Scuola, il governo chiede indietro i soldi agli insegnanti.

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Scuola, il governo chiede indietro i soldi agli insegnanti.

Messaggio Da holubice il Mar 7 Gen - 19:47

Il Fatto: Scuola, il governo chiede indietro i soldi agli insegnanti. “Ridate 150 euro al mese”



"l linguaggio come al solito è asciutto e burocratico, la richiesta però è brutale: gli insegnanti italiani devono restituire 150 euro al mese allo Stato. Soldi avuti indebitamente? Neanche per sogno, soldi dovuti e attesi da almeno tre anni. Parliamo di quelle persone che guadagnano tra i 1300 e i 1700 euro dopo almeno venti anni di anzianità. E che, nel 2013, pensavano di essere finalmente usciti dal tunnel del congelamento degli scatti di anzianità deciso nel 2010 dal governo Berlusconi. Nei due mesi tradizionali per gli insegnanti, aprile e settembre, i docenti interessati si sono visti così accreditare gli scatti dovuti e a cui erano stati costretti a rinunciare per tre anni.
Lo scorso settembre, però, il governo Letta ha deciso, con il Decreto 122, di prorogare il blocco della contrattazione e degli automatismi stipendiali per i pubblici dipendenti. Nessuno, allora, ha pensato che tale misura potesse avere effetti sull’anno appena trascorso. E invece, lo scorso 27 dicembre, il Ministero dell’Economia e Finanze ha diramato una nota interna in cui precisa che l’applicazione della norma impone la restituzione degli aumenti già percepiti “con recupero a decorrere dalla mensilità di gennaio 2014 con rate mensili di € 150,00 lorde fino a concorrenza del debito”."


Se chiedono indietro i soldi ad uno statale, belli miei, siamo messi proprio male...




holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6103
Età : 114
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scuola, il governo chiede indietro i soldi agli insegnanti.

Messaggio Da paolo1951 il Mar 7 Gen - 22:09


... un conto è chiederli, un altro ottenerli!
Mamma Camusso (o forse dovrei dire papà Camusso) proteggerà con le unghie e coi denti i suoi cuccioli.


paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scuola, il governo chiede indietro i soldi agli insegnanti.

Messaggio Da ros79 il Mar 7 Gen - 22:24

in Italia ormai ti obbligano ad essere un qualunquista e quindi mi viene da dire...e loro? i soldi indietro quando????

_________________
"Che cos'ho in comune con gli ebrei? Non ho neppure niente in comune con me stesso"

F.Kafka

ros79
---------------------
---------------------

Femminile Numero di messaggi : 1139
Età : 36
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scuola, il governo chiede indietro i soldi agli insegnanti.

Messaggio Da silvio il Mar 7 Gen - 22:35

paolo1951 ha scritto:
... un conto è chiederli, un altro ottenerli!
Mamma Camusso (o forse dovrei dire papà Camusso) proteggerà con le unghie e coi denti i suoi cuccioli.

Poveretta non sa veramente che farà da grande

silvio
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4411
Età : 56
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scuola, il governo chiede indietro i soldi agli insegnanti.

Messaggio Da Cosworth117 il Mer 8 Gen - 12:40

News. È stata fatta retromarcia.

http://www.repubblica.it/scuola/2014/01/07/news/recupero_scatti_professori-75341524/

_________________
There's always a plane B!

Meglio due mani operose, che cento bocche che pregano.

Chi conosce, sceglie. Chi crede di conoscere, crede di scegliere.

Cosworth117
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 9076
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scuola, il governo chiede indietro i soldi agli insegnanti.

Messaggio Da paolo1951 il Mer 8 Gen - 15:23

Come volevasi dimostrare la vicenda (per me tutta da ridere... mgreen ) non è affatto conclusa!
Perché vedete se a un cittadino "normale" (per necessità di bilancio) si aumentano le tasse, anche se lo si portassero al fallimento economico... si dirà "dura lex sed lex".
Se un artigiano o il suo dipendente perde il lavoro, si dirà: cazzi suoi!
Ma se uno statale (che magari non fa e non serve a un cazzo) vede ridotto il suo stipendio, tutti, sia a destra che a sinistra, insorgono:
"Non si possono trattare le persone titolari di diritti legittimi come sudditi"
"Quali sono i diritti acquisiti in Italia? "
"Come si fa a richiedere, anzi, a decurtare senza permesso, senza avvertire, il già magro stipendio dei docenti e dei lavoratori della scuola di una somma così consistente?”
Ecc, ecc...

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scuola, il governo chiede indietro i soldi agli insegnanti.

Messaggio Da Steerpike il Mer 8 Gen - 16:00

paolo1951 ha scritto:Come volevasi dimostrare la vicenda (per me tutta da ridere... mgreen ) non è affatto conclusa!
Perché vedete se a un cittadino "normale" (per necessità di bilancio) si aumentano le tasse, anche se lo si portassero al fallimento economico... si dirà "dura lex sed lex".
Se un artigiano o il suo dipendente perde il lavoro, si dirà: cazzi suoi!
Ma se uno statale (che magari non fa e non serve a un cazzo) vede ridotto il suo stipendio, tutti, sia a destra che a sinistra, insorgono:
"Non si possono trattare le persone titolari di diritti legittimi come sudditi"
"Quali sono i diritti acquisiti in Italia? "
"Come si fa a richiedere, anzi, a decurtare senza permesso, senza avvertire, il già magro stipendio dei docenti e dei lavoratori della scuola di una somma così consistente?”
Ecc, ecc...
Non sarebbe stato un taglio di stipendio, sarebbe stato riprendersi indietro dei soldi già dati. Non mi risulta che nessun privato possa farlo.

Steerpike
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2512
Località : ∫ -(∂ℋ/∂p) dt
SCALA DI DAWKINS :
35 / 7035 / 70

Data d'iscrizione : 01.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scuola, il governo chiede indietro i soldi agli insegnanti.

Messaggio Da paolo1951 il Mer 8 Gen - 16:18

Steerpike ha scritto:
paolo1951 ha scritto:Come volevasi dimostrare la vicenda (per me tutta da ridere... mgreen ) non è affatto conclusa!
Perché vedete se a un cittadino "normale" (per necessità di bilancio) si aumentano le tasse, anche se lo si portassero al fallimento economico... si dirà "dura lex sed lex".
Se un artigiano o il suo dipendente perde il lavoro, si dirà: cazzi suoi!
Ma se uno statale (che magari non fa e non serve a un cazzo) vede ridotto il suo stipendio, tutti, sia a destra che a sinistra, insorgono:
"Non si possono trattare le persone titolari di diritti legittimi come sudditi"
"Quali sono i diritti acquisiti in Italia? "
"Come si fa a richiedere, anzi, a decurtare senza permesso, senza avvertire, il già magro stipendio dei docenti e dei lavoratori della scuola di una somma così consistente?”
Ecc, ecc...
Non sarebbe stato un taglio di stipendio, sarebbe stato riprendersi indietro dei soldi già dati. Non mi risulta che nessun privato possa farlo.
Ma io non conosco gli esatti termini giuridici della vicenda, ma se i soldi "già dati" risultano NON spettanti... certo che può esserne richiesta la restituzione!

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scuola, il governo chiede indietro i soldi agli insegnanti.

Messaggio Da silvio il Mer 8 Gen - 19:55

E' crudele ma giusto, ma a questi poveretti chi glieli toglie, sono stipendi già bassi

silvio
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4411
Età : 56
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scuola, il governo chiede indietro i soldi agli insegnanti.

Messaggio Da mecca domenico il Mer 8 Gen - 20:51

Abbiamo sempre avuto politici di merda.
Loro spendono e spandono, e si fanno le leggi per restare impuniti.

mecca domenico
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1796
Età : 69
Località : Avigliano (PZ)
Occupazione/Hobby : fai da te di tutto di più
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 31.05.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scuola, il governo chiede indietro i soldi agli insegnanti.

Messaggio Da Rasputin il Mer 8 Gen - 20:59

mecca domenico ha scritto:Abbiamo sempre avuto politici di merda.
Loro spendono e spandono, e si fanno le leggi per restare impuniti.

Qualcuno direbbe, perché li avete eletti voi.

Io dico, perché non li avete mai eletti.

Si sono eletti loro da soli.

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49146
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scuola, il governo chiede indietro i soldi agli insegnanti.

Messaggio Da mecca domenico il Mer 8 Gen - 21:17

Rasputin ha scritto:
mecca domenico ha scritto:Abbiamo sempre avuto politici di merda.
Loro spendono e spandono, e si fanno le leggi per restare impuniti.

Qualcuno direbbe, perché li avete eletti voi.

Io dico, perché non li avete mai eletti.

Si sono eletti loro da soli.
E' vero, molti direbbero che siamo stati noi a votarli, ma fra brogli e scambi di poltrone, alcuni girano con l'ATTAK sempre pronto attaccato al sedere.

mecca domenico
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 1796
Età : 69
Località : Avigliano (PZ)
Occupazione/Hobby : fai da te di tutto di più
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 31.05.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scuola, il governo chiede indietro i soldi agli insegnanti.

Messaggio Da paolo1951 il Mer 8 Gen - 22:02

Ok ragazzi, raddoppiamo gli stipendi degli insegnati ma ... licenziamone la metà e naturalmente raddoppiamo l'orario di lavoro di quelli che restano.
Se questi ultimi non sono d'accordo, sostituiamoli con persone più "volenterose", in Italia i laureati non mancano.

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scuola, il governo chiede indietro i soldi agli insegnanti.

Messaggio Da ros79 il Mer 8 Gen - 22:52

dovreste guardare un film, viva l'italia, è carino e attuale...

_________________
"Che cos'ho in comune con gli ebrei? Non ho neppure niente in comune con me stesso"

F.Kafka

ros79
---------------------
---------------------

Femminile Numero di messaggi : 1139
Età : 36
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scuola, il governo chiede indietro i soldi agli insegnanti.

Messaggio Da holubice il Gio 9 Gen - 15:04

É stato chiesto agli insegnanti di lavorare 24 ore settimanali, al posto di 18 ore.

È stato risposto che non si può fare.

Quante categorie non hanno avuto aumenti in Italia negli ultimi 5 anni?

C'è gente che vive in un mondo parallelo ed ovattato. Cui tutto è sempre stato dovuto.

Ma la matematica, prima o poi, viene a bussare.



holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6103
Età : 114
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scuola, il governo chiede indietro i soldi agli insegnanti.

Messaggio Da Rasputin il Gio 9 Gen - 17:33

paolo1951 ha scritto:Ok ragazzi, raddoppiamo gli stipendi degli insegnati ma ... licenziamone la metà e naturalmente raddoppiamo l'orario di lavoro di quelli che restano.
Se questi ultimi non sono d'accordo, sostituiamoli con persone più "volenterose", in Italia i laureati non mancano.

Io direi piuttosto di ridurre la settimana lavorativa a 20 ore, per tutti i lavoratori dipendenti, senza abbassare gli stipendi, e ridurre l'età pensionabile a 55 anni.

Quanti posti di lavoro salterebbero fuori?

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49146
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scuola, il governo chiede indietro i soldi agli insegnanti.

Messaggio Da paolo1951 il Gio 9 Gen - 17:34

holubice ha scritto:É stato chiesto agli insegnanti di lavorare 24 ore settimanali, al posto di 18 ore.

È stato risposto che non si può fare.

Quante categorie non hanno avuto aumenti in Italia negli ultimi 5 anni?

C'è gente che vive in un mondo parallelo ed ovattato. Cui tutto è sempre stato dovuto.

Ma la matematica, prima o poi, viene a bussare.


No Holu, tant'è vero che il governo ha già fatto marcia indietro e l'ha anche fatta a tempo di record!
Eppure non era proprio il caso.
Anche se si lamentano, alla maggior parte degli insegnanti va molto bene così, uno stipendio non troppo elevato ma un lavoro di minimo impegno a cui poter abbinare una seconda attività... se non altro quella di casalinga/o.
Quindi se anche si decidesse di decurtare il loro stipendio di molto più che 150 euro... sta tranquillo che un posto da insegnante rimarrebbe ambitissimo.
E se gli insegnanti scioperassero per un mese... la pubblica istruzione non ne avrebbe poi un grave danno, anche con un mese in più di vacanze la "preparazione" degli studenti sarebbe più o meno la stessa.
E' solo che il PD non può rischiare di perdere una marea di voti.

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scuola, il governo chiede indietro i soldi agli insegnanti.

Messaggio Da Paolo il Gio 9 Gen - 17:34

Rasputin ha scritto:
paolo1951 ha scritto:Ok ragazzi, raddoppiamo gli stipendi degli insegnati ma ... licenziamone la metà e naturalmente raddoppiamo l'orario di lavoro di quelli che restano.
Se questi ultimi non sono d'accordo, sostituiamoli con persone più "volenterose", in Italia i laureati non mancano.

Io direi piuttosto di ridurre la settimana lavorativa a 20 ore, per tutti i lavoratori dipendenti, senza abbassare gli stipendi, e ridurre l'età pensionabile a 55 anni.

Quanti posti di lavoro salterebbero fuori?

Neanche uno perchè andremmo tutti in fallimento!  wink.. 

Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8606
Età : 61
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scuola, il governo chiede indietro i soldi agli insegnanti.

Messaggio Da paolo1951 il Gio 9 Gen - 17:38

Rasputin ha scritto:
paolo1951 ha scritto:Ok ragazzi, raddoppiamo gli stipendi degli insegnati ma ... licenziamone la metà e naturalmente raddoppiamo l'orario di lavoro di quelli che restano.
Se questi ultimi non sono d'accordo, sostituiamoli con persone più "volenterose", in Italia i laureati non mancano.

Io direi piuttosto di ridurre la settimana lavorativa a 20 ore, per tutti i lavoratori dipendenti, senza abbassare gli stipendi, e ridurre l'età pensionabile a 55 anni.

Quanti posti di lavoro salterebbero fuori?
Rasputin spero che la tua sia solo ... una consapevole fregnaccia!
Tu proponi in sostanza che chi lavora, mantenga il doppio di pelandroni rispetto alla situazione attuale? E come pensi che potrebbe riuscirci?

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scuola, il governo chiede indietro i soldi agli insegnanti.

Messaggio Da Rasputin il Gio 9 Gen - 17:40

Paolo ha scritto:
Rasputin ha scritto:
paolo1951 ha scritto:Ok ragazzi, raddoppiamo gli stipendi degli insegnati ma ... licenziamone la metà e naturalmente raddoppiamo l'orario di lavoro di quelli che restano.
Se questi ultimi non sono d'accordo, sostituiamoli con persone più "volenterose", in Italia i laureati non mancano.

Io direi piuttosto di ridurre la settimana lavorativa a 20 ore, per tutti i lavoratori dipendenti, senza abbassare gli stipendi, e ridurre l'età pensionabile a 55 anni.

Quanti posti di lavoro salterebbero fuori?

Neanche uno perchè andremmo tutti in fallimento!  wink.. 

Ah perché, la situazione attuale qual'è?  wink.. 

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49146
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scuola, il governo chiede indietro i soldi agli insegnanti.

Messaggio Da Rasputin il Gio 9 Gen - 17:47

Paolo lo so che la mia è un'utopia. Ma la logica funziona, eccome.

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49146
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scuola, il governo chiede indietro i soldi agli insegnanti.

Messaggio Da Paolo il Gio 9 Gen - 17:49

Rasp funzionerebbe se le nazioni fossero isolate o il mondo fosse realmente globale. Ma in realtà in competizione come invece siamo non può funzionare nemmeno come utopia!

Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8606
Età : 61
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scuola, il governo chiede indietro i soldi agli insegnanti.

Messaggio Da paolo1951 il Gio 9 Gen - 17:51

Rasputin ha scritto:
Paolo ha scritto:
Rasputin ha scritto:
paolo1951 ha scritto:Ok ragazzi, raddoppiamo gli stipendi degli insegnati ma ... licenziamone la metà e naturalmente raddoppiamo l'orario di lavoro di quelli che restano.
Se questi ultimi non sono d'accordo, sostituiamoli con persone più "volenterose", in Italia i laureati non mancano.

Io direi piuttosto di ridurre la settimana lavorativa a 20 ore, per tutti i lavoratori dipendenti, senza abbassare gli stipendi, e ridurre l'età pensionabile a 55 anni.

Quanti posti di lavoro salterebbero fuori?

Neanche uno perchè andremmo tutti in fallimento!  wink.. 

Ah perché, la situazione attuale qual'è?  wink.. 
Ras, uno che ha fatto indigestione lo curi con una purga e facendolo abbuffare di cibi ipercalorici?
Se una famiglia è coperta di debiti, tu inviti la moglie ad un super shopping, il marito a cambiare auto e magari tutti e due a fare una vacanza ai Caraibi in hotel di lusso?

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scuola, il governo chiede indietro i soldi agli insegnanti.

Messaggio Da Paolo il Gio 9 Gen - 17:55

Quello che dici 1951 è vero. Il problema è che sono una parte e anche troppo piccola degli italiani ha fatto indigestione e ha la moglie che fa lo shopping compulsivo! Tutti gli altri no! Tu non puoi bastonare tutti perchè alcuni sono "biricchini"!

Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8606
Età : 61
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Scuola, il governo chiede indietro i soldi agli insegnanti.

Messaggio Da paolo1951 il Gio 9 Gen - 17:55

Paolo ha scritto:Rasp funzionerebbe se le nazioni fossero isolate o il mondo fosse realmente globale. Ma in realtà in competizione come invece siamo non può funzionare nemmeno come utopia!
Non funzionerebbe neanche in queste condizioni!
Ras ha parlato di mantenere gli stessi stipendi, ma in realtà quegli stipendi varrebbero esattamente la metà, in termini di potere d'acquisto.

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum