Perché tanta ... riservatezza?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Perché tanta ... riservatezza?

Messaggio Da paolo1951 il Mer 16 Apr - 9:59

Noto che i forumisti in genere tengono molto all' "anonimato"...
Nessun riferimento, dato personale (o quasi nessuno) sul loro profilo, qualcuno blocca anche la funzione MP...
So bene di certi rischi connessi al fatto di "pubblicizzarsi" su Internet, e sono perfettamente d'accordo che ognuno ha il sacrosanto diritto di restare il signor Nessuno, ma ... mi piacerebbe sentire le vostre opinioni al riguardo.

PS: io sono in una posizione diametralmente opposta... credo che dal mio profilo possiate vedere se non tutto, "moltissimo" circa chi sono. A me non piace nascondermi.

PPS: non fate caso all'attuale avatar... è solo provvisorio.

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perché tanta ... riservatezza?

Messaggio Da Hara2 il Mer 16 Apr - 10:03

A infrangere il mio anonimato ci ha già pensato qualcuno, e la mia era una scelta obbligata

Hara2
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1763
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perché tanta ... riservatezza?

Messaggio Da Rasputin il Mer 16 Apr - 10:25

Hara2 ha scritto:A infrangere il mio anonimato ci ha già pensato qualcuno, e la mia era una scelta obbligata

Beh l'ha infranto male perché io ancora non so chi sei, e comunque non mi interessa sono affari tuoi.

In ogni caso, chi pensa che in rete esista l'anonimato si sbaglia di grosso

_________________
Too late to debate, too bad to ignore,
quiet rebellion leads to open war

La ragione è la sola cosa che può salvare un essere umano da una vita miserabile (Armok).

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49372
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perché tanta ... riservatezza?

Messaggio Da paolo1951 il Mer 16 Apr - 11:04

Rasputin ha scritto:
Hara2 ha scritto:A infrangere il mio anonimato ci ha già pensato qualcuno, e la mia era una scelta obbligata

Beh l'ha infranto male perché io ancora non so chi sei, e comunque non mi interessa sono affari tuoi.

In ogni caso, chi pensa che in rete esista l'anonimato si sbaglia di grosso
Verissimo, a meno di non ricorrere a sistemi di "copertura" che non tutti sono in grado di gestire... un amministratore di un sito web, può scoprire abbastanza facilmente l'identità di tutti i forumisti.
Ma allora? ... a maggior ragione vale la mia domanda perché "tanta riservatezza"?

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perché tanta ... riservatezza?

Messaggio Da vnd il Mer 16 Apr - 16:39

Perché non mi va di raccontare i cazzi miei a tutti.
Se poi qualcuno si prendesse davvero la briga di fare le sue ricerchine del cazzo per scoprire chi sono (io, signor nessuno), sarebbe prova evidente di un comportamento ossessivo compulsivo.
Non potrei far altro che consigliargli di curarsi.

vnd
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1329
SCALA DI DAWKINS :
43 / 7043 / 70

Data d'iscrizione : 12.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perché tanta ... riservatezza?

Messaggio Da holubice il Mer 16 Apr - 17:00

Scrissi, poco tempo fa, un thread al riguardo:

Mai caramelle, né confidenze, da sconosciuti (su forum)


"Capita di iscriversi in un forum. Capita di fare conoscenze e amicizie di penna. Con il tempo ci si acclimata e si prende confidenza con lo strumento. Si parla del più e del meno, si arriva a descrive il proprio lavoro, qualcuno rivela esattamente la città di residenza, qualcuno addirittura posta una propria foto.
Poi qualcosa va male, comincia ad esserci un po' di maretta, quelli che erano amici, seppur solo virtuali, si rivelano pessimi compagni di viaggio. Pochi hanno bene in mente che le confidenze rilasciate, via, via, nei mesi, se non negli anni, sono indelebili per tantissimo tempo, quasi eterne. E pochi sanno delle potenzialità delle ricerche avanzate con i 'search engine'. Vi sono addirittura ditte specializzate che sondano il passato digitale di possibili candidati ad un lavoro. Memorabile quel caso di un ingegnere californiano, laureatosi con il massimo dei voti, che avendo confidato 15 anni prima in un post su un forum di aver fatto una sera un trip di LSD con un amico ora non riesce più a trovare un lavoro..."



Senza andare così lontano, è capitato pochi giorni fa che molti utenti abbiano deciso di lasciare questi lidi, pretendendo che venissero rimosse dal forum tutte le loro foto/traccie personali, non riconoscendosi più in questa piattaforma/ambiente. O chissà per qual'altro motivo. Vedo in giro molti forum che, da regolamento, vietano di postare contenuti personali che possano rivelare la propria identità, o quella di persone comuni (intendo non personaggi famosi) che possano essere coinvolte a qualsiasi titolo.

Sì, la mia compagnia telefonica sa esattamente chi sono io. Idem lo può sapere la Polizia Postale. Che lo possa saperre letteralmente mezzo mondo è tutta un'altra cosa...

E poi io, che sono un mistico, ho già il Padre Eterno che mi sorveglia costantemente tutto il giorno. Almeno voi, eh fateve i ca%%i vostri...

 mgreen

holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6150
Età : 114
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perché tanta ... riservatezza?

Messaggio Da Rasputin il Mer 16 Apr - 17:28

paolo1951 ha scritto:
Verissimo, a meno di non ricorrere a sistemi di "copertura" che non tutti sono in grado di gestire... un amministratore di un sito web, può scoprire abbastanza facilmente l'identità di tutti i forumisti.
Ma allora? ... a maggior ragione vale la mia domanda perché "tanta riservatezza"?

Un minimo aiuta, me lo dice la mia esperienza ad es. su FB. Poi

vnd ha scritto:Perché non mi va di raccontare i cazzi miei a tutti.
Se poi qualcuno si prendesse davvero la briga di fare le sue ricerchine del cazzo per scoprire chi sono (io, signor nessuno), sarebbe prova evidente di un comportamento ossessivo compulsivo.
Non potrei far altro che consigliargli di curarsi.

 quoto.. 

holubice ha scritto:[...]
Senza andare così lontano, è capitato pochi giorni fa che molti utenti abbiano deciso di lasciare questi lidi, pretendendo che venissero rimosse dal forum tutte le loro foto/traccie personali, non riconoscendosi più in questa piattaforma/ambiente. O chissà per qual'altro motivo. Vedo in giro molti forum che, da regolamento, vietano di postare contenuti personali che possano rivelare la propria identità, o quella di persone comuni (intendo non personaggi famosi) che possano essere coinvolte a qualsiasi titolo.

Esatto. A prescindere dai deficienti che pretendono la cancellazione di foto e cazzivari come se non sapessero che tutto può, e molto probabilmente è, essere statro memorizzato in una quantità di posti e modi, i siti che menzioni non tutelano gli utenti, bensí se stessi.

holubice ha scritto:Sì, la mia compagnia telefonica sa esattamente chi sono io. Idem lo può sapere la Polizia Postale. Che lo possa saperre letteralmente mezzo mondo è tutta un'altra cosa...[...]

Ecco, io non ne sarei tanto sicuro.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49372
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perché tanta ... riservatezza?

Messaggio Da paolo1951 il Mer 16 Apr - 19:43

Dico ora la mia.
Non si tratta di rivelare i cazzi propri... quelli ho l'abitudine di non rivelarli né su internet, né altrove!
Ma circa le mie "idee" è un'altra cosa, quelle io non ho difficoltà a farle conoscere come "mie idee", non ho paura che qualcuno mi dica tu sei quel paolo1951 che scrivi tutte quelle cazzate sul forum "Atei italiani".
Se invece non volessi assumerne la "paternità"... allora rinuncerei ad esprimerle.

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perché tanta ... riservatezza?

Messaggio Da Rasputin il Mer 16 Apr - 19:53

paolo1951 ha scritto:Dico ora la mia.
Non si tratta di rivelare i cazzi propri... quelli ho l'abitudine di non rivelarli né su internet, né altrove!
Ma circa le mie "idee" è un'altra cosa, quelle io non ho difficoltà a farle conoscere come "mie idee", non ho paura che qualcuno mi dica tu sei quel paolo1951 che scrivi tutte quelle cazzate sul forum "Atei italiani".
Se invece non volessi assumerne la "paternità"... allora rinuncerei ad esprimerle.

Vuoi che ti dica il tuo nome e cognome?

_________________
Too late to debate, too bad to ignore,
quiet rebellion leads to open war

La ragione è la sola cosa che può salvare un essere umano da una vita miserabile (Armok).

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49372
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perché tanta ... riservatezza?

Messaggio Da paolo1951 il Mer 16 Apr - 20:13

Rasputin ha scritto:
paolo1951 ha scritto:Dico ora la mia.
Non si tratta di rivelare i cazzi propri... quelli ho l'abitudine di non rivelarli né su internet, né altrove!
Ma circa le mie "idee" è un'altra cosa, quelle io non ho difficoltà a farle conoscere come "mie idee", non ho paura che qualcuno mi dica tu sei quel paolo1951 che scrivi tutte quelle cazzate sul forum "Atei italiani".
Se invece non volessi assumerne la "paternità"... allora rinuncerei ad esprimerle.

Vuoi che ti dica il tuo nome e cognome?
... scusa ho messo io il link a facebook, quindi non ci vuole una gran capacità di hacker da parte tua!  carneval 

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perché tanta ... riservatezza?

Messaggio Da Rasputin il Mer 16 Apr - 20:29

paolo1951 ha scritto:
Rasputin ha scritto:
paolo1951 ha scritto:Dico ora la mia.
Non si tratta di rivelare i cazzi propri... quelli ho l'abitudine di non rivelarli né su internet, né altrove!
Ma circa le mie "idee" è un'altra cosa, quelle io non ho difficoltà a farle conoscere come "mie idee", non ho paura che qualcuno mi dica tu sei quel paolo1951 che scrivi tutte quelle cazzate sul forum "Atei italiani".
Se invece non volessi assumerne la "paternità"... allora rinuncerei ad esprimerle.

Vuoi che ti dica il tuo nome e cognome?
... scusa ho messo io il link a facebook, quindi non ci vuole una gran capacità di hacker da parte tua!   carneval 

Appunto.

_________________
Too late to debate, too bad to ignore,
quiet rebellion leads to open war

La ragione è la sola cosa che può salvare un essere umano da una vita miserabile (Armok).

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49372
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perché tanta ... riservatezza?

Messaggio Da paolo1951 il Gio 17 Apr - 20:44

Io però ho il sospetto che molti semplicemente non abbiamo il coraggio di "dichiararsi"... giusto come succede a certi omosessuali cattolici o comunque di "buona famiglia".

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perché tanta ... riservatezza?

Messaggio Da Rasputin il Ven 18 Apr - 9:44

paolo1951 ha scritto:Io però ho il sospetto che molti semplicemente non abbiamo il coraggio di "dichiararsi"... giusto come succede a certi omosessuali cattolici o comunque di "buona famiglia".

Non so fino a che punto sia paragonabile, ma spesso ho osservato lo strano fenomeno di conoscenze virtuali che non appena viene loro proposto qualcosa di più diretto, tipo ti va di fare due chiacchiere al telefono, semplicemente non rispondono, ritirano la testa come tartarughe

_________________
Too late to debate, too bad to ignore,
quiet rebellion leads to open war

La ragione è la sola cosa che può salvare un essere umano da una vita miserabile (Armok).

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49372
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perché tanta ... riservatezza?

Messaggio Da paolo1951 il Ven 18 Apr - 11:13

Rasputin ha scritto:
paolo1951 ha scritto:Io però ho il sospetto che molti semplicemente non abbiamo il coraggio di "dichiararsi"... giusto come succede a certi omosessuali cattolici o comunque di "buona famiglia".

Non so fino a che punto sia paragonabile, ma spesso ho osservato lo strano fenomeno di conoscenze virtuali che non appena viene loro proposto qualcosa di più diretto, tipo ti va di fare due chiacchiere al telefono, semplicemente non rispondono, ritirano la testa come tartarughe
Penso che lo sia... paragonabilissimo!

Anche su questo forum l'accusa che più spesso ci rivolgiamo reciprocamente è di "sparar cazzate".
Ora il termine "cazzata" implica inevitabilmente un giudizio soggettivo... io farei però un distinguo tra chi le "cazzate" le spara restando nell'anonimato e chi almeno le spara assumendosene la paternità.
Io per principio non mi fido mai delle "denunce anonime"... le considero comunque "cazzate".


paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perché tanta ... riservatezza?

Messaggio Da ToninoScalzo il Ven 18 Apr - 13:17

paolo1951 ha scritto:Noto che i forumisti in genere tengono molto all' "anonimato"...
Nessun riferimento, dato personale (o quasi nessuno) sul loro profilo, qualcuno blocca anche la funzione MP...
So bene di certi rischi connessi al fatto di "pubblicizzarsi" su Internet, e sono perfettamente d'accordo che ognuno ha il sacrosanto diritto di restare il signor Nessuno, ma ... mi piacerebbe sentire le vostre opinioni al riguardo.
Aldilà del fatto che in rete, come nella vita di tutti i giorni (telefonini, automobili, etc.), l'anonimato esiste solo nella nostra fantasia e quando conviene alle forze dell’ordine.

Detto questo … Per una volta concordo pienamente con Paolo!!! 

Il dire ciò che si pensa mostrando le proprie credenziali è una prova di coraggio! È voglia di dire le proprie idee mettendo a rischio la propria faccia, mostrando il petto al nemico ... non provare vergogna per ciò che si vuol sostenere!

E d'altronde sarebbe inimmaginabile un Galileo (o un qualunque altro personaggio dalle idee rivoluzionarie) intento a cercare di mantenere segreta la sua faccia. Sarebbe stata la prova che il primo a non crederci era proprio lui

ToninoScalzo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 558
Età : 50
Località : Mantova
Occupazione/Hobby : Impiegato
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 18.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perché tanta ... riservatezza?

Messaggio Da paolo1951 il Dom 20 Apr - 22:04

Naturalmente il verde è mio... ma su Galileo non sono d'accordo, Galileo ha pensato bene di abiurare... è bastato fargli vedere le macchine, ed ha subito cambiato idea!
Galileo era una grande mente, ma moralmente era un uomo abbastanza meschino.

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perché tanta ... riservatezza?

Messaggio Da Justine il Ven 30 Mag - 6:47

Per me è semplicemente una questione di stanchezza; iniziano dopo poco ad arrivarmi camionate di messaggi fuori luogo, oppure diventa difficoltoso (volere/potere) rispondere a chiunque.

Mi piace più godere della partecipazione ad un forum, piuttosto che disperdermi in migliaia di sub-conversazioni.

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie

Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum