il berluschino

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

il berluschino

Messaggio Da delfi68 il Ven 6 Dic - 8:18

Il rinnovamento, dopo il berlusconismo ecco il nuovo che avanza, dopo aver inculato il popolo x vent'anni con un pagliaccio di destra adesso tocca un vent'ennio di show e pagliacciate da sinistra!

DItemi voi se questo non e' in perfetto berluscones style..

http://it.notizie.yahoo.com/foto/renzi-e-le-foto-scambiate-nel-suo-ufficio-slideshow/matteo-renzi-e-il-cambio-delle-foto-photo-1386237653940.html

Attento popolo, il culo e' sempre il vostro!! Diffidate dagli strateghi della comunicazione visiva...

poi..oh, cazzi vostri, con me l'italia ha chiuso da un pezzo, se gli butto un'occhio e' solo x i cittadini che stanno riappriopriandosi degli spazi della pubblica amministrazione finiti in mano ai faccendieri..

La legge elettorale e' incostituzionale, lo dice la legge oramai, e quindi quelli sono dei parlamentari illegittimi e che occupano abusivamente il loro posto..

Renzi, il nuovo cazzo che avanza! ..verso il nostro culo..

delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: il berluschino

Messaggio Da Cosworth117 il Ven 6 Dic - 8:30

Agli italiani piace prenderlo nel culo. Sono gli stessi che guardano ancora TG e Talk Show, con quei politici che chiaramente gli stanno dicendo "Le soluzioni per la crisi si sanno da un ventennio, ma parliamo fra di noi senza risolvere nulla, tanto voi non capite un cazzo e continuate a votarci dallo stesso ventennio". Va be'...

_________________
There's always a plane B!

Meglio due mani operose, che cento bocche che pregano.

Chi conosce, sceglie. Chi crede di conoscere, crede di scegliere.

Cosworth117
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 9076
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: il berluschino

Messaggio Da delfi68 il Ven 6 Dic - 10:06

..sembra che pochia abbiano capito il senso della discussione sulla legge elettorale.

Abbiamo deputati del popolo NON eletti ma nominati dai segretari di partito! ..roba che nemmeno le monarchie e i califfati si arrischiano a fare..

La consulta dice che e' incostituzionale provvedere alle nomine di deputati e senatori, che e' incostituzionale l'obbligo di essere iscritti a un partito..CHE questi signori NON sono deputati ma nominati scelti da quattro/cinque uomini, leader dei partiti..

Sono tutti ABUSIVI!

E renzi e' solamente il bergoglio del vecchio sistema politico..tutto chiacchere e distintivo.

delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: il berluschino

Messaggio Da Paolo il Ven 6 Dic - 10:26

Delfi la misura della capacità critica del'elettore italiano lo capisci dalla vicenda Monti. Quanto faceva le sue riforme che hanno affondato del tutto l'Italia godeva del 73% di gradimanto, almeno dai sondaggi.  Era evidente che stava facendo solo cazzate ...però!!

Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8606
Età : 61
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: il berluschino

Messaggio Da delfi68 il Ven 6 Dic - 11:09

..e' una triste verita'..quoto.

delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: il berluschino

Messaggio Da Paolo il Ven 6 Dic - 14:43

Delfi con questo volevo dire che il consenso e di conseguenza i voti si conquistano con l'immagine e non con la sostanza. Pensa che dopo tanti anni di "costumi corrotti" berlusconiani una persona di aspetto signorile e un po' snob/aristocratico ma sobrio, che veste il loden, che si esprime in modo educato senza fare pagliacciate può tagliare le pensioni, può mettere l'Imu per pagare i debiti delle banche può dare  4,5 o 6 miliardi di euro (nessuno mai lo saprà mai quanti) al Monte dei Paschi per coprire le sue porcate  affossando così l'economia reale (e ha il coraggio di nominare ministri integerrimi una come la Cancellieri, amica dei Ligresti .....)viene visto dagli italiani come un eroe !!! Il salvatore della partia. Vedi tu!!

Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8606
Età : 61
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: il berluschino

Messaggio Da delfi68 il Ven 6 Dic - 16:11

..e' un macello..

delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: il berluschino

Messaggio Da Akka il Ven 6 Dic - 17:56

delfi68 ha scritto:..sembra che pochia abbiano capito il senso della discussione sulla legge elettorale.

Abbiamo deputati del popolo NON eletti ma nominati dai segretari di partito! ..roba che nemmeno le monarchie e i califfati si arrischiano a fare..

La consulta dice che e' incostituzionale provvedere alle nomine di deputati e senatori, che e' incostituzionale l'obbligo di essere iscritti a un partito..CHE questi signori NON sono deputati ma nominati scelti da quattro/cinque uomini, leader dei partiti..

Sono tutti ABUSIVI!

E renzi e' solamente il bergoglio del vecchio sistema politico..tutto chiacchere e distintivo.
ma è peggio ancora la situazione in realtà!! è da due parlamenti fa che c'è il porcellum, quindi qli ultimi due parlamenti hanno espresso maggioranze NON rappresentative degli elettori(e così monti, l' austerity, e letta, sono doppiamente incostituzionali!!)

e guarda un po'... napolitano è il secondo mandato che riceve da parlamentari non eletti costituzionalmente!!! e adesso cosa dice? dice ai parlamentari di sbrigasi a fare una nuova legge elettorale!!! ahahahahahah 

ma come?? un presidente della repubblica impostoci da parlamentari non eletti, dici ai parlamentati non eletti di rifare la legge elettorale!!! ma susate, ma uno che non è eletto non può legiferare!! almeno il buon senso suggerisce questo...

quindi l' unica cosa da fare è ripescare la legge elettorale precedente(che non è stata bocciata per incostituzionalità), ovvero il mattarellum, e andare subito alle elezioni, e solo dopo, fare una nuova legge elettorale

questo se fossimo un paese democratico... vedremo...

poi renzi, ma si è capito già da un pezzo che è un buffone, il problema è che piuttosto di cuperlo, letta o alfano ti pigli pure renzi...


Ultima modifica di Akka il Ven 6 Dic - 18:51, modificato 2 volte

Akka
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4118
Età : 116
Località : L' Appennino emiliano
Occupazione/Hobby : Sindacalista/Fioraio
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 07.01.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: il berluschino

Messaggio Da Akka il Ven 6 Dic - 18:25

tra l' altro, pure la consulta per un terzo è incostituzionale in quanto eletta dal parlamento, per un terzo appunto!!

quindi è un casino proprio in realtà, bisognerebbe vedere per quanti voti è stato giudicato incostituzionale il porcellum...

Akka
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4118
Età : 116
Località : L' Appennino emiliano
Occupazione/Hobby : Sindacalista/Fioraio
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 07.01.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: il berluschino

Messaggio Da Paolo il Ven 6 Dic - 19:02

Per prima cosa dovrebbero cambiare l'iter delle leggi. Dopo essere approvate dal parlamento devono passare il vaglio della corte costituzionale. Non ha nessun senso che dopo anni, qualunque sa la legge, venga dichiarata illegittima!! Si creano situazioni assurde come questa. 

Mi sembra che a questo punto debba prevalere in buon senso sulla legalità a tutti i costi. Ovvero quello che è stato è stato e ce lo teniamo. Ma quanto meno non proseguiamo nell'errore. Ovvero il parlamento non può più legiferare e si va al voto con il porcellum senza quelle parti che la consulta a bocciato. Se ben ricordo infatti il mattarellum (ma mi potrei sbagliare) era stato abrogato da un referendum. Perciò andare al voto con questo sarebbe incostituzionale!! 

Circa Renzi io concordo nel tuo giudizio Akka. Come sai io non sono certo di sinistra però devo dire che ho seguito alcuni interventi di Civati e per me è molto meglio lui degli altri due. Giovane simpatico e con idee moderne. Però penso non abbia nessuna probabilità di farcela. Non so perchè ma Renzi è stato molto spinto dai media e al momento è sicuramente il più forte. Però di tempo ce n'è ancora da qui alle elezioni e possono cambiare molte cose.

Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8606
Età : 61
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: il berluschino

Messaggio Da delfi68 il Ven 6 Dic - 19:55

..io opterei per un colpo di stato..

delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: il berluschino

Messaggio Da adif il Ven 6 Dic - 19:56

sbaglio o civati è l'unico ad aver parlato di laicità dello stato?

adif
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 771
Età : 42
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 05.12.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: il berluschino

Messaggio Da Paolo il Ven 6 Dic - 20:18

Per la verità non ho idea di come pensi Civati sulla laicità dello stato. Mi sembra che sia il vero giovane che vuol fare le cose perchè ci crede e non per convenienza di questa o di quella parte. Poi non so dire di più.

Delfi hai ragione in teoria ma in pratica c'è troppa gente che sta bene e anche molti di quelli che si dice che stanno male poi così male non stanno. E quelli che realmente se la passano male che per quanti siano, sono pur sempre troppo pochi per una rivoluzione.

Forse ci starebbe un golpe. Ma i sa che si andrebbe dalla pentola alle brace!!

Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8606
Età : 61
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: il berluschino

Messaggio Da delfi68 il Ven 6 Dic - 21:32

concordo..

La fame deve peggiorare ancora un po..

delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: il berluschino

Messaggio Da loonar il Sab 7 Dic - 0:12

golpe e rivoluzioni servono solo per sostituire un elite o parte di un elite, con un'altra
siete sicuri di far parte della nuova elite di potere?
perchè altrimenti di merda stavate e di merda continuerete a restare

ma c'è una differenza
dopo la rivoluzione chi stava di merda e poi continua a stare di merda
è convinto che quel suo stare di merda post-rivoluzionario sia una fase momentanea e lo vive con speranza e gioia
così facendo crea meno problemi alla nuova elite, che finchè può sfrutta questa onda d'entusiasmo per legittimarsi nei momenti in cui cominceranno a crollare le speranze

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: il berluschino

Messaggio Da mix il Sab 7 Dic - 0:38

loonar ha scritto:golpe e rivoluzioni servono solo per sostituire un elite o parte di un elite, con un'altra
siete sicuri di far parte della nuova elite di potere?
perchè altrimenti di merda stavate e di merda continuerete a restare

ma c'è una differenza
dopo la rivoluzione chi stava di merda e poi continua a stare di merda
è convinto che quel suo stare di merda post-rivoluzionario sia una fase momentanea e lo vive con speranza e gioia
così facendo crea meno problemi alla nuova elite, che finchè può sfrutta questa onda d'entusiasmo per legittimarsi nei momenti in cui cominceranno a crollare le speranze
in un trend, complessivamente costante, in cui pochi vorrebbero vivere nelle condizioni presenti uno o più secoli prima per figure con ruoli sociali (padroni, schiavi, elite, massa) equivalenti ai loro.

credo che io, appartenente alla massa indifferenziata, certo non alle elites, stia molto meglio, abbia vissuto in modo più agevole, sofferto meno durezze dell'esistenza, goduto di molti più piaceri, di molti appartenenti alle elites di cento, duecento, trecento, ... , mille anni orsono.

mix
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6583
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: il berluschino

Messaggio Da Paolo il Sab 7 Dic - 7:58

Hai ragione loonar. Infatti ho detto che cadi dalla pentola nelle brace! E questo vale non solo per il golpe ma anche per le rivoluzioni. I sistemi socio politici devono evolvere in modo libero e autonomo e non certo per condizionamenti violenti, come golpe e rivoluzioni.

Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8606
Età : 61
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: il berluschino

Messaggio Da silvio il Sab 7 Dic - 20:36

Capire Renzi mi è difficile ad occhio sembra un pragmatico, ideologia zero, di sinistra non è di certo.
In Italia probabilmente abbiamo bisogno di uscire un po dagli schemi ideologici, per vedere le cose con distacco e praticità, potrebbe anche essere la persona giusta.
 Non so che dire a volte dice cose condivisibili, ma bisogna vedere se sono vere e realizzabili.
Uno dei problemi che abbiamo noi per scegliere è che non riusciamo ad avere dei dati concreti sulla situazione italiana.
Come spesso detto, manca credo una informazione seria, pulita, concreta.

silvio
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4411
Età : 56
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: il berluschino

Messaggio Da delfi68 il Sab 7 Dic - 22:47

..non saprei..

A me invece sembra che dopo ogni rivouzione ci sia sempre un lieve miglioramento rispetto allo stato precedente.

Prima della rivoluzione francese, quella sovietica e poi quella russa..dopo ogni rivoluzione, anche pur finendo spesso da una padella a una brace, mi pare che si assista sempre a un trend positivo rispetto allo stato del benessere della massa.

Non si puo' certo pretendere di saltare dal medioevo all'era tecnologica dei viaggi spaziali solo attraversando la porta di casa Robespierre...

Invece sembra che chi teme la lotta sia sempre li a dissuadere il popolo sulla convenienza alla ribellione con la solfa del "poi tanto non cambia nulla"

..be'..vorrei vedere cosa sarebbe il sudafrica senza le rivolte, l'europa, la russia zarina, l'urss, la romania di Ceausescu..

..nessuno si aspetta che una rivoluzione conduca direttamente nel giardino dell'eden, ma invece mi pare che il meme psicologico dello sconforto e della rassegnazione giochino proprio a favore di chi le rivoluzioni le teme.

Senza rivoluzioni e come continuare a cagare senza farsi  mai un bidet con la scusa che poi si caga ancora..

Ci insegnano a vivere nella rassegnazione e all'incapacita' di vedere le sfumature di grigio che rischiarano le tenebre.
Pregare e non marciare. Credere e rassegnarsi, pazientare e sacrificarsi..

A nessun sistema viene in mente di educare il popolo alla rivolta..sopratutto se e' un sistema oppressivo e dotato di una forte e ristretta elite' di privilegiati..

delfi68
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 11250
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: il berluschino

Messaggio Da loonar il Sab 7 Dic - 23:33

ok
vada per le rivoluzioni
fra cui quella hitleriana, quella komehinista, quella talebana, ecc...


loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: il berluschino

Messaggio Da loonar il Sab 7 Dic - 23:35

mix ha scritto:
loonar ha scritto:golpe e rivoluzioni servono solo per sostituire un elite o parte di un elite, con un'altra
siete sicuri di far parte della nuova elite di potere?
perchè altrimenti di merda stavate e di merda continuerete a restare

ma c'è una differenza
dopo la rivoluzione chi stava di merda e poi continua a stare di merda
è convinto che quel suo stare di merda post-rivoluzionario sia una fase momentanea e lo vive con speranza e gioia
così facendo crea meno problemi alla nuova elite, che finchè può sfrutta questa onda d'entusiasmo per legittimarsi nei momenti in cui cominceranno a crollare le speranze
in un trend, complessivamente costante, in cui pochi vorrebbero vivere nelle condizioni presenti uno o più secoli prima per figure con ruoli sociali (padroni, schiavi, elite, massa) equivalenti ai loro.

credo che io, appartenente alla massa indifferenziata, certo non alle elites, stia molto meglio, abbia vissuto in modo più agevole, sofferto meno durezze dell'esistenza, goduto di molti più piaceri, di molti appartenenti alle elites di cento, duecento, trecento, ... , mille anni orsono.
io faccio un paragone fra prima e dopo una rivoluzione a caso (si tratta di qualche mese al massimo anni)

l'avatar fa riferimento a secoli e millenni

questo si chiama fuorviare

delfi: io penso che questo ragionamento dell'avatar sopra è proprio quello che è funzionale a chi vuole gente prona e servile
riconoscere il marcio annidato nelle finte rivoluzioni ed essere imparziali fra rivoluzionari e reazionari si chiama obiettività
che dovrebbe essere utile non solo quando fa comodo per parlare male di chi ci sta sulle palle, tipo i credenti!


Ultima modifica di loonar il Sab 7 Dic - 23:39, modificato 1 volta

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: il berluschino

Messaggio Da silvio il Sab 7 Dic - 23:36

Si ma una rivoluzione in nome di cosa, che cosa deve cambiare ?

silvio
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4411
Età : 56
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: il berluschino

Messaggio Da loonar il Sab 7 Dic - 23:39

silvio ha scritto:Si ma una rivoluzione in nome di cosa, che cosa deve cambiare ?
in teoria i rapporti di potere
in pratica nulla (storia dell'umanità sotto mano)

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: il berluschino

Messaggio Da silvio il Sab 7 Dic - 23:48

Il problema è che abbattuto un potere se ne forma un'altro, ora oggi in Italia non so se abbiamo le idee chiare su cosa deve cambiare

silvio
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4411
Età : 56
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: il berluschino

Messaggio Da loonar il Sab 7 Dic - 23:59

silvio ha scritto:Il problema è che abbattuto un potere se ne forma un'altro, ora oggi in Italia non so se abbiamo le idee chiare su cosa deve cambiare
l'italia si deve semplicemente liberare del sistema politico/affaristico/sociale basato sulla mafia/corruzione/clientelismo

cosa impossibile se non saremo conquistati da un paese che snaturi completamente l'animo dell'italiano medio
ci vorrebbero molti anni di dominio incontrastato, almeno tre o quattro generazioni

loonar
----------
----------

Maschile Numero di messaggi : 17394
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum