Banca o non Banca questo è il problema.

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Banca o non Banca questo è il problema.

Messaggio Da mix il Mer 8 Gen - 16:36

paolo1951 ha scritto:Mix di quello che fa la moderazione, delle sue attività censorie... spero che non riterrai il sottoscritto paolo1951 responsabile!!!
Per il resto io volevo dire soltanto che:    ... dove potresti trovare una banca più etica di una  che si chiama IOR = Istituto per le Opere di Religione!
Sono da SmartPhone e ho inglobato due cose poco importanti in un unico post.
La tua ultima dovrebbe essere una battuta?
Tu ti basi sui nomi delle entità per giudicare?
Tutto può essere, per quel che ho letto nel corso del tempo, perché una logica qualsiasi nei tuoi post non emerge mai.

mix
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6583
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Banca o non Banca questo è il problema.

Messaggio Da paolo1951 il Mer 8 Gen - 17:33

La logica caro Mix è che "etica" non significa un cazzo... o almeno io la penso così.
Come dicono che nessuna donna fa un matrimonio d'interesse, ma semplicemente s'innamora facilmente di un uomo ricco, così è facile che ciascuno trovi una "scusa etica" per difendere i propri interessi.
Sono un dipendente statale e allora dico che è eticamente doveroso che gli "autonomi" paghino le tasse perché io possa il 27 percepire il mio stipendio.
Sono un "migrante" e allora dico che è eticamente doveroso per i popoli dei paesi ricchi "accogliermi", ... e la stessa cosa dice chi lavora nella Caritas o in altra ONLUS magari "laica".
Sono un allevatore del Far West e allora dico che il furto di bestiame è eticamente più riprovevole dell'omicidio.
Sono un proprietario terriero dell'Alabama e allora trovo che in fondo lo schiavismo non era eticamente peggio del lavoro salariato...
Come ci insegnò Marx le ideologie (tra cui anche l'etica) non sono che "sovrastrutture".

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Banca o non Banca questo è il problema.

Messaggio Da mix il Mer 8 Gen - 17:49

Ed ancora una volta,  ma questa è l'ultima per 'sto giro, quello che scrivi non c'entra nulla con quello di cui ho parlato io.
Non sono socio di Banca Etica perché si chiama Etica,  ma perché fa cose che io apprezzo e non fa cose che io disprezzo.
Non vedo come si può dire che tutte le banche sono uguali (tutto da dimostrare) se almeno una è diversa. (Ce ne sono altre in Europa e nel mondo)

Comunque mi son rotto i coglioni di questo scambio inconcludente, mi fermo qui, se vuoi continua senza di me.
Saranno ancora le solite cazzate.

mix
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 6583
Località : .
Occupazione/Hobby : .
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Banca o non Banca questo è il problema.

Messaggio Da paolo1951 il Mer 8 Gen - 19:08

mix ha scritto:Ed ancora una volta,  ma questa è l'ultima per 'sto giro, quello che scrivi non c'entra nulla con quello di cui ho parlato io.
Non sono socio di Banca Etica perché si chiama Etica,  ma perché fa cose che io apprezzo e non fa cose che io disprezzo.
Non vedo come si può dire che tutte le banche sono uguali (tutto da dimostrare) se almeno una è diversa. (Ce ne sono altre in Europa e nel mondo)

Comunque mi son rotto i coglioni di questo scambio inconcludente, mi fermo qui, se vuoi continua senza di me.
Saranno ancora le solite cazzate.
Ok, tu dici: "la mia banca è diversa".
Bene se ne sei capace, dimmi almeno il perché.
Cioè fammi al riguardo qualche esempio pratico per capire in cosa è diversa.

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Banca o non Banca questo è il problema.

Messaggio Da mecca domenico il Mer 8 Gen - 20:59

Quando apri un C/C, stipuli un contratto.
Si potrebbe scegliere la meno peggio, ma lungo il percorso ti cambiano sempre le carte in tavola.
Dicono che ti danno l'1%, ti ritrovi con lo 0,25% lordo.
Dicono che le operazioni online sono gratis, e dopo le prime due o tre transazioni, ti appioppano 1€ o 0,50€.
Potrei andare oltre con gli esempi, ma il caro Monti, ha costretto gli italiani (con la i minuscola) ad aprire un C/C per ingrassare ulteriormente le banche.

mecca domenico
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1796
Età : 69
Località : Avigliano (PZ)
Occupazione/Hobby : fai da te di tutto di più
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 31.05.09

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum