Bagnasco e "Introduzione alla diversità a scuola"

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Bagnasco e "Introduzione alla diversità a scuola"

Messaggio Da holubice il Mer 21 Mag - 18:09

kalab99 ha scritto:Sono sicuro che stiamo parlando della stessa cosa, questo opuscolo fatto su direttiva europea (insomma, già questo basta personalmente per farmi venire la nausea, ma vabbè): avevo ascoltato un programma su una radio che ti posso assicurare sta all'opposto rispetto a radio maria, puoi indovinare quale. 
Ed ha sostanzialmente come impostazione di base il modo di vedere le differenze sessuali che ho detto "ideologia gender", poi chiamalo come vuoi, non penso ti debba spiegare cos'è. Io non sono d'accordo (o forse è meglio dire, sono agnostico sul tema).

Una cosa è combattere la violenza verso i diversi, un altra è mettere in testa ai bambini delle elementari strane idee in testa (io non so voi ma alle elementari la sessualità manco mi passava per la testa...ma se invece magari mi avessero posto davanti un problema matematico del tipo: "Rosa e i suoi papà hanno comprato tre lattine di the al bar; se ogni lattina costa...etcetc" (cito testualmente dall'opuscolo) non so quanto la cosa mi avrebbe lasciato sereno).
Fai basta con queste uscite omofobiche...!



L'altro giorno un mio amico m'ha detto che Eurovision l'ha vinta Pirlo...


avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6218
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bagnasco e "Introduzione alla diversità a scuola"

Messaggio Da Michele il Mer 21 Mag - 22:44

Lady and gentlemen, spiegatemi cos'è
questa idea del gender che tirate in ballo.

Mi sono letto quello destinato agli insegnanti
alle elementari e francamente non ci vedo niente
di male.

I modi di insegnamento per i bambini si limitano lezioni che raggiungono il loro picco in "non fare gruppetti con le bambine che hanno comportamenti machile (=leggasi giocare a calcio) e bambini che hanno comportamenti femmnili (=leggasi gli piace ballare)"
avatar
Michele
------------
------------

Numero di messaggi : 28
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 02.07.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bagnasco e "Introduzione alla diversità a scuola"

Messaggio Da gedeone il Gio 22 Mag - 11:53

il ballo è un'attività che piace a tutti, non è solo femminile
avatar
gedeone
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1353
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 02.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bagnasco e "Introduzione alla diversità a scuola"

Messaggio Da gedeone il Gio 22 Mag - 11:56

a pg 5 :

A peggiorare il tutto, questi ricevono ogni giorno, a
scuola, in casa o tramite i media, messaggi su diversi
gruppi sociali, spesso ritratti in modo negativo e
socialmente indesiderabile. Le lesbiche, i gay, i bisessuali
e i transgender (LGBT) rientrano sovente tra questi.

già non ci siamo. nessun gruppo sociale deve essre attaccato, non solo i lgtb . per es , neri, meridionali,
ecc
avatar
gedeone
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1353
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 02.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bagnasco e "Introduzione alla diversità a scuola"

Messaggio Da gedeone il Gio 22 Mag - 11:57

p.s. per gli juventini farei un eccezione costituzionale carneval
avatar
gedeone
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1353
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 02.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bagnasco e "Introduzione alla diversità a scuola"

Messaggio Da gedeone il Gio 22 Mag - 11:59

Come risultato, molti bambini trascorrono
gli anni della scuola elementare senza accenni positivi
alle persone LGBT.

???
avatar
gedeone
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1353
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 02.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bagnasco e "Introduzione alla diversità a scuola"

Messaggio Da primaverino il Gio 22 Mag - 12:01

gedeone ha scritto:p.s. per gli juventini farei un eccezione costituzionale carneval

Occhio che poi arriva Notoin Ozlacs che, prendendoti sul serio, parte con il suo solito pistolotto multicolore...  carneval 
avatar
primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 53
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bagnasco e "Introduzione alla diversità a scuola"

Messaggio Da gedeone il Gio 22 Mag - 12:03

Nella società occidentale si dà per scontato che
l’orientamento sessuale sia eterosessuale.
La famiglia, la scuola, le principali istituzioni della società,
gli amici si aspettano, incoraggiano e facilitano in mille
modi, diretti e indiretti, un orientamento eterosessuale
In tutte le società e mi pare pure ovvio.
il libretto parte assai male e la tendenziosità è evidente.
questa è pubblicità a favore dell'omosessualità
avatar
gedeone
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1353
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 02.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bagnasco e "Introduzione alla diversità a scuola"

Messaggio Da gedeone il Gio 22 Mag - 12:05

primaverino ha scritto:
gedeone ha scritto:p.s. per gli juventini farei un eccezione costituzionale carneval

Occhio che poi arriva Notoin Ozlacs che, prendendoti sul serio, parte con il suo solito pistolotto multicolore...  carneval 
ma Enoedeg risponderà  carneval
avatar
gedeone
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1353
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 02.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bagnasco e "Introduzione alla diversità a scuola"

Messaggio Da gedeone il Gio 22 Mag - 12:06

A un bambino è chiaro da subito che, se è maschio, dovrà
innamorarsi di una principessa e, se è femmina, di un
principe. Non gli sono permesse fiabe con identificazioni
diverse.

non ci sono fiabe diverse
avatar
gedeone
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1353
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 02.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bagnasco e "Introduzione alla diversità a scuola"

Messaggio Da gedeone il Gio 22 Mag - 12:08

Per tutte queste ragioni, è importante fornire agli
insegnanti uno strumento che consenta loro di acquisire
le conoscenze necessarie per affrontare gli argomenti del
bullismo e dell'omofobia.

Insomma, se un uomo aspira ad avere una donna e viceversa, trattasi di bullismo omofobo.
Di male in peggio
avatar
gedeone
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1353
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 02.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bagnasco e "Introduzione alla diversità a scuola"

Messaggio Da gedeone il Gio 22 Mag - 12:11

dovrebbe cercare di scegliere libri (o suggerire film o serie
televisive) in cui ci sono uomini e donne, così come
famiglie, diversi dallo stereotipo da pubblicità.
apprendo che l'evoluzione è uno stereotipo da pubblicità
avatar
gedeone
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1353
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 02.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bagnasco e "Introduzione alla diversità a scuola"

Messaggio Da gedeone il Gio 22 Mag - 12:13

Non usare analogie che facciano riferimento a una pro-
spettiva eteronormativa (cioè che assuma che l’eteroses-
sualità sia l’orientamento “normale”, invece che uno dei
possibili orientamenti sessuali).

ahimè, l'eterosessualità è la norma : infatti è anche nettamente la più frequente, oltre che l'unica ad avere senso evolutivo
avatar
gedeone
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1353
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 02.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bagnasco e "Introduzione alla diversità a scuola"

Messaggio Da gedeone il Gio 22 Mag - 12:17

Essere consapevoli dei diversi modi in cui in classe si
sostengono stereotipi basati sul genere. Questo può
avvenire tra gli studenti, ma talvolta può accadere anche
agli stessi insegnanti. Ad esempio, il docente potrebbe
aspettarsi che gli studenti di sesso maschile siano più
avventurosi o portati per le attività all’aperto rispetto alle
studentesse. Oppure potrebbe aspettarsi che gli studenti
abbiano dei particolari interessi in quanto maschi (ad
esempio, guardare la Formula 1 o giocare ai videogiochi)
o in quanto femmine (ad esempio, essere interessate alla
cucina o allo shopping). Riconoscere (soprattutto in se
stessi) e mettere in discussione tali pregiudizi può essere
faticoso, ma aiuta a creare un ambiente più accogliente
per tutti gli studenti
beh, finirò di leggero, ma è inutile poostare altro.
Questa robaccia, scritta nel peggior burocratichese e assolutamente inconsistente dal punto di vista scientifico , è un meraviglioso assist alla CCAR , Bagnasco et similia.
roba da psicopolizia !!!
Continuiamo a farci del male, e una società veramente laica non nascerà mai wall2  wall2  wall2


http://blog.ilgiornale.it/spirli/2014/05/16/e-gli-etero/
avatar
gedeone
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1353
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 02.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bagnasco e "Introduzione alla diversità a scuola"

Messaggio Da primaverino il Gio 22 Mag - 13:16

gedeone ha scritto:
beh, finirò di leggero, ma è inutile poostare altro.
Questa robaccia, scritta nel peggior burocratichese e assolutamente inconsistente dal punto di vista scientifico , è un meraviglioso assist alla CCAR , Bagnasco et similia.
roba da psicopolizia !!!
Continuiamo a farci del male, e una società veramente laica non nascerà mai wall2  wall2  wall2

Ne convengo. Per una società laica serve un cambio di mentalità, invece si assiste principalmente a tentativi di pari metodo ma si segno opposto.
avatar
primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 53
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Bagnasco e "Introduzione alla diversità a scuola"

Messaggio Da gedeone il Gio 22 Mag - 13:24

primaverino ha scritto:
gedeone ha scritto:
beh, finirò di leggero, ma è inutile poostare altro.
Questa robaccia, scritta nel peggior burocratichese e assolutamente inconsistente dal punto di vista scientifico , è un meraviglioso assist alla CCAR , Bagnasco et similia.
roba da psicopolizia !!!
Continuiamo a farci del male, e una società veramente laica non nascerà mai wall2  wall2  wall2

Ne convengo. Per una società laica serve un cambio di mentalità, invece si assiste principalmente a tentativi di pari metodo ma si segno opposto.
con queste pazzie spaventiamo la maggioranza   delle persone e non faremo nessun passo avanti verso una società davvero libera che rispetti TUTTI, senza voler imporre ideologiche, specie se malate come queste
Il bullismo non deve essere permesso  verso nessuno, compresi gli animali che, pur non soggetti giuridici, hanno la loro dignità di esseri viventi.
Lo so che li mangiamo , e la natura è fatta così. però, non deve essere consetito di divertircisi o di infliggere loro delle sofferenze gratuite.
Altro che mondo LGTBXYZ@ ecc wall2  wall2  wall2
avatar
gedeone
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1353
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 02.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum