l'ominide georgiano

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

l'ominide georgiano

Messaggio Da jillo il Ven 18 Ott - 10:27

«Discendiamo tutti da un’unica specie»
Così cambia l’albero genealogico dell’uomo

http://www.corriere.it/scienze/13_ottobre_18/cosi-cambia-l-albero-genealogico-dell-uomo-3c59de42-37d2-11e3-91d2-925f0f42e180.shtml


Trovato in Georgia un ominide con caratteristiche finora mai osservate tutte insieme nei fossili di un nostro antenato.

...«Alla luce delle nuove scoperte – spiega il paleontologo Lorenzo Rook, dell’università di Firenze – sembra che tutte le differenze morfologiche notate in questi ominidi sarebbero in realtà l’evidenza della normale variabilità biologica all’interno di una singola specie, dovuta ad adattamenti ambientali o alla semplice variabilità genetica».
Sono proprio i resti dei cinque individui scoperti nel sito di Dmanisi, aggiunge, un esempio (eccezionale ed unico nella documentazione fossile) di un piccolo campione della stessa popolazione con un’alta variabilità. «Anche se non tutti gli esperti sono d’accordo con questa nuova ipotesi, e c’è chi pensa addirittura che nello stesso sito di Dmanisi vi siano fossili di specie diverse, la scoperta - sottolinea Rook - ci spinge a cambiare il modo in cui è stata interpretata l’evoluzione umana finora»

jillo
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1832
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.08.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: l'ominide georgiano

Messaggio Da Guin il Ven 18 Ott - 14:30

Cavolo ma allora ha ragione la bibbia e Adamo ed Eva sono esistiti sul serio!!1! eeeeeeek
avatar
Guin
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 958
Località : Asgard
Occupazione/Hobby : Fancazzista
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 30.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: l'ominide georgiano

Messaggio Da jillo il Ven 18 Ott - 15:14

Guin ha scritto:Cavolo ma allora ha ragione la bibbia e Adamo ed Eva sono esistiti sul serio!!1! eeeeeeek
Oppure che deriviamo tutti da un unica specie di mezza-scimmia

jillo
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1832
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.08.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: l'ominide georgiano

Messaggio Da loonar il Ven 18 Ott - 15:33

jillo ha scritto:
Guin ha scritto:Cavolo ma allora ha ragione la bibbia e Adamo ed Eva sono esistiti sul serio!!1! eeeeeeek
Oppure che deriviamo tutti da un unica specie di mezza-scimmia
noi comunque saremmo ancora oggi appartenenti all'infraordine delle scimme (simiiformes)
per cui siamo scimmie-intere che discendono da altre scimmie-intere

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: l'ominide georgiano

Messaggio Da Guin il Ven 18 Ott - 15:42

jillo ha scritto:Oppure che deriviamo tutti da un unica specie di mezza-scimmia
Mezza scimmia e mezza cosa? drago? grifone? branzino? opossum?...domanda.. 

loonar ha scritto:noi comunque saremmo ancora oggi appartenenti all'infraordine delle scimme (simiiformes)
per cui siamo scimmie-intere che discendono da altre scimmie-intere
ssst non rovinare la favola al pupo che poi ci rimane male.wink..
avatar
Guin
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 958
Località : Asgard
Occupazione/Hobby : Fancazzista
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 30.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: l'ominide georgiano

Messaggio Da jillo il Ven 18 Ott - 18:11

loonar ha scritto:
jillo ha scritto:
Guin ha scritto:Cavolo ma allora ha ragione la bibbia e Adamo ed Eva sono esistiti sul serio!!1! eeeeeeek
Oppure che deriviamo tutti da un unica specie di mezza-scimmia
noi comunque saremmo ancora oggi appartenenti all'infraordine delle scimme (simiiformes)
per cui siamo scimmie-intere che discendono da altre scimmie-intere
si loonar, ho utilizzato volutamente l'improprio termine "mezza" per sottolineare, impropriamente, come sia altrettanto scorretto parlare di scimmie

jillo
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1832
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.08.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: l'ominide georgiano

Messaggio Da jillo il Ven 18 Ott - 18:13

Guin ha scritto:
loonar ha scritto:noi comunque saremmo ancora oggi appartenenti all'infraordine delle scimme (simiiformes)
per cui siamo scimmie-intere che discendono da altre scimmie-intere
ssst non rovinare la favola al pupo che poi ci rimane male.wink..
A cosa devo l'onore di questo tuo approccio così confidenziale nei miei confronti, utente guin?

jillo
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1832
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.08.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: l'ominide georgiano

Messaggio Da loonar il Ven 18 Ott - 18:16

jillo ha scritto:
loonar ha scritto:
jillo ha scritto:
Guin ha scritto:Cavolo ma allora ha ragione la bibbia e Adamo ed Eva sono esistiti sul serio!!1! eeeeeeek
Oppure che deriviamo tutti da un unica specie di mezza-scimmia
noi comunque saremmo ancora oggi appartenenti all'infraordine delle scimme (simiiformes)
per cui siamo scimmie-intere che discendono da altre scimmie-intere
si loonar, ho utilizzato volutamente l'improprio termine "mezza" per sottolineare, impropriamente, come sia altrettanto scorretto parlare di scimmie
guarda che non è per niente scorretto parlare di scimmie

Classificazione scientifica dell'uomo
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Bilateria
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Superclasse Tetrapoda
Classe Mammalia
Sottoclasse Theria
Infraclasse Eutheria
Superordine Euarchontoglires
(clade) Euarchonta
Ordine Primates
Sottordine Haplorrhini
Infraordine Simiiformes
Parvordine Catarrhini
Superfamiglia Hominoidea
Famiglia Hominidae
Sottofamiglia Homininae
Tribù Hominini
Sottotribù Hominina
Genere Homo
Specie H. sapiens

in grassetto l'infraordine in comune con le scimmie
infatti, ad esempio la pitecia dalla faccia bianca ha questa classificazione:
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Superordine Euarchontoglires
(clade) Euarchonta
Ordine Primates
Sottordine Haplorrhini
Infraordine Simiiformes
Parvordine Platyrrhini
Famiglia Pitheciidae
Sottofamiglia Pitheciinae
Genere Pithecia
Specie P. pithecia

come vedi, in grassetto, c'è qualcosa in comune!

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: l'ominide georgiano

Messaggio Da Guin il Ven 18 Ott - 18:35

jillo ha scritto:
Guin ha scritto:
loonar ha scritto:noi comunque saremmo ancora oggi appartenenti all'infraordine delle scimme (simiiformes)
per cui siamo scimmie-intere che discendono da altre scimmie-intere
ssst non rovinare la favola al pupo che poi ci rimane male.wink..
A cosa devo l'onore di questo tuo approccio così confidenziale nei miei confronti, utente guin?
A nulla messere, a nulla, difatti se leggete bene non rispondevo a voi ma al messer Loonar a cui ho ritenuto opportuno dare un consiglio. È evidente che avete notevoli difficoltà nella comprensione di un testo, ma non ve ne faccio una colpa stiatene tranquillo. wink..
avatar
Guin
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 958
Località : Asgard
Occupazione/Hobby : Fancazzista
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 30.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: l'ominide georgiano

Messaggio Da delfi68 il Ven 18 Ott - 20:47

jillo ha scritto:
Guin ha scritto:Cavolo ma allora ha ragione la bibbia e Adamo ed Eva sono esistiti sul serio!!1! eeeeeeek
Oppure che deriviamo tutti da un unica specie di mezza-scimmia
..a me pare ovvio che TUTTI i sapiens discendano da un unica filogenia..altri nostri cugini sono i bonobo, gli scimpanze'..e via dicendo.

Non capisco..Jillo, tu credevi che ci fosse una filogenia differente a seconda delle razze dei sapiens?

..il tuo antenato sapiens piu' antico e' lo stesso padre di un antenato antico senegalese..

Siamo Sapiens, altri erano nehandertal..o sono Bonobo..scimpanze'..e via dicendo..
avatar
delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: l'ominide georgiano

Messaggio Da jillo il Sab 19 Ott - 6:05

Guin ha scritto:
jillo ha scritto:
Guin ha scritto:
loonar ha scritto:noi comunque saremmo ancora oggi appartenenti all'infraordine delle scimme (simiiformes)
per cui siamo scimmie-intere che discendono da altre scimmie-intere
ssst non rovinare la favola al pupo che poi ci rimane male.wink..
A cosa devo l'onore di questo tuo approccio così confidenziale nei miei confronti, utente guin?
A nulla messere, a nulla, difatti se leggete bene non rispondevo a voi ma al messer Loonar a cui ho ritenuto opportuno dare un consiglio. È evidente che avete notevoli difficoltà nella comprensione di un testo, ma non ve ne faccio una colpa stiatene tranquillo. wink..
loonar non ha bisogno dei consigli tuoi.
a chi è rivolto pupo, messere?
è evidente, è evidente... chè? sveglia messere e piedi a terra.

se ti senti spiritoso c'è già un 3d delle barzellette dove puoi provare a far ridere qualcuno. 
anche io ti parlerò in confidenza. a me i cafonazzi  non piacciono. quando li incontro cambio strada. e se il cafonazzo sente necessità di venirmi dietro per cercare di importunarmi ancora lo mando a cagare. 
spero che tu, a differenza mia,  abbia meno difficoltà a comprendere i messaggi.

jillo
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1832
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.08.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: l'ominide georgiano

Messaggio Da Guin il Sab 19 Ott - 6:56

jillo ha scritto:loonar non ha bisogno dei consigli tuoi.
a chi è rivolto pupo, messere?
è evidente, è evidente... chè? sveglia messere e piedi a terra.

se ti senti spiritoso c'è già un 3d delle barzellette dove puoi provare a far ridere qualcuno. 
anche io ti parlerò in confidenza. a me i cafonazzi  non piacciono. quando li incontro cambio strada. e se il cafonazzo sente necessità di venirmi dietro per cercare di importunarmi ancora lo mando a cagare. 
spero che tu, a differenza mia,  abbia meno difficoltà a comprendere i messaggi.
Accettare o meno i consigli rivolti a messer loonar spetta a messer loonar stesso Sir. L’evidenza che lei ha un qualche problema di lettura è evidente dal fatto che non è stato in grado di distinguere tra una domanda che le avevo fatto, e a cui non ha risposto, e un consiglio dato ad un altro utente e non a lei. Un'altra possibilità, invero, potrebbe essere che non avendo risposte al mio quesito ha preferito dedicarsi ad un intervento non indirizzato a lei tentando di buttarla in caciara, ma questa sarebbe un’azione che poco si addice ad un galantuomo come lei Sir. Mi accusa altresì di essere un cafone e di prendermi giuoco di lei, ma io Sir non ho fatto altro che prendere le giuste distanze da lei dopo che mi ha fatto notare che stavo prendendo confidenze da lei non concessemi. Ma ora è lei Sir che si prende confidenze nei miei confronti senza che io gliene abbia dato il permesso, usando tra l’altro un osceno linguaggio da bettola,  La invito dunque a contenersi Sir. wink..
avatar
Guin
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 958
Località : Asgard
Occupazione/Hobby : Fancazzista
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 30.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: l'ominide georgiano

Messaggio Da delfi68 il Sab 19 Ott - 8:18

Voi credenti osteggiate e spesso rifiutate la scienza, ma appena vi sembra che la scienza porti brodo alla vostra zuppa saltate subito su con il mestolo!

Sembra. perchè poi la scienza fino ad ora ha sempre confutato una per una le superstizioni religiose..

Oh..manco a farlo apposta ma sembra che chi si inventa dogmi e idee religiose faccia lo slalom per cercare di non incappare nemmeno PER SBAGLIO in una cosa verificabile in senso logico e razionale!

La terra? Piatta!
L'era geologica? 6000 anni!
Il sole? Geocentrico!
L'esodo? Mai avvenuto nemmeno per sbaglio, nessuna traccia di ebrei fin'oltre suez manco a falsificarla!
Gesù? ..il perno principale del Cristianesimo..nessuna traccia esterna ai testi!!

Insomma, qui sembra che qualcuno vi prenda per il culo apposta! ..e non è dio, ma proprio i vostri preti!!!!
..forse lo fanno per testare il permanere del senso critico dei loro pollastri a livello 
-3 ??
avatar
delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: l'ominide georgiano

Messaggio Da Assenzio il Sab 19 Ott - 8:34

delfi68 ha scritto:Siamo Sapiens, altri erano nehandertal..o sono Bonobo..scimpanze'..e via dicendo..
Che i bonobo e gli scimpanzé siano altri è un dato di fatto, per quanto riguarda i nehandertal la faccenda non è più tanto certa.
Due specie distinte non sono interfeconde e se lo sono danno prole non fertile.
Nel genoma umano è stata trovata la traccia di una antica ibridazione coi nehandertal, questo significa che c'è stata "ibridazione" feconda! In questo caso possiamo ancora parlare di due umanità distinte?
Avevo posto la domanda in questi termini alla redazione del sito Pikaia il Portale dell'Evoluzione e mi avevano risposto che effettivamente la notizia aveva fatto gran scalpore nella comunità scientifica. Le ricerche devono essere approfondite ma a quanto pare, alla luce di tale risultato non sarebbe più corretto parlare dei sapiens e dei nehandertal come di due specie di ominidi distinte come lo si faceva prima di tale scoperta.

Assenzio
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 543
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 20.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: l'ominide georgiano

Messaggio Da teto il Sab 19 Ott - 11:59

Assenzio ha scritto:Che i bonobo e gli scimpanzé siano altri è un dato di fatto, per quanto riguarda i nehandertal la faccenda non è più tanto certa.
Due specie distinte non sono interfeconde e se lo sono danno prole non fertile.
Nel genoma umano è stata trovata la traccia di una antica ibridazione coi nehandertal, questo significa che c'è stata "ibridazione" feconda! In questo caso possiamo ancora parlare di due umanità distinte?
Avevo posto la domanda in questi termini alla redazione del sito Pikaia il Portale dell'Evoluzione e mi avevano risposto che effettivamente la notizia aveva fatto gran scalpore nella comunità scientifica. Le ricerche devono essere approfondite ma a quanto pare, alla luce di tale risultato non sarebbe più corretto parlare dei sapiens e dei nehandertal come di due specie di ominidi distinte come lo si faceva prima di tale scoperta.
Non è sempre così.
avatar
teto
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2136
Età : 24
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 16.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: l'ominide georgiano

Messaggio Da delfi68 il Sab 19 Ott - 13:17

Leggevo che una teoria prevede che siano stati i sapiens a sterminare i nehandertal..

Leggevo pure che i N. sarebbero una sottospecie di sapiens e/o viceversa..

Quindi annoto la puntualizzazione e riscrivo che il mio post era da intendersi come hai megio specificato tu.

Thanks..
avatar
delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: l'ominide georgiano

Messaggio Da alexjc il Dom 20 Ott - 21:48

qui la mia intervista a Telmo Pievani sulla vicenda

http://www.civiltalaica.it/cms/index.php/lominide-di-dmanisi-cambia-levoluzione-il-parere-di-telmo-pievani.html

alexjc
-------------
-------------

Numero di messaggi : 75
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 25.09.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: l'ominide georgiano

Messaggio Da Il Distruttore Hara il Lun 21 Ott - 6:41

delfi68 ha scritto:Leggevo che una teoria prevede che siano stati i sapiens a sterminare i nehandertal..

Ce n'è pure un altra secondo la quale noi siamo un incrocio con i nehandertal, le analisi dei dna dicono che sia improbabile.
Questo non signica che non vi siano stati piacevoli incontri...
Comunque l'idea è affascinante.

Un troglodita saluto
avatar
Il Distruttore Hara
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1070
Età : 1983
Località : Lolliland
Occupazione/Hobby : Anche no
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.13

http://olasognodishakti.blogfree.net/  http://consulenzaebraica.

Tornare in alto Andare in basso

Re: l'ominide georgiano

Messaggio Da satrebil il Lun 21 Ott - 8:46

alexjc ha scritto:qui la mia intervista a Telmo Pievani sulla vicenda

http://www.civiltalaica.it/cms/index.php/lominide-di-dmanisi-cambia-levoluzione-il-parere-di-telmo-pievani.html
ok 

Bella idea quella di intervistare Pievani, che è un eperto, non capisco perchè non ci abbiano pensato anche i giornalisti del corriere, repubblica  ecc...
avatar
satrebil
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 60
Età : 32
Località : Catania
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 26.09.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: l'ominide georgiano

Messaggio Da Assenzio il Dom 27 Ott - 17:41

teto ha scritto:
Assenzio ha scritto:Che i bonobo e gli scimpanzé siano altri è un dato di fatto, per quanto riguarda i nehandertal la faccenda non è più tanto certa.
Due specie distinte non sono interfeconde e se lo sono danno prole non fertile.
Non è sempre così.
Si tratta della definizione ufficiale di specie, la definizione che ne ha dato il neodarwinismo (Mayr).
Infatti le eccezioni alla regola sono tante e spesso sorprendenti. In biologia, l'eccezione non dovrebbe confermare la regola, se l'eccezione c'è, e persiste, è la legge che è sbagliata. Questo vale per la scienza in genere : l'orbita di Mercurio era un eccezione alla legge di Newton? Certo che non lo era! era la legge di Newton che era una approssimazione.

Un esempio dei tanti : tre specie di criprinodonti, una che si nutre di alghe, la seconda di scaglie di pesce, e la terza di gasteropodi, vivono nello stesso lago ma non si ibridano. Colonizzano zone diverse, sono fenotipocamente alquanto diverse. In cattività sono messe in contatto ed obligate a mescolarsi, di conseguenza si ibridano e danno prole fertile con un fenotipo a mosaico. La radiazione adattativa risale a 10 000 anni.
Forse non hanno una divergenza abbastanza marcata? Forse il loro genoma rispettivo non si è ancora abbastanza differenziato? Ma allora perchè definirle specie diverse? Secondo quale criterio? Bisogna rivedere la definizione di specie? Potrebbe darsi, personalmente ho maturato l'idea (condivisa anche da qualche biologo) che ci siano solo individui e che il concetto di "specie" sia solo una illusione della mente umana, une vue de l'esprit.

La puzzola, in natura, si incrocia a volte col furetto dando discendenza e prole fertile....e le comparazione dei genomi mostra che si incorporano i geni di una specie nell'altra.
Loxodonta africana (elefante della savana) si incrocia e da prole fertile con Loxodonta cyclotis (elefante della foresta). Si potrebbe dire che sempre elefanti sono, e che non c'è molta divergenza. Si da il caso il loro rispettivo genoma diverge del 58% eeeeeeek 
MOLTO di più di quanto divergono una zebra e un cavallo, se si pensa che lo scimpanzé e l'uomo divergono solo per 1%.......i conti non tornano!
Al di là di queste problematiche di definizione di "specie" sorge un altra domanda, che si riallaccia a quanto accennato nel tred sull'evoluzione del gene HAR1 : come è mai possibile che due genomi tanto uguali diano due "specie" molto più diverse tra loro (Homo sapiens/Pan troglodytes) e due genomi tanto diversi diano due specie molto più simili (Loxodonta africana/Loxodonta cyclotis). Aggiungiamo il fatto che ci vogliono MOLTI più geni per fare una cipolla che per fare un uomo e il tutto diventa ancora meno chiaro. Meno chiaro se visto nell'ottica del vecchio determinismo genetico.  Sono questi i dati, ma non solo, che hanno dato il colpo fatale al determinismo genetico.
Ma allora i geni a che servono? che determinano? I geni danno origine ad una serie probabilistica di interazioni possibili, il fenotipo seleziona quelle più adatte. Non c'è una istruzione che va dai geni al fenotipo, ma un ping pong di istruzioni reciproche.
Il "gene egoista" di Dawkins andava bene colle conoscenze degli anni 70, epoca in cui è stato scritto, si possono ritenere ancora certe cose da que libro, che restano ancora valide, ma nel suo insieme è alquanto sorpassato. Non so se Dawkins lo ri-scriverebbe oggi. Magari ci crede ancora......che sia un nostalgico?

I geni del dinosauro contenuti nel pollo per fabbricare dal pollo un dinosauro esistono solo nella mente delirante di qualche biologo stravagante in cerca di notorietà. Non esistono i geni del dinosauro, come non esistono i geni del pesce o quelli del coniglio. Ci sono"solo" dei geni che fabricano proteine che a loro volta interagiscono secondo il contesto. Questo non significa che in un pollo non ci siano abbastanza geni per fabbricare un dinosauro, ma per fabbricare il dinosauro bisognerebbe "riprogrammare" l'espressione di quei geni, "riprogrammare" lo sviluppo embrionale.
Vorrebbe dire che c'è comunque un "programma genetico"? I geni che codificano per  le proteine si esprimono secondo i comandi dei geni regolatori a loro volta dei geni architetti, quindi c'è comunque un programma? Niente affatto!!!
Cosa determina l'espressione dei geni architetti che stanno a monte? Lo determina il contesto citoplasmatico, epigenetico ecc..la storia evolutiva dell'individuo in questione. Il contesto dinosauro non esiste più e il dinosauro non si puo più fare.

Assenzio
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 543
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 20.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum