chiesa assassina

Pagina 1 di 10 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

chiesa assassina

Messaggio Da Minsky il Gio 5 Giu - 9:49

TODAY ha scritto:
Il Governo chiede scusa per le Magdalene Laundries

Irlanda, il Governo chiede scusa per le "Magdalene Laundries"
Il governo chiede scusa alle migliaia di donne, spesso bambine, rinchiuse nelle lavanderie dei conventi nella cattolicissima Irlanda e lì segregate per tutta la vita. La loro "colpa"? Essere ragazze madri

Il governo irlandese ha ufficialmente chiesto scusa alle migliaia di donne, spesso bambine, rinchiuse nelle lavanderie dei conventi, le “Magdalene Laundries”, perché ritenute immorali in quanto ragazze madri. Erano presenti in tutto il cattolicissimo Paese, quattro nella sola Dublino.

Le "Magdalene Laundries" erano vere e proprie lavanderie in cui le giovani donne venivano schiavizzate, con l'unico agghiacciante obiettivo di salvare la rispettabilità delle famiglie. Vennero istituite sin dalla nascita dello stato d’Irlanda nel 1922. L’ultima "Magdalene Laundry" è stata chiusa soltanto nel 1996.

L'identità di giovani donne veniva cancellata. Erano costrette a fare soprattutto le lavandaie, senza stipendio, con poco cibo, niente aria e molta preghiera. Passavano tutto il resto della loro vita nei sotterranei delle monache, in istituti sparsi in tutto il paese. Scomparivano per sempre dalla circolazione e la rispettabilità delle famiglie era salva.

Per decenni i governi che si sono succeduti alla guida dell'Irlanda avevano negato ogni responsabilità. Il premier Enda Kenny invece ha chiesto pubblicamente scusa: "È un’impronta negativa che ha segnato le oltre diecimila donne finite nelle “Magadalene Laudries” – ha detto – Ora questo stigma deve essere rimosso. Sarebbe dovuto avvenire già tempo fa. Davvero sono rammaricato che non sia stato fatto”.

"Io sono finita in una lavanderia – dice Diane Croghan - Lavoravo tutto il giorno. Avevo le dita ustionate. Sono stata lì dai 13 ai 16 anni. Non mi hanno mai pagato”. "Ho aspettato per tutta la vita che fosse fatta giustizia – racconta un'altra vittima, Marina Gumbold – Ora ho 77 anni e voglio che venga riconosciuto tutto quello che abbiamo dovuto subire”.

Le Case Magdalene erano istituti femminili che accoglievano sia ragazze orfane sia giovani ritenute "immorali", per via della loro condotta considerata. La maggior parte di questi istituti erano gestiti da suore di vari ordini per conto della Chiesa cattolica.

Il caso esplose nel 1993, quando un ordine di suore a Dublino vendette parte del convento a un imprenditore immobiliare. I resti di 155 pazienti, tumulati in tombe anonime all'interno della proprietà, furono esumati e seppelliti in una tomba comune nel cimitero di Glasnevin. Poi nel 1999 Mary Norris, Josephine McCarthy e Mary-Jo McDonagh, pazienti della Casa, raccontarono nei dettagli il trattamento ricevuto nella Casa. Un documentario del 1998 "Sex in a Cold Climate" propose le intervistate di ex detenute delle Case Magdalene, che riferirono di aver subito abusi sessuali, psicologici e fisici continuati sia dalle suore che dai preti e di essere state completamente isolate dal mondo esterno durante il periodo di detenzione.
http://www.today.it/mondo/scuse-irlanda-case-maddalene-scandalo.html

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13509
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da Minsky il Gio 5 Giu - 9:53

Luigi Tosti ha scritto:MERCOLEDÌ 4 GIUGNO 2014

Papa Bergoglio e la Chiesa giustificano la strage dei bambini illegittimi ospitati nei lager cattolici gestiti dalle suore irlandesi

Papa Bergoglio giustifica la strage dei bambini illegittimi, ospitati nei lager cattolici gestiti dalle suore in Irlanda, che è stata recentemente scoperta a Tuan: “Erano dei bastardi, concepiti fuori del matrimonio, che il buon Dio della Bibbia ha sempre condannato. Sia fatta la volontà di Dio. Il loro sacrificio è valso a redimere le loro madri peccatrici”. Il Parlamento della Repubblica Pontifica italiana ha espresso il suo plauso alle parole del Papa e alla strage dei bastardini irlandesi che è stata oggi scoperta. L’On.le Binetti ha presentato un disegno di legge per abrogare la recente infame legge che ha equiparato i “bastardi” italiani, nati fuori del matrimonio, ai figli legittimi. Ha proposto anche il divieto di sepoltura dei bastardi nei cimiteri, nei quali dovranno essere seppelliti, a spese della Stato, solo i feti abortiti. Il Presidente della RAI Tarantola ha disposto il tassativo divieto della trasmissione, sulle reti pubbliche della Colonia Pontifica, del film “Magdalene” sui lager cattolici in Irlanda, perché ritenuto offensivo dell’immagine della Chiesa e della buona reputazione dei bravi cattolici. In uno dei tanti lager gestiti dai “buoni” cattolici per segregare le ragazze madri che avevano concepito dei figli al di fuori del matrimonio, è stata scoperta una fossa comune dove sono stati gettati i corpi di circa 800 bambini “bastardi”, fatti morire di fame, di stenti e di malattie dal 1925 al 1961.
Questa strage - come peraltro la sussistenza dei lager cattolici - è stata mafiosamente occultata, con l'omertosa complicità delle Istituzioni cattoliche irlandesi, dalla Chiesa Cattolica, dai Papi e dal Vaticano, sino a che un regista irlandese ha girato un film su questa pagina esaltante della storia criminale dei cristiani cattolici, intitolato “Magdalene”, il nomignolo dispregiativo che veniva affibbiato a queste ragazze madri con esplicito riferimento alla puttana Maddalena della Bibbia. Film che è stato giustamente occultato e boicottato dalla Repubblica Pontifica Italiana, dalla RAI e dai lacchè-giornalisti di Vaticalia.
La scoperta della fossa comune, dove sono state gettate le carcasse dei bastardini, è avvenuta, dopo quasi cento anni di omertoso occultamento cattolico, grazie ad una denuncia di un familiare di uno dei bastardini scomparsi. Le autorità di Dublino potrebbero aprire un'inchiesta sulla vicenda, ma il Presidente della Repubblica Pontificia Italiana, il Parlamento di Vaticalia, il Vaticano e la Chiesa cattolica hanno già inoltrato una vibrata protesta contro questa iniziativa, che viene ritenuta diffamatoria nei confronti della proverbiale bontà dei cattolici e del cristianesimo. La Chiesa cattolica ha avanzato la proposta di costruire un monumento per ricordare i bimbi bastardi sepolti con le loro foto, ovviamente a spese dello Stato, in modo da vendere dei souvenir religiosi che sono già stati commissionati all’Arch. Renzo Piano, così da rimpinguare le povere casse della Chiesa cattolica irlandese.
Il lager cattolico di Tuan Casa era stato chiuso e distrutto alcuni decenni or sono. L’One.le Binetti, appreso questo particolare, ha proposto di riaprirlo immediatamente per incentivare ulteriori stragi di bastardini irlandesi. Questa proposta è stata accolta con entusiasmo da tutti i gruppi parlamentari di Vaticalia, che hanno già approvato un decreto legge che aumenta di otto punti le aliquote IRPEF per la dichiarazione dei redditi del 2014 e che sarà anche retroattivo dal 1984, in modo da sovvenzionare i nuovi lager che saranno ripristinati nel territorio della sorella ed amica Irlanda. Si calcola che migliaia di donne coi loro figli siano passate nel lager di Tuan e che altre fosse comuni siano occultate in altri lager cattolici dell’Irlanda. I lager cattolici erano l’unico modo per sopravvivere per le “madgalene”, in una società che le odiava e le isolava solo perché erano diventate madri al di fuori del matrimonio. Le suore le trattavano come serve facendo loro fare i lavori più umili e degradanti in condizioni di schiavitù, mentre i lori figli bastardi, come risulta anche da un'ispezione condotta nel centro durante gli anni Quaranta, erano malnutriti ed emaciati, soggetti a tutti i tipi di malattie. Molte donne riuscivano poi ad andarsene da quel luogo e a rifarsi una vita. Centinaia e centinaia di decessi di figli bastardini vennero registrati solo fra il 1943 e il 1946, uno dei periodi più terribili per la Casa. "Le ossa sono ancora lì", ha detto una storica locale, Catherine Corless, che ha scoperto i fondamentali documenti sulla fossa comune. Anche i locali non risparmiarono il loro odio per quelli che venivano chiamati "i bastardini della Casa". I piccoli venivano segregati perfino dai coetanei, additati come diversi, maltrattati nella totale indifferenza, così come la Chiesa seguita giustamente a fare oggi con gli omosessuali.
http://tostiluigi.blogspot.it/2014/06/papa-bergoglio-e-la-chiesa-giustificano.html

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13509
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da Minsky il Gio 5 Giu - 10:01

Salem-news ha scritto:
Mar-22-2014 17:44

Shocking New Evidence of Papal Crimes is Revealed as Trial of Pope, Jesuits and Anglicans Proceeds

Salem-News.com
Pope, Jesuits and Anglicans refuse to deny criminal charges made against them – Trial to proceed as shocking new evidence suggests Joseph Ratzinger still wields power at the Vatican...

(BRUSSELS / ROME) - After being publicly charged with child trafficking and criminal conspiracy on March 4 and served a Public Summons, the head officers of the Vatican, the Jesuits, and the Church of England have refused to deny or contest the charges and will therefore face criminal prosecution commencing March 31.

The announcement came today as the deadline to respond to a Common Law Court Summons lapsed on Tuesday without any communication from the primary defendants: Pope Francis, Jorge Bergoglio, Jesuit Superior General Adolfo Pachon, and Archbishop of Canterbury Justin Welby. “Their silence is very telling and extremely important legally” said Court Secretary George Dufort from Brussels. “Our Prosecutor's Office has the power now to proceed with its case and waive the normal examination procedure, since the defendants are not disputing the charges and are thereby tacitly admitting their guilt. The Court Magistrates will enter a plea of nolo contendere by the defendants into the court record and have every right to rule against them in their absence.” This startling development occurred as even more shocking news surfaced today in Rome that the allegedly former Pope Benedict, Joseph Ratzinger, actually retains power at the Vatican, and that since at least 1962 has been a member of a child abuse cult known as the Corona Novem, or The Ninth Circle (or Crown).

Francesco Zanardi of the ITCCS affiliate Rete L'Abuso in Savona, Italy said in an interview last week, “We know from several Cardinals that Pope Francis is a caretaker figurehead who is not actually the Pope. It's all been a huge deception. Francis doesn't wear the papal ring and lives in a convent in Rome, not in the Vatican. He is given no official security and wanders about like a private individual. And he makes policy statements which the Curia of Cardinals then disavow, saying Francis doesn't reflect church doctrine. And all the top appointments have been Germans or those connected to Ratzinger, who continues to speak to reporters like he's still the Pope.” Meanwhile, a former member of a child abuse cult known as The Ninth Circle has stated in a deposition that Joseph Ratzinger has been a member of the Circle since at least 1962, and as such has routinely participated in the ritual rape, torture and killing of children.

“The witness claim to have seen both former Pope John Paul the Second, Karol Wotyja, and Pope Benedict, Joseph Ratzinger, participate at Ninth Circle rituals held at Catholic cathedrals and a forest grove in France” said George Dufort of the Common Law court.

This recent statement confirms the account of such a ritual involving Ratzinger made by Dutch eyewitness Toss Niejenhuis last year (see www.itccs.org, May 8).

The Court has also received evidence that the Ninth Circle cult is referred to in Vatican documents which describe how the participation of every new Pope in the Ninth Circle cult is mandatory for their assumption of office. The alleged documents refer to the cultic rituals as “The Magisterial Privilege” that involves the ceremonial killing of newborn children and the consumption of their blood at Circle rituals. The alleged document is translated from Latin and is dated December 25, 1967. This new evidence has been entered into the case records of the Citizen Prosecutors Office of the Court.
http://www.salem-news.com/articles/march222014/itccs-case-proceeds.php

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13509
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da Minsky il Gio 5 Giu - 10:15

MorAsta ha scritto:BY MORA ON 3 GIUGNO 2014

Testimoni oculari confermano che Papa Francesco ha violentato e ucciso bambini

L’articolo è basato su intervista esclusiva con Kevin Annett del ITCCS (Tribunale Internazionale Crimini Chiesa e Stato) circa un contenzioso dibattuto a Bruxelles: 5 giudici e 27 membri della giuria, provenienti da sei paesi tra cui gli Stati Uniti, hanno considerato la prova su più di 50.000 bambini dispersi, americani, argentini, europei e canadesi, vittime di un culto sacrificale internazionale denominato il Nono Cerchio.

Due donne adolescenti, sostengono che Papa Francesco, le violentava mentre partecipavano a riti sacrificali di bambini. Otto testimoni oculari hanno confermato le accuse in base alle prove presentate questa settimana presso l’ITCCS. I riti satanici del Nono Cerchio, si tenevano nella primavera del 2009 e del 2010 nelle zone rurali d’Olanda e Belgio.

Papa Francesco è stato un autore di riti satanici su bambini, anche mentre agiva come sacerdote e vescovo argentino, secondo i documenti ottenuti dagli archivi vaticani. Un funzionario del Vaticano ha richiesto i documenti sigillati per l’utilizzo da parte del giudice. Questa non è la prima volta in cui si crede che le attività sataniche siano svolte in Vaticano.

Un altro testimone ha rivelato che durante la cosi detta Guerra Sporca del 1970 in argentina, Papa Francesco era presente durante le riunioni con la giunta militare. Secondo il testimone, Papa Francesco ha aiutato il traffico di bambini in un anello internazionale di sfruttamento minorile, gestito da un ufficio Vaticano.

Un documento Gesuita chiamato il “Magisterial Privilege”, è stato presentato in tribunale dal procuratore capo. Il documento con data 25/12/1967, dimostra che ad ogni nuovo papa è stato richiesto di partecipare al culto satanico del Nono Cerchio, attraverso il quale vengono sacrificati bambini appena nati, e di cui viene bevuto il sangue.

“I documenti dell’Archivio Segreto Vaticano, presentati in tribunale, indicano chiaramente che per secoli i gesuiti hanno avuto un piano premeditato per uccidere ritualmente neonati rapiti e poi consumare il loro sangue”, ha detto il procuratore capo dei 5 giudici internazionali e 27 membri della giuria. “Il progetto è nato da una idea contorta per ricavare energia spirituale dalla linfa vitale degli innocenti, assicurando così la stabilità politica del papato di Roma. Questi atti non sono solo di natura genocida, ma sistematici e istituzionalizzati. È almeno dal 1773, che vengono eseguiti dalla chiesa cattolica romana, cioè dai gesuiti e da ogni Papa”.

Due testimoni hanno affermato che da bambini erano presenti a sacrifici di bambini insieme con l’ex Papa Joseph Ratzinger.

È almeno dal 1962 che Ratzinger partecipa a sacrifici di bambini come membro dei Cavalieri delle Tenebre, secondo i registri vaticani presentati alla corte del ITCCS. Ratzinger è stato assistente di un Cappellano delle SS presso il campo tedesco di Ravensbruck durante la Seconda Guerra Mondiale. La divisione nazista dei Cavalieri delle Tenebre, fu fondata da Hitler nel 1933 e abbracciava antiche credenze pagane occulte sui sacrifici umani.

La sopravvissuta olandese Toos Nijenhuis, ha testimoniato: “I neonati venivano tagliati a pezzi sugli altari di pietra e i loro resti consumati dai partecipanti. I superstiti erano costretti a stuprare e mutilare altri bambini e poi tagliare loro la gola con pugnali cerimoniali”.

Secondo i testimoni, Papa Francesco, l’ex Papa Joseph Ratzinger, il Superiore Generale dei Gesuiti Adolfo Pachon e l’arcivescovo anglicano di Canterbury Justin Welby, hanno partecipato ai sacrifici satanici, allo stupro e l’uccisione dei bambini nel culto del Nono Cerchio.

Sono collegati alle cerimonie del culto, i membri della famiglia reale inglese, tra cui il principe Filippo, il cardinale olandese Alfrink, la regina olandese Wilhemina, la sua famiglia e consorte re Hendrick, il reale belga e fondatore del Bilderberg, il principe ereditario Bernhard.

Il procuratore generale ha presentato la documentazione di The Canada Gazette Issue No. 232, December 26 1942, Ottawa, dove vengono rivelati i legami tra le famiglie reali britannica, olandese e belga per le sparizioni di 50.000 bambini Mohawk morti nelle scuole residenziali indiane del Canada gestite dalla chiesa cattolica. Nel 2008 una tomba di massa è stata scoperta presso la Mohawk School. Lo scavo è stato immediatamente chiuso quando gli archeologi dell’ITCCS hanno scoperto i resti di un bambino.

Da allora, sono state localizzate nei dintorni delle scuole residenziali indiane di tutto il Canada, oltre 30 fosse comuni secondarie. Le chiesa cattolica, quella anglicana, la united church of Canada, il governo canadese e la corona d’Inghilterra, hanno rifiutato le ripetute richieste di scavo delle fosse comuni dell’ITCCS.
http://www.dailykos.com/story/2008/04/15/496538/-28-Mass-graves-of-Indian-Children-in-Canada#


Il procuratore capo ha dichiarato: “Questa settimana (18/04/2014) è stata presentata la prova conclusiva che la Chiesa cattolica sta perpetrando crimini contro i bambini. La Chiesa cattolica è la più grande società del mondo e sembra essere in collusione con i governi, la polizia e i tribunali di tutto il mondo”.
http://www.morasta.it/testimoni-oculari-confermano-che-papa-francesco-ha-violentato-e-ucciso-bambini/

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13509
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da Minsky il Gio 5 Giu - 10:31

imposture del cattolicesimo ha scritto:
GENOCIDIO CATTOLICO DEI NATIVI AMERICANI IN CANADA

I misfatti della Chiesa sui bambini - 50 mila bambini indigeni morti nelle scuole gestite dalla Chiesa cattolica canadese. Gli omicidi e gli abusi sono stati nascosti e insabbiati dal governo canadese e dalla "Santa" Sede.

Forse il riassunto più chiaro della natura e degli scopi di tale sadismo è costituito dalle parole di Bill Steward di Nanaimo, sopravvissuto alla scuola Kuper Island: “Era la gente della chiesa ad adorare il diavolo, non noi. Volevano l’oro, il carbone, la terra che abitavamo, così ci terrorizzavano affinché consegnassimo tutto a loro. Come fa un uomo che all’età di sette anni veniva violentato quotidianamente a combinare qualcosa nella vita? Le scuole residenziali furono istituite per distruggere le nostre vite, e riuscirono nell’intento. I bianchi erano dei terroristi, puri e semplici. (Testimonianza di Bill Steward resa a Kevin Annett e ad osservatori della IHRAAM, Duncan, BC, 13 agosto 1998)

Abusi sessuali, sterilizzazioni di massa e decine di migliaia di bambini morti nelle scuole cattoliche residenziali del Canada dal 1922 al 1984. Intervista a Kevin Annet, ex sacerdote della Chiesa Unita del Canada.

Con l’autorizzazione dell’autore, pubblico questa inchiesta di Marco Cinque uscita sul quotidiano «il manifesto» del 4 aprile 2010.

IL MENÙ DELLE TORTURE

Dai capelli strappati alle bastonature, dall'isolamento all'acqua ghiacciata

Decine e decine di sopravvissuti provenienti da dieci diverse scuole residenziali degli stati canadesi della British Columbia e dell'Ontario hanno descritto, tutti sotto giuramento, le seguenti torture, inflitte fra il 1922 ed il 1994, a loro stessi e ad altri bambini, alcuni di solo cinque anni di età:

• stringere fili e lenze da pesca attorno al pene dei bambini;
• inserire aghi nelle loro mani, guance, lingue, orecchie e pene;
• tenerli sospesi sopra tombe aperte minacciando di seppellirli vivi;
• costringerli a mangiare cibo pieno di vermi o rigurgitato;
• dire loro che i genitori erano morti o che stavano per essere uccisi;
• denudarli di fronte alla scolaresca riunita e umiliarli verbalmente o sessualmente;
• costringerli a stare eretti per oltre 12 ore di seguito sino a quando non crollavano;
• immergerli nell'acqua ghiacciata;
• costringerli a dormire all'aperto durante l'inverno;
• strappare loro i capelli dalla testa;
• sbattere ripetutamente le loro teste contro superfici in muratura o in legno;
• colpirli quotidianamente senza preavviso tramite fruste, bastoni, finimenti da cavallo, cinghie metalliche decorate, stecche da biliardo e tubi di ferro;
• estrarre loro i denti senza analgesici;
• rinchiuderli per giorni in stanzini non ventilati senza acqua né cibo;
• somministrare loro regolarmente scosse elettriche alla testa, ai genitali e agli arti.


LE TESTIMONIANZE

«Quando avevo sei anni, proprio davanti ai miei occhi vidi una suora ammazzare una bambina. Era suor Pierre, ma il suo vero nome era Ethel Lynn. La bambina che uccise si chiamava Elaine Dik e aveva cinque anni. La suora la colpì con violenza dietro il collo e io udii quell’orribile schiocco. Morì proprio dinanzi a noi. Poi la suora ci disse di scavalcarne il corpo e andare in classe. Era il 1966». Steven H., St Paul’s Catholic day School, North Vancouver

«Nè io né nessuno dei miei fratelli potè avere figli dopo che fummo sottoposti ai raggi x nella scuola residenziale Carcross Angelican School, nello Yukon. Presero ognuno di noi e ci misero sotto la macchina a raggi x per 10-20 minuti. Proprio sulla zona pelvica. Avevo 10 anni. Io e i miei fratelli non avemmo mai figli». Steve John, Denè Nation, 7 giugno 2005«Il primo a subire l’operazione fu il maggiore dei miei figli, quando aveva quattro anni. Era il 1975. Lo portarono via mentre io non ero in casa. Nel luglio del 1981 sterilizzarono il mio figlio più giovane, aveva nove anni. Lo portarono al Victoria General Hospital e lo tennero là per giorni. Nessuno dei due ragazzi può avere figli. Ci fecero questo perchè siamo discendenti dei capi originali, eredi di questi territori. Il governo sta ancora cercando di farci fuori». (Nomi non mostrati su richiesta) Vancouver Island, 18 maggio 2005


«Il dott. James Goodbrand sterilizzò molte delle nostre donne. Ho sentito personalmente Goodbrand dire che il governo lo pagava 300 dollari per ogni donna che sterilizzava». Sarah Modeste, Cowichan Nation, Vancouver Island, 12 agosto 2000

«Mia sorella Maggie fu scaraventata da una suora dalla finestra del terzo piano della scuola di Kuper Island, e morì. Tutto venne insabbiato, né venne svolta alcuna indagine. All’epoca, essendo indiani, non potevamo assumere un avvocato e così non venne mai fatto alcunché». Bill Steward, Duncan, BC, 13 agosto 1998

«Mio fratello morì a causa di una scossa elettrica data da un ago da bestiame. Aveva quattro anni, i pastori lo trascinarono e lo ferirono, gli tagliarono la pelle sotto la fronte con una frusta. Come la frusta dei cavalli. Era tagliente e aveva sopra delle lame. Io ero lì, lo sentivo gridare aiuto. Subito dopo c’era un mare di sangue sul pavimento, ma non lo portarono all’ospedale, in infermeria o altrove, e quello accadde allora, quando ero lì. Lo sento ancora che grida aiuto: “Rick, aiuto, mi stanno torturando! Sto morendo!”. E poi morì. Era il mio unico.. Il mio unico… Il mio miglior amico e il mio unico fratello che ho sempre amato». Rick La Vallee, Portage La Praire Residential School (Catholic Curch).

«Avevo soltanto otto anni, e ci avevano mandato dalla scuola residenziale anglicana di Alert Bay al Nanaimo Indian Hospital, quello gestito dalla Chiesa Unitaria. Lì mi hanno tenuto in isolamento in una piccola stanza per più di tre anni, come se fossi un topo da laboratorio, somministrandomi pillole e facendomi iniezioni che mi facevano star male. Due miei cugini fecero un gran chiasso, urlando e ribellandosi ogni volta. Così le infermiere fecero loro delle iniezioni, ed entrambi morirono subito. Lo fecero per farli stare zitti». Jasper Jospeh Port Hardy, British Columbia 10 novembre 2000

«Una sorta di accordo sulla parola fu in vigore per molti anni: le chiese ci fornivano i bambini dalle scuole residenziali e noi incaricavamo l’RCMP di consegnarli a chiunque avesse bisogno di un’infornata di soggetti da esperimento: in genere medici, a volte elementi del Dipartimento della Difesa. I cattolici lo fecero ad alto livello nel Quebec, quando trasferirono in larga scala ragazzi dagli orfanotrofi ai manicomi. Lo scopo era il medesimo: sperimentazione. A quei tempi i settori militari e dell’Intelligence davano molte sovvenzioni: tutto quello che si doveva fare era fornire i soggetti. I funzionari ecclesiastici erano più che contenti di soddisfare quelle richieste. Non erano solo i presidi delle scuole residenziali a prendere tangenti da questo traffico: tutti ne approfittavano, e questo è il motivo per cui la cosa è andata avanti così a lungo; essa coinvolge proprio un sacco di alti papaveri». (Dai fascicoli riservati del tribunale dell’IHRAAM, contenenti le dichiarazioni di fonti confidenziali, 12-14 giugno 1998)

Il documentario "Unrepentant: Kevin Annett and Canada's Genocide" descrive la storia personale di Kevin Annett quando, nelle veste di reverendo, si è scontrato con la Chiesa Unita per il suo interessamento ai fatti accaduti nelle scuole residenziali canadesi e il genocidio commesso dai responsabili religiosi di queste scuole, dove centinaia di migliaia di bambini Nativi sono stati rinchiusi, dopo essere stati rapiti alle famiglie, e costretti a parlare solo inglese, a dimenticare la propria cultura e a professare la religione cristiana. Qui hanno subito violenze fisiche e sessuali, elettroshock, sterilizzazioni e, in molti casi, la morte. Il film ha ricevuto numerosi premi, al New York Independent Film and Video Festival nel 2006 e come miglior documentario al Los Angeles Independent Film Festival nel marzo 2007.
Questa versione sottotitolata in italiano è frutto di un lavoro di numerose persone, in primo luogo Kevin Annett, Nativi Americani.it e Stefania Pontone, Cristina Merlo, Vittorio Delle Fratte, White Tara Production.
http://imposturecattolicesimo.blogspot.it/2013/03/genocidio-cattolico-dei-nativi.html#.U5BFQ_mSxhg

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13509
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da Rasputin il Gio 5 Giu - 10:36

Urka  eeeeeeek 

È proprio vero che la realtà supera l'immaginazione, anche se fosse vera solo la metà.

Siamo di fronte ad un caso di "Vatileaks"? Se sí, potremmo veder rotolare delle teste

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49146
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Irlanda sotto shock, fossa comune di bimbi illegittimi gestita da suore .

Messaggio Da chef75 il Gio 5 Giu - 13:04

Orrore nella cittadina di Tuam, la struttura ha operato tra gli anni 20 e 60. I bimbi fatti morire di fame

Quello che per tutti era "l'ultimo terribile segreto dell'Irlanda cattolica" ora è diventata una drammatica realtà: scoperta una fossa comune che potrebbe contenere fino a 800 corpi di bimbi vicino alla ex casa gestita da un gruppo di suore a Tuam. Qui vivevano tra il 1925 e il 1961 le madri non sposate e i loro figli considerati illegittimi. Secondo il britannico Daily Mail, molti dei piccoli sarebbero morti per malattia e malnutrizione nel più totale abbandono.

Nel sito si potrebbe ora iniziare a scavare dopo che un familiare di uno dei bimbi che sarebbero stati seppelliti nella fossa comune lo ha denunciato come persona scomparsa. Le autorità di Dublino potrebbero inoltre aprire un'inchiesta sulla vicenda mentre la chiesa cattolica discute la costruzione di un monumento per ricordare i bimbi sepolti. 

Migliaia di donne e bimbi passati nella "Casa" - La Casa è stata chiusa e distrutta da decenni, ma solo ora si sta facendo finalmente luce sulla sua storia. Si calcola che migliaia di donne coi loro figli siano passate negli anni da lì. Era infatti il loro unico modo per sopravvivere in una società che le odiava e le isolava, solo perché erano diventate madri al di fuori del matrimonio. Le suore non erano di certo comprensive. Le "ospiti" facevano i lavori più umili in una condizione di servitù, mentre i lori figli, come risulta anche da un'ispezione condotta nel centro durante gli anni Quaranta, erano malnutriti ed emaciati, soggetti a tutti i tipi di malattie. Molte donne riuscivano poi ad andarsene da quel luogo e a rifarsi una vita. 

Centinaia di bambini non sono sopravvissuti - Circa 300 morti vennero registrate solo fra il 1943 e il 1946, uno dei periodi più terribili per la Casa. "Le ossa sono ancora lì", ha detto una storica locale, Catherine Corless, che ha scoperto i fondamentali documenti sulla fossa comune. Anche i locali non risparmiarono il loro odio per quelli che venivano chiamati "i bambini della Casa". I piccoli venivano segregati perfino dai coetanei, additati come diversi, maltrattati nella totale indifferenza. I sopravvissuti hanno continuato ad avere terribili incubi su quegli anni in cui vivevano in balia di una società crudele. Z08 03-GIU-14 20:36


http://mobile.tgcom24.it/checkexistpage.shtml?/mondo/2014/notizia/irlanda-sotto-shock-fossa-comune-di-bimbi-illegittimi-gestita-da-suore_2048906.shtml

_________________
Quando la maggior parte di una società è stupida allora la prevalenza del cretino diventa dominante ed ineguagliabile.
Carlo M. Cipolla

E>en

chef75
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 7621
Età : 41
Località : una cucina
Occupazione/Hobby : uncinetto
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 12.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da Paolo il Gio 5 Giu - 13:14

Chiediloaloro !

Paolo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 8606
Età : 61
Località : Brescia
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 14.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da Cosworth117 il Gio 5 Giu - 14:11

Ho unito i 2 topic.

Comunque ovviamente non cambierà una virgola, perché sono stati gli uomini e non Dio, bla bla bla. E poi c'è Bergoglio che la Domenica sorride a tutti. Cosa volete di più?  crazy 

_________________
There's always a plane B!

Meglio due mani operose, che cento bocche che pregano.

Chi conosce, sceglie. Chi crede di conoscere, crede di scegliere.

Cosworth117
------------
------------

Maschile Numero di messaggi : 9076
Età : 24
Località : Dove se magna
Occupazione/Hobby : Manager NWO
SCALA DI DAWKINS :
69 / 7069 / 70

Data d'iscrizione : 04.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da primaverino il Gio 5 Giu - 14:27

Cosworth117 ha scritto:Ho unito i 2 topic.

Comunque ovviamente non cambierà una virgola, perché sono stati gli uomini e non Dio,  

Naturalmente... Dato che Dio non esiste...  mgreen 

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da Minsky il Gio 5 Giu - 15:02

primaverino ha scritto:
Cosworth117 ha scritto:Ho unito i 2 topic.

Comunque ovviamente non cambierà una virgola, perché sono stati gli uomini e non Dio,  

Naturalmente... Dato che Dio non esiste...  mgreen 
Bravo, vedo che cominci ad assorbire il sentiment del forum.

E dato che dio non esiste, questi criminali pazzi assassini dementi violenti e sanguinari pericolo pubblico n° 1 cancro della società dovrebbero essere incarcerati a vita nelle stesse condizioni in cui hanno tenuto le loro vittime inermi.

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13509
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da primaverino il Gio 5 Giu - 15:46

Minsky ha scritto:
primaverino ha scritto:
Cosworth117 ha scritto:Ho unito i 2 topic.

Comunque ovviamente non cambierà una virgola, perché sono stati gli uomini e non Dio,  

Naturalmente... Dato che Dio non esiste...  mgreen 
Bravo, vedo che cominci ad assorbire il sentiment del forum.

E dato che dio non esiste, questi criminali pazzi assassini dementi violenti e sanguinari pericolo pubblico n° 1 cancro della società dovrebbero essere incarcerati a vita nelle stesse condizioni in cui hanno tenuto le loro vittime inermi.

Fuori discussione.
Indipendentemente dall'esistenza dell'Ente divino... (nel senso che la gente pericolosa dovrebbe esser ridotta all'impotenza al netto del presupposto di base e della dinamica comportamentale conseguente...).
Qui bastano (o dovrebbero bastare) il buon senso e la legge...
Il problema (se di problema si tratta) è che tu generalizzi la questione e fai di tutta l'erba un fascio.
Ergo applichi l'equivalenza preti=criminali dato che molti ecclesiastici si sono macchiati di reati e nefandezze varie.
Al che sarebbe come dire che politici=criminali (non passa giorno che non ne ingabbino almeno uno, a meno di reticenze/impuntamenti di casta nel merito) e pertanto l'analoga soluzione dovrebbe passare attraverso un "nuovo ordine" che preveda l'annientamento fisico anche di costoro.
Cosa facciamo, Minsk? Ammazziamo tutti i presuli e pure tutti i politici?
Nel dubbio... Spara!

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da Minsky il Gio 5 Giu - 16:25

primaverino ha scritto:
Minsky ha scritto:
primaverino ha scritto:
Cosworth117 ha scritto:Ho unito i 2 topic.

Comunque ovviamente non cambierà una virgola, perché sono stati gli uomini e non Dio,  

Naturalmente... Dato che Dio non esiste...  mgreen 
Bravo, vedo che cominci ad assorbire il sentiment del forum.

E dato che dio non esiste, questi criminali pazzi assassini dementi violenti e sanguinari pericolo pubblico n° 1 cancro della società dovrebbero essere incarcerati a vita nelle stesse condizioni in cui hanno tenuto le loro vittime inermi.

Fuori discussione.
Indipendentemente dall'esistenza dell'Ente divino... (nel senso che la gente pericolosa dovrebbe esser ridotta all'impotenza al netto del presupposto di base e della dinamica comportamentale conseguente...).
Qui bastano (o dovrebbero bastare) il buon senso e la legge...
Il problema (se di problema si tratta) è che tu generalizzi la questione e fai di tutta l'erba un fascio.
Ergo applichi l'equivalenza preti=criminali dato che molti ecclesiastici si sono macchiati di reati e nefandezze varie.
Al che sarebbe come dire che politici=criminali (non passa giorno che non ne ingabbino almeno uno, a meno di reticenze/impuntamenti di casta nel merito) e pertanto l'analoga soluzione dovrebbe passare attraverso un "nuovo ordine" che preveda l'annientamento fisico anche di costoro.
Cosa facciamo, Minsk? Ammazziamo tutti i presuli e pure tutti i politici?
Nel dubbio... Spara!
Eh, no, Primaverino! Così dissipi subito il sentiment faticosamente acquisito.
Questi metodi dialettici del mescolare pere con mele servono solo a fare confusione.
Le categorie del clero e dei politici sono due cose completamente distinte. I politici sono amministratori dell'interesse pubblico che sottopongono il proprio operato all'approvazione del popolo attraverso le votazioni. Almeno in teoria, la cosa funziona così.
Il clero è una casta autoreferenziale, che fonda la propria pretesa di autorità su di una menzogna. Non sono eletti da nessuno, non hanno alcuna competenza di alcun genere, mangiano a ufo e per giunta interferiscono con la società con ingerenze stolte e nocive. Sono criminali per definizione, sono scelti, selezionati, addestrati dalla loro casta per mentire, abusare della credulità popolare, rubare e frodare.
Qualunque componente del clero è un malfattore. Che in questo bel vivaio spuntino elementi di alto profilo criminale non dovrebbe suscitare alcuna sorpresa, viste le qualità di base secondo cui vengono selezionati. Se una percentuale di preti pari a 10 o 100 volte la media della popolazione in generale tende a delinquere, commettendo crimini come pedofilia, violenza, assassinio, furto e frode, ciò deriva semplicemente dal fatto che la popolazione clericale non è un campione casuale di popolazione. Si tratta di una popolazione specificamente estratta dalla parte peggiore dell'umanità, da quei "delinquenti nati" che hanno di propria pulsione l'attitudine ad abusare del prossimo e a vivere sulle spalle degli altri.
Quindi, prendere tutta questa feccia e sbatterla in galera senza tante questioni sarebbe solo un atto di giustizia: veloce, sicuro, efficace.

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13509
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da primaverino il Gio 5 Giu - 16:41

Minsky ha scritto:
primaverino ha scritto:
Minsky ha scritto:
primaverino ha scritto:
Cosworth117 ha scritto:Ho unito i 2 topic.

Comunque ovviamente non cambierà una virgola, perché sono stati gli uomini e non Dio,  

Naturalmente... Dato che Dio non esiste...  mgreen 
Bravo, vedo che cominci ad assorbire il sentiment del forum.

E dato che dio non esiste, questi criminali pazzi assassini dementi violenti e sanguinari pericolo pubblico n° 1 cancro della società dovrebbero essere incarcerati a vita nelle stesse condizioni in cui hanno tenuto le loro vittime inermi.

Fuori discussione.
Indipendentemente dall'esistenza dell'Ente divino... (nel senso che la gente pericolosa dovrebbe esser ridotta all'impotenza al netto del presupposto di base e della dinamica comportamentale conseguente...).
Qui bastano (o dovrebbero bastare) il buon senso e la legge...
Il problema (se di problema si tratta) è che tu generalizzi la questione e fai di tutta l'erba un fascio.
Ergo applichi l'equivalenza preti=criminali dato che molti ecclesiastici si sono macchiati di reati e nefandezze varie.
Al che sarebbe come dire che politici=criminali (non passa giorno che non ne ingabbino almeno uno, a meno di reticenze/impuntamenti di casta nel merito) e pertanto l'analoga soluzione dovrebbe passare attraverso un "nuovo ordine" che preveda l'annientamento fisico anche di costoro.
Cosa facciamo, Minsk? Ammazziamo tutti i presuli e pure tutti i politici?
Nel dubbio... Spara!
Eh, no, Primaverino! Così dissipi subito il sentiment faticosamente acquisito.
1) Questi metodi dialettici del mescolare pere con mele servono solo a fare confusione.
Le categorie del clero e dei politici sono due cose completamente distinte. I politici sono amministratori dell'interesse pubblico che sottopongono il proprio operato all'approvazione del popolo attraverso le votazioni.
2) Almeno in teoria, la cosa funziona così.
3) Il clero è una casta autoreferenziale, che fonda la propria pretesa di autorità su di una menzogna. Non sono eletti da nessuno, non hanno alcuna competenza di alcun genere, mangiano a ufo e per giunta interferiscono con la società con ingerenze stolte e nocive. Sono criminali per definizione, sono scelti, selezionati, addestrati dalla loro casta per mentire, abusare della credulità popolare, rubare e frodare.
4) Qualunque componente del clero è un malfattore. Che in questo bel vivaio spuntino elementi di alto profilo criminale non dovrebbe suscitare alcuna sorpresa, viste le qualità di base secondo cui vengono selezionati. Se una percentuale di preti pari a 10 o 100 volte la media della popolazione in generale tende a delinquere, commettendo crimini come pedofilia, violenza, assassinio, furto e frode, ciò deriva semplicemente dal fatto che la popolazione clericale non è un campione casuale di popolazione. Si tratta di una popolazione specificamente estratta dalla parte peggiore dell'umanità, da quei "delinquenti nati" che hanno di propria pulsione l'attitudine ad abusare del prossimo e a vivere sulle spalle degli altri.
5) Quindi, prendere tutta questa feccia e sbatterla in galera senza tante questioni sarebbe solo un atto di giustizia: veloce, sicuro, efficace.

1) Strano... Stavo pensando la stessa cosa...
I politici sono appartenenti ad associazioni private (i Partiti NON sono enti pubblici) che operano in base al loro mero interesse di bottega.
2) In teroria sono eletti, in pratica no. Sono nominati tal quale gli ecclesiasti, solo che tramite la c.d. democrazia rappresentativa si è creato un metodo mediante il quale t'inculano fingendo di chiederti il permesso. E con il conseguente (ça va sans dire...) Tuo consenso.
Molto più onesta la Chiesa, che almeno non perde nemmeno il tempo per chiedertelo.
3-4) Lo stesso si può dire della casta politica. Il tenore dei reati può divergere, ma la gravità e la pericolosità sociale è assimilabile.
5) Manca l'autorità per farlo e la legittimazione "popolare" di riferimento.

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da Minsky il Gio 5 Giu - 17:38

primaverino ha scritto:1) Strano... Stavo pensando la stessa cosa...
I politici sono appartenenti ad associazioni private (i Partiti NON sono enti pubblici) che operano in base al loro mero interesse di bottega.
In linea di principio, i partiti politici sono associazioni private che si propongono di rappresentare nelle istituzioni gli interessi dei cittadini che si riconoscono nei programmi di tali partiti.
Somiglianze con la chiesa? Non ne vedo.
primaverino ha scritto:2) In teroria sono eletti, in pratica no. Sono nominati tal quale gli ecclesiasti, solo che tramite la c.d. democrazia rappresentativa si è creato un metodo mediante il quale t'inculano fingendo di chiederti il permesso. E con il conseguente (ça va sans dire...) Tuo consenso.
Molto più onesta la Chiesa, che almeno non perde nemmeno il tempo per chiedertelo.
Una volta i candidati erano scelti mediante le preferenze. Ok, il sistema democratico è lungi dall'essere perfetto. Ancora, che cosa c'entra questo con un'associazione criminale e criminogena?
primaverino ha scritto:3-4) Lo stesso si può dire della casta politica. Il tenore dei reati può divergere, ma la gravità e la pericolosità sociale è assimilabile.
I politici non sono selezionati tra i deviati della società. Può essere che qualcuno di loro sia un criminale congenito, ma in linea di principio in tal caso deve badare bene a mascherarsi per ottenere la fiducia e il consenso del popolo. E succede che molti di loro diventino delinquenti, una volta raggiunta la posizione di potere. Sono difetti del sistema, che è ancora così rozzo e inefficiente anche grazie all'azione ammorbante del clero. Qui in effetti un aggancio si può trovare: nella corruzione della classe politica il clero sguazza e impazza, ci si trova a suo agio e la alimenta.
primaverino ha scritto:5) Manca l'autorità per farlo e la legittimazione "popolare" di riferimento.
Francia, 1789. Bei tempi.

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13509
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da primaverino il Gio 5 Giu - 17:52

Minsky ha scritto:
primaverino ha scritto:1) Strano... Stavo pensando la stessa cosa...
I politici sono appartenenti ad associazioni private (i Partiti NON sono enti pubblici) che operano in base al loro mero interesse di bottega.
In linea di principio, i partiti politici sono associazioni private che si propongono di rappresentare nelle istituzioni gli interessi dei cittadini che si riconoscono nei programmi di tali partiti.
Somiglianze con la chiesa? Non ne vedo.
primaverino ha scritto:2) In teroria sono eletti, in pratica no. Sono nominati tal quale gli ecclesiasti, solo che tramite la c.d. democrazia rappresentativa si è creato un metodo mediante il quale t'inculano fingendo di chiederti il permesso. E con il conseguente (ça va sans dire...) Tuo consenso.
Molto più onesta la Chiesa, che almeno non perde nemmeno il tempo per chiedertelo.
Una volta i candidati erano scelti mediante le preferenze. Ok, il sistema democratico è lungi dall'essere perfetto. Ancora, che cosa c'entra questo con un'associazione criminale e criminogena?
primaverino ha scritto:3-4) Lo stesso si può dire della casta politica. Il tenore dei reati può divergere, ma la gravità e la pericolosità sociale è assimilabile.
I politici non sono selezionati tra i deviati della società. Può essere che qualcuno di loro sia un criminale congenito, ma in linea di principio in tal caso deve badare bene a mascherarsi per ottenere la fiducia e il consenso del popolo. E succede che molti di loro diventino delinquenti, una volta raggiunta la posizione di potere. Sono difetti del sistema, che è ancora così rozzo e inefficiente anche grazie all'azione ammorbante del clero. Qui in effetti un aggancio si può trovare: nella corruzione della classe politica il clero sguazza e impazza, ci si trova a suo agio e la alimenta.
primaverino ha scritto:5) Manca l'autorità per farlo e la legittimazione "popolare" di riferimento.
Francia, 1789. Bei tempi.

1) Non ce ne sono (?)
2) Ma potevi "preferire" un nominato piuttosto che l'altro... O pensi che chiunque potesse venir messi in lista? Sempre di "nominati" si trattava. E i trombati poi ottenevano posti di minor prestigio ma di maggior comodità.
3-4) Certo che (almeno a certi livelli) sono selezionati tra i "deviati" della società. Altrimenti non ne indagherebbero uno al minuto, cazzo!
E ti dirò di più: il sistema è talmente immarcescito che se non sei ricattabile NON puoi fare il politico a certi livelli, altrimenti rischi di far saltare il giochino.
5) Bei tempi, si! Tagliarono la testa al re per consegnare poco dopo il potere assoluto al teppista corso. Vive la France!


Ultima modifica di primaverino il Gio 5 Giu - 17:59, modificato 2 volte

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da Justine il Gio 5 Giu - 17:55

Mi accodo a quanto afferma Minsky sulle libagioni di creduli su cui il clero prospera. Naturalmente nei casi più blandi si parla di violenza psicologica pari a quella esercitata dalle martellanti promozioni televisivo-religiose della Bible Belt o di un malfattore a caso che estorce i classici 500 euro a seduta per permetterti di comunicare con la madre morta e figli annessi.

È evidente che ogni cosa promani da quel gruppo al di sopra, spesso, della legge stessa, non possa essere rivolta allo sviluppo di un'etica volta al far del bene senza necessità di spronare il facitore con bastone e carota (leggasi: ricompensa celeste)

_________________
[...] l'aeroporto c'è, no non c'è, pregasi indagare sulle differenze tra orari di percorrenza e orari sulle tabelle, la fermata si chiama aeroporto ma non è un aeroporto, differenze tra curare e guarire, cantanti lirici londinesi comunisti, 180% dei cinesi [...] (Jess)

Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15356
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da Rasputin il Gio 5 Giu - 18:11

Primaverino stai concedendo le attenuanti ad un pluriomicida perché ogni tanto aiutava le vecchiette ad attraversare la strada

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49146
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da primaverino il Gio 5 Giu - 18:34

Rasputin ha scritto:Primaverino stai concedendo le attenuanti ad  un pluriomicida perché ogni tanto aiutava le vecchiette ad attraversare la strada
No.
Sto dicendo che la Chiesa non detiene il monopolio relativamente ad inculare (metaforicamente e nemmeno fisicamente) le persone.
Il buon Minsk (e pure tu) ritenete che senza CCAR il mondo sarebbe stato migliore.
Io invece la penso diversamente. Sarebbe la stessa merda allo stesso modo...
Cambierebbero i suonatori, questo è certo, ma la musica resterebbe la stessa.

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da Rasputin il Gio 5 Giu - 18:37

primaverino ha scritto:
Rasputin ha scritto:Primaverino stai concedendo le attenuanti ad  un pluriomicida perché ogni tanto aiutava le vecchiette ad attraversare la strada
No.
Sto dicendo che la Chiesa non detiene il monopolio relativamente ad inculare (metaforicamente e nemmeno fisicamente) le persone.
Il buon Minsk (e pure tu) ritenete che senza CCAR il mondo sarebbe stato migliore.
Io invece la penso diversamente. Sarebbe la stessa merda allo stesso modo...
Cambierebbero i suonatori, questo è certo, ma la musica resterebbe la stessa.

Questa è un'ipotesi. Su che cosa è basata?

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49146
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da primaverino il Gio 5 Giu - 19:18

Rasputin ha scritto:
primaverino ha scritto:
Rasputin ha scritto:Primaverino stai concedendo le attenuanti ad  un pluriomicida perché ogni tanto aiutava le vecchiette ad attraversare la strada
No.
Sto dicendo che la Chiesa non detiene il monopolio relativamente ad inculare (metaforicamente e nemmeno fisicamente) le persone.
Il buon Minsk (e pure tu) ritenete che senza CCAR il mondo sarebbe stato migliore.
Io invece la penso diversamente. Sarebbe la stessa merda allo stesso modo...
Cambierebbero i suonatori, questo è certo, ma la musica resterebbe la stessa.

Questa è un'ipotesi. Su che cosa è basata?

Sulla constatazione della Storia.
Un Gengis Khan, tanto per dirti, non aveva in mente di evangelizzare nessuno, ma ha comunque creato un impero misurante 33 mln di kmq (il più grande della Storia per territori contigui e il secondo, dopo quello inglese per superficie totale massima) senza alcun bisogno di sentirsi portatore di Verità Assolute o presunte tali.
La laicissima Francia post Louis XVI ha comunque mosso guerra al resto d'Eupropa (e "inventando" la coscrizione obbligatoria, sino ad allora sconosciuta ai poveri medieval-arretrati) senza il bisogno di portarsi appresso bibbie o santini.
E son solo due piccoli esempi.
Poi, se vuoi continuare a fare il cieco, segui pure il tuo bastone, ma piantala lì di far finta di non capire. Tènkiu.  wink.. 

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da Minsky il Gio 5 Giu - 19:30

primaverino ha scritto:
Rasputin ha scritto:
primaverino ha scritto:
Rasputin ha scritto:Primaverino stai concedendo le attenuanti ad  un pluriomicida perché ogni tanto aiutava le vecchiette ad attraversare la strada
No.
Sto dicendo che la Chiesa non detiene il monopolio relativamente ad inculare (metaforicamente e nemmeno fisicamente) le persone.
Il buon Minsk (e pure tu) ritenete che senza CCAR il mondo sarebbe stato migliore.
Io invece la penso diversamente. Sarebbe la stessa merda allo stesso modo...
Cambierebbero i suonatori, questo è certo, ma la musica resterebbe la stessa.

Questa è un'ipotesi. Su che cosa è basata?

Sulla constatazione della Storia.
Un Gengis Khan, tanto per dirti, non aveva in mente di evangelizzare nessuno, ma ha comunque creato un impero misurante 33 mln di kmq (il più grande della Storia per territori contigui e il secondo, dopo quello inglese per superficie totale massima) senza alcun bisogno di sentirsi portatore di Verità Assolute o presunte tali.
La laicissima Francia post Louis XVI ha comunque mosso guerra al resto d'Eupropa (e "inventando" la coscrizione obbligatoria, sino ad allora sconosciuta ai poveri medieval-arretrati) senza il bisogno di portarsi appresso bibbie o santini.
E son solo due piccoli esempi.
Poi, se vuoi continuare a fare il cieco, segui pure il tuo bastone, ma piantala lì di far finta di non capire. Tènkiu.  wink.. 
Vedi, vedi. Forse senza rendertene conto hai centrato il punto. Un popolo guerrafondaio muoverà in armi contro di te, e tu almeno lo potrai riconoscere e sarai in grado di difenderti, se ne hai la forza. Ma la chiesa è completamente diversa. È un cancro subdolo, insinuante, e per questo molto più pericoloso e nefasto. Ricorda bene che le più grandi stragi insensate sono state operate in nome delle religioni: questo dice la Storia, nonostante non la dica tutta perché moltissimo è stato nascosto e insabbiato.

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13509
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da Rasputin il Gio 5 Giu - 19:33

primaverino ha scritto:
Sulla constatazione della Storia.
Un Gengis Khan, tanto per dirti, non aveva in mente di evangelizzare nessuno, ma ha comunque creato un impero misurante 33 mln di kmq (il più grande della Storia per territori contigui e il secondo, dopo quello inglese per superficie totale massima) senza alcun bisogno di sentirsi portatore di Verità Assolute o presunte tali.
La laicissima Francia post Louis XVI ha comunque mosso guerra al resto d'Eupropa (e "inventando" la coscrizione obbligatoria, sino ad allora sconosciuta ai poveri medieval-arretrati) senza il bisogno di portarsi appresso bibbie o santini.
E son solo due piccoli esempi.
Poi, se vuoi continuare a fare il cieco, segui pure il tuo bastone, ma piantala lì di far finta di non capire. Tènkiu.  wink.. 

Vogliamo fare il confronto con venti secoli di storia criminale del cristianesimo?

Anche Hitler al confronto è una timida educanda, e le altre religioni non sono migliori, hanno solo meno potere.

No caro, quanto si è perpetrato e si perpetra in nome delle religioni non ha paragone.

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49146
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da Minsky il Gio 5 Giu - 20:13



Ogni uno di questi fantocci ci costa 7000 € al mese, solo per foraggiarlo.

Guardate quanti sono... e si tratta solo di una piccolissima parte dell'esercito di nullafacenti che stiamo mantenendo. Ma fossero solo nullafacenti! Sono criminali della peggior specie. Subdoli, micidiali, hanno la cattiveria nel genoma. È una fortuna che la chiesa si sia autocastrata imponendo ai propri adepti di non proliferare. Rabbrividisco fino alle ossa al pensiero della spaventosa contaminazione che avrebbe potuto produrre una riproduzione incontrollata di questa genia di malformati mentali.
Ciò non toglie che non si può tollerare ulteriormente la presenza di un tale cancro nella società. Non c'è più spazio, né fisico né morale, per alloggiare un simile tumore.

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13509
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da primaverino il Gio 5 Giu - 20:17

Rasputin ha scritto:
primaverino ha scritto:
Sulla constatazione della Storia.
Un Gengis Khan, tanto per dirti, non aveva in mente di evangelizzare nessuno, ma ha comunque creato un impero misurante 33 mln di kmq (il più grande della Storia per territori contigui e il secondo, dopo quello inglese per superficie totale massima) senza alcun bisogno di sentirsi portatore di Verità Assolute o presunte tali.
La laicissima Francia post Louis XVI ha comunque mosso guerra al resto d'Eupropa (e "inventando" la coscrizione obbligatoria, sino ad allora sconosciuta ai poveri medieval-arretrati) senza il bisogno di portarsi appresso bibbie o santini.
E son solo due piccoli esempi.
Poi, se vuoi continuare a fare il cieco, segui pure il tuo bastone, ma piantala lì di far finta di non capire. Tènkiu.  wink.. 

Vogliamo fare il confronto con venti secoli di storia criminale del cristianesimo?

Anche Hitler al confronto è una timida educanda, e le altre religioni non sono migliori, hanno solo meno potere.

No caro, quanto si è perpetrato e si perpetra in nome delle religioni non ha paragone.

Insomma: io ti chiedo qual è il tuo piatto preferito e tu mi rispondi che oggi è giovedi.
Non voglio fare nessun confronto di alcun genere. Ho solo detto che tu sostieni che senza l'invenzione delle religioni il mondo sarebbe migliore (e non lo sapremo mai, dato che le hanno già inventate) mentre io sostengo che in assenza di tale invenzione il mondo sarebbe lo stesso.
Fine del discorso.
Poi, scusami, cosa significa paragonare Hitler alla CCAR?
Hitler era convinto che un mondo di tutti ariani sarebbe stato migliore, tutto qui.
La CCAR è convinta che un mondo di tutti cattolici sarebbe migliore, tutto qui.
Rasp è convinto che un mondo di tutti atei sarebbe migliore, tutto qui.
Solo che tu non hai il potere di intervenire sul mondo. Piccola (e spero NON significativa differenza).

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 10 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum