Mi Maometto di traverso. Notizie dall'islam

Pagina 18 di 19 Precedente  1 ... 10 ... 17, 18, 19  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Mi Maometto di traverso. Notizie dall'islam

Messaggio Da Rasputin il Ven 11 Ago - 21:26

Minsky ha scritto:

Curioso come siano le donne le più prone

Sarà l'abitudine mgreen

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50721
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi Maometto di traverso. Notizie dall'islam

Messaggio Da Minsky il Dom 13 Ago - 14:08


_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15635
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi Maometto di traverso. Notizie dall'islam

Messaggio Da Minsky il Mar 15 Ago - 16:36

ANSA ha scritto:Passeggia con velo completo, sanzionata

A Prato, gli agenti l'hanno portata in questura


Redazione ANSA PRATO
15 agosto 2017 15:52


PRATO, 15 AGO - Una donna musulmana che indossava il nihab, il velo che lascia scoperti solo gli occhi, è stata fermata mentre si apprestava ad entrare in un negozio a Prato e portata in questura. Lo scrive nell'edizione di oggi del Tirreno. Gli agenti le hanno contestato la violazione della legge Reale del 1977 secondo la quale "è vietato l'uso di caschi protettivi o di qualunque altro mezzo atto a rendere difficoltoso il riconoscimento della persona, in luogo pubblico o aperto al pubblico, senza giustificato motivo". Scatterà una sanzione, il cui importo non stato ancora specificato.
Uhmmm, sta cambiando l'aria! Elezioni in vista, forse già in autunno... chissà!

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15635
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi Maometto di traverso. Notizie dall'islam

Messaggio Da Rasputin il Mar 15 Ago - 19:24

Minsky ha scritto:
ANSA ha scritto:Passeggia con velo completo, sanzionata

A Prato, gli agenti l'hanno portata in questura


Redazione ANSA PRATO
15 agosto 2017 15:52


PRATO, 15 AGO - Una donna musulmana che indossava il nihab, il velo che lascia scoperti solo gli occhi, è stata fermata mentre si apprestava ad entrare in un negozio a Prato e portata in questura. Lo scrive nell'edizione di oggi del Tirreno. Gli agenti le hanno contestato la violazione della legge Reale del 1977 secondo la quale "è vietato l'uso di caschi protettivi o di qualunque altro mezzo atto a rendere difficoltoso il riconoscimento della persona, in luogo pubblico o aperto al pubblico, senza giustificato motivo". Scatterà una sanzione, il cui importo non stato ancora specificato.
Uhmmm, sta cambiando l'aria! Elezioni in vista, forse già in autunno... chissà!

Eh...speriamo che le scimmie non ce l'abbiano fatta finora a figliare a sufficienza, in tal caso la democrazia ha una speranza di funzionare.

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50721
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi Maometto di traverso. Notizie dall'islam

Messaggio Da kuhten il Mer 16 Ago - 12:40

loonar ha scritto:Non dimentichiamo che i diversi tipi di veli (chador, burqua, ecc..) non sono prescritti nella loro specificità (dicono di coprire capelli e testa, ma non specificano se il viso va o no coperto) dal corano o dagli hadit, ma sono accomodamenti di precedenti culture preesistenti al corano.

pure nel cristianesimo è IMPOSTO e non suggerito che le donne siano vestite come le suore e NON solo quelle che entrano in una chiesa, ma sempre per non offendere il condottiero degli ( SOLI) isreliti, jahwè.. (che poi.. non le "avrebbe" fatte lui ?)

( 1° Corinzi cap.11)

solo dopo la metà del 1900 le donne sono state liberate, (e manco in tutta Italia..e manco ancor'oggi in tante provincie italiche del sud)

kuhten
------------
------------

Numero di messaggi : 41
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 16.07.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi Maometto di traverso. Notizie dall'islam

Messaggio Da Minsky il Ven 18 Ago - 10:08


_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15635
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi Maometto di traverso. Notizie dall'islam

Messaggio Da Minsky il Mar 22 Ago - 19:52


_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15635
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi Maometto di traverso. Notizie dall'islam

Messaggio Da Rasputin il Mer 23 Ago - 10:10


Le persone che stanno affogando non gridano...peccato comunque.

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50721
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi Maometto di traverso. Notizie dall'islam

Messaggio Da Minsky il Mer 23 Ago - 19:15

Rasputin ha scritto:

Le persone che stanno affogando non gridano...peccato comunque.
In effetti non stava affogando. Hanno un po' esagerato nel riferire la notizia. Non riusciva a tornare a riva, tutto qui.

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15635
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi Maometto di traverso. Notizie dall'islam

Messaggio Da Minsky il Gio 24 Ago - 12:29


_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15635
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi Maometto di traverso. Notizie dall'islam

Messaggio Da Minsky il Lun 28 Ago - 7:54

ANSA ha scritto:Papa, prego per Rohingya perseguitati

Angelus, pensiero anche per alluvionati Nepal, India, Bangladesh


Redazione ANSA CITTA' DEL VATICANO
27 agosto 2017 14:35


CITTA' DEL VATICANO, 27 AGO - "Sono arrivate tristi notizie su persecuzioni religiose ai nostri fratelli Rohingya.
Vorrei esprimere tutta mia vicinanza a loro. Chiediamo a Dio di salvarli e di suscitare uomini e donne di buona volontà" che possano dare loro aiuto. Lo ha detto il Papa all'Angelus invitando i fedeli: "Preghiamo per i fratelli Rohingya". I Rohingya sono una minoranza di musulmani da tempo soggetti a discriminazioni in Birmania. In questi ultimi giorni i militari avrebbero sparato su civili di questa minoranza che stanno cercando di lasciare il Myanmar (Birmania) per rifugiarsi in Bangladesh.
Il Papa ha pregato all'Angelus anche per le popolazioni asiatiche colpite dalle alluvioni. "Cari fratelli e sorelle, nei giorni scorsi, grandi alluvioni hanno colpito il Bangladesh, il Nepal e l'India. Esprimo la mia vicinanza alle popolazioni e prego per le vittime e per quanti soffrono a causa di questa calamità", ha detto Papa Francesco.
Intanto, non sono persecuzioni religiose. È perché transmigrano clandestinamente. Poi non ho capito bene chi è che gli spara. Sono i militari del Bangladesh, che non vogliono farli entrare, oppure quelli della Birmania, che non vogliono farli uscire? La seconda non ha senso, e se è vera la prima, allora sono musulmani che perseguitano musulmani!

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15635
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi Maometto di traverso. Notizie dall'islam

Messaggio Da Rasputin il Lun 28 Ago - 9:39

Minsky ha scritto:
Intanto, non sono persecuzioni religiose. È perché transmigrano clandestinamente. Poi non ho capito bene chi è che gli spara. Sono i militari del Bangladesh, che non vogliono farli entrare, oppure quelli della Birmania, che non vogliono farli uscire? La seconda non ha senso, e se è vera la prima, allora sono musulmani che perseguitano musulmani!

Beh non trovo da stupirsi troppo e nemmeno mui pare sia la prima volta boh

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50721
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi Maometto di traverso. Notizie dall'islam

Messaggio Da Minsky il Lun 28 Ago - 10:06

Rasputin ha scritto:
Minsky ha scritto:
Intanto, non sono persecuzioni religiose. È perché transmigrano clandestinamente. Poi non ho capito bene chi è che gli spara. Sono i militari del Bangladesh, che non vogliono farli entrare, oppure quelli della Birmania, che non vogliono farli uscire? La seconda non ha senso, e se è vera la prima, allora sono musulmani che perseguitano musulmani!

Beh non trovo da stupirsi troppo e nemmeno mui pare sia la prima volta boh
Non mi stupisco affatto che dei musulmani facciano fuori altri musulmani, succede ogni giorno e non fa nemmeno notizia.
È che non si capisce chi "perseguita" i musulmani della Birmania.

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15635
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi Maometto di traverso. Notizie dall'islam

Messaggio Da Minsky il Gio 31 Ago - 20:32


_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15635
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi Maometto di traverso. Notizie dall'islam

Messaggio Da Minsky il Lun 4 Set - 19:21


_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15635
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi Maometto di traverso. Notizie dall'islam

Messaggio Da Rasputin il Mer 6 Set - 13:41

Minsky ha scritto:

Mah, la Francia non so...ho sempre in mente le belve che ho visto sul lungomare a Nizza

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50721
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi Maometto di traverso. Notizie dall'islam

Messaggio Da Minsky il Mer 6 Set - 18:49

Rasputin ha scritto:

Mah, la Francia non so...ho sempre in mente le belve che ho visto sul lungomare a Nizza
L'islam corrode da dentro.

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15635
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi Maometto di traverso. Notizie dall'islam

Messaggio Da Minsky il Gio 7 Set - 15:45

TEMPI ha scritto:Francia, scuola. Minacce agli ebrei, inni all’Isis, insulti alle donne. Il racconto di un preside

Settembre 2, 2017 Leone Grotti

Dopo 15 anni come preside in tre degli istituti più difficili di Marsiglia, Bernard Ravet pubblica un libro sconvolgente sul problema dell’estremismo islamico nelle scuole della République

È un libro destinato a interrogare molte coscienze e a lasciare il segno quello scritto da Bernard Ravet e appena pubblicato in Francia: Preside di liceo o imam della Repubblica? L’autore è stato per 15 anni preside in tre scuole secondarie statali tra le più difficili di Marsiglia, dove gli studenti musulmani sfiorano il 95 per cento dell’utenza, e ha visto con i suoi occhi quanto sia diventato grave il problema della diffusione dell’estremismo islamico tra gli alunni. «Per timore di stigmatizzare gli istituti che dirigevo, sono rimasto in silenzio per 15 anni», scrive, ma ora che è andato in pensione nel 2015, ha voluto pubblicare questo libro perché «è ora di finirla con la legge del silenzio che pesa sull’impatto della religione in certe scuole. Il fanatismo bussa alla porte degli istituti e impone i suoi simboli e le sue leggi nello spazio scolastico, durante la ricreazione, in mensa, in piscina».
Nell’ultima settimana, diversi giornali francesi hanno pubblicato alcune anticipazioni del libro. Ravet racconta ad esempio di quando era preside del liceo Versailles e una mamma francese di religione ebraica, tornata a Marsiglia dopo un lungo soggiorno in Israele, è venuta a chiedergli di iscrivere il figlio. «Quando ho sentito parlare il ragazzo, con un evidente accento straniero, ho capito che i miei studenti avrebbero scoperto subito la sua provenienza straniera. Se avessero scoperto che veniva da Israele, l’avrebbero distrutto. Così, con imbarazzo, ho chiesto alla mamma di non iscriverlo alla scuola statale, ma ebraica». Il preside l’ha fatto a malincuore, «ma non avrei potuto garantire la sua incolumità. Quando, solo pochi mesi prima di questo episodio, un giornalista era venuto a chiedere a scuola quali erano i rapporti tra i miei studenti musulmani e i loro compagni ebraici, loro hanno risposto: “Qui non ci sono ebrei e se ci fossero, sarebbero obbligati a nascondersi”».
Le minacce agli ebrei non sono l’unico segnale di radicalizzazione al quale Ravet ha assistito negli anni. Ci sono le ragazze che, nonostante il divieto di portare il velo, cercano di indossarlo a scuola ogni giorno, ci sono gli insegnanti che non possono parlare di Shoah o darwinismo per le eccessive proteste, ci sono le professoresse che vengono chiamate «troie» o «puttane» all’uscita della scuola solo perché portano la gonna, o i docenti di francese, che ogni giorno si sentono ripetere in classe che il francese è «una lingua straniera, la lingua dei miscredenti». Innumerevoli, inoltre, le apologie dello Stato islamico e gli inni alla sharia.
Il preside racconta delle strane persone che si aggiravano intorno alle scuole da lui dirette: risse tra bande, giovani sbandati, barbuti che vendono la droga ai cancelli del liceo «perché tanto solo i miscredenti ne fanno uso e se la droga uccide, uccide solo i miscredenti. Quindi vendere la droga non è contrario all’islam». Difficile anche il rapporto con i genitori, che giustificano la segregazione dei sessi: «Le donne adultere vanno lapidate». Di tutto questo Ravet non ha voluto parlare ai giornali fino ad ora (ma alle autorità sì) per non essere «accusato di islamofobia e per proteggere quelle famiglie normali che non potevano permettersi altre scuole», ma ora non vuole più restare in silenzio. Anche perché il problema della radicalizzazione giovanile e scolastica sta crescendo sempre più grave in Francia.


http://www.tempi.it/francia-scuola-minacce-agli-ebrei-inni-allisis-insulti-alle-donne-il-racconto-di-un-preside#.Waz3L4FobYX

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15635
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi Maometto di traverso. Notizie dall'islam

Messaggio Da Minsky il Gio 7 Set - 16:00


_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15635
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi Maometto di traverso. Notizie dall'islam

Messaggio Da Rasputin il Ven 8 Set - 23:32

Beh le minacce agli ebrei in fondo non ci stanno male:)

Invece sulla democrazia il problema è il solito, non si capisce perché il diritto al voto viene concesso a tutti indistintamente.

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50721
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi Maometto di traverso. Notizie dall'islam

Messaggio Da Minsky il Lun 11 Set - 19:04


_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15635
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi Maometto di traverso. Notizie dall'islam

Messaggio Da Rasputin il Lun 11 Set - 19:26

Minsky ha scritto:Meanwhile in Finland...

Beh qualche buona notizia ci deve pure essere:)

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50721
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi Maometto di traverso. Notizie dall'islam

Messaggio Da Minsky il Lun 11 Set - 21:10

Rasputin ha scritto:
Minsky ha scritto:Meanwhile in Finland...

Beh qualche buona notizia ci deve pure essere:)
Già. I finlandesi sono il contrario esatto degli svedesi, sotto questo aspetto.

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15635
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi Maometto di traverso. Notizie dall'islam

Messaggio Da Rasputin il Lun 11 Set - 21:22

Minsky ha scritto:
Rasputin ha scritto:
Minsky ha scritto:Meanwhile in Finland...

Beh qualche buona notizia ci deve pure essere:)
Già. I finlandesi sono il contrario esatto degli svedesi, sotto questo aspetto.

Non avrei immaginato, strano. E come la mettono coi vicini che i migranti li accolgono, boh

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50721
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mi Maometto di traverso. Notizie dall'islam

Messaggio Da Minsky il Lun 11 Set - 21:43

Rasputin ha scritto:
Minsky ha scritto:
Rasputin ha scritto:
Minsky ha scritto:Meanwhile in Finland...

Beh qualche buona notizia ci deve pure essere:)
Già. I finlandesi sono il contrario esatto degli svedesi, sotto questo aspetto.

Non avrei immaginato, strano. E come la mettono coi vicini che i migranti li accolgono, boh
I Finlandesi non sono ospitali. Mai stati. Brava gente, ma non vogliono rompicoglioni e non integrabili tra i piedi.

Finlandia: profughi in fuga dal paradiso del welfare

«C'è chi sogna di arrivare e c'è chi, arrivato, chiede di tornare a casa. Sono migliaia i profughi, soprattutto irakeni, che arrivati in Finlandia ritirano la domanda di asilo. Centinaia di loro hanno già fatto ritorno a Baghdad. Succede anche questo: che il sogno si tramuti in miraggio. Che cosa cerca chi arriva è facile da capire. Ma da che cosa fugge chi è arrivato? Ecco la domanda cruciale.

La Finlandia inaugura il suo quinto anno di recessione. Chi la descrive come un paradiso sbaglia di grosso. non ci sono più paradisi. La deindustrializzazione iniziata con la fine dell’era-Nokia ha aperto inediti scenari di post-welfare, proprio un mentre numero crescente di richiedenti asilo arrivati qui se ne vogliono andare. Non ci sono più paradisi. Per nessuno.

Un’indicazione ci viene dai 621 richiedenti asilo che negli ultimi 3 mesi hanno presentato istanza per ritirare la loro domanda e chiedendo di essere rimandati da dove erano venuti. Molti do loro sono già rientrati a Baghdad.
Alcuni si sono organizzati il viaggio di ritorno da soli. Altri hanno chiesto aiuto a organizzazioni umanitarie. Si calcola che finora siano oltre 4000 casi di questo tipo: gente che non solo fugge da qualcosa, ma va verso qualcosa e, non trovandolo, sceglie la via del ritorno.

Il numero dei rimpatrii volontari potrebbe crescere esponenzialmente nei prossimi mesi. Tobias van Treeck, dell’International Organization for Migration (IOM), afferma che molti di coloro che se ne sono andati hanno dichiarato di essere rimasti delusi proprio dal welfare finlandese. L’80% dei rimpatri riguarda irakeni. Pochi i siriani (22 in tutto), ma qui come altrove di siriani se ne incontrano pochi. Nel 2015 la Finlandia ne ha ospitati soltanto 877. E anche qui sorge una domanda: dove sono i siriani? Di certo non sono in Finlandia. Ma altrove, la situazione è diversa?

Secondo una prima lettura - molto banale e ingenerosa - chi chiede di rientrare a casa, ammesso abbia una casa, qui "non regge il clima". Una seconda lettura, forse non meno ingenerosa ma già meno banale, rileva che il regime a cui erano stati assoggettati è inferiore alle loro aspettative. E poi c'è la paura. C’è chi brucia manichini fuori dai centri di accoglienza, si vede gente incappucciata, girano strane voci. Non tutto volge al peggio, ma il paradiso del welfare non abita più qui. Se mai c’è stato.

In un solo anno, le richieste di asilo in Finlandia sono esplose arrivando a 32.500. Impossibile “processarle” tutte, dicono dal Ministero degli Interni: servirebbero 200 volte il numero di addetti attualmente impiegati negli uffici immigrazioni. Una condizione impossibile da realizzare.

Si calcola che quest'anno le richieste aumenteranno ancora. altre 6000 pratiche, altre 6000 vite. Non un numero altissimo se consideriamo che corrisponde all’incirca al numero di decessi di cittadini finlandesi in età lavorativa o, se prendiamo un altro termine di paragone, alla metà di coloro che per motivi di salute abbandonano il lavoro restando totalmente a carico del sistema di welfare.

Quando arriva, il richiedente asilo viene immediatamente inserito nel sistema di accoglienza e ha diritto a una serie di sussidi, tra cui cibo, alloggio, assistenza sanitaria, educazione di base per sé e i figli, possibilità di svolgere attività in palestra e un sostegno al reddito in denaro.

L’assistenza sanitaria è ridotta al minimo. In un Paese dove tutto è garantito dallo Stato, “dallla culla alla tomba” come si diceva un tempo, per i richiedenti asilo l’assistenza si reduce al primo soccorso e tutto ciò che non rientra in questo primo soccorso viene detratto dal “denaro di accoglienza”.

Non c’è copertura per i problemi di salute cronici, a lungo termine, non si offrono cure dentistiche, salvo i casi di dolore acuto. Eventuali protesi o altri simili il richiedente asilo non le riceve, contrariamente a quanto accade ai cittadini finlandesi. In Finlandia si è già delineato un modello di welfare a più velocità: inclusivo per chi è già incluso, espulsivo per chi chiede o necessità di inclusione.

La cittadinanza sociale - vero pilastro del welfare del Nord - è finita proprio là dove aveva mosso i primi passi? Un’indicazione ci viene dai circa 621 richiedenti asilo (255 irakeni, 184 albanesi, 22 marocchini, 18 russi) che negli ultimi mesi hanno presentato istanza per ritirare la loro domanda e hanno chiesto di essere rimandati da dove erano venuti. Alcuni si sono organizzati il viaggio di ritorno da soli.

Altri ricorreranno all'aiuto di organizzazioni umanitarie.

Si calcola che finora siano oltre 4000 i casi di questo tipo: gente che non solo fugge da qualcosa, ma va verso qualcosa e, non trovandolo, sceglie la via del ritorno,
Il numero dei rimpatrii volontari potrebbe crescere esponenzialmente nei prossimi mesi. Tobias van Treeck, dell’International Organization for Migration (IOM), afferma che molti di coloro che se ne sono andati hanno dichiarato di essere rimasti delusi proprio dal welfare finlandese. L’80% dei rimpatri riguarda irakeni.

Troppo duro il regime a cui erano stati assoggettati. Troppo grande la paura. C’è chi brucia manichini fuori dai centri di accoglienza, si vede gente incappucciata, girano strane voci. Non tutto volge al peggio, ma il paradiso del welfare non abita più qui.
»

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15635
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 18 di 19 Precedente  1 ... 10 ... 17, 18, 19  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum