Il sacrificio di Isacco

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Il sacrificio di Isacco

Messaggio Da Michele il Gio 23 Gen - 16:23

Questo secondo me è uno dei racconti
peggiori della bibbia, qui non ci vedo
tanto la carneficina perpetrata ma
piuttosto il comando che un bravo
seguace di Big G. deve essere in grado
di sacrificargli su richiesta anche la cosa
più preziosa che possieda.

  Il fatto che venga fermato all'ultimo
da un angelo non cambia la morale
distorta del racconto.
avatar
Michele
------------
------------

Numero di messaggi : 28
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 02.07.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il sacrificio di Isacco

Messaggio Da Steerpike il Gio 23 Gen - 16:42

Con la figlia di Iefte non si scomodò nemmeno ad annullare l'ordine.
avatar
Steerpike
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2512
Località : ∫ -(∂ℋ/∂p) dt
SCALA DI DAWKINS :
35 / 7035 / 70

Data d'iscrizione : 01.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il sacrificio di Isacco

Messaggio Da Paolo il Gio 23 Gen - 16:45

La cosa più assurda è pensare che uccidere qualcuno sia un sacrificio! Ti ricordo che si tratta di un rito tribale che trae origini dai nostri più lontani antenati e che di sacro non ha proprio nulla. E pensare che su di un rito tribale ci hanno cotruito una religione. doh 
avatar
Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8776
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il sacrificio di Isacco

Messaggio Da vnd il Gio 23 Gen - 17:16

Paolo ha scritto:La cosa più assurda è pensare che uccidere qualcuno sia un sacrificio! Ti ricordo che si tratta di un rito tribale che trae origini dai nostri più lontani antenati e che di sacro non ha proprio nulla. E pensare che su di un rito tribale ci hanno cotruito una religione. doh 


Beh... in effetti... uno dei significati di quella storia è proprio che i sacrifici umani non vanno fatti.
avatar
vnd
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1329
SCALA DI DAWKINS :
43 / 7043 / 70

Data d'iscrizione : 12.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il sacrificio di Isacco

Messaggio Da Michele il Gio 23 Gen - 17:26

vnd ha scritto:Beh... in effetti... uno dei significati di quella storia è proprio che i sacrifici umani non vanno fatti.

  Non ne sono così sicuro,
Abramo aveva davvero intenzione
di uccidere suo figlio per ubbidire
all'ordine di Big G.
  La morale mi sembra, ubbidisci
ciecamente al tuo capo.
avatar
Michele
------------
------------

Numero di messaggi : 28
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 02.07.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il sacrificio di Isacco

Messaggio Da vnd il Gio 23 Gen - 17:30

Michele ha scritto:
vnd ha scritto:Beh... in effetti... uno dei significati di quella storia è proprio che i sacrifici umani non vanno fatti.

  Non ne sono così sicuro,
Abramo aveva davvero intenzione
di uccidere suo figlio per ubbidire
all'ordine di Big G.
  La morale mi sembra, ubbidisci
ciecamente al tuo capo.

C'è anche quella....

Però.... di cosa stiamo parlando?
Se oggi io sentissi una voce che mi chiede di uccidere mio figlio, mi farei ricoverare....

Se sentissi delle voci sarebbero...  allucinazioni uditive.
avatar
vnd
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1329
SCALA DI DAWKINS :
43 / 7043 / 70

Data d'iscrizione : 12.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il sacrificio di Isacco

Messaggio Da paolo1951 il Gio 23 Gen - 17:58

Ho notato che questa storia del sacrificio di Isacco, ai giorni nostri, imbarazza molto i Cattolici, che preferiscono in primis non parlarne e in subordine la interpretano allegoricamente come una "profezia" di quello che sarebbe poi accaduto a quel povero Cristo che Dio Padre lascerà sacrificare sulla croce dai Romani per poi ... resuscitarlo dopo 3 giorni!
Però non mi sento di dire come il mio omonimo che il rito del sacrificio di "sacro" e di religioso non abbia "proprio nulla"!
Al contrario, anche ben dopo la fase tribale, il sacrificio (e in particolare quello umano) fu un elemento fondamentale di tutte le religioni.
Lucrezio cita il sacrificio di Ifigenia, Maya ed Aztechi furono al riguardo veri "killer seriali"... nelle antiche civiltà del Mediterraneo solo i sacerdoti Egizi sdegnavano questa pratica che tuttavia sembra che rimanesse praticata negli strati "bassi" della popolazione. Quando la piena del Nilo era scarsa e minacciava una carestia, molti genitori pare gettassero i loro bambini nel fiume per placare l'ira degli Dei.
E infine vorrei notare che questo episodio ancor oggi è celebrato dagli Islamici con quella che è forse la loro festa più importante: la festa del sacrificio, chiamata anche in modo molto significativo "festa dello sgozzamento"!
avatar
paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 66
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il sacrificio di Isacco

Messaggio Da Paolo il Gio 23 Gen - 18:46

1951 hai ragione nel dire che i riti sacrificali sono alla base di tante religioni, direi quasi tutte. Però l'origine di questo rito non è direttamente religioso. Si potrebbe ipotizzare che offrire agli dei dei doni, che all'inizio erano beni alimentari come frutta o animali morti, si basasse sul fatto che gli dei li potessero realmente utilizzare. Ma il sacrificio umano è del tutto diverso. Ogni religione ne ha dato un suo significato ma di base è un rito che trae le sue origini da quando l'uomo era un cacciatore nomade. Qui vi sono alcune teorie al riguardo però piuttosto vaghe. In effetti non è semplice capire quale possa essere il collegamento logico (diciamo di causa-effetto) che possa legare l'uccisione di un essere vivente (tanto più se umano) con il divino. Io questo l'ho scritto più volte. Infatti ritengo questo fatto, ovvero l'uccisione di Cristo, la posizione più assurda e aberrante di tutta la dottrina cristiana.
avatar
Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8776
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il sacrificio di Isacco

Messaggio Da Lake Bird il Gio 23 Gen - 18:54

Però c'è da dire che col cristianesimo sparirono molte forme di sacrificio umano (nonostante la bibbia sia piena di essi).
avatar
Lake Bird
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 105
Età : 27
Località : Sicilia
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 20.11.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il sacrificio di Isacco

Messaggio Da Paolo il Gio 23 Gen - 18:59

Non mi risulta che greci o romani li praticassero!
avatar
Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8776
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il sacrificio di Isacco

Messaggio Da paolo1951 il Gio 23 Gen - 19:06

Paolo ha scritto:Non mi risulta che greci o romani li praticassero!
... esatto!
Almeno non in epoca classica.
E comunque vorrei sapere quali sacrifici umani il cristianesimo avrebbe abolito?
Si, quelli praticati dagli Aztechi e dai Maya (benché questi ultimi stessero ormai sparendo all'arrivo dei conquistadores cristiani), ... ma per "abolirli" ricorse ad un genocidio che fece vergognare persino Giovanni Paolo II.
avatar
paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 66
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il sacrificio di Isacco

Messaggio Da Lake Bird il Gio 23 Gen - 19:28

Beh, io mi riferisco ai sacrifici che praticavano i Greci, gli abitanti di Creta, i Romani, i Maya e gli Aztechi. Non sto difendendo la religione cattolica eh, era solo una semplice constatazione  lookaround
avatar
Lake Bird
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 105
Età : 27
Località : Sicilia
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 20.11.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il sacrificio di Isacco

Messaggio Da paolo1951 il Gio 23 Gen - 19:52

Lake Bird ha scritto:Beh, io mi riferisco ai sacrifici che praticavano i Greci, gli abitanti di Creta, i Romani, i Maya e gli Aztechi. Non sto difendendo la religione cattolica eh, era solo una semplice constatazione  lookaround
Beh non ci sarebbe, di per sé, nulla di male a voler difendere la religione cristiana/cattolica... ma anche la mia era solo una constatazione di fatto:
i sacrifici umani o erano già da tempo cessati prima dell'avvento del cristianesimo (caso Greci), o semplicemente vennero proibiti, con metodi terribilmente violenti e sanguinari, nel quadro di una più generale proibizione di tutti i riti religiosi diversi dal cristianesimo (caso Maya).
Il Cristianesimo invece non abolì mai la tortura (ma anzi ne fece un ampio uso istituzionalizzato), né la pena di morte, e nemmeno cercò di applicarla in modo più "umano",  s'impose sistematicamente con la violenza su persone e cose... se non sacrificò agli Dei i suoi figli di certo sacrificò i suoi nemici. Uccidere un Ebreo o un "pagano" divenne cosa meritoria di fronte a Dio!
Per secoli i Cristiani si comportarono peggio persino degli islamici... il che già dice tutto!
avatar
paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 66
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il sacrificio di Isacco

Messaggio Da Lake Bird il Gio 23 Gen - 20:13

Sisi so delle torture... l'inquisizione cattolica è stata terribile... c'era una citazione di Nietzsche in cui definisce il cattolicesimo "unica grande maledizione".
avatar
Lake Bird
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 105
Età : 27
Località : Sicilia
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 20.11.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il sacrificio di Isacco

Messaggio Da Rasputin il Gio 23 Gen - 20:23

Lake Bird ha scritto:Sisi so delle torture... l'inquisizione cattolica è stata terribile... c'era una citazione di Nietzsche in cui definisce il cattolicesimo "unica grande maledizione".

Esiste un'opera intitolata "Storia criminale del cristianesimo", questa

http://it.wikipedia.org/wiki/Storia_criminale_del_Cristianesimo

sono al momento 10 volumi

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51030
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il sacrificio di Isacco

Messaggio Da Lake Bird il Gio 23 Gen - 20:48

Dieci volumi... non c'è che dire: fantastico esempio di sintesi.
avatar
Lake Bird
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 105
Età : 27
Località : Sicilia
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 20.11.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il sacrificio di Isacco

Messaggio Da Rasputin il Gio 23 Gen - 20:49

Lake Bird ha scritto:Dieci volumi... non c'è che dire: fantastico esempio di sintesi.

Fa quel che può  mgreen 

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51030
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il sacrificio di Isacco

Messaggio Da Minsky il Gio 23 Gen - 20:53

Lake Bird ha scritto:Dieci volumi... non c'è che dire: fantastico esempio di sintesi.
Quella è la sintesi.

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15943
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il sacrificio di Isacco

Messaggio Da Michele il Gio 23 Gen - 21:31

vnd ha scritto:
C'è anche quella....

Però.... di cosa stiamo parlando?
Se oggi io sentissi una voce che mi chiede di uccidere mio figlio, mi farei ricoverare....

Se sentissi delle voci sarebbero...  allucinazioni uditive.

  Perlomeno io parlavo del
messaggio moralistico che
usciva da cotale racconto.

  Tralasciando il fatto di
come Abramo avesse ricevuto
questo comando, se tramite
voci nella mente, angeli o poste 
raccomandate.
avatar
Michele
------------
------------

Numero di messaggi : 28
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 02.07.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il sacrificio di Isacco

Messaggio Da matem il Ven 24 Gen - 10:23

se fosse successa una cosa simile oggi , Abramo sarebbe stato internato in un manicomio criminale perchè sentiva le voci e avrebbe obbedito a esse tentando di uccidere suo figlio
invece con questo gesto ha dato origine a Cristianesimo, ebraismo e Islamismo
come cambiano i tempi!
avatar
matem
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 445
Località : salerno
Occupazione/Hobby : ex insegnante -lettura libri sulla religione cristiana-collezionista di oggetti storici
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il sacrificio di Isacco

Messaggio Da Steerpike il Ven 24 Gen - 14:02

Paolo ha scritto:Non mi risulta che greci o romani li praticassero!
Il Senato ha abolito i sacrifici umani nel -97 (se non si considerano tali i giochi con gladiatori), quindi in un anno minore di 0.
avatar
Steerpike
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 2512
Località : ∫ -(∂ℋ/∂p) dt
SCALA DI DAWKINS :
35 / 7035 / 70

Data d'iscrizione : 01.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il sacrificio di Isacco

Messaggio Da paolo1951 il Ven 24 Gen - 18:08

Steerpike ha scritto:
Paolo ha scritto:Non mi risulta che greci o romani li praticassero!
Il Senato ha abolito i sacrifici umani nel -97 (se non si considerano tali i giochi con gladiatori), quindi in un anno minore di 0.
Credo che la leggenda secondo cui con il Cristianesimo l'Impero Romano divenne "meno crudele", non derivi però dall'abolizione dei sacrifici umani, ma dal fatto strombazzato anche sui libri di scuola che...
Wikipedia ha scritto:In Occidente, all’inizio del IV secolo, l’Imperatore Costantino il Grande vietò ai tribunali pubblici di condannare alla crocifissione. Ma questa pratica durò molto più a lungo in Oriente e in altri Paesi, vi sono racconti dettagliati di crocefissioni ancora nel IX secolo.
Ecco se il primo imperatore "cristiano" ha abolito il suplizio della crocefissione... questa sarà senz'altro un merito del Cristianesimo!
Peccato che questo primo imperatore "cristiano"... oltre al fatto che probabilmente tanto cristiano non era (fu battezzato solo in punto di morte), e abolendo "ufficialmente" questo supplizio lo avesse prontamente sostituito con altri metodi di esecuzione capitale, se non di più almeno altrettanto crudeli: tipo quello di versare piombo fuso nella gola del condannato o, come sembra aver fatto con sua moglie Fausta (che lo cornificava), versare sul corpo nudo sale e acqua bollente...


Ultima modifica di paolo1951 il Ven 24 Gen - 18:17, modificato 1 volta
avatar
paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 66
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il sacrificio di Isacco

Messaggio Da Paolo il Ven 24 Gen - 18:16

Ma qualsiasi supplizio o tortura che sia, e tanto più i giochi circensi dei gladiatori, nulla hanno a che fare con il sacrificio umano, quanto meno dal punto di vista simbolico!
avatar
Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8776
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il sacrificio di Isacco

Messaggio Da paolo1951 il Ven 24 Gen - 18:23

Paolo ha scritto:Ma qualsiasi supplizio o tortura che sia, e tanto più i giochi circensi dei gladiatori, nulla hanno a che fare con il sacrificio umano, quanto meno dal punto di vista simbolico!
Sì, hai perfettamente ragione, ma allora visto che almeno nella società mediterranea le religioni avevano da tempo abolito i sacrifici umani... quale sarebbe il merito del Cristianesimo? Aver abolito anche quelli con gli animali?
Questo lo fece, ma solo perché si trattava di riti pagani, peculiari delle religioni che voleva distruggere.
avatar
paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 66
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il sacrificio di Isacco

Messaggio Da Paolo il Ven 24 Gen - 18:28

In effetti l'uomo in quanto tale viene "rispettato" solo dal novecento con la carta dei diritti. E non certo dal cristianesimo, visto che appoggiava la schiavitù dei neri.

Io poi penso che la crocifissione di Cristo sia stata considerata dopo un sacrificio. Cristo, se mai fosse esistito, potrebbe essere uno dei tanti predicatori che venivano normalmente e regolarmente ammazzati dai romani. Ma non certo un elemento sacrificale.
avatar
Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8776
Età : 62
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum