85000 esuberi... ???

Pagina 2 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da paolo1951 il Dom 30 Mar - 20:24

primaverino ha scritto:Mah... Secondo me "sparare nel mucchio" serve a poco.
I dati Ocse, peraltro, non spiegano tutto...
La superficie di competenza della Guardia Forestale in Calabria ammonta a circa 6.200 kmq (4.800 di bosco e il resto "zona verde", se non ho sbagliato a capire)...
Le foreste canadesi occupano circa 3.300.000 kmq, eppure pare che la Calabria abbia più "forestali" del Canada...
Comprenderai che se tagliamo i forestali inutili è un conto, se togliamo infermieri o poliziotti è un altro...
Pare (non sono sicuro) che tuttora abbiamo un contingente militare in Libano (dal 1985, se non sbaglio) che tra indennità varie costa un patrimonio...
Tornino a casina "a paga base" e si risparmia un sacco di soldi... O no!?
Che senso avrebbe (do i numeri nel vero senso della parola) mantenere 100 militari "in missione" a diecimila euro al mese, per tagliarne altrettanti che ne prendono millecinquecento? Richiamiamo i primi e non avremo difficoltà a pagarli tutti.
Si proponga al forestale inutile (un buon 90% a stare di manica larga) una mansione diversa laddove serva (magari a Sergozzate di Sotto manca un portalettere, visto mai?... Magari a Colbrino Superiore l'ufficio postale manca di due impiegati, magari all'ospedale di Vattelapesca al Mare, mancano gli autisti delle ambulanze, tanto per dire, eh?).
Insomma, prima di tagliare "a pene di canide" si potrebbe riorganizzare l'organigramma con buona pace degli "ipse dixit" (dati Ocse, compresi) e tentare di farla funzionare, sta benedetta macchina statale, anziché privatizzare a prezzo di saldo e a beneficio dei soliti noti oppure sacrificare 85.000 pirla qualunque a beneficio della propaganda elettorale o del "bovino" pasciuto a TG-numero a piacere... Che ne dici?
Se mi chiedessero, caro primaverino, se ci sono 85.000 litri d'acqua nel Lago Maggiore, io che sinceramente non conosco quanti miliardi di mc di acqua contenga quel lago... cosa dovrei rispondere? Vado su Wikipedia e controllo, oppure posso rispondere subito tranquillamente che di certo 85 mc di acqua ci sono eccome...
E chiaro che se rispondo che devo prima controllare... o sono un imbecille o sono in malafede e non voglio rispondere!

Non so quanti dipendenti ci siano nel tuo ristorante... io nella mia micro azienda, ne ho 3,5 (contando per mezzo i part time) se ne avessi invece 35, restando però tutto il resto invariato (stesso volume d'affari, stessi servizi forniti alla clientela, ecc. ecc.)... non credo ci vorrebbero complicati studi e statistiche per capire che ci sono "esuberi".

Tu dici: "Insomma, prima di tagliare "a pene di canide" si potrebbe riorganizzare l'organigramma con buona pace degli "ipse dixit" (dati Ocse, compresi) e tentare di farla funzionare, sta benedetta macchina statale..."
Ecco riorganizzare l'organigramma è senz'altro una bella cosa da fare, ma ... prima ancora, di fronte ad una così macroscopica sovrabbondanza di "forza lavoro", bisogna avere il coraggio e l'onestà di dire "facciamo un po' di spazio", "facciamo un po' di pulizia"... che razionalità vuoi creare, se parti dal principio "sociale" che devi comunque "utilizzare" 10 volte il numero di "lavoratori" che sarebbero necessari?
Ora scusa la sincerità primaverimo... ma jessica queste cose può anche non capirle, ed Iddio la perdonerà senz'altro ... perché non sa quello che dice. Ma tu hai un'azienda e per te questo tipo di giustificazione non vale... se entri domani come dirigente in un'azienda identica alla tua ma con l'unica differenza che ha 10 volte il numero di dipendenti che hai tu... cosa pensi? cosa fai? cosa dici alla proprietà che lamenta il fatto che l'azienda è deficitaria... che accumula ogni anno solo perdite?

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da primaverino il Dom 30 Mar - 20:31

paolo1951 ha scritto:
Ecco riorganizzare l'organigramma è senz'altro una bella cosa da fare, ma ... prima ancora, di fronte ad una così macroscopica sovrabbondanza di "forza lavoro", bisogna avere il coraggio e l'onestà di dire "facciamo un po' di spazio", "facciamo un po' di pulizia"... che razionalità vuoi creare, se parti dal principio "sociale" che devi comunque "utilizzare" 10 volte il numero di "lavoratori" che sarebbero necessari?
Ora scusa la sincerità primaverimo... ma jessica queste cose può anche non capirle, ed Iddio la perdonerà senz'altro ... perché non sa quello che dice. Ma tu hai un'azienda e per te questo tipo di giustificazione non vale... se entri domani come dirigente in un'azienda identica alla tua ma con l'unica differenza che ha 10 volte il numero di dipendenti che hai tu... cosa pensi? cosa fai? cosa dici alla proprietà che lamenta il fatto che l'azienda è deficitaria... che accumula ogni anno solo perdite?

Francamente penso che un 90% di dipendenti pubblici in esubero costituiscano una stima eccessiva.

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da paolo1951 il Dom 30 Mar - 20:52

primaverino ha scritto:
paolo1951 ha scritto:
Ecco riorganizzare l'organigramma è senz'altro una bella cosa da fare, ma ... prima ancora, di fronte ad una così macroscopica sovrabbondanza di "forza lavoro", bisogna avere il coraggio e l'onestà di dire "facciamo un po' di spazio", "facciamo un po' di pulizia"... che razionalità vuoi creare, se parti dal principio "sociale" che devi comunque "utilizzare" 10 volte il numero di "lavoratori" che sarebbero necessari?
Ora scusa la sincerità primaverimo... ma jessica queste cose può anche non capirle, ed Iddio la perdonerà senz'altro ... perché non sa quello che dice. Ma tu hai un'azienda e per te questo tipo di giustificazione non vale... se entri domani come dirigente in un'azienda identica alla tua ma con l'unica differenza che ha 10 volte il numero di dipendenti che hai tu... cosa pensi? cosa fai? cosa dici alla proprietà che lamenta il fatto che l'azienda è deficitaria... che accumula ogni anno solo perdite?

Francamente penso che un 90% di dipendenti pubblici in esubero costituiscano una stima eccessiva.
Qui forse hai ragione... in media diciamo che gli esuberi saranno solo il 50%, e raggiungano il 90% solo in certi settori... ma capisci primaverino che 85.000 su oltre 3.000.000 sono meno del 3%... negare anche questo è ridicolo! O meglio denota chiaramente la mala fede o la stupidità di chi lo fa.

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da paolo1951 il Dom 30 Mar - 21:06

Altra cosa che dovrebbe apparire molto strana è che gli "esuberi" si manifestino sovente e con evidenza nel settore privato, mentre sembra che mai esistano nel pubblico... carneval
Qui al massimo si ammettere solo l'esigenza di una "mobilità obbligatoria" (poi naturalmente non si fa neanche questa).
Insomma gli statali sono tutte persone così capaci, così selezionate con oculatezza, così "sante" che praticamente mai succede che ve ne sia uno che non serve, uno che non sappia fare il lavoro che dovrebbe fare, mai uno che meriti di essere licenziato...
Mi vengono in mente le "statistiche" di qualche anno fa che dicevano che in Thailandia i malati di AIDS erano poche decine.

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da primaverino il Dom 30 Mar - 21:41

Ma si, Paolo, io non sto dicendo affatto che il numero di pubblici dipendenti non vada toccato né, men che meno, incrementato, tuttavia al fine di farmi un'idea precisa mi piacerebbe sapere come i medesimi siano ripartiti e poi tentare di comprendere (more solito) ove risiedano gli sprechi.
Sentire che a Busto Arsizio (82.000 ab. circa) sono "in giro" una volante della Polizia e una pattuglia dei Carabinieri per turno (in pratica è come se non ci fossero) mentre quattro poliziotti accompagnano la Finocchiaro all'Ikea mi fa ribollire il sangue, se permetti...

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da jessica il Dom 30 Mar - 22:30

gedeone ha scritto:che non è da me, lo pensi tu.
Io non posto solo quello che mi fa comodo.
infatti non credo affatto a quel capitale inutilizzato : mi basta la scarsa qualità del capitale utilizzato ( v. governo ) ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah
Ti dice dicono niente i nomi Madia & Giannini  , oppure di Boildrini ?
che capitale ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah

e del resto del mio post , che dici ?
ti piacciono i Prefetti, Il Quirinale che costa 4 volte Buckingam Palace, ecc ?
ah ok, quindi posti cose con cui non sei d'accordo. praticamente link random.
mi sfugge il motivo ma vabbè ormai non mi stupisco più di nulla.
che devo dire del resto del tuo post? pensi che sbattendo fuori gente a cazzo di cane o con tagli indiscriminati quelle vicende vengano risolte? ti pare che gli ultimi tagli alla scuola fatti dal mancato nobel abbiano incrementato il livello della preparazione? ce l'hai un figlio, un amico coi figli in età scolare? lo vedi che sono a fare le collette per comprare i gessi? e ti pare che i lavativi o gli imboscati siano andati via? questi sono gli esiti dei tagli alla cazzo tanto osannati da paolo e i berluscones doc.
"buttare fuori gente a caso perchè tanto ce n'è troppa", checchè ne dica paolo, non è una "ricetta", è una minchiata.
ci sono settori in cui la gente che c'è è già poca così.
i tagli a cazzo servono solo come specchietto per allodole. gli "esuberi"? mostrami quali sono questi esuberi che cottarelli vuole tagliare e ti dico se sono d'accordo o no. chi ciuccia la grana, anche qui contrariamente a quanto ci dice il nostro economista, non è certo nei piani bassi, cioè quelli appunto toccati dai "tagli a cazzo". gli ultimi "esuberi" tagliati dal governo b hanno lasciato a casa qualche migliaio di persone. quanto abbiamo guadagnato? nulla. anzi, la spesa è addirittura aumentata (pare un miracolo ma ce l'ha fatta). bella ricetta. bravi.
in cambio però ora la figlia disabile la vai ad iscrivere alla privata perchè una volta su due non hai l'insegnante di sostegno.

paolo1951 ha scritto:Ora scusa la sincerità primaverimo... ma jessica queste cose può anche non capirle, ed Iddio la perdonerà senz'altro ... perché non sa quello che dice. Ma tu hai un'azienda e per te questo tipo di giustificazione non vale... se entri domani come dirigente in un'azienda identica alla tua ma con l'unica differenza che ha 10 volte il numero di dipendenti che hai tu... cosa pensi? cosa fai? cosa dici alla proprietà che lamenta il fatto che l'azienda è deficitaria... che accumula ogni anno solo perdite
purtroppo non tutti hanno seguito i tuoi corsi di economia avanzata.

jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6695
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da primaverino il Dom 30 Mar - 22:42

Ho dato un verde a Jess, perché mi ha fatto ricordare il caso di una mia ex-dipendente che è rimasta a casa a curare i nonni (entrambi piuttosto malconci: lui quasi cieco e lei artritica, e col tumore) poiché a seguito dei "tagli" è stata loro revocata l'assistenza domiciliare e l'ASL di competenza ha operato secondo il criterio "temporale" ovvero facendo mancare agli ultimi arrivati quell'assistenza garantita ai più vecchi "aventi diritto".
Al momento di licenziarsi la tipa mi ha detto: "Fino a ieri l'ASL poteva garantire l'assistenza domiciliare a centodieci vecchi... Oggi solo a cento... La colpa dei miei nonni è quella di aver fatto domanda troppo tardi...".

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da gedeone il Lun 31 Mar - 9:49

jessica ha scritto:
gedeone ha scritto:che non è da me, lo pensi tu.
Io non posto solo quello che mi fa comodo.
infatti non credo affatto a quel capitale inutilizzato : mi basta la scarsa qualità del capitale utilizzato ( v. governo ) ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah
Ti dice dicono niente i nomi Madia & Giannini  , oppure di Boildrini ?
che capitale ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah

e del resto del mio post , che dici ?
ti piacciono i Prefetti, Il Quirinale che costa 4 volte Buckingam Palace, ecc ?
ah ok, quindi posti cose con cui non sei d'accordo. praticamente link random.
mi sfugge il motivo ma vabbè ormai non mi stupisco più di nulla.
che devo dire del resto del tuo post? pensi che sbattendo fuori gente a cazzo di cane o con tagli indiscriminati quelle vicende vengano risolte? ti pare che gli ultimi tagli alla scuola fatti dal mancato nobel abbiano incrementato il livello della preparazione? ce l'hai un figlio, un amico coi figli in età scolare? lo vedi che sono a fare le collette per comprare i gessi? e ti pare che i lavativi o gli imboscati siano andati via? questi sono gli esiti dei tagli alla cazzo tanto osannati da paolo e i berluscones doc.
"buttare fuori gente a caso perchè tanto ce n'è troppa", checchè ne dica paolo, non è una "ricetta", è una minchiata.
ci sono settori in cui la gente che c'è è già poca così.
i tagli a cazzo servono solo come specchietto per allodole. gli "esuberi"? mostrami quali sono questi esuberi che cottarelli vuole tagliare e ti dico se sono d'accordo o no. chi ciuccia la grana, anche qui contrariamente a quanto ci dice il nostro economista, non è certo nei piani bassi, cioè quelli appunto toccati dai "tagli a cazzo". gli ultimi "esuberi" tagliati dal governo b hanno lasciato a casa qualche migliaio di persone. quanto abbiamo guadagnato? nulla. anzi, la spesa è addirittura aumentata (pare un miracolo ma ce l'ha fatta). bella ricetta. bravi.
in cambio però ora la figlia disabile la vai ad iscrivere alla privata perchè una volta su due non hai l'insegnante di sostegno.

Sindacalisti tanti.
burocrati tanti
occupati : pochi
stipendi : molto bassi

questi sono i fatti : evidentemente l'Italia e i suo sistema non vanno.
E per essere sintetici , basta parlare di liberismo  , perchè di libertà , in questa società liberista ce ne è sempre meno.

gedeone
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1353
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 02.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da paolo1951 il Lun 31 Mar - 9:57

primaverino ha scritto:Ma si, Paolo, io non sto dicendo affatto che il numero di pubblici dipendenti non vada toccato né, men che meno, incrementato, tuttavia al fine di farmi un'idea precisa mi piacerebbe sapere come i medesimi siano ripartiti e poi tentare di comprendere (more solito) ove risiedano gli sprechi.
Sentire che a Busto Arsizio (82.000 ab. circa) sono "in giro" una volante della Polizia e una pattuglia dei Carabinieri per turno (in pratica è come se non ci fossero) mentre quattro poliziotti accompagnano la Finocchiaro all'Ikea mi fa ribollire il sangue, se permetti...
Sì decisamente poco per Busto Arsizio 2 pattuglie... e non succede mica solo lì, un po' ovunque, se chiami carabinieri o polizia per una emergenza seria, le probabilità che qualcuno arrivi in tempo "utile" sono pochine...

Ma sono due problemi diversi, anche se in qualche modo collegati:
da una parte le risorse impiegate dallo Stato, sono eccessive, e lo sono prima di tutto in termini di spesa, di costo per i contribuenti, ma anche in termini semplicemente "numerici"; voglio dire che con ogni probabilità se assumi anche 10.000 nuovi agenti di polizia a Busto ci sarà sempre solo una pattuglia... mentre avremo molte più Finocchiaro con 4 agenti di scorta!
Scorte tra l'altro che si sono già rivelate ampiamente inutili... cito solo ad esempio il caso Moro, o quello Borsellino...

Mettere vino in una botte rotta, non serve ad un cazzo.... prima devi ripararla e per ripararla devi magari prima vuotarla.
Quando le risorse umane sono in soprannumero, paradossalmente è ancor più facile che poi manchino dove servono... perché si è portati a sprecare!
L'immenso esercito persiano fu fermato alle Termopili da pochi Spartani.
E oggi ancor più di ieri non è il numero ma la qualità, l'efficienza che contano.

Un esercito numeroso si rivela spesso ingestibile... un pachiderma fallisce, è perdente, dove un piccolo felino riesce con facilità a vincere. O ancora un "commando" fa quello che non farebbe un'intera divisione.

Ora fuori di metafora, per sanare una pubblica amministrazione che ha un costo ormai insostenibile per l'economia del paese e al tempo stesso si dimostra assolutamente inefficiente, incapace di svolgere i compiti che dovrebbe svolgere, cosa proponi di fare e con quale tempistica?
Insomma io continuo a chiedere a destra e a manca una "ricetta", che non sia ancora una volta un semplice "mugugno", la solita fiera dei sogni... o comunque il solito discorso craxiano: studieremo, valuteremo, prenderemo gli opportuni provvedimenti.

Io parto dal presupposto che ogni "miglioramento", ogni ristrutturazione richiede tanti soldi. Quindi bisogna reperire per prima cosa questi soldi...  Le strade possibili sono 2 o aumentare le entrate esistenti o diminuire i costi. In un caso e/o nell'altro non si tratta di milioni ma di miliardi... questa è la prima cosa che dobbiamo tenere a mente, la seconda che i giochetti di prestigio non servono, non aumenti ad esempio le entrate portando l'IVA al 23% perché o diminuiranno i consumi o aumenterà l'evasione ma il gettito NON aumenterà comunque!

Non credo più in generale che sia possibile aumentare una pressione fiscale che già assorbe il 50% del PIL. Credo invece che sia ampiamente possibile ridurre di moltissimo le spese correnti della pubblica amministrazione riducendo il numero dei suoi dipendenti e sono convinto che questo possa avvenire senza peggiorare ulteriormente il disservizio che questa offre oggi ai cittadini.
Con metà degli attuali pubblici dipendenti, si potrebbe benissimo fare perlomeno le stesse cose e il risparmio sarebbe di centinaia di miliardi, cifra sufficiente a fare moltissime altre cose e innescare anche un circolo virtuoso:
1. diminuzione della pressione fiscale e conseguente rilancio dell'economia
2. diminuzione del debito pubblico e quindi degli interessi che lo stato deve pagare, possibilità di contrarre nuovi debiti non più per pagare i vecchi ma per investimenti.
3. disponibilità dei fondi necessari anche per una politica sociale veramente equa... certo aiutiamo chi ha bisogno! ma sia chiaro che è un aiuto e NON un "pagamento", che chi riceve questo aiuto non esercita nessun diritto!

Ricetta sbagliata dice jessica... può essere, ma Cristosanto (e so di ripetermi) tiratene fuori altre!!!

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da paolo1951 il Lun 31 Mar - 10:04

jessica ha scritto:...
in cambio però ora la figlia disabile la vai ad iscrivere alla privata perchè una volta su due non hai l'insegnante di sostegno.
... e dilla tutta jessica!
Perché non dici che quella volta su due, in cui invece l'insegnate di sostegno c'è nella scuola pubblica, si tratta nel 90% dei casi di persona incapace di sostenere un cazzo!
Per cui paghiamo sia quella privata "ufficialmente" a pagamento, sia anche altre 9 che sono "ufficalmente" gratis... ma che anche se anche non ci fossero non cambierebbe proprio nulla!!!

... no, mi correggo, cambierebbe, perché avremmo i soldi per pagare persone valide.

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da jessica il Lun 31 Mar - 10:20

paolo1951 ha scritto:... e dilla tutta jessica!
Perché non dici che quella volta su due, in cui invece l'insegnate di sostegno c'è nella scuola pubblica, si tratta nel 90% dei casi di persona incapace di sostenere un cazzo!
Per cui paghiamo sia quella privata "ufficialmente" a pagamento, sia anche altre 9 che sono "ufficalmente" gratis... ma che anche se anche non ci fossero non cambierebbe proprio nulla!!!

... no, mi correggo, cambierebbe, perché avremmo i soldi per pagare persone valide.
perchè non lo dico? perchè non è così. questo l'hai studiato ai corsi o te l'ha rivelato ferrara?

jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6695
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da jessica il Lun 31 Mar - 10:22

gedeone ha scritto:
jessica ha scritto:
gedeone ha scritto:che non è da me, lo pensi tu.
Io non posto solo quello che mi fa comodo.
infatti non credo affatto a quel capitale inutilizzato : mi basta la scarsa qualità del capitale utilizzato ( v. governo ) ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah
Ti dice dicono niente i nomi Madia & Giannini  , oppure di Boildrini ?
che capitale ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah

e del resto del mio post , che dici ?
ti piacciono i Prefetti, Il Quirinale che costa 4 volte Buckingam Palace, ecc ?
ah ok, quindi posti cose con cui non sei d'accordo. praticamente link random.
mi sfugge il motivo ma vabbè ormai non mi stupisco più di nulla.
che devo dire del resto del tuo post? pensi che sbattendo fuori gente a cazzo di cane o con tagli indiscriminati quelle vicende vengano risolte? ti pare che gli ultimi tagli alla scuola fatti dal mancato nobel abbiano incrementato il livello della preparazione? ce l'hai un figlio, un amico coi figli in età scolare? lo vedi che sono a fare le collette per comprare i gessi? e ti pare che i lavativi o gli imboscati siano andati via? questi sono gli esiti dei tagli alla cazzo tanto osannati da paolo e i berluscones doc.
"buttare fuori gente a caso perchè tanto ce n'è troppa", checchè ne dica paolo, non è una "ricetta", è una minchiata.
ci sono settori in cui la gente che c'è è già poca così.
i tagli a cazzo servono solo come specchietto per allodole. gli "esuberi"? mostrami quali sono questi esuberi che cottarelli vuole tagliare e ti dico se sono d'accordo o no. chi ciuccia la grana, anche qui contrariamente a quanto ci dice il nostro economista, non è certo nei piani bassi, cioè quelli appunto toccati dai "tagli a cazzo". gli ultimi "esuberi" tagliati dal governo b hanno lasciato a casa qualche migliaio di persone. quanto abbiamo guadagnato? nulla. anzi, la spesa è addirittura aumentata (pare un miracolo ma ce l'ha fatta). bella ricetta. bravi.
in cambio però ora la figlia disabile la vai ad iscrivere alla privata perchè una volta su due non hai l'insegnante di sostegno.

Sindacalisti tanti.
burocrati tanti
occupati : pochi
stipendi : molto bassi

questi sono i fatti : evidentemente l'Italia e i suo sistema non vanno.
E per essere sintetici , basta parlare di liberismo  , perchè di libertà , in questa società liberista ce ne è sempre meno.
si insomma, continuiamo a non sapere cosa 'sto cottarello volesse tagliare, ma per carità, tagliamo qualcosa lo stesso, l'importante è che tagliamo. se poi la prossima volta che finisci al pronto soccorso invece di attendere sei ore come adesso, attendi due giorni, fa nulla.

jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6695
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da gedeone il Lun 31 Mar - 10:40

e basta con questa storia del pronto soccorso.
Alk pronto soccorso si aspettano ore perchè 8 o 9 accessi su 10 sono cazzate , ma l'italiano mediamente è maleducato e pretende tutto e subito perchè è gratis.
Infatti, quando vanno all'estero a fare questi numeri ( vedi Gb ) li mandano al diavolo.
Per quanto Cottarelli volesse tagliare, è ancora poco

gedeone
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1353
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 02.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da gedeone il Lun 31 Mar - 10:42

primaverino ha scritto:Ho dato un verde a Jess, perché mi ha fatto ricordare il caso di una mia ex-dipendente che è rimasta a casa a curare i nonni (entrambi piuttosto malconci: lui quasi cieco e lei artritica, e col tumore) poiché a seguito dei "tagli" è stata loro revocata l'assistenza domiciliare e l'ASL di competenza ha operato secondo il criterio "temporale" ovvero facendo mancare agli ultimi arrivati quell'assistenza garantita ai più vecchi "aventi diritto".
Al momento di licenziarsi la tipa mi ha detto: "Fino a ieri l'ASL poteva garantire l'assistenza domiciliare a centodieci vecchi... Oggi solo a cento... La colpa dei miei nonni è quella di aver fatto domanda troppo tardi...".
vai in qualsuasi ufficio sal e vedrai gente a non fare un tubo, o a fare cose inutili.
Ovvviamente, ogni 4 impiegati, ce ne è uno capace che fa girare tutto.
Non parliamo dei dirigenti.
E parlo per esperienza diretta, essendo del campo.
Lì ci vuole il lanciafiamme


Ultima modifica di gedeone il Lun 31 Mar - 10:50, modificato 1 volta

gedeone
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1353
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 02.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da paolo1951 il Lun 31 Mar - 10:42

jessica ha scritto:
paolo1951 ha scritto:... e dilla tutta jessica!
Perché non dici che quella volta su due, in cui invece l'insegnate di sostegno c'è nella scuola pubblica, si tratta nel 90% dei casi di persona incapace di sostenere un cazzo!
Per cui paghiamo sia quella privata "ufficialmente" a pagamento, sia anche altre 9 che sono "ufficalmente" gratis... ma che anche se anche non ci fossero non cambierebbe proprio nulla!!!

... no, mi correggo, cambierebbe, perché avremmo i soldi per pagare persone valide.
perchè non lo dico? perchè non è così. questo l'hai studiato ai corsi o te l'ha rivelato ferrara?
No non l'ho studiato ai "corsi"... è solo che io vivo, abito (per ora) in Italia... tu non ho ancora capito dove.

PS: ... tante volte se finisci al pronto soccorso, attendere sei ore o due giorni è proprio la stessa cosa... cambia solo che andrai all'obitorio qualche ora prima... per il resto fa proprio nulla.

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da paolo1951 il Lun 31 Mar - 10:54

gedeone ha scritto:
primaverino ha scritto:Ho dato un verde a Jess, perché mi ha fatto ricordare il caso di una mia ex-dipendente che è rimasta a casa a curare i nonni (entrambi piuttosto malconci: lui quasi cieco e lei artritica, e col tumore) poiché a seguito dei "tagli" è stata loro revocata l'assistenza domiciliare e l'ASL di competenza ha operato secondo il criterio "temporale" ovvero facendo mancare agli ultimi arrivati quell'assistenza garantita ai più vecchi "aventi diritto".
Al momento di licenziarsi la tipa mi ha detto: "Fino a ieri l'ASL poteva garantire l'assistenza domiciliare a centodieci vecchi... Oggi solo a cento... La colpa dei miei nonni è quella di aver fatto domanda troppo tardi...".
vai in qualsuasi ufficio sal e vedrai gente a non fare un cazzo, o a fare cose inutili.
Ovvviamente, ogni 4 impiegati, ce ne è uno capace che fa girare tutto.
Non parliamo dei dirigenti.
E parlo per esperienza diretta, essendo del campo.
Lì ci vuole il lanciafiamme
... è sempre il solito discorso, per essere convinti dell' "efficienza", dell' "utilità" della maggior parte dei pubblici dipendenti (voglio essere un po' più moderato di te, Gedeone...) è necessaria una di queste due condizioni:
A) vivere stabilmente in cima al Monte Bianco
B) essere uno statale o "assimilato"...

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da paolo1951 il Lun 31 Mar - 11:07

jessica, tu che sei "oggettivista"... come ti spieghi che la stessa realtà oggettiva venga percepita da alcuni in modo diametralmente opposto?
A) ignoranza di questa realtà degli uni o degli altri
B) malafede sempre degli uni o degli altri...
C) altre cause (specificare)

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da gedeone il Lun 31 Mar - 12:01

@ Paolo1951 : vogliamo parlare della scuola ?
Solo un esempio : mia figlia , 5 elementare.
12 bambini, 6 ( dico 6 ) maestre .
inglese : in 1 anno solo i colori ( white, green, red, ecc
informatica : accendere e spegnere il pc , internet giammai, è pericolosa.
educazione fisica : maestra romboidale, fisicamente impedita, ogni pretesto è buono per non andare in palestra e stare seduti in classe.
Un giorno mia figlia va a scuola con la corda per saltare ( le ho insegnato io ) : apriti o cielo.
La corda è pericolosa, si può cadere, e chi se la prende la responsabilità, ecc.
lanciafiamme anche qui

gedeone
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1353
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 02.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da gedeone il Lun 31 Mar - 12:06

gedeone ha scritto:e basta con questa storia del pronto soccorso.
Alk pronto soccorso si aspettano ore perchè 8 o 9 accessi su 10 sono cazzate , ma l'italiano mediamente è maleducato e pretende tutto e subito perchè è gratis.
Infatti, quando vanno all'estero a fare questi numeri ( vedi Gb ) li mandano al diavolo.
Per quanto Cottarelli volesse tagliare, è ancora poco
a propositi di pronto soccorso : siamo riusciti a inventare un codice di urgenza a 4 colori :

bianco, verde, giallo , rosso ( c'è anche il nero , i morti ).
In arrivo, forse, i codici rosa e quelli argento
facciamo anche il codice fucsia o arlecchino , ecc

i codici devono essere 3 , ma per allungare il brodo ( e le spese ) lievitano

gedeone
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1353
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 02.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da paolo1951 il Lun 31 Mar - 14:01

gedeone ha scritto:@ Paolo1951 : vogliamo parlare della scuola ?
Solo un esempio : mia figlia , 5 elementare.
12 bambini, 6 ( dico 6 ) maestre .
inglese : in 1 anno solo i colori ( white, green, red, ecc
informatica : accendere e spegnere il pc , internet giammai, è pericolosa.
educazione fisica : maestra romboidale, fisicamente impedita, ogni pretesto è buono per non andare in palestra e stare seduti in classe.
Un giorno mia figlia va a scuola con la corda per saltare ( le ho insegnato io ) : apriti o cielo.
La corda è pericolosa, si può cadere, e chi se la prende la responsabilità, ecc.
lanciafiamme anche qui
...  io posso parlare di anni fa, perché ho figli grandicelli, però ecco l'informatica in un liceo scientifico ad indirizzo "informatico" (pomposamente PNI):
"Ragazzi vi sembrerà strano ma Windows funziona meglio se mettete lo sfondo del desktop di colore blu..."
Giuro, non sto scherzando! L' "insegnante" di informatica ha detto questo!!!!
... naturalmente era solo una perla tra le tantissime... ho scelto questa perché particolarmente divertente.

Ma anziché della scuola possiamo parlare di ASL, di Camera di commercio, di uffici comunali, di uffici finanziari, di enti assistenziali, lo scenario è sempre lo stesso per uno discretamente in gamba che sa e fa il suo lavoro, ce ne sono 5 assolutamente inutili ... nel migliore dei casi non fanno nulla e magari non sono neanche al "lavoro", ma altre volte danno dei danni pazzeschi.

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da jessica il Lun 31 Mar - 14:39

gedeone ha scritto:e basta con questa storia del pronto soccorso.
Alk pronto soccorso si aspettano ore perchè 8 o 9 accessi su 10 sono cazzate , ma l'italiano mediamente è maleducato e pretende tutto e subito perchè è gratis.
Infatti, quando vanno all'estero a fare questi numeri ( vedi Gb ) li mandano al diavolo.
Per quanto Cottarelli volesse tagliare, è ancora poco
si vabè, piove governo ladro.
ma che cazzo stai a di'? se devi dare risposte giusto per rispondere almeno inventati qualcosa di divertente. adesso salta fuori che il prontosoccorso funziona male perchè gli italiani sono maleducati. no dai, in effetti a pensarci è abbastanza divertente.
in un ospedale con bacino di utenza di 60 mila residenti più quasi altrettanti fuori sede, dove una volta vi erano tre ospedali, oggi gli ospedali sono stati ridotti a uno, con un ps con ben tre medici  a far fronte a tutti gli arrivi. hai voglia di parlare di maleducati e codici neri.
ah aspetta, le statistiche sull'ignoranza eran buone (ti piacevano, quindi dicevano la verità) chissà se possiamo dare per buone anche quelle del sotto organico veneto oppure quelle no, dicono cazzate perchè ti danno torto...

paolo1951 ha scritto:No non l'ho studiato ai "corsi"... è solo che io vivo, abito (per ora) in Italia... tu non ho ancora capito dove.

PS: ... tante volte se finisci al pronto soccorso, attendere sei ore o due giorni è proprio la stessa cosa... cambia solo che andrai all'obitorio qualche ora prima... per il resto fa proprio nulla.
vabè, avanti con la sagra delle cazzate. sarà la stessa cosa per te. per me è otto volte tanto. preferisco sei. anzi preferivo meno, ma visto che non si può, perchè bisogna essere economici e competitivi, almento non fatemi morire in coda.
tornando ai corsi, spiegami quali interazioni hai avuto tu con gli insegnanti di sostegno per poter affermare che il 90% di questi è inutile.

paolo1951 ha scritto:jessica, tu che sei "oggettivista"... come ti spieghi che la stessa realtà oggettiva venga percepita da alcuni in modo diametralmente opposto?
A) ignoranza di questa realtà degli uni o degli altri
B) malafede sempre degli uni o degli altri...
C) altre cause (specificare)
ecco questa è una bella domanda e fatta nel giusto contesto potrebbe generare una interessante discussione. purtroppo temo che qua dentro seguirà ben poco, ma comunque ti rispondo.

per me la spiegazione è abbastanza semplice, ed è un misto di vari fattori, tutti "congeniti" nell'uomo.

uno piglia su un po' di punti a livello personale e li interpola "disegnandosi" una curva della realtà (una visione del mondo, se vuoi), per poi estenderla a tutto
. da qui il processo è abbastanza naturale, l'intelletto umano lavora meglio per conferme e tende ad escludere le smentite (a meno che queste non siano di portata esageratamente vasta, e talvolta neanche queste sono sufficienti). a questo aggiungi anche il tuo punto a (che deriva dal fatto che procurarsi dei dati completi ed affidabili è difficile e stancante, inoltre spesso richiede una certa preparazione di base) e la frittata è fatta.
una volta che ti sei fatto le tue idee, metterle in discussione è un lavoraccio. hai mai fatto caso a quanto siamo disposti a concedere alle parti che ci piacciono e quanto poco a quelle cui siamo contrari? pensa a come commenta il sinistroide medio quando esce una notizia su berlusconi che va a mignotte, e confronta quel commento con "ma quello che fa fuori dal suo ruolo sono cazzi suoi" in relazione ai trans di marrazzo...
ci sono addirittura ricerche sociologiche in questi ambiti, una non è molto che l'ho letta. era applicata a livello di schieramento politico. a tizio piace x che dice y. ad un certo punto z gli va a piazzare sotto il naso l'insussistenza di y, l'effetto sulla maggioranza dei tizi, invece che la presa di coscienza e la messa in discussione della propria scelta è una reazione di irritazione nei confronti di z e un rinforzo positivo in quelli di x.
eh è così, il nonstro cervello è ancora molto "animale", fatto per soluzioni che siano piuttosto veloci e funzionali che precise ma lente. per farlo funzionare in maniera scientifica, bisogna fargli parecchia violenza... checchè ne dica il tuo omonimo, non esistono statistici nati...

jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6695
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da gedeone il Lun 31 Mar - 15:25

jessica ha scritto:
gedeone ha scritto:e basta con questa storia del pronto soccorso.
Alk pronto soccorso si aspettano ore perchè 8 o 9 accessi su 10 sono cazzate , ma l'italiano mediamente è maleducato e pretende tutto e subito perchè è gratis.
Infatti, quando vanno all'estero a fare questi numeri ( vedi Gb ) li mandano al diavolo.
Per quanto Cottarelli volesse tagliare, è ancora poco
si vabè, piove governo ladro.
ma che cazzo stai a di'? se devi dare risposte giusto per rispondere almeno inventati qualcosa di divertente. adesso salta fuori che il prontosoccorso funziona male perchè gli italiani sono maleducati. no dai, in effetti a pensarci è abbastanza divertente.
in un ospedale con bacino di utenza di 60 mila residenti più quasi altrettanti fuori sede, dove una volta vi erano tre ospedali, oggi gli ospedali sono stati ridotti a uno, con un ps con ben tre medici  a far fronte a tutti gli arrivi. hai voglia di parlare di maleducati e codici neri.
ah aspetta, le statistiche sull'ignoranza eran buone (ti piacevano, quindi dicevano la verità) chissà se possiamo dare per buone anche quelle del sotto organico veneto oppure quelle no, dicono cazzate perchè ti danno torto...


Jessica, non ti sto parlando di statistiche , ma di fatti , dovuti al fatto che lavoro proprio in quel settore da almeno 25 anni.
Il primo problema dei pronto soccorso sono gli accessi impropri.
Noiitaliani siamo un popolo di utenti maleducati. Generalizzo, ma in sostanza è così.
Ho esperienza di lavoro con tedeschi , americani , scandinavi, australiani : non c'è paragone.
Gli stessi americani si stupiscono del numero  di ospedali che abbiamo.
certamente la medicina sul territorio funziona male, i pediatri non fannoi visite a domicilio, ma l'italiano medio è ansioso e  pretenzioso. In una città di 100.000 abitanti, in mezza giornata si sentono più ambulanze che a Manhattan.
9 su 10 codici verdi e bianchi, con bianchi fatti diventare verdi tanto per arricchire i numeri.
Miei colleghi del pronto soccorso nadando all'estero, si stupiscono di pronto soccorso anche grandi, ma semivuoti.
Da noi , a una certa ora non sai cosa fare ?
un giretto al pronto.
Quindi cara Jessica " che cazzo stai a dì " lo rigiro a che , che , senza offesa, non sai di cosa stai parlando

gedeone
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1353
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 02.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da Rasputin il Lun 31 Mar - 15:38

gedeone ha scritto:[...]
Miei colleghi del pronto soccorso nadando all'estero, si stupiscono di pronto soccorso anche grandi, ma semivuoti.
[...]

Guarda, il mio sarà anche un caso eccezonale ma - oltre a sapere che in quella clinica si tratta di ordinaria amministrazione - l'ho vissuto in prima persona.

In dicembre un amico medico mi ha suggerito di usare il pronto soccorso per avere un controllo neurologico (Per una mano che mi funzina male, ora comunque ho una corretta diagnosi e cura) che su appuntamento mi sarebbe costato settimane di tempo.

Si tratta dell'ospedale centrale in una città tedesca di 250.000 abitanti, ci sono entrato alle 13.30 di un pomeriggio di dicembre e ne sono uscito alle 21.30.

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49139
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da paolo1951 il Lun 31 Mar - 15:45

jessica ha scritto:...
tornando ai corsi, spiegami quali interazioni hai avuto tu con gli insegnanti di sostegno per poter affermare che il 90% di questi è inutile.
... già alle solite non ho statistiche, e mi baso su una personalissima esperienza ... cioè sul fatto che mi è capitato di conoscerne (9 su 10) di tal genere o di parlare con genitori che mi riferiscono esperienze veramente negative... Ma allora rovesciamo la domanda... tu hai statistiche di tenore contrario o anche tu ti basi su una esperienza personale?

jessica ha scritto:...
paolo1951 ha scritto:jessica, tu che sei "oggettivista"... come ti spieghi che la stessa realtà oggettiva venga percepita da alcuni in modo diametralmente opposto?
A) ignoranza di questa realtà degli uni o degli altri
B) malafede sempre degli uni o degli altri...
C) altre cause (specificare)
ecco questa è una bella domanda e fatta nel giusto contesto potrebbe generare una interessante discussione. purtroppo temo che qua dentro seguirà ben poco, ma comunque ti rispondo.

per me la spiegazione è abbastanza semplice, ed è un misto di vari fattori, tutti "congeniti" nell'uomo.

uno piglia su un po' di punti a livello personale e li interpola "disegnandosi" una curva della realtà (una visione del mondo, se vuoi), per poi estenderla a tutto
. da qui il processo è abbastanza naturale, l'intelletto umano lavora meglio per conferme e tende ad escludere le smentite (a meno che queste non siano di portata esageratamente vasta, e talvolta neanche queste sono sufficienti). a questo aggiungi anche il tuo punto a (che deriva dal fatto che procurarsi dei dati completi ed affidabili è difficile e stancante, inoltre spesso richiede una certa preparazione di base) e la frittata è fatta.
una volta che ti sei fatto le tue idee, metterle in discussione è un lavoraccio. hai mai fatto caso a quanto siamo disposti a concedere alle parti che ci piacciono e quanto poco a quelle cui siamo contrari? pensa a come commenta il sinistroide medio quando esce una notizia su berlusconi che va a mignotte, e confronta quel commento con "ma quello che fa fuori dal suo ruolo sono cazzi suoi" in relazione ai trans di marrazzo...
ci sono addirittura ricerche sociologiche in questi ambiti, una non è molto che l'ho letta. era applicata a livello di schieramento politico. a tizio piace x che dice y. ad un certo punto z gli va a piazzare sotto il naso l'insussistenza di y, l'effetto sulla maggioranza dei tizi, invece che la presa di coscienza e la messa in discussione della propria scelta è una reazione di irritazione nei confronti di z e un rinforzo positivo in quelli di x.
eh è così, il nonstro cervello è ancora molto "animale", fatto per soluzioni che siano piuttosto veloci e funzionali che precise ma lente. per farlo funzionare in maniera scientifica, bisogna fargli parecchia violenza... checchè ne dica il tuo omonimo, non esistono statistici nati...
Ok, ma anche qui, tu sei immune da questo difetto e soprattutto sono immuni coloro che la pensano come te? Quelli che rifiutando la "ricetta liberista"... perché irrealizzabile, perché ingiusta, perché sbagliata, per quello che vuoi insomma... ma poi non sanno offrire nessuna alternativa se non cantare "fin che la barca va, lasciala andare" ???

Ieri era Cottarelli, oggi la bestia nera è Renzi con l'abolizione del Senato... anche qui è "giusto" essere prudenti, non buttare il bambino insieme all'acqua sporca!
Già "si è sempre fatto così", perché mai si dovrebbe ora cambiare?
E' giusto il "mugugno" sterile, è giusto cavalcare come fanno Grillo & Co., qualsiasi protesta... purché le "proposte" siano sempre di NON CAMBIARE... siano sempre un NO al cambiamento (NO TAV, NO F35, NO riforme costituzionali, NO spending review, NO nucleare, ...).
Al massimo aboliamo tutte le "auto blu", l'evasione fiscale, la corruzione, ecc. cioè cose abbastanza generiche da non avere ufficialmente un difensore, ma soprattutto abbastanza generiche da non costituire mai una proposta concreta, così da non dire mai cosa si dovrebbe realmente fare al di là delle vuote parole.

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da gedeone il Lun 31 Mar - 17:07

Rasputin ha scritto:
gedeone ha scritto:[...]
Miei colleghi del pronto soccorso nadando all'estero, si stupiscono di pronto soccorso anche grandi, ma semivuoti.
[...]

Guarda, il mio sarà anche un caso eccezonale ma - oltre a sapere che in quella clinica si tratta di ordinaria amministrazione - l'ho vissuto in prima persona.

In dicembre un amico medico mi ha suggerito di usare il pronto soccorso per avere un controllo neurologico (Per una mano che mi funzina male, ora comunque ho una  corretta diagnosi e cura) che su appuntamento mi sarebbe costato settimane di tempo.

Si tratta dell'ospedale centrale in una città tedesca di 250.000 abitanti, ci sono entrato alle 13.30 di un pomeriggio di dicembre e ne sono uscito alle 21.30.
hai completato tutto l'iter diagnostico ?

gedeone
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1353
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 02.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum