La bibbia, un libro sconosciuto

Pagina 3 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: La bibbia, un libro sconosciuto

Messaggio Da kalab99 il Ven 31 Gen - 17:30

Steerpike ha scritto:
kalab99 ha scritto:Nel Fedro Socrate, quando gli si chiede cosa pensa dei miti e degli Dei, come si debba considerarli, risponde più o meno così: non sono ancora riuscito ad adempiere al compito dell'oracolo di Delfi, conosci te stesso, vuoi che ne sappia qualcosa sul soprannaturale?
Non mi sembra per nulla la posizione di un credente.

Voglio dire, spesso uno è confuso su se stesso, figuriamoci sul divino. I cattolici sono i più confusi e come meccanismo di difesa psicologico di massa ostentano una sicurezza dogmatica.
avatar
kalab99
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 955
Età : 28
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Studente di medicina, letteratura
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 02.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: La bibbia, un libro sconosciuto

Messaggio Da Minsky il Ven 31 Gen - 18:00

kalab99 ha scritto:
Voglio dire, spesso uno è confuso su se stesso, figuriamoci sul divino. I cattolici sono i più confusi e come meccanismo di difesa psicologico di massa ostentano una sicurezza dogmatica.
Eccolo là!


 hysterical

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15688
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: La bibbia, un libro sconosciuto

Messaggio Da kalab99 il Ven 31 Gen - 19:10

Minsky ha scritto:
kalab99 ha scritto:
Voglio dire, spesso uno è confuso su se stesso, figuriamoci sul divino. I cattolici sono i più confusi e come meccanismo di difesa psicologico di massa ostentano una sicurezza dogmatica.
Eccolo là!


 hysterical

Ah certo, ma la stessa cosa vale per te :) chi più chi meno siamo tutti un po' cattolici nel modo di fare! E' la nostra storia.
avatar
kalab99
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 955
Età : 28
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Studente di medicina, letteratura
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 02.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: La bibbia, un libro sconosciuto

Messaggio Da Minsky il Ven 31 Gen - 21:48

kalab99 ha scritto:
Ah certo, ma la stessa cosa vale per te :) chi più chi meno siamo tutti un po' cattolici nel modo di fare! E' la nostra storia.
Ehy ehy, giovane! "Cattolico" a me non lo dici, neanche velatamente, ok? Attento che ti segnalo alla Moderazione se mi insulti in questo modo.  carneval

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15688
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: La bibbia, un libro sconosciuto

Messaggio Da kalab99 il Ven 31 Gen - 22:00

Se se vabbe :) crediti avulso dal contesto storico, se ti fa piacere, non ti disturberò più in questa tua sicurezza intima  ok
avatar
kalab99
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 955
Età : 28
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Studente di medicina, letteratura
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 02.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: La bibbia, un libro sconosciuto

Messaggio Da Minsky il Ven 31 Gen - 22:56

kalab99 ha scritto:Se se vabbe :) crediti avulso dal contesto storico, se ti fa piacere, non ti disturberò più in questa tua sicurezza intima  ok
Non mi credo affatto "avulso", caro... mi vedo "immerso"... e mi sento in sintonia con questo: http://nochiesa.blogspot.it/

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15688
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: La bibbia, un libro sconosciuto

Messaggio Da kalab99 il Ven 31 Gen - 23:38

Certo, non sto mettendo in dubbio che tu sia ideologicamente acattolico. Ma secondo me i vizi del cattolicesimo rimangono, al di là dell'ideologia che uno professa, nel modo di fare. Parlo di forma mentis. In questa disgraziata terra il cattolicesimo ha imperato per secoli, è normale che rimanga qualche traccia. Dico per assurdo, ma io penso di esser stato esistenzialmente più cattolico quando ero ateo che adesso...
avatar
kalab99
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 955
Età : 28
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Studente di medicina, letteratura
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 02.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: La bibbia, un libro sconosciuto

Messaggio Da kalab99 il Ven 31 Gen - 23:40

Ovviamente parlo di "cattolico" nel senso non nobile del termine.
avatar
kalab99
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 955
Età : 28
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Studente di medicina, letteratura
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 02.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: La bibbia, un libro sconosciuto

Messaggio Da Rasputin il Sab 1 Feb - 10:23

kalab99 ha scritto:Ovviamente parlo di "cattolico" nel senso non nobile del termine.

Il fatto è amico mio, che non c'è un senso nobile. Toh un esempiuccio:

http://it.wikipedia.org/wiki/Vaticano_S.p.A.

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50775
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: La bibbia, un libro sconosciuto

Messaggio Da kalab99 il Sab 1 Feb - 15:16

Rasputin ha scritto:
kalab99 ha scritto:Ovviamente parlo di "cattolico" nel senso non nobile del termine.

Il fatto è amico mio, che non c'è un senso nobile. Toh un esempiuccio:

http://it.wikipedia.org/wiki/Vaticano_S.p.A.

Perchè vedi tutto o bianco o nero, e tendi a etichettare un qualcosa come il male assoluto. E questo che è se non un vizio tipicamente cattolico? Ce lo abbiamo nel DNA.
Le conosco tutte le schifezze della Chiesa, e non è mia intenzione negarle. Ma non si può chiudere gli occhi verso il fatto che c'è e c'è stato anche del buono. Ci sono missionari che dedicano la propria vita ai poveri e agli emarginati...non sono forse nobili per te?
avatar
kalab99
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 955
Età : 28
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Studente di medicina, letteratura
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 02.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: La bibbia, un libro sconosciuto

Messaggio Da Rasputin il Sab 1 Feb - 17:17

kalab99 ha scritto:
Rasputin ha scritto:
kalab99 ha scritto:Ovviamente parlo di "cattolico" nel senso non nobile del termine.

Il fatto è amico mio, che non c'è un senso nobile. Toh un esempiuccio:

http://it.wikipedia.org/wiki/Vaticano_S.p.A.

Perchè vedi tutto o bianco o nero, e tendi a etichettare un qualcosa come il male assoluto. E questo che è se non un vizio tipicamente cattolico? Ce lo abbiamo nel DNA.
Le conosco tutte le schifezze della Chiesa, e non è mia intenzione negarle. Ma non si può chiudere gli occhi verso il fatto che c'è e c'è stato anche del buono. Ci sono missionari che dedicano la propria vita ai poveri e agli emarginati...non sono forse nobili per te?

Sai cosa dicono qui dove vivo io? Anche Hitler ha fatto costruire delle ottime autostrade.

Ma su che era meglio se non fosse esistito sono d'accordo tutti...

In altre parole: stai concedendo le attenuanti ad un pluriomicida perché ogni tanto aiutava le vecchiette ad attraversare la strada  wink..

EDIT:


_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50775
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: La bibbia, un libro sconosciuto

Messaggio Da kalab99 il Sab 1 Feb - 18:11

Non attenuo, dico solo che non etichetto nulla come male assoluto. Neanche Hitler per me è il male assoluto.
Non puoi mettere nelle stesso calderone milioni di persone, perché da milioni di persone è stata composta la Chiesa. Ci son stati gli inquisitori e c'è stato San Francesco. Ci sono i banchieri e c'è stato Don Gallo.
avatar
kalab99
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 955
Età : 28
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Studente di medicina, letteratura
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 02.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: La bibbia, un libro sconosciuto

Messaggio Da holubice il Sab 1 Feb - 18:18

Steerpike ha scritto:
Ah, ah... Devo ammettere che è simpatica...


avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6244
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: La bibbia, un libro sconosciuto

Messaggio Da vnd il Sab 1 Feb - 18:47

Sta Tizia non mi piace.
Fa perdere opportunità.

Recita. E lo fa molto male.
Mescola balle con cose vere (Balle: appoggio al nazismo della chiesa; verità: pedofilia e odessa).
Non si fa mancare nemmeno la penosa lagna femminista. Che le donne siano inadeguate alla politica, verrebe da pensarlo guardando la Boldrini, Lo Staff berlusconiano e persino la Bonino.  Chi se ne frega di bergoglio?

Diffama Scalfari.

Per sputtanare Padre Pio, colpevole di aver costruito un ospedale per arricchirsi, si inventa la magia della natura.
Improvvisamente la chiesa diventa brava, visto che avversava padre Pio.

Se vuoi far ragionare la gente, non devi prenderla per il culo.

In verità, gli stermini lio abbiamo fatti anche noi atei.


Ultima modifica di vnd il Sab 1 Feb - 18:48, modificato 1 volta
avatar
vnd
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1329
SCALA DI DAWKINS :
43 / 7043 / 70

Data d'iscrizione : 12.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: La bibbia, un libro sconosciuto

Messaggio Da Rasputin il Sab 1 Feb - 18:47

kalab99 ha scritto:Non attenuo, dico solo che non etichetto nulla come male assoluto. Neanche Hitler per me è il male assoluto.
Non puoi mettere nelle stesso calderone milioni di persone, perché da milioni di persone è stata composta la Chiesa. Ci son stati gli inquisitori e c'è stato San Francesco. Ci sono i banchieri e c'è stato Don Gallo.

A me non sembra di aver parlato di male assoluto, che non esiste.

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50775
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: La bibbia, un libro sconosciuto

Messaggio Da kalab99 il Sab 1 Feb - 19:34

Sì, poco ci manca coi paragoni che hai fatto, comunque vabbe, ognuno ha i suoi giudizi storici.
avatar
kalab99
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 955
Età : 28
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Studente di medicina, letteratura
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 02.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: La bibbia, un libro sconosciuto

Messaggio Da Rasputin il Sab 1 Feb - 19:47

kalab99 ha scritto:Sì, poco ci manca coi paragoni che hai fatto, comunque vabbe, ognuno ha i suoi giudizi storici.

Non ho giudizi storici. Hitler al confronto della chiesa cattolica era una timida educanda.

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50775
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: La bibbia, un libro sconosciuto

Messaggio Da kalab99 il Sab 1 Feb - 20:12

E questo non è un giudizio storico?
avatar
kalab99
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 955
Età : 28
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Studente di medicina, letteratura
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 02.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: La bibbia, un libro sconosciuto

Messaggio Da Rasputin il Sab 1 Feb - 23:35

kalab99 ha scritto:E questo non è un giudizio storico?

No, è una valutazione di statistici dati di fatto.

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50775
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: La bibbia, un libro sconosciuto

Messaggio Da primaverino il Sab 1 Feb - 23:58

Rasputin ha scritto:
kalab99 ha scritto:E questo non è un giudizio storico?

No, è una valutazione di statistici dati di fatto.

E' una (tua) valutazione arbitraria.
avatar
primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 53
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: La bibbia, un libro sconosciuto

Messaggio Da Rasputin il Dom 2 Feb - 10:13

primaverino ha scritto:
Rasputin ha scritto:
kalab99 ha scritto:E questo non è un giudizio storico?

No, è una valutazione di statistici dati di fatto.

E' una (tua) valutazione arbitraria.

No, ho portato dei riferimenti abbastanza precisi e nemmeno tutti

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50775
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: La bibbia, un libro sconosciuto

Messaggio Da holubice il Dom 2 Feb - 11:01

kalab99 ha scritto:...Le conosco tutte le schifezze della Chiesa, e non è mia intenzione negarle. Ma non si può chiudere gli occhi verso il fatto che c'è e c'è stato anche del buono. Ci sono missionari che dedicano la propria vita ai poveri e agli emarginati...non sono forse nobili per te?
Tempo fa, dove abitavo prima, davo una mano ad un onlus di stampo cattolico.

E' stata una scelta dettata dalla praticità, ne cercavo una, e quella era dietro casa e, tra l'altro, me l'aveva segnalata un mio collega che grazie a loro aveva trovato una badante per la madre.

E' stata veramente una bella esperienza, oltre all'ambiente delle dame delle carità, trovavi tutta una gamma di soggetti che poco, o punto, avevano a che fare con la chiesa. Oltre alle solite Madonne e croceffissi a grandezza naturale, l'unica 'costrizione' a cui venivano sottoposti gli ospiti era la lettura di tre righe, tre, di ringraziamento alla Divinità di Riferimento, prese da un libro apposito. Con era spesso di turno un ragazzo che era del tutto ateo e che, alla lettura delle tre righe, si allontanava dal refertorio per un minuto. E io ogni volta gli dicevo: "Gabriele, è una piccola prece per gli aderenti, ma va bene anche ai semplici simpatizzanti..."

Poi mi sono imbattuto anche in un mio amico camionista, grande pu//aniere e amante della madre di un'altra mia amica che, con mia grande sorpresa, era lì a cuocere maccaroni al pomodoro e a sgrassare padelle.

Il capo di questo centro, in particolare, mi è parso una persona davvero in gamba. Gironzolavano in alternanza anche due suore, una rimbambita di compiete e corone, l'altra una signora che era appena tornata dal Brasile dove aveva speso gran parte della sua vita a mandare avanti un orfanotrofio: una donna di grande intelligenza, molto risoluta ed efficiente, che io avrei messo volentieri a capo di una azienda, se non fosse stata in altre cose affaccendata.

Quando venne il famoso "Family Day", ricordo G., il direttore della onlus, dire:
"Ah, ah, un Family Day organizzato dai signori Berlusconi, Fini e Casini.
Ce n'è uno dei tre che ne ha una di famiglia ancora tutta intera?"


Tutto questo per dire che, a contatto con questa realtà, ho cambiato l'idea che mi ero fatto di (una parte) della chiesa. Per lo meno di quella, come dire, 'operativa'.


avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6244
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: La bibbia, un libro sconosciuto

Messaggio Da kalab99 il Dom 2 Feb - 11:54

Esatto, ci son dentro persone veramente belle, e infatti quello che mi dispiace è che debbano venir messi semplicisticamente nello stesso calderone con altri personaggi; e per questo fatto le apprezzo ancora di più, per come riescano ad andare avanti dentro un apparato che ha evidentemente grandi storture.
Una volta sono andato a un incontro di cattolici, e dopo aver storto il naso per un'ora buona, ho incontrato questa specie di Don Ciotti giovane che mi fa: "eh, sai quanta pazienza ci vuole!"
avatar
kalab99
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 955
Età : 28
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Studente di medicina, letteratura
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 02.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: La bibbia, un libro sconosciuto

Messaggio Da kalab99 il Dom 2 Feb - 12:04

Rasputin ha scritto:
primaverino ha scritto:
Rasputin ha scritto:
kalab99 ha scritto:E questo non è un giudizio storico?

No, è una valutazione di statistici dati di fatto.

E' una (tua) valutazione arbitraria.

No, ho portato dei riferimenti abbastanza precisi e nemmeno tutti

La Chiesa ha una storia millenaria, e i momenti in cui può essere assimilata al nazismo, con mera conta statistica dei morti, forse ci sono (ma non so neanche...6 milioni di morti nelle crociate?). Ma appunto, si tratta di una storia millenaria e complessa. Per non parlare del fatto che ha fatto le fondamenta della nostra civiltà (negalo quanto vuoi, ma è così).
avatar
kalab99
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 955
Età : 28
Località : Torino
Occupazione/Hobby : Studente di medicina, letteratura
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 02.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: La bibbia, un libro sconosciuto

Messaggio Da Rasputin il Dom 2 Feb - 12:25

kalab99 ha scritto:
Rasputin ha scritto:
primaverino ha scritto:
Rasputin ha scritto:
kalab99 ha scritto:E questo non è un giudizio storico?

No, è una valutazione di statistici dati di fatto.

E' una (tua) valutazione arbitraria.

No, ho portato dei riferimenti abbastanza precisi e nemmeno tutti

La Chiesa ha una storia millenaria, e i momenti in cui può essere assimilata al nazismo, con mera conta statistica dei morti, forse ci sono (ma non so neanche...6 milioni di morti nelle crociate?). Ma appunto, si tratta di una storia millenaria e complessa. Per non parlare del fatto che ha fatto le fondamenta della nostra civiltà (negalo quanto vuoi, ma è così).

A parte i morti - che sono un po' di più di 6 milioni - c'è tutta una storia criminale, questa:

http://it.wikipedia.org/wiki/Storia_criminale_del_Cristianesimo

sono (Per ora) 10 volumi.

Quanto alle fondamenta della nostra civiltà mi spiace smentirti ma sono dovute più all'illuminismo

http://it.wikipedia.org/wiki/Illuminismo

senza il quale saremmo rimasti ai tempi dell'Inquisizione.

Basta che guardi il mondo islamico, col quale la differenza è proprio che loro l'Illuminismo non lo hanno avuto.

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50775
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum