Quegli 80 euro di Renzi

Pagina 5 di 32 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 18 ... 32  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Quegli 80 euro di Renzi

Messaggio Da novaragiacomo il Ven 4 Lug - 22:26

paolo1951 ha scritto:
novaragiacomo ha scritto:...
Anche Bettino Craxi doveva avere gli stessi diritti di Antonio Di Pietro... Nessuno deve silenziare nessuno. Sono i cittadini che devono decidere liberamente e senza condizionamenti da chi farsi rappresentare...
Questa volta mi trovo pienamente d'accordo con te, "Nessuno deve silenziare nessuno".
Craxi però ha sbagliato, e lo dico anche se personalmente...

Lui aveva ancora la possibilità di farsi "sentire", non doveva scappare ... e forse è stato pure sciocco a fidarsi di Ben Ali.



Sei te sulla tomba di Craxi?

In effetti ha deluso in molti e non doveva scappare, concordo con te.

novaragiacomo
-------------
-------------

Numero di messaggi : 148
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 24.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quegli 80 euro di Renzi

Messaggio Da Minsky il Sab 5 Lug - 7:00

paolo1951 ha scritto:
Minsky ha scritto:
paolo1951 ha scritto:
Ma se Renzi ha detto queste cose ... senz'altro ha detto delle scemenze, cosa del resto normale per un politico, in quanto sa bene che dire scemenze fa prendere voti, dire cose ragionevoli ne fa perdere...
Il cuneo fiscale, ora non so bene, oscilla credo tra il 70% o l'80%, per me una riduzione "a doppia cifra" doveva significare almeno un 10% in meno, diciamo qualcosa come 30-35 miliardi.
E comunque gli 80 euro non raggiungono di certo nemmeno i 10 miliardi, saranno si e no la metà.

PS: Ma jessica, ora che servirebbe la sua conoscenza della statistica, delle "cifre"... perché non si fa sentire !?!
Le ha dette, le ha dette. E anche molto altro...

Reuters Italia ha scritto:lunedì 24 febbraio 2014 18:27

ROMA - I primi sei mesi del 2014, che traghetteranno l'Italia verso il semestre di presidenza europea, saranno cruciali per il governo di Matteo Renzi che ha obiettivi ambiziosi.

Il taglio a due cifre del cuneo fiscale, la restituzione totale dei crediti vantati dalle imprese con la pubblica amministrazione e la costituzione di fondi di garanzia per le Pmi, per restare strettamente nella sfera dell'economia.

A questi interventi, annunciati nell'aula del Senato nel discorso pronunciato per chiedere la fiducia al suo governo, Renzi ha aggiunto, parlando a margine con i giornalisti, [...] "Il terzo punto è una riduzione a doppia cifra del cuneo fiscale attraverso misure serie, irreversibili, legate non solo alla riduzione della spesa, che porterà nel primo semestre 2014 a vedere risultati immediati", ha annunciato il premier.

http://it.reuters.com/article/topNews/idITMIEA1N01D20140224?sp=true
Mah l'articolo da te riportato più che altro non dice proprio nulla... sono le solite promesse generiche, che tutti i politici (grillini compresi) fanno senza mai assumere impegni precisi o avanzare proposte concrete, dettagliate.
"... attraverso misure serie, irreversibili", mi ricorda curiosamente il discorso di qualcun altro:
...la parola d'ordine è una sola, categorica e imperativa per tutti, essa già trasvola e accende i cuori dalle Alpi all'oceano Indiano: vincere. E vinceremo!

PS: ... del resto non può che essere così perché il popolo italiano (almeno per la maggior parte) è sempre lo stesso: stesso popolo ieri a piazza Venezia, a piazzale Loreto e oggi a piazza San Giovanni in Laterano...
Caro primaverino sbagli a dire che il problema sono i "furbi"... il problema sono proprio i "coglioni"!

PPS: ma coglione non è affatto sinonimo di "onesto"  carneval 
Allora vediamo se ho capito bene.
Il governo Renzi non ha fatto alcuna riduzione del cuneo fiscale, né ha intenzione di farla.
Ti risulta che ci sia qualcosa che questo governo sta facendo o ha intenzione di fare o potrebbe in futuro mettere in agenda di fare per correggere l'attuale situazione di sfascio totale di questo martoriato Paese?

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13509
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quegli 80 euro di Renzi

Messaggio Da novaragiacomo il Sab 5 Lug - 10:23

Minsky ha scritto:
paolo1951 ha scritto:
Minsky ha scritto:
paolo1951 ha scritto:
Ma se Renzi ha detto queste cose ... senz'altro ha detto delle scemenze, cosa del resto normale per un politico, in quanto sa bene che dire scemenze fa prendere voti, dire cose ragionevoli ne fa perdere...
Il cuneo fiscale, ora non so bene, oscilla credo tra il 70% o l'80%, per me una riduzione "a doppia cifra" doveva significare almeno un 10% in meno, diciamo qualcosa come 30-35 miliardi.
E comunque gli 80 euro non raggiungono di certo nemmeno i 10 miliardi, saranno si e no la metà.

PS: Ma jessica, ora che servirebbe la sua conoscenza della statistica, delle "cifre"... perché non si fa sentire !?!
Le ha dette, le ha dette. E anche molto altro...

Reuters Italia ha scritto:lunedì 24 febbraio 2014 18:27

ROMA - I primi sei mesi del 2014, che traghetteranno l'Italia verso il semestre di presidenza europea, saranno cruciali per il governo di Matteo Renzi che ha obiettivi ambiziosi.

Il taglio a due cifre del cuneo fiscale, la restituzione totale dei crediti vantati dalle imprese con la pubblica amministrazione e la costituzione di fondi di garanzia per le Pmi, per restare strettamente nella sfera dell'economia.

A questi interventi, annunciati nell'aula del Senato nel discorso pronunciato per chiedere la fiducia al suo governo, Renzi ha aggiunto, parlando a margine con i giornalisti, [...] "Il terzo punto è una riduzione a doppia cifra del cuneo fiscale attraverso misure serie, irreversibili, legate non solo alla riduzione della spesa, che porterà nel primo semestre 2014 a vedere risultati immediati", ha annunciato il premier.

http://it.reuters.com/article/topNews/idITMIEA1N01D20140224?sp=true
Mah l'articolo da te riportato più che altro non dice proprio nulla... sono le solite promesse generiche, che tutti i politici (grillini compresi) fanno senza mai assumere impegni precisi o avanzare proposte concrete, dettagliate.
"... attraverso misure serie, irreversibili", mi ricorda curiosamente il discorso di qualcun altro:
...la parola d'ordine è una sola, categorica e imperativa per tutti, essa già trasvola e accende i cuori dalle Alpi all'oceano Indiano: vincere. E vinceremo!

PS: ... del resto non può che essere così perché il popolo italiano (almeno per la maggior parte) è sempre lo stesso: stesso popolo ieri a piazza Venezia, a piazzale Loreto e oggi a piazza San Giovanni in Laterano...
Caro primaverino sbagli a dire che il problema sono i "furbi"... il problema sono proprio i "coglioni"!

PPS: ma coglione non è affatto sinonimo di "onesto"  carneval 
Allora vediamo se ho capito bene.
Il governo Renzi non ha fatto alcuna riduzione del cuneo fiscale, né ha intenzione di farla.
Ti risulta che ci sia qualcosa che questo governo sta facendo o ha intenzione di fare o potrebbe in futuro mettere in agenda di fare per correggere l'attuale situazione di sfascio totale di questo martoriato Paese?



Qualsiasi cosa sta facendo questo governo non viene dalla mente di Renzi ma è sotto dettatura della Troika (FMI, COMMISSIONE EUROPEA (UE), BCE). Renzi è solo il simpatico lol!  esecutore...


Ed in più con i provvedimenti sociali contro i diritti dei lavoratori (Jobs Act) e quelli sui diritti civili che vogliono attuare esclusivamente a favore dei omosessuali e ad a favore degli immigrati clandestini, vogliono sfasciare il tessuto sociale italiano...

novaragiacomo
-------------
-------------

Numero di messaggi : 148
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 24.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quegli 80 euro di Renzi

Messaggio Da jessica il Dom 6 Lug - 8:38

novaragiacomo ha scritto:Anche Bettino Craxi doveva avere gli stessi diritti di Antonio Di Pietro... Nessuno deve silenziare nessuno. Sono i cittadini che devono decidere liberamente e senza condizionamenti da chi farsi rappresentare...
certo che la fantasia del nostro compare paolo deve essere piuttosto fervida se pensa di poter anche solo accostare i due casi...
craxi ha avuto esattamente gli stessi diritti di di pietro e precisamente quelli di andare in un tribunale a smentire le accuse a suo carico. il primo l'ha fatto ed ogni accusa è stata archiviata perchè i fatti non sussistono. il secondo, appena si è visto mancare l'immunità parlamentare, ha preso e se n'è filato lontano in modo da non poter finire in gattabuia.
non che le due posizioni potessero minimamente essere paragonate eh... metre per di pietro si parla di irregolarità nella gestione dei fondi destinati all'idv (tutte sementite dai processi), di aver dato dell'addormentato a napolitano e di aver detto che un giudice ha preso soldi per ritoccare una sentenza, per craxi si parla di corruzione, finanziamento illecito, fondi neri e non esiste una grossa industria italiana che non gli abbia certificatamente versato tangenti...
ma vabè, se a paolo fa piacere farsi le foto sulla sua tomba, libero di farlo eh.

jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6695
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quegli 80 euro di Renzi

Messaggio Da paolo1951 il Dom 6 Lug - 9:26

Come ho scritto Craxi ha senz'altro sbagliato, non ha avuto il necessario coraggio... e quando a colpe e difetti, vedi jessica io in tempi non sospetti ero un "anti-craxiano"...
Ma comunque è pacifico che non si possono neanche "solo accostare i due casi...", sarebbe offensivo per Craxi!!!

Ma se per te un imbecille perché assolto dalla nostra magistratura, è meglio di un grande uomo politico... anche tu sei liberissima di pensarla a modo tuo, e io di pensare che una jessica e un Di Pietro siano persone molto facilmente "accostabili".

PS: « Fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa. »

PPS: ... lo so il verso era riferito agli ignavi, ma anche ai quaquaraqua calza a pennello!

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quegli 80 euro di Renzi

Messaggio Da paolo1951 il Dom 6 Lug - 9:39

Minsky ha scritto:...
Allora vediamo se ho capito bene.
Il governo Renzi non ha fatto alcuna riduzione del cuneo fiscale, né ha intenzione di farla.
Ti risulta che ci sia qualcosa che questo governo sta facendo o ha intenzione di fare o potrebbe in futuro mettere in agenda di fare per correggere l'attuale situazione di sfascio totale di questo martoriato Paese?
Veramente io non ho detto che il governo Renzi non ha intenzione di fare nessuna riduzione del cuneo fiscale... ma solo che per ora non l'ha fatta.
Per ora mi sembra che Renzi stia lottando per una riforma fondamentale e difficilissima da attuare:
togliere al senato il potere di votare la fiducia, le leggi di bilancio e insomma renderlo una assemblea al massimo meramente consultiva.
Vediamo come andrà a finire qui e poi... vedremo il resto.

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quegli 80 euro di Renzi

Messaggio Da jessica il Dom 6 Lug - 9:40

paolo1951 ha scritto:Come ho scritto Craxi ha senz'altro sbagliato, non ha avuto il necessario coraggio... e quando a colpe e difetti, vedi jessica io in tempi non sospetti ero un "anti-craxiano"...
Ma comunque è pacifico che non si possono neanche "solo accostare i due casi...", sarebbe offensivo per Craxi!!!

Ma se per te un imbecille perché assolto dalla nostra magistratura, è meglio di un grande uomo politico... anche tu sei liberissima di pensarla a modo tuo, e io di pensare che una jessica e un Di Pietro siano persone molto facilmente "accostabili".

PS: « Fama di loro il mondo esser non lassa;
misericordia e giustizia li sdegna:
non ragioniam di lor, ma guarda e passa. »

PPS: ... lo so il verso era riferito agli ignavi, ma anche ai quaquaraqua calza a pennello!
ma lo ben so che per te (e anche per quelli che voti, in realtà. ricordo la simpatica scenetta di ghedini che s'indegna perchè gli è stato detto che è un lavoratore, mentre i vari mafiosi che lo affiancano vengono chiamati eroi) il sentirsi dare del ladro non ha alcunchè di offensivo... d'altronde è da anni che li difendi, i ladri. per fortuna non tutti la pensano come te. magari tra questi ci sono anche gli imbecilli, ma dal canto mio preferisco di sicuro un imbecille ad un ladro. il problema al limite sorge quando uno è entrambe le cose.

jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6695
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quegli 80 euro di Renzi

Messaggio Da Rasputin il Dom 6 Lug - 9:54

jessica ha scritto:[...]dal canto mio preferisco di sicuro un imbecille ad un ladro. il problema al limite sorge quando uno è entrambe le cose.

Uhm, mi permetto di dissentire. Le azioni di un ladro - se appunto non è anche imbecille - sono più prevedibili, e fa danno ad altri solo se questo apporta un vantaggio per lui.

L'imbecille invece, oltre a far danni a prescindere (al massimo livello danneggia anche se stesso), spesso li fa senza nemmeno rendersene conto, il che li preclude anche la possibilità di avere un minimo di misericordia.

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49146
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quegli 80 euro di Renzi

Messaggio Da Minsky il Dom 6 Lug - 19:49

paolo1951 ha scritto:
Minsky ha scritto:...
Allora vediamo se ho capito bene.
Il governo Renzi non ha fatto alcuna riduzione del cuneo fiscale, né ha intenzione di farla.
Ti risulta che ci sia qualcosa che questo governo sta facendo o ha intenzione di fare o potrebbe in futuro mettere in agenda di fare per correggere l'attuale situazione di sfascio totale di questo martoriato Paese?
Veramente io non ho detto che il governo Renzi non ha intenzione di fare nessuna riduzione del cuneo fiscale... ma solo che per ora non l'ha fatta.
Per ora mi sembra che Renzi stia lottando per una riforma fondamentale e difficilissima da attuare:
togliere al senato il potere di votare la fiducia, le leggi di bilancio e insomma renderlo una assemblea al massimo meramente consultiva.
Vediamo come andrà a finire qui e poi... vedremo il resto.
Ah, ecco! Ora è tutto più chiaro.

Il governo Renzi per ora non ha fatto alcuna riduzione del cuneo fiscale, ma in futuro potrebbe farla, forse non appena avrà risolto l'urgentissimo, fondamentale, difficilissimo problema di togliere al senato il potere di votare la fiducia, le leggi di bilancio e renderlo un'assemblea al massimo meramente consultiva.  ok 

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13509
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quegli 80 euro di Renzi

Messaggio Da paolo1951 il Dom 6 Lug - 21:03

Minsky ha scritto:...
Ah, ecco! Ora è tutto più chiaro.

Il governo Renzi per ora non ha fatto alcuna riduzione del cuneo fiscale, ma in futuro potrebbe farla, forse non appena avrà risolto l'urgentissimo, fondamentale, difficilissimo problema di togliere al senato il potere di votare la fiducia, le leggi di bilancio e renderlo un'assemblea al massimo meramente consultiva.  ok 
Avverto nelle tue parole una certa ironia, ... già sembra quasi stano che l'abolizione del Senato della Repubblica sia una cosa tanto fondamentale.
Eppure è proprio così!
Perché qualcosa cambi è necessario per prima cosa rendere possibili i cambiamenti. Il bicameralismo perfetto è stato studiato a bella posta per far in modo che nulla cambi, che se per caso qualcosa potesse sfuggire al controllo del blocco conservatore, ci sia comunque sempre la possibilità di fermare la cosa e tornare indietro al più assoluto immobilismo.
E' qualcosa di molto simile alla legge dello "status quo" che regola la vita nel Santo Sepolcro... le varie confessioni possono insultarsi, prendersi a botte, a colpi di croce, ma poi tutto deve ritornare come prima nella più assoluta immobilità.

Certo abolire il Senato non basta a risolvere i problemi, però serve a dimezzarli!

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quegli 80 euro di Renzi

Messaggio Da primaverino il Dom 6 Lug - 21:13

paolo1951 ha scritto:

Certo abolire il Senato non basta a risolvere i problemi, però serve a dimezzarli!

Paolo.
Ti sfugge il fatto che il Senato non viene affatto abolito...

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quegli 80 euro di Renzi

Messaggio Da paolo1951 il Dom 6 Lug - 21:28

jessica ha scritto:...
ma lo ben so che per te (e anche per quelli che voti, in realtà. ricordo la simpatica scenetta di ghedini che s'indegna perchè gli è stato detto che è un lavoratore, mentre i vari mafiosi che lo affiancano vengono chiamati eroi) il sentirsi dare del ladro non ha alcunchè di offensivo... d'altronde è da anni che li difendi, i ladri. per fortuna non tutti la pensano come te. magari tra questi ci sono anche gli imbecilli, ma dal canto mio preferisco di sicuro un imbecille ad un ladro. il problema al limite sorge quando uno è entrambe le cose.
Deus vult!
E visto che Deus o Allah non sono molto loquaci ecco che ci sono i sacerdoti che per fortuna parlano al posto della divinità.
Come si fa a sapere chi è "onesto" e chi è "ladro"?
Basta le leggere le sentenze ( gli Islamici le chiamano "fatwa"), le sentenze emesse dai giudici.
Quei giudici che oggi hanno pensato persino di inquisire Suarez per il morso dato a Chiellini!
Quei giudici che hanno speso milioni per stabilire se Berlusconi abbia trombato o no Ruby, ma soprattutto se Ruby sia stata pagata... perché se Berlusconi avesse fatto come re Carlo Martello nella famosa canzone di Fabrizio d'André non ci sarebbe stato reato... ma avendole dato un mucchio di soldi, ecco che il reato c'è!
Hai ragione il problema al limite sorge quando uno è entrambe le cose... cioè così ipocritamente ladro da parassitare,danneggiare la società ma così furbo da saper apparire agli imbecilli il "defensor fidei".

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quegli 80 euro di Renzi

Messaggio Da paolo1951 il Dom 6 Lug - 21:31

primaverino ha scritto:
paolo1951 ha scritto:

Certo abolire il Senato non basta a risolvere i problemi, però serve a dimezzarli!

Paolo.
Ti sfugge il fatto che il Senato non viene affatto abolito...
No non mi sfugge, ma visto che abolirlo (come sarebbe logico fare) è troppo difficile, giustamente Renzi tenta almeno di neutralizzarlo... di far in modo che non possa più far danni.

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quegli 80 euro di Renzi

Messaggio Da paolo1951 il Dom 6 Lug - 21:34

Ti faccio ancora notare che nessuno finora (neanche tu) ha saputo citare una sola ragione "giusta" per cui si dovrebbe mantenere il bicameralismo... però moltissimi sono intenzionati a salvare il Senato a qualsiasi costo... quale sarà dunque la ragione "vera"?  carneval

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quegli 80 euro di Renzi

Messaggio Da primaverino il Dom 6 Lug - 22:20

paolo1951 ha scritto:Ti faccio ancora notare che nessuno finora (neanche tu) ha saputo citare una sola ragione "giusta" per cui si dovrebbe mantenere il bicameralismo...
E quando mai ho detto di essere a favore del bicameralismo?

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quegli 80 euro di Renzi

Messaggio Da primaverino il Dom 6 Lug - 22:44

paolo1951 ha scritto:
primaverino ha scritto:
paolo1951 ha scritto:

Certo abolire il Senato non basta a risolvere i problemi, però serve a dimezzarli!

Paolo.
Ti sfugge il fatto che il Senato non viene affatto abolito...
No non mi sfugge, ma visto che abolirlo (come sarebbe logico fare) è troppo difficile, giustamente Renzi tenta almeno di neutralizzarlo... di  far in modo che non possa più far danni.

Nonò... Guarda che di danni ne può ancora fare e parecchi!
Ad esempio riguardo alle leggi costituzionali avranno ancora voce in capitolo.
Capito, mon ami?... Ce lo stanno solo "vaselinando" ma l'attrezzo penetrativo è già bell'e pronto...  mgreen 
In pratica costoro (non sappiamo nemmeno chi saranno, dato che si tratterà di sindaci e consiglieri regionali + alcuni nominati da Napolitano in persona, il che è ILLEGALE, perdio!) ruotando ognun per sé medesimo alle rispettive scadenza locali (i Senatori così concepiti decadranno al primo stormir di fronda comunale o regionale, hai capito? Sarà come una porta girevole di un albergo a ore... E nel "tuorbillon" che ne deriverà si coglieranno i "momenti giusti" per far votare le peggio leggi alla bisogna...) si vedranno chiamati ad esprimere un parere (verosimilmente appiattito sulla maggioranza governativa al momento vigente) in merito a questioni di modifica costituzionale o di mantenimento di determinate assurde prerogative, tra le quali le loro medesime, vedi l'immunità parlamentare "all'italiana" a questo punto estesa ai sindaci e ai consiglieri regionali di riferimento e non bisogna essere un Nostradamus per profetizzare facilmente tale estensione "a vita" (oppure oltre i termini della prescrizione legale...  mgreen ) della medesima immunità, unitamente a prebende, vitalizi e "pensioni facili" come del resto già (in parte) accade...
No, caro amico.
Mi sta bene l'abolizione immediata del Senato, ma non quest'ennesima farsa a danno nostro...

Chiudo citando un caro amico di mio padre (scomparso pochi mesi prima di lui) il quale era solito ripetere: "L'Italia è un Paese perfettamente in grado di mantenere una classe politica di ladri, purché capaci... Ma questi sono ladri e incapaci".
Sfortunatamente il buon Renzi (non ladro, fino a prova contraria) è incapace.
E tra un ladro e un incapace, preferisco il primo.

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quegli 80 euro di Renzi

Messaggio Da novaragiacomo il Dom 6 Lug - 23:07

paolo1951 ha scritto:
primaverino ha scritto:
paolo1951 ha scritto:

Certo abolire il Senato non basta a risolvere i problemi, però serve a dimezzarli!

Paolo.
Ti sfugge il fatto che il Senato non viene affatto abolito...
No non mi sfugge, ma visto che abolirlo (come sarebbe logico fare) è troppo difficile, giustamente Renzi tenta almeno di neutralizzarlo... di  far in modo che non possa più far danni.



Renzi vuole solo togliere il potere alle minoranze. Quindi meno democrazia e meno diritti politici per i cittadini. Abolendo il Senato si abolisce la Storia dell'Italia...

novaragiacomo
-------------
-------------

Numero di messaggi : 148
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 24.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quegli 80 euro di Renzi

Messaggio Da paolo1951 il Lun 7 Lug - 9:37

novaragiacomo ha scritto:
paolo1951 ha scritto:
primaverino ha scritto:
paolo1951 ha scritto:

Certo abolire il Senato non basta a risolvere i problemi, però serve a dimezzarli!

Paolo.
Ti sfugge il fatto che il Senato non viene affatto abolito...
No non mi sfugge, ma visto che abolirlo (come sarebbe logico fare) è troppo difficile, giustamente Renzi tenta almeno di neutralizzarlo... di  far in modo che non possa più far danni.



Renzi vuole solo togliere il potere alle minoranze. Quindi meno democrazia e meno diritti politici per i cittadini. Abolendo il Senato si abolisce la Storia dell'Italia...
Non confondere per favore il "potere delle minoranze" con la "autonomia" e altri diritti delle minoranze.
Le minoranze etniche per esempio hanno tutto il diritto di avere la loro lingua, i loro organi di autogoverno ma non di certo di determinare o bloccare le scelte che a livello nazionale fa la maggioranza!
Idem qualsiasi altro tipo di minoranza può decidere per le questioni la riguardano specificamente, ma il governo spetta alla maggioranza. Il potere delle minoranze non è democrazia ma oligarchia!

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quegli 80 euro di Renzi

Messaggio Da paolo1951 il Lun 7 Lug - 9:53

primaverino ha scritto:...

Nonò... Guarda che di danni ne può ancora fare e parecchi!
Ad esempio riguardo alle leggi costituzionali avranno ancora voce in capitolo.
Capito, mon ami?... Ce lo stanno solo "vaselinando" ma l'attrezzo penetrativo è già bell'e pronto...  mgreen 
...
Perfettamente d'accordo, il meglio sarebbe abolire sic et simpliciter il Senato della Repubblica. eliminando tra l'altro tutte le spese di "gestione" di questa elefantiaca struttura (dal ristorante ai barbieri, alle spese per hardware e software, ecc. ecc.).
Ma in questo modo crescerebbe esponenzialmente l'opposizione di tutti i "democratici" che vogliono il mantenimento del senato... per cui alla fine non si farebbe esattamente nulla!

Quando invece avremmo dimostrato che il sistema democratico-rappresentativo funziona meglio se il Senato non decide, non fa nulla di importante... chissà forse riusciremmo ad abolirlo totalmente.
Insomma una cosa per volta, per ora accontentiamoci di evitare che il Senato renda ingovernabile questo paese.

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quegli 80 euro di Renzi

Messaggio Da Eshtab il Lun 7 Lug - 11:09

E' sempre andata così.
La mia ex-maestra d'asilo andò in pensione a 38 anni(pensione piena, mica bruscolini), ed era moglie di un imprenditore miliardario in lire.
Adesso l'amica di Minski arraffa gli 80 euri, e un domani la pensione, il malcostume si perpetua, siamo italiani...
Mi piacerebbe sapere se all'estero c'è più senso civico.
Se ho dieci milioni di euro in banca, con che cazzo di coraggio prendo dallo stato, rubandoli praticamente a chi ne ha bisogno davvero, 80 euri?
C'è chi lo fa, questo e di peggio.
E  dorme pure la notte.

Eshtab
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 138
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.04.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quegli 80 euro di Renzi

Messaggio Da novaragiacomo il Lun 7 Lug - 13:01

paolo1951 ha scritto:
novaragiacomo ha scritto:
paolo1951 ha scritto:
primaverino ha scritto:
paolo1951 ha scritto:

Certo abolire il Senato non basta a risolvere i problemi, però serve a dimezzarli!

Paolo.
Ti sfugge il fatto che il Senato non viene affatto abolito...
No non mi sfugge, ma visto che abolirlo (come sarebbe logico fare) è troppo difficile, giustamente Renzi tenta almeno di neutralizzarlo... di  far in modo che non possa più far danni.



Renzi vuole solo togliere il potere alle minoranze. Quindi meno democrazia e meno diritti politici per i cittadini. Abolendo il Senato si abolisce la Storia dell'Italia...
Non confondere per favore il "potere delle minoranze" con la "autonomia" e altri diritti delle minoranze.
Le minoranze etniche per esempio hanno tutto il diritto di avere la loro lingua, i loro organi di autogoverno ma non di certo di determinare o bloccare le scelte che a livello nazionale fa la maggioranza!
Idem qualsiasi altro tipo di minoranza può decidere per le questioni la riguardano specificamente, ma il governo spetta alla maggioranza. Il potere delle minoranze non è democrazia ma oligarchia!



E' chiaro che il governo spetta alla maggioranza ma il diritto di rappresentanza deve essere garantito. Se si mettono gli sbarramenti cosi alti si condiziona il voto degli elettori che saranno portati per forza di cose a votare per i partiti maggiori, come ad esempio il PD e Forza Italia... Non sarà una scelta libera ma condizionata...

novaragiacomo
-------------
-------------

Numero di messaggi : 148
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 24.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quegli 80 euro di Renzi

Messaggio Da paolo1951 il Lun 7 Lug - 13:56

Eshtab ha scritto:E' sempre andata così.
La mia ex-maestra d'asilo andò in pensione a 38 anni(pensione piena, mica bruscolini), ed era moglie di un imprenditore miliardario in lire.
Adesso l'amica di Minski arraffa gli 80 euri, e un domani la pensione, il malcostume si perpetua, siamo italiani...
Mi piacerebbe sapere se all'estero c'è più senso civico.
Se ho dieci milioni di euro in banca, con che cazzo di coraggio prendo dallo stato, rubandoli praticamente a chi ne ha bisogno davvero, 80 euri?
C'è chi lo fa, questo e di peggio.
E  dorme pure la notte.
Eshtab, il problema è che non solo la tua maestra d'asilo, moglie di un imprenditore miliardario, è andata in pensione a 38 anni... ma con lei moltissimi altri che magari erano sposati con un coniuge per nulla ricco.
Ancora poco prima della legge Fornero abbiamo dato la pensione "anticipata" a moltissimi che in realtà non avevano nessun "titolo" per godere di tale beneficio (vedi ad esempio "per l'amianto"... solo che si trattava assai spesso di persone che l'amianto non l'avevano mai visto).
I forestali calabresi non sono certo persone ricchissime, anzi... ma questo non giustifica che il loro numero superi di gran lunga quello delle guardie forestali del Canada.
Nelle FFSS abbiamo mantenuto per decenni 5-10 ferrovieri in stazioncine dove oggi non ce più nessuno... e questo senza grave disagio per l'utenza, logicamente si sarebbe potuto fare a meno di questo personale, che non faceva assolutamente nulla, anche 20 o 30 anni fa, ma ...
Non sono pochi casi eclatanti che hanno portato il paese alla bancarotta, ma tantissimi (milioni di casi) che pur apparendo molto meno vergognosi hanno dato un danno complessivamente mille volte maggiore.

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quegli 80 euro di Renzi

Messaggio Da Minsky il Lun 7 Lug - 13:59

Eshtab ha scritto:E' sempre andata così.
La mia ex-maestra d'asilo andò in pensione a 38 anni(pensione piena, mica bruscolini), ed era moglie di un imprenditore miliardario in lire.
Adesso l'amica di Minski arraffa gli 80 euri, e un domani la pensione, il malcostume si perpetua, siamo italiani...
Mi piacerebbe sapere se all'estero c'è più senso civico.
Se ho dieci milioni di euro in banca, con che cazzo di coraggio prendo dallo stato, rubandoli praticamente a chi ne ha bisogno davvero, 80 euri?
C'è chi lo fa, questo e di peggio.
E  dorme pure la notte.
Esatto. E tanto per rincarare la dose: quando sono nati i loro bimbi, era in vigore il "bonus-bebè" di Berlusconi di 1000 euro a marmocchio. Le persone più che benestanti di cui ho raccontato sopra se li sono intascati senza fare una piega.

In effetti anche quella del bonus per la natalità è stata una manovra di pura propaganda, che ha buttato denari a pioggia in gran parte a chi non ne aveva bisogno: una famiglia in ristrettezze figli non ne fa comunque, perché con 1000 euro non ci cresci mica un figlio, e chi ha le risorse per poterli fare non ha certo bisogno dei 1000 euri una tantum, i pannolini li può comprare lo stesso.
Questo per dire che Renzi è la fotocopia o il clone o il figlio spirituale o il discepolo o quello che vi pare di Berlusconi, è ammanicato o succube o sul ruolino paga degli stesi poteri, è (purtroppo) giovane e pimpante e ha tutto il tempo davanti per portare a termine la demolizione più o meno controllata di questo martoriato Paese.

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13509
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quegli 80 euro di Renzi

Messaggio Da paolo1951 il Lun 7 Lug - 14:10

Minsky ha scritto:... Esatto. E tanto per rincarare la dose: quando sono nati i loro bimbi, era in vigore il "bonus-bebè" di Berlusconi di 1000 euro a marmocchio. Le persone più che benestanti di cui ho raccontato sopra se li sono intascati senza fare una piega.
...
Però Minsky non capisco una cosa: secondo te è necessario solo eliminare questi casi vergognosi, oppure limitare l'assistenzialismo a pochi casi veramente "bisognosi"?

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quegli 80 euro di Renzi

Messaggio Da jessica il Lun 7 Lug - 15:28

paolo1951 ha scritto:Deus vult!
E visto che Deus o Allah non sono molto loquaci ecco che ci sono i sacerdoti che per fortuna parlano al posto della divinità.
Come si fa a sapere chi è "onesto" e chi è "ladro"?
Basta le leggere le sentenze ( gli Islamici le chiamano "fatwa"), le sentenze emesse dai giudici.
Quei giudici che oggi hanno pensato persino di inquisire Suarez per il morso dato a Chiellini!
Quei giudici che hanno speso milioni per stabilire se Berlusconi abbia trombato o no Ruby, ma soprattutto se Ruby sia stata pagata... perché se Berlusconi avesse fatto come re Carlo Martello nella famosa canzone di Fabrizio d'André non ci sarebbe stato reato... ma avendole dato un mucchio di soldi, ecco che il reato c'è!
Hai ragione il problema al limite sorge quando uno è entrambe le cose... cioè così ipocritamente ladro da parassitare,danneggiare la società ma così furbo da saper apparire agli imbecilli il "defensor fidei".
hihihihih hihihihih hihihihih

ahhh ecco! ora craxi è il novello giordano bruno di fronte all'inquisizione rossa ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah

qual è la prossima argomentazione? raeliani che manipolano i men in black che a loro volta controllano la storia del pianeta?
 ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah 
spingitori di spingitori di cavalieri, su rieducational channel!!!


p.s. x raspa: interessante teoria, ora prova a guardare la pratica e dimmi se quello che hai detto ti torna.

jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6695
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 5 di 32 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 18 ... 32  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum