Eutanasia facile

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Eutanasia facile

Messaggio Da Justine il Sab 31 Mag - 18:58



Conoscete altri meravigliosi espedienti in merito, che utilizzino le più fini branche della fisica?

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Eutanasia facile

Messaggio Da Minsky il Sab 31 Mag - 20:05

Loki ha scritto:
Conoscete altri meravigliosi espedienti in merito, che utilizzino le più fini branche della fisica?
Dubito che funzioni. 60 secondi di anossia sono perfettamente tollerabili da parte di una persona in buone condizioni fisiche. Occorrono almeno 5-6 minuti per causare effetti irreversibili.

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 14456
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Eutanasia facile

Messaggio Da Justine il Sab 31 Mag - 20:15

Minsky ha scritto:
Loki ha scritto:
Conoscete altri meravigliosi espedienti in merito, che utilizzino le più fini branche della fisica?
Dubito che funzioni. 60 secondi di anossia sono perfettamente tollerabili da parte di una persona in buone condizioni fisiche. Occorrono almeno 5-6 minuti per causare effetti irreversibili.

Leggevo tuttavia di persone a cui sono partiti svariati emboli (e lo credo) dopo aver ripetutamente girato su percorsi notevolmente più agibili di questo, credo che in senso lato l' "eutanasia facile" sia possibile intenderla anche in questo modo  ???

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Eutanasia facile

Messaggio Da Minsky il Sab 31 Mag - 20:44

Loki ha scritto:
Minsky ha scritto:
Loki ha scritto:
Conoscete altri meravigliosi espedienti in merito, che utilizzino le più fini branche della fisica?
Dubito che funzioni. 60 secondi di anossia sono perfettamente tollerabili da parte di una persona in buone condizioni fisiche. Occorrono almeno 5-6 minuti per causare effetti irreversibili.

Leggevo tuttavia di persone a cui sono partiti svariati emboli (e lo credo) dopo aver ripetutamente girato su percorsi notevolmente più agibili di questo, credo che in senso lato l' "eutanasia facile" sia possibile intenderla anche in questo modo  ???
Ma certo, ci sono persone particolarmente sensibili, per diversi motivi, che possono rimanere uccise da un giro in giostra. Purtroppo ogni tanto capita, per esempio 15 anni fa a Gardaland è morto un ragazzo: http://archiviostorico.corriere.it/1999/settembre/04/Muore_sull_ottovolante_Gardaland_co_0_9909046439.shtml

Bisogna considerare che sono casi molto rari, considera quanti milioni e milioni di persone sono salite sulla stessa giostra o su altre simili in tutto il mondo senza soffrire alcuna conseguenza.

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 14456
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Eutanasia facile

Messaggio Da Justine il Sab 31 Mag - 20:54

In molti sono dell'avviso che in linea di massima andrebbero comunque evitate, per evitare pressioni inutili a livello di fluido cerebrospinale ed eventuali fuoriuscite... Un po' come il discorso che coinvolge chi pratica pugilato (non necessariamente vittime di colpi diretti alla testa, ma che spesso schivano con movimenti molto rapidi del collo i colpi avversari)... Sicuramente sono avvisi che prendo troppo sul serio, essendo nota paranoica, riguardo la salute  lookaround 

In ogni caso la sensibilità di ognuno e il limite massimo di trazione non sono facilmente ponderabili, se non prima che si verifichino delle disgrazie...  No

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Eutanasia facile

Messaggio Da Minsky il Sab 31 Mag - 21:06

Loki ha scritto:In molti sono dell'avviso che in linea di massima andrebbero comunque evitate, per evitare pressioni inutili a livello di fluido cerebrospinale ed eventuali fuoriuscite... Un po' come il discorso che coinvolge chi pratica pugilato (non necessariamente vittime di colpi diretti alla testa, ma che spesso schivano con movimenti molto rapidi del collo i colpi avversari)... Sicuramente sono avvisi che prendo troppo sul serio, essendo nota paranoica, riguardo la salute  lookaround 

In ogni caso la sensibilità di ognuno e il limite massimo di trazione non sono facilmente ponderabili, se non prima che si verifichino delle disgrazie...  No
Eh, sì, bisognerebbe stare costantemente avvolti nella bambagia, per non rischiare di farsi male... hai visto che fine ha fatto Michael Jackson?
Ognuno la pensi come vuole, è giusto così, ma è vita quella?
Io mi sono scassato per bene con il motocross da giovane, e meno male che ho abbandonato presto la lotta greco-romana quando ho capito che quello sport non era proprio adatto al mio fisico... ma non ho rimpianti! Quando vado ad arrampicare so già che al minimo qualche bottarella e qualche graffio li porterò a casa... non rinuncio certo per questo!

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 14456
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Eutanasia facile

Messaggio Da Rasputin il Dom 1 Giu - 8:41

Concordo con Minsky. In linea di massima si potrebbe sintetizzare cosí: l'organismo non è un vuoto a rendere da restituire in perfette condizioni.

Io per parte mia cercherò di fare in modo di restituirlo il più usato possibile  mgreen 

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49896
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Eutanasia facile

Messaggio Da Justine il Dom 1 Giu - 9:12

Rasputin ha scritto:Concordo con Minsky. In linea di massima si potrebbe sintetizzare cosí: l'organismo non è un vuoto a rendere da restituire in perfette condizioni.

Io per parte mia cercherò di fare in modo di restituirlo il più usato possibile  mgreen 

Ah, beh, questa è l'unica cosa sicura, non dobbiamo render conto a nessuno...  ok Il punto è che per via della mia filosofia di vita preferisco non fare la fine dei poveretti illustrati su Rotten...   boxed

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Eutanasia facile

Messaggio Da Minsky il Dom 1 Giu - 10:03

Loki ha scritto:
Rasputin ha scritto:Concordo con Minsky. In linea di massima si potrebbe sintetizzare cosí: l'organismo non è un vuoto a rendere da restituire in perfette condizioni.

Io per parte mia cercherò di fare in modo di restituirlo il più usato possibile  mgreen 

Ah, beh, questa è l'unica cosa sicura, non dobbiamo render conto a nessuno...  ok Il punto è che per via della mia filosofia di vita preferisco non fare la fine dei poveretti illustrati su Rotten...   boxed
 ahahahahahah  Eh, che iperbolica!

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 14456
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Eutanasia facile

Messaggio Da Eshtab il Dom 1 Giu - 21:49

Maledetti menagrami
Domani vado a Gardaland...
 uahh

Eshtab
-------------
-------------

Femminile Numero di messaggi : 138
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 29.04.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Eutanasia facile

Messaggio Da primaverino il Dom 1 Giu - 23:07

Eshtab ha scritto:Maledetti menagrami
Domani vado a Gardaland...
 uahh

Cavoli tuoi.
Ci sarà un bordello assurdo, farai file di ore e ore e pioverà a dirotto.
Ho detto.

Spoiler:
Naturalmente scherzo... Buon divertimento!
avatar
primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 53
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Eutanasia facile

Messaggio Da holubice il Lun 2 Giu - 14:42

Loki ha scritto:
Conoscete altri meravigliosi espedienti in merito, che utilizzino le più fini branche della fisica?
Beh, penso basti la banale gravità utilizzata dal maestro Monicelli...

http://www.lastampa.it/2013/10/05/cultura/e-lizzani-disse-del-suicidio-di-monicelli-mario-gest-fino-in-fondo-la-sua-vita-2AdF0yTgSLexginKbixbdL/pagina.html



"Il 29 novembre del 2010 il novantacinquenne Mario Monicelli, regista de “I Soliti ignoti” e “Amici miei” si era ucciso lanciandosi, intorno alle 21, dal reparto di urologia dell’ospedale San Giovanni di Roma, dove era ricoverato. Un gesto che all’epoca era stato commentato così proprio da Lizzani: «Nasce anche dal fatto -aveva detto il regista - che era un super laico, uno che voleva gestire la sua vita fino in fondo, un gesto da lucidità giovane»."

Visto che non si possono fare entrare negli ospedali italiani associazioni come Dognitas in Svizzera che aiutano i malati terminali a calare il sipario, l'unico è trovare un ospedale con il proprio reparto al 5/6esto piano.

Oppure, si potrebbero fare delle specie di navi per eutanasie in acque extraterritoriali: attraccano in diversi porti, veleggiando sotto costa, inbarcando in ogni porto i potenziali clienti, e sbarcandone al ritorno la bara.

Detta così è molto lugubre, ma ci sono già ora diverse persone che scelgono un funerale leggermente accellerato da celebrare in Svizzera.


avatar
holubice
-------------
-------------

Numero di messaggi : 6214
Età : 115
Località : 43°91′45″N 12°91′91″E
Occupazione/Hobby : Novello Disoccupato
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 28.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Eutanasia facile

Messaggio Da Justine il Lun 2 Giu - 15:28

Ma vedi, l'unico fatto che trovo lugubre è la classica "superimposizione" dall'alto che sancisce la sua solita verità dall'alto, da sinistra, destra (qui un po' meno, forse), da ovunque: morite nella maniera in cui "noi" (dio) vogliamo.

Per il resto, se qualcuno sceglie di farsi saltare in aria alla sagra del fusillo (naturalmente ben lontano dai presenti), oppure perire tra le sofferenze in una lavatrice, credo profondamente siano affari propri. L'ultima cosa che si può fare, in questa vita, è sindacare su quelle altrui.

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Eutanasia facile

Messaggio Da Minsky il Lun 2 Giu - 22:13

Loki ha scritto:Ma vedi, l'unico fatto che trovo lugubre è la classica "superimposizione" dall'alto che sancisce la sua solita verità dall'alto, da sinistra, destra (qui un po' meno, forse), da ovunque: morite nella maniera in cui "noi" (dio) vogliamo.

Per il resto, se qualcuno sceglie di farsi saltare in aria alla sagra del fusillo (naturalmente ben lontano dai presenti), oppure perire tra le sofferenze in una lavatrice, credo profondamente siano affari propri. L'ultima cosa che si può fare, in questa vita, è sindacare su quelle altrui.
 good post 

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 14456
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Eutanasia facile

Messaggio Da Justine il Mar 3 Giu - 6:35

Minsky ha scritto:
Loki ha scritto:Ma vedi, l'unico fatto che trovo lugubre è la classica "superimposizione" dall'alto che sancisce la sua solita verità dall'alto, da sinistra, destra (qui un po' meno, forse), da ovunque: morite nella maniera in cui "noi" (dio) vogliamo.

Per il resto, se qualcuno sceglie di farsi saltare in aria alla sagra del fusillo (naturalmente ben lontano dai presenti), oppure perire tra le sofferenze in una lavatrice, credo profondamente siano affari propri. L'ultima cosa che si può fare, in questa vita, è sindacare su quelle altrui.
 good post 

Il bello è che ho detto "sagra del fusillo" per sottolineare la necessità di situazioni estreme, ma con il proliferare di feste e festini che hanno per oggetto gli elementi più fuori dal mondo, non posso escludere che esista veramente...  Royales

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Eutanasia facile

Messaggio Da Minsky il Dom 18 Set - 20:22

Eutanasia, in Belgio il primo caso al mondo su un minore

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 14456
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Eutanasia facile

Messaggio Da primaverino il Dom 18 Set - 22:13

Sull'eutanasia ho un'idea precisa: chiunque decida di farla finita dovrebbe potersi appoggiare ad una struttura pubblica e metter fine alle sue sofferenze, senza diver fornire spiegazioni al riguardo...
Senza "se" e senza "ma".
Offritemi un'alternativa, oppure lasciatemi andare.
Augh! Ho detto.
avatar
primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 53
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Eutanasia facile

Messaggio Da chef75 il Dom 18 Set - 22:22

primaverino ha scritto:Sull'eutanasia ho un'idea precisa: chiunque decida di farla finita dovrebbe potersi appoggiare ad una struttura pubblica e metter fine alle sue sofferenze, senza diver fornire spiegazioni al riguardo...
Senza "se" e senza "ma".
Offritemi un'alternativa, oppure lasciatemi andare.
Augh! Ho detto.


_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante ed ineguagliabile.
Carlo M. Cipolla

E>en
avatar
chef75
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 7648
Età : 42
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : uncinetto
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Eutanasia facile

Messaggio Da primaverino il Dom 18 Set - 23:21

chef75 ha scritto:
primaverino ha scritto:Sull'eutanasia ho un'idea precisa: chiunque decida di farla finita dovrebbe potersi appoggiare ad una struttura pubblica e metter fine alle sue sofferenze, senza diver fornire spiegazioni al riguardo...
Senza "se" e senza "ma".
Offritemi un'alternativa, oppure lasciatemi andare.
Augh! Ho detto.


Si, l'avevo visto.
E' proprio da questo video che ho ispirato il mio attuale sentore.
Ad una vita strascicata inutilmente (anche e soprattutto in assenza di malattia o infermità o impedimento latu sensu) è senz'altro preferibile una morte dignitosa.
avatar
primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 53
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Eutanasia facile

Messaggio Da primaverino il Dom 18 Set - 23:22

Su uno è stanco... Ma veramente stanco... Dovrebbe essere accompagnato all'eterno riposo, in assenza di meglio.
avatar
primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 53
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Eutanasia facile

Messaggio Da marisella il Dom 18 Set - 23:25

holubice ha scritto:
Loki ha scritto:
Conoscete altri meravigliosi espedienti in merito, che utilizzino le più fini branche della fisica?
Beh, penso basti la banale gravità utilizzata dal maestro Monicelli...

http://www.lastampa.it/2013/10/05/cultura/e-lizzani-disse-del-suicidio-di-monicelli-mario-gest-fino-in-fondo-la-sua-vita-2AdF0yTgSLexginKbixbdL/pagina.html



"Il 29 novembre del 2010 il novantacinquenne Mario Monicelli, regista de “I Soliti ignoti” e “Amici miei” si era ucciso lanciandosi, intorno alle 21, dal reparto di urologia dell’ospedale San Giovanni di Roma, dove era ricoverato. Un gesto che all’epoca era stato commentato così proprio da Lizzani: «Nasce anche dal fatto -aveva detto il regista - che era un super laico, uno che voleva gestire la sua vita fino in fondo, un gesto da lucidità giovane»."

Visto che non si possono fare entrare negli ospedali italiani associazioni come Dognitas in Svizzera che aiutano i malati terminali a calare il sipario, l'unico è trovare un ospedale con il proprio reparto al 5/6esto piano.

Oppure, si potrebbero fare delle specie di navi per eutanasie in acque extraterritoriali: attraccano in diversi porti, veleggiando sotto costa, inbarcando in ogni porto i potenziali clienti, e sbarcandone al ritorno la bara.

Detta così è molto lugubre, ma ci sono già ora diverse persone che scelgono un funerale leggermente accellerato da celebrare in Svizzera.


Che bella roba. Tu ti sei accelerato il cervello, accelerato si scrive con una sola elle. Monicelli-pace all'anima sua- ha scelto di chiudere così il sipario perchè stava diventando non autosufficiente e si è sfracellato sul marciapiede, e noi abbiamo dovuto pulire, perchè non poteva mangiare la pastina come tutti i vecchietti, facendosi imboccare, no, che era lui, Maciste?Non si fanno queste cose, si sta buoni buoni, si mangia la pastina, e poi arriverà qualcuno che lo porterà

 pei floridi sentier della speranza
ai campi eterni
al premio che il desiderio avanza...

E'
la mancanza di fede in Dio che causa questi comportamenti idioti e assurdi.Poi per il suicidio assistito in Belgio non bisogna essere malati terminali, o soffrire di dolori atroci, basta un po' di depressione e si richiede il suicidio assisto, ma questi sono matti. wink..
avatar
marisella
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 934
Località : sasso marconi
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Eutanasia facile

Messaggio Da Rasputin il Dom 18 Set - 23:28

marisella ha scritto:
Che bella roba. Tu ti sei accelerato il cervello, accelerato si scrive con una sola elle. Monicelli-pace all'anima sua- ha scelto di chiudere così il sipario perchè stava diventando non autosufficiente e si è sfracellato sul marciapiede, e noi abbiamo dovuto pulire, perchè non poteva mangiare la pastina come tutti i vecchietti, facendosi imboccare, no, che era lui, Maciste?Non si fanno queste cose, si sta buoni buoni, si mangia la pastina, e poi arriverà qualcuno che lo porterà

 pei floridi sentier della speranza
ai campi eterni
al premio che il desiderio avanza...

E'
la mancanza di fede in Dio che causa questi comportamenti idioti e assurdi.Poi per il suicidio assistito in Belgio non bisogna essere malati terminali, o soffrire di dolori atroci, basta un po' di depressione e si richiede il suicidio assisto, ma questi sono matti. wink..

In confronto a te Holu è un maestro della grammatica, della sintassi e dell'ortografia.

Ti auguro di rimanere attaccata ad un sondino, ma sveglia e cosciente nonché impotente, un po' di annetti, te lo auguro davvero, di cuore.

_________________
I always have ammo in my back pocket weherever I go (Hickok45)

Vivo solo una volta, ma come vivo io, una volta basta.

Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)

avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49896
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Eutanasia facile

Messaggio Da marisella il Lun 19 Set - 1:01

marisella ha scritto:
holubice ha scritto:
Loki ha scritto:
Conoscete altri meravigliosi espedienti in merito, che utilizzino le più fini branche della fisica?
Beh, penso basti la banale gravità utilizzata dal maestro Monicelli...

http://www.lastampa.it/2013/10/05/cultura/e-lizzani-disse-del-suicidio-di-monicelli-mario-gest-fino-in-fondo-la-sua-vita-2AdF0yTgSLexginKbixbdL/pagina.html



"Il 29 novembre del 2010 il novantacinquenne Mario Monicelli, regista de “I Soliti ignoti” e “Amici miei” si era ucciso lanciandosi, intorno alle 21, dal reparto di urologia dell’ospedale San Giovanni di Roma, dove era ricoverato. Un gesto che all’epoca era stato commentato così proprio da Lizzani: «Nasce anche dal fatto -aveva detto il regista - che era un super laico, uno che voleva gestire la sua vita fino in fondo, un gesto da lucidità giovane»."

Visto che non si possono fare entrare negli ospedali italiani associazioni come Dognitas in Svizzera che aiutano i malati terminali a calare il sipario, l'unico è trovare un ospedale con il proprio reparto al 5/6esto piano.

Oppure, si potrebbero fare delle specie di navi per eutanasie in acque extraterritoriali: attraccano in diversi porti, veleggiando sotto costa, inbarcando in ogni porto i potenziali clienti, e sbarcandone al ritorno la bara.

Detta così è molto lugubre, ma ci sono già ora diverse persone che scelgono un funerale leggermente accellerato da celebrare in Svizzera.


Che bella roba. Tu ti sei accelerato il cervello, accelerato si scrive con una sola elle. Monicelli-pace all'anima sua- ha scelto di chiudere così il sipario perchè stava diventando non autosufficiente e si è sfracellato sul marciapiede, e noi abbiamo dovuto pulire, perchè non poteva mangiare la pastina come tutti i vecchietti, facendosi imboccare, no, che era lui?Non si fanno queste cose, si sta buoni buoni, si mangia la pastina, e poi arriverà qualcuno che ci porterà

 pei floridi sentier della speranza
ai campi eterni
al premio che il desiderio avanza...

E'
la mancanza di fede in Dio che causa questi comportamenti idioti e assurdi.Poi per il suicidio assistito in Belgio non bisogna essere malati terminali, o soffrire di dolori atroci, basta un po' di depressione e si richiede il suicidio assisto, ma questi sono matti. wink..
avatar
marisella
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 934
Località : sasso marconi
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Eutanasia facile

Messaggio Da marisella il Lun 19 Set - 1:02

marisella ha scritto:
holubice ha scritto:
Loki ha scritto:
Conoscete altri meravigliosi espedienti in merito, che utilizzino le più fini branche della fisica?
Beh, penso basti la banale gravità utilizzata dal maestro Monicelli...

http://www.lastampa.it/2013/10/05/cultura/e-lizzani-disse-del-suicidio-di-monicelli-mario-gest-fino-in-fondo-la-sua-vita-2AdF0yTgSLexginKbixbdL/pagina.html



"Il 29 novembre del 2010 il novantacinquenne Mario Monicelli, regista de “I Soliti ignoti” e “Amici miei” si era ucciso lanciandosi, intorno alle 21, dal reparto di urologia dell’ospedale San Giovanni di Roma, dove era ricoverato. Un gesto che all’epoca era stato commentato così proprio da Lizzani: «Nasce anche dal fatto -aveva detto il regista - che era un super laico, uno che voleva gestire la sua vita fino in fondo, un gesto da lucidità giovane»."

Visto che non si possono fare entrare negli ospedali italiani associazioni come Dognitas in Svizzera che aiutano i malati terminali a calare il sipario, l'unico è trovare un ospedale con il proprio reparto al 5/6esto piano.

Oppure, si potrebbero fare delle specie di navi per eutanasie in acque extraterritoriali: attraccano in diversi porti, veleggiando sotto costa, inbarcando in ogni porto i potenziali clienti, e sbarcandone al ritorno la bara.

Detta così è molto lugubre, ma ci sono già ora diverse persone che scelgono un funerale leggermente accellerato da celebrare in Svizzera.


Che bella roba. Tu ti sei accelerato il cervello, accelerato si scrive con una sola elle. Monicelli-pace all'anima sua- ha scelto di chiudere così il sipario perchè stava diventando non autosufficiente e si è sfracellato sul marciapiede, e noi abbiamo dovuto pulire, perchè non poteva mangiare la pastina come tutti i vecchietti, facendosi imboccare, no, chi era lui?Non si fanno queste cose, si sta buoni buoni, si mangia la pastina, e poi arriverà qualcuno che ci porterà

 pei floridi sentier della speranza
ai campi eterni
al premio che il desiderio avanza...

E'
la mancanza di fede in Dio che causa questi comportamenti idioti e assurdi.Poi per il suicidio assistito in Belgio non bisogna essere malati terminali, o soffrire di dolori atroci, basta un po' di depressione e si richiede il suicidio assisto, ma questi sono matti. wink..
avatar
marisella
-----------
-----------

Maschile Numero di messaggi : 934
Località : sasso marconi
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.16

Tornare in alto Andare in basso

Re: Eutanasia facile

Messaggio Da Justine il Lun 19 Set - 3:26

Ma si può essere religiosi ed eutanasici al contempo: la sacra trinità del 1) Pancuronio bromuro 2) Sodio Pentothal 3) Cloruro di potassio

Iniezione letale a parte, la vita individuale e la sua gestione spetta esclusivamente al soggetto sofferente, annoiato o indifferente
Da sani è facile per alcuni pensare il contrario. Molto

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum