Melilla/Mare nostrum

Pagina 1 di 5 1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Melilla/Mare nostrum

Messaggio Da paolo1951 il Ven 2 Mag - 16:09

Cosa vi "suggeriscono" queste notizie:
Melilla
Mare nostrum

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Melilla/Mare nostrum

Messaggio Da Rasputin il Ven 2 Mag - 19:18

paolo1951 ha scritto:Cosa vi "suggeriscono" queste notizie:
Melilla
Mare nostrum

Che il terzo mondo si sta finalmente stufando di morire di fame perché noi stronzetti occidentali possiamo far giocare i nostri figli con palloni cuciti dai loro per 1 euro al giorno.

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale e inintenzionale.

La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49088
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Melilla/Mare nostrum

Messaggio Da Hara2 il Ven 2 Mag - 19:37

Cronaca minima di movimenti epocali

I barbari sono sempre stati una figata

Hara2
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1762
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Melilla/Mare nostrum

Messaggio Da silvio il Ven 2 Mag - 20:58

La forza della disperazione ci sommergerà

silvio
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4411
Età : 56
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Melilla/Mare nostrum

Messaggio Da Rasputin il Ven 2 Mag - 21:07

silvio ha scritto:La forza della disperazione ci sommergerà

Della disperazione che noi stessi abbiamo creato.

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale e inintenzionale.

La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49088
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Melilla/Mare nostrum

Messaggio Da paolo1951 il Sab 3 Mag - 9:21

Rasputin ha scritto:
silvio ha scritto:La forza della disperazione ci sommergerà

Della disperazione che noi stessi abbiamo creato.
Mi aspettavo un commento un po' più da "razionalista"... questi sono luoghi comuni in gergo socio-politichese o socio-ecclesiastico!

Quando i barbari si misero in movimento verso i confini dell'Impero di Roma (o di quello restava dell'impero di Roma...), non c'era stata prima nessuna epoca colonialista a cui addossare la colpa della loro "disperazione"... semplicemente le "ricchezze" dei paesi mediterranei, attiravano i barbari come il miele (o la merda) attira le mosche.
Anche gli Ebrei-beduini di Mosè che invasero la Palestina erano spinti dalla "disperazione"... ma non credo che gli abitanti di Gerico potessero essere ritenuti responsabili di questa disperazione... semmai ne furono le vittime!

Io direi che l'Europa è la Gerico dei giorni nostri... e i "migranti" sono come gli Ebrei dell'Esodo.
Dicono che allora sia stato Yahvé in persona a far crollare le mura di Gerico... oggi noi Europei stiamo facendo tutto da soli senza l'aiuto di Dio, al massimo con l'aiuto del suo principale rappresentante in Terra.
Invece di mandare le navi da guerra a respingere indietro i barconi... le usiamo per agevolarli a passare il Mediterraneo.

Insomma a me non interessa di chi sia la "colpa", ma mi preoccupa piuttosto che quasi nessuno proponga di fermarli.

PS: su, cerchiamo di essere cattivi... che forse oggi ancora possiamo!

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Melilla/Mare nostrum

Messaggio Da Hara2 il Sab 3 Mag - 10:54

paolo1951 ha scritto:

Quando i barbari si misero in movimento verso i confini dell'Impero di Roma (o di quello restava dell'impero di Roma...), non c'era stata prima nessuna epoca colonialista a cui addossare la colpa della loro "disperazione"...

E' poco rilevante  qual'è il nesso di causalità ma alla base ci fu   una necessità, ad esempio il preludio alle invasioni nacque dalla pressione degli unni (popolo scacciato a sua volta dalla Cina) i quali spinsero i  vandali contro popolazioni germaniche tipo i marcomanni i quali si spostarono verso l'impero romano ecc


Anche gli Ebrei-beduini di Mosè che invasero la Palestina erano spinti dalla "disperazione"... ma non credo che gli abitanti di Gerico potessero essere ritenuti responsabili di questa disperazione... semmai ne furono le vittime!

Vennero cacciati dalla Storia 



Invece di mandare le navi da guerra a respingere indietro i barconi... le usiamo per agevolarli a passare il Mediterraneo. 

Prima o poi l'europa farà qualche ulteriore inutile tentativo, inutile che è impossibile fermare un fenomeno migratorio, o li si distrugge  compiendo genocidi, o ci integra l'un l'altro oppure andiamo noi a rompere i coglioni a qualcun altro


Insomma a me non interessa di chi sia la "colpa", ma mi preoccupa piuttosto che quasi nessuno proponga di fermarli.

Io non voglio che si fermino

Hara2
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1762
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Melilla/Mare nostrum

Messaggio Da holubice il Sab 3 Mag - 14:38

Rasputin ha scritto:
silvio ha scritto:La forza della disperazione ci sommergerà

Della disperazione che noi stessi abbiamo creato.


"E di domenica tutto si fa quieto
usciamo insieme come una volta
a fare visita ai parenti
"guarda com'è diventato grande!".
Ho visto gente curva sopra i campi
mietere il grano..."



Questa ci va come lo stracchino con le pere...



holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6100
Età : 114
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Melilla/Mare nostrum

Messaggio Da holubice il Sab 3 Mag - 14:45

paolo1951 ha scritto:...Quando i barbari si misero in movimento verso i confini dell'Impero di Roma (o di quello restava dell'impero di Roma...), non c'era stata prima nessuna epoca colonialista a cui addossare la colpa della loro "disperazione"... semplicemente le "ricchezze" dei paesi mediterranei, attiravano i barbari come il miele (o la merda) attira le mosche...



"Beh, ad onor del vero, sarebbe stato molto meglio che Cesare non si fosse messo in testa di venire a rompere il ca$$o a casa nostra, rubandocela, ed avremmo risolto il problema alla radice. Ecco, se l'Impero Romano non avesse travalicato Velletri, sarebbe sì stato meglio per tutti..."

holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6100
Età : 114
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Melilla/Mare nostrum

Messaggio Da holubice il Sab 3 Mag - 14:47



"Paole sante..."

holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6100
Età : 114
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Melilla/Mare nostrum

Messaggio Da holubice il Sab 3 Mag - 14:50



"E' proprio bestiale questo uomo bianco... che prima ti stermina e ti ruba tutto quello che hai, poi ti fa passare anche per il cattivo nelle sue fiction.

Per non parlare dei suoi forum..."

holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6100
Età : 114
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Melilla/Mare nostrum

Messaggio Da paolo1951 il Sab 3 Mag - 15:02

Hara2 ha scritto:...
Prima o poi l'europa farà qualche ulteriore inutile tentativo, inutile che è impossibile fermare un fenomeno migratorio, o li si distrugge  compiendo genocidi, o ci integra l'un l'altro oppure andiamo noi a rompere i coglioni a qualcun altro


Insomma a me non interessa di chi sia la "colpa", ma mi preoccupa piuttosto che quasi nessuno proponga di fermarli.

Io non voglio che si fermino
Ecco Hara2 tu mi piaci perché hai le idee chiare... tu non vuoi che si fermino!
La tua è un'opinione rispettabile ma sopratutto "consapevole".
A me fanno invece incazzare quelli che pensano, come me, che debbano essere fermati ma poi non hanno il coraggio di fare (ma neanche di proporre) quanto necessario per fermarli.
Non credo che sia necessario compiere "genocidi", i genocidi si fanno quando ormai la migrazione è già avvenuta.
Fermare invece un fenomeno migratorio è tutt'altro che impossibile, i Bizantini ci riuscirono per mille anni dopo la caduta dell'impero di occidente... se anche noi dovessimo alla fine soccombere nel 3014, pazienza!  moon

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Melilla/Mare nostrum

Messaggio Da paolo1951 il Sab 3 Mag - 15:13

holubice ha scritto:

"E' proprio bestiale questo uomo bianco... che prima ti stermina e ti ruba tutto quello che hai, poi ti fa passare anche per il cattivo nelle sue fiction.

Per non parlare dei suoi forum..."
Holu riprendo solo l'ultimo dei tuoi post ma mi riferisco a tutti e tre.
Ripassati un po' la storia antica... la conquista della Gallia non c'entra un cazzo, i Galli divennero Romani a tutti gli effetti e difesero l'impero contro le invasioni barbariche.
Non c'entrano un cazzo né i pellerossa, né gli aborigeni australiani, che non migrarono mai verso il Vecchio Continente, ma semmai dal Vecchio Continente.
Come dicevo a me che non sono "cristiano" non interessa chi sia il "cattivo"... anzi voglio che i cattivi siamo noi!
Ma per favore cerchiamo di esserlo sul serio...

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Melilla/Mare nostrum

Messaggio Da Rasputin il Sab 3 Mag - 16:52

Io sono del parere di Holu


_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale e inintenzionale.

La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49088
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Melilla/Mare nostrum

Messaggio Da paolo1951 il Sab 3 Mag - 20:58


Rasputin stai facendo autogol...

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Melilla/Mare nostrum

Messaggio Da silvio il Sab 3 Mag - 22:12

Il discorso rimanda al colonialismo occidentale, sia per mano capitalista, che per mano fascista e infine nel dopoguerra sovietico.
Per farla breve, l'occidente per vari motivi aveva deciso di sfruttare ma anche organizzare aree del terzo mondo, in società ordinate ed efficienti.
Tutto questo castello si è sfasciato, creando questo nuovo fenomeno migratorio.
Forse un comunismo umano o un colonialismo meno feroce potrebbe essere una soluzione per fronteggiare il problema all'origine.

silvio
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4411
Età : 56
Località : roma
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Melilla/Mare nostrum

Messaggio Da Hara2 il Sab 3 Mag - 22:53


Hara2
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1762
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Melilla/Mare nostrum

Messaggio Da paolo1951 il Dom 4 Mag - 7:23

Di tutto puoi "accusare" la CCAR, tranne che essere contraria ad una politica di "accoglienza"... del resto gli interessi economici della Caritas (e relativo indotto) non permetterebbero alla Chiesa di fare un politica diversa.

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Melilla/Mare nostrum

Messaggio Da paolo1951 il Dom 4 Mag - 7:27

silvio ha scritto:Il discorso rimanda al colonialismo occidentale, sia per mano capitalista, che per mano fascista e infine nel dopoguerra sovietico.
Per farla breve, l'occidente per vari motivi aveva deciso di sfruttare ma anche organizzare aree del terzo mondo, in società ordinate ed efficienti.
Tutto questo castello si è sfasciato, creando questo nuovo fenomeno migratorio.
Forse un comunismo umano o un colonialismo meno feroce potrebbe essere una soluzione per fronteggiare il problema all'origine.
Ok, ma, per non piangere inutilmente sul latte versato e venire al presente, qualcuno di coloro che sostengono questo "solidarismo" si è mai domandato cosa esso può comportare in termini economici e culturali per l'Europa?

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Melilla/Mare nostrum

Messaggio Da Eshtab il Dom 4 Mag - 8:44

E a te, e a quelli come te, che vorrebbero andare con le rompi-ghiaccio nello stretto di Messina, non vengono mai in mente il crack della Cirio e della Parmalat?
Dove sono stati rubato miliardi di euro,a gente che lavorava onestamente?
A quello che hanno rubato, e rubano i partiti.
Ai soldi dello IOR.
Eggià, accogliere gli immigrati, alla fine, è un rubare soldi ai contribuenti onesti...
 ahahahahahah

Eshtab
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 138
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.04.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Melilla/Mare nostrum

Messaggio Da Rasputin il Dom 4 Mag - 8:58

paolo1951 ha scritto:
Rasputin stai facendo autogol...

Beh in realtà le due cose non sono del tutto paragonabili. Quella subita dagli indiani d'America non è stata un'immigrazione ma unba vera e propria invasione armata; il broblema al quale ci troviamo di fronte ora, invece, è proprio quello a cui ho già accennato: il terzo mondo si sta finalmente stufando di morire di fame perché noi stronzetti occidentali possiamo far giocare i nostri figli con palloni cuciti dai loro per 1 euro al giorno.

Occorre regolamentare perché non siamo in grado di dar loro quello che spetta, ossia una parte di quello che producono.

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale e inintenzionale.

La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49088
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Melilla/Mare nostrum

Messaggio Da Eshtab il Dom 4 Mag - 9:09

Comunque, sono discorsi anacronistici.
Il melting-pot, è gia una realtà pure da noi, nelle grandi città.
E le nuove generazioni, di stranieri e italiani, frequentano gli stessi asili, e scuole..
Si spera che l'assimilazione avvenga in modo naturale, spontaneo .
Che si mischino fra di loro, dimentichino conflitti religiosi, vivano pacificamente in una società dove quello che c'è venga spartito equamente.
Ormai non è più un problema per vecchi.
E' una speranza , per chi è nato da poco, o deve ancora nascere.

Eshtab
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 138
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.04.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Melilla/Mare nostrum

Messaggio Da paolo1951 il Dom 4 Mag - 9:10

Rasputin ha scritto:
paolo1951 ha scritto:
Rasputin stai facendo autogol...

Beh in realtà le due cose non sono del tutto paragonabili. Quella subita dagli indiani d'America non è stata un'immigrazione ma unba vera e propria invasione armata; il broblema al quale ci troviamo di fronte ora, invece, è proprio quello a cui ho già accennato: il terzo mondo si sta finalmente stufando di morire di fame perché noi stronzetti occidentali possiamo far giocare i nostri figli con palloni cuciti dai loro per 1 euro al giorno.

Occorre regolamentare perché non siamo in grado di dar loro quello che spetta, ossia una parte di quello che producono.
... appunto loro hanno subito un'invasione armata a cui non erano in grado di rispondere a causa dell'inferiorità tecnologica, ma noi che abbiamo invece la superiorità dalla nostra... siamo proprio dei coglioni!!!
Se gli indiani avessero avuto armi per lo meno pari a quelle dei bianchi... beh di sicuro le avrebbero usate!

... quanto poi al concetto "cristiano-socialista" o "catto-comunista" del dover "dar loro quello che spetta"... mi sai dire Ras (senza ricorrere a pregiudizi idelogico-religiosi) cosa e quanto sia?
Quello che spetta è quanto stabilito da un contratto... da una convenzione tra le parti, ma qui non esiste nessun contratto.

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Melilla/Mare nostrum

Messaggio Da Hara2 il Dom 4 Mag - 9:16

E le nuove generazioni, di stranieri e italiani, frequentano gli stessi asili, e scuole..
Si spera che l'assimilazione avvenga in modo naturale, spontaneo .



Beh, un problemino c'è, e si chiama "grande islam"

Le ronde islamiche sono realtà in molti paesi europei, nelle moschee, foraggiate dai paesi arabi, , si indottrina al fanatismo, all'intolleranza, alla violenza, alla non integrazione.

Ma è questione della quale deve occuparsi  l'ordine pubblico.


Paolo ha scritto: contratto
 No, ma esistono le leggi della storia.

Hara2
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1762
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Melilla/Mare nostrum

Messaggio Da Eshtab il Dom 4 Mag - 9:21

Hara2, ma mi sa tanto, ho come il sentore...
Che qua, le cose andranno diversamente.
Semplicemente, se si sposeranno, o procreeranno mischiando le razze,e credo religiosi ..Alla fine gli fregherà più di compagna, o figli..Che del resto.
Tu puoi subire l'imprinting della tua cultura, ma se cresci avulso da essa, in una cultura differente, per forza di cose , sarai un essere differente.

Eshtab
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 138
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.04.14

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 5 1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum