Campi profughi in outsourcing

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Campi profughi in outsourcing

Messaggio Da holubice il Sab 4 Gen - 21:01

L'Australia respinge di nuovo i rifugiati nel Pacifico



"Svolta a 180° dei laburisti al governo in Australia che hanno sconfessato le politiche di accoglienza dei richiedenti asilo nel tentativo di fermare i flussi e impedire agli stranieri in fuga di mettere piede sul territorio nazionale. Di fatto si sono allineati al precedente governo conservatore, che nel 2006 accusavano, per la stessa politica dei respingimenti, di macchiare la storia del Paese che si è formato sulle ondate migratorie.
Il 19 luglio i primi ministri di Australia e Papua Nuova Guinea hanno annunciato un piano di collaborazione, ufficialmente per combattere il traffico di esseri umani, ma che nei fatti rilancia la cosiddetta «Pacific Solution» del 2001 che dirottava nel Pacifico alcune migliaia di disperati provenienti dall'Asia.
Chi giunge in Australia per mare senza un visto d'ingresso, compresi minori e donne incinte, viene d'ora in poi mandato nei centri di accoglienza e detenzione predisposti al di fuori del territorio nazionale, in particolare nell'isola di Manus (Papua Nuova Guinea) e nella piccola isola-Stato di Nauru (21 kmq a tremila chilometri dall'Australia). In questi centri offshore i migranti non hanno accesso, però, ad alcun tipo di assistenza legale e rimangono in attesa, anche per periodi che possono durare cinque anni, di un visto permanente o di essere reinsediati in Paesi terzi."


http://www.thepostinternazionale.it/mondo/australia/rifugiati-a-manus-island

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/08/31/australia-lalta-corte-illegale-laccordosui-migranti-con-la-malaysia/154412/





Che ne pensate?




holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6103
Età : 114
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Campi profughi in outsourcing

Messaggio Da Faria il Sab 4 Gen - 21:02

Penso che fanno benissimo

Faria
-------------
-------------

Numero di messaggi : 587
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 06.01.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Campi profughi in outsourcing

Messaggio Da Rasputin il Sab 4 Gen - 21:21

Faria ha scritto:Penso che fanno benissimo

Quoto.

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49123
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Campi profughi in outsourcing

Messaggio Da Cosworth117 il Sab 4 Gen - 22:15

Nei paesi avanzati come fanno? Sono ignorante in materia...

_________________
There's always a plane B!

Meglio due mani operose, che cento bocche che pregano.

Chi conosce, sceglie. Chi crede di conoscere, crede di scegliere.

Cosworth117
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 9076
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Campi profughi in outsourcing

Messaggio Da paolo1951 il Dom 5 Gen - 9:22

Cosworth117 ha scritto:Nei paesi avanzati come fanno? Sono ignorante in materia...
Cosa intendi per paesi avanzati?

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Campi profughi in outsourcing

Messaggio Da Cosworth117 il Dom 5 Gen - 10:18

Mi riferisco a paesi con problemi di immagrazione, tipo gli USA o altri paesi Europei. Rispediscono al mittente gli immigrati clandestini?

_________________
There's always a plane B!

Meglio due mani operose, che cento bocche che pregano.

Chi conosce, sceglie. Chi crede di conoscere, crede di scegliere.

Cosworth117
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 9076
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Campi profughi in outsourcing

Messaggio Da paolo1951 il Dom 5 Gen - 10:36

Cosworth117 ha scritto:Mi riferisco a paesi con problemi di immagrazione, tipo gli USA o altri paesi Europei. Rispediscono al mittente gli immigrati clandestini?
Gli USA direi proprio di sì... pur essendo una nazione di "immigrati".
E ridicolo dire: "... anche noi eravamo migranti". I problemi della "migrazione" oggi non sono quelli di 100 anni fa.
L'accoglienza oggi, se lasciassimo davvero libero sfogo alle tendenze migratorie, dovrebbe riguardare miliardi di persone... la maggior parte con una cultura inconciliabile con quella cosa che noi chiamiamo "civiltà" (mi riferisco a valori quali i diritti umani, l'uguaglianza sul piano giuridico dei sessi, la libertà sessuale e non solo ... anche quella di religione, compreso il diritto di non averne nessuna...).
In sintesi significherebbe portare l'Europa ad un nuovo medioevo.

L'accoglienza di cui si blatera oggi è però (per fortuna) solo l'ipocrisia di chi ci "lavora" o comunque ha interessi economici legati ad essa.
Anche questa però pone problemi sociali enormi e provoca danni ben maggiori dei benefici che può offrire ai migranti.

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Campi profughi in outsourcing

Messaggio Da holubice il Dom 5 Gen - 15:24

paolo1951 ha scritto:Gli USA direi proprio di sì... pur essendo una nazione di "immigrati".
E ridicolo dire: "... anche noi eravamo migranti". I problemi della "migrazione" oggi non sono quelli di 100 anni fa.
L'accoglienza oggi, se lasciassimo davvero libero sfogo alle tendenze migratorie, dovrebbe riguardare miliardi di persone... la maggior parte con una cultura inconciliabile con quella cosa che noi chiamiamo "civiltà" (mi riferisco a valori quali i diritti umani, l'uguaglianza sul piano giuridico dei sessi, la libertà sessuale e non solo ... anche quella di religione, compreso il diritto di non averne nessuna...).
In sintesi significherebbe portare l'Europa ad un nuovo medioevo.

L'accoglienza di cui si blatera oggi è però (per fortuna) solo l'ipocrisia di chi ci "lavora" o comunque ha interessi economici legati ad essa.
Anche questa però pone problemi sociali enormi e provoca danni ben maggiori dei benefici che può offrire ai migranti.

Questa fila di 'zingare' qui sopra sono tutte nostre nonne o zie. Non avessimo avuto la possibilità di emigrare nelle Americhe (tra parentesi, ammazzando quasi tutti gli abitanti dell'epoca) staremmo messi molto peggio di ora.

Ho un vecchio atlante stampato nel 1965. In esso c'è scritto, se non ricordo male, che l'India ha 600 milioni di abitanti. Oggi l'India ha 1.250.000 di abitanti (forse più visto la progressione...).

Abbiamo festeggiato il 7 milliardesimo abitante della terra non molto tempo fa e tutto fa presumere che festeggeremo l'8 milliardesimo molto presto.

Esternalizzare dei campi profughi, in pratica quanto abbiamo delegato a Gheddafi negli ultimi tempi con i patti Roma-Tripoli, può essere solo mettere un dito in una diga che si sta rompendo: verremo comunque travolti nel breve volgere di alcuni anni.

Io spero solo in un bacillo che uccida molto velocemente il 99% degli esseri umani. O che arrivi questa benedetta apocalisse che ci salvi da un lenta, ma non meno nefasta, agonia.

Fossi un pettirosso, ucciderei anche quel 1% rimasto.

Si riproducono...


 mgreen

holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6103
Età : 114
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum