Ebraismo: questo sconosciuto

Pagina 5 di 10 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Ebraismo: questo sconosciuto

Messaggio Da silvio il Sab 26 Ott - 10:00

SergioAD ha scritto:Ma sapessi Silvio, ce le hanno fatte fare al liceo io presi 83/100 poi mi chiesero perché non partecipavo da credente dissi come? Già, eravamo tutti contenti che Moschee, Chiese e Sinagoghe confondevano le feste dei fedeli che non si conoscevano le origini e ci scambiavamo i dolci... ricordo l'anno quando terminò, era il 1969 - era stata la politica che utilizzò la fede degli imbecilli e loro, gli imbecilli, fecero il resto.

Che resti nei cuori e nelle case ma fermamente fuori dalla società multietnica, multiculturale ed ora globalizzata - ma chi se ne frega di queste stronzate oscurantistiche e maledette.

Sono disposti ad uccidere i figli se un angelo del cazzo glielo chiedesse mostrandogli l'identità! Figurati se non ucciderebbero tutti quelli che li negano. Figurati le volte che lo fanno e dicono che gli è stato ordinato dal Signore - siano maledetti finché nascono loro figli ad assassini come questi!
Quoto, comunque non toglie che vi siano dei passi interessanti.
avatar
silvio
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4411
Età : 57
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ebraismo: questo sconosciuto

Messaggio Da Ludwig von Drake il Sab 26 Ott - 10:22

Il Distruttore Hara ha scritto:
Ludwig von Drake ha scritto:
Se vuoi possiamo proseguire sui dieci comandamenti o sulla prima frase della Genesi.
La prima frase sarebbe più appropriata come inizio(perdona la scontata battutta)
Mi sa che per arrivare al Messia d'israele ci si metterà un bel po'.
Ma nche chi se ne frega.
Quindi, non ti interessano gli argomenti che avevi detto di voler proporre e discutere?

Vogliamo passare al Messia che non è mai giunto nelle forme previste (profetizzate) dal testo biblico?
avatar
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4723
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 19.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ebraismo: questo sconosciuto

Messaggio Da Il Distruttore Hara il Sab 26 Ott - 10:30

Ludwig von Drake ha scritto:Quindi, non ti interessano gli argomenti che avevi detto di voler proporre e discutere?

Vogliamo passare al Messia che non è mai giunto nelle forme previste (profetizzate) dal testo biblico?
No, forse mi sono espresso male, era una considerazione, scherzosa, che andando versetto per versetto, magari pure coi 5 livelli interpretativi (letterale, allusivo etc), sarà affare un po' lunghetto, ma ci si può provare, al limite si desiste.

Sul fallimento messianico credo ci siano pochi dubbi, ma per gli ebrei egli ha ancora da venire, un uomo è da intendersi, che di figlio di dio ne hanno avuto abbastanza, (grazie, siamo a posto così, il conto è già pagato vero?)
avatar
Il Distruttore Hara
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1070
Età : 1983
Località : Lolliland
Occupazione/Hobby : Anche no
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.13

http://olasognodishakti.blogfree.net/  http://consulenzaebraica.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ebraismo: questo sconosciuto

Messaggio Da Ludwig von Drake il Sab 26 Ott - 11:14

Se vuoi, ci sarebbe anche questo pezzo che ho scritto un po' di tempo fa sul mio blog (copincollando vengono tagliati gli a capo, se vuoi leggere in un formato decente riporto in testa il link):

http://martinedentree.wordpress.com/2011/12/16/intervista-agli-ebrei/

Negli ultimi anni si sono moltiplicate le iniziative dirette a incoraggiare il dialogo interreligioso, ovvero la cooperazione tra persone appartenenti a diverse tradizioni religiose, tesa a implementare la reciproca comprensione e la mutua tolleranza.In questo contesto, non avendo occasione di incontrare direttamente rappresentanti delle varie correnti religiose, ho deciso di sfruttare lo strumento dei forum per interfacciarmi con gli stessi, ponendo alcune domande.Il primo “esperimento” al riguardo è stato da me compiuto attraverso il forum http://forumbiblico.forumfree.itQuanto segue è una sintesi del risultato ottenuto, con piccole variazioni atte a ridurre la lunghezza delle risposte, che non credo ne abbiano modificato il senso:D. Posto che “in quanto ai morti, non sono consci di nulla, né hanno più alcun salario, perché il ricordo d’essi è stato dimenticato” (Eccl.9:5), lasciando da parte la Resurrezione in cui credete, qual è la vostra posizione circa la vita dopo la morte, con particolare riferimento all’anima?R. Non esiste una sola posizione ebraica sull’argomento. Nel Talmud la morte è un sonno profondo, sessanta volte più profondo del sonno normale, con cessazione delle funzioni vitali. Per quanto riguarda il destino dell’anima nel periodo fino alla resurrezione, essa ritorna a D-O ma il discorso è complicato perché dovremmo spiegare che cosa è l’anima per il pensiero ebraico.D. Dunque, “dovremmo spiegare che cosa è l’anima per il pensiero ebraico”, è una spiegazione che mi interesserebbe molto.R. L’Ebraismo crede che l’anima, una volta morto il corpo, torna a D-o, da intendersi in senso figurativo. Cioè torna nella mente di D-o per poi in futuro risuscitarla in un nuovo corpo.Ci sono diversi termini che nella lingua italiana vengono tradotti “anima” e fra questi c’è anche “nefesh”. Nefesh è la creatura in se, anima e corpo, ma più precisamente è ciò che anima il corpo, ossia la vitalità, la vita stessa del corpo. Questa vitalità secondo la Torah è contenuta nel sangue, la nefesh è dunque il sangue.L’anima invece intesa come la psiche viene designata in ebraico col termine “neshamà” ed essa proviene da D-o. Secondo qualche passo del Midrash, la Neshamà è qualcosa di materiale che viene estratta dal corpo al momento della morte. Spesso si confondono i termini “neshamà”(anima) con ruach (spirito,soffio), che è detto proviene direttamente da D-o. E’ da intendersi in senso figurativo che la neshamà parte da D-o viene nel mondo, fà la sua vita e poi torna di nuovo a D-o. L’anima torna a D-o, ossia figurativamente nella Mente di D-o, nel senso che Egli ne ricorda tutte le parti e nella resurrezione ricreerà il corpo e la psiche.Bisogna cercare di intuire nel termine “ruach” (lo stesso che indica il vento, il soffio della bocca e lo spirito che sale a D-o) un significato figurativo che implica una forza, energia invisibile, di cui se ne sentono solo gli effetti, come appunto il vento e il soffio della bocca. Lo spirito non è altro che l’energia misteriosa che procede da D-o e che ci permette di vivere.D. Ritenete che il messaggio cristiano sia stato conservato o alterato da Paolo di Tarso? Nel secondo caso, in che modo?R. Paolo di Tarso è il “sistematizzatore” del cristianesimo. Il suo è un ebraismo ellenizzato e proprio delle credenze in demoni abitatori del cielo che governano gli uomini (Gesù stesso pare credere a questa cosa, che però è estranea all’ortodossia ebraica). Non è possibile dire che Paolo sia il primo cristiano, o che lo fossero Apostoli e Gesù, poiché il terminus cristiano è tardivo. Paolo fu un eretico all’interno dell’ebraismo, che ha creato una nuova religione che non ha nulla a che fare con l’ebraismo stesso.I vangeli, all’occhio di chi conosce l’ebraico, le tradizioni ebraiche e le scritture in lingua ebraica, sono stati redatti da persone che conoscevano poco e male l’ebraismo.D. Cosa pensate della figura della donna nella società moderna?R. Il ruolo della donna nella società odierna è di interesse primario. Zipi Livni e fu, per breve tempo, anche capo del governo. Il capo del più grande partito dell’opposizione, i partito del lavoro è anche una donna Sheli Yechimovich e potenzialmente potrebbe essere eletta capo del governo. Non dimentichiamo Golda Meir, protagonista nella guerra di Kippur.L’ebraicità è trasmessa in linea materna. Il rabbinato ha enorme considerazione del ruolo della donna nella società, e sono promesse iniziative a sostegno della dignità della donna, della sua inviolabilità (come di ogni persona). Purtroppo l’ebraismo è religione patriarcale, per cui il ruolo storico della donna è stato di subordinanza all’uomo.La donna ha un ruolo fondamentale nella società odierna, paritario all’uomo ma con compiti e prerogative diversi. Ovviamente anche in questo caso vi sono compiti e funzioni che variano a seconda del pensiero dei vari ebrei, delle loro tradizioni di appartenenza ecc.Ovviamente, ci sono ambienti ultraortodossi nei quali la donna resta nel ruolo antico.D. Secondo alcuni, l’ebraismo quasi fin dalla sua origine prevedeva che le donne avessero diritti economici e la facoltà di accettare o rifiutare il loro matrimonio. Inoltre, nella tradizione ebrea ci sarebbero diverse donne che hanno svolto il ruolo di comandanti militari, profetesse o che hanno preso iniziative politiche e spirituali. Ciò detto, sembra che alcune tendenze “ultraortodosse” desiderino eliminare o quasi la presenza della donna dalla sfera pubblica. Questi giustificherebbero ciò in qualità di “sublimazione della supremazia spirituale della donna che non necessita di mimare gli uomini”. Tuttavia, l’impressione è che questa sia un banale tentativo di giustificare teoricamente una discriminazione pratica della donna, intendendo, ad esempio, proibire loro la possibilità di indossare pantaloni o abiti scollati.R. Non esiste una sola posizione ebraica, ogni gruppo ha i suoi “minaghim”, cioè gli usi tramandati di generazione in generazione, a seconda delle appartenenze: tradizioni sefardite, askenazite ecc.La donna storicamente, presso il Popolo d’Israele ha un ruolo fondamentale: educazione dei figli, sovraintendenza a tutte le regole ed esigenze della casa e della famiglia e aiuto e guida spirituale per il marito.Nella tradizione ebraica è fatto divieto al marito di prendere decisioni indipendenti, relative all’ambito familiare, in cui la moglie non sia d’accordo.Il ruolo della donna ebrea è cambiato rispetto a prima. La donna ebrea moderna ha voluto non solo prendere parte della difesa militare del paese, quindi si è posta come dovere nell’interesse della nazione, ma ha voluto anche dedicarsi all’attività sia nello studio, che nel lavoro e nella politica.Conosco molte donne ortodosse e sposate che svolgono ruoli importanti nel mondo del lavoro, dell’arte, delle libere professioni, fuori casa. E vi sono anche ambienti ultraortodossi nei quali la donna resta nel ruolo antico, mentre ciò che avviene fuori casa rimane di pertinenza del marito, il quale storicamente si occupava della caccia, dell’agricoltura, del commercio o della difesa in guerra.Tuttavia, è contro i precetti della Torah che una donna entri nell’esercito in qualità di soldato (non ci sono episodi nella Torah dove le donne vengano chiamate a combattere); secondo alcuni rabbini il problema delle donne nell’esercito sarebbe anche dovuto alla promiscuità con i soldati maschi, e al fatto che debbano indossare uniformi maschili (altra infrazione di un precetto della Torah).Dunque le soldatesse israeliane sono da considerarsi generalmente non-praticanti.D. Qual è il vostro rapporto con l’Islam e cosa pensate del Corano?R. Molti ebrei considerano l’Islam una religione altamente evoluta. Ogni singolo ebreo ha dell’islam una propria idea personale; all’interno della strutture religione ebraismo, islam e cristianesimo percorrono un cammino di dialogo profondo, spesso ostacolato da particolarismi che sono propri della dialettica dialogica, particolarismi a volte superabili a volte meno. Il Corano è un testo religioso per il quale ebrei e cristiani hanno profondo rispetto.Per quello che io ho letto, il Corano è un’opera che ha preso di qua e di là, allo scopo di creare il canone per una nuova religione antagonista a Ebraismo e Cristianesimo. Insomma una copia sincretica di vari concetti. Questo ovviamente non implica una diminuzione del mio rispetto per l’Islam.D. Il tetragramma JHWH, oltre ad essere il nome di Dio, ha altri significati?R. Il tetragramma Sacro è il Nome Divino, impronunciabile e di cui non si conosce nemmeno più l’esatta pronuncia.D. Ritenete che si debba approfondire lo studio dei motivi per cui, secondo alcuni studiosi, nella Genesi erano presenti due nomi propri di Dio (JHWH e Elohim)?R. La Genesi ha in se varie fonti: Javista Eloista mentre tutta la Scrittura le presenta ambedue in più essa ha la Deuteronomista e la Sacerdotale. In quella javista è usato appunto THWH per indicare Dio, nell’eloista si usa El – Elohim e nella sacerdotale raccoglie testi anche molto antichi, ma sviluppati in epoca post esilio. Riguarda essenzialmente norme liturgiche e rituali. È predominante soprattutto nel Levitico.D. Alcuni sostengono che l’uso del termine Elohim sia un’evidenza della Trinità, voi come vi ponete al riguardo?R. Il Nome Sacro è uno solo. Elohim non vuol dire D-o, ma vuol dire Legislatore supremo. Anche Mosè era EWlohim e lo erano anche Re terreni conme Davide. E’ un plurale di astrazione o un plurale di indefinibilità. E’ reso al plurale ma lo si intende al singolare, allo stesso modo di “maim”, acqua, “Shammaim” cielo, “zekunim” vecchiaia, “chaim”, vita ecc. La Trinità non c’entra nulla ed una interpretazione del genere può solo provenire da chi non conosce l’ebraicoNel primo verso di genesi “Bereshit barà Elohim et hashammaim ve et haaretz” il verbo Bara è alla terza persona singolare (altrimenti sarebbe stato “barù”)Elohim è il Legislatore supremo, non altro. e non ha nulla a che fare con chi proviene dal cielo Se il Tetragramma appare da solo, allora lo si rende con “HaShem” (Il Nome) o con Elohim” (Il legislatore supremo”) Se invece il Tetragramma è seguito da “Elohim”, allora per non ripetere due volte, si rende il primo il Tetragramma) con “Adonay (Il nostro Signore) Elohim”E’ una bufala, probabilmente portata avanti dai complottisti degli extraterrestri. Non esiste infatti alcun termine ebraico col significato di “cielo” che somigli ad “eloah”. Cielo è Shammaim, shechakim, rakia’, marom.Elohim deriva dalla radice “alàh” che significa: norma giuridica, giuramento, giudizio esecutivo.D. Quali sono le ragioni specifiche che vi portano a non individuare il Messia nella figura di Gesù Cristo?R. Semplicemente perché Gesù non ha nessuna caratteristica messianica (ma anche questo è di pertinenza dell’altro nostro forum):- Il Mashiach d’Israel NON E’ D-O MA UOMO.- Non nasce da una vergine, ma da genitori normali, dopo normale rapporto sessuale, da padre umano della discendenza di Davide (quindi non da “spirito santo” il quale non è di discendenza davidica, ovviamente).- NON MUORE.- Porta a termine la sua missione di riunificare le 10 tribù disperse.- Ripristina la teocrazia e la pace nel mondo.- Viene annunciato da un profeta e riconosciuto da dal Sinedrio e TUTTI lo riconoscono senza dubbi né eccezioni.In che cosa Gesù risponde a queste cose? Quali tribù ha riunificato e che pace ha portato?D. Qual è la vostra posizione circa la morte di Cristo? In particolare, ritenete che il racconto evangelico al riguardo sia storicamente accettabile?R. Ci sono molte circostanze nel racconto della morte di Gesù che sono in contrasto con le norme ebraiche. In sintesi, la morte è plausibile, ma certamente non per mano ebraica. La crocifissione è una pena romana non Giudea e per giunta per crimini politici.D. Come vi ponete verso il 552° e il 553° comandamento (della lista dei 613 mitzvòt di Maimonide)? Riporto per comodità di due comandamenti:a. 552-310N – Il tribunale non lasci in vita lo stregone. – Es. 22:17;b. 553-224P – Il tribunale infligga frustate al malfattore. – Es. 25:2.R. Sono leggi valide solo in presenza del Sinedrio (Il Tribunale), quindi non in uso da 2000 anni, come non sono in vigore molte altre delle 613 mitzvot, legate alla presenza del Tempio.D. Qualora il Sinedrio fosse presente e il Tempio ricostruito, riterresti condivisibili, oggi, tali leggi?R. Per quanto riguarda la validità delle Leggi, allorché si ricostituirà il Sinedro e vi sarà il Tempio, saremo di fatto in un mondo perfetto e quindi il problema non si pone. Ciò che io penso non ha importanza, perché sono Leggi della Torah e quindi hanno valore eterno.NOTA CONCLUSIVA: ho trovato molto interessante e proficuo lo scambio, l’ultima risposta, sinceramente, mi spaventa un po’, perché in nome del “ciò che penso io non ha importanza, le leggi del mio credo sono perfette” si sono viste compiere le peggiori atrocità. E’ sempre importante ciò che pensano i singoli.
avatar
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4723
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 19.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ebraismo: questo sconosciuto

Messaggio Da Il Distruttore Hara il Sab 26 Ott - 11:16

silvio ha scritto:Devo dire che nella la Genesi mi ha sempre affascinato la frase "Ora la terra era informe e deserta e le tenebre ricoprivano l'abisso e lo spirito di Dio  aleggiava sulle acque"
Mi ha fatto sempre pensare che lo spirito di Dio fosse la vita e che questa nascesse dalle acque.
Come se gli antichi scrittori della Genesi considerassero la vita nata dall'acqua, dagli abissi marini del mare primordiale.
Ti riporto, eventualmente interessasse, il parere di un ricercatore italiano dell'università di tel aviv



"Vehaaretz haità tohu vavohu vehoshech al pnei tehom ve ruah Elohim merahefet al pnei hamaim"( Genesi 1:2 ). 
 Non viene detto, in questa fase, che Dio crea la terra, ne che ne crea i suoi componenti.
Viene qui presentata una creazione preesistente che ha poi bisogno di essere modificata per permettere l'esistenza stessa della vita. 

La terra era Tohu e Bohu, non solo ma anche Hoshech di fronte al Tehom e il Vento, il Vento di Dio, Ruach Elohim di fronte all'acqua. 

Il Tohu è l'orbita del sistema solare e il Bohu è la massa della Terra che in essa ruota. 
Il Tohu rappresenta le leggi magnetiche dell'orbita e la gravitazione terrestre. Il Bohu sono l'ammasso solido di pietre che stanno al centro della Terra e sotto il Tehom. Il Pianeta Terra fà parte dei pianeti solidi più vicini al Sole e si distingue dai pianeti gassosi. Quindi il verso Biblico sta dicendo che, in quel principio, la Terra era un pianeta solido in orbita. 
Vediamo alcuni versi biblici dove si trova il termine Tohu: 
"vaiatem betohu lodarech" = "li fà entrare in orbita senza via"(Giobbe 12:24 & Salmi 107:40) Questa seconda parte di verso è identica nei due versi di Giobbe e Salmi e qui si sta dicendo che Dio quando toglie la Sapienza fà errare i malvagi facendoli entrare in orbite senza uscita, cioè in circoli viziosi. 

 In scritti ebraici antichissimi viene detto che: "la linea del tohu è quella linea verde che circonda la Terra e dalla quale viene il buio". Giobbe, parlando delle meraviglie della creazione dice che Dio creò: "una legge disegnando un cerchio sopra le acque stabilendo i confini fra la luce e le tenebre"(Giobbe 26:10) Questa è la linea del Tohu ossia la linea che rappresenta l'orbita terestre intorno al Sole. Essa infatti è perpendicolare al piano dell'orbita del sistema solare. Lo stesso Giobbe qualche verso prima, dice che Dio: "inclina il Nord rispetto al Tohu e appende la Terra sul vuoto". (Giobbe 26:7) Qui Giobbe parla chiaramente dell'inclinazione dell'asse terrestre rispetto all'orbita intorno al Sole e della sospenzione del pianeta Terra sullo Spazio. 

Ma le condizioni primordiali della Terra prima che essa fosse adatta per la vita, prima che Dio la creasse, pur essendo una massa di pietre e acqua in orbita intorno al Sole non vi era ancora la penetrazione della luce a causa di una densa nube nera che la circondava. Questa densa nube, come descritta da antichi scritti ebraici, era incandescente e assorbiva la luce. Qui era necessario l'intervento Divino per spazzare via questa densa nube (Hoshech) o smog, che era parte degli alti strati dell'atmosfera terrestre. Si fà più volte allusione a questa situazione primordiale nella Bibbia come per esempio in Geremia 4:23 : "raiti et haaretz vehinnè tohu vavohu veel hashammaim veen oram" = " vidi la terra ed ecco Tohu e Bohu e poi il Cieli e non c'era la loro luce". 

Dunque riassumendo, il libro del Genesi, inizia dicendoci, che in un principio, tempo indeterminato furono creati gli spazi siderali e il pianeta Terra. Poi segue la storia della creazione del pianeta Terra. 
avatar
Il Distruttore Hara
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1070
Età : 1983
Località : Lolliland
Occupazione/Hobby : Anche no
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.13

http://olasognodishakti.blogfree.net/  http://consulenzaebraica.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ebraismo: questo sconosciuto

Messaggio Da delfi68 il Sab 26 Ott - 11:30

"Vehaaretz haità tohu vavohu vehoshech al pnei tehom ve ruah Elohim merahefet al pnei hamaim"( Genesi 1:2 ).
Scusa ma come la traduci questa frase??
avatar
delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ebraismo: questo sconosciuto

Messaggio Da silvio il Sab 26 Ott - 11:38

Il Distruttore Hara ha scritto:

Dunque riassumendo, il libro del Genesi, inizia dicendoci, che in un principio, tempo indeterminato furono creati gli spazi siderali e il pianeta Terra. Poi segue la storia della creazione del pianeta Terra. 
Infatti penso che la Genesi sia un libro iniziatico, dove viene indicato un inizio indistinto, separa la luce dalle tenebre, mi fa pensare alla incredibile densità e temperatura iniziale ipotizzata nella teoria del Big Bang
avatar
silvio
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4411
Età : 57
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ebraismo: questo sconosciuto

Messaggio Da Il Distruttore Hara il Sab 26 Ott - 11:57

delfi68 ha scritto:
Vehaaretz4 haità2 tohu5 vavohu5 vehoshech6 al10 pnei7 tehom8 ve12 ruah12 Elohim3 merahefet1 al10 pnei9 hamaim11

Scusa ma come la traduci questa frase??
1. (esso)si muoveva
2. di nuovo terza persona del verbo essere 
3.il legislatore (delle leggi naturali si può intendere)
4.la terra
5.nel profondo(dal profondo)
6.oscurità (e l'oscurità)
7. la superficie
8.(era)senza forma
9.(la)superficie
10.sopra
11(dell')acqua
12.(e)lo spirito. Ma sul ruah c'è tutta una polemica (pensa te)

quindi  tranne "Ve ruach Elohim merachefet(=e un vento fortissimo soffiava)
la traduzione cei:"

Ora la terra era informe e deserta e le tenebre ricoprivano l'abisso e lo spirito di Dio aleggiava sulle acque
dicono sia corretta
.
L'ebraico è decisamente difficile anche con tutti i vocabolari a disposizione...crying


errata corrige:ovviamente al sta per "sopra" in ambedue i casi
avatar
Il Distruttore Hara
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1070
Età : 1983
Località : Lolliland
Occupazione/Hobby : Anche no
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.13

http://olasognodishakti.blogfree.net/  http://consulenzaebraica.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ebraismo: questo sconosciuto

Messaggio Da Il Distruttore Hara il Sab 26 Ott - 12:39

Ludwig von Drake ha scritto:, L’Ebraismo crede che l’anima, una volta morto il corpo, torna a D-o, da intendersi in senso figurativo. Cioè torna nella mente di D-o per poi in futuro risuscitarla in un nuovo corpo.
Solo sul punto quotato. Immagino che chi da le risposte sia il Dott.N, col quale come avrai forse notato non siamo MAI d'accordo su nulla.

Niente, non riesco a caricare, (e intanto strane vocine mi escono dall'altoparlante. FOLLETTI?! boxed )

le ultime due pagine di questo opuscolo http://www.archivio-torah.it/ebooks/regolelutto.pdf che espone concisamente le diverse posizioni(ufficiali).
avatar
Il Distruttore Hara
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1070
Età : 1983
Località : Lolliland
Occupazione/Hobby : Anche no
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.13

http://olasognodishakti.blogfree.net/  http://consulenzaebraica.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ebraismo: questo sconosciuto

Messaggio Da Pratyeka il Sab 26 Ott - 12:48

primaverino ha scritto:
Mi sta insorgendo l'opinione che il nostro forum sia sotto attacco da parte di una squadriglia di imbecilli provocatori (ognuno attribuisca a costoro il nick che preferisce a seconda del proprio sentore) iscrittisi quasi in contemporanea (dei veri "genii" del mimetismo, non c'è che dire) e dediti al trollaggio "di squadra"...
Naturalmente potrei sbagliarmi (sto commentando "a caldo" secondo mio rischioso* costume) e non è detto che vi sia coordinazione tra gli eventi che ho messo in collegamento...

* Il rischio è quello di dovermi rimangiare il tutto...
Capito ora su questo 3D di tante pagine, sinceramente troppe per essere lette tutte attentamente, che la mia inoperabile cataratta unita alla miopia, all'astigmatismo ed alla stanchezza dell'età, non mi permette grandi lussi considerando che uso la risoluzione schermo per i visivamente diversamente abili.

Assente ed ignara tutto il tempo mi trovo anche citata!!! :D

Qualcuno, non so, Mix per esempio, o magari qualche Moderatore, o altri che non siano possibilmente in preda a scrisi complottistiche, mi può fare un riassunto calmo e sereno di cosa stia accadendo?

Centrando possibilmente l'oggetto della negazione ovvero del contendere.

Thank you.

.
avatar
Pratyeka
-------------
-------------

Numero di messaggi : 130
Occupazione/Hobby : http://atei.forumitalian.com/t5608-tendenzialmente
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 22.10.13

http://atei.forumitalian.com/t5608-tendenzialmente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ebraismo: questo sconosciuto

Messaggio Da Ludwig von Drake il Sab 26 Ott - 12:57

Il Distruttore Hara ha scritto:
Ludwig von Drake ha scritto:, L’Ebraismo crede che l’anima, una volta morto il corpo, torna a D-o, da intendersi in senso figurativo. Cioè torna nella mente di D-o per poi in futuro risuscitarla in un nuovo corpo.
Solo sul punto quotato. Immagino che chi da le risposte sia il Dott.N, col quale come avrai forse notato non siamo MAI d'accordo su nulla.

Niente, non riesco a caricare, (e intanto strane vocine mi escono dall'altoparlante. FOLLETTI?! boxed )

le ultime due pagine di questo opuscolo http://www.archivio-torah.it/ebooks/regolelutto.pdf che espone concisamente le diverse posizioni(ufficiali).
Impossibile aprire il documento perché danneggiato...
triste 
avatar
Ludwig von Drake
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4723
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 19.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ebraismo: questo sconosciuto

Messaggio Da Il Distruttore Hara il Sab 26 Ott - 12:59

Ludwig von Drake ha scritto:Impossibile aprire il documento perché danneggiato...
triste 
se mi dai un indirizzo mail te lo posto subito.

Tranquillo che non sono un maniaco  crazy
avatar
Il Distruttore Hara
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1070
Età : 1983
Località : Lolliland
Occupazione/Hobby : Anche no
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.13

http://olasognodishakti.blogfree.net/  http://consulenzaebraica.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ebraismo: questo sconosciuto

Messaggio Da Il Distruttore Hara il Sab 26 Ott - 13:23

Siccome lo stiamo seppellendo riporto alla luce il post di Pratyeka, che magari qualcuno gli vuole rispondere


Pratyeka
primaverino ha scritto:
Mi sta insorgendo l'opinione che il nostro forum sia sotto attacco da parte di una squadriglia di imbecilli provocatori (ognuno attribuisca a costoro il nick che preferisce a seconda del proprio sentore) iscrittisi quasi in contemporanea (dei veri "genii" del mimetismo, non c'è che dire) e dediti al trollaggio "di squadra"...
Naturalmente potrei sbagliarmi (sto commentando "a caldo" secondo mio rischioso* costume) e non è detto che vi sia coordinazione tra gli eventi che ho messo in collegamento...

* Il rischio è quello di dovermi rimangiare il tutto... 
Capito ora su questo 3D di tante pagine, sinceramente troppe per essere lette tutte attentamente, che la mia inoperabile cataratta unita alla miopia, all'astigmatismo ed alla stanchezza dell'età, non mi permette grandi lussi considerando che uso la risoluzione schermo per i visivamente diversamente abili.

Assente ed ignara tutto il tempo mi trovo anche citata!!! :D

Qualcuno, non so, Mix per esempio, o magari qualche Moderatore, o altri che non siano possibilmente in preda a scrisi complottistiche, mi può fare un riassunto calmo e sereno di cosa stia accadendo?

Centrando possibilmente l'oggetto della negazione ovvero del contendere.

Thank you.
avatar
Il Distruttore Hara
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1070
Età : 1983
Località : Lolliland
Occupazione/Hobby : Anche no
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.13

http://olasognodishakti.blogfree.net/  http://consulenzaebraica.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ebraismo: questo sconosciuto

Messaggio Da mix il Sab 26 Ott - 14:01

un intervento di questo tenore dopo solo mezz'ora dalla comparsa del post originale mi sembra un po' *strano*
quando avrò un PC sottomano forse risponderò. se non l'avesse già fatto qualche utente nel frattempo. e sempre forse. non mi pare che io abbia posto problemi e quindi non sento di avere obblighi di sorta
e c'è fretta?

Il Distruttore Hara ha scritto:Siccome lo stiamo seppellendo riporto alla luce il post di Pratyeka, che magari qualcuno gli vuole rispondere


Pratyeka
primaverino ha scritto:
Mi sta insorgendo l'opinione che il nostro forum sia sotto attacco da parte di una squadriglia di imbecilli provocatori (ognuno attribuisca a costoro il nick che preferisce a seconda del proprio sentore) iscrittisi quasi in contemporanea (dei veri "genii" del mimetismo, non c'è che dire) e dediti al trollaggio "di squadra"...
Naturalmente potrei sbagliarmi (sto commentando "a caldo" secondo mio rischioso* costume) e non è detto che vi sia coordinazione tra gli eventi che ho messo in collegamento...

* Il rischio è quello di dovermi rimangiare il tutto... 
Capito ora su questo 3D di tante pagine, sinceramente troppe per essere lette tutte attentamente, che la mia inoperabile cataratta unita alla miopia, all'astigmatismo ed alla stanchezza dell'età, non mi permette grandi lussi considerando che uso la risoluzione schermo per i visivamente diversamente abili.

Assente ed ignara tutto il tempo mi trovo anche citata!!! :D

Qualcuno, non so, Mix per esempio, o magari qualche Moderatore, o altri che non siano possibilmente in preda a scrisi complottistiche, mi può fare un riassunto calmo e sereno di cosa stia accadendo?

Centrando possibilmente l'oggetto della negazione ovvero del contendere.

Thank you.
avatar
mix
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6583
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ebraismo: questo sconosciuto

Messaggio Da Lyallii il Sab 26 Ott - 14:08

Questo è un nuovo tipo di trollaggio???
Ma che ci sono scuole apposite??
E un lavoro e dopo qualcuno paga o si fa così giusto per noia??
avatar
Lyallii
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 4703
Età : 34
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 19.02.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ebraismo: questo sconosciuto

Messaggio Da Il Distruttore Hara il Sab 26 Ott - 14:08

mix ha scritto:un intervento di questo tenore dopo solo mezz'ora dalla comparsa del post originale mi sembra un po' *strano*
quando avrò un PC sottomano forse risponderò. se non l'avesse già fatto qualche utente nel frattempo. e sempre forse. non mi pare che io abbia posto problemi e quindi non sento di avere obblighi di sorta
e c'è fretta?
Nessunissima fretta, è che tanto io che Ludwig ci siamo cimentati in interventi, come dire, lunghetti.

Perchè strano?
Qualcuno mi può spiegare i precedenti che hanno portato a vedere strani complotti in comportamenti che, sinceramente, a me paiono corretti?

Preciso inoltre che non credo che, in questa sede, nessuno abbia obblighi di sorta.
avatar
Il Distruttore Hara
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1070
Età : 1983
Località : Lolliland
Occupazione/Hobby : Anche no
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.13

http://olasognodishakti.blogfree.net/  http://consulenzaebraica.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ebraismo: questo sconosciuto

Messaggio Da Il Distruttore Hara il Sab 26 Ott - 14:10

Lyallii ha scritto:Questo è un nuovo tipo di trollaggio???
Ma che ci sono scuole apposite??
E un lavoro e dopo qualcuno paga o si fa così giusto per noia??
Vedi sopra.

Dico sul serio, non c'è nessuna ragione di tanta diffidenza.

Eppoi provare per credere, il tempo lo dirà eccetera eccetera...


_________

Un folletto di nuovo?! pazzo! 

Eddai che fare sparire i post non vale...


Ultima modifica di Il Distruttore Hara il Sab 26 Ott - 14:12, modificato 1 volta
avatar
Il Distruttore Hara
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1070
Età : 1983
Località : Lolliland
Occupazione/Hobby : Anche no
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.13

http://olasognodishakti.blogfree.net/  http://consulenzaebraica.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ebraismo: questo sconosciuto

Messaggio Da Lyallii il Sab 26 Ott - 14:11

Fin ora il tempo ha detto che quelli che sembravano troll... Erano troll mgreen 
avatar
Lyallii
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 4703
Età : 34
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 19.02.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ebraismo: questo sconosciuto

Messaggio Da Il Distruttore Hara il Sab 26 Ott - 14:13

Lyallii ha scritto:Fin ora il tempo ha detto che quelli che sembravano troll... Erano troll mgreen 
Bene, vorresti chiarirmi anche quali atteggiamenti trolleschi tu rilevi?

Che altrimenti è fin troppo facile...
avatar
Il Distruttore Hara
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1070
Età : 1983
Località : Lolliland
Occupazione/Hobby : Anche no
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.13

http://olasognodishakti.blogfree.net/  http://consulenzaebraica.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ebraismo: questo sconosciuto

Messaggio Da mix il Sab 26 Ott - 14:14

Il Distruttore Hara ha scritto:
mix ha scritto:un intervento di questo tenore dopo solo mezz'ora dalla comparsa del post originale mi sembra un po' *strano*
quando avrò un PC sottomano forse risponderò. se non l'avesse già fatto qualche utente nel frattempo. e sempre forse. non mi pare che io abbia posto problemi e quindi non sento di avere obblighi di sorta
e c'è fretta?
Nessunissima fretta, è che tanto io che Ludwig ci siamo cimentati in interventi, come dire, lunghetti.

Perchè strano?
Qualcuno mi può spiegare i precedenti che hanno portato a vedere strani complotti in comportamenti che, sinceramente, a me paiono corretti?

Preciso inoltre che non credo che, in questa sede, nessuno abbia obblighi di sorta.
ti sbagli.
abbiamo sottoscritto TUTTI un regolamento ed abbiamo quindi impegni relativi.
questo allargando un po' il discorso, altrimenti banale.

gli interventi lunghi si passano i 3 secondi: 3 strisciate sul touchscreen.


Ultima modifica di mix il Sab 26 Ott - 14:20, modificato 1 volta
avatar
mix
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6583
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ebraismo: questo sconosciuto

Messaggio Da Il Distruttore Hara il Sab 26 Ott - 14:18

mix ha scritto:ti sbagli.
abbiamo sottoscritto TUTTI un regolamento ed abbiamo quindi impegni relativi.
questo allargando un po' il discorso, altrimenti banale.
Prendo atto della mia approssimazione e me ne scuso.

Lascerei anche perdere ed andrei avanti,  spero pacificamente e senza malintesi di sorta


_______________

Modifico che la faccenda dei 3 secondi mica l'ho capita, e mi ci sento un po' scemo...

_______________________________

Così mica mi aiuti...triste

intendo con l'aggiunta/correzione
avatar
Il Distruttore Hara
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1070
Età : 1983
Località : Lolliland
Occupazione/Hobby : Anche no
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.13

http://olasognodishakti.blogfree.net/  http://consulenzaebraica.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ebraismo: questo sconosciuto

Messaggio Da Pratyeka il Sab 26 Ott - 14:33

Hara, io però - spero mi perdonarai - te lo devo dire - che tu non hai molto esperienza di conversazioni telematiche - : involontariamente alimenti i flame.

Le provocazioni vanno ignorate.

Ora io ho letto pochino davvero, che non ho molto tempo ma, se un utente che è in accesa polemica con te in altro thread (intende trollarti), ti provoca e vuole - diciamo proprio - farti fuori accusando te di trollaggio e quindi immediatamente ti apre un thread con questo presupposto

loonar ha scritto: visto che ora abbiamo nel forum un ebreo/ex ebreo/non ebreo/repulsivo-a-definirsi-semplicemente-uomo, cioè Hara.
con evidenti intenti provocatori, e gli ci vai dentro è chiaro che nasce il flame.

Date le condizioni di loonar mi limiterei a non rispondere a loonar.

Chiedo perdono Sad


o chi per lui, non so se ricordo correttamente il nick
avatar
Pratyeka
-------------
-------------

Numero di messaggi : 130
Occupazione/Hobby : http://atei.forumitalian.com/t5608-tendenzialmente
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 22.10.13

http://atei.forumitalian.com/t5608-tendenzialmente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ebraismo: questo sconosciuto

Messaggio Da mix il Sab 26 Ott - 14:36

Il Distruttore Hara ha scritto:
mix ha scritto:ti sbagli.
abbiamo sottoscritto TUTTI un regolamento ed abbiamo quindi impegni relativi.
questo allargando un po' il discorso, altrimenti banale.
Prendo atto della mia approssimazione e me ne scuso.

Lascerei anche perdere ed andrei avanti,  spero pacificamente e senza malintesi di sorta


_______________

Modifico che la faccenda dei 3 secondi mica l'ho capita, e mi ci sento un po' scemo...

_______________________________

Così mica mi aiuti...triste

intendo con l'aggiunta/correzione
è sufficiente non affannarsi a rispondere, rileggere i post precedenti e soprattutto, e questo lo sai bene, lo puoi insegnare, non preoccuparsi, divertirsi.
avatar
mix
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6583
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ebraismo: questo sconosciuto

Messaggio Da SergioAD il Sab 26 Ott - 14:45

Ragazzi! Esiste anche il termine "shock" che spesso sveglia e fa pensare un attimo.

Dite se volete parlarne perché non s'è capito e lo facciamo, con una ferma richiesta mia che è di fare finta di essere in una conferenza o simposio.

Vado e torno dopo.

SergioAD
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6602
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 30.01.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ebraismo: questo sconosciuto

Messaggio Da mix il Sab 26 Ott - 14:55

Loonar: come NON tenere conto delle caratteristiche del media (sopratutto i tempi di attesa) e quindi (non parlo di questa specifica occasione, tutta ancora da definire) riuscire a passare dalla ragione al torto.
avatar
mix
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6583
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ebraismo: questo sconosciuto

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 5 di 10 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum