Anonymous, gruppi di hacktivism, sedizioni globali ed altre edificanti storie

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Anonymous, gruppi di hacktivism, sedizioni globali ed altre edificanti storie

Messaggio Da Justine il Mer 28 Mag - 7:05

Anonymous è una realtà di cui molti di noi hanno sentito parlare per la prima volta in una circostanza abbastanza curiosa, ovvero l'operazione di "payback" contro i gagliardi che ci hanno ucciso Megaupload, dalla quale sono poi scaturite le chiusure a ruota di numerosi servizi di hosting.

La loro attività adesso procede principalmente nella salvaguardia dei diritti di persone particolarmente oppresse dalla polizia statunitense, dall'FBI e dal supporto costante di Wikileaks, Manning e dell'eredità di Aaron Swartz e di tutti coloro che lottano per la libera informazione.

Come vedete questo e gli altri principali gruppi di hacktivist sparsi per il globo terracqueo? Li supportate? Cosa condividete o meno? Quali sviluppi prevedete?

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anonymous, gruppi di hacktivism, sedizioni globali ed altre edificanti storie

Messaggio Da Rasputin il Mar 3 Feb - 19:42

Tirosù

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50144
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anonymous, gruppi di hacktivism, sedizioni globali ed altre edificanti storie

Messaggio Da Justine il Mer 4 Feb - 12:26

Ostia, mi ero ripromessa di postarci più roba ma alla fine ho tralasciato

Ormai hanno svolto migliaia di Ops, dovrei trovare un ritaglio di tempo per fare un masterpost con tutto quello che fanno gli Anons

Poi dovevo anche inaugurare il topic sul Deep Web... Sono proprio un'italiana

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anonymous, gruppi di hacktivism, sedizioni globali ed altre edificanti storie

Messaggio Da Sun Tzu il Sab 7 Feb - 19:13

Justine ha scritto:Anonymous è una realtà di cui molti di noi hanno sentito parlare per la prima volta in una circostanza abbastanza curiosa, ovvero l'operazione di "payback" contro i gagliardi che ci hanno ucciso Megaupload, dalla quale sono poi scaturite le chiusure a ruota di numerosi servizi di hosting.

La loro attività adesso procede principalmente nella salvaguardia dei diritti di persone particolarmente oppresse dalla polizia statunitense, dall'FBI e dal supporto costante di Wikileaks, Manning e dell'eredità di Aaron Swartz e di tutti coloro che lottano per la libera informazione.

Come vedete questo e gli altri principali gruppi di hacktivist sparsi per il globo terracqueo? Li supportate? Cosa condividete o meno? Quali sviluppi prevedete?

Io li vedo bene e condivido molte delle loro idee e un gruppo in realtà con una fortissima connotazione filosofico etica,in realtà usano un'arte l'hacking per giuste cause,altri non lo fanno per le stesse ragioni purtroppo  .Ho particolarmente aprezzato anche gli atacchi contro i siti che effetuavano propaganda ISIS e fanatismo jhiadista in seguito agli eventi di Parigi del Charlie Ebdo.Anche se le azioni che intraprendono in generale le trovo sempre corrette,e più che giustificate.

Condivido certamente l'impostazione etica che si danno e sicuramente,in virtù di questo, secondo me diverrano un gruppo sempre più grande.

Che poi ,su Wiki,si legge che il gruppo italiano aveva ataccato anche Equitalia ,come farebbero gli italiani a essere in disaccordo?

Si intende tranne quelli che lavorano per equitalia.
avatar
Sun Tzu
-------------
-------------

Numero di messaggi : 643
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anonymous, gruppi di hacktivism, sedizioni globali ed altre edificanti storie

Messaggio Da Hara2 il Dom 8 Feb - 19:44

Oggi, 8 Febbraio 2015

"Cittadini del mondo, noi siamo Anonymous, l'Operation ISIS continua Prima di tutto dobbiamo chiarire un po' di cose
Noi siamo: musulmani, cristiani, ebrei...
Siamo hacker, cracker, hacktivisti, phishers, agenti, spie, o solo il tipo della porta accanto.
Siamo studenti, amministratori, lavoratori, impiegati, disoccupati, ricchi poveri. Noi siamo giovani o vecchi, gay o etero. Indossiamo vestiti fighi o stracci. Siamo di tutte le razze e veniamo da tutti i paesi, religioni, etnie.
Ricordate, i terroristi che si fanno chiamare Stato Islamico (Is) non sono musulmani. Isis, ti daremo la caccia, attaccheremo i tuoi siti, account, email. D'ora in poi non ci sarà nessun posto sicuro per te online.
Sarai trattato come un virus, e noi siamo la cura.
Noi possediamo Internet, noi siamo Anonymous.
Noi non dimentichiamo, noi non perdoniamo".


Video
avatar
Hara2
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1763
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anonymous, gruppi di hacktivism, sedizioni globali ed altre edificanti storie

Messaggio Da Rasputin il Dom 8 Feb - 20:00

Hara2 ha scritto:Oggi, 8 Febbraio 2015

"Cittadini del mondo, noi siamo Anonymous, l'Operation ISIS continua Prima di tutto dobbiamo chiarire un po' di cose
Noi siamo: musulmani, cristiani, ebrei...
Siamo hacker, cracker, hacktivisti, phishers, agenti, spie, o solo il tipo della porta accanto.
Siamo studenti, amministratori, lavoratori, impiegati, disoccupati, ricchi poveri. Noi siamo giovani o vecchi, gay o etero. Indossiamo vestiti fighi o stracci. Siamo di tutte le razze e veniamo da tutti i paesi, religioni, etnie.
Ricordate, i terroristi che si fanno chiamare Stato Islamico (Is) non sono musulmani. Isis, ti daremo la caccia, attaccheremo i tuoi siti, account, email. D'ora in poi non ci sarà nessun posto sicuro per te online.
Sarai trattato come un virus, e noi siamo la cura.
Noi possediamo Internet, noi siamo Anonymous.
Noi non dimentichiamo, noi non perdoniamo".


Video

A me pare Zuckerberg

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50144
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anonymous, gruppi di hacktivism, sedizioni globali ed altre edificanti storie

Messaggio Da Minsky il Dom 8 Feb - 20:04

Hara2 ha scritto:Oggi, 8 Febbraio 2015

"Cittadini del mondo, noi siamo Anonymous, l'Operation ISIS continua Prima di tutto dobbiamo chiarire un po' di cose
Noi siamo: musulmani, cristiani, ebrei...
Siamo hacker, cracker, hacktivisti, phishers, agenti, spie, o solo il tipo della porta accanto.
Siamo studenti, amministratori, lavoratori, impiegati, disoccupati, ricchi poveri. Noi siamo giovani o vecchi, gay o etero. Indossiamo vestiti fighi o stracci. Siamo di tutte le razze e veniamo da tutti i paesi, religioni, etnie.
Ricordate, i terroristi che si fanno chiamare Stato Islamico (Is) non sono musulmani. Isis, ti daremo la caccia, attaccheremo i tuoi siti, account, email. D'ora in poi non ci sarà nessun posto sicuro per te online.
Sarai trattato come un virus, e noi siamo la cura.
Noi possediamo Internet, noi siamo Anonymous.
Noi non dimentichiamo, noi non perdoniamo".


Video
C'è una piccola svista, a mio modo di vedere. I "terroristi che si fanno chiamare Stato Islamico" si considerano musulmani, o quanto meno sono sedicenti musulmani. Se è vero che, in mancanza di un criterio più oggettivo ("test di credenza", che stavamo cercando di mettere a punto qui sul forum in altro apposito thread quando il lavoro è stato interrotto a causa di un paio di disturbatori), è credente della religione "X" chi professa di essere credente della religione "X", allora i suddetti terroristi sono musulmani. Come non è mai stata negata né è possibile negare, per esempio, la cristianità dei carnefici dell'inquisizione o dei massacratori delle crociate.

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 14763
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anonymous, gruppi di hacktivism, sedizioni globali ed altre edificanti storie

Messaggio Da Minsky il Dom 8 Feb - 20:05

Rasputin ha scritto:

A me pare Zuckerberg
Tal quale. ok

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 14763
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anonymous, gruppi di hacktivism, sedizioni globali ed altre edificanti storie

Messaggio Da Hara2 il Dom 8 Feb - 20:08

Rasputin ha scritto:

A me pare Zuckerberg

ahahahahahah
avatar
Hara2
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1763
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anonymous, gruppi di hacktivism, sedizioni globali ed altre edificanti storie

Messaggio Da Minsky il Dom 8 Feb - 20:10

Non ci sono atei, in ogni modo, nelle fila di Anonymous... a quanto sembra.

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 14763
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anonymous, gruppi di hacktivism, sedizioni globali ed altre edificanti storie

Messaggio Da Hara2 il Dom 8 Feb - 20:39

Comunque sia, stando alle news, qualcosa stanno facendo
E più riescono a metterli a tacere più la loro forza diminuisce. Gran parte della loro propaganda, della loro campagna di reclutamento, dei loro contatti e della loro intimidazione avviene sul web
avatar
Hara2
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1763
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anonymous, gruppi di hacktivism, sedizioni globali ed altre edificanti storie

Messaggio Da Justine il Dom 8 Feb - 20:50

Minsky: è pieno di atei, tra gli Anons :D

Sul Deep Web c'è (c'era, è abbandonato) un forum in cui viene indicato il canale IRC relativo alle loro Ops italiane

Ho iniziato a simpatizzare per loro dopo quella faccenda di Megaupload eradicato dal sistema solare, ricordo... Prima non ne avevo sentito parlare

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anonymous, gruppi di hacktivism, sedizioni globali ed altre edificanti storie

Messaggio Da Minsky il Dom 8 Feb - 20:57

Justine ha scritto:Minsky: è pieno di atei, tra gli Anons :D

Immagino di sì. Ma allora perché dire:

Anonymous ha scritto:Noi siamo: musulmani, cristiani, ebrei...

Con quei puntini di sospensione che paiono sottintendere, per omogeneità, altre confessioni religiose (e non chi non appartiene all'insieme).

Justine ha scritto:Sul Deep Web c'è (c'era, è abbandonato) un forum in cui viene indicato il canale IRC relativo alle loro Ops italiane

Ho iniziato a simpatizzare per loro dopo quella faccenda di Megaupload eradicato dal sistema solare, ricordo... Prima non ne avevo sentito parlare
Io li conosco bene, e qualcuno di ottuso c'è anche tra loro. Non sono tutti scintillanti di intelligenza.

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 14763
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anonymous, gruppi di hacktivism, sedizioni globali ed altre edificanti storie

Messaggio Da Hara2 il Dom 8 Feb - 21:17

Dal linguaggio che usano è chiaro che sono un po' NERD se non bimbominkia
D'altra parte gli "adulti" tendenzialmente non vanno a rischiare grane gratis, non si organizzano in gruppi di hackers.

avatar
Hara2
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1763
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anonymous, gruppi di hacktivism, sedizioni globali ed altre edificanti storie

Messaggio Da Justine il Dom 8 Feb - 21:46

Beh, tra le persone che hanno rischiato e stanno rischiando duro c'è un volto particolarmente noto, Jeremy Hammond, c'è stato il grande Kevin Mitnick, Sabu (che è stato protagonista di un gran voltafaccia al suo gruppo d'adozione cybernetica, tra l'altro), Kevin Poulsen, Aaron Swartz (perdona, Rasp, se cito ebrei)... Tutti adulti; e l'ultimo ha apportato decisi(vi) contributi intellettuali alla cybercultura attuale...
Poi è evidente che ogni campo ha i suoi imbecilli; alcuni scelgono di scrivere decentemente, altri vanno ancora dietro ai lolcats e robe simili; d'altronde basta dimostrare di saperci fare almeno un po', non credo richiedano un pass d'entrata ._.

Poi sappiamo che basta aprire un qualsiasi social per vedere ultracinquantenni che scazzano con la tastiera come infanti, no? :/

Comunque è vero che ormai è diventato un trend, più che un gruppo di protesta effettiva, almeno per quanto riguarda la situazione italiana (come sempre)

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anonymous, gruppi di hacktivism, sedizioni globali ed altre edificanti storie

Messaggio Da Sun Tzu il Mar 10 Feb - 8:12

Minsky ha scritto:
Justine ha scritto:Minsky: è pieno di atei, tra gli Anons :D

Immagino di sì. Ma allora perché dire:

Anonymous ha scritto:Noi siamo: musulmani, cristiani, ebrei...

Con quei puntini di sospensione che paiono sottintendere, per omogeneità, altre confessioni religiose (e non chi non appartiene all'insieme).
Perchè praticamente "annullano e mantengono" le differenze di denominazione riannullandole dietro l'uguaglianza tra esseri umani rifacendosi al principio di uguaglianza,della rivoluzione francese.In questo senso sembrano multiculturalisti,se ho capito quello che intendono affermare:è irrilevante se si appartenga a più religioni o a diversi ideali politici,il punto è che qualunque questi siano semplicemente non possono mai andare contro i diritti umani delle persone dunque della dignità umana.In pratica amettono tutte le differenze,ma tutte le differenze si annullano nel rispetto umano e nell'ideale di uguaglianza,e di rispetto reciproco che per questo si concede all'essere umano solo per essere tale indipendentemente a quello in cui crede.E tuttavia affermano che non puo esserci uguglianza senza giustizia,nè tolleranza con l'ingiustizia.

Quando infatti dicono voi non siete musulmani,suppongo stiano affermando non tanto una differenza religiosa tra musulmano A o musulmano B,ma stanno affermando il fatto che voi usate l'islam per scopi di potere che con la relgione non hanno nulla a che fare.Separano quindi i musulmani ISIS dagli altri,infatti non tutti i musulmani fanno parte dell'ISIS,penso lo dicano in questo senso.E quindi è un invito anche agli altri musulmani a prendere le distanze dal terrorismo islamico.

http://it.wikipedia.org/wiki/Etica_hacker

La cultura di condivisione invece è mutata dal concetto di fratellanza.

Mentre il fatto che internet rimane libero è ripreso dal concetto di libertà.

Questo lessi almeno in uno dei libri di Jon Erickson di cui si possa sintetizzare in una citazione:

La parola hacking evoca alcuni stereotipi: vandalismo elettronico, spionaggio industriale e personaggi pittoreschi con capigliature variopinte e anelli nel naso. È molto diffuso il pregiudizio secondo cui l'hacker sarebbe un criminale. Benché vi siano senz'altro individui che utilizzano le tecniche di hacking per scopi illeciti, l'hacking è tutt'altra cosa e tende semmai ad assecondare il rispetto delle leggi anziché la loro violazione.

A un primo impatti sembrerebbero anarchici ma non lo sono.


Ultima modifica di Sun Tzu il Mar 10 Feb - 9:03, modificato 4 volte
avatar
Sun Tzu
-------------
-------------

Numero di messaggi : 643
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.10.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anonymous, gruppi di hacktivism, sedizioni globali ed altre edificanti storie

Messaggio Da Justine il Mar 10 Feb - 8:45

A proposito di ISIS, hanno recentemente rivelato account e VPN di persone che si ritengono vicine a determinati ambienti terroristici
Contemporaneamente segnalando la presenza di certi siti "honeypot" in cui apparentemente vengono forniti servizi proxy, finendo invece per essere monitorati con una certa pressione (è l'operazione #NewBlood)
Di certo non si può dire che se ne stiano con le mani in mano

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anonymous, gruppi di hacktivism, sedizioni globali ed altre edificanti storie

Messaggio Da Minsky il Mar 10 Feb - 20:36

Sun Tzu ha scritto:
Minsky ha scritto:
Justine ha scritto:Minsky: è pieno di atei, tra gli Anons :D

Immagino di sì. Ma allora perché dire:

Anonymous ha scritto:Noi siamo: musulmani, cristiani, ebrei...

Con quei puntini di sospensione che paiono sottintendere, per omogeneità, altre confessioni religiose (e non chi non appartiene all'insieme).
Perchè praticamente "annullano e mantengono" le differenze di denominazione riannullandole dietro l'uguaglianza tra esseri umani rifacendosi al principio di uguaglianza,della rivoluzione francese.In questo senso sembrano multiculturalisti,se ho capito quello che intendono affermare:è irrilevante se si appartenga a più religioni o a diversi ideali politici,il punto è che qualunque questi siano semplicemente non possono mai andare contro i diritti umani delle persone dunque della dignità umana.In pratica amettono tutte le differenze,ma tutte le differenze si annullano nel rispetto umano e nell'ideale di uguaglianza,e di rispetto reciproco che per questo si concede all'essere umano solo per essere tale indipendentemente a quello in cui crede.E tuttavia affermano che non puo esserci uguglianza senza giustizia,nè tolleranza con l'ingiustizia.

Quando infatti dicono voi non siete musulmani,suppongo stiano affermando non tanto una differenza religiosa tra musulmano A o musulmano B,ma stanno affermando il fatto che voi usate l'islam per scopi di potere che con la relgione non hanno nulla a che fare.Separano quindi i musulmani ISIS dagli altri,infatti non tutti i musulmani fanno parte dell'ISIS,penso lo dicano in questo senso.E quindi è un invito anche agli altri musulmani a prendere le distanze dal terrorismo islamico.

http://it.wikipedia.org/wiki/Etica_hacker

La cultura di condivisione invece è mutata dal concetto di fratellanza.

Mentre il fatto che internet rimane libero è ripreso dal concetto di libertà.

Questo lessi almeno in uno dei libri di Jon Erickson di cui si possa sintetizzare in una citazione:

La parola hacking evoca alcuni stereotipi: vandalismo elettronico, spionaggio industriale e personaggi pittoreschi con capigliature variopinte e anelli nel naso. È molto diffuso il pregiudizio secondo cui l'hacker sarebbe un criminale. Benché vi siano senz'altro individui che utilizzano le tecniche di hacking per scopi illeciti, l'hacking è tutt'altra cosa e tende semmai ad assecondare il rispetto delle leggi anziché la loro violazione.

A un primo impatti sembrerebbero anarchici ma non lo sono.
Ottima analisi, e ti ringrazio. Ma se occorre una spiegazione così elaborata per giustificare mezzo rigo, secondo me sul piano della comunicazione qualcosa non quadra. Oppure sul piano ideologico. Sarebbe bastato scrivere «Noi siamo: musulmani, cristiani, ebrei... o atei.»

Justine ha scritto:A proposito di ISIS, hanno recentemente rivelato account e VPN di persone che si ritengono vicine a determinati ambienti terroristici
Contemporaneamente segnalando la presenza di certi siti "honeypot" in cui apparentemente vengono forniti servizi proxy, finendo invece per essere monitorati con una certa pressione (è l'operazione #NewBlood)
Di certo non si può dire che se ne stiano con le mani in mano
"Hanno" chi? thinkthank

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 14763
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anonymous, gruppi di hacktivism, sedizioni globali ed altre edificanti storie

Messaggio Da Justine il Mer 11 Feb - 8:08

Gli Anons, sono loro il soggetto del thread :D

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anonymous, gruppi di hacktivism, sedizioni globali ed altre edificanti storie

Messaggio Da Rasputin il Mer 11 Feb - 9:35

ah ok

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50144
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anonymous, gruppi di hacktivism, sedizioni globali ed altre edificanti storie

Messaggio Da Justine il Gio 26 Mar - 21:17

Anonymous squassa profili online di autoproclamati jihadisti, simpatizzanti e roba simile

http://www.juancole.com/2014/09/operation-anonymous-extremist.html

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anonymous, gruppi di hacktivism, sedizioni globali ed altre edificanti storie

Messaggio Da Rasputin il Gio 26 Mar - 21:31

Justine ha scritto:Anonymous squassa profili online di autoproclamati jihadisti, simpatizzanti e roba simile

http://www.juancole.com/2014/09/operation-anonymous-extremist.html

Niente male...conosci Tommy Robinson?

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50144
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anonymous, gruppi di hacktivism, sedizioni globali ed altre edificanti storie

Messaggio Da Justine il Gio 26 Mar - 21:53

"We've had enough of islam!" è molto incisivo anche quando incita a stare sui propri piedi, nella protesta... Ce n'è bisogno. Forte bisogno

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anonymous, gruppi di hacktivism, sedizioni globali ed altre edificanti storie

Messaggio Da Rasputin il Gio 26 Mar - 22:03

Justine ha scritto:"We've had enough of islam!" è molto incisivo anche quando incita a stare sui propri piedi, nella protesta... Ce n'è bisogno. Forte bisogno

Il problema è che a gente come Robinson viene dato dei razzisti...il toro che da del cornuto all'asino mad..

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 50144
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Anonymous, gruppi di hacktivism, sedizioni globali ed altre edificanti storie

Messaggio Da Justine il Mar 21 Apr - 6:27

Gli Anonimi contro Israele:

http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/03/31/anonymous-contro-israele-olocausto-elettronico-per-violenze-contro-palestinesi/1554203/

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum