha scritto:
silvio ha scritto:
don alberto ha scritto:no, a delle persone.

non "confonderci" con i tdg.

è una testimonianza viva di persone vive.
Cioè i vivi sono gli apostoli ?
Gia glielo avevo chiesto.
Credo abbia altro da fare o che non ha voglia di rispondere. 
Quindi, nell'intanto, oso proporre il punto di vista ufficiale cella chiesa cattolica

 Card.Vanhoye

La nostra fede è una religione della Parola di Dio viva, accolta, che ci mette in relazione personale con Gesù Cristo, e, per mezzo di Cristo, con Dio Padre. 

 
Che ripropone quanto espresso nel dei verbum da

PAOLO VESCOVO 
SERVO DEI SERVI DI DIO 
UNITAMENTE AI PADRI DEL SACRO CONCILIO 
A PERPETUA MEMORIA
COSTITUZIONE DOGMATICA SULLA DIVINA RIVELAZIONE 
DEI VERBUM


Ad maiorem Dei gloriam
Gli apostoli non sono vivi ma deceduti da un paio di millenni, e mi sembra ovvio.

Circa la parola viva 
COSTITUZIONE DOGMATICA SULLA DIVINA RIVELAZIONE DEI VERBUM
Cioè un Dogma non soggetto a critica
Ma per noi parola viva significa una cosa diversa, trasmissione diretta e producibile in ogni momento, suono reale, udibile e misurabile,  come il dialogo tra persone reali e vive.

Mettersi in relazione con il Cristo significa incontrarlo realmente non nella fantasia, non nel pensiero, perché ciò significa costruire un Cristo immaginario.

Su questo Don Alberto deve essere chiaro, dove si incontra il Cristo, in quale dimensione, dove sta ?

silvio
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4411
Età : 56
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dialogo tra un'atea e un prete

Messaggio Da Il Distruttore Hara il Gio 31 Ott - 22:55

Silvio ha scritto:dove si incontra il Cristo, in quale dimensione, dove sta ?
Via alle telefonate!

mgreen

Il Distruttore Hara
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1070
Età : 1983
Località : Lolliland
Occupazione/Hobby : Anche no
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.13

http://olasognodishakti.blogfree.net/  http://consulenzaebraica.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dialogo tra un'atea e un prete

Messaggio Da silvio il Gio 31 Ott - 23:12

Il Distruttore Hara ha scritto:
Silvio ha scritto:dove si incontra il Cristo, in quale dimensione, dove sta ?
Via alle telefonate!

mgreen
Infatti avranno una linea riservata ! wink..

silvio
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4411
Età : 56
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dialogo tra un'atea e un prete

Messaggio Da Ari_ il Gio 31 Ott - 23:13

Silvio ha scritto:dove si incontra il Cristo, in quale dimensione, dove sta ?
In te ipsum redi

Ari_
-------------
-------------

Numero di messaggi : 220
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dialogo tra un'atea e un prete

Messaggio Da silvio il Gio 31 Ott - 23:17

"Noli foras ire, in te ipsum redi, in interiore homine habitat veritas" (Non andare fuori, rientra in te stesso: è nel profondo dell'uomo che risiede la verità).


Vecchia storia sono stato in silenzio per anni ed non ho trovato nulla

silvio
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4411
Età : 56
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum