chiesa assassina

Pagina 4 di 10 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da primaverino il Dom 8 Giu - 20:36

Rasputin ha scritto:
primaverino ha scritto:
Beh, certo...  La stampa, la radio, la TV e internet (ai tempi del potere temporale "in nome di Dio") non li avevano ancora inventati...
Dai, Minsk, non far torto alle tua (notevole) intelligenza.
Poi, se ti va, torniamo all'oggetto del contendere: io sostengo semplicemente che le nefandezze perpetrate in passato (e pure quelle presenti e temo, anche quelle future) non abbisognino necessariamente di un dio "purchessia".
Il fatto che tale "argomento" sia stato a suo tempo determinante non significa che in sua assenza tali nefandezze non sarebbero comunque state compiute.
Non mi pare difficile, come concetto.
Poi, libero tu di illuderti che senza religioni gli Incas sarebbero ancora un "popolo sovrano" o i nativi americani correrebbero ancora dietro ai bisonti.

jessica ha scritto:vabè primaverino, ma pure tu...
dovresti averlo capito che ognuno ha il suo argomento off limit su cui non è possibile alcun confronto. che perdi tempo a fare?
tanto se anche tu riuscissi a dimostrare che senza la religione ce la mettiamo lo stesso in quel posto, magari tentando di far notare che dove la religione è stata messa da parte forzatamente le cose sono andate ugualmente, se non peggio, prima cercherebbero di contraddire i fatti (pensa che per rigirarsi la frittata una volta rasputin ha sostenuto che i cinesi sono per l'80% credenti e per l'80% atei...  applaudi ) poi, se mai qualcuno riuscisse nel miracolo, allora ci sarebbe sempre la tattica renus: chi crede nell'ateismo di stato, nelle dottrine social\comuniste, chi segue un leader, è un credente, cioè un religioso, cioè è colpa della religione perchè anche se si autodefiniscono atei in realtà erano credenti. cvd.

un consiglio spassionato: lassa perde.


p.s. ah non volermene ma non ho letto tutto, semplicemente posso immaginare cosa contengano queste 6-7 pg

1) I fatti sono: in nome delle religioni sono stati perpetrati ogni sorta di crimini contro l'umanità nonché atrocità di ogni genere.

2) Dire che anche senza sarebbe stato lo stesso è come dire che se mio nonno da piccolo avesse succhiato cherosene anziché latte adesso sarebbe un jet.

1) Vero.
2) Credilo pure, se ne hai bisogno.
avatar
primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 53
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da Rasputin il Dom 8 Giu - 20:50

primaverino ha scritto:
1) Vero.
2) Credilo pure, se ne hai bisogno.

Non lo credo, e non ho bisogno di crederlo. Si tratta semplicemente di un argonemto preventivo contro ipotesi arbitrarie.

Ma anche se avessi ragione tu, rimane il fatto che le religioni hanno fatto di gran lunga più danni che altro, quindi l'ipotesi (Tutt'altro che arbitraria) umanità - religioni = mondo migliore è plausibilissima.

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51064
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da Minsky il Dom 8 Giu - 21:26

primaverino ha scritto:
Minsky ha scritto:
primaverino ha scritto:
Minsky ha scritto:
È chiaro che stai distorcendo la realtà. Oppure non vuoi riconoscerla. "Esportare la democrazia e i diritti umani" sono puri pretesti, inventati da te perché nessuno li ha mai dichiarati, mentre i conflitti sono determinati dagli interessi economici. E tutto il funzionamento del mondo delle relazioni umane e tra i popoli è profondamente condizionato dalle religioni, su ogni versante. Senza le religioni il mondo sarebbe migliore, non automaticamente idilliaco. Chi l'ha mai detto questo?

Nonò, caro Minsky...
Gli americani (che di Vietnam già ne hanno avuto uno) non possono permettersi il lusso dello Yankee medio men che convinto delle assolute buone ragioni relative alle guerr... OOOps!! Volevo dire "operazioni di peace-keeping" poste in atto dallo Zio Sam...
Noi (cioè "i buoni") andiamo colà per liberare gli afghani dai cattivi oppressori talebani e via discorrendo, e per il loro bene li educheremo alla democrazia etc.
Nessuna distorsione della realtà. Semplice divergenza di opinione (a esser benevolo).
Scusa ma ti stai confondendo tra la versione ufficiale e i "rumors dei media".
Per esempio, Bush ha dovuto far tirare giù alcuni edifici a Manhattan a forza di missili ed esplosivo, per addossare la colpa ai terroristi islamici (cattivissimi, questo sì, ma anche incapaci) e creare il pretesto per la guerra all'Afghanistan.

Beh, certo...  La stampa, la radio, la TV e internet (ai tempi del potere temporale "in nome di Dio") non li avevano ancora inventati...
Dai, Minsk, non far torto alle tua (notevole) intelligenza.
Poi, se ti va, torniamo all'oggetto del contendere: io sostengo semplicemente che le nefandezze perpetrate in passato (e pure quelle presenti e temo, anche quelle future) non abbisognino necessariamente di un dio "purchessia".
Il fatto che tale "argomento" sia stato a suo tempo determinante non significa che in sua assenza tali nefandezze non sarebbero comunque state compiute.
Non mi pare difficile, come concetto.
Poi, libero tu di illuderti che senza religioni gli Incas sarebbero ancora un "popolo sovrano" o i nativi americani correrebbero ancora dietro ai bisonti.
Allora, che le nefandezze perpetrate nella storia dell'umanità siano da ascrivere alle religioni, oppure no, è questione non dirimibile visto che non è possibile ripetere le vidende storiche cambiando le condizioni iniziali. Possiamo però cambiare le condizioni attuali, e stare a vedere come si svilupperà il mondo nel futuro.

Quello che possiamo fare riguardo al passato, è di studiare e osservare casi particolari che suggeriscono inferenze plausibili sui rapporti di causa/effetto. Studi antropologici su popolazioni rimaste in condizioni di vita primitive sino a tempi recenti suggeriscono che la religione tenda a svilupparsi spontaneamente, se non sempre, almeno quasi sempre in condizioni di "naturalità" estrema. L'animismo e l'attribuzione di intenzionalità alle cose, agli animali, ai fenomeni naturali inducono i primitivi a creare i miti e le superstizioni religiose. Contestualmente, dove c'è un'organizzazione sociale seppur elementare, spuntano subito le figure carismatiche dello sciamano, stregone, guaritore etc., che sfruttano la credulità del popolo per attribuirsi poteri di intermediazione e controllo verso le "divinità" da loro stessi inventate.

Ma, se è relativamente facile per uno sciamano far credere di essere in grado di chiamare la pioggia quando la terra è arida (se la danza non funziona sarà stata l'influenza negativa degli spiriti cattivi), il suo potere rimane confinato in un ambito tutto sommato modesto, a meno che non riesca a rendersi davvero importante agli occhi della tribù.

La grande invenzione dei monoteismi è stata la promessa dell'immortalità per tutti (per tutti i fedeli meritevoli, ben s'intende). Con questa promessa, lo sciamano / stregone è divenuto la figura centrale della società, e di qui la religione è divenuta religione di stato, con l'attribuzione al re o all'imperatore di prerogative divine o almeno di investitura divina. Infatti, per esempio, per lungo tempo i papi sono stati contemporaneamente capi religiosi e temporali.

Questa enorme, tragica frode è stata per lunghi secoli il perno della politica e dell'economia. In Europa, per esempio, è nato il capitalismo proprio grazie all'etica protestante. Come dimostra Max Weber nel famoso saggio "L'etica protestante e lo spirito del capitalismo", l'insegnamento luterano e calvinista di una vita improntata al duro lavoro e alla frugalità, ma anche del successo economico come segno di benevolenza divina, ha posto le basi per l'accumulazione del capitale indispensabile a creare le condizioni necessarie per attività che andassero al di là della dimensione artigianale. Queste basi furono poi ulteriormente rafforzate dall'incoraggiamento all'alfabetizzazione, indispensabile per leggere in prima persona la bibbia (ai laici cattolici invece la lettura della bibbia era vietata), che stimolò anche l'accumulazione di capitale umano nelle regioni protestanti.

E furono gli ebrei parallelamente ad inventare il sistema bancario attraverso il meccanismo dei prestiti e dei pegni ad interesse. Attività promossa e indotta dalla loro etica religiosa.

Ora, oggi la nostra società si regge sul sistema capitalistico. "Si regge" forse è espressione inappropriata, perché a me pare che sia stata una teratogenesi. Disparità mostruose tra gli individui benestanti e i derelitti del mondo non sono accettabili per un'umanità che voglia sentirsi degna di parlare di "fratellanza", "giustizia", "solidarietà", "equità", etc. Come rimediare a questa situazione? Di sicuro non sono così ingenuo da pensare che debellando le religioni si risolva ogni problema. Siamo ben lontani dal risolvere questi problemi di degrado, fame, povertà, sfruttamento. Ma un elemento che occorrerà sistemare per pervenire alla soluzione, oltre a trovare un criterio diverso per la distribuzione della ricchezza e la gestione delle risorse, è di fondare meglio i principi della vita civile. E uno di questi principi passa attraverso la destituzione delle autorità religiose.

Oggi non esiste più alcuna giustificazione per una persona civilizzata e che abbia ricevuto il minimo dell'istruzione per credere che un tizio in maschera possa far venire la pioggia con una danza frenetica. O che un tizio paludato come un clown possa trasformare il pane in carne e il vino in sangue con gesti e parole magiche. Oggi sappiamo che i fulmini non li scaglia Giove ma sono scariche elettriche. E la faccenda è tutta qui. Non mi si tiri fuori per piacere che "la scienza non può dimostrare che dio non esiste", perché la scienza ha già dimostrato tutto quello che doveva dimostrare. Con un impulso lanciato da un elettrodo impiantato tra i tuoi neuroni o con una droga ti possono far vedere dio, la madonna e tutti gli angeli in colonna. O qualsiasi altra allucinazione. Ed è assolutamente dimostrato che se ti prende l'alzheimer o qualche altra malattia degenerativa del cervello, la tua coscienza, cioè tu, la tua persona, se ne va, svanisce, un po' alla volta muore, ben prima che il resto del tuo organismo muoia lasciandoti freddo e immobile nella bara. Che ti piaccia o no, è così. Non c'è nessuna anima immortale, e non c'è nessun dio che te l'ha data e a cui devi restituirla.

Poi, se tu vuoi continuare a baciare il culo a Renato (*), siano ben fatti tuoi, ma io non mi rassegno a lasciare che l'ignoranza prevalga e spadroneggi. E non è per avere una stampella mia, giacché io la mia vita l'ho fatta e con piena soddisfazione. E non è neppure per i miei figli e nipoti, che tutto sommato spero avranno le capacità di realizzarsi anche in un mondo squinternato. È per la mia coscienza, che non mi permette di pensare tranquillamente ai fatti miei e basta. Non sarò certo io a risolvere i problemi del mondo, ma almeno non sarò stato nell'ignavia e nella stupidità, complice passivo dei criminali.

Ciao! (E con questo voglio dire che per me il discorso è concluso).

(*):

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15981
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da Rasputin il Dom 8 Giu - 22:02

Minsky ha scritto:[...]

Ciao! (E con questo voglio dire che per me il discorso è concluso).

Bastava  wink.. 

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51064
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da primaverino il Dom 8 Giu - 22:09

Minsky ha scritto:
Allora, che le nefandezze perpetrate nella storia dell'umanità siano da ascrivere alle religioni, oppure no, è questione non dirimibile visto che non è possibile ripetere le vicende storiche cambiando le condizioni iniziali.

Ok.
avatar
primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 53
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da primaverino il Dom 8 Giu - 22:15

Minsky ha scritto:

Ciao! (E con questo voglio dire che per me il discorso è concluso).

Ok.
avatar
primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 53
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da Rasputin il Dom 8 Giu - 22:22

primaverino ha scritto:
Minsky ha scritto:

Ciao! (E con questo voglio dire che per me il discorso è concluso).

Ok.

Altro non ti resta

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51064
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da primaverino il Dom 8 Giu - 23:19

Rasputin ha scritto:
primaverino ha scritto:
Minsky ha scritto:

Ciao! (E con questo voglio dire che per me il discorso è concluso).

Ok.

Altro non ti resta

Dai Rasp...
Le ipotesi relative alla religione come causa dei mali (dei tempi che furono) sono state smontate con una facilità disarmante, per il semplice motivo che non sono argomentazioni.
E questo l'ha ammesso pure Minsky (seppur "a denti stretti") nell'ultimo suo intervento.
Allora si è cercato di porre l'accento su altre considerazioni sempre derivanti dalla mentalità religiosa e (volontariamente o meno, non lo so) già si è evidenziata la differenza tra la mentalità protestante (leggete e alfabetizzatevi) e quella cattolica d'antan (restate pure ignoranti, che tanto ci siamo già noi [clero] a pensare per tutti) il che depone ancora a sfavore delle "malefatte religiose" prese in blocco. CVD (e come anche un idiota comprenderebbe al volo, parere mio...).
Talché pure il Capitalismo (improvvisamente divenuto "negativo" di suo) trarrebbe origine dalla religione (e qui mi sa che ha ragione la Jess a tirare in ballo Renus, a quanto pare non solo famoso a proposito della sua legge sullo scorretto quotare di noi deficienti... Ma pure per essere un girafrittate che mi ricorda qualcuno degli astanti...).
Senonché dal bel minestrone confezionato non si estrae nulla di buono, se non un "non ho più voglia di parlare perché ho ragione io".
Al che dico: ok.

A proposito, Rasp... Al netto delle improvvisazioni momentanee e della generazione casuale di affermazioni, hai qualche argomento oppure ti interessa solo avere l'ultima parola?
Perché se è così considerati pure "vincitore" (a ognuno la propria stampella... Ricorda...) che io di vincere le dispute me ne curo quanto delle formiche in terra.
avatar
primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 53
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da Rasputin il Lun 9 Giu - 8:45

Primaverino, in primo luogo non ricordo di aver letto alcuna "Ipotesi relativa alla religione come causa dei mali", qui mi pare si sostenga che il mondo sarebbe migliore senza religioni, che è diverso.

Poi io non cerco di "Vincere" nulla; se tu ti rifiuti di prendere atto di cose come questa e ipotizzi arbitrariamente che anche senza religioni sarebbero successe (E succedono ancora, altro che "Tempi che furono") le stesse cose, nemmeno io ho più altro da dire

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51064
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da jessica il Lun 9 Giu - 10:02

Loki ha scritto:Forse con 80% di credenti e 80 di atei intendeva dire che una buona fetta di credenti cinesi è data dagli italiani che ne acquistano i prodotti
eh si, o forse che la superficie cinese non è reimanniana e 1+1 in cina non fa 2...

Rasputin ha scritto:Dire che anche senza sarebbe stato lo stesso è come dire che se mio nonno da piccolo avesse succhiato cherosene anziché latte adesso sarebbe un jet.
invece immaginarsi il mondo con leoni e antilopi che vanno sottobraccio perchè non c'è più la religione a farli litigare, a quale bevanda assunta dal tuo antenato corrisponderebbe?

Rasputin ha scritto: quindi l'ipotesi (Tutt'altro che arbitraria) umanità - religioni = mondo migliore è plausibilissima.
 ahahahahahah com'era la storiella "finchè non provi non esiste?"
non vale più?

Minsky ha scritto:
Quello che possiamo fare riguardo al passato, è di studiare e osservare casi particolari che suggeriscono inferenze plausibili sui rapporti di causa/effetto. Studi antropologici su popolazioni rimaste in condizioni di vita primitive sino a tempi recenti suggeriscono che la religione tenda a svilupparsi spontaneamente, se non sempre, almeno quasi sempre in condizioni di "naturalità" estrema. L'animismo e l'attribuzione di intenzionalità alle cose, agli animali, ai fenomeni naturali inducono i primitivi a creare i miti e le superstizioni religiose. Contestualmente, dove c'è un'organizzazione sociale seppur elementare, spuntano subito le figure carismatiche dello sciamano, stregone, guaritore etc., che sfruttano la credulità del popolo per attribuirsi poteri di intermediazione e controllo verso le "divinità" da loro stessi inventate.
NO! sei pazzo? vorrai mica che rasputin ci tiri fuori per la settantaduesima volta gli studi sul cervello sociale che dimostrano che senza razingher la religione non esiste???!?!?!? (in cui tra l'altro NON esistono ipotesi plausibili perchè NON sono dimostrate)

 hihihihih hihihihih hihihihih
avatar
jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6703
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da Minsky il Lun 9 Giu - 10:08

primaverino ha scritto:
Rasputin ha scritto:
primaverino ha scritto:
Minsky ha scritto:

Ciao! (E con questo voglio dire che per me il discorso è concluso).

Ok.

Altro non ti resta

Dai Rasp...
Le ipotesi relative alla religione come causa dei mali (dei tempi che furono) sono state smontate con una facilità disarmante, per il semplice motivo che non sono argomentazioni.
E questo l'ha ammesso pure Minsky (seppur "a denti stretti") nell'ultimo suo intervento.
Allora si è cercato di porre l'accento su altre considerazioni sempre derivanti dalla mentalità religiosa e (volontariamente o meno, non lo so) già si è evidenziata la differenza tra la mentalità protestante (leggete e alfabetizzatevi) e quella cattolica d'antan (restate pure ignoranti, che tanto ci siamo già noi [clero] a pensare per tutti) il che depone ancora a sfavore delle "malefatte religiose" prese in blocco. CVD (e come anche un idiota comprenderebbe al volo, parere mio...).
Talché pure il Capitalismo (improvvisamente divenuto "negativo" di suo) trarrebbe origine dalla religione (e qui mi sa che ha ragione la Jess a tirare in ballo Renus, a quanto pare non solo famoso a proposito della sua legge sullo scorretto quotare di noi deficienti... Ma pure per essere un girafrittate che mi ricorda qualcuno degli astanti...).
Senonché dal bel minestrone confezionato non si estrae nulla di buono, se non un "non ho più voglia di parlare perché ho ragione io".
Al che dico: ok.

A proposito, Rasp... Al netto delle improvvisazioni momentanee e della generazione casuale di affermazioni, hai qualche argomento oppure ti interessa solo avere l'ultima parola?
Perché se è così considerati pure "vincitore" (a ognuno la propria stampella... Ricorda...) che io di vincere le dispute me ne curo quanto delle formiche in terra.

_________________
avatar
Minsky
--------------
--------------

Maschile Numero di messaggi : 15981
Età : 63
Località : Codroipo
Occupazione/Hobby : ateo guerriero
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 06.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da primaverino il Lun 9 Giu - 12:45

Rasputin ha scritto:Primaverino, in primo luogo non ricordo di aver letto alcuna "Ipotesi relativa alla religione come causa dei mali", qui mi pare si sostenga che il mondo sarebbe migliore senza religioni, che è diverso.

Poi io non cerco di "Vincere" nulla; se tu ti rifiuti di prendere atto di cose come questa e ipotizzi arbitrariamente che anche senza religioni sarebbero successe (E succedono ancora, altro che "Tempi che furono") le stesse cose, nemmeno io ho più altro da dire

Non ho letto la monumentale opera linkata, ma il breve estratto che hai postato ieri già mi fa sospettare che si tratti di un minestrone cui sono stati aggiunti degli ingredienti per allungarlo a dismisura.
Mettere sullo stesso piano degli innocenti, dei prigionieri di guerra (millanta anni prima di qualsiasi convenzione internazionale) e dei criminali comuni da adito a più di un sospetto sull'imparzialità e l'attendibilità dell'opera.
avatar
primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 53
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da Rasputin il Lun 9 Giu - 18:14

jessica ha scritto:
invece immaginarsi il mondo con leoni e antilopi che vanno sottobraccio perchè non c'è più la religione a farli litigare, a quale bevanda assunta dal tuo antenato corrisponderebbe?

Non ne ho la minima idea perché non ho mai formulato tale ipotesi  moon

primaverino ha scritto:
Non ho letto la monumentale opera linkata, ma il breve estratto che hai postato ieri già mi fa sospettare che si tratti di un minestrone cui sono stati aggiunti degli ingredienti per allungarlo a dismisura.
Mettere sullo stesso piano degli innocenti, dei prigionieri di guerra (millanta anni prima di qualsiasi convenzione internazionale) e dei criminali comuni da adito a più di un sospetto sull'imparzialità e l'attendibilità dell'opera.

Puoi verificare tu stesso, l'autore è uno storico serio e documenta dei dati attendibili. Se poi tali dati sono un minestrone (Io direi più brodaglia velenosa) non è colpa sua; inoltre i fatti a cui si riferisce l'opera discendono fino all'attualità.

Spero di non doverti documentare anche quelli, a quanto mi consta sei una persona informata.



 mgreen 

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51064
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da primaverino il Lun 9 Giu - 18:44

Rasputin ha scritto:



 mgreen 

Bella canzone!
Sulla stessa aria conoscevo: "E se sun ciocc purtémm a cà..."  mgreen
avatar
primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 53
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da Rasputin il Lun 9 Giu - 18:48

primaverino ha scritto:
Bella canzone!

Bel pretesto per ignorare il resto (Fa anche rima ah ah)

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51064
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da primaverino il Lun 9 Giu - 19:00

Rasputin ha scritto:
primaverino ha scritto:
Bella canzone!

Bel pretesto per ignorare il resto (Fa anche rima ah ah)

Senti chi parla!
Ho scritto chiaramente che accomunare l'ammazzamento di innocenti, prigionieri di guerra e delinquenti comuni (in modo del tutto pretestuoso) equivale alla più pura disonestà intellettuale e poi stiamo qui a parlare di canzonette... (Però non fa rima ah ah)
avatar
primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 53
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da Rasputin il Lun 9 Giu - 19:09

primaverino ha scritto:

Senti chi parla!
Ho scritto chiaramente che accomunare l'ammazzamento di innocenti, prigionieri di guerra e delinquenti comuni (in modo del tutto pretestuoso) equivale alla più pura disonestà intellettuale e poi stiamo qui a parlare di canzonette... (Però non fa rima ah ah)

è che non ho visto né dove né come sono stati fatti tali accomunamenti...magari se me lo mostri se ne parla  wink.. 

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51064
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da primaverino il Lun 9 Giu - 19:24

Rasputin ha scritto:
1) • 1191: 2700 prigionieri di guerra mussulmani sono decapitati dai crociati in Palestina.

2) • 1370: 20 ebrei sono arsi vivi dai cattolici a Bruxelles.

3) • 1400: 30 cittadini romani sono condannati a morte per ordine del governo pontificio in quanto ribelli.


1) Prigionieri di guerra (sui quali vige[va] diritto di vita e di morte)
2) Innocenti (seppure ebrei, eh Rasp?)
3) Delinquenti comuni (secondo le leggi vigenti)

Problemi con la memoria a breve termine, mon ami?...
avatar
primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 53
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da Rasputin il Lun 9 Giu - 19:35

primaverino ha scritto:
Rasputin ha scritto:
1) • 1191: 2700 prigionieri di guerra mussulmani sono decapitati dai crociati in Palestina.

2) • 1370: 20 ebrei sono arsi vivi dai cattolici a Bruxelles.

3) • 1400: 30 cittadini romani sono condannati a morte per ordine del governo pontificio in quanto ribelli.


1) Prigionieri di guerra (sui quali vige[va] diritto di vita e di morte)
2) Innocenti (seppure ebrei, eh Rasp?)
3) Delinquenti comuni (secondo le leggi vigenti)

Problemi con la memoria a breve termine, mon ami?...

No caro a me pare che tu abbia dei seri problemi cognitivi.

1. ti pare giusto? In nome della religione.

2. appunto, innocenti. Ti pare giusto? In nome della religione.

3. ti pare giusto? Per ordine del governo pontificio (In quanto a cosa non ha nessuna importanza).

A Primaveri', o la pianti di  specchio o io considero seriamente l'idea di metterti in ignore list.

Mi dispiacerebbe assai.

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51064
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da jessica il Lun 9 Giu - 20:55

c'è stato qualcuno che si è preso la briga di fare i conti sulle percentuali di guerre di religione rispetto al totale...
magari un giorno ve lo cerco.
avatar
jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6703
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da primaverino il Lun 9 Giu - 22:20

Rasputin ha scritto:
primaverino ha scritto:
Rasputin ha scritto:
1) • 1191: 2700 prigionieri di guerra mussulmani sono decapitati dai crociati in Palestina.

2) • 1370: 20 ebrei sono arsi vivi dai cattolici a Bruxelles.

3) • 1400: 30 cittadini romani sono condannati a morte per ordine del governo pontificio in quanto ribelli.


1) Prigionieri di guerra (sui quali vige[va] diritto di vita e di morte)
2) Innocenti (seppure ebrei, eh Rasp?)
3) Delinquenti comuni (secondo le leggi vigenti)

Problemi con la memoria a breve termine, mon ami?...

No caro a me pare che tu abbia dei seri problemi cognitivi.

1. ti pare giusto? In nome della religione.

2. appunto, innocenti. Ti pare giusto? In nome della religione.

3. ti pare giusto? Per ordine del governo pontificio (In quanto a  cosa non ha nessuna importanza).

A Primaveri', o la pianti di  specchio o io considero seriamente l'idea di metterti in ignore list.

Mi dispiacerebbe assai.

1) Non si tratta di stabilire cosa per me sia giusto o sbagliato. Si tratta di comprendere che all'epoca dei fatti, la sorte dei prigionieri di guerra dipendeva da decisioni che nulla hanno a che fare con la causa della guerra medesima ed in assenza di qualsiasi convenzione di Ginevra o accordo consimile.
E ciò capitava da ben prima dell'invenzione del cristianesimo e prima ancora che tale teorizzazione diventasse religione dell'Impero dopo l'editto di Costantino.
Senza contare, ça va sans dire, che ai crociati caduti in mani nemiche non sarebbe stato riservato trattamento diverso...
Cosa NON ti è chiaro?
2) Su questo punto convengo: senza religione nessuna distinzione.
3) I "ribelli" venivano trattati per le spicce ovunque. Ancora una volta la religione non c'entra. Se al posto del papa ci fosse stato chiunque altro, sti 30 disgraziati sarebbero morti lo stesso e allo stesso modo.
COSA NON TI E' CHIARO?

p.s.: tra le due frasi grassettate, quella offensiva è la seconda.
avatar
primaverino
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 4755
Età : 53
Località : variabile
Occupazione/Hobby : sedentario
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 18.10.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da Justine il Mar 10 Giu - 4:55

jessica ha scritto:c'è stato qualcuno che si è preso la briga di fare i conti sulle percentuali di guerre di religione rispetto al totale...
magari un giorno ve lo cerco.

Aggiornato a giugno 2014? Ovvero, con tutte le crociate contro le minoranze e il libero pensiero umanista, ed in generale tutto quello che non richiede la canonica guerra, bensì forme sottili ma egualmente devastanti di violenza?

_________________
Smettetela di bistrattare e misinterpretare la Scienza per fingere di dare plausibilità alle vostre troiate
Grazie
avatar
Justine
----------
----------

Femminile Numero di messaggi : 15568
Occupazione/Hobby : Qui è l'una antenna
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 24.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da ToninoScalzo il Mar 10 Giu - 8:20

jessica ha scritto:c'è stato qualcuno che si è preso la briga di fare i conti sulle percentuali di guerre di religione rispetto al totale...
magari un giorno ve lo cerco.
Nessuna guerra è mai stata religiosa!
Ogni regno (impero o nazione,  ma non le tribù primitive ovviamente) è costituito da un branco (o tribù) dominante e da ... un ammasso di dominati.

Il branco dominante di uno stato x dichiara guerra al branco dominante dello stato y e i dominati fanno parte dell’arsenale di guerra … delle due rispettive tribù.

Ovviamente se si regala una buona carica ideale agli schiavi di guerra (i dominati o assoldati) questi ci metteranno un maggiore impegno e la cosa può risultare determinante ai fini del conflitto.

Insomma le religioni sono il pretesto della guerra e non la causa. Tuttavia i figli dei servi della gleba si convincevano soprattutto con le impiccagioni in piazza … di chi si rifiutava di partire per la santa (o giusta o democratica) guerra.


Ultima modifica di ToninoScalzo il Mar 10 Giu - 8:23, modificato 1 volta
avatar
ToninoScalzo
-------------
-------------

Maschile Numero di messaggi : 558
Età : 51
Località : Mantova
Occupazione/Hobby : Impiegato
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 18.01.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da Rasputin il Mar 10 Giu - 8:22

jessica ha scritto:c'è stato qualcuno che si è preso la briga di fare i conti sulle percentuali di guerre di religione rispetto al totale...
magari un giorno ve lo cerco.

Peccato però che qui non si stia parlando solo di guerre, ma dei crimini in generale giustificati con le religioni, quella cristiano/cattolica in particolare

_________________
Ma cosa credi, che uno si sveglia una mattina e decide di lavorare in un carcere? Quella è gente perversa! (Vanessa Lutz)



Daremo fuoco a queste stanze prima che sia Natale

Demokratie hat nichts mit Freiheit, Menschenrechten oder Meinungsfreiheit zu tun. Es ist einfach nur die Herrschaft der Mehrheit.
avatar
Rasputin
..............
..............

Maschile Numero di messaggi : 51064
Età : 57
Località : Augusta vindelicorum
Occupazione/Hobby : Antinazista non praticante-libido post eroina amplificata da alcol e anfetamine
SCALA DI DAWKINS :
70 / 7070 / 70

Data d'iscrizione : 28.10.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da jessica il Mar 10 Giu - 10:37

Loki ha scritto:
Aggiornato a giugno 2014? Ovvero, con tutte le crociate contro le minoranze e il libero pensiero umanista, ed in generale tutto quello che non richiede la canonica guerra, bensì forme sottili ma egualmente devastanti di violenza?
eh, se scrivo guerra parlo di guerra, non di sottili forme di violenza..
o non ho capito che intendi? fammi un esempio aggiornato al 2014...
avatar
jessica
---------------------
---------------------

Numero di messaggi : 6703
Occupazione/Hobby : alta sacerdotessa della GVR, non collezionatrice di francobolli
SCALA DI DAWKINS :
0 / 700 / 70

Data d'iscrizione : 23.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: chiesa assassina

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 4 di 10 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum