Papa Francesco è cosi buono che...

Pagina 15 di 15 Precedente  1 ... 9 ... 13, 14, 15

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Papa Francesco è cosi buono che...

Messaggio Da ToninoScalzo il Lun 17 Feb - 6:48

mecca domenico ha scritto: Una volta chiesi ad un prete il perchè fa vivere tanto a lungo assassini e serial killer, e lui mi rispose: perchè il buon dio gli vuol dare tempo per redimersi.
La stessa domanda mi piacerebbe rivolgerla a papa Francesco.
Se la risposta fosse la stessa, gli direi: allora conviene fare i bastardi, tanto poi uno si pente e viene perdonato.
ros79 ha scritto:ecco se avesse risposto a me così avrei inziato con una serie di insulti, magari anche alzate di mani, intervallate da bestemmie, pensando magari alle morti dei bambini. nessun rispetto per le stronzate.
Premessa che i "credenti in un dio" (a mio modesto avviso) nella maggior parte dei casi sono degli ipocriti (degli atei non dichiarati), quello che però non capisco è il perché certi atei se la prendono con i preti per le disuguaglianze legate alla salute (/morte) di noi esseri umani.

Io non giustifico le disuguaglianze sociali (*) e quindi capisco l’odio per i preti che danno corda ai capitalisti, ma non posso odiare il prete che cerca di rabbonire una povera madre, disperata per la prematura scomparsa del suo figlioletto.

E che gli dovrebbe dire?
Signora, guardi che suo figlio non è il primo ragazzo della terra che è morto e non sarà nemmeno l'ultimo! Si deve mettere nella testa che succede a tutti! Oggi è toccato a lui e damani magari toccherà a sua sorella! E che c'è di male?
Sul discorso dei bastardi poi, il nostro è un giudizio condizionato e condizionabile. Non abbiamo un metro di giudizio condiviso e di conseguenza giudichiamo la gente alla cacchio: per sentito dire! Giulio Cesare e Ottaviano Augusto (ad esempio) ne han fatte di tutti i colori, eppure noi li vediamo come fossero dei miti (degli angeli azzurri). Viceversa, non c’è libro di storia (giornale e altro) che non la meni in continuazione contro Stalin e Hitler (gli omoni neri per eccellenza) e di conseguenza ci appaiono come l’incarnazione della bastardaggine.

Tra l’altro, la forte voglia di vedere la madonna (che ad alcuni riesce) è la prova dell'esistenza di un nostro desiderio inconscio: essere amici dei miti (in positivo) collettivi … per essere amici della collettività.
La madonna deve amare Tizio se si è mossa dall’aldilà per incontralo! Allora Tizio è una persona retta, è uno di cui noi possiamo fidarci ciecamente!
Invece perché Stalin (demone collettivo) non appare a nessuno? Perché sappiamo che in quel caso verremmo presi a pomodorate in faccia!

--------------------------------------------------------------------------------------------

(*)
<< C’è chi lavora tanto e fa la fame e c’è chi non fa niente è vive nel lusso più sfrenato! >> Molti di noi pensano che il giudizio su questo pensiero sia opinabile. No, non è così! Se i lavoratori decidessero di suicidarsi in massa … gli agi dei ricchi smetterebbero di esistere. Questa cosa sarebbe evidente a tutti se ci trovassimo in 10 (/) 15 persone su una piccola isola sperduta: nessuno di noi accetterebbe di spaccarsi il culo per chi vuol divertirsi e basta. Viceversa le cose cambiano quando si è in milioni e distribuiti su uno spazio immenso: il fare degli altri non è facile da tenere sotto controllo e i beni prodotti sembrano cascare dal cielo. Insomma, nelle moltitudini le disuguaglianze sociali si reggono sull’inganno (le religioni, la politica, la parafilosofia, la pseudoscienza …) e non sulla frusta (che esiste ma in maniera occulta) come invece ci viene raccontato.

ToninoScalzo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 558
Età : 50
Località : Mantova
Occupazione/Hobby : Impiegato
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 18.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Papa Francesco è cosi buono che...

Messaggio Da mecca domenico il Mar 25 Feb - 21:30

ToninoScalzo ha scritto:Io non giustifico le disuguaglianze sociali (*) e quindi capisco l’odio per i preti che danno corda ai capitalisti, ma non posso odiare il prete che cerca di rabbonire una povera madre, disperata per la prematura scomparsa del suo figlioletto.
A roma è ancora sepolto in chiesa il brigante assassino.
Parlano di carità, ma devono farla gli altri;
Parlano di bontà, ma devono farla gli altri;
Creano problemi, e vengono coperti;
ecc. ecc.
Io no odio i preti ma il sistema.

mecca domenico
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1796
Età : 69
Località : Avigliano (PZ)
Occupazione/Hobby : fai da te di tutto di più
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 31.05.09

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 15 di 15 Precedente  1 ... 9 ... 13, 14, 15

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum