85000 esuberi... ???

Pagina 3 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da holubice il Lun 31 Mar - 17:21

jessica ha scritto:ohhh là! hai visto che alla fine la mia domanda tanto stupida non era? la riscrivo per chiarezza: ad esempio, teniamo buoni i dati ocse, oppure per te sono taroccati perchè i vertici sono manipolati dalla lobby degli statali che vuole tenersi la tetta da cui ciucciare???
cazzo dovrei fare l'astrologa, altro che rompermi le palle con gli ingegneri...
guarda la profezia che si avvera: i famosi dati ocse, che dobbiamo ancora decidere se son buoni o no, a seconda che ci piacciano o meno...
quello che dicono non ci piace, quindi sono tutte cazzate. bravo, così funziona.
oh, per la cronaca, ti consiglio di dare una ripassata alle tue dispensine del corso, in particolar modo la differenza tra statistiche e dati grezzi complessivi.
è evidente che sono dati fasulli, forniti per convincere il grande pubblico che va tutto bene e possiamo continuare così... tutti questi milioni di coglioni che scaricano centinaia di pagine di numeri per leggersele e capire cosa ti stanno raccontando, che creduloni. è logico che fanno molto meglio i quattro gatti che comprano libero o leggono il blog di silvio o guardano il tiggì cinque a credere a quelli, ma è un'azione di nicchia, solo in pochi possono permetterselo, i più vanno a controllare le fonti e formano le loro idee sui numeri originali! ...
Fai il militare, lavori in cucina, ti ritrovi un maresciallo che non fa un ca½½o e si frega tutti i prosciutti e tutti i parmigiani, facendo mangiare mer%a alla truppa.

Vai a scuola, ti ritrovi una ciurma di bidelli piazzati ad ogni piano, e non ce n'è nessuno che prenda in mano uno scopettone e si metta a pulire, pezzetto, per pezzetto, il pavimento, tra una campanella e l'altra. Onestamente uno che pulisse una volta l'ho incontrato: mi ha detto che non era tenuto a farlo, visto che le pulizie sono appaltate a ditte nel pomeriggio, ma si vergognava...

Io e mio padre portiamo dei colli a spedire via ferrovia nella locale stazione e troviamo l'addetto a dormire sopra ai sacchi. E non c'era neanche modo di svegliarlo, che ti prendeva a male parole...

Il mio amico 'X' lavorava come marittimo in un porto della zona, era assunto in qualità di cuoco in un bastimento di 5 persone. Tornava con noi dal ballare alle 5 e mezza, dal suo collega si faceva portare in macchina al 'lavoro', dormiva sotto coperta fino alla mezza, poi chissà...

E questi sono i primi esuberi che mi saltano in mente.

Io sono dell'idea che lo statale sia 'un male necessario'. Ma come tale, vada circoscritto il più possibile. Se agli statali veri e propri sommiamo anche i 'finti privati', ovvero i dipendenti delle varie municipalizzate, partecipate, inciucciate, insomma in tutte quelle realtà in cui il consiglio di amministrazione è lottizzato in base all'ultima elezione e il cui organico è rimpinguato di nipoti di vescovi e/o fidanzate di consiglieri regionali, ebbene, il numero arriva ad almeno 4.650.000 addetti.

"Lo Stato non è la soluzione. E' il problema" (Ronald Regan)



In special modo in uno stato di marocchini solo un po' slavati come il nostro...

holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6103
Età : 114
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da holubice il Lun 31 Mar - 17:27

paolo1951 ha scritto:...  io posso parlare di anni fa, perché ho figli grandicelli, però ecco l'informatica in un liceo scientifico ad indirizzo "informatico" (pomposamente PNI):
"Ragazzi vi sembrerà strano ma Windows funziona meglio se mettete lo sfondo del desktop di colore blu..."
Giuro, non sto scherzando! L' "insegnante" di informatica ha detto questo!!!!
... naturalmente era solo una perla tra le tantissime... ho scelto questa perché particolarmente divertente.

Ma anziché della scuola possiamo parlare di ASL, di Camera di commercio, di uffici comunali, di uffici finanziari, di enti assistenziali, lo scenario è sempre lo stesso per uno discretamente in gamba che sa e fa il suo lavoro, ce ne sono 5 assolutamente inutili ... nel migliore dei casi non fanno nulla e magari non sono neanche al "lavoro", ma altre volte danno dei danni pazzeschi.
Forse intendeva questo...?


 mgreen

holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6103
Età : 114
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da holubice il Lun 31 Mar - 17:39

jessica ha scritto:
paolo1951 ha scritto:jessica, tu che sei "oggettivista"... come ti spieghi che la stessa realtà oggettiva venga percepita da alcuni in modo diametralmente opposto?
A) ignoranza di questa realtà degli uni o degli altri
B) malafede sempre degli uni o degli altri...
C) altre cause (specificare)
ecco questa è una bella domanda e fatta nel giusto contesto potrebbe generare una interessante discussione. purtroppo temo che qua dentro seguirà ben poco, ma comunque ti rispondo.

per me la spiegazione è abbastanza semplice, ed è un misto di vari fattori, tutti "congeniti" nell'uomo.

uno piglia su un po' di punti a livello personale e li interpola "disegnandosi" una curva della realtà (una visione del mondo, se vuoi), per poi estenderla a tutto
. da qui il processo è abbastanza naturale, l'intelletto umano lavora meglio per conferme e tende ad escludere le smentite (a meno che queste non siano di portata esageratamente vasta, e talvolta neanche queste sono sufficienti). a questo aggiungi anche il tuo punto a (che deriva dal fatto che procurarsi dei dati completi ed affidabili è difficile e stancante, inoltre spesso richiede una certa preparazione di base) e la frittata è fatta.
una volta che ti sei fatto le tue idee, metterle in discussione è un lavoraccio. hai mai fatto caso a quanto siamo disposti a concedere alle parti che ci piacciono e quanto poco a quelle cui siamo contrari? pensa a come commenta il sinistroide medio quando esce una notizia su berlusconi che va a mignotte, e confronta quel commento con "ma quello che fa fuori dal suo ruolo sono cazzi suoi" in relazione ai trans di marrazzo...
ci sono addirittura ricerche sociologiche in questi ambiti, una non è molto che l'ho letta. era applicata a livello di schieramento politico. a tizio piace x che dice y. ad un certo punto z gli va a piazzare sotto il naso l'insussistenza di y, l'effetto sulla maggioranza dei tizi, invece che la presa di coscienza e la messa in discussione della propria scelta è una reazione di irritazione nei confronti di z e un rinforzo positivo in quelli di x.
eh è così, il nonstro cervello è ancora molto "animale", fatto per soluzioni che siano piuttosto veloci e funzionali che precise ma lente. per farlo funzionare in maniera scientifica, bisogna fargli parecchia violenza... checchè ne dica il tuo omonimo, non esistono statistici nati...
Jessica, ti parla un salariato(*) con ritenuta alla fonte:

Non difendere l'indifendibile.

Il problema dei problemi è che se in un ambiente percepisci uno stipendio sia che tu lavori conscienziosamente, sia che tu non faccia un ca$$o, per la nota forza fisica parastatale tutto finisce per andare a ramengo.

Cosa han detto gli insegnanti quando qualcuno ha paventato l'idea di controllare con ispettori esteri/esteri il livello di preparazione dei loro studenti? S'è scatenato un pandemonio. "Non è mica da questo che si giudica un bravo insegnante!!!". Ah, davvero? E da che min€hia lo vuoi giudicare? Detto poi da qualcun che mette voti tutto il giorno per mestiere, la cosa è ancora più buffa.



*)Farebbe meglio dire ex-salariato. Sono 3 mesi che non vediamo più una lira...


Ultima modifica di holubice il Lun 31 Mar - 18:05, modificato 1 volta

holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6103
Età : 114
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da Rasputin il Lun 31 Mar - 18:04

gedeone ha scritto:
Rasputin ha scritto:
gedeone ha scritto:[...]
Miei colleghi del pronto soccorso nadando all'estero, si stupiscono di pronto soccorso anche grandi, ma semivuoti.
[...]

Guarda, il mio sarà anche un caso eccezonale ma - oltre a sapere che in quella clinica si tratta di ordinaria amministrazione - l'ho vissuto in prima persona.

In dicembre un amico medico mi ha suggerito di usare il pronto soccorso per avere un controllo neurologico (Per una mano che mi funzina male, ora comunque ho una  corretta diagnosi e cura) che su appuntamento mi sarebbe costato settimane di tempo.

Si tratta dell'ospedale centrale in una città tedesca di 250.000 abitanti, ci sono entrato alle 13.30 di un pomeriggio di dicembre e ne sono uscito alle 21.30.
hai completato tutto l'iter diagnostico ?

Andiamo un po' OT ma ti descrivo l'odissea: inizio dicembre riscontrata debolezza in alcuni movimenti delle dita mano sx, specie in adduzione tanto che per nuotare devo legare insieme le dita con degli elastici.

Sensibilità al nervo ulnare, penso alla botta presa nell'incidente del 4 luglio scorso

http://atei.forumitalian.com/t5311-saluti-dal-rasputin

con conseguenti 6 settimane di stampelle

vado dal mio traumatologo il quale dopo una rapida ispezione al gomito con l'ecografo mi consiglia una visita neurologica, ma io prima, per escludere una stenosi, me lo faccio radiografare.

L'appuntamento col neurologo è talmente lontano che ho tempo di approfondire con 2 RM, una al gomito l'altra alla cervicale.

Nulla di anormale.

Vado al pronto soccorso come descritto e mi diagnosticano una neurite di imprecisata natura, in quella sede non possono però eseguire le misurazioni di velocità trasmissione del segnale ed intanto arriva l'ora di andare dal neurologo, il quale però pur vedendo che il segnale è disturbato non riesce a localizzare dove e mi manda dal primario della suddetta clinica.

Arriva giovedí scorso ed il suddetto primario localizza dove (Misurazione elettrica), ed anche cosa (Ecografo ad alta risoluzione), fa pressione sul nervo: una ciste in zona metacarpale ext sx

si tratta di una sindrome abbastanza rara ma conosciuta, la chiamano sindrome del ciclista ed è proprio il mio caso, pressione costante in appoggio sul detto metacarpo aggravata dalle altrettanto suddette settimane di stampelle (Pressione molto maggiore).

La dovrò far rimuovere, attendo comunicazione a giorni.

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49146
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da gedeone il Mar 1 Apr - 8:57

hai ragione, ti ho " spinto " in OT, e quindi chiudo .
hai avuto un servizio comunque più rapido di quello che avresti avuto da noi, pur notando un poercorso abbastanza confuso anche lì.
 la sanità è in difficoltà  dappertutto, per ragioni demografiche e intrinseche ( patologie croniche, che non guariscono e richiedono spese ingenti ).
ma in italia si no costruiti troppi ospedali, e c'è troppo personale amministritativo.
troppia greppia , insomma e i costi sono enormi

gedeone
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1353
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 02.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da Rasputin il Mar 1 Apr - 9:11

gedeone ha scritto:hai ragione, ti ho " spinto " in OT, e quindi chiudo .
hai avuto un servizio comunque più rapido di quello che avresti avuto da noi, pur notando un poercorso abbastanza confuso anche lì.
 la sanità è in difficoltà  dappertutto, per ragioni demografiche e intrinseche ( patologie croniche, che non guariscono e richiedono spese ingenti ).
ma in italia si no costruiti troppi ospedali, e c'è troppo personale amministritativo.
troppia greppia , insomma e i costi sono enormi

Penso proprio che sia anche il problema della clinica centrale che ho descritto. 8 ore di attesa al "Pronto" soccorso sono un'abnormità, inoltre si intuisce - anche se non lo si sapesse - che il problema sta nell'amministrazione, in quelle 8 ore ho visto medici ed infermieri letteralmente correre in giro, la caporeparto di neurologia con mascherina verde perché era raffreddata e comunque al lavoro, facce stanche stressate da turni che sospetto inumani...

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49146
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da gedeone il Mar 1 Apr - 9:21

a propositi di esuberi, ecco un esubero eccellente che sta uscendo allo scoperto, vero esponente di una cdelle caste che ha distrutto l' Italia

http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/03/30/riforme-grasso-contro-renzi-italicum-piu-abolizione-senato-rischio-democrazia/931316/

l'avesse fatta berlusconi questa uscita infelice.
Coadiuvato tra l'altro dal soporifero Rodotà e dal cartesiano Zagrebxyz.
Addirittura la democrazia minacciata.
Certo, la democrazia dei 500.000€ annui di Zagrebxyz

gedeone
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1353
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 02.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da gedeone il Mar 1 Apr - 9:25

http://phastidio.net/2014/03/31/il-faraone-di-scandinavia-e-la-precarieta-tutelata/

cultura itaGliana

gedeone
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1353
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 02.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da jessica il Mar 1 Apr - 10:53

gedeone ha scritto:
Jessica, non ti sto parlando di statistiche , ma di fatti , dovuti al fatto che lavoro proprio in quel settore da almeno 25 anni.
Il primo problema dei pronto soccorso sono gli accessi impropri.
Noiitaliani siamo un popolo di utenti maleducati. Generalizzo, ma in sostanza è così.
Ho esperienza di lavoro con tedeschi , americani , scandinavi, australiani : non c'è paragone.
Gli stessi americani si stupiscono del numero  di ospedali che abbiamo.
certamente la medicina sul territorio funziona male, i pediatri non fannoi visite a domicilio, ma l'italiano medio è ansioso e  pretenzioso. In una città di 100.000 abitanti, in mezza giornata si sentono più ambulanze che a Manhattan.
9 su 10 codici verdi e bianchi, con bianchi fatti diventare verdi tanto per arricchire i numeri.
Miei colleghi del pronto soccorso nadando all'estero, si stupiscono di pronto soccorso anche grandi, ma semivuoti.
Da noi , a una certa ora non sai cosa fare ?
un giretto al pronto.
Quindi cara Jessica " che cazzo stai a dì " lo rigiro a che , che , senza offesa, non sai di cosa stai parlando
ma ci puoi lavorare anche da 100 anni, il fatto è che ti smentisci da solo. se ci fosse l'organico necessario e 9\10 fossero codici verdi non avresti problemi ad entrarti e a farti curare con un giallo o rosso. invece anche con ferita aperta o frattura metti il ghiaccio e aspetti. perchè prima c'è un'altra frattura e un'altra ferita e non ci sono altri dottori per seguire te.
che poi, non bastasse, fossero tutte malattie fasulle da codice bianco, il problema non sussisterebbe, cazzo ogni codice bianco paga 25 euro, se come dici non hanno niente, in cinque minuti gli guardi nell'occhio e gli dici può andare, prenda le gocce di bach, invece id esuberi puoi assumere 85000 di dottori che non fanno che quello dalla mattina alla sera (portando dentro 300 euri l'ora) e va a finire che ci risani anche la sanità...

paolo1951 ha scritto:
... già alle solite non ho statistiche, e mi baso su una personalissima esperienza ... cioè sul fatto che mi è capitato di conoscerne (9 su 10) di tal genere o di parlare con genitori che mi riferiscono esperienze veramente negative... Ma allora rovesciamo la domanda... tu hai statistiche di tenore contrario o anche tu ti basi su una esperienza personale?
cioè per non saper più che pesci pigliare siamo finalmente arrivati al credente che dice all'ateo "sei tu che devi dimostrare che non esiste"
ok.


paolo1951 ha scritto:
Ok, ma anche qui, tu sei immune da questo difetto e soprattutto sono immuni coloro che la pensano come te? Quelli che rifiutando la "ricetta liberista"... perché irrealizzabile, perché ingiusta, perché sbagliata, per quello che vuoi insomma... ma poi non sanno offrire nessuna alternativa se non cantare "fin che la barca va, lasciala andare" ???
non è che io ne sia immune, ho solo imparato a farlo (a mie spese, e con una certa dose di sofferenza). e si, rifiuto una ricetta che ha già ampiamente dimostrato di non funzionare (non serve spostarsi di molto, basta guardare agli esiti dei precedenti tagli virtuosi) anche se non ho alternative. piuttosto che far paggio, sarà meglio non toccare. che poi, quando diventerò sindaca d'italia le ricette le trovo, tranquillo.

Ieri era Cottarelli, oggi la bestia nera è Renzi con l'abolizione del Senato... anche qui è "giusto" essere prudenti, non buttare il bambino insieme all'acqua sporca!
Già "si è sempre fatto così", perché mai si dovrebbe ora cambiare?
E' giusto il "mugugno" sterile, è giusto cavalcare come fanno Grillo & Co., qualsiasi protesta... purché le "proposte" siano sempre di NON CAMBIARE...  siano sempre un NO al cambiamento (NO TAV, NO F35, NO riforme costituzionali, NO spending review, NO nucleare, ...).
 ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah  ahahahahahah 
ma perchè, il CAMBIAMENTO sarebbero tav, f35 e nucleare e tagli a cazzo????
ma famme er piacere!

Al massimo aboliamo tutte le "auto blu", l'evasione fiscale, la corruzione, ecc. cioè cose abbastanza generiche da non avere ufficialmente un difensore, ma soprattutto abbastanza generiche da non costituire mai una proposta concreta, così da non dire mai cosa si dovrebbe realmente fare al di là delle vuote parole.
che poi sarebbe esattamente quello che hai fatto tu in tutto questo 3d. ottima autocritica.

jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6695
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da jessica il Mar 1 Apr - 12:23

holubice ha scritto:"Lo Stato non è la soluzione. E' il problema" (Ronald Regan)
ecco, mi pare che con questa tu abbia detto tutto! riguardo ai numeri-sorreggi ubriachi, per quanto ti riguarda mi basta ricordare questo ...
diciamo che non ti pone (almeno ai miei occhi) esattaemnte in buona luce rispetto all'utilizzo delle statistiche...

holubice ha scritto:Jessica, ti parla un salariato(*) con ritenuta alla fonte:

Non difendere l'indifendibile.

Il problema dei problemi è che se in un ambiente percepisci uno stipendio sia che tu lavori conscienziosamente, sia che tu non faccia un ca$$o, per la nota forza fisica parastatale tutto finisce per andare a ramengo.

Cosa han detto gli insegnanti quando qualcuno ha paventato l'idea di controllare con ispettori esteri/esteri il livello di preparazione dei loro studenti? S'è scatenato un pandemonio. "Non è mica da questo che si giudica un bravo insegnante!!!". Ah, davvero? E da che min€hia lo vuoi giudicare? Detto poi da qualcun che mette voti tutto il giorno per mestiere, la cosa è ancora più buffa.
*)Farebbe meglio dire ex-salariato. Sono 3 mesi che non vediamo più una lira...
ahhh ma guarda che queste cose non devi certo venire a spiegarle a me, basta vedere gli esiti degli ultimi concorsi. il problema è che qui state cercando di vendermi i tagli come soluzione a questi problemi. e tagli fatti alla cazzo, nel mucchio, per di più. ora, più che vedere e toccare con mano l'esito dei tagli già fatti, cosa volete di più? un anno sì e l'altro anche cambiano modalità di graduatoria, requisiti, allungano l'iter e i costi. praticamente ormai gli insegnanti si autopagano lo stipendio con la grana che devono sborsare per essere abilitati all'insegnamento (abilitati eh, mica che poi c'hanno il posto) e mi venite a parlare di tagli all'istruzione? ma se già siamo il paese che spende la fetta più piccola del pil per la scuola, cazzo vuoi tagliare ancora? non si è mai visto all'universo che levando migliori, solo nei sogni dei liberaliberisti (che poi lo sanno benissimo che non funziona, semplicemente è un modo come un altro per dire non fate pagare me). oh e sarà un fatto che, stranamente, quando si parla di stra-stipendi la qualità va pagata, ma la cosa smette di valere magicamente se si parla di educare tuo figlio. cominciamo a pagare un prof come il suo collega europeo, e gli facciamo il culo se non sa un cazzo o non fa un cazzo, che vuol dire far funzionare le cose, controllare, investire, non levare a cazzo.

jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6695
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da gedeone il Mar 1 Apr - 12:44

Jessica : ma se già siamo il paese che spende la fetta più piccola del pil per la scuola, cazzo vuoi tagliare ancora? non si è mai visto all'universo che levando migliori, solo nei sogni dei liberaliberisti (che poi lo sanno benissimo che non funziona, semplicemente è un modo come un altro per dire non fate pagare me). oh e sarà un fatto che, stranamente, quando si parla di stra-stipendi la qualità va pagata, ma la cosa smette di valere magicamente se si parla di educare tuo figlio. cominciamo a pagare un prof come il suo collega europeo, e gli facciamo il culo se non sa un cazzo o non fa un cazzo, che vuol dire far funzionare le cose, controllare, investire, non levare a cazzo.

tagliare non fa mai bene ? Un obeso deve dimagrire.
Idem uno stato pletorico e avviato al fallimento.
Punire quelli che non lavorano. Dove, nel pubblico ?
ma che fantascienza leggi ?
E che mi dici dei magistrati della corte costituzionale ?  I difensori della democrazia a 500000€ annui ?
Quelli che si accorgono dopo anni che il Porcellum è incostituzionale ?
E' che stabiliscono che è incostituzionale diminuire i loro altissimi stipendi ?

gedeone
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1353
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 02.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da jessica il Mar 1 Apr - 12:54

gedeone ha scritto:tagliare non fa mai bene ? Un obeso deve dimagrire.
Idem uno stato pletorico e avviato al fallimento.
citami un singolo esempio in cui la ricetta di tagli alla cazzo abbia funzionato, poi ne riparliamo.
Punire quelli che non lavorano. Dove, nel pubblico ?
ma che fantascienza leggi ?
già, al momento è piuttosto fantasy come idea. ma sempre meno fantasy che risolvere problemi tagliando indiscriminatamente alla cieca, invece che crearne di maggiori.


E che mi dici dei magistrati della corte costituzionale ?  I difensori della democrazia a 500000€ annui ?
Quelli che si accorgono dopo anni che il Porcellum è incostituzionale ?
E' che stabiliscono che è incostituzionale diminuire i loro altissimi stipendi ?
e dove si parla di levarseli dalle palle con le spending review? devo ricordarti per l'ennesima volta che l'ultima spending review coi tagli ai pubblici dipendenti ha mandato a casa gente e aumentato lo stesso i costi? traduco? più soldi ai già ricchi e a casa qualche poveraccio (chiamasi capro espiatorio o specchio per allodole)...
non era proprio questo l'unico dato certo di discrepanza con l'ocse che esce dai conti? le alte fasce a stipendio triplo. gli ometti di paglia li costruisci per hobby o per professione?

jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6695
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da primaverino il Mar 1 Apr - 13:00

jessica ha scritto:cominciamo a pagare un prof come il suo collega europeo, e gli facciamo il culo se non sa un cazzo o non fa un cazzo, che vuol dire far funzionare le cose, controllare, investire, non levare a cazzo.

Una volta lessi un'intervista fatta al rettore di un'università di Singapore (mi pare).
Gli chiesero come si svolgesse il reclutamento dei docenti...
Egli rispose: "Valutiamo i curricula e poi convochiamo i prescelti per un concorso al termine del quale si ottiene la cattedra. Al professore si offre un contratto di un anno al temine del quale viene valutato l'operato del medesimo; se l'esito è favorevole gli si propone un contratto di due anni, rinnovabile periodicamente".
L'intervistatore chiese dopo quanti anni il professore diventava "di ruolo"...
Il rettore (al quale si dovette spiegare cosa significhi diventare "di ruolo") disse che nessuno aveva il posto garantito a vita onde evitare il rischio di una flessione sul piano qualitativo.
Al che il giornalista terminò con due ultime domande: "Lei da quanti anni è rettore?"
Risposta: "ventisei anni..."
Ultima domanda: "in tutto questo tempo quanti professori ha licenziato?"
Risposta: "Nemmeno uno".

Chi glielo spiega a quelli che "i diritti acquisiti non si toccano"?

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da jessica il Mar 1 Apr - 14:42

primaverino ha scritto:Una volta lessi un'intervista fatta al rettore di un'università di Singapore (mi pare).
Gli chiesero come si svolgesse il reclutamento dei docenti...
Egli rispose: "Valutiamo i curricula e poi convochiamo i prescelti per un concorso al termine del quale si ottiene la cattedra. Al professore si offre un contratto di un anno al temine del quale viene valutato l'operato del medesimo; se l'esito è favorevole gli si propone un contratto di due anni, rinnovabile periodicamente".
L'intervistatore chiese dopo quanti anni il professore diventava "di ruolo"...
Il rettore (al quale si dovette spiegare cosa significhi diventare "di ruolo") disse che nessuno aveva il posto garantito a vita onde evitare il rischio di una flessione sul piano qualitativo.
Al che il giornalista terminò con due ultime domande: "Lei da quanti anni è rettore?"
Risposta: "ventisei anni..."
Ultima domanda: "in tutto questo tempo quanti professori ha licenziato?"
Risposta: "Nemmeno uno".

Chi glielo spiega a quelli che "i diritti acquisiti non si toccano"?
eh, quello dell'equilibrio instabile sarebbe anche un buon deterrente per fannulloni e affini, ma si basa sulla solidità e l'onestà del castello che ci sta sotto (o meglio, sopra)
a singapore un professore sa che se fa bene il suo lavoro ha il suo lavoro.
il medesimo sistema vige oggi già in italia per tutto il mondo della ricerca (finchè entri di ruolo, cioè ormai pochi anni prima del pensionamento se non sei la figlia della fornero) e un ricercatore sa che se fa bene il suo lavoro, non cambia un cazzo, e per continuare ad avere il suo lavoro devono verificarsi una serie di fortunate coincidenze quali: non stare sulle palle a qualcuno, capitare nel momento in cui vi sono i fondi a disposizione, capitare nel momento in cui le spending review fatte a cazzo (giusto per restare in tema) non gli facciano mancare qualche requisito che fino all'anno prima aveva, non aver conflitti con le regole poste dalle spending review fatte a cazzo fino a ottanta anni prima e mai decadute (mitica quella dei sette anni di gestione separata e sei anni massimi di assegno di ricerca)...
mi pare chiaro che tra i fattori che si debbano accumulare per questa convergenza astrale, la preparazione sarà l'ultima ad essere cagata, anche perchè uno minimamente preparato si stufa dopo sei mesi, manda tutti affanculo e va raffinare plutonio per i libici.
senza tener conto che in questa fase, allo stato il ricercatore costa meno che uno spazzino, mentre se fossimo come a singapore l'attuale stipendio lordo annuo sarebbe il suo netto mensile...
caro prim (ora che sei di ruolo puoi ricominciare a darmi del tu!) aggiungi il fatto che tutto questo gusto per i tagli all'istruzione viene propagandato da uno per cui -per sua ammissione- fa meglio andare al pub a bere che a scuola a lezione, e un quadro della faccenda te lo fai...

jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6695
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da gedeone il Mar 1 Apr - 14:46

jessica ha scritto:
gedeone ha scritto:tagliare non fa mai bene ? Un obeso deve dimagrire.
Idem uno stato pletorico e avviato al fallimento.
citami un singolo esempio in cui la ricetta di tagli alla cazzo abbia funzionato, poi ne riparliamo.
Punire quelli che non lavorano. Dove, nel pubblico ?
ma che fantascienza leggi ?
già, al momento è piuttosto fantasy come idea. ma sempre meno fantasy che risolvere problemi tagliando indiscriminatamente alla cieca, invece che crearne di maggiori.


E che mi dici dei magistrati della corte costituzionale ?  I difensori della democrazia a 500000€ annui ?
Quelli che si accorgono dopo anni che il Porcellum è incostituzionale ?
E' che stabiliscono che è incostituzionale diminuire i loro altissimi stipendi ?
e dove si parla di levarseli dalle palle con le spending review? devo ricordarti per l'ennesima volta che l'ultima spending review coi tagli ai pubblici dipendenti ha mandato a casa gente e aumentato lo stesso i costi? traduco? più soldi ai già ricchi e a casa qualche poveraccio (chiamasi capro espiatorio o specchio per allodole)...
non era proprio questo l'unico dato certo di discrepanza con l'ocse che esce dai conti? le alte fasce a stipendio triplo. gli ometti di paglia li costruisci per hobby o per professione?
 il tuo è il classico discorso alla Camusso & C per il quale non si fa mai niente.
Eì chiaro che si deve cominciare a tagliare dalla testa , però se non si taglia e si rende più efficinete il sistema, l'Italia falliurà.
NON c'è alternativa.
Tanto per essere chiari, anche nel mio settore, non è più poossibile avere un primario ogni 2 letti, tipo Umberto Primo a Roma.
Altrimenti, sarà sud america.
Il mondo sta cambiando
p.s. chi ha tagliato ? USA e GB e mi pare funzioni.
la leggenda dei diritti acquisiti e delle costituzioni più belle del mondo , deve finire.
Oppure, finiremo noi

gedeone
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1353
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 02.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da jessica il Mar 1 Apr - 15:06

gedeone ha scritto:
 il tuo è il classico discorso alla Camusso & C per il quale non si fa mai niente.
Eì chiaro che si deve cominciare a tagliare dalla testa , però se non si taglia e si rende più efficinete il sistema, l'Italia falliurà.
NON c'è alternativa.
Tanto per essere chiari, anche nel mio settore, non è più poossibile avere un primario ogni 2 letti, tipo Umberto Primo a Roma.
Altrimenti, sarà sud america.
Il mondo sta cambiando
p.s. chi ha tagliato ? USA e GB e mi pare funzioni.
la leggenda dei diritti acquisiti e delle costituzioni più belle del mondo , deve finire.
Oppure, finiremo noi
non so a cosa ti riferisci: quali sono i tagli a cazzo americani o inglesi che hanno funzionato?

jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6695
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da Rasputin il Mar 1 Apr - 15:24

Ehm, a me risulta che gli USA siano indebitati fino al collo...sbaglio?

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49146
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da paolo1951 il Mar 1 Apr - 15:37

jessica ha scritto:...
paolo1951 ha scritto:
... già alle solite non ho statistiche, e mi baso su una personalissima esperienza ... cioè sul fatto che mi è capitato di conoscerne (9 su 10) di tal genere o di parlare con genitori che mi riferiscono esperienze veramente negative... Ma allora rovesciamo la domanda... tu hai statistiche di tenore contrario o anche tu ti basi su una esperienza personale?
cioè per non saper più che pesci pigliare siamo finalmente arrivati al credente che dice all'ateo "sei tu che devi dimostrare che non esiste"
ok.
...
Rileggi per favore la cazzata galattica che hai scritto!
Io non ti sto mica parlando di qualcosa di trascendente o trascendentale... ti sto parlando di cose che sono sotto gli occhi di tutti (almeno di coloro che non li chiudono di proposito...), non è dell'esistenza di personale inutile e dannoso che si discute, ma dell'entità numerica del fenomeno!

Che un tot numero di mele marce esista penso che neanche jessica lo possa negare... per capirci quelli che si vedono in trasmissioni tipo "le iene" che beggiano per sé e per due colleghi e poi vanno al bar!
Quindi ripeto la domanda: hai tu statistiche che contro l'opinione corrente e l'impressione "empirica" che riceve il cittadino che mette piede nei pubblici uffici, opinione che vuole queste persone rappresentare perlomeno una percentuale a 2 cifre, si tratti invece di casi isolati e marginali?

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da paolo1951 il Mar 1 Apr - 15:52

Rasputin ha scritto:Ehm, a me risulta che gli USA siano indebitati fino al collo...sbaglio?
Bisogna però vedere le cause dei rispettivi indebitamenti...
Vedi Ras il debito pubblico italiano preoccupa non solo e forse non tanto per l'entità ma per il modo in cui si è creato. La sua causa è essenzialmente lo spreco di denaro pubblico per "elargizioni" improduttive, quindi o si cambia politica o questo debito è destinato ad aumentare oltre ogni limite.
Lo stato italiano ha messo in piedi una gigantesca "catena di S.Antonio", e il debole di queste catene sta proprio nel fatto che possono anche funzionare all'inizio ma arrivate ad un certo punto è impossibile andare avanti... perché la crescita esponenziale presuppone il coinvolgimento di un numero di soggetti ben superiore a quelli esistenti.
Un esempio: per pagare le pensioni "retributive" siamo oggi costretti a far pagare a chi lavora contributi enormi che non produrranno nessun accantonamento a favore di chi li versa... la catena di S.Antonio ha già raggiunto il limite!

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da gedeone il Mar 1 Apr - 16:50

jessica ha scritto:
gedeone ha scritto:
 il tuo è il classico discorso alla Camusso & C per il quale non si fa mai niente.
Eì chiaro che si deve cominciare a tagliare dalla testa , però se non si taglia e si rende più efficinete il sistema, l'Italia falliurà.
NON c'è alternativa.
Tanto per essere chiari, anche nel mio settore, non è più poossibile avere un primario ogni 2 letti, tipo Umberto Primo a Roma.
Altrimenti, sarà sud america.
Il mondo sta cambiando
p.s. chi ha tagliato ? USA e GB e mi pare funzioni.
la leggenda dei diritti acquisiti e delle costituzioni più belle del mondo , deve finire.
Oppure, finiremo noi
non so a cosa ti riferisci: quali sono i tagli a cazzo americani o inglesi che hanno funzionato?
a cazzo non lo ho detto io. hanno tagliato

gedeone
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1353
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 02.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da gedeone il Mar 1 Apr - 16:54

Rasputin ha scritto:Ehm, a me risulta che gli USA siano indebitati fino al collo...sbaglio?
No, ma , parte le precisazioni di papaverino, tieni conto che la loro moneta è quella degli scambi internazionali, e infattoi stampano. Le agenzie di rating sono USA , hanno la tripla A e , sopratutto, hanno teconologia, conoscenza e FORZA.
Tanta.
Per fare un esempio, in Europa, la NATO ( alias USA ) sta trafficando in Ucraina.
E' nel Mar Nero e Putinm, che comunque è stato un asso, ha gli USA a 600 km

gedeone
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1353
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 02.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da primaverino il Mar 1 Apr - 17:48

Rasputin ha scritto:Ehm, a me risulta che gli USA siano indebitati fino al collo...sbaglio?

Gli USA hanno un debito pubblico pari al 105% del loro pur notevole PIL...
L'UE (se solo fosse un'unione politica e non un'inculata galattica) l'85% circa.
La UE è (sarebbe) il primo "Paese" del Mondo per PIL nominale (superiore a quello Yankee a livello nominale e un multiplo di quello cinese, se valutato pro-capite...).
Non è questo il thread giusto per dibatterne, ma concedimi di rilevare l'occasione persa (in divenire, ovvero che stiamo perdendo quotidianamente come europei).
E nel frattempo le Agenzie di rating ci affibbiano la tripla B o AAA- o AA+ o menate consimili, del tutto spacciate per "dati oggettivi" a maleficio nostro e a beneficio di chiunque tranne noi... Inutile ricordare che non esiste nessuna Agenzia di rating europea/comunitaria e che a differenza degli USA (52 Stati federati) noi abbiamo quattro borse-valori (Londra, Francoforte, Parigi e Milano). Loro solo Wall Street...
Siamo un Continente con potenzialità economiche di primissimo livello e con una forza contrattuale (potenzialmente) senza pari, ma divisi in nome di presunte egemonie del tutto fuori contesto ed escludenti l'una con l'altra, del tutto presi dalle "fisime" dei cosiddetti "virtuosi" (Krautland, Finland, Lussemburgo e altri quattro stronzi) in finta contrapposizione coi cosiddetti PIIGS (noi, Irlanda, Grecia, Spagna e Portogallo) tutti facenti parti di una NON-Unione, che annovera ventisette Paesi con non meno di otto valute diverse, con una Banca Centrale (la BCE) che non serve a una Madonna e con altri Istituti di credito centrali che possono (a differenza della predetta) decidere politiche monetarie del tutto sganciate dalla Carneval-Unione cui facevo cenno poc'anzi.
Senza contare, naturalmente, che tra Alabama e Maryland non esiste lo "spread", tanto per dirti...
E che i giganti economico-politici mondiali (fatte salve alcune realtà particolari, vedi Giappone o Sauditi o Emirati e pochi altri...) sono USA, Russia, Cina, India e Brasile...
Tutti Stati federali (la Russia fa classe a sé e la Cina è "unica") laddove le differenze tra regione e regione non costituiscono motivo di diatriba alcuna.
In ogni caso colà esiste un Governo centrale improntato alla buona riuscita degli obiettivi sensibili sul piano nazionale (e con una politica estera univoca) mentre da noi tutto è minestrone indigesto.

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da gedeone il Mar 1 Apr - 18:06

Quoto Primaverino e aggiungo anche la Russia è una federazione, o così si autodefinisce.
Lo spread è l'assurdo prodotto delkla debosciata cultura europea.
I risultati li vediamo tutti

gedeone
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1353
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 02.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da jessica il Mar 1 Apr - 22:15

paolo1951 ha scritto:Rileggi per favore la cazzata galattica che hai scritto!
Io non ti sto mica parlando di qualcosa di trascendente o trascendentale... ti sto parlando di cose che sono sotto gli occhi di tutti (almeno di coloro che non li chiudono di proposito...), non è dell'esistenza di personale inutile e dannoso che si discute, ma dell'entità numerica del fenomeno!Che un tot numero di mele marce esista penso che neanche jessica lo possa negare... per capirci quelli che si vedono in trasmissioni tipo "le iene" che beggiano per sé e per due colleghi e poi vanno al bar!
Quindi ripeto la domanda: hai tu statistiche che contro l'opinione corrente e l'impressione "empirica" che riceve il cittadino che mette piede nei pubblici uffici, opinione che vuole queste persone rappresentare perlomeno una percentuale a 2 cifre, si tratti invece di casi isolati e marginali?
hihihihih hihihihih hihihihih
tu dici che il 90% degli insegnanti di sostegno è inutile, io ti chiedo di supportare quel numero e tu mi dici "no, dimostra tu che è sbagliato". e la cazzara sono io ahahahahahah ahahahahahah ahahahahahah
vai che stai andando alla grande!
oh, e per la cronaca, chi ti ha detto che la percezione del cittadino
su scuola e insegnanti sia la stessa che hai tu? sei tu il metro e misura di tutte le cose? devo fidarmi anche di questo perchè l'ha detto paolo?

gedeone ha scritto:a cazzo non lo ho detto io. hanno tagliato
cosa e quando? e soprattutto: come?

gedeone ha scritto:
No, ma , parte le precisazioni di papaverino, tieni conto che la loro moneta è quella degli scambi internazionali, e infattoi stampano. Le agenzie di rating sono USA , hanno la tripla A e , sopratutto, hanno teconologia, conoscenza e FORZA.
Tanta.
Per fare un esempio, in Europa, la NATO ( alias USA ) sta trafficando in Ucraina.
E' nel Mar Nero e Putinm, che comunque è stato un asso, ha gli USA a 600 km
 snort 

jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6695
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: 85000 esuberi... ???

Messaggio Da Rasputin il Mar 1 Apr - 22:18

gedeone ha scritto:
No, ma , parte le precisazioni di papaverino, tieni conto che la loro moneta è quella degli scambi internazionali, e infattoi stampano. Le agenzie di rating sono USA , hanno la tripla A e , sopratutto, hanno teconologia, conoscenza e FORZA.
Tanta.
Per fare un esempio, in Europa, la NATO ( alias USA ) sta trafficando in Ucraina.
E' nel Mar Nero e Putinm, che comunque è stato un asso, ha gli USA a 600 km

A me pare molto plausibile

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49146
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum