Spagna, la catalogna fissa la data per la secessione

Pagina 4 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Spagna, la catalogna fissa la data per la secessione

Messaggio Da holubice il Dom 29 Dic - 18:42

Elima ha scritto:Quoto assolutamente Primaverino. Storicamente più un paese è piccolo, più è preda degli squali meglio organizzati. Liechtenstein, Monaco, San Marino sopravvivono solo come folcloristica valvola di sfogo dei paesi "ospiti",
Uno, per vivere nel Ducato di Parma, deve necessariamente parlare con la 'r' moscia...?



Puttanate a parte: mi pare davvero un miracolo che qui da noi si sia divenuti ad uno Stato Unitario. Per quanto molto sui generis. Ci si detesta tra città e città, spesso la gente vive un fiume o un rigagnolo che separa lughi distanti 30/40 km, elemento di confine un paio di secoli fà, come ancora il limite oltre il quale hic sunt leones...



Ripeto: alla gente gli puoi toccare la madre, la sorella o la figlia. Ma non gli devi toccare i soldi. Separiamo queste casse e vedrete che tutta questo indipendentismo sparirà.
O forse sparirà lo Stato Italiano...



holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6100
Età : 114
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spagna, la catalogna fissa la data per la secessione

Messaggio Da Faria il Dom 29 Dic - 18:45

holubice ha scritto:
Faria ha scritto:Ovviamente non è solo una questione di estensione territoriale, specialmente oggi nel XXI secolo.

Comuqneu le statistiche sulla ricchezza dicono che gli stati più piccoli sono i migliori, e anche quelle sulla qualità della vita.

Poi se vuoi esempi extraeuropei, gli emirati stanno meglio dell'arabia saudita, il giappone sta meglio della cina, l'uruguay meglio del brasile ecc
Anche questi sono piccoli Stati. Sono stati della ricca Europa, non del Maghreb:





...e non mi sembrano bene gestiti.


Non è solo una questione di grandezza, come ho scritto, ma io ritengo che gli stati più piccoli siano migliori perché etnicamente più omogenei

Faria
-------------
-------------

Numero di messaggi : 587
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 06.01.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spagna, la catalogna fissa la data per la secessione

Messaggio Da Faria il Dom 29 Dic - 18:46

holubice ha scritto:


Il Veneto, quel Veneto di cui tu sogni l'indipendenza, era lo stesso Veneto che attraversava illegalmente il confine Italo-Svizzero ancora alla metà degli anni Settanta. Chi, qui dentro, ricorda l'appellativo di Veneto Meridione del Settentrione? Chi ricorda i vari boiardi democristiani veneti che, in quanto a clientele, non avevano nulla da inviare ai vari Cirino Pomicino, Sbardella e Gava?

Bene, se questi tempi ritorneranno, e mi sa che siano già belli e tornati, allora che si costruisca finalmente questo muro cento, duecento, cinquecento milioni di cocci aguzzi di bottiglia...





So benissimo che il veneto ha passato un periodo di povertà, ma io vorrei l'indipendenza della mia regione anche se fosse povera.

Faria
-------------
-------------

Numero di messaggi : 587
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 06.01.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spagna, la catalogna fissa la data per la secessione

Messaggio Da holubice il Dom 29 Dic - 18:49

Rasputin ha scritto:
Elima ha scritto:Quoto assolutamente Primaverino. Storicamente più un paese è piccolo, più è preda degli squali meglio organizzati. Liechtenstein, Monaco, San Marino sopravvivono solo come folcloristica valvola di sfogo dei paesi "ospiti",
A me pare proprio il contrario, meno abitanti ha un paese meglio stanno: oltre a quelli da te citati Belgio, Olanda, Austria, Paesi scandinavi, ecc
La fortuna e la miseria di un popolo, a mio avviso, la fa la testa di quel Popolo. Ovvero come questi sta al mondo.

Intervistato circa il Brasile, De Gaulle disse: "Il Brasile è un Paese dalle enormi potenzialità. E sempre lo sarà..."

Le cose, in parte, ultimamente gli stanno dando torto. Ma non più di tanto.

Un principio deve entrare bene in testa: un Paese va bene quando al suo interno ognuno la sera nel proprio piatto mangia quello che ha fatto durante il giorno.



holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6100
Età : 114
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spagna, la catalogna fissa la data per la secessione

Messaggio Da holubice il Dom 29 Dic - 18:53

Faria ha scritto:So benissimo che il veneto ha passato un periodo di povertà, ma io vorrei l'indipendenza della mia regione anche se fosse povera.
Ho i miei dubbi che certe certezze resisterebbero ai quotidiani brontolii dello stomaco...

Ed è curioso che proprio chi, fino all'altro ieri si 'puzzava' di fame, appena fatti due sghei, agogni subito all'indipendenza...

Mi sa tanto di quella barzelletta di Michael Jackson che s'era fatto fare bianco...




holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6100
Età : 114
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spagna, la catalogna fissa la data per la secessione

Messaggio Da Faria il Dom 29 Dic - 18:55

holubice ha scritto:
Faria ha scritto:So benissimo che il veneto ha passato un periodo di povertà, ma io vorrei l'indipendenza della mia regione anche se fosse povera.
Ho i miei dubbi che certe certezze resisterebbero ai quotidiani brontolii dello stomaco...

Ed è curioso che proprio chi, fino all'altro ieri si 'puzzava' di fame, appena fatti due sghei, agogni subito all'indipendenza...

Mi sa tanto di quella barzelletta di Michael Jackson che s'era fatto fare bianco...





ma veramente io sono nato in un periodo in cui  il veneto era già tornato ricco...la povertà non l'ho mai vissuta.

Faria
-------------
-------------

Numero di messaggi : 587
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 06.01.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spagna, la catalogna fissa la data per la secessione

Messaggio Da Faria il Dom 29 Dic - 18:57

Poi con l'indipendenza finalmente si smetterà di essere associati ai meridionali , alle loro attività criminali e ai loro comportamenti.

Faria
-------------
-------------

Numero di messaggi : 587
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 06.01.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spagna, la catalogna fissa la data per la secessione

Messaggio Da holubice il Lun 30 Dic - 4:27

Faria ha scritto:Poi con l'indipendenza finalmente si smetterà di essere associati ai meridionali , alle loro attività criminali e ai loro comportamenti.
Quanto darei per essere un orso polare,
e da lassù poter legittimamente disprezzare tutto il genere umano...

:-)

holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6100
Età : 114
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 4 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum