16 ottobre 1943 -

Pagina 2 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: 16 ottobre 1943 -

Messaggio Da Il Distruttore Hara il Ven 18 Ott - 15:45

loonar ha scritto:1- per patria "tascabile" intendevo la bibbia, che gli ebrei si sono portati sempre dietro ad ogni diaspora, come "pro memoria" e non come "souvenir" (stesso etimo ma significati diversi) 
dovunque andassero hanno sempre ricreato quel luogo della memoria che si fa anche nazione a sè stante e che rifiuta l'integrazione
coltivare le arti e il sapere è stata la deriva di queste esclusivismo più felice, infatti.
Voglio solo farti notare giusto un paio di cosette mgreen 

Intanto il fatto di tramandare il Tanak va inteso nei suoi vari significati:

.religioso

.storico e nota che ancor oggi in Israele si studia come tale, e Israele vanta anche delle eccellenze accademiche in diversi campi

.legislativo, del quale già abbiamo detto

.tradizionale, e ribadisco con forza l'importanza di tale aspetto

.identitario

Quanto al rifiuto dell'integrazione semplicemente non è vero. 
Gli studi le frequentazioni, i salotti erano gli stessi, la smania di essere accettati, come ebrei  anche sommersi e camuffati è dimostrata con la partecipazione della comunità in quasi tutti i moti, popolari ed elitari e culturali.
Qualcuno ha scritto che gli ebrei non hanno abbandonato le loro case minacciate perchè non potevano trasportare con se il pianoforte e la biblioteca.

che di popoli "assorbiti" da altri popoli al mondo ce ne sono stati tanti, la loro scelta ha fatto sì che nessuno potesse additare come un "diverso" 
Le culture si contaminano e si mescolano, è vero, ma la rivendicazione di ebraicità è stata costante durante ogni esilio ed ogni dispersione, a iniziare da quella babilonese. E non per fede monoteista, ma per senso comunitario. 
Come i rom, una delle tribù disperse di Israele a mio modo di vedere. 
Anch'essi popolo di pastori nomadi legato alle proprie tradizioni.


"si cominciò a sentire come un incubo la presenza dei figli d'Israele." Esodo 1:12
 La propaganda fa leva sulla diversità per sobillare gli istinti belluini.
Vero, e 2000 anni di antigiudaismo prima protocattolici e poi pure protestante hanno lasciato il segno in questo senso.

 specie se qualcuno si arricchisce più degli altri popoli,
Senza offesa ma questo è uno dei cavalli di battaglia antisemita.
La solidarietà all'interno delle comunità ebraiche, e bada solo all'interno, è una mitzva.

Sacrosanta.
Poi basta vedere cosa succede adesso in israel, dove i pochi davvero ricchi aiutano i ceti poveri della popolazione.
certo che se vai a new york lo a amsterdam la situazione è diversa.
ma non c'è una mafia ebraica, delinquenti comuni certo, ma non organizzazioni criminali.

Se perseveri nel ritenerti "eletto"...
Non è stata data poi molta scelta.


Allora i capi dei Filistei andarono da lei e le dissero: «Seducilo e vedi da dove proviene la sua forza così grande e come potremmo prevalere su di lui per legarlo e domarlo; ti daremo ciascuno mille e cento sicli d'argento».Dalila dunque disse a Sansone: «Spiegami: da dove proviene la tua forza così grande e in che modo ti si potrebbe legare per domarti?» (giudici, 16:5

Il Distruttore Hara
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1070
Età : 1982
Località : Lolliland
Occupazione/Hobby : Anche no
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.13

http://olasognodishakti.blogfree.net/  http://consulenzaebraica.

Tornare in alto Andare in basso

Re: 16 ottobre 1943 -

Messaggio Da alberto il Ven 18 Ott - 16:12

mi spiace DH ma almeno per quanto mi riguarda sarà difficile ottenere attenzione citando la bibbia. per non parlare di motivazioni "identitarie"  e "senso comunitario" che puzzano di esclusivismo lontano un miglio. ebrei con ebrei, gli altri facciano quel che vogliono....quanto alla tradizione, penso che sia il concetto più aberrantemente frainteso e male usato della storia. discorsi lunghi.

la bibbia, o come cacchio la vuoi chiamare. hai voglia anche di citare tutti i passi ridicoli, stupidi, osceni, violenti, sessisti, omofobi che contiene?
come può essere - al solito il discorso va a finire lì - che alcune cose restano valide, non solo valide, ma sacre, e altre "ovviamente" non devono più essere prese in considerazione? nel libro dei giudici ci sono un numero notevole di nefandezze, perché ancora lo citi? le tue convinzioni sono davvero frutto di questa esegesi? dov'è questa voglia di andare avanti? a me pare che si voglia restare indietro, ben fasciati nelle rassicuranti certezze delle supersitizioni primitive e dei loro diktat identitari.  

con più calma, in seguito, proveremo insieme anche a fare una valutazione oggettiva del come sia nato Israele, perché, e grazie a chi. non voglio fare discorsi generici che poi risultano poco interessanti, diciamo che finché il fine giustifica i mezzi la civiltà ha poca possibilità di evolvere.

alberto
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2604
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 26.12.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: 16 ottobre 1943 -

Messaggio Da don alberto il Ven 18 Ott - 16:16


don alberto
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1642
Età : 65
Località : Funo di Argelato (Bologna)
Occupazione/Hobby : giullare
SCALA DI DAWKINS :
7 / 707 / 70

Data d'iscrizione : 20.08.10

http://bollettino-funo.blog.tiscali.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: 16 ottobre 1943 -

Messaggio Da jessica il Ven 18 Ott - 16:17

thinkthank 
ma non hai detto mdi essere ateo?

jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6695
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: 16 ottobre 1943 -

Messaggio Da loonar il Ven 18 Ott - 16:27

Che le tanakh si studi sotto vari aspetti in Israele... bhe come spiegazione è il più classico dei ragionamenti circolari! per cui soprassediamo!

Riassumendo: se rivendichi (non per monoteismo ma) per spirito comunitario un qualsiasi accidente di appartenenza, poi ti becchi tutte le conseguenze (e non a caso anche i rom sono finiti nei forni con gli ebrei).

Se la solidarietà interna alle comunità ebraiche è mitvah (un comandamento) lo è anche nella mafia siciliana, lo chiamano "onore".
Certo la criminalità mafiosa è più appariscente di quella ebrea (cosa finanziano le imprese ebree?) e di quella di qualsiasi altro miliardario di qualsiasi altra religione/etnia che basi la sua ricchezza su traffici multinazionali, ma alla fine il novero dei morti sul groppone mi sa che è in positivo per quelli di Wall street.
Certo se la smetteste di tirare fuori la tanakh ad ogni piè sospinto poi gli antisemiti non avrebbero di che accomunarvi tutti come i succhiasangue mondiali e gli ex-ebrei onesti sarebbero irriconoscibili da quelli di altre religioni/etnie e addio pogrom/shoah/discriminazioni/antiebraismo
ma no, anche un ateo come te non può fare a meno di postare una citazione biblica (testo RELIGIOSO per eccellenza, checchè ne dica) un post sì e uno no!

Diciamo che il senso comunitario basato sulla bibbia fa comodo ai pochi (fare affari con le regole scritte sulla bibbia, che i mafiosi hanno solo scopiazzato con il filtro cattolico è molto più vantaggioso), ma i molti ebrei che usufruiscono delle "ricadute" positive non si lamentano.

P.S.: spero che queste critiche non ti facciano gridare all'antisemita! Su questo forum sono stato bannato per aver molestato un amministratore che mi aveva scambiato per un ebreo! Da sempre ho una sincera passione per molti aspetti della cultura ebraica, ma non ho i paraocchi della tanakh che molti di voi (brutto usare questo pronome) mostrano avere quando si parla di tradizioni e religione.

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: 16 ottobre 1943 -

Messaggio Da loonar il Ven 18 Ott - 16:30

alberto ha scritto:mi spiace DH ma almeno per quanto mi riguarda sarà difficile ottenere attenzione citando la bibbia. per non parlare di motivazioni "identitarie"  e "senso comunitario" che puzzano di esclusivismo lontano un miglio. ebrei con ebrei, gli altri facciano quel che vogliono....quanto alla tradizione, penso che sia il concetto più aberrantemente frainteso e male usato della storia. discorsi lunghi.

la bibbia, o come cacchio la vuoi chiamare. hai voglia anche di citare tutti i passi ridicoli, stupidi, osceni, violenti, sessisti, omofobi che contiene?
come può essere - al solito il discorso va a finire lì - che alcune cose restano valide, non solo valide, ma sacre, e altre "ovviamente" non devono più essere prese in considerazione? nel libro dei giudici ci sono un numero notevole di nefandezze, perché ancora lo citi? le tue convinzioni sono davvero frutto di questa esegesi? dov'è questa voglia di andare avanti? a me pare che si voglia restare indietro, ben fasciati nelle rassicuranti certezze delle supersitizioni primitive e dei loro diktat identitari.  

con più calma, in seguito, proveremo insieme anche a fare una valutazione oggettiva del come sia nato Israele, perché, e grazie a chi. non voglio fare discorsi generici che poi risultano poco interessanti, diciamo che finché il fine giustifica i mezzi la civiltà ha poca possibilità di evolvere.
e ovviamente quoto anche le virgole!

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: 16 ottobre 1943 -

Messaggio Da Il Distruttore Hara il Ven 18 Ott - 16:40

alberto ha scritto:hai voglia anche di citare tutti i passi ridicoli, stupidi, osceni, violenti, sessisti, omofobi che contiene?
Confrontale coi testi coevi e poi sappimi dire.

Certo che è ambientata in un mondo diverso e che molti passaggi oggi fanno una ben misera figura.

Ma nessuno, o meglio pochissimi folli, oggi in eretz Israel kmantiene una visione fondamentalista del testo.

Al contrario che in molti paesi islamisti.

E ancora la adesione al libro, e allo stesso D-o, è ed è sempre stata tutt'altro che passiva ed acritica, come abbondantemente riportato nel Tanak.

Ti chiedo scusa ma il tuo intervento pecca di profonda superficialità e ignoranza.

Il Distruttore Hara
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1070
Età : 1982
Località : Lolliland
Occupazione/Hobby : Anche no
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.13

http://olasognodishakti.blogfree.net/  http://consulenzaebraica.

Tornare in alto Andare in basso

Re: 16 ottobre 1943 -

Messaggio Da alberto il Ven 18 Ott - 16:41

Il Distruttore Hara ha scritto:
alberto ha scritto:hai voglia anche di citare tutti i passi ridicoli, stupidi, osceni, violenti, sessisti, omofobi che contiene?
Confrontale coi testi coevi e poi sappimi dire.

Certo che è ambientata in un mondo diverso e che molti passaggi oggi fanno una ben misera figura.

Ma nessuno, o meglio pochissimi folli, oggi in eretz Israel kmantiene una visione fondamentalista del testo.

Al contrario che in molti paesi islamisti.

E ancora la adesione al libro, e allo stesso D-o, è ed è sempre stata tutt'altro che passiva ed acritica, come abbondantemente riportato nel Tanak.

Ti chiedo scusa ma il tuo intervento pecca di profonda superficialità e ignoranza.
ohi ohi ohi la fatina del dentino esce da sotto al cuscino...

alberto
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2604
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 26.12.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: 16 ottobre 1943 -

Messaggio Da Il Distruttore Hara il Ven 18 Ott - 16:43

boxed  boxed  boxed 

Il Distruttore Hara
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1070
Età : 1982
Località : Lolliland
Occupazione/Hobby : Anche no
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.13

http://olasognodishakti.blogfree.net/  http://consulenzaebraica.

Tornare in alto Andare in basso

Re: 16 ottobre 1943 -

Messaggio Da Il Distruttore Hara il Ven 18 Ott - 16:45

alberto ha scritto:ohi ohi ohi la fatina del dentino esce da sotto al cuscino...
boxed boxed boxed 

Il Distruttore Hara
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1070
Età : 1982
Località : Lolliland
Occupazione/Hobby : Anche no
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.13

http://olasognodishakti.blogfree.net/  http://consulenzaebraica.

Tornare in alto Andare in basso

Re: 16 ottobre 1943 -

Messaggio Da loonar il Ven 18 Ott - 16:48

alberto ha scritto:
Il Distruttore Hara ha scritto:
alberto ha scritto:hai voglia anche di citare tutti i passi ridicoli, stupidi, osceni, violenti, sessisti, omofobi che contiene?
Confrontale coi testi coevi e poi sappimi dire.

Certo che è ambientata in un mondo diverso e che molti passaggi oggi fanno una ben misera figura.

Ma nessuno, o meglio pochissimi folli, oggi in eretz Israel kmantiene una visione fondamentalista del testo.

Al contrario che in molti paesi islamisti.

E ancora la adesione al libro, e allo stesso D-o, è ed è sempre stata tutt'altro che passiva ed acritica, come abbondantemente riportato nel Tanak.

Ti chiedo scusa ma il tuo intervento pecca di profonda superficialità e ignoranza.
ohi ohi ohi la fatina del dentino esce da sotto al cuscino...
http://atei.forumitalian.com/t5588p10-dell-accanimento-contro-le-salme#282665

primo!

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: 16 ottobre 1943 -

Messaggio Da Il Distruttore Hara il Ven 18 Ott - 16:51

boxed Ma cosa vai dicendo?!

Dillo con parole tue.

boxed

Il Distruttore Hara
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1070
Età : 1982
Località : Lolliland
Occupazione/Hobby : Anche no
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.13

http://olasognodishakti.blogfree.net/  http://consulenzaebraica.

Tornare in alto Andare in basso

Re: 16 ottobre 1943 -

Messaggio Da loonar il Ven 18 Ott - 17:00

Il Distruttore Hara ha scritto:boxed Ma cosa vai dicendo?!

Dillo con parole tue.

boxed
a chi ti stai rivolgendo?

(io mi rivolgevo ad Alberto il post sopra il tuo, per la precisione... il quoting aiuta)

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: 16 ottobre 1943 -

Messaggio Da Il Distruttore Hara il Ven 18 Ott - 17:01

Vabbè, ma te non ti confondi mai?

Il Distruttore Hara
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1070
Età : 1982
Località : Lolliland
Occupazione/Hobby : Anche no
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.13

http://olasognodishakti.blogfree.net/  http://consulenzaebraica.

Tornare in alto Andare in basso

Re: 16 ottobre 1943 -

Messaggio Da mix il Ven 18 Ott - 17:11

IDH vedi l'edit nel thread "Dell'ontologica anarchia"

mix
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6583
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: 16 ottobre 1943 -

Messaggio Da alberto il Ven 18 Ott - 17:13

ascolta DH, facciamo un patto...
tu ora ti scordi di venire qui a prendere la gente per il culo e "noi" (intendendo le persone che con onestà e apertura ti hanno dato ascolto) riconsideriamo quella che al momento è la probabilità maggiore, cioè quella di lasciarti solo con i tuoi proclami. fai te. 

corollario: il finto tonto di solito lo fanno i tonti. non ci deludere confermando questa regola generale.  
non ci sono né doveri né presupposti. tu hai le tue convinzioni e puoi liberamente esprimerle qui.
il forum è fatto per il confronto, non per la propaganda o per il display pavoneggiante delle proprie "competenze" (che se sono sulla bibbia ti regalo più che volentieri, tra l'altro). quindi aspettati che le persone esprimano dubbi forti sulle tue certezze. che, ahimé, qui non partono da alcun piedistallo e non si giovano affatto di millantato (auto-millantato) credito.

chiedo scusa ma adesso sarò offline per qualche ora.

alberto
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2604
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 26.12.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: 16 ottobre 1943 -

Messaggio Da Il Distruttore Hara il Ven 18 Ott - 17:18

Non sto prendendo per il culo nessuno.

Non propagando niente ne millanto alcunchè.

Ma puoi tranquillamente cancellare o bannarmi, oppure più magnanimamente e semplicemente evitare con cura di leggere i miei, aimè, troppo lunghi post.

Comunque per  essere un forum ateo forse c'è un'ombra di intolleranza di troppo, a mio vedere.

Un caro saluto.

Il Distruttore Hara
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1070
Età : 1982
Località : Lolliland
Occupazione/Hobby : Anche no
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.13

http://olasognodishakti.blogfree.net/  http://consulenzaebraica.

Tornare in alto Andare in basso

Re: 16 ottobre 1943 -

Messaggio Da Masada il Ven 18 Ott - 17:22

Il Distruttore Hara ha scritto:
Rasputin ha scritto:

ma aspetti con ansia un giorno in cui ci si definirà solo PERSONE e poi due righe sotto dividi gentili da ebrei?

boxed  thinkthank 
La divisione tra gentili ed ebrei è nei fatti. Non c'è idea di superiorità o di inferiorità, c'è l'adesione o meno ad un patto, oltre che memorie comuni.

però vedi che quando spuntano muri veri e perchè i muri stanno prima nelle teste...

non è per fare il puntiglioso.
loo ha notato un tuo dividere l'umanità: il mio gruppo, gli altri.
ha usato la parola dividere quasi a provocazione.
e tu la hai ripresa e usata...

dividere...

perchè l'adesione a un patto dovrebbe portare un gruppo a percepirsi diviso dagli altri?

se io fondo una società non mi percepisco diviso dal resto, in opposizione.
magari in concorrenza, ma parliamo di mercato.
qui parliamo di un patto... ideale?
e allora perchè?
che fine ha questo patto?
di che patto parli?
perchè dovrebbe porvi in divisione?

e poi ancora, perchè la condivisione di memorie comuni, di una tradizione, dovrebbe porvi in divisione?
fra l'altro le memorie degli ebrei sono condivise per buona parte da cristiani e musulmani, che insieme sono tre miliardini di persone, e allora perchè queste memorie dovrebbero essere così originali da far sentire diverso e diviso un piccolo gruppo di poche decine di milioni di persone, nel 2013, sul pianeta terra?

non sono alla fine solo interessi politici, economici... a sfruttare queste motivazioni culturali come sovrastrutture per motivarsi?
non sono zecche che vi succhiano anima e vita?
non è per lo più la normale reazione identitaria al terribile shock collettivo dell'olocausto?

possiamo superarlo un po', che a furia di avvitare ragioni e risentimenti qui si ha sempre una ferita purulenta in medio oriente che genera guerre e tensioni da decine di anni?

o dobbiamo ancora alzare muri?

ma proprio voi li alzate?


non avete capito nulla dalla tragedia che vi ha colpito?

siete stati sfruttati come extracomunitari dagli egizi, esuli nel deserto, nomadi, usurpatori delle terre abitate da altri popoli, divisi, esiliati in babilonia, dispersi dai romani in tutto il mondo... rinchiusi in ghetti e in campi di concentramento,... muri su muri...

e ancora ci tenete a tutti sti cazzo di muri?

ma ve li costruiscono attorno o in fondo un po' li volete?
per orgoglio identitario, vorreste restare divisi da tutti, sempre?

peccato la vostra straordinaria originalità culturale che davvero apprezzo nella sua unicità e tenacia nel tempo, non sia sorta su una isola.

ma se foste nati su un'isola, probabilmente avreste voluto gettare ponti e viaggiare per porti...

troppi nemici alle frontiere della palestina: giganti come gli egizi, i sumeri, i greci... e poi i romani.

eppure quel popolo, quella tradizione, persino quella piccola religione, esiste ancora.

siete stati grandi.
complimenti.

grazie per tutto.


ora possiamo essere tutti "solo" uomini?




Masada
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1559
Occupazione/Hobby : havanagloria e refusismo
SCALA DI DAWKINS :
36 / 7036 / 70

Data d'iscrizione : 17.05.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: 16 ottobre 1943 -

Messaggio Da alberto il Ven 18 Ott - 17:25

Il Distruttore Hara ha scritto:Non sto prendendo per il culo nessuno.

Non propagando niente ne millanto alcunchè.

Ma puoi tranquillamente cancellare o bannarmi, oppure più magnanimamente e semplicemente evitare con cura di leggere i miei, aimè, troppo lunghi post.

Comunque per  essere un forum ateo forse c'è un'ombra di intolleranza di troppo, a mio vedere.

Un caro saluto.
non capisco questa reazione. rileggi il post e poi naturalmente fai quello che vuoi. ho espresso, e anzi l'ho fatto in pratica, la volontà di interagire. questo presuppone un accordo di minima tra gli utenti. rileggiti come mi hai risposto al post sulla bibbia e fatti un esamino di coscienza.
qui intolleranza è una parola che non conosciamo. quindi guarda meglio.

alberto
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2604
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 26.12.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: 16 ottobre 1943 -

Messaggio Da Il Distruttore Hara il Ven 18 Ott - 17:32

Hai ragione, la questione si continua a porre per la minaccia che grava su Israele, di nuovo. 
con gli stessi leitmotiv.
Gli interessi politici ed economici ci stanno privando della nostra gioventù, che come ogni gioventù a ragione contesta e rifiuta la cultura dei padri.
Ci stiamo privando dei nostri figli, del nostro futuro, come già fu dei nostri padri, e nessuno di noi, intendo con noi io tu e gli altri, lo ha voluto. E' capitato.

Chiedo scusa per la retorica

Il Distruttore Hara
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1070
Età : 1982
Località : Lolliland
Occupazione/Hobby : Anche no
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.13

http://olasognodishakti.blogfree.net/  http://consulenzaebraica.

Tornare in alto Andare in basso

Re: 16 ottobre 1943 -

Messaggio Da loonar il Ven 18 Ott - 17:52

Il Distruttore Hara ha scritto:Hai ragione, la questione si continua a porre per la minaccia che grava su Israele, di nuovo. 
con gli stessi leitmotiv.
Gli interessi politici ed economici ci stanno privando della nostra gioventù, che come ogni gioventù a ragione contesta e rifiuta la cultura dei padri.
Ci stiamo privando dei nostri figli, del nostro futuro, come già fu dei nostri padri, e nessuno di noi, intendo con noi io tu e gli altri, lo ha voluto. E' capitato.

Chiedo scusa per la retorica
quale minaccia? (al paese più armato del mondo dopo gli USA, più che un alleato per Israele!)

Chi vi sta privando della vostra gioventù? Gli interessi politici ed economici di chi?


loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: 16 ottobre 1943 -

Messaggio Da Rasputin il Ven 18 Ott - 18:18

alberto ha scritto:[...]
qui intolleranza è una parola che non conosciamo. quindi guarda meglio.
Confermo. znaika 

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale e inintenzionale.

La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49088
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: 16 ottobre 1943 -

Messaggio Da Il Distruttore Hara il Ven 18 Ott - 18:48

alberto ha scritto:
non capisco questa reazione. rileggi il post e poi naturalmente fai quello che vuoi. ho espresso, e anzi l'ho fatto in pratica, la volontà di interagire. questo presuppone un accordo di minima tra gli utenti. rileggiti come mi hai risposto al post sulla bibbia e fatti un esamino di coscienza.
qui intolleranza è una parola che non conosciamo. quindi guarda meglio.
Rileggo ed vado ad elencare:

.prendo per il culo chi in forza del sapere che possiede,  per non parlare dell'intelletto e dellasensibilità - il tutto suffragato da metodo e perseveranza di una vita - si erge titanici contro le irragionevolezze di hara

.sono tonto o finto tonto che non so qul'è l'interpretazione autentica, comunque sia questo mi ci può anche stare.

.faccio propaganda. domanda, per chi' per cosa? a che prò? come' dove? ecc.

.mi pavoneggio, può essere, può essere, non sono certo il solo ma ok

.ho certezze, non è vero.

.millanto o auto-millanto credito. ti faccio notare che cerco di citare sempre eventuali fonti, se le ometto è perchè non sono più in grado di rintracciarle oppure perchè ho stravolto di molto il significato originale dell'originale

ti faccio notare che le tue osservazioni sono solo formalmente contro il mio scrivere, sono decisamente una critica alla mia persona. il perchè, di nuovo, mi sfugge.

Detto questo mi asterro in futuro di considerare le critiche ad personam, e mi spiaccio di ciò che le trovo molto divertenti.


rispondo ora ad al masada, mi scuso che mi limiterò allo spigolo


loo ha notato un tuo dividere l'umanità: il mio gruppo, gli altri...
L'unico gruppo che personalmente riconosco è composto dai miei figli, mia moglie, i di lei parenti, gli amici, i colleghi quelli simpatici) i vicini e, nelle buone giornate, anche il mio prossimo
dividere...


perchè l'adesione a un patto dovrebbe portare un gruppo a percepirsi diviso dagli altri?
perchè il contratto vincola( lega) solo i contraenti, perchè mai qualcuno vorrebbe sobbarcarsi gli oneri di un altro?a)


qui parliamo di un patto... ideale?
Ideale quanto la costituzione italiana, come i codici civili e penali ecc.

e allora perchè?
che fine ha questo patto?
di che patto parli?
perchè dovrebbe porvi in divisione?
e poi ancora, perchè la condivisione di memorie comuni, di una tradizione, dovrebbe porvi in divisione?
Perchè per tutta la storia siamo stati considerati e trattati come diversi.
A casa mia passa di tutto, e dopo aver bevuto q.b. ti assicuro che non c'è nessuna divisione, che siano buddisti indonesiani, mormoni di new jordan o palestinesi




fra l'altro le memorie degli ebrei sono condivise per buona parte da cristiani e musulmani,

Questa non l'ho capita davvero
che insieme sono tre miliardini di persone, e allora perchè queste memorie dovrebbero essere così originali da far sentire diverso e diviso un piccolo gruppo di poche decine di milioni di persone, nel 2013, sul pianeta terra?



non sono alla fine solo interessi politici, economici... a sfruttare queste motivazioni culturali come sovrastrutture per motivarsi?
Assolutamente sì, dove finisce la struttura e dove comincia la sovrastruttura, in senso marxiano, è da stabuilire volta per volta all'interno del contesto del quale parliamo


non è per lo più la normale reazione identitaria al terribile shock collettivo dell'olocausto?
Sì, c'è anche questo.

ora possiamo essere tutti "solo" uomini?
ci possiamo ostinatamente provare, questo sì.

.

Il Distruttore Hara
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1070
Età : 1982
Località : Lolliland
Occupazione/Hobby : Anche no
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.13

http://olasognodishakti.blogfree.net/  http://consulenzaebraica.

Tornare in alto Andare in basso

Re: 16 ottobre 1943 -

Messaggio Da loonar il Ven 18 Ott - 19:05

sai Hara, c'è una antica legge forumistica che dice che i credenti siano incapaci a quotare...
vedi te! ahahahahahah 

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: 16 ottobre 1943 -

Messaggio Da Il Distruttore Hara il Ven 18 Ott - 19:14

loonar ha scritto:quale minaccia? (al paese più armato del mondo dopo gli USA, più che un alleato per Israele!)

Chi vi sta privando della vostra gioventù? Gli interessi politici ed economici di chi?

Gli interessi dei grandi produttori di petrolio ad esempio, gli interessi dci chi ha tutto l'interesse a lasciare nella merda i palestinesi ad esempio, gli interessi dei fondamentalismi ad esempio ecc.

Gli usa sono di grean lunga superiori a qualunque altra nazione quanto ad armamenti e gli ebrei americani sono una lobby potente, fanno gli interessi di israele? certo che sì, altrimenti chi altro?

Noi siamo costretti a vedere i giovani andare nello tzahal, puoi immaginarti l'angoscia quotidiana della famiglia?
I precedenti storici di attacchi militari a sorpresa non lasciano molte altre alternative, così come il fanatismo dei paesi confinanti, che sta aumentando e pressando sempre più.

Ma non era mia intenzione ergermi  a difesa di Israele, sto solo cercando di esprimere le loro motivazioni, le giustificazioni per le scelte fatte, e se ci pensi non sono poi così poche.

Il Distruttore Hara
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1070
Età : 1982
Località : Lolliland
Occupazione/Hobby : Anche no
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.13

http://olasognodishakti.blogfree.net/  http://consulenzaebraica.

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum