Divario tra Governo e realtà.

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Divario tra Governo e realtà.

Messaggio Da Masada il Gio 10 Ott - 15:28

Ludwig von Drake ha scritto:Scritto un po' di tempo fa, ma a quanto pare rinnovabile:

http://martinedentree.wordpress.com/2011/02/16/problemi-reali/
io sono veramente preoccupato.

credo che sia impossibile evitare la catastrofe perchè già è.

non so come ne usciremo.

spero non faccia troppo male.

sono sconfitto e non so più cosa dire.
ora è il momento di prendersi tutti la propria responsabilità.

mi rendo conto che il sistema italia è ormai da decenni saldamente così miope, corrotto e bloccato, e nessuno riesce a fare nulla nel suo piccolo per cambiarlo, e gli stessi politici sono il vertice, cartina tornasole, non solo la causa di questa rovina inarrestabile.

siamo noi.

siamo noi a votarli...
e a non sostituirli con noi stessi se di meglio non si propone o trova...

chi ha le palle?

chi
fra
tutti
noi
ha
davvero
le
palle?

"nessuno mi rappresenta"... facile...
e perchè non ti rappresenti tu?

noi italiani aspettiamo che tutto cada dal cielo, che un altro ci pensi, che qualcuno provvederà... un domani...
e intanto ognuno, se può, ritaglia il suo piccolo privilegio per autocompensarsi per le ingiustizie subite dal sistema, ma così rende solo il sistema più ingiusto.
diventa complice.

e chi non si oppone è complice.

io.. sono... complice...
e me ne vergogno.
e mi incazzo.


ma non ho le palle.

o forse non ho più voglia di palle.

non ci credo più...

ma resto qui...
come un idiota paralizzato davanti a una valanga...

Masada
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1559
Occupazione/Hobby : havanagloria e refusismo
SCALA DI DAWKINS :
36 / 7036 / 70

Data d'iscrizione : 17.05.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Divario tra Governo e realtà.

Messaggio Da Ludwig von Drake il Gio 10 Ott - 15:42

Io ho iniziato a creare un blog per un Nuovo Movimento (per ora vuoto) ed è da un po' che ci penso (ad autorappresentarci) con alcuni amici...

Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4723
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 19.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Divario tra Governo e realtà.

Messaggio Da holubice il Gio 31 Ott - 8:24

Minsky ha scritto:
Lullaby84 ha scritto:...
Ciao Lulla! welcome
Il tuo discorso, purtroppo, a parer mio, parte da un presupposto erroneo: che ci siano "due parti". No: c'è una sola "parte", quella della casta ribalda e criminale, che ha divorato il Paese e oggi sta spolpando le ultime ossa.
Non c'è "destra" e "sinistra"... non più, da tanto tempo.
Qui una parabola che spiega come mai:
http://atei.forumitalian.com/t3432p30-primavera-araba-e-legge-islamica#91583
Questa vulgata che in questa penisola in cui siamo accampati ci sia un corpo estraneo asserragliato nel Palazzo che taglieggia e sfrutta tutto il resto mi fa specie. Sopratutto se detta da te...

Ne siamo proprio sicuri? Romano Prodi se ne uscì dicendo che gli Italiani non sono migliori dei politici italiani.

Un fatto tra i tanti: il 56% di coloro che hanno un sinistro accusa (e chiede) danni per un colpo di frusta. In Danimarca lo fanno il 4,6%. Sono più di 11 volte. Tutti sti colpi di frusta non li fa neanche il domatore dei leoni del Circo Orfei...

Quello che sta sotto a me vuole mettere a posto l'intonaco dell'ingresso, ma vole chiamare un muratore in nero (e senza copertura infortuni) perché altrimenti costa troppo...

Debbo andare avanti?




"Ricordatevi che nel nostro Parlamento siedono i nostri rappresentanti. E che ci rappresentano benissimo...."  (Indro Montanelli)

holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6103
Età : 114
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Divario tra Governo e realtà.

Messaggio Da holubice il Gio 31 Ott - 8:43

Niques ha scritto:1. Verde.
2. E' questra assurda visione dicotomica che ha trasformato le elezioni, la propaganda  elettorale, i teatrini politici vari in una farsa indecente - ancora più farsa di ciò che sarebbero in un contesto serio e responsabile, per definizione.
Purtroppo ci hanno insegnato che esistono due fasce di pensiero, due macro schieramenti e che dovevano incasellarci in uno di questi per definire il nostro senso civico; hanno premuto perché sviluppassimo un senso di appartenenza a una di queste fedi (fede come credenza irrazionale, priva di riscontro) perché i nostri genitori avevano degli ideali e li avevano trasformati in un'identità precisa, generazionale.
Oggi però l'insistenza in questa divisione è solo opportunistica... sfruttare i preconcetti (o ideali di vecchia data) anacronistici della popolazione... un camuffamento, non una posizione politica...
Eppure è una comoda nicchia per spiegare ciò che si è.
Quante cose (in quanti campi!) significa: "sono di sinistra"?
Le due fascie di pensiero esistono. Altroché. E sono anche nettamente distinguibili.

Da un lato c'è chi esercita la virtù della modestia solo in Aprile, al momento di scrivere una cifra, in basso a destra, alla voce 'Irpef Lorda'. Autonomi, piccoli imprenditori, grossi imprenditori con headquarterd in Lussemburgo.

Repubblica: Il fisco "leggero" degli autonomi Gioielleieri più 'poveri' dei maestri

Dall'altro c'è un esercito di imboscati, mangia pane a tradimento, doppio lavoristi in nero che ammorba la nostra pubblica diamministrazione il cui unico scopo è inventarsi sempre nuove pastoie per giustificare la propria presenza e allontanare il proprio allontanamento.

Il Giornale: Dipendenti pubblici, Sicilia batte Lombardia: 6-1



Destra e sinistra, al di sotto delle Alpi, vuol dire questo.


holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6103
Età : 114
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Divario tra Governo e realtà.

Messaggio Da silvio il Gio 31 Ott - 13:51

Il grosso problema è che nessuno di noi ha la benchè minima idea su come uscire da questo lento naufragio, nè la classe politica e nemmeno noi popolo, intenti a galleggiare in un mare d'olio.
Dove sono idee, soluzioni ? Io non le vedo e non ho nemmeno delle risposte.
Forse abbiamo un sistema troppo rigido, incatenato da una cultura della eternità, dove nulla può cambiare, mi fa pensare la Sacralità della Nostra Costituzione, di cui non entro nel merito, ma che viene difesa fino alla morte.
Come non viene mai preso in considerazione un sistema alternativo al nostro, che pur portando alla morte l'economia del paese non viene discusso pubblicamente.

silvio
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4411
Età : 56
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Divario tra Governo e realtà.

Messaggio Da Paolo il Gio 31 Ott - 18:25

Minsky ha scritto:
Lullaby84 ha scritto:...
Ciao Lulla! welcome

Il tuo discorso, purtroppo, a parer mio, parte da un presupposto erroneo: che ci siano "due parti". No: c'è una sola "parte", quella della casta ribalda e criminale, che ha divorato il Paese e oggi sta spolpando le ultime ossa.

Non c'è "destra" e "sinistra"... non più, da tanto tempo.

Qui una parabola che spiega come mai:
http://atei.forumitalian.com/t3432p30-primavera-araba-e-legge-islamica#91583
Santa innocenza!! Guarda Minsky che non sono mai esistite (differenze!!). Hitler ha sterminato, milione più milione meno, le stesse persone che Stalin. Pol Pot ha superato i desaparicidos di Pinochet in Cile. Venendo in casa nostra non credo che De Benedetti abbia rubato meno del Berlusa. Non credo che il PD abbia rubato di meno al Monte dei Paschi di non so chi alla BNL. E le coop rosse.... E avanti così.

Qui non è questione di destra o sinistra. Qui c'è qualcosa di più che non va. E' un sistema da rivedere.

Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8606
Età : 61
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Divario tra Governo e realtà.

Messaggio Da holubice il Gio 31 Ott - 23:12

Paolo ha scritto:
Minsky ha scritto:
Lullaby84 ha scritto:...
Ciao Lulla! welcome

Il tuo discorso, purtroppo, a parer mio, parte da un presupposto erroneo: che ci siano "due parti". No: c'è una sola "parte", quella della casta ribalda e criminale, che ha divorato il Paese e oggi sta spolpando le ultime ossa.

Non c'è "destra" e "sinistra"... non più, da tanto tempo.

Qui una parabola che spiega come mai:
http://atei.forumitalian.com/t3432p30-primavera-araba-e-legge-islamica#91583
Santa innocenza!! Guarda Minsky che non sono mai esistite (differenze!!). Hitler ha sterminato, milione più milione meno, le stesse persone che Stalin. Pol Pot ha superato i desaparicidos di Pinochet in Cile. Venendo in casa nostra non credo che De Benedetti abbia rubato meno del Berlusa. Non credo che il PD abbia rubato di meno al Monte dei Paschi di non so chi alla BNL. E le coop rosse.... E avanti così.

Qui non è questione di destra o sinistra. Qui c'è qualcosa di più che non va. E' un sistema da rivedere.
"Non importa che gatto sia bianco o sia nero. L'importante è che mangi topo"  (Deng Xiaping)

E' un po' quello che pensano tutti gli imprenditori quando cercano qualcuno da sponsorizzare in parlamento che gli assicuri: finanziamenti a fondo perduto, prestiti illimitati e irragionevoli da banche controllate dalla politica, appalti nella sanità, nelle autostrade, etc. etc...

Ma non pensiate che sia un andazzo solo nostro. Le multinazionali americane, ad ogni elezione, danno indifferentemente contributi elettorali sia ai Repubblicani, sia ai Democratici.

La cosidetta opzione "win, win..."


holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6103
Età : 114
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Divario tra Governo e realtà.

Messaggio Da holubice il Gio 31 Ott - 23:15

Il cosidetto "Sale della Terra"...





holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6103
Età : 114
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Divario tra Governo e realtà.

Messaggio Da silvio il Gio 31 Ott - 23:21

holubice ha scritto:
E' un po' quello che pensano tutti gli imprenditori quando cercano qualcuno da sponsorizzare in parlamento che gli assicuri: finanziamenti a fondo perduto, prestiti illimitati e irragionevoli da banche controllate dalla politica, appalti nella sanità, nelle autostrade, etc. etc...

Non sono solo gli imprenditori, ma tutti cercano un vantaggio, bisogna vedere se questo vantaggio c'è o è il classico specchietto per le allodole che il politico usa per assoggettare il coglione di turno.

silvio
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4411
Età : 56
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum