Fasi verso l'ateismo

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Fasi verso l'ateismo

Messaggio Da iln'yapasDieu il Gio 12 Set - 8:41

Ciao ragazzi, ho una curiosità e vorrei sapere da voi se avete avuto questa esperienza.
Ora sono ateo al 100%, e tutte le cose religiose mi lasciano indifferente( forse un pochino ancora mi fanno arrabbiare).
Ho vissuto una fase però in cui più che non credere in dio lo odiavo con tutte le forze.
Bestemmiavo in continuazione e questo mi faceva stare bene, che dite è normale o prenoto dallo psicologo?mgreen 
Anche voi avete passato queste tre fasi: DUBBIO-ODIO-ATEISMO?
avatar
iln'yapasDieu
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 39
Età : 29
Località : Ercolano
Occupazione/Hobby : Studente/ps3/violino
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 11.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fasi verso l'ateismo

Messaggio Da Paolo il Gio 12 Set - 8:44

Un mio amico mi diceva: bestemmiare mi da così tanta soddisfazione che inizio a credere che dio esista!!
avatar
Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8694
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fasi verso l'ateismo

Messaggio Da Sally il Gio 12 Set - 8:45

Ma si, e' come nelle storie d'amore... quando vieni lasciato dalla fidanzata, prima la odi, poi inizia a starti indifferente (segno che hai capito che l'odio nei suoi confronti e' uno spreco di energie...) wink..

Sally
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 4886
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fasi verso l'ateismo

Messaggio Da iln'yapasDieu il Gio 12 Set - 8:49

Paolo ha scritto:Un mio amico mi diceva: bestemmiare mi da così tanta soddisfazione che inizio a credere che dio esista!!
questa è bella

Il paragone della fidanzata di Diva calza a pennello:wink..:
avatar
iln'yapasDieu
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 39
Età : 29
Località : Ercolano
Occupazione/Hobby : Studente/ps3/violino
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 11.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fasi verso l'ateismo

Messaggio Da Minsky il Gio 12 Set - 9:40

iln'yapasDieu ha scritto:Ciao ragazzi, ho una curiosità e vorrei sapere da voi se avete avuto questa esperienza.
Ora sono ateo al 100%, e tutte le cose religiose mi lasciano indifferente( forse un pochino ancora mi fanno arrabbiare).
Ho vissuto una fase però in cui più che non credere in dio lo odiavo con tutte le forze.
Bestemmiavo in continuazione e questo mi faceva stare bene, che dite è normale o prenoto dallo psicologo?mgreen 
Anche voi avete passato queste tre fasi: DUBBIO-ODIO-ATEISMO?
Tranquillo, è un effetto psicologico perfettamente normale. Trasli l'odio verso i portatori della menzogna e della prevaricazione, sui quali purtroppo non puoi materialmente rivalerti (e neanche moralmente, visto che sarebbe vano citarli a giudizio), sull'ente immaginario da loro venerato, contro il quale invece puoi inveire a piacere. Catartica e liberatoria, una bella bestemmia ha pure un valore intrinseco quando viene pronunciata in presenza di o comunque raggiunge uno o più rappresentanti delle istituzioni religiose, oppure credenti fanatici. Le diverse fasi che indichi tu possono anche alternarsi e sovrapporsi senza soluzione di continuità!

saluto...

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 14655
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fasi verso l'ateismo

Messaggio Da jillo il Lun 16 Set - 12:05

iln'yapasDieu ha scritto:
Ora sono ateo al 100%
...
Anche voi avete passato queste tre fasi: DUBBIO-ODIO-ATEISMO?
Dici bene, l'ateismo è figlio dell'odio e del dubbio.

Ma non perderti d'animo. Non confonderti ulteriormente.
Tu non hai bisogno di uno psicologo. Sei mentalmente sano e lucido.

Sei solo "distratto" e d'"animo duro".

jillo
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1832
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.08.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fasi verso l'ateismo

Messaggio Da san.guasto il Lun 16 Set - 12:08

odio de che?
avatar
san.guasto
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 475
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 07.05.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fasi verso l'ateismo

Messaggio Da mix il Lun 16 Set - 12:30

dubbio ed odio verso una cosa dannosa mi sembrano atteggiamenti perfettamente coerenti ed adeguati.
se poi l'odio finisce in fretta ancora meglio. l'ateismo è la fase successiva se si vuole leggere correttamente il post di riferimento.
se invece si vuole inventare ciò che non c'è in realtà, allora va bene girare le parole in un modo totalmente distorcente. non è cosa nuova e neppure notevole.


Ultima modifica di mix il Lun 16 Set - 12:34, modificato 1 volta
avatar
mix
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6583
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fasi verso l'ateismo

Messaggio Da jillo il Lun 16 Set - 12:33

san.guasto ha scritto:odio de che?
Dubbio de che?

Dubitare è un atto che qualsiasi essere razionale sperimenta di continuo a causa e per senso di dovere nei confronti della propria ragione.

Ma non sempre  è così.
Quando il dubbio si insinua con l'accoglimento di una menzogna esso genera odio per la verità non accolta. 


Ricordavo questa definizione di odio che curiosamente trovai su Wikipedia che riporto qui sotto.

L'odio è un sentimento umano che si esprime in una forte avversione ... Lo distingue da questi ultimi la volontà di distruggere l'oggetto odiato, e la percezione della sostanziale "giustizia" di questa distruzione: chi odia sente che è giusto, al di là di leggi e imperativi morali, distruggere ciò che odia. Si parla di "oggetto" odiato anche nel caso di odio verso persone, perché queste non vengono considerate propri simili, esseri umani come chi odia, ma appunto oggetti invece che soggetti.
In misura ulteriore rispetto all'innata capacità di provare sentimenti negativi nei confronti di un'altra persona, il termine odio viene usato in senso figurato per riferirsi alla forma più estrema di rifiuto verso cose o persone. A differenza dell'amore, l'odio non è necessariamente preceduto dalla volontà d'espressione: può, infatti, essere causato per costrizione, proprio malgrado.
Viene inoltre considerato comunemente in contrapposizione all'amore; di fatto i due sentimenti possono essere accostati per l'intensità e l'impeto. Dal punto di vista emozionale l'odio è tuttavia il sentimento opposto all'insensibilità nei rapporti umani, più propriamente detta indifferenza.

jillo
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1832
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.08.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fasi verso l'ateismo

Messaggio Da san.guasto il Lun 16 Set - 12:46

ok, quindi un non credente per cosa proverebbe odio?

il dubbio diventa "dannoso" quando è cronico e tale da non venire soddisfatto neanche da prove evidenti ed oggettive (vedi alla voce "complottismo"), altrimenti è un qualcosa che fa progredire (la medicina, la società...).

Senza il dubbio saremmo ancora ai sacrifici umani al sole, al considerare impure le donne mestruate, a pregare la madre terra per avere un buon raccolto invece che migliorare le tecniche agricole ecc. ecc. ecc.

O pensi che il dubbio sia inculcato da satana nelle menti delle persone per far sì che l'inganno della conoscenza le porti lontano da dio? Royales 

"C'ha ragione mio figlio, stiamo al medioevo! C'ha ragione mio figlio!" (cit.)
avatar
san.guasto
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 475
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 07.05.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fasi verso l'ateismo

Messaggio Da Elima il Lun 16 Set - 12:55

Boh, sono sempre stata scettica e non ho mai accettato quello che la casta dei sacerdoti voleva impormi. Ho lottato quando mi sembrava necessario per affermare i miei diritti, ma perloppù la mia condotta è stata di indifferenza. Ultimamente invece (sarà la vecchiaia) sto diventando sempre meno tollerante,vuoi perchè le religioni si stanno radicalizzando, vuoi perchè vedo paesi che ne fanno tranquillamente a meno e vivono decisamente meglio...
avatar
Elima
-----------
-----------

Femminile Numero di messaggi : 2371
Età : 59
Località : Napoli
Occupazione/Hobby : Impiegata, lettura, vela, subacquea
SCALA DI DAWKINS :
50 / 7050 / 70

Data d'iscrizione : 20.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fasi verso l'ateismo

Messaggio Da jillo il Lun 16 Set - 13:11

san.guasto ha scritto:1 ok, quindi un non credente per cosa proverebbe odio?

2 il dubbio diventa "dannoso" quando è cronico e tale da non venire soddisfatto neanche da prove evidenti ed oggettive (vedi alla voce "complottismo"), altrimenti è un qualcosa che fa progredire (la medicina, la società...).

3 Senza il dubbio saremmo ancora ai sacrifici umani al sole, al considerare impure le donne mestruate, a pregare la madre terra per avere un buon raccolto invece che migliorare le tecniche agricole ecc. ecc. ecc.

4 O pensi che il dubbio sia inculcato da satana nelle menti delle persone per far sì che l'inganno della conoscenza le porti lontano da dio? Royales 

"C'ha ragione mio figlio, stiamo al medioevo! C'ha ragione mio figlio!" (cit.)

1 Mah… per un sacco di cose. Io ad esempio per mia suocera troppo spesso tra le balle. Poi però mi passa. A volte mi sembra pure di poter riuscire a  volerle bene… (checcavolo, è sempre la madre della mia amatissima moglie)



2 Hai prove evidenti ed oggettive della non esistenza di Dio? No perché se tu ne avessi potresti aiutarmi a venire fuori da questa mia malsana credenza in Dio. Ma se produci prove evidenti ed oggettive non lasceremmo nessun margine di possibilità di sopravvivenza al dubbio





viva la scienza, viva il progresso, viva la ragione.







4 E si,  proprio così.

jillo
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1832
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.08.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fasi verso l'ateismo

Messaggio Da lupetta il Lun 16 Set - 13:18

Diva ha scritto:Ma si, e' come nelle storie d'amore... quando vieni lasciato dalla fidanzata, prima la odi, poi inizia a starti indifferente (segno che hai capito che l'odio nei suoi confronti e' uno spreco di energie...) wink..
quoto!
anche io ho attraversato alcune fasi, tra cui anche l'odio nei confronti di dio.
poi mi è passato, ora non lo considero.
avatar
lupetta
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 9606
Età : 42
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Dubitare
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 11.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fasi verso l'ateismo

Messaggio Da san.guasto il Lun 16 Set - 13:25

jillo ha scritto:
1 Mah… per un sacco di cose. Io ad esempio per mia suocera troppo spesso tra le balle. Poi però mi passa. A volte mi sembra pure di poter riuscire a  volerle bene… (checcavolo, è sempre la madre della mia amatissima moglie)

2 Hai prove evidenti ed oggettive della non esistenza di Dio? No perché se tu ne avessi potresti aiutarmi a venire fuori da questa mia malsana credenza in Dio. Ma se produci prove evidenti ed oggettive non lasceremmo nessun margine di possibilità di sopravvivenza al dubbio

viva la scienza, viva il progresso, viva la ragione.

4 E si,  proprio così.
1- ok, ma io non odio tua suocera e quindi? e no, non odio neanche i credenti.

2- dammi le prove "evidenti e oggettive" della non esistenza di zeus, poi ne potremo parlare (davvero? ancora ste argomentazioni ridicole (che ti hanno fatto guadagnare un "rosso"*)? dimostrare la non esistenza? ah, quanta pazienza...).
Inoltre non ho capito quale sarebbe il problema di non lasciare margine di possibilità a questo dubbio specifico... se le risposte non danno vita ad altre domande allora di solito si è nell'ambito della religione.

3- non è questione di tifoserie, ma se possiamo discutere via computer, se possiamo curarci e se comprendiamo il mondo e la realtà attorno a noi meglio che non 100 o anche solo 50 anni fa lo dobbiamo a scienza, progresso e ragione. No, non alla religione che è immutata ed immutabile da 2000 anni (o meglio, secondo quanto i religiosi dicono, perchè poi anche la religione deve cambiare per non diventare fuori-moda, ma questo è un altro discorso...).

4- la prendo come una battuta in risposta ad una mia provocazione ironica, se no non ti avrei neanche risposto.


*ecco, editato, ma non è la stessa cosa pianto2


Ultima modifica di san.guasto il Lun 16 Set - 13:56, modificato 1 volta
avatar
san.guasto
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 475
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 07.05.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fasi verso l'ateismo

Messaggio Da san.guasto il Lun 16 Set - 13:27

lupetta ha scritto:
Diva ha scritto:Ma si, e' come nelle storie d'amore... quando vieni lasciato dalla fidanzata, prima la odi, poi inizia a starti indifferente (segno che hai capito che l'odio nei suoi confronti e' uno spreco di energie...) wink..
quoto!
anche io ho attraversato alcune fasi, tra cui anche l'odio nei confronti di dio.
poi mi è passato, ora non lo considero.
come fase sì, ci può stare, più che altro odio verso la religione e l'organizzazione chiesa (almeno per me, io non ho mai odiato dio dal momento in cui mi sono "reso conto" che non esiste), poi però, appunto, passa
avatar
san.guasto
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 475
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 07.05.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fasi verso l'ateismo

Messaggio Da Avalon il Lun 16 Set - 13:39

SG, il rosso è per gli interventi di moderazione: per evidenziare testo in un post usa qualsiasi altro colore. Grazie! ok 

Avalon
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 7619
Età : 43
Località : Cagli
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 22.02.10

http://www.avalon451.blogspot.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fasi verso l'ateismo

Messaggio Da jillo il Lun 16 Set - 13:40

lupetta ha scritto:
Diva ha scritto:Ma si, e' come nelle storie d'amore... quando vieni lasciato dalla fidanzata, prima la odi, poi inizia a starti indifferente (segno che hai capito che l'odio nei suoi confronti e' uno spreco di energie...) wink..
quoto!
anche io ho attraversato alcune fasi, tra cui anche l'odio nei confronti di dio.
poi mi è passato, ora non lo considero.
La fidanzata in effetti ti può anche lasciare. Lei si, può farlo.
E' capitato anche a me.
In realtà ho provato da subito tristezza immensa. Depresso. Poi ho cominciato ad odiarla per recuperare me stesso e la mia dignità alla deriva.
Ho trasformato la tristezza, un sentimento che subivo passivamente, in sentimento di odio, un sentimento d'"attacco".
Demolii con critica distruttiva ogni nostro ricordo bello, quelli più dolorosi.
Quando ho cominciato a sentire alleggerirsi il peso della sua presenza in me, non avevo più bisogno di odiarla per difendermi.
Indifferenza per qualcuno che ho amato è però una parola che fatico a far mia.

jillo
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1832
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.08.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fasi verso l'ateismo

Messaggio Da mix il Lun 16 Set - 13:49

jillo ha scritto:
lupetta ha scritto:
Diva ha scritto:Ma si, e' come nelle storie d'amore... quando vieni lasciato dalla fidanzata, prima la odi, poi inizia a starti indifferente (segno che hai capito che l'odio nei suoi confronti e' uno spreco di energie...) wink..
quoto!
anche io ho attraversato alcune fasi, tra cui anche l'odio nei confronti di dio.
poi mi è passato, ora non lo considero.
La fidanzata in effetti ti può anche lasciare. Lei si, può farlo.
E' capitato anche a me.
In realtà ho provato da subito tristezza immensa. Depresso. Poi ho cominciato ad odiarla per recuperare me stesso e la mia dignità alla deriva.
Ho trasformato la tristezza, un sentimento che subivo passivamente, in sentimento di odio, un sentimento d'"attacco".
Demolii con critica distruttiva ogni nostro ricordo bello, quelli più dolorosi.
Quando ho cominciato a sentire alleggerirsi il peso della sua presenza in me, non avevo più bisogno di odiarla per difendermi.
Indifferenza per qualcuno che ho amato è però una parola che fatico a far mia.
l'indifferenza per qualcosa che ci si è resi conto sia inesistente ti può essere più comprensibile?
l'odio, se si è usciti dall'allucinazione non può più essere logicamente riferito ad una cosa che si considera inesistente.
si rivolge a ciò che nella vita reale condiziona negativamente l'esistenza delle persone: gerarchia religiosa, zelanti propagandisti, ipocriti seguaci.
avatar
mix
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6583
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fasi verso l'ateismo

Messaggio Da san.guasto il Lun 16 Set - 13:55

Avalon ha scritto:SG, il rosso è per gli interventi di moderazione: per evidenziare testo in un post usa qualsiasi altro colore. Grazie! ok 
ops, zorry,!
volevo evidenziare il fatto che avevo dato il rosso a jillo per quello, come faccio di solito con i verdi, e mi è sfuggito l'egoismo dei moderatori che vogliono un colore e tutte le sue sfumeture solo per loro prrrrr

no, scusate, oh cari moderatori, mi è scappato, non lo faccio più, giurin giurello

ora edito
avatar
san.guasto
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 475
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 07.05.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fasi verso l'ateismo

Messaggio Da jillo il Lun 16 Set - 13:55

mix ha scritto:
jillo ha scritto:
lupetta ha scritto:
Diva ha scritto:Ma si, e' come nelle storie d'amore... quando vieni lasciato dalla fidanzata, prima la odi, poi inizia a starti indifferente (segno che hai capito che l'odio nei suoi confronti e' uno spreco di energie...) wink..
quoto!
anche io ho attraversato alcune fasi, tra cui anche l'odio nei confronti di dio.
poi mi è passato, ora non lo considero.
La fidanzata in effetti ti può anche lasciare. Lei si, può farlo.
E' capitato anche a me.
In realtà ho provato da subito tristezza immensa. Depresso. Poi ho cominciato ad odiarla per recuperare me stesso e la mia dignità alla deriva.
Ho trasformato la tristezza, un sentimento che subivo passivamente, in sentimento di odio, un sentimento d'"attacco".
Demolii con critica distruttiva ogni nostro ricordo bello, quelli più dolorosi.
Quando ho cominciato a sentire alleggerirsi il peso della sua presenza in me, non avevo più bisogno di odiarla per difendermi.
Indifferenza per qualcuno che ho amato è però una parola che fatico a far mia.
l'indifferenza per qualcosa che ci si è resi conto sia inesistente ti può essere più comprensibile?
...
Mix,
io, in risposta a Lupetta, stavo però ora parlando della mia ex ragazza, non di Dio.
e come scrivi tu, un conto è provare indifferenza per qualcosa che (almeno riteniamo) non esiste. Altra cosa per una ex, che però, da qualche parte ancora è.

jillo
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1832
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.08.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fasi verso l'ateismo

Messaggio Da jillo il Lun 16 Set - 14:00

prima o poi spenderò due minuti del mio tempo per leggermi a che serviranno mai sti rossi e verdi...
per ora rosseggio anche io san.guasto che prima mi trascina in certe discussioni e poi mi appioppa rossi.

san.guasto,
nulla di personale.
mi stai pure simpatico

jillo
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1832
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.08.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fasi verso l'ateismo

Messaggio Da san.guasto il Lun 16 Set - 14:01

jillo ha scritto:Mix,
io, in risposta a Lupetta, stavo però ora parlando della mia ex ragazza, non di Dio.
e come scrivi tu, un conto è provare indifferenza per qualcosa che (almeno riteniamo) non esiste. Altra cosa per una ex, che però, da qualche parte ancora è.
eri tu però che sostenevi che i non credenti odiano, anzi, adirittura che il non credere è figlio dell'odio e del dubbio (qualunque cosa possa significare):

jillo ha scritto:Dici bene, l'ateismo è figlio dell'odio e del dubbio.
anche se poi hai evitato accuratamente di spiegare meglio questo tuo pensiero e hai glissato tirando in causa tua suocera
avatar
san.guasto
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 475
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 07.05.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fasi verso l'ateismo

Messaggio Da san.guasto il Lun 16 Set - 14:06

jillo ha scritto:prima o poi spenderò due minuti del mio tempo per leggermi a che serviranno mai sti rossi e verdi...
per ora rosseggio anche io san.guasto che prima mi trascina in certe discussioni e poi mi appioppa rossi.

san.guasto,
nulla di personale.
mi stai pure simpatico
io personalmente uso verdi e rossi per esprimere rispettivamente coincidenza di idee (magari espresse meglio di come farei io) e "scorrettezze" (ovviamente dal mio punto di vista) nel procedere nella discussione.
Quindi a te il rosso te l'ho dato perchè la pretesa che io debba dimostrare la NON esistenza di qualcosa è una cagata colossale (ed i motivi sono già stati esposti in millemila altri 3d, e ripetuti in altrettanti).

tranquillo non me la prendo, ce ne vuole perchè io mi offenda ok
grazie per l'attestato di stima che per ora mi astengo dal ricambiare per mancanza di dati wink..
avatar
san.guasto
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 475
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 07.05.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fasi verso l'ateismo

Messaggio Da cofee il Lun 16 Set - 14:09

Tosto, il giovane s.g.!
non sai che battaglie, io, co' sti colori....! ma poi ho imparato ad ignorarli....e vivo più serena....
Dai, fate i bravi....
;p
Buona serata, ragassuoli....!
avatar
cofee
-----------
-----------

Femminile Numero di messaggi : 1762
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 06.03.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fasi verso l'ateismo

Messaggio Da mix il Lun 16 Set - 14:12

san.guasto ha scritto:
jillo ha scritto:Mix,
io, in risposta a Lupetta, stavo però ora parlando della mia ex ragazza, non di Dio.
e come scrivi tu, un conto è provare indifferenza per qualcosa che (almeno riteniamo) non esiste. Altra cosa per una ex, che però, da qualche parte ancora è.
eri tu però che sostenevi che i non credenti odiano, anzi, adirittura che il non credere è figlio dell'odio e del dubbio (qualunque cosa possa significare):
stavo seguendo infatti il ragionamento principale. ho trascurato completamente il discorso delle/degli ex.

jillo ha scritto:Dici bene, l'ateismo è figlio dell'odio e del dubbio.
anche se poi hai evitato accuratamente di spiegare meglio questo tuo pensiero e hai glissato tirando in causa tua suocera
bisogna essere comprensivi con loro. con tutte le tribolazioni a cui si costringono diamogli in alternativa un po' di conforto almeno noi atei. carneval  ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah 
avatar
mix
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6583
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum