Scelta telescopio: consigli e suggerimenti

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Scelta telescopio: consigli e suggerimenti

Messaggio Da cosmos il Lun 7 Ott - 21:08

Scelta telescopio: consigli e suggerimenti

Apro questo topic per tutti coloro che, ancora principianti, sono alla ricerca del primo telescopio. Ecco i miei consigli che nascono sulla base della mia piccola ma importante esperienza accumulata in questi anni.
_ _ _

Capita sempre più spesso, mentre ci troviamo sul computer o guardare occasionalmente dei documentari di astronomia, di rimanere colpiti dalle bellezze dell’Universo, di domandarci a volte se sia possibile rivedere quelle immagini dal vivo, di poterle condividere con gli amici o con la famiglia e avere la soddisfazione di poter dire “l’ho visto anch’io!”
Magari ci colpisce in particolar modo un preciso corpo celeste, lo cerchiamo su riviste o su internet, troviamo alcune foto e a quel punto il desiderio di comprare un telescopio per poterlo vedere dal vivo si fa forte, a tal punto che sareste disposti a spendere cifre importanti per vederlo con i vostri occhi. Andate nel negozio di ottica più vicino, guardate (se sono presenti) telescopi in vetrina... ne comprate uno perché vi ha colpito il suo aspetto esteriore, lo portate a casa carichi di gioia ed emozione. Non vedete l’ora di mettere occhio sul vostro nuovo “gioiellino”... lo puntate subito nel cielo e... cosa è successo? Perché non vedo niente? E’ tutto nero! Ah ecco sono riuscito a puntare una stella nel cielo! Un momento... ma come mai è solo un puntino? Perché mettendo a fuoco non si vede una sfera luminosa? E i pianeti? Perché sono così piccoli? In foto sono molto più grandi! Controllo la Luna... bella ma perché la vedo al rovescio e perché ci sono degli aloni blu e rossi attorno al satellite? Porca miseria, mi sa che sono rimasto fregato!
A quel punto, prendete il telescopio e con amarezza lo mettete in soffitta, delusi dell’acquisto. Come mai tutto questo? Cosa è andato storto? E’ sicuramente colpa del telescopio, non ci sono dubbi!

Questo ironico racconto è il riassunto di quello che la maggior parte dei principianti di fronte al primo telescopio, prova quando l'hanno comprato, carichi di aspettative ed entusiasmo, non curandosi delle caratteristiche dello stesso e non conoscendo minimamente la volta celeste.

Lo ammetto... purtroppo ci sono passato anch’io!

L’errore più frequente è quello di rimanere influenzati dalle foto dello spazio fatte da TELESCOPI SPAZIALI come l’Hubble. Queste foto a volte si ritrovano nella scatola del telescopio giocattolo, e noi erroneamente colleghiamo quelle immagini al telescopio. Non preoccupatevi... semplice strategia commerciale per indurre i clienti a comprare senza conoscere le basi dell’astronomia.

Esatto avete letto bene... basi dell’astronomia... senza quelle non si può comprare un telescopio. Al contrario di quello che vi fanno credere i venditori, il telescopio è L’ULTIMA cosa da comprare. E’ quella cosa in più che chiude un percorso di formazione della conoscenza astronomica di base, per aprirvi le porte verso la pratica. Proprio così... prima la teoria, poi la pratica. Se non conoscete la teoria, come pensate di affrontare la pratica?

Perciò, quando qualcuno di voi vuole comprare un telescopio che non sia un giocattolo e che vi dia delle soddisfazioni, prima di tutto ABBASSATE LE ASPETTATIVE al minimo. Scattare una foto dello spazio non è come scattare una foto sulla Terra. Ci vogliono accessori differenti, e tanti minuti di esposizione per catturare la debole luce degli oggetti del cielo profondo. Per questo motivo le foto sono così spettacolari. Perché hanno una durata di esposizione ben maggiore rispetto a quelle terrestri. Se si scattasse una foto dello spazio con una normale compatta... anche utilizzando il più potente degli strumenti, vedremmo una immagine buia e confusa.
Il nostro occhio non è come un potente sensore fotografico in grado di raccogliere luce a piacimento. Di conseguenza quello che vediamo dello spazio dal vivo è molto diverso che vederlo in foto. Per cui ripeto, la prima cosa da fare è dimenticarvi delle foto sul web, con la consapevolezza che nessuna foto potrà mostrarvi dal vivo un oggetto come col telescopio.
Inoltre la visione diretta ci mostra lo spazio in bianco e nero (pianeti e stelle luminose a parte) lo sapevate che gli oggetti del cielo profondo come nebulose, galassie ecc appaiono senza colori per via dei limiti del nostro occhio rispetto a una potente camera CCD?

Detto questo... se mantenete i piedi per terra e saprete COSA, DOVE e QUANDO guardare, allora anche con strumenti modesti, le emozioni di osservare lo spazio dal vivo, non mancheranno, datemi retta!
Se siete sicuri e determinati nel voler comprare il vostro primo telescopio con serietà e attenta scelta, allora dovrete porvi PRIMA delle domande:

Prendo delle domande già fatte in un altro sito ma che sono essenziali per il principiante!

1) Sono in grado di riconoscere ad occhio nudo i pianeti Venere, Marte, Giove e Saturno? Siete consapevoli che non tutti e non sempre sono visibili (per esempio, Marte può essere osservato circa ogni due anni)?

2) Possiedo un buon Atlante del Cielo utilizzabile durante le osservazioni? NOTA: le "carte del cielo" vendute nelle confezioni dei telescopi economici non sono sempre utilizzabili. Un atlante per iniziare può costare meno di 10 Euro.

3) So riconoscere la Stella Polare?

4) So riconoscere le principali costellazioni?
(A mio avviso la lista di quelle necessarie comprende: Orsa Maggiore, Orsa Minore, Cassiopea, Cigno, Lira Aquila, Scorpione, Toro, Orione, Cane Maggiore, Cane Minore, Pegaso).

4-b) Sono consapevole che in ogni periodo dell'anno sono visibili diverse costellazioni, e che se mi compro il telescopio ad Agosto non devo poi chiedere subito nel forum "quale è Sirio, che vorrei farla vedere alla mia ragazza quando andiamo a vedere le stelle cadenti la notte di S. Lorenzo"?

5) Conoscendo alcune delle costellazioni principali, sono in grado con una carta del cielo di trovare le altre meno conosciute o meno evidenti?

5-B) Ho mai provato a procedere a quanto riportato nel punto 5)?

6) Sono in grado di trovare semplici oggetti come M 31, M 13, M 42 ed M 45, aiutandomi con una cartina o un atlante, e un binocolo? Ma soprattutto, ho idea di cosa sono questi oggetti?

7) Caldamente consigliato! Controllate se nella vostra zona esistono associazioni di astrofili che potete frequentare. Una sera con persone che ne sanno più di voi vale più di dieci da soli e sui libri. In pratica, potreste ottenere i punti precedenti con pochissima fatica. Potrete inoltre provare i telescopi dei soci e farvi una idea di cosa vi aspetta.


Falsa credenza sui telescopi: gli ingrandimenti
Tutti credono che la potenza di un telescopio si basa sugli ingrandimenti e sulla lunghezza del tubo. NIENTE DI PIU’ SBAGLIATO. Gli ingrandimenti sono l’ultima cosa che bisogna considerare in un telescopio. La vera “potenza” di un telescopio risiede nell’apertura. Più è grande l’apertura del telescopio (composta da lenti se rifrattore; composta da specchi se riflettore) maggiore sarà la luce raccolta e conseguentemente il potere risolutivo. Di conseguenza, se c’è più luce, si possono vedere oggetti che vanno oltre il limite del nostro occhio. Gli ingrandimenti hanno il solo scopo di ingrandire l’oggetto e se ingrandito troppo, l’immagine potrebbe diventare troppo scura e sfocata.

Quindi se dei venditori di telescopi elogiano il proprio strumento con gli ingrandimenti, non fatevi ingannare, perché è sicuramente una fregagura, in quanto come appena detto gli ingrandimenti sono la cosa MENO importante.

Come vedete le cose da imparare sono molte e quindi per poter sfruttare a pieno un telescopio, le basi sono essenziali.
Hanno fatto manuali su manuali sui telescopi, e fare un riassunto in un messaggio di un topic non è possibile. Quello che ho detto è solo qualcosina.
avatar
cosmos
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 541
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 26.08.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scelta telescopio: consigli e suggerimenti

Messaggio Da silvio il Lun 7 Ott - 21:16

Ho il desiderio di comprarmi un prodotto tipo questo, che aiuta con l'ausilio della ricerca in automatico.

http://www.deep-sky.it/it/shop/241-Telescopio-Meade-DS-2090.html

pure questo mi piace
MEADE DS-2102  AT MAK
 
Telescopio Maksutov Cassegrain diametro 102mm. con montatura a forcella computerizzato con puntamento automatico di oltre 1400 oggetti celesti. Alimentazione con 8 batterie stilo tipo AA (non fornite) Leggero e facilmente trasportabile è uno strumento ideale per chi inizia o per un ottima idea regalo. la dotazione di serie comprende due oculari da 31,8mm. serie 4000 nelle focali di 9,7 e 26mm., diagonale a 90° per una comoda visione allo zenith. Il cercatore a led rosso permette un facile allineamento con le stelle di guida e il sistema LNT integrato permette il livellamento e la ricerca automatica del Nord. Meade DS ti avvicina al mondo dell'astronomia semplicemente con un click. Digitate uno dei 1400 oggetti presenti e il Meade DS-2090 AT lo punterà automaticamente e lo inseguirà lungo la volta celeste fino a quando sarà visibile sull'orizzonte o fino a quando non deciderete di cambiare oggetto.
PREZZO
 
LISTINO
Euro 480,00
[font]
 
 [/font]
avatar
silvio
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4411
Età : 57
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scelta telescopio: consigli e suggerimenti

Messaggio Da Cosworth117 il Lun 7 Ott - 21:32

Verde!

Il telescopio va acquistato in base alle esigenze personali, che sono molto soggettive. Consiglio questo utilissimo link, e di spaziare per il sito:

http://www.danielegasparri.com/Italiano/scelta_telescopio.htm

Chi ha esigenze fotografiche metta da parte 2.000€ minimo, reflex a parte! I fortunati che non hanno grilli astrofotografici per la testa godono di un cielo stellato a "basso" prezzo.

Chi ha esigente visuali, infatti, può avere un ottimo telescopio a iniziare da una spesa di, diciamo, 250€. Spesa che può lievitare in base alla montatura, l'ottica e al diametro del telescopio.

Di solito per i visualisti puri si consiglia un classico Dobson, posseduto da me e cosmos, che utilizzano una economica montatura di legno, evitando di spendere centinaia di euro in montature equatoriali, che si dimostrano più che altro utili per utilizzo prettamente fotografico. Il risparmio viene investito nell'ottica. Un Dobson punta tutto sull'ottica, con un tubo che poggia su una montatura sì economica, ma che si dimostra stabile, robusta, e utilizzabile sulla maggior parte dei terreni. Una roccia. 

Altri vantaggi del Dobson sono la facilità di utilizzo, e la velocità di utilizzo. Mentre il vostro compagno di osservazioni sta ancora stazionando la montatura equatoriale (ossia allineare la montatura sulla polare), voi state già spaziando per il cielo stellato, e se siete bravi vi siete già osservati qualche Messier.

I contro del Dobson sono in realtà pochi, razionali per una persona razionale. Il vostro Dobson avrà bisogno di cure meccaniche. Come ogni altro Newton ha bisogno di essere collimato (allineamento degli specchi). A seconda del diametro del tubo deve essere acquistato in funzione del mezzo con il quale verrà trasportato. Se ho un Suv a 7 posti, con posteriori ribaltabili, non ci penso 2 volte a prendere un 30cm. Se avete una normale utilitaria, come me, oltre il 250 non conviene andare, a meno che non si opta per un Dobson smontabile o collassabile (Truss). Dimenticatevi la pappa pronta degli inseguimenti e puntamenti elettronici. Il Dobson è meccanica allo stato puro. Se un Newton su montatura motorizzata può essere visto come una moderna auto da Formula 1, il Dobson può essere visto come un'auto da rally anni 70-80 senza aiuti di guida. Presuppone quindi una discreta conoscenza del cielo, indispensabile per il puntamento manuale. Voi sarete i cecchini o i cacciatori, gli oggetti del cielo le vostre prede.

Al momento mi fermo qui... C'è abbastanza carne al fuoco.


Ultima modifica di Cosworth117 il Lun 7 Ott - 21:36, modificato 1 volta

_________________
There's always a plane B!
avatar
Cosworth117
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 9090
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scelta telescopio: consigli e suggerimenti

Messaggio Da cosmos il Lun 7 Ott - 21:35

Riguardo il telescopio postato da Silvio, non sono un fan dei telescopi computerizzati, infatti con tutta onestà, seppur il telescopio sia di qualità (infatti lo schema ottico lo rende particolarmente adatto per l'osservazione planetaria) 480€ per "soli" 10 cm di diametro sono troppi per i miei gusti.

Buona parte del prezzo dipende dal motore, però la "potenza" di un telescopio si vede dal suo diametro, non dal motore, per cui, a meno che non hai particolari necessità di dover utilizzare il motore, ti consiglio di puntare ad altro.

Non so se hai scelto questo telescopio per dei motivi precisi perché ogni telescopio risponde a delle esigenze diverse ma sarei curioso se mi spiegassi le tue esigenze, ovvero se ti interessa la trasportabilità, se osservi dalla città o dalla campagna, se preferisci osservare il sistema solare, oppure il cielo profondo o entrambi ecc...
avatar
cosmos
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 541
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 26.08.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scelta telescopio: consigli e suggerimenti

Messaggio Da cosmos il Lun 7 Ott - 21:38

Ottima spiegazione Cos! Anche se prima di pensare a un Dobson (che non è stato il mio primo telescopio) sarei curioso di conoscere le esigenze di Silvio, così capire se vale la pena il Dobson per lui oppure altro.
avatar
cosmos
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 541
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 26.08.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scelta telescopio: consigli e suggerimenti

Messaggio Da Cosworth117 il Lun 7 Ott - 21:43

Sì, esatto. Chiedo cortesemente a Silvio di leggere il link consigliato da me e di rispondere alle seguenti domande fondamentali:

- Da dove osservo? Da una città con elevato inquinamento luminoso oppure ho la possibilità di osservare sotto cieli davvero scuri?



- Cosa voglio fare? Mi accontento di osservare o voglio fare anche fotografia?


- Cosa prediligo osservare? Pianeti e Luna oppure gli oggetti del cielo profondo come galassie, nebulose, ammassi stellari?


- Lo userò in una postazione fissa o preferisco uno strumento leggero da trasportare facilmente?


- Quanto voglio spendere?

_________________
There's always a plane B!
avatar
Cosworth117
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 9090
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scelta telescopio: consigli e suggerimenti

Messaggio Da silvio il Lun 7 Ott - 22:10

Cosworth117 ha scritto:Sì, esatto. Chiedo cortesemente a Silvio di leggere il link consigliato da me e di rispondere alle seguenti domande fondamentali:

- Da dove osservo? Da una città con elevato inquinamento luminoso oppure ho la possibilità di osservare sotto cieli davvero scuri?



- Cosa voglio fare? Mi accontento di osservare o voglio fare anche fotografia?


- Cosa prediligo osservare? Pianeti e Luna oppure gli oggetti del cielo profondo come galassie, nebulose, ammassi stellari?


- Lo userò in una postazione fissa o preferisco uno strumento leggero da trasportare facilmente?


- Quanto voglio spendere?
Le osservazioni avvengono in inverno sul tetto di casa in città, ad esempio vedo bene Orione, da li trovo facilmente Saturno.
L'Estate in campagna, sarebbe mare ma è uguale, un cielo stellato nitido, senza luci artificiali quasi, poi essendo un amante della montagna lo porterei anche a 2.000 metri, Gran Sasso, campo imperatore e via dicendo, se potessi lo porterei anche in cima al Monte Bianco, dove mi ricordo in cima una notte fantastica, con un cielo che sembrava una fiaba.
Foto no, almeno per il momento.
Ho una passione per i pianeti, ma la curiosità per il cielo profondo come negarla.
Detto questo devo avere qualcosa di trasportabile, leggero, perché sarei capace di andarmene al tramonto in cima ad una montagna.
Quanto spendere, lasciamo perdere, non riesco a pagare il mutuo e le tasse, ma in culo a loro 350 450 euro li spenderei pure, con i binocoli canon ne ho spesi di più, ma soldi spesi bene, ne sono sicuro.
avatar
silvio
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4411
Età : 57
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scelta telescopio: consigli e suggerimenti

Messaggio Da silvio il Lun 7 Ott - 22:14

Cosworth117 ha scritto:

Di solito per i visualisti puri si consiglia un classico Dobson, posseduto da me e cosmos, che utilizzano una economica montatura di legno, evitando di spendere centinaia di euro in montature equatoriali, che si dimostrano più che altro utili per utilizzo prettamente fotografico. Il risparmio viene investito nell'ottica. Un Dobson punta tutto sull'ottica, con un tubo che poggia su una montatura sì economica, ma che si dimostra stabile, robusta, e utilizzabile sulla maggior parte dei terreni. Una roccia. 

Altri vantaggi del Dobson sono la facilità di utilizzo, e la velocità di utilizzo. Mentre il vostro compagno di osservazioni sta ancora stazionando la montatura equatoriale (ossia allineare la montatura sulla polare), voi state già spaziando per il cielo stellato, e se siete bravi vi siete già osservati qualche Messier.

I contro del Dobson sono in realtà pochi, razionali per una persona razionale. Il vostro Dobson avrà bisogno di cure meccaniche. Come ogni altro Newton ha bisogno di essere collimato (allineamento degli specchi). A seconda del diametro del tubo deve essere acquistato in funzione del mezzo con il quale verrà trasportato. Se ho un Suv a 7 posti, con posteriori ribaltabili, non ci penso 2 volte a prendere un 30cm. Se avete una normale utilitaria, come me, oltre il 250 non conviene andare, a meno che non si opta per un Dobson smontabile o collassabile (Truss). Dimenticatevi la pappa pronta degli inseguimenti e puntamenti elettronici. Il Dobson è meccanica allo stato puro. Se un Newton su montatura motorizzata può essere visto come una moderna auto da Formula 1, il Dobson può essere visto come un'auto da rally anni 70-80 senza aiuti di guida. Presuppone quindi una discreta conoscenza del cielo, indispensabile per il puntamento manuale. Voi sarete i cecchini o i cacciatori, gli oggetti del cielo le vostre prede.

Al momento mi fermo qui... C'è abbastanza carne al fuoco.
Il Dobson mi intriga non costa nemmeno una fortuna, mi sa che seguo il vostro consiglio !
avatar
silvio
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4411
Età : 57
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scelta telescopio: consigli e suggerimenti

Messaggio Da Cosworth117 il Mar 8 Ott - 8:18

silvio ha scritto:Le osservazioni avvengono in inverno sul tetto di casa in città, ad esempio vedo bene Orione, da li trovo facilmente Saturno.
Sicuro sia Saturno e non Giove nel Toro? wink.. 

silvio ha scritto:L'Estate in campagna, sarebbe mare ma è uguale, un cielo stellato nitido, senza luci artificiali quasi, poi essendo un amante della montagna lo porterei anche a 2.000 metri, Gran Sasso, campo imperatore e via dicendo, se potessi lo porterei anche in cima al Monte Bianco, dove mi ricordo in cima una notte fantastica, con un cielo che sembrava una fiaba.
Il cielo nitido è l'habitat del Dobson. Ovviamente se ci sono sere che non hai voglia di muoverti puoi sempre goderti Luna e Pianeti dalla città, dato che non soffrono la luce.

silvio ha scritto:Foto no, almeno per il momento.
ok 

silvio ha scritto:Ho una passione per i pianeti, ma la curiosità per il cielo profondo come negarla.
Il Dobson non ti esclude la via planetaria. C'è chi dice che ci vuole per forza una montatura equatoriale per goderseli. A mio parere no. Sono "astronomicamente" nato col Dobson, e per me l'equatoriale è come se non esistesse. Non ne sento il bisogno. Riesco senza problemi ad inseguire Saturno a 250x, che è una buona grandezza. Non si hanno problemi di inseguimento se si assume una buona praticità con lo strumento.

silvio ha scritto:Detto questo devo avere qualcosa di trasportabile, leggero, perché sarei capace di andarmene al tramonto in cima ad una montagna.
Quanto spendere, lasciamo perdere, non riesco a pagare il mutuo e le tasse, ma in culo a loro 350 450 euro li spenderei pure, con i binocoli canon ne ho spesi di più, ma soldi spesi bene, ne sono sicuro.
Allora, il discorso è il seguente. Con il Dobson, dal 150 a 250 hanno tutti la stessa focale, quindi lunghezza del tubo. Cambia il diametro, quindi la larghezza del tubo, e si conseguenza, come dicevo, va acquistato in funzione dello spazio nella tua auto. Più spendi meglio è con il Dobson... Se spendi poco ti chiederai cosa avresti potuto vedere, una volta messoci l'occhio dentro, con un diametro maggiore. Il limite deve essere lo spazio nell'auto.

Questo è a 450€: http://www.teleskop-express.de/shop/product_info.php/info/p1191_GSO-Dobson-680---8----200-1200mm-Teleskop---Deluxe-Version.html

È una versione Deluxe, il che include rispetto alla versione normale un fuocheggiatore micrometrico, migliori oculari, possibilità di bilanciamento e frizioni. A detta di molti la maggiorazione di prezzo per una Deluxe vale più di quella che si paga effettivamente. Se vuoi spendere massimo 450€ quella è la scelta giusta. Che auto hai?

Prendendo quel telescopio hai 2 oculari. Per dovere d'informazione devi mettere in conto anche un atlante del cielo e un Telrad, per il puntamento degli oggetti. Risulta molto più comodo rispetto ad un puntamento ottico col cercatore in dotazione.

http://www.teleskop-express.de/shop/product_info.php/info/p2720_Telrad---Deep-Sky-Reiseatlas---die-Alternative-zu-GoTo.html

Per gli oculari seri puoi aspettare invece, non c'è fretta.

_________________
There's always a plane B!
avatar
Cosworth117
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 9090
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scelta telescopio: consigli e suggerimenti

Messaggio Da cosmos il Mar 8 Ott - 9:17

silvio ha scritto:Detto questo devo avere qualcosa di trasportabile, leggero, perché sarei capace di andarmene al tramonto in cima ad una montagna.
Purtroppo il Dobson non è il top in fatto di leggerezza e trasportabilità però durante il trasporto basterebbe separare tubo dalla montatura fino al luogo desiderato così guadagni più spazio!

Scusa la domanda probabilmente ingenua... saresti capace di andare al tramonto in cima ad una montagna, intendi con la macchina, vero?
avatar
cosmos
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 541
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 26.08.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scelta telescopio: consigli e suggerimenti

Messaggio Da silvio il Mar 8 Ott - 10:26

cosmos ha scritto:
silvio ha scritto:Detto questo devo avere qualcosa di trasportabile, leggero, perché sarei capace di andarmene al tramonto in cima ad una montagna.
Purtroppo il Dobson non è il top in fatto di leggerezza e trasportabilità però durante il trasporto basterebbe separare tubo dalla montatura fino al luogo desiderato così guadagni più spazio!

Scusa la domanda probabilmente ingenua... saresti capace di andare al tramonto in cima ad una montagna, intendi con la macchina, vero?
Si fino al sentiero poi a piedi
avatar
silvio
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4411
Età : 57
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scelta telescopio: consigli e suggerimenti

Messaggio Da Niques il Mar 8 Ott - 12:33

Ma si trovano usati?
O è una pessima idea?
avatar
Niques
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6786
SCALA DI DAWKINS :
12 / 7012 / 70

Data d'iscrizione : 26.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scelta telescopio: consigli e suggerimenti

Messaggio Da Cosworth117 il Mar 8 Ott - 17:52

Niques ha scritto:Ma si trovano usati?
O è una pessima idea?
È un'ottima idea. Hanno molto mercato: http://www.astrosell.it/mercato.php?Id=1

_________________
There's always a plane B!
avatar
Cosworth117
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 9090
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scelta telescopio: consigli e suggerimenti

Messaggio Da cosmos il Mar 8 Ott - 19:40

Niques ha scritto:Ma si trovano usati?
O è una pessima idea?
Anche te in cerca del telescopio?
avatar
cosmos
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 541
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 26.08.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scelta telescopio: consigli e suggerimenti

Messaggio Da cosmos il Mar 8 Ott - 19:45

Cosworth117 ha scritto:
Niques ha scritto:Ma si trovano usati?
O è una pessima idea?
È un'ottima idea. Hanno molto mercato: http://www.astrosell.it/mercato.php?Id=1
Quando ero alla ricerca del secondo telescopio, scoprii questo sito. Non è male, ci sono tante occasioni di telescopi (è chiaro che nessun sito è perfetto e che se non si sta attenti la fregatura è dietro l'angolo) però per evitare ciò basta avere le informazioni giuste e le idee chiare col proprietario dello strumento interessato e difficilmente si sbaglierà acquisto.

Mi ricordo come se fosse ieri che ero alla ricerca di un apocromatico skywatcher, lenti alla fluorite, qualità altissima... ma le mie esigenze e aspettative erano sbagliate per quel telescopio, per fortuna però mi sono fermato e avevo capito in anticipo che non era il tipo di tele che faceva per me.
avatar
cosmos
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 541
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 26.08.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scelta telescopio: consigli e suggerimenti

Messaggio Da satrebil il Gio 17 Ott - 20:27

Momentaneamente dispongo solo di un binocolo 10x50.   Da quando mi sono traferito però non ho più un terrazzo ed a causa dell'inquinamento luminoso non riesco a scorgere neanche una stella.
Voi da dove fate le osservazioni?
avatar
satrebil
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 60
Età : 32
Località : Catania
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 26.09.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scelta telescopio: consigli e suggerimenti

Messaggio Da Cosworth117 il Gio 17 Ott - 20:47

satrebil ha scritto:Momentaneamente dispongo solo di un binocolo 10x50.   Da quando mi sono traferito però non ho più un terrazzo ed a causa dell'inquinamento luminoso non riesco a scorgere neanche una stella.
Voi da dove fate le osservazioni?
Dal balcone di casa mia solo Luna e pianeti. Entrambi come sai non soffronto l'IL. A 40/45 minuti da Palermo il cielo è già molto bello. Di solito mi reco in vari luoghi a queste distanze con l'associazione di cui faccio parte. wink.. 

_________________
There's always a plane B!
avatar
Cosworth117
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 9090
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scelta telescopio: consigli e suggerimenti

Messaggio Da satrebil il Gio 17 Ott - 21:04

Anche io pensavo di far parte di un'associazione... a Catania un'associazione di asrtrofili mi ha chiesto 50 euro l'anno, ti danno in prestito il telescopio che però da casa non potrei utilizzare...
avatar
satrebil
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 60
Età : 32
Località : Catania
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 26.09.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scelta telescopio: consigli e suggerimenti

Messaggio Da Cosworth117 il Gio 17 Ott - 21:33

satrebil ha scritto:Anche io pensavo di far parte di un'associazione... a Catania un'associazione di asrtrofili mi ha chiesto 50 euro l'anno, ti danno in prestito il telescopio che però da casa non potrei utilizzare...
Davvero? Bell'idea questa del telescopio. Cos'è? Per curiosità. Nella mia si paga 50 l'iscrizione, e poi 20€ all'anno, almeno per gli studenti. Penso 50 per gli altri.

_________________
There's always a plane B!
avatar
Cosworth117
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 9090
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scelta telescopio: consigli e suggerimenti

Messaggio Da satrebil il Ven 18 Ott - 10:45


Davvero? Bell'idea questa del telescopio. Cos'è?
mi è stato detto così: "La quota dà anche diritto a usufruire del prestito di libri e strumenti", uno di questi giorni dovrei andarli a trovare nella loro sede per avere informazioni più dettagliate... book
avatar
satrebil
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 60
Età : 32
Località : Catania
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 26.09.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scelta telescopio: consigli e suggerimenti

Messaggio Da cosmos il Ven 18 Ott - 10:58

Come ho scritto a inizio thread, l'idea di far parte di una associazione astrofili, o comunque avere un incontro con gruppi di appassionati, ti insegnerà molte più cose di quanto non te le spiega un libro!

Hai la possibilità di testare più di uno strumento, conoscendo direttamente più telescopi e avere un'idea più chiara dei modelli e delle prestazioni dei vari strumenti!
Inoltre, se hai qualche dubbio loro sono sempre disponibili di rispondere alle tue domande! Ho imparato tante cose solo facendo una "visita" a loro durante le loro serate osservative.

Chiramente, se hai qualche dubbio che vuoi toglierti subito, anche io e Cos siamo disponibili a venirti incontro ok
avatar
cosmos
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 541
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 26.08.13

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum