Meglio salvare o ... ammazzare?

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Meglio salvare o ... ammazzare?

Messaggio Da paolo1951 il Ven 16 Mag - 14:46

http://www.huffingtonpost.it/antonella-napoli/meriam-yahia-ibrahim-ishag-sudan-apostasia-italians-for-darfur_b_5329115.html?utm_hp_ref=italy
Ennesimo appello per salvare qualcuno dalla barbarie islamica.
Ma io mi sto domandando: è più "produttivo" cercare di salvare le vittime, o sarebbe meglio cercare di ammazzare il serial killer ... cioè l'Islam.
Con buona pace di qualche mosca bianca... tipo Malala, non esiste un Islam "buono", l'Islam sarà accettabile quando potremo parlare di questa religione così come oggi parliamo della religione dei Maya!

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Meglio salvare o ... ammazzare?

Messaggio Da Minsky il Ven 16 Mag - 15:49

paolo1951 ha scritto:http://www.huffingtonpost.it/antonella-napoli/meriam-yahia-ibrahim-ishag-sudan-apostasia-italians-for-darfur_b_5329115.html?utm_hp_ref=italy
Ennesimo appello per salvare qualcuno dalla barbarie islamica.
Ma io mi sto domandando: è più "produttivo" cercare di salvare le vittime, o sarebbe meglio cercare di ammazzare il serial killer ... cioè l'Islam.
Con buona pace di qualche mosca bianca... tipo Malala, non esiste un Islam "buono", l'Islam sarà accettabile quando potremo parlare di questa religione così come oggi parliamo della religione dei Maya!
Come la vedo io, i problemi sono molteplici e non si riducono alla semplice scelta che proponi tu.

  1. Salvare una sola persona comporta un impegno enorme e grandi risorse; il risultato non è affatto scontato né assicura una continuità: la persona, per essere salvata davvero, dovrà essere ospitata in un Paese civilizzato.
  2. "Salvare" la persona per mezzo delle pressioni diplomatiche e/o mediatiche implica una forma di riconoscimento dell'autorità che l'ha condannata, in questo modo si legittima di più la barbarie.
  3. La persona è perseguitata a causa del suo credo religioso, in questo modo si fomentano i contrasti religiosi prendendo parte per una credenza piuttosto che l'altra, questo è sbagliato perché tutte le religioni sono ugualmente sbagliate.
  4. "Ammazzare i killer" è inutile perché sono un miliardo e mezzo, sono semplicemente troppi e ammazzandoli non faresti altro che aizzarli di più.
  5. Inoltre un intervento violento sarebbe in contrasto con i principi di rispetto dei diritti umani.
  6. Cercare di far ragionare le teste di cazzo è peraltro del tutto vano: hanno il cervello completamente marcito.
  7. Per quanto sopra, non vedo soluzioni; dispiace dirlo, ma è meglio lasciare che ammazzino tutta la gente che gli pare. Sempre tra di loro, si stanno ammazzando.

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13448
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Meglio salvare o ... ammazzare?

Messaggio Da paolo1951 il Ven 16 Mag - 16:55

Minsky ha scritto:
paolo1951 ha scritto:http://www.huffingtonpost.it/antonella-napoli/meriam-yahia-ibrahim-ishag-sudan-apostasia-italians-for-darfur_b_5329115.html?utm_hp_ref=italy
Ennesimo appello per salvare qualcuno dalla barbarie islamica.
Ma io mi sto domandando: è più "produttivo" cercare di salvare le vittime, o sarebbe meglio cercare di ammazzare il serial killer ... cioè l'Islam.
Con buona pace di qualche mosca bianca... tipo Malala, non esiste un Islam "buono", l'Islam sarà accettabile quando potremo parlare di questa religione così come oggi parliamo della religione dei Maya!
Come la vedo io, i problemi sono molteplici e non si riducono alla semplice scelta che proponi tu.

  1. Salvare una sola persona comporta un impegno enorme e grandi risorse; il risultato non è affatto scontato né assicura una continuità: la persona, per essere salvata davvero, dovrà essere ospitata in un Paese civilizzato.
  2. "Salvare" la persona per mezzo delle pressioni diplomatiche e/o mediatiche implica una forma di riconoscimento dell'autorità che l'ha condannata, in questo modo si legittima di più la barbarie.
  3. La persona è perseguitata a causa del suo credo religioso, in questo modo si fomentano i contrasti religiosi prendendo parte per una credenza piuttosto che l'altra, questo è sbagliato perché tutte le religioni sono ugualmente sbagliate.
  4. "Ammazzare i killer" è inutile perché sono un miliardo e mezzo, sono semplicemente troppi e ammazzandoli non faresti altro che aizzarli di più.
  5. Inoltre un intervento violento sarebbe in contrasto con i principi di rispetto dei diritti umani.
  6. Cercare di far ragionare le teste di cazzo è peraltro del tutto vano: hanno il cervello completamente marcito.
  7. Per quanto sopra, non vedo soluzioni; dispiace dirlo, ma è meglio lasciare che ammazzino tutta la gente che gli pare. Sempre tra di loro, si stanno ammazzando.

1. concordo il salvataggio "singolo" può avere solo scopi "propagandistici"...Malala ne è un esempio.
2. concordo di nuovo con l'Islam e con i governi islamici più oltranzisti è sbagliato "trattare".
3. non concordo, cioè sono anch'io convinto che tutte le religioni sono nocive, ma NON parimenti... Churchill si alleò con Stalin per sconfiggere Hitler...
4. come dicevano le BR: ne colpisci uno, ma educhi 100... le BR certamente sbagliavano, erano dei folli, ma nel caso dell'Islam è molto diverso. Gli Islamici sono abituati alla legge del bastone e in fondo apprezzano chi lo usa... la "sconfitta" militare li induce a pensare che hanno perso il favore di Allah, li deprime... il loro Profeta non è morto in croce e nemmeno è risorto, al contrario è morto definitivamente ma da vincitore.
Quando sono ben bastonati, gli Islamici per un bel po' (almeno) se stanno buoni e lasciano vivere gli altri.
5. ... io me ne strafotto!
6. qui concordo assolutamente, però... non proprio tutti sono islamici ultra-convinti: vedi quel grandissimo uomo di Al-Sisi che ha detto che dopo aver "vinto" le elezioni farà sparire i Fratelli mussulmani dall'Egitto. Uomini come lui vanno decisamente aiutati!
7. Mi rifaccio al punto 6, ottimo che si ammazzino tra di loro... ma perché non aiutare qualcuno in particolare? La più grande cazzata l'abbiamo fatta eliminando quel sant'uomo di Saddam Hussein...

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Meglio salvare o ... ammazzare?

Messaggio Da Minsky il Ven 16 Mag - 17:15

paolo1951 ha scritto:
1. concordo il salvataggio "singolo" può avere solo scopi "propagandistici"...Malala ne è un esempio.
2. concordo di nuovo con l'Islam e con i governi islamici più oltranzisti è sbagliato "trattare".
3. non concordo, cioè sono anch'io convinto che tutte le religioni sono nocive, ma NON parimenti... Churchill si alleò con Stalin per sconfiggere Hitler...
4. come dicevano le BR: ne colpisci uno, ma educhi 100... le BR certamente sbagliavano, erano dei folli, ma nel caso dell'Islam è molto diverso. Gli Islamici sono abituati alla legge del bastone e in fondo apprezzano chi lo usa... la "sconfitta" militare li induce a pensare che hanno perso il favore di Allah, li deprime... il loro Profeta non è morto in croce e nemmeno è risorto, al contrario è morto definitivamente ma da vincitore.
Quando sono ben bastonati, gli Islamici per un bel po' (almeno) se stanno buoni e lasciano vivere gli altri.
5. ... io me ne strafotto!
6. qui concordo assolutamente, però... non proprio tutti sono islamici ultra-convinti: vedi quel grandissimo uomo di Al-Sisi che ha detto che dopo aver "vinto" le elezioni farà sparire i Fratelli mussulmani dall'Egitto. Uomini come lui vanno decisamente aiutati!
7. Mi rifaccio al punto 6, ottimo che si ammazzino tra di loro... ma perché non aiutare qualcuno in particolare? La più grande cazzata l'abbiamo fatta eliminando quel sant'uomo di Saddam Hussein...


  1.  ok 
  2.  ok 
  3. Stalin di che religione era?
  4. Quello che diceva così era Mussolini; in ogni modo dubito che nel caso degli islamici questa regola possa funzionare, piuttosto direi: "punirne 100 per educarne 1".  wink.. 
  5. Anch'io, ma non si può fare, almeno fino a quando non sarà davvero emergenza ultima.
  6. Concordo con te e infatti io pensavo a quelli che sono davvero convinti, anche nei Paesi islamici sopravvivono persone degnissime ma sono costrette a tenere un bassissimo profilo e preferibilmente a mimetizzarsi tra le bestie per aver salva la pelle.
  7. In effetti è stata una cazzata mostruosa.

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13448
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Meglio salvare o ... ammazzare?

Messaggio Da Eshtab il Ven 16 Mag - 17:26

Tanto i vostri nipoti, e pronipoti, si sposeranno e figlieranno con gente di altri colori, religioni, usanze.
E state già facendo discorsi fuori dal tempo.

Eshtab
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 138
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.04.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Meglio salvare o ... ammazzare?

Messaggio Da Minsky il Ven 16 Mag - 17:39

Eshtab ha scritto:Tanto i vostri nipoti, e pronipoti, si sposeranno e figlieranno con gente di altri colori, religioni nessuna religione, usanze.
E state già facendo discorsi fuori dal tempo.
Scherzi a parte: la donna della cui vicenda si sta parlando in questo thread, verrà messa a morte per aver sposato un uomo di un'altra religione.

Magari se facessi attenzione a quello di cui si parla, prima di postare a vanvera...  wink.. 

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13448
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Meglio salvare o ... ammazzare?

Messaggio Da paolo1951 il Ven 16 Mag - 17:42

Eshtab ha scritto:Tanto i vostri nipoti, e pronipoti, si sposeranno e figlieranno con gente di altri colori, religioni, usanze.
E state già facendo discorsi fuori dal tempo.
Io invece ti manderei a vivere un annetto in un paese islamico... no, ancora meglio ti auguro di sposare un islamico, fare qualche figlio con lui... e poi andare a fare visita ai parenti in qualcuno di quei bei paesi... e soprattutto spero che quando ti metterai a gridare di salvare te e i tuoi figli, qualcuno "fuori dal tempo" ti rida in faccia!

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Meglio salvare o ... ammazzare?

Messaggio Da Minsky il Ven 16 Mag - 17:45

paolo1951 ha scritto:
Eshtab ha scritto:Tanto i vostri nipoti, e pronipoti, si sposeranno e figlieranno con gente di altri colori, religioni, usanze.
E state già facendo discorsi fuori dal tempo.
Io invece ti manderei a vivere un annetto in un paese islamico... no, ancora meglio ti auguro di sposare un islamico, fare qualche figlio con lui... e poi andare a fare visita ai parenti in qualcuno di quei bei paesi... e soprattutto spero che quando ti metterai a gridare di salvare te e i tuoi figli, qualcuno "fuori dal tempo" ti rida in faccia!
Cazzo se sei feroce, Paolo. Io mi accontenterei che Eshtab passasse un mesetto in un Paese islamico, in mezzo alla gente (il villaggio turistico di Sharm non vale). Garantisco che basta e avanza.

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13448
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Meglio salvare o ... ammazzare?

Messaggio Da Eshtab il Ven 16 Mag - 17:50

Vi dico di lasciar passare una generazione, meglio 2.

  wink..

Eshtab
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 138
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.04.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Meglio salvare o ... ammazzare?

Messaggio Da Minsky il Ven 16 Mag - 18:00

Eshtab ha scritto:Vi dico di lasciar passare una generazione, meglio 2.

  wink..
Osservazione patetica. Gli islamici non si sono mai integrati in secoli di storia, hanno attivamente conquistato e sottomesso. Secondo te l'integrazione dovrebbe procedere con questo stile?
http://www.imolaoggi.it/2013/06/25/austria-cambiamo-i-libri-di-storia-per-rispetto-agli-islamici/

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13448
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Meglio salvare o ... ammazzare?

Messaggio Da Eshtab il Ven 16 Mag - 18:09

Non puoi paragonare il passato, con il presente e il futuro.
L'età della pietra con la fantascienza,
Alle prox generazioni,di qualsiasi credo, della religione interesserà ben poco. Dai un'ocio, mica vivi in una grotta, o in una botte,no? ;)
E per quanto riguarda gli arabi,a casa loro...
Il petrolio STA FINENDO!!!!!!
Questo non ve lo ricordate, mai.

Eshtab
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 138
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.04.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Meglio salvare o ... ammazzare?

Messaggio Da Rasputin il Ven 16 Mag - 18:45

Eshtab ha scritto:Non puoi paragonare il passato, con il presente e il futuro.
L'età della pietra con la fantascienza,
Alle prox generazioni,di qualsiasi credo, della religione interesserà ben poco. Dai un'ocio, mica vivi in una grotta, o in una botte,no? ;)
E per quanto riguarda gli arabi,a casa loro...
Il petrolio STA FINENDO!!!!!!
Questo non ve lo ricordate, mai.

Il petrolio non sta finendo, ed anche il momento in cui non sarà più conveniente estrarlo (Vera causa della fine dell'era petrolifera) pare piuttosto lontano.

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49107
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Meglio salvare o ... ammazzare?

Messaggio Da paolo1951 il Sab 17 Mag - 7:08

Rasputin ha scritto:
Eshtab ha scritto:Non puoi paragonare il passato, con il presente e il futuro.
L'età della pietra con la fantascienza,
Alle prox generazioni,di qualsiasi credo, della religione interesserà ben poco. Dai un'ocio, mica vivi in una grotta, o in una botte,no? ;)
E per quanto riguarda gli arabi,a casa loro...
Il petrolio STA FINENDO!!!!!!
Questo non ve lo ricordate, mai.

Il petrolio non sta finendo, ed anche il momento in cui non sarà più conveniente estrarlo (Vera causa della fine dell'era petrolifera) pare piuttosto lontano.
 quoto.. 
... e aggiungo che molti anche qui stanno facendo di tutto perché quel momento sia più lontano che mai!

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Meglio salvare o ... ammazzare?

Messaggio Da paolo1951 il Sab 17 Mag - 7:32

Eshtab ha scritto:Non puoi paragonare il passato, con il presente e il futuro.
L'età della pietra con la fantascienza,
Alle prox generazioni,di qualsiasi credo, della religione interesserà ben poco. Dai un'ocio, mica vivi in una grotta, o in una botte,no? ;)
...
Come saranno le prossime generazioni non lo sappiamo... ma di certo vediamo che nei paesi islamici la religione è molto più "forte" oggi che non 50 anni fa.
Proprio ieri guardavo un filmato sulle manifestazioni oceaniche del 1956 a favore di Nasser, non vedevi una donna velata!
Vai oggi al Cairo o a ad Alessandria e ti accorgerai subito di quale "progresso" (in senso laico) sia intervenuto!
Ancora una decina di anni fa, un Egiziano mi diceva: "qui il velo integrale non esiste se vedi una donna con il volto coperto sta sicuro che si tratta di una Saudita..." oggi  carneval 
... e ancora: "la poligamia non è proibita ma non interessa che una percentuale irrilevante della popolazione, praticamente la praticano solo i beduini... " beh oggi anche questa sta tornando di moda!
Ma questo solo per citare le cose più folcloristiche... purtroppo c'è ben altro!

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Meglio salvare o ... ammazzare?

Messaggio Da holubice il Sab 17 Mag - 14:12

paolo1951 ha scritto:
Minsky ha scritto:[*]Cercare di far ragionare le teste di cazzo è peraltro del tutto vano: hanno il cervello completamente marcito.
[*]Per quanto sopra, non vedo soluzioni; dispiace dirlo, ma è meglio lasciare che ammazzino tutta la gente che gli pare. Sempre tra di loro, si stanno ammazzando.
[/list]
6. qui concordo assolutamente, però... non proprio tutti sono islamici ultra-convinti: vedi quel grandissimo uomo di Al-Sisi che ha detto che dopo aver "vinto" le elezioni farà sparire i Fratelli mussulmani dall'Egitto. Uomini come lui vanno decisamente aiutati!
Beh, a dire il vero, uomini di quel tipo sono stati generati. Dagli occidentali.

E se nazioni come l'Egitto, l'Algeria, la Turchia stessa, alle prime elezioni libere, eleggono subito il loro sultanato islamico, forse, forse, e' perche' ne hanno piene le %alle dei dittatori 'moderati' messi li dalla Francia, dagli Usa, UK e, fino a qualche anno fa, dall'URSS.

Quando Saddam gassava migliaia di Curdi, ma il petrolio lo vendeva alla Exon di problemi non ce n'erano. E' quando s'e' deciso a mettersi in proprio che e' diventato un mostro.






holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6103
Età : 114
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Meglio salvare o ... ammazzare?

Messaggio Da holubice il Sab 17 Mag - 14:31

Come diceva Bossi, padroni a casa propria...


Massimo Fini: E adesso gli Usa trattano la pace con i "criminali" Talebani

"L'annuncio di Barack Obama, in margine al vertice irlandese, che a Doha, nel Qatar, è iniziato un negoziato con i Talebani per arrivare ad una pace in Afghanistan, è in realtà una dichiarazione di resa. Gli americani hanno preso atto che dopo dodici anni di guerra, il più potente esercito del mondo non è riuscito a piegare la resistenza di quello che, fino a poco tempo fa, chiamavano «un pugno di criminali e terroristi». La ragione è semplice: i Talebani godono dell'appoggio della stragrande maggioranza della popolazione afgana, storicamente refrattaria a qualsiasi occupazione dello straniero. Nell'800 cacciarono gli inglesi, nel 900 i sovietici e ora si apprestano a far fare la stessa fine agli occidentali......"


O forse mi sbaglio: forse quello era il primo Berlusconi, con il piano casa e le ristrutturazioni interne...


 mgreen 

holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6103
Età : 114
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Meglio salvare o ... ammazzare?

Messaggio Da paolo1951 il Sab 17 Mag - 15:05

holubice ha scritto:
paolo1951 ha scritto:...
6. qui concordo assolutamente, però... non proprio tutti sono islamici ultra-convinti: vedi quel grandissimo uomo di Al-Sisi che ha detto che dopo aver "vinto" le elezioni farà sparire i Fratelli mussulmani dall'Egitto. Uomini come lui vanno decisamente aiutati!
Beh, a dire il vero, uomini di quel tipo sono stati generati. Dagli occidentali.

E se nazioni come l'Egitto, l'Algeria, la Turchia stessa, alle prime elezioni libere, eleggono subito il loro sultanato islamico, forse, forse, e' perche' ne hanno piene le %alle dei dittatori 'moderati' messi li dalla Francia, dagli Usa, UK e, fino a qualche anno fa, dall'URSS.

Quando Saddam gassava migliaia di Curdi, ma il petrolio lo vendeva alla Exon di problemi non ce n'erano. E' quando s'e' deciso a mettersi in proprio che e' diventato un mostro.
Temo Holu che tu abbia preso in senso ironico alcuni miei giudizi molto favorevoli a Saddam Hussein e Abdel Fattah Al-Sisi... chiarisco subito che invece non c'era da parte mia nessuna ironia.
Detto questo, aggiungo che la tua diagnosi per cui tutto il male viene dall'occidente che ha messo al comando di quei paesi arabi "dittatori 'moderati'", che a loro volta hanno generato nella popolazione odio verso noi "colonialisti", è una storia tanto vecchia quanto falsa... almeno nel caso dei paesi arabi.
Gli Arabi non ci odiano affatto, semmai ci invidiano, e non odiano il coloniasmo o l'imperialismo, perché sono, alemeno tendenzialmente, molto più colonialisti e imperialisti di noi.

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Meglio salvare o ... ammazzare?

Messaggio Da primaverino il Sab 17 Mag - 16:05

Vero.
Noto che c'è molta confusione sul tema.
A partire da musulmano=arabo (nove quindicesimi dei musulmani nel mondo NON sono arabi...) passando per arabi=petrolio (non tutti i Paesi arabi sono produttori di petrolio, si pensi solo a Giordania, Marocco e [forse] Tunisia ad esempio) per finire con islam=dittatura (il che non sempre è vero) e tramite il falso parallelo tra colonialismo e cultura occidentale quale appannaggio esclusivo.
Il tutto naturalmente filtrato attraverso certa propaganda che tendeva a dipingere Saddam come "mostro" quando era solo uno che si era rotto i coglioni di farsi soffiare il suo petrolio dai ricchi kuwaitiani con l'appoggio dei marcissimi sudditi di Sua Maestà (i fottuti inglesi del cazzo) tramite la Q8...
Il bello è che sottostando ai trattati NATO (la prima organizzazione da abolire immediatamente) siamo accorsi (con tanto di Bellini e Cocciolone al seguito) in soccorso degli Anglo-Usa contro persino i nostri potenziali interessi a favore "della Libertà e della Democrazia e dei Diritti Umani" contro il nuovo Satana mondiale...
Che massa di stronzi... crying 

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Meglio salvare o ... ammazzare?

Messaggio Da holubice il Dom 18 Mag - 6:32

paolo1951 ha scritto:Temo Holu che tu abbia preso in senso ironico alcuni miei giudizi molto favorevoli a Saddam Hussein e Abdel Fattah Al-Sisi... chiarisco subito che invece non c'era da parte mia nessuna ironia.
Detto questo, aggiungo che la tua diagnosi per cui tutto il male viene dall'occidente che ha messo al comando di quei paesi arabi "dittatori 'moderati'", che a loro volta hanno generato nella popolazione odio verso noi "colonialisti", è una storia tanto vecchia quanto falsa... almeno nel caso dei paesi arabi.
Gli Arabi non ci odiano affatto, semmai ci invidiano, e non odiano il coloniasmo o l'imperialismo, perché sono, alemeno tendenzialmente, molto più colonialisti e imperialisti di noi.
Io Paolo faccio tesoro della mia esperienza in quell'organizzazione di pie donne cattocredule che rinfocillava senza tetto e vagabondi di ogni colore; tra cui molti nord africani. Un parte era gente sempre in viaggio, altri erano stanziali. Con quest'ultimi, dopo la cena, ho fatto parecchie chiacchierate e con il tempo ho compreso la loro scuola di pensiero, il loro punto di vista. E' stato solo allora che mi sono accorto che Paesi come Egitto, Tunisia, Algeria, Giordania, Arabia Saudita, Siria sono comandati da marionette nelle mani degli Occidentali. Dai nostri giornali 'liberi', che avidamente leggevo, questa informazione, guarda un po', non m'era mai arrivata.

Chi sono i 'cattivi'?

Gheddafi, Komeini, e tutti quelli che non sono ai nostri comandi.

Ci sarà pure un motivo perché l'uomo bianco, in tutto il mondo, gode di così catttiva stampa?



....


holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6103
Età : 114
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Meglio salvare o ... ammazzare?

Messaggio Da paolo1951 il Dom 18 Mag - 7:14

holubice ha scritto:
paolo1951 ha scritto:Temo Holu che tu abbia preso in senso ironico alcuni miei giudizi molto favorevoli a Saddam Hussein e Abdel Fattah Al-Sisi... chiarisco subito che invece non c'era da parte mia nessuna ironia.
Detto questo, aggiungo che la tua diagnosi per cui tutto il male viene dall'occidente che ha messo al comando di quei paesi arabi "dittatori 'moderati'", che a loro volta hanno generato nella popolazione odio verso noi "colonialisti", è una storia tanto vecchia quanto falsa... almeno nel caso dei paesi arabi.
Gli Arabi non ci odiano affatto, semmai ci invidiano, e non odiano il coloniasmo o l'imperialismo, perché sono, alemeno tendenzialmente, molto più colonialisti e imperialisti di noi.
Io Paolo faccio tesoro della mia esperienza in quell'organizzazione di pie donne cattocredule che rinfocillava senza tetto e vagabondi di ogni colore; tra cui molti nord africani. Un parte era gente sempre in viaggio, altri erano stanziali. Con quest'ultimi, dopo la cena, ho fatto parecchie chiacchierate e con il tempo ho compreso la loro scuola di pensiero, il loro punto di vista. E' stato solo allora che mi sono accorto che Paesi come Egitto, Tunisia, Algeria, Giordania, Arabia Saudita, Siria sono comandati da marionette nelle mani degli Occidentali. Dai nostri giornali 'liberi', che avidamente leggevo, questa informazione, guarda un po', non m'era mai arrivata.

Chi sono i 'cattivi'?

Gheddafi, Komeini, e tutti quelli che non sono ai nostri comandi.

Ci sarà pure un motivo perché l'uomo bianco, in tutto il mondo, gode di così catttiva stampa?



....

Con i discorsi troppo generici, caro Holu, si dimostra ben poco... vedo qui per esempio che metti una foto sui pellirossa ed un'altra addirittura della Cambogia... che si riferisce ad un genocidio fatto dall'uomo "giallo"!

Io stavo parlando invece dell'Islam e ancor più specificamente di Medio-oriente e Nord-Africa.
Parli inoltre di quanto ti raccontano o raccontavano i migranti... e anche qui siamo in una situazione del tutto particolare, cioè di persone che sono fuggite dai loro paesi per le più svariate ragioni e che spesso sono tutt'altro che attendibili... sempre per le più svariate ragioni.

Io invece vorrei farti notare alcune cosette che si possono dimostrare abbastanza facilmente con la storia passata e recente:
A) l'Islam nasce e si sviluppa come "movimento" tipicamente imperialista e colonialista.
B) lo schiavismo moderno è strettamente legato all'Islam o meglio agli Islamici... chi andava in giro per l'Africa nera a comprare schiavi e li rivendeva sul mercato internazionale? Chi continuò a farlo ancora in epoca contemporanea finché i colonialisti europei (soprattutto inglesi) non lo impedirono?
C) se oggi l'Europa non è islamica, lo si deve al fatto che 1300 anni fa gli Arabi furono fermati dal fuoco greco sotto le mura di Costantinopoli e da barbari franchi in Provenza... al fatto che molto più di recente (1529 e 1683) i Turchi furono per 2 volte fermati sotto le mura di Vienna...
D) il rispetto dei diritti umani e civili (almeno come li intende il mondo "civile") è cosa assolutamente "aliena" per qualsiasi stato arabo o islamico.
E) al contrario le minoranze laiche esistenti in quei paesi s'ispirano tutte a ideologie di origine "occidentale"...

Potrei aggiungere ancora moltissime cose, ma per non essere troppo lungo, per ora aggiungo solo che non capisco il "motivo" per cui gli Islamici godano ancora di una notevole "comprensione" qui da noi...

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Meglio salvare o ... ammazzare?

Messaggio Da Minsky il Dom 18 Mag - 8:54

paolo1951 ha scritto:... non capisco il "motivo" per cui gli Islamici godano ancora di una notevole "comprensione" qui da noi...
 ok2  Un mesetto, un mesetto, caro Paolo... il dottor Minsky prescrive un mesetto di soggiorno in un Paese islamico a scelta (il villaggio turistico con gli animatori italiani a Sharm non vale), preferibilmente per lavoro o comunque stando in mezzo alla gente, agli autoctoni. Di questa medicina io ne ho preso forti dosi, ma posso garantire che il dosaggio minimo raccomandato basta e avanza per curare qualunque forma di islamofilia.

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13448
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Meglio salvare o ... ammazzare?

Messaggio Da ToninoScalzo il Dom 18 Mag - 9:01

Paolo1951 ha scritto:Con i discorsi troppo generici, caro Holu, si dimostra ben poco... vedo qui per esempio che metti una foto sui pellirossa ed un'altra addirittura della Cambogia... che si riferisce ad un genocidio fatto dall'uomo "giallo"!
Caro Holubice devi sempre stare sul dettaglio e mai sul generico! E per restare sul dettaglio basta dar ragione a p51.

Lui, ad esempio, non è mica razzista ... vorrebbe solo veder scomparire tutte le popolazioni cattive (od inutili) che popolano la Terra.

E tra le popolazioni cattive ci sono pure: tutti i meridionali, tutti i comunisti, tutti gli Juventini, tutti gli antiberlusconiani ...

E se togliendo i vari cattivi (od inutili) alla fine dovesse restare solo Paolo1951 (e suo zio Silvio Berlusconi) e beh …
quella sarebbe solo la dimostrazione (ammesso che c’è ne sia bisogno) che il loro dio (o ego) non ha sbagliato tutto … qualcosa di utile l’ha fatta.

ToninoScalzo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 558
Età : 50
Località : Mantova
Occupazione/Hobby : Impiegato
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 18.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Meglio salvare o ... ammazzare?

Messaggio Da paolo1951 il Dom 18 Mag - 9:46

Minsky ha scritto:...  ok2  Un mesetto, un mesetto, caro Paolo... il dottor Minsky prescrive un mesetto di soggiorno in un Paese islamico a scelta (il villaggio turistico con gli animatori italiani a Sharm non vale), preferibilmente per lavoro o comunque stando in mezzo alla gente, agli autoctoni. Di questa medicina io ne ho preso forti dosi, ma posso garantire che il dosaggio minimo raccomandato basta e avanza per curare qualunque forma di islamofilia.
Dosaggio forse sufficiente... ma purtroppo i più, come dici tu, vanno nel villaggio turistico e lì dentro rimangono! Persino gli animatori che ci si fermano per qualche mese, non mettono il muso fuori se non per andare in qualche altro locale per "occidentali" (nei bar, nei negozi, nei falsi suk per turisti).
Io torno a dire che l'esperienza più "illuminante" è parlare con qualche signora italiana che ha sposato un islamico ed è andata a vivere nel paese del marito... finora tranne per un caso molto particolare (credo più unico che raro) ho sempre sentito le testimonianze di donne disperate, non sempre per colpa del marito (che magari ti dicono essere una brava persona... abbastanza "occidentalizzata") ma dell'ambiente sociale in cui sono costrette a vivere e contro il quale neanche il marito può difenderle!

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Meglio salvare o ... ammazzare?

Messaggio Da paolo1951 il Dom 18 Mag - 10:13

Ma ci sono molte altre cose che i nostri "islamofili" proprio non hanno occhi per vedere... me n'è venuta in mente un'altra:
dunque i nostri islamofili sono anche, in genere, i difensori degli zingari, agli zingari di casa nostra là corrispondono (d'accordo molto approssimativamente) i beduini... ecco andate a vedere come i bravi Arabi trattano i beduini!  crying 

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Meglio salvare o ... ammazzare?

Messaggio Da paolo1951 il Dom 18 Mag - 10:22

ToninoScalzo ha scritto:...
Lui, ad esempio, non è mica razzista ... vorrebbe solo veder scomparire tutte le popolazioni cattive (od inutili) che popolano la Terra.

E tra le popolazioni cattive ci sono pure: tutti i meridionali, tutti i comunisti, tutti gli Juventini, tutti gli antiberlusconiani ...
Non tutti i meridionali... anzi solo mia moglie.  moon 

PS: non è vero neanche questo... è 37 anni che stiamo insieme.

E quanto ai "comunisti", anche qui cerco di farne sparire uno solo: il paolo1951 di 40 anni fa...

paolo1951
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 5278
Età : 65
Località : Ovada (AL)
Occupazione/Hobby : imprenditore/viaggi, storia, filosofia, subacquea, fotografia
SCALA DI DAWKINS :
60 / 7060 / 70

Data d'iscrizione : 09.12.08

http://www.benazzo.it

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum