85000 esuberi... ???

Pagina 7 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da gedeone il Lun 7 Apr - 10:45

paolo1951 ha scritto:@gedeone
"Primaverino, siamo atei, siamo scientifici , ecc ?"
Assolutamente NO.... non ti sei ancora accorto che qui abbiamo tutti un nostro Dio?
lo so, lo so wink.. .
l'ateismo è una tendenza...asintotica

gedeone
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1353
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 02.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da paolo1951 il Lun 7 Apr - 10:58

@jessica,
...non può certo essere accusata di essere la falla che prosciuga le nostre risorse e soffoca i poveri liberi imprenditori come il buon paolo, costringendoli all'evasione sistematica.
E no jessica, l' "evasione sistematica" esiste nella tua testa... noi le imposte le paghiamo eccome, mediamente paghiamo il 60% dell'utile dell'impresa!
Se questo a te e allo stato non basta... è un altro discorso!
L'evasione fiscale tra i piccoli imprenditori è al contrario "marginale" e imposta spesso dall'impossibilità materiale di pagare (va un po' tu in banca a dire che ti prestino i soldi per pagare le tasse... vedrai che leva ti fanno, piuttosto te li prestano per comprare una partita di droga).
Se tu quando parli di lotta all'evasione intendi riferirti agli evasori totali o quasi totali... allora sappi che hai tutto il mio appoggio, ma invece questi non vengono mai toccati!
E sai perché? Perché è molto più facile per lo Stato, molto più comodo e anche redditizio... andare a multare chi è quasi "in regola".
L'evasore totale "non risulta", non esiste la sua dichiarazione dei redditi, non esiste ufficialmente la sua contabilità, ... e probabilmente non ha neanche beni alla luce del sole, su cui rivalersi per costringerlo a pagare. All'evasore totale anche se fai un milione di multa non prendi un euro... e magari il "verificatore" rischia anche di vedere la sua auto, privata, prendere fuoco...

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da paolo1951 il Lun 7 Apr - 11:02

gedeone ha scritto:...
l'ateismo è una tendenza...asintotica
Grazie, mi hai fatto imparare un parola nuova che non conoscevo.

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da jessica il Lun 7 Apr - 11:04

paolo1951 ha scritto:E no jessica, l' "evasione sistematica" esiste nella tua testa...
no, non direi, stavo solo cercando di scrivere quello che avresti visto tu nella testa di una pericolosa zecca comunista ciucciamammelle statali.

paolo1951 ha scritto:
gedeone ha scritto:...
l'ateismo è una tendenza...asintotica
Grazie, mi hai fatto imparare un parola nuova che non conoscevo.
cazzo... detto da uno che vuole insegnarci la matematica!

jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6695
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da paolo1951 il Lun 7 Apr - 13:17

jessica ha scritto:
paolo1951 ha scritto:E no jessica, l' "evasione sistematica" esiste nella tua testa...
no, non direi, stavo solo cercando di scrivere quello che avresti visto tu nella testa di una pericolosa zecca comunista ciucciamammelle statali.
... puoi tradurre in linguaggio assiomatizzato?

jessica ha scritto:
paolo1951 ha scritto:
gedeone ha scritto:...
l'ateismo è una tendenza...asintotica
Grazie, mi hai fatto imparare un parola nuova che non conoscevo.
cazzo... detto da uno che vuole insegnarci la matematica!
... infatti io mi limito e te l'ho pure scritto a insegnarti la matematica, cioè l'aritmetica, che avresti dovuto imparare alle scuola primaria... invece tu sei passata direttamente a studiare analisi all'università!

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da jessica il Lun 7 Apr - 13:23

paolo1951 ha scritto:... puoi tradurre in linguaggio assiomatizzato?
si, stavo pigliando per il culo il tuo modo di descrivere la faccenda.

jessica ha scritto:... infatti io mi limito e te l'ho pure scritto a insegnarti la matematica, cioè l'aritmetica, che avresti dovuto imparare alle scuola primaria... invece tu sei passata direttamente a studiare analisi all'università!
ti riferisci all'aritmetica che si impara alla scuola in cui tu preferivi andare al pub a bere birra invece che a lezione? oh, dubito allora che tu sia in grado di insegnare anche quella, e l'hai ampiamente dimostrato in questa discussione.

jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6695
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da primaverino il Lun 7 Apr - 13:37

paolo1951 ha scritto:@jessica,
...non può certo essere accusata di essere la falla che prosciuga le nostre risorse e soffoca i poveri liberi imprenditori come il buon paolo, costringendoli all'evasione sistematica.
E no jessica, l' "evasione sistematica" esiste nella tua testa... noi le imposte le paghiamo eccome, mediamente paghiamo il 60% dell'utile dell'impresa!
Se questo a te e allo stato non basta... è un altro discorso!
[...]

Beh se si parla di evasione fiscale siamo OT, ma dico la mia volentieri.
Il problema non è rappresentato tanto dalle aliquote Irpef (come certa vulgata sostiene, mistificando il vero oggetto del contendere) bensì dall'impressionante (per numero e consistenza) quantità di balzelli "a latere"...
Oneri INPS-carico ditta al 38,5% (praticamente raddoppiata in vent'anni in termini reali)
Tarsu raddoppiata da un anno all'altro.
Irap (incostituzionale)
IMU (Triplicata nel caso mio e non solo mio, presumo... Inutile dire che dovrebbe stare "a zero" perché si tratta di un bene strumentale e invece no. Per soprammercato non è eventualmente deducibile nemmeno ai fini Irpef. No comment)
Tassa sulle insegne (un mostro che equipara che scrive "ristorante" sopra la porta di un ristorante allo stesso imprenditore che decida di tappezzare la città di manifesti promozionali. Due ambiti diversi, uno effettivamente promozionale e l'altro strumentale senza distinzioni) aumentata del 30% da un anno all'altro (tanto l'inflazione è al 2,2%... L'ha detto l'Istat).

In compenso settimana scorsa, Maurizio Landini (non si tratta di un caso di omonimia... E' proprio il Segretario della FIOM-CGIL ovvero non esattamente un amico dei bottegai...) riferiva che a fronte di un'evasione stimata in circa 180 miliardi di €/anno, circa 130 (i due terzi, grossomodo) interessano solo il 10% degli evasori presunti e/o accertati.
Ma siccome costoro, quando hanno una rogna, non scelgono l'avvocato a caso su "Seat-pagine gialle" ma si rivolgono a studi del calibro dei Longo-Ghedini-Chiusano-Grande Stevens-Coppola & Associati et similia e a fiscalisti nei cui studi mi rimbalzerebbero in trenta secondi, risulta "troppo costoso" ricorrere e quindi tanto vale mandare i dott. Tizio e Caio da migliaia di primaverini del cazzo a beneficio delle statistiche di genere e della produttività quantitativa.
In favore di telecamera (quando possibile) e a beneficio dell'italico bove.

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da paolo1951 il Lun 7 Apr - 13:59

primaverino ha scritto:
paolo1951 ha scritto:@jessica,
...non può certo essere accusata di essere la falla che prosciuga le nostre risorse e soffoca i poveri liberi imprenditori come il buon paolo, costringendoli all'evasione sistematica.
E no jessica, l' "evasione sistematica" esiste nella tua testa... noi le imposte le paghiamo eccome, mediamente paghiamo il 60% dell'utile dell'impresa!
Se questo a te e allo stato non basta... è un altro discorso!
[...]

Beh se si parla di evasione fiscale siamo OT, ma dico la mia volentieri.
Il problema non è rappresentato tanto dalle aliquote Irpef (come certa vulgata sostiene, mistificando il vero oggetto del contendere) bensì dall'impressionante (per numero e consistenza) quantità di balzelli "a latere"...
Oneri INPS-carico ditta al 38,5% (praticamente raddoppiata in vent'anni in termini reali)
Tarsu raddoppiata da un anno all'altro.
Irap (incostituzionale)
IMU (Triplicata nel caso mio e non solo mio, presumo... Inutile dire che dovrebbe stare "a zero" perché si tratta di un bene strumentale e invece no. Per soprammercato non è eventualmente deducibile nemmeno ai fini Irpef. No comment)
Tassa sulle insegne (un mostro che equipara che scrive "ristorante" sopra la porta di un ristorante allo stesso imprenditore che decida di tappezzare la città di manifesti promozionali. Due ambiti diversi, uno effettivamente promozionale e l'altro strumentale senza distinzioni) aumentata del 30% da un anno all'altro (tanto l'inflazione è al 2,2%... L'ha detto l'Istat).

In compenso settimana scorsa, Maurizio Landini (non si tratta di un caso di omonimia... E' proprio il Segretario della FIOM-CGIL ovvero non esattamente un amico dei bottegai...) riferiva che a fronte di un'evasione stimata in circa 180 miliardi di €/anno, circa 130 (i due terzi, grossomodo) interessano solo il 10% degli evasori presunti e/o accertati.
Ma siccome costoro, quando hanno una rogna, non scelgono l'avvocato a caso su "Seat-pagine gialle" ma si rivolgono a studi del calibro dei Longo-Ghedini-Chiusano-Grande Stevens-Coppola & Associati et similia e a fiscalisti nei cui studi mi rimbalzerebbero in trenta secondi, risulta "troppo costoso" ricorrere e quindi tanto vale mandare i dott. Tizio e Caio da migliaia di primaverini del cazzo a beneficio delle statistiche di genere e della produttività quantitativa.
In favore di telecamera (quando possibile) e a beneficio dell'italico bove.
Verde mio...
Però ti sei dimenticato l'IVA che per un esercizio come suppongo sia il tuo non è una "partita di giro" ma una ulteriore tassazione del 10% (per altri del 22%) non sull'utile ma addirittura sul volume d'affari.
Una cosa invece non l'ho capita, perché l'IRAP è incostituzionale? ... è costituzionale come qualsiasi altra imposta! E' un'imposta del cazzo perché è un'ulteriore imposta a carico di chi crea posti di lavoro... ma non è "incostituzionale".

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da primaverino il Lun 7 Apr - 17:38

paolo1951 ha scritto:
Una cosa invece non l'ho capita, perché l'IRAP è incostituzionale? ... è costituzionale come qualsiasi altra imposta! E' un'imposta del cazzo perché è un'ulteriore imposta a carico di chi crea posti di lavoro... ma non è "incostituzionale".

Te gh'é rasun!  ok 

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da holubice il Lun 7 Apr - 18:10

primaverino ha scritto:...Ebbene ricordo che nel novembre dell'Ottantaquattro in caserma erano presenti 2.022 militari (tra effettivi, reclute e carrieristi/firmaioli/AUC etc.).
Il mese dopo (scaglione di reclute meno numeroso) "solo" 1850 circa...
Ebbene l'approvvigionamento di vettovaglie era però il medesimo.
Traduco in italiano: si acquisiva la stessa quantità di "roba da mangiare" nonostante oltre centocinquanta presenze medie giornaliere in meno. Su tre pasti (colazioni comprese) fa quintali e quintali di "roba" che se nessuno la tocca finisce direttamente in pattumiera... Senza contare (ovviamente) quelli che la sera erano di libera uscita (ovvero quasi tutti) e coloro che preferivano una pizza, un panino o una cena al ristorante (chi se lo poteva permettere) che ovviamente non cenavano in caserma...
Unitamente a quelli in licenza (non conteggiati in modo analitico) in un Battaglione ove un week-end su tre eri comunque in "permesso"... E parliamo di uno tra le decine e decine di BAR (Battaglione Addestramento Reclute) presenti sul patrio suolo...
Uno spreco immane, su scala nazionale!
L'alternativa, quindi, era da scegliere tra il tollerare che i marescialli (e mica solo loro) si arricchissero col "mercato nero" oppure far finire tutto nei bidoni dell'immondizia...
Il problema stava inequivocabilmente nella cattiva organizzazione della cosa.
Lo stesso problema (seppur su toni e argomenti diversi) che permane tuttora.
E' il sistema che non va. Non è questione di numeri, ma di efficienza e serietà.
Di servizio come conduttore del mezzo:
Mezzo Fiat Uno del battaglione. Io conduttore responsabile del mezzo, alla mia sinistra l'autista al volante, dietro un tenente colonnello. Portammo questo mezzo colonnello ad una riunione alla caserma Pisacane di Livorno, appena arrivai feci un giro in cerca di amici trasferiti là e aspettai. Finito questo incontro, sulla strada per la nostra caserma, il colonnello fa all'autista:
-"Ricordati che dobbiamo passare a casa"
-"La devo portare a casa colonnello? Ma non ha ancora finito l'orario!.... Ah, devo scaricare il parmigiano..."


Il colonnello, colui che avrebbe dovuto controllare e in€ularsi tutti i marescialli/topi ladri di vettovaglie, era il primo a rubare polli.

Questi miei nuovi vicini tedeschi vogliono andarsene e tornare in Germania appena il marito finisce il contratto. La moglie vorrebbe lavorare, ma gli asili, sostiene, hanno liste di attesa con numeri ridicoli. Sostiene che una donna che fa dei figli è costretta a non lavorare più.
Io penso che basterebbe spostare un po' di impiegate da qualche ufficio ove passano le loro giornate a non fare un ca$$o e metterle a cambiare qualche pannolino, e anche noi potremmo avere il 78,6% di donne occupate (tra i 16 e i 65 anni) come avviene nei paesi scandinavi.

Il Corsera sostiene che le donne al lavoro in Italia sono solo il 50%, siamo infondo alla classifica. Ci fottiamo un 7% di PIL a ragione di questo (ovviamente con un'economia di tipo pre-crisi). Dopo di noi ci sono solo i Greci.



P.S.
Montanelli raccontava che Giolitti, un secolo fa, a piedi nel centro di Roma con un ministro incontrò l'ambasciatore della Grecia e, per salutarlo, si prodigò in grandi scappellamenti, inchini e salamelecchi. Una volta soli, il ministro gli chiese:

-"Ma Presidente, perché tutte queste genuflessioni? Dopotutto, era solo l'ambasciatore della Grecia?!"
-"Ministro, la Grecia è importantissima. Se non ci fossero loro, saremmo condannati ad essere sempre gli ultimi in tutta l'Europa..."

holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6095
Età : 114
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da holubice il Lun 7 Apr - 18:25

jessica ha scritto:
paolo1951 ha scritto:Giusto e allora licenziandone 85.000 (non necessariamente presi a caso ma scegliendo magari i più inutili e i più lavativi) trovi i soldi per "investirci ... sopra".
A quelli che vengono lasciati a casa ci pensino semmai con un contributo di solidarietà i loro colleghi che più fortunati il posto pubblico sono riusciti a conservarlo.
Capisco jessica che rapinare il prossimo sia per voi preferibile, ma quel "prossimo" perché dovrebbe essere felice di farsi rapinare?
Ormai inizio a pensare che mafiosi e cravattari siano quasi dei galantuomini se confrontati a quelli che sragionano come te!
ecco che quindi si torna all'inizio: se non sai cosa si vuole tagliare, come fai a dire si si viva i tagli? la "spending review" sulla sanità non era stata presentata. io ti ho chiesto se avessi indiscrezioni o documenti che ci spiegassero cosa sarebbe stato tagliato. tu ovviamente non li avevi (non leggi neanche quelli che ci sono, figuriamoci quelli che non ci sono ancora...) ma sostenevi comunque si si viva i tagli....
Per carità del Signore! Non provate a toccare nessuno di quei 85.000 "lavoratori"!

Bliz: Pensione non uguale per tutti: statale dribbla Fornero, privato no

Il governo sta parlando di pre-pensionamenti. E sta parlando di rimpinguare gli organici con energie 'fresche' (i figli dei pre-pensionati).

Sono pronto a giocarmi entrambi le gonadi e l'intero glande: finiremo per avere 85.000 pensionati in più e altri 85.000 statali 'freschi'.

O 'fresconi'...


holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6095
Età : 114
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da holubice il Lun 7 Apr - 18:54

primaverino ha scritto:...Il problema non è rappresentato tanto dalle aliquote Irpef (come certa vulgata sostiene, mistificando il vero oggetto del contendere) bensì dall'impressionante (per numero e consistenza) quantità di balzelli "a latere"...
Oneri INPS-carico ditta al 38,5% (praticamente raddoppiata in vent'anni in termini reali)
Tarsu raddoppiata da un anno all'altro.
Irap (incostituzionale)
IMU (Triplicata nel caso mio e non solo mio, presumo... Inutile dire che dovrebbe stare "a zero" perché si tratta di un bene strumentale e invece no. Per soprammercato non è eventualmente deducibile nemmeno ai fini Irpef. No comment)
Tassa sulle insegne (un mostro che equipara che scrive "ristorante" sopra la porta di un ristorante allo stesso imprenditore che decida di tappezzare la città di manifesti promozionali. Due ambiti diversi, uno effettivamente promozionale e l'altro strumentale senza distinzioni) aumentata del 30% da un anno all'altro (tanto l'inflazione è al 2,2%... L'ha detto l'Istat)...
Aumentare i balzelli quando i conti non tornano, piuttosto che aumentare l'aliquota delle tasse già esistenti, è la prova provata dell'imbecillità del fisco.

Ma penso che, se per magia, vi potessi trasformare in altrettanti Americani, con aziende americane, con un'aliquota IRPEF massima 'light' al 39,5% come vige là, e tutto il resto, ma con la loro...



... prendereste tutti il primo bastimento, vaporetto, galeone diretto in questa penisola sui cui siamo accampati.

IRS Data Book


holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6095
Età : 114
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da primaverino il Lun 7 Apr - 20:52

holubice ha scritto:
primaverino ha scritto:...Il problema non è rappresentato tanto dalle aliquote Irpef (come certa vulgata sostiene, mistificando il vero oggetto del contendere) bensì dall'impressionante (per numero e consistenza) quantità di balzelli "a latere"...
Oneri INPS-carico ditta al 38,5% (praticamente raddoppiata in vent'anni in termini reali)
Tarsu raddoppiata da un anno all'altro.
Irap (incostituzionale)
IMU (Triplicata nel caso mio e non solo mio, presumo... Inutile dire che dovrebbe stare "a zero" perché si tratta di un bene strumentale e invece no. Per soprammercato non è eventualmente deducibile nemmeno ai fini Irpef. No comment)
Tassa sulle insegne (un mostro che equipara che scrive "ristorante" sopra la porta di un ristorante allo stesso imprenditore che decida di tappezzare la città di manifesti promozionali. Due ambiti diversi, uno effettivamente promozionale e l'altro strumentale senza distinzioni) aumentata del 30% da un anno all'altro (tanto l'inflazione è al 2,2%... L'ha detto l'Istat)...
Aumentare i balzelli quando i conti non tornano, piuttosto che aumentare l'aliquota delle tasse già esistenti, è la prova provata dell'imbecillità del fisco.

Ma penso che, se per magia, vi potessi trasformare in altrettanti Americani, con aziende americane, con un'aliquota IRPEF massima 'light' al 39,5% come vige là, e tutto il resto, ma con la loro...


... prendereste tutti il primo bastimento, vaporetto, galeone diretto in questa penisola sui cui siamo accampati.

Mah... Penso di no, Holu...
Come dicevo prima il problema principale per noi bottegai è rappresentato da tutto tranne l'Irpef...
Che comunque in USA è quasi pari alla nostra (a livello di aliquota massima) ma con scaglioni ben dfferenti (vado a memoria: 250.000 US$ per il reddito personale e 18.333.000 per quello d'impresa... E l'Inps carico ditta = a zero).

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da holubice il Mar 8 Apr - 5:37

primaverino ha scritto:Mah... Penso di no, Holu...
Come dicevo prima il problema principale per noi bottegai è rappresentato da tutto tranne l'Irpef...
Che comunque in USA è quasi pari alla nostra (a livello di aliquota massima) ma con scaglioni ben dfferenti (vado a memoria: 250.000 US$ per il reddito personale e 18.333.000 per quello d'impresa... E l'Inps carico ditta = a zero).
Se non le hanno toccate ultimamente, l'Irpef sulla aliquota massima italiana è di 43%, mentre negli States è 39,5%.

Fosse per me, l'abbasserei ancor di più, al 36%.

Ma non abbasserei il limite dei pagamenti in contanti. Abolirei i contanti. Come sta per fare, senza tanti starnazzi, la Svezia...

La Svezia sarà il primo paese al mondo ad eliminare il contante



"Incredibile che il primo paese Europeo che nella storia introdusse le banconote nel mercato adesso sembri anche essere il primo a volerle eliminare. Il motivo principale non è assolutamente legato a quello che in Italia possiamo subito immaginare e cioè il controllo del riciclaggio, ma la motivazione è molto più semplice, sembra non servire. Solo una piccola percentuale si dice il 3% usa il denaro contante per gli acquisti, i negozi che non accettano contanti sono sempre di più, uno studio specifico che potete trovare in internet riporta anche un calo delle rapine quasi allo zero, anche se ovviamente salgono i tentativi di frode informatica."

holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6095
Età : 114
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da jessica il Mar 8 Apr - 9:07

holubice ha scritto:
primaverino ha scritto:Mah... Penso di no, Holu...
Come dicevo prima il problema principale per noi bottegai è rappresentato da tutto tranne l'Irpef...
Che comunque in USA è quasi pari alla nostra (a livello di aliquota massima) ma con scaglioni ben dfferenti (vado a memoria: 250.000 US$ per il reddito personale e 18.333.000 per quello d'impresa... E l'Inps carico ditta = a zero).
Se non le hanno toccate ultimamente, l'Irpef sulla aliquota massima italiana è di 43%, mentre negli States è 39,5%.

Fosse per me, l'abbasserei ancor di più, al 36%.

Ma non abbasserei il limite dei pagamenti in contanti. Abolirei i contanti. Come sta per fare, senza tanti starnazzi, la Svezia...

La Svezia sarà il primo paese al mondo ad eliminare il contante



"Incredibile che il primo paese Europeo che nella storia introdusse le banconote nel mercato adesso sembri anche essere il primo a volerle eliminare.  Il motivo principale non è assolutamente legato a quello che in Italia possiamo subito immaginare e cioè il controllo del riciclaggio, ma la motivazione è molto più semplice, sembra non servire. Solo una piccola percentuale si dice il 3% usa il denaro contante per gli acquisti, i negozi che non accettano contanti sono sempre di più, uno studio specifico che potete trovare in internet riporta anche un calo delle rapine quasi allo zero, anche se ovviamente salgono i tentativi di frode informatica."
eh si sarà senz altro il 3% a ridurti alla fame invece che lasciarti la libertà di divenire un ricco e ammirato uomo che ce l ha fatta...

jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6695
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da paolo1951 il Mar 8 Apr - 9:34

jessica ha scritto:...
eh si sarà senz altro il 3% a ridurti alla fame invece che lasciarti la libertà di divenire un ricco e ammirato uomo che ce l ha fatta...
jessica stai diventando troppo "profonda" per le mia scarse capacità di comprendonio... cazzo volevi dire?  thinkthank 

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da jessica il Mar 8 Apr - 9:50

si riferiva al tre (e mezzo) per cento dello scaglione irpef, non agli svedesi.
chissà se obice si ricorda anche quanto era l'ultimo scaglione in america imposto per uscire dalla crisi precedente...

jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6695
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da paolo1951 il Mar 8 Apr - 14:39

jessica ha scritto:si riferiva al tre (e mezzo) per cento dello scaglione irpef, non agli svedesi.
chissà se obice si ricorda anche quanto era l'ultimo scaglione in america imposto per uscire dalla crisi precedente...
Spesso jessica ha l'abitudine di sprecare righe e righe di parole inutili, di battute non particolarmente divertenti, di sentenze e giudizi ... per non spiegare assolutamente nulla!
Quando invece si tratta di spiegare qualcosa agli ignoranti come il sottoscritto... diventa invece estremamente parsimoniosa...  cosa è il "tre (e mezzo) per cento dello scaglione irpef"???
Cosa è "l'ultimo scaglione in america imposto per uscire dalla crisi precedente..." ???

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da primaverino il Mar 8 Apr - 14:58

In effetti l'ultimo post della Jess mi pare un po' ermetico...

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da jessica il Mar 8 Apr - 15:07

paolo1951 ha scritto:
jessica ha scritto:si riferiva al tre (e mezzo) per cento dello scaglione irpef, non agli svedesi.
chissà se obice si ricorda anche quanto era l'ultimo scaglione in america imposto per uscire dalla crisi precedente...
Spesso jessica ha l'abitudine di sprecare righe e righe di parole inutili, di battute non particolarmente divertenti, di sentenze e giudizi ... per non spiegare assolutamente nulla!
Quando invece si tratta di spiegare qualcosa agli ignoranti come il sottoscritto... diventa invece estremamente parsimoniosa...  cosa è il "tre (e mezzo) per cento dello scaglione irpef"???
Cosa è "l'ultimo scaglione in america imposto per uscire dalla crisi precedente..." ???
dai, rileggi l'intervento di obice sopra il mio e fai un piccolo sforzo.
anche se stavi bevendo birra al pub quando insegnavano italiano, ormai dovresti aver colmato questo tipo di lacune.

jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6695
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da paolo1951 il Mar 8 Apr - 15:24

jessica ha scritto:
paolo1951 ha scritto:
jessica ha scritto:si riferiva al tre (e mezzo) per cento dello scaglione irpef, non agli svedesi.
chissà se obice si ricorda anche quanto era l'ultimo scaglione in america imposto per uscire dalla crisi precedente...
Spesso jessica ha l'abitudine di sprecare righe e righe di parole inutili, di battute non particolarmente divertenti, di sentenze e giudizi ... per non spiegare assolutamente nulla!
Quando invece si tratta di spiegare qualcosa agli ignoranti come il sottoscritto... diventa invece estremamente parsimoniosa...  cosa è il "tre (e mezzo) per cento dello scaglione irpef"???
Cosa è "l'ultimo scaglione in america imposto per uscire dalla crisi precedente..." ???
dai, rileggi l'intervento di obice sopra il mio e fai un piccolo sforzo.
anche se stavi bevendo birra al pub quando insegnavano italiano, ormai dovresti aver colmato questo tipo di lacune.
Ah... finalmente ho capito... comunque ci perdevo poco a non capire! ... ma è solo che al momento non ho birra a portata di mano.
No, in questo hai ragione, non è il 3,5 che fa la differenza... forse la farà il 35%??? Forse in usa la pressione fiscale non è mai stata (neanche nominalmente) all'80%???

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da jessica il Mar 8 Apr - 16:29

paolo1951 ha scritto:
Ah... finalmente ho capito... comunque ci perdevo poco a non capire! ... ma è solo che al momento non ho birra a portata di mano.
No, in questo hai ragione, non è il 3,5 che fa la differenza... forse la farà il 35%??? Forse in usa la pressione fiscale non è mai stata (neanche nominalmente) all'80%???
ding...
errore. all'80% ci è arrivato da solo l'ultimo scaglione irpef (o corrispondente americano) senza bisogno di andare a scomodare la pressione fiscale totale.
ah no aspetta, anche questi dati immagino siano dati immessi in circolo da storici russi per propaganda comunista...

jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6695
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da paolo1951 il Mar 8 Apr - 17:09

jessica ha scritto:
paolo1951 ha scritto:
Ah... finalmente ho capito... comunque ci perdevo poco a non capire! ... ma è solo che al momento non ho birra a portata di mano.
No, in questo hai ragione, non è il 3,5 che fa la differenza... forse la farà il 35%??? Forse in usa la pressione fiscale non è mai stata (neanche nominalmente) all'80%???
ding...
errore. all'80% ci è arrivato da solo l'ultimo scaglione irpef (o corrispondente americano) senza bisogno di andare a scomodare la pressione fiscale totale.
ah no aspetta, anche questi dati immagino siano dati immessi in circolo da storici russi per propaganda comunista...
Ma jessica io ho sempre sostenuto che le cazzate le fanno anche all'estero mica solo in Italia... vedi anche supertassa francese.
Io mi limito in genere a parlare dell'Italia perché come dici tu sono ignorante... ma a differenza tua abbastanza consapevole della mia ignoranza.
Quanto ti do i "dati" oggettivi della tassazione in Italia sulla base della normativa vigente, so che "reali" o "nominali" sono comunque quelli imposti dalla legge... per cui visto che secondo te sono invece inventati, inizio a supporre che, come i sordi parlano gridando... , a inventare "dati" di comodo sia qualcun altro.

PS: ... circa la propaganda comunista, secondo te è inventato il dato che in URSS (naturalmente quando ancora c'era l'URSS) l'imposta sui redditi individuali raggiungeva al massimo l'aliquota del 13% ?

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da jessica il Mar 8 Apr - 20:22

\"paolo1951 ha scritto:
Quanto ti do i "dati" oggettivi della tassazione in Italia sulla base della normativa vigente, so che "reali" o "nominali" sono comunque quelli imposti dalla legge... per cui visto che secondo te sono invece inventati, inizio a supporre che, come i sordi parlano gridando... , a inventare "dati" di comodo sia qualcun altro.
si, al resto del mondo. e per incastrare te e sfruttare il frutto del tuo sudore...

jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6695
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da holubice il Mer 9 Apr - 16:32

jessica ha scritto:...eh si sarà senz altro il 3% a ridurti alla fame invece che lasciarti la libertà di divenire un ricco e ammirato uomo che ce l ha fatta...
La progressività delle imposte non deve diventare un esproprio proletario.
Altrimenti fai la fine di quei coglioni dei Francesi:

Secolo XIX: La quinta città francese per numero di abitanti? Londra



"Genova- Parigi, Marsiglia, Lione, Tolosa: queste sono nell’ordine le quattro città della Francia con il maggior numero di abitanti. Ma sapreste dire quale sia la quinta? Londra. Si calcola infatti (e per difetto) che i francesi che vivono nella capitale inglese siano 270 mila.
La questione è tornata alla ribalta nei giorni scorsi perché il dato - che gli inglesi tendono a sottolineare come prova della maggiore forza di attrazione della loro economia - è stato smentito dai recenti censimenti, che danno solo 86 mila francesi come residenti a Londra. Ma le cifre reali sono altre. In un discorso dello scorso anno, Boris Johnson, sindaco di Londra, ha ricordato un incontro con l’ex primo ministro francese, Alain Juppé, che fu sindaco di Bordeaux, spiegando che mentre Juppé aveva guidato la nona città francese, Bordeaux, con 239.517 abitanti, lui - Johnson - guidava la sesta (in realtà quinta)....."


Perché si finisce per segare il ramo su cui si sta seduti.

Se un ricco, un molto ricco, mi paga il 38% di quanto guadagna, di tutto quanto guadagna, io lo propongo per la prossima statua equestre. E gli auguro di guadagnare il doppio l'anno prossimo.

Ma sotto lineo il tutto.


 ???



holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6095
Età : 114
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 7 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum