chiesa assassina

Pagina 2 di 10 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da Minsky il Gio 5 Giu - 20:30

primaverino ha scritto:
Rasputin ha scritto:
primaverino ha scritto:
Sulla constatazione della Storia.
Un Gengis Khan, tanto per dirti, non aveva in mente di evangelizzare nessuno, ma ha comunque creato un impero misurante 33 mln di kmq (il più grande della Storia per territori contigui e il secondo, dopo quello inglese per superficie totale massima) senza alcun bisogno di sentirsi portatore di Verità Assolute o presunte tali.
La laicissima Francia post Louis XVI ha comunque mosso guerra al resto d'Eupropa (e "inventando" la coscrizione obbligatoria, sino ad allora sconosciuta ai poveri medieval-arretrati) senza il bisogno di portarsi appresso bibbie o santini.
E son solo due piccoli esempi.
Poi, se vuoi continuare a fare il cieco, segui pure il tuo bastone, ma piantala lì di far finta di non capire. Tènkiu.  wink.. 

Vogliamo fare il confronto con venti secoli di storia criminale del cristianesimo?

Anche Hitler al confronto è una timida educanda, e le altre religioni non sono migliori, hanno solo meno potere.

No caro, quanto si è perpetrato e si perpetra in nome delle religioni non ha paragone.

Insomma: io ti chiedo qual è il tuo piatto preferito e tu mi rispondi che oggi è giovedi.
Non voglio fare nessun confronto di alcun genere. Ho solo detto che tu sostieni che senza l'invenzione delle religioni il mondo sarebbe migliore (e non lo sapremo mai, dato che le hanno già inventate) mentre io sostengo che in assenza di tale invenzione il mondo sarebbe lo stesso.
Fine del discorso.
Poi, scusami, cosa significa paragonare Hitler alla CCAR?
Hitler era convinto che un mondo di tutti ariani sarebbe stato migliore, tutto qui.
La CCAR è convinta che un mondo di tutti cattolici sarebbe migliore, tutto qui.
Rasp è convinto che un mondo di tutti atei sarebbe migliore, tutto qui.
Solo che tu non hai il potere di intervenire sul mondo. Piccola (e spero NON significativa differenza).
Il potere di intervenire sul mondo - inteso come società umana - è in ciascuno di noi, per la piccola parte che gli compete. Chi sceglie di vivere onestamente, nel rispetto del prossimo, e partecipa alla società in modo responsabile, produce con il proprio lavoro, si impegna per correggere le ingiustizie e le disparità, aiuta disinteressatamente, migliora questo mondo o almeno ne frena il degrado.
Chi vive a sbafo millantando poteri conferiti da vecchie superstizioni, pretende che il prossimo si conformi agli assurdi e grotteschi precetti partoriti da menti malate, delinque impunemente abusando del prossimo, peggiora questo mondo e ne accelera il degrado.

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13509
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da Rasputin il Gio 5 Giu - 20:34

primaverino ha scritto:
Insomma: io ti chiedo qual è il tuo piatto preferito e tu mi rispondi che oggi è giovedi.
Non voglio fare nessun confronto di alcun genere. Ho solo detto che tu sostieni che senza l'invenzione delle religioni il mondo sarebbe migliore (e non lo sapremo mai, dato che le hanno già inventate) mentre io sostengo che in assenza di tale invenzione il mondo sarebbe lo stesso.
Fine del discorso.

Sostieni una stronzata.

primaverino ha scritto:Poi, scusami, cosa significa paragonare Hitler alla CCAR?

Significa paragonare una timida educanda ad una setta criminale, internazionale, assassina ed associazione a delinquere di stampo mafioso. Riconmosco che il paragone è poco equilibrato.

primaverino ha scritto:Hitler era convinto che un mondo di tutti ariani sarebbe stato migliore, tutto qui.
La CCAR è convinta che un mondo di tutti cattolici sarebbe migliore, tutto qui.

Peccato che Hitler ha perso, e la CCAR setta assassina criminale sopravvive ancora.

primaverino ha scritto:Rasp è convinto che un mondo di tutti atei sarebbe migliore, tutto qui.
Solo che tu non hai il potere di intervenire sul mondo. Piccola (e spero NON significativa differenza).

Sono convinto che un mondo senza religioni sarebbe migliore, e sottraendole dalla situazione attuale, pare proprio che sí

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49146
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da primaverino il Gio 5 Giu - 20:40

Minsky ha scritto:
Il potere di intervenire sul mondo - inteso come società umana - è in ciascuno di noi, per la piccola parte che gli compete. Chi sceglie di vivere onestamente, nel rispetto del prossimo, e partecipa alla società in modo responsabile, produce con il proprio lavoro, si impegna per correggere le ingiustizie e le disparità, aiuta disinteressatamente, migliora questo mondo o almeno ne frena il degrado.
Chi vive a sbafo millantando poteri conferiti da vecchie superstizioni, pretende che il prossimo si conformi agli assurdi e grotteschi precetti partoriti da menti malate, delinque impunemente abusando del prossimo, peggiora questo mondo e ne accelera il degrado.

Il potere di intervenire sul mondo è nelle mani di pochi.
Ciò avviene nei fatti, con buona pace degli idealismi e dell'impegno del singolo volto a tale anelito (altra illusione preconcetta... Perché voi valete... Lo dice pure uno slogan pubblicitario, il che è tutto dire).
Chi vive a sbafo non sempre indossa una divisa di foggia assai discutibile e alla tua età dovrai pure essertene reso conto, carissimo.
Il principio d'autorità, ovunque presente, non abbisogna di una divinità purchessia, dato che per l'esercizio del potere se ne può ben fare a meno come evince per ogni dove in ogni contesto storico e peraltro da ben prima che inventassero il cristianesimo.
Libero tu, ovviamente, di illuderti che una volta eradicata qualsiasi superstizione o principio universale qual che fosse, si vivrebbe in un mondo migliore.
Ad ognuno la propria stampella.

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da primaverino il Gio 5 Giu - 20:41

Rasputin ha scritto:
primaverino ha scritto:
Insomma: io ti chiedo qual è il tuo piatto preferito e tu mi rispondi che oggi è giovedi.
Non voglio fare nessun confronto di alcun genere. Ho solo detto che tu sostieni che senza l'invenzione delle religioni il mondo sarebbe migliore (e non lo sapremo mai, dato che le hanno già inventate) mentre io sostengo che in assenza di tale invenzione il mondo sarebbe lo stesso.
Fine del discorso.

Sostieni una stronzata.

Ottimo argomento!
Verde anche da parte mia.

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da Minsky il Gio 5 Giu - 20:45

primaverino ha scritto:
Libero tu, ovviamente, di illuderti che una volta eradicata qualsiasi superstizione o principio universale qual che fosse, si vivrebbe in un mondo migliore.
Ad ognuno la propria stampella.
Quindi riempiamoci di superstizioni... tanto non fanno alcun male, giusto?

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13509
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da primaverino il Gio 5 Giu - 20:46

Rasputin ha scritto:

primaverino ha scritto:Hitler era convinto che un mondo di tutti ariani sarebbe stato migliore, tutto qui.
La CCAR è convinta che un mondo di tutti cattolici sarebbe migliore, tutto qui.

1) Peccato che Hitler ha perso, e la CCAR setta assassina criminale sopravvive ancora.

primaverino ha scritto:Rasp è convinto che un mondo di tutti atei sarebbe migliore, tutto qui.
Solo che tu non hai il potere di intervenire sul mondo. Piccola (e spero NON significativa differenza).

2) Sono convinto che un mondo senza religioni sarebbe migliore, e sottraendole dalla situazione attuale, pare proprio che sí

1) Ad argomenti sei ancora a zero.
2) Credilo pure, se ne hai bisogno. Ad ognuno la propria stampella, l'ho già detto.

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da Rasputin il Gio 5 Giu - 20:46

primaverino ha scritto:
Rasputin ha scritto:
primaverino ha scritto:
Insomma: io ti chiedo qual è il tuo piatto preferito e tu mi rispondi che oggi è giovedi.
Non voglio fare nessun confronto di alcun genere. Ho solo detto che tu sostieni che senza l'invenzione delle religioni il mondo sarebbe migliore (e non lo sapremo mai, dato che le hanno già inventate) mentre io sostengo che in assenza di tale invenzione il mondo sarebbe lo stesso.
Fine del discorso.

Sostieni una stronzata.

Ottimo argomento!
Verde anche da parte mia.

Grazie. Sottraendo alla storia 600 anni di inquisizione le cose potrebbero apparirti ancora più chiare  wink.. 

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49146
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da primaverino il Gio 5 Giu - 20:47

Minsky ha scritto:
primaverino ha scritto:
Libero tu, ovviamente, di illuderti che una volta eradicata qualsiasi superstizione o principio universale qual che fosse, si vivrebbe in un mondo migliore.
Ad ognuno la propria stampella.
Quindi riempiamoci di superstizioni... tanto non fanno alcun male, giusto?

Non l'ho detto.
Se non hai niente da dire puoi anche tacere. O continuare a parlare senza dire, fai tu.

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da Rasputin il Gio 5 Giu - 20:48

primaverino ha scritto:

1) Ad argomenti sei ancora a zero.
2) Credilo pure, se ne hai bisogno. Ad ognuno la propria stampella, l'ho già detto.

1. leggi qui sopra

2. io non ho bisogno di stampelle

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49146
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da Rasputin il Gio 5 Giu - 20:51

Primaverino ho 2 domande

1. quando ti ammali vai dal medico o preghi?

2. prima di attraversare la strada guardi a sinistra e a destra?

se le risposte sono 1) vado dal medico 2) sí

sei un ipocrita

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49146
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da Minsky il Gio 5 Giu - 20:56

primaverino ha scritto:
Minsky ha scritto:
primaverino ha scritto:
Libero tu, ovviamente, di illuderti che una volta eradicata qualsiasi superstizione o principio universale qual che fosse, si vivrebbe in un mondo migliore.
Ad ognuno la propria stampella.
Quindi riempiamoci di superstizioni... tanto non fanno alcun male, giusto?

Non l'ho detto.
Se non hai niente da dire puoi anche tacere. O continuare a parlare senza dire, fai tu.
Non ho detto che l'hai detto. Era una domanda. Sei d'accordo o no con l'affermazione?

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13509
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da primaverino il Gio 5 Giu - 21:05

Rasputin ha scritto:Primaverino ho 2 domande

1. quando ti ammali vai dal medico o preghi?

2. prima di attraversare la strada guardi a sinistra e a destra?

se le risposte sono 1) vado dal medico 2) sí

sei un ipocrita

Accendi il cervello prima di sparare insulti.

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da primaverino il Gio 5 Giu - 21:10

Minsky ha scritto:
primaverino ha scritto:
Minsky ha scritto:
primaverino ha scritto:
Libero tu, ovviamente, di illuderti che una volta eradicata qualsiasi superstizione o principio universale qual che fosse, si vivrebbe in un mondo migliore.
Ad ognuno la propria stampella.
Quindi riempiamoci di superstizioni... tanto non fanno alcun male, giusto?

Non l'ho detto.
Se non hai niente da dire puoi anche tacere. O continuare a parlare senza dire, fai tu.
Non ho detto che l'hai detto. Era una domanda. Sei d'accordo o no con l'affermazione?

Troppo generica.
Di per sé non significa nulla.
Se Tizio non prende l'ascensore al sabato (perché la sua religione glielo impone) vada pure su per le scale.
Basta che non voglia obbligare me a fare altrettanto.
Se Caio suona ritmicamente dei campanellini indossando, in giorni particolari, una tunica di un certo colore e fa una festa, faccia pure. Se mi inviterà prenderò in considerazione la proposta ma se mi obbliga a fare altrettanto già non andiamo d'accordo.
Eccetera, eccetera...
Il problema non è la superstizione in sé (o qualsiasi altro costrutto teorico-filosofico) bensì le eventuali prevaricazioni che possono derivarne.
Come sostengo (con buona pace di chi dice siano stronzate) per fare il prepotente non ho bisogno di dio.

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da Minsky il Gio 5 Giu - 21:20

primaverino ha scritto:
Minsky ha scritto:
primaverino ha scritto:
Minsky ha scritto:
primaverino ha scritto:
Libero tu, ovviamente, di illuderti che una volta eradicata qualsiasi superstizione o principio universale qual che fosse, si vivrebbe in un mondo migliore.
Ad ognuno la propria stampella.
Quindi riempiamoci di superstizioni... tanto non fanno alcun male, giusto?

Non l'ho detto.
Se non hai niente da dire puoi anche tacere. O continuare a parlare senza dire, fai tu.
Non ho detto che l'hai detto. Era una domanda. Sei d'accordo o no con l'affermazione?

Troppo generica.
Di per sé non significa nulla.
Se Tizio non prende l'ascensore al sabato (perché la sua religione glielo impone) vada pure su per le scale.
Basta che non voglia obbligare me a fare altrettanto.
Se Caio suona ritmicamente dei campanellini indossando, in giorni particolari, una tunica di un certo colore e fa una festa, faccia pure. Se mi inviterà prenderò in considerazione la proposta ma se mi obbliga a fare altrettanto già non andiamo d'accordo.
Eccetera, eccetera...
Il problema non è la superstizione in sé (o qualsiasi altro costrutto teorico-filosofico) bensì le eventuali prevaricazioni che possono derivarne.
Come sostengo (con buona pace di chi dice siano stronzate) per fare il prepotente non ho bisogno di dio.
Tu no, forse. Ma per qualcuno è un aiuto robustissimo. E guarda che la potenza non deriva dalla forza dell'idea di dio, che chiunque con un minimo di intelligenza riconosce subito per essere una immane stronzata, ma dalla debolezza delle pecore che si lasciano impressionare da locuzioni prive di corrispondenza semantica come "sacro", "santo", "paradiso" etc. E questa debolezza viene instillata con una procedura esecrabile, ignobile e inumana nei bambini fin dalla più tenera età. Finché l'umanità continuerà a perpetrare questo genere di abominio sulla sua stessa prole, non ci sarà alcun cambiamento nella struttura ferale della società umana che tu indichi.

_________________

Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 13509
Età : 62
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da primaverino il Gio 5 Giu - 21:29

Minsky ha scritto:
primaverino ha scritto:
Minsky ha scritto:
primaverino ha scritto:
Minsky ha scritto:
primaverino ha scritto:
Libero tu, ovviamente, di illuderti che una volta eradicata qualsiasi superstizione o principio universale qual che fosse, si vivrebbe in un mondo migliore.
Ad ognuno la propria stampella.
Quindi riempiamoci di superstizioni... tanto non fanno alcun male, giusto?

Non l'ho detto.
Se non hai niente da dire puoi anche tacere. O continuare a parlare senza dire, fai tu.
Non ho detto che l'hai detto. Era una domanda. Sei d'accordo o no con l'affermazione?

Il problema non è la superstizione in sé (o qualsiasi altro costrutto teorico-filosofico) bensì le eventuali prevaricazioni che possono derivarne.
Come sostengo (con buona pace di chi dice siano stronzate) per fare il prepotente non ho bisogno di dio.
1) Tu no, forse. Ma per qualcuno è un aiuto robustissimo. [...]
2) E questa debolezza viene instillata con una procedura esecrabile, ignobile e inumana nei bambini fin dalla più tenera età.
3) Finché l'umanità continuerà a perpetrare questo genere di abominio sulla sua stessa prole, non ci sarà alcun cambiamento nella struttura ferale della società umana che tu indichi.

1) Appunto. Non è l'idea in sé, ma l'utilizzo che se ne fa.
2) Le culture in effetti si tramandano nel corso delle generazioni.
3) Allora bisogna allevare i figli allo stato brado.

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da Hara2 il Gio 5 Giu - 21:48

Vi è una enorme differenza tra il fornire alle giovani generazioni gli strumenti di comprensione e l'infarcirgli la mente con inferni e satanassi.
Io  posso raccontare favole con  streghe cattive ma  devo anche spiegare che di favole si tratta.
E in questo ultimo  fondamentale. passaggio è racchiusa tutta la differenza.

Hara2
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1762
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da primaverino il Gio 5 Giu - 22:07

Rasputin ha scritto:
primaverino ha scritto:
Rasputin ha scritto:
primaverino ha scritto:
Insomma: io ti chiedo qual è il tuo piatto preferito e tu mi rispondi che oggi è giovedi.
Non voglio fare nessun confronto di alcun genere. Ho solo detto che tu sostieni che senza l'invenzione delle religioni il mondo sarebbe migliore (e non lo sapremo mai, dato che le hanno già inventate) mentre io sostengo che in assenza di tale invenzione il mondo sarebbe lo stesso.
Fine del discorso.

Sostieni una stronzata.

Ottimo argomento!
Verde anche da parte mia.

Grazie. Sottraendo alla storia 600 anni di inquisizione le cose potrebbero apparirti ancora più chiare  wink.. 

E magari studiandola un po', la Storia, si evita di fare affermazioni alla leggera...
E magari si comprende (basta leggere) che l'inquisizione non è stata un "monolite" istituito nel 1178 (1184 secondo altre fonti) e durato tal quale sino al 1820 (fine dell'inquisizione spagnola, peraltro istituita poco prima della scoperta dell'America, ovvero a dominazione moresca nella Spagna meridionale ancora in corso).
Insomma, caro Rasp, non basta sparare affermazioni in modalità random per poter dire di avere degli argomenti.
E tu sempre a zero argomenti stai.
Senza offesa né polemica, sia chiaro.

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da primaverino il Gio 5 Giu - 22:15

Hara2 ha scritto:Vi è una enorme differenza tra il fornire alle giovani generazioni gli strumenti di comprensione e l'infarcirgli la mente con inferni e satanassi.
Io  posso raccontare favole con  streghe cattive ma  devo anche spiegare che di favole si tratta.
E in questo ultimo  fondamentale. passaggio è racchiusa tutta la differenza.

Non ho capito il tramite...
Stai dicendo che, al pari di molti ex-credenti, sei stato traumatizzato da piccolo?
A me non hanno mai detto: "Fai così e cosà sennò finisci all'inferno!!!" Nemmeno mia nonna...
Al massimo mi hanno detto: "Fa' così e cosà sennò quando torna tu padre ti gonfia di botte" (cosa peraltro MAI avvenuta).
Cosa ti fa pensare che 2,1 mld di cristiani (fonte: Wikipedia) basino l'educazione dei figli esclusivamente sul concetto di timore & punizione?

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da Hara2 il Gio 5 Giu - 22:22

primaverino ha scritto:
Hara2 ha scritto:Vi è una enorme differenza tra il fornire alle giovani generazioni gli strumenti di comprensione e l'infarcirgli la mente con inferni e satanassi.
Io  posso raccontare favole con  streghe cattive ma  devo anche spiegare che di favole si tratta.
E in questo ultimo  fondamentale. passaggio è racchiusa tutta la differenza.

Non ho capito il tramite...
Stai dicendo che, al pari di molti ex-credenti, sei stato traumatizzato da piccolo?
A me non hanno mai detto: "Fai così e cosà sennò finisci all'inferno!!!" Nemmeno mia nonna...
Al massimo mi hanno detto: "Fa' così e cosà sennò quando torna tu padre ti gonfia di botte" (cosa peraltro MAI avvenuta).
Cosa ti fa pensare che 2,1 mld di cristiani (fonte: Wikipedia) basino l'educazione dei figli esclusivamente sul concetto di timore & punizione?
Forse non ho capito una mazza che ho letto solo gli ultimissimi post, comunque chiaro che la maggioranza di quei 2 miliardi di cristiani non minacciano ai neonati le eterne orride pene.
Ma i buoni cattolici e i catechismi dovranno ben spiegare la dottrina del magistero o no?


CCC ha scritto:1035 La Chiesa nel suo insegnamento afferma l'esistenza dell'inferno e la sua eternità. Le anime di coloro che muoiono in stato di peccato mortale, dopo la morte discendono immediatamente negli inferi, dove subiscono le pene dell'inferno, « il fuoco eterno »

Hara2
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1762
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da primaverino il Gio 5 Giu - 23:03

Hara2 ha scritto:
1) Forse non ho capito una mazza che ho letto solo gli ultimissimi post, comunque chiaro che la maggioranza di quei 2 miliardi di cristiani non minacciano ai neonati le eterne orride pene.
2) Ma i buoni cattolici e i catechismi dovranno ben spiegare la dottrina del magistero o no?


CCC ha scritto:1035 La Chiesa nel suo insegnamento afferma l'esistenza dell'inferno e la sua eternità. Le anime di coloro che muoiono in stato di peccato mortale, dopo la morte discendono immediatamente negli inferi, dove subiscono le pene dell'inferno, « il fuoco eterno »

1) E poi l'arteriosclerosi gioca brutti scherzi, vecchio idiota! (scherzo, mon ami... Lo sai che ti stimo alquanto)
2) Il discorso dipende dal metodo d'insegnamento che vuoi adottare...
Puoi certamente far leva sulle paure o le minacce, ma puoi anche concentrarti sul piano inverso, ovvero facendo comprendere che il concetto di "bene" in sé possa/debba venir perseguito in ambito sociale, anche a scapito del proprio tornaconto se necessario, al fine di un miglioramento delle condizioni sociali generali, ovvero (concetto di per sé "assolutistico") per il bene di tutti.
Insomma: se tutti (ognun per sé medesimo) operiamo per il bene, con onestà e rettitudine, senso di responsabilità e senso della comunanza, automaticamente la Società (il Mondo...) risulterà un posto migliore al netto delle possibili filosofie di riferimento.
Ciò è perfettamente compatibile con la visione cristiana (e non solo con quella, sia ben chiaro, ma è di ciò che stiamo parlando) e verrebbe improntata all'assimilazione del far del bene, stante pure l'illusione del "premio eterno", anziché avvilupparsi entro il concetto di "colpa" ritenuto come preminente.
E' pur vero, tuttavia, che il senso di responsabilità debba prevedere un impianto "sanzionatorio" in caso di trasgressione volontaria.
Senza impantanarsi in dotte disquisizioni verso le quali non ho veste né titolo, mi permetto di ricordare un episodio che mi vide coinvolto da bambino...
Con mio cugino (è davvero parente... non "mio cuggino"...) stavamo chiacchierando col prete del paese, al che mio cugino dice: "Ieri ho rubato un pacchetto di caramelle al negozio, ma sabato vado a confessarmi e sono a posto... Così poi ritorno e ne rubo un altro... Tanto basta confessarsi..."
E io:  boxed  (mio padre mi aveva ben chiarito il concetto assai dapprima...)
Al che il "don" gli dice: "Eh... No... Non è così semplice... Per la verità dovresti dapprima capire che rubare è comunque sbagliato... Poi confessati pure, anzi considera d'averlo già fatto. Considerati già quasi assolto... A questo punto devi tornare al negozio e restituire le caramelle, oppure pagare il prezzo corrispondente".
Niente "inferno" niente "dannazione", solo comprensione.
Hai sbagliato, ok, capita a (quasi) tutti. Rifondi il danno e non fare l'ipocrita.
Della "pena eterna" parleremo un'altra volta. E' argomento degno di ben più grave causa...
Mio cugino rimase perplesso... Non ho mai saputo come andò a finire...

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da Hara2 il Ven 6 Giu - 0:05

primaverino ha scritto:
Niente "inferno" niente "dannazione", solo comprensione....
Mio cugino rimase perplesso... Non ho mai saputo come andò a finire...

E'  diventato un rapinatore  wink.. 

Hara2
-----------
-----------

Numero di messaggi : 1762
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 10.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da primaverino il Ven 6 Giu - 0:12

Hara2 ha scritto:
primaverino ha scritto:
Niente "inferno" niente "dannazione", solo comprensione....
Mio cugino rimase perplesso... Non ho mai saputo come andò a finire...

E'  diventato un rapinatore  wink.. 

Macché... S'è laureato in Farmacia...

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da Rasputin il Ven 6 Giu - 8:43

primaverino ha scritto:
Rasputin ha scritto:Primaverino ho 2 domande

1. quando ti ammali vai dal medico o preghi?

2. prima di attraversare la strada guardi a sinistra e a destra?

se le risposte sono 1) vado dal medico 2) sí

sei un ipocrita

Accendi il cervello prima di sparare insulti.

Ritiro l'insulto, però non mi hai risposto. Quelle due domande, per quanto possano parere sceme, rispecchiano la schizofrenia tipica di tutti i credenti

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49146
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da Rasputin il Ven 6 Giu - 9:55

http://www.lastampa.it/2014/03/30/italia/cronache/la-chiesa-non-denuncia-i-preti-per-tutelare-le-vittime-degli-abusi-zsPltdbxTlqL2a5hdqJfQI/pagina.html

incredibile

_________________
Mi dissocio espressamente da tutte le dichiatrazioni da me rilasciate a partire da un'ora fa.
Qualunque somiglianza con la realtà è puramente casuale ed involontaria.
La pena di morte andrebbe applicata immediatamente e senza processo a chiunque, anche in tenera età, esprimesse il mero desiderio di diventare giudice o funzionario di qualsiasi categoria.

Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 49146
Età : 56
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Nazista
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da primaverino il Ven 6 Giu - 12:52

Rasputin ha scritto:
primaverino ha scritto:
Rasputin ha scritto:Primaverino ho 2 domande

1. quando ti ammali vai dal medico o preghi?

2. prima di attraversare la strada guardi a sinistra e a destra?

se le risposte sono 1) vado dal medico 2) sí

sei un ipocrita

Accendi il cervello prima di sparare insulti.

Ritiro l'insulto, però non mi hai risposto. Quelle due domande, per quanto possano parere sceme, rispecchiano la schizofrenia tipica di tutti i credenti

Ecco, così va meglio...  ok 
1) Si possono fare entrambe le cose, dato che una non esclude l'altra
2) Certamente. Così come evito di andare a duecento all'ora con la macchina e come sto attento a non sporgermi troppo dal balcone.
3) Non me l'hai chiesto ma ti rispondo lo stesso... E come ho provato dolore quando sono morti i miei, anziché gridare di gioia perché sono andati in paradiso (forse)

Altre domande sciocche?

primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4750
Età : 52
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 10 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum